acetonemagazine.org
Nuove ricette

La maglietta "Wine Party" ha quasi impedito a una donna della Georgia di votare

La maglietta



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.


Potremmo tutti usare un bicchiere di vino dopo queste elezioni

Sebbene molti media abbiano predetto la vittoria di Hillary Clinton, Donald Trump sarà il 45esimo presidente della nazione.

All'elettore Joanna Chesley è stato impedito di entrare in un seggio elettorale della contea di Forsyth, in Georgia, alle 7:30 del mattino fino a quando non ha capovolto la maglietta. La sua t-shirt ironica presentava una scheda elettorale con una casella selezionata per "wine party".

Chesley, un addetto alla caffetteria nel sistema scolastico della contea di Forsyth, ha detto L'Atlanta Journal-Costituzione che un volontario del seggio elettorale non le avrebbe permesso di entrare in base alle leggi statali che vietano agli elettori di promuovere un candidato o un partito entro 250 piedi da qualsiasi edificio elettorale e 25 piedi da qualsiasi elettore in fila.

"Non posso credere che vado a votare per la presidenza di questo paese e che i miei diritti del Primo Emendamento siano violati alle urne", ha detto Chesley.

Secondo WXIA-TV / 11Alive, il volontario ha visto che non c'era il nome di un candidato sulla maglietta, ma Chesley è stata comunque scortata in bagno per rivoltare la maglietta. Chesley ha detto che la sua intenzione non era quella di intimidire gli altri elettori.

"Queste elezioni mettono tutti in tensione", ha detto. "Doveva far ridere e rilassare le persone".


La linea blu di Trump potrebbe violare il muro blu di Biden

Il presidente Trump ha sfidato Joe Biden nel primo dibattito a nominare un'approvazione della polizia che aveva ricevuto. Il signor Biden non poteva: praticamente tutte le organizzazioni di polizia hanno appoggiato il signor Trump. I gruppi di polizia stanno appoggiando i repubblicani a tutti i livelli, molti per la prima volta e con voti schiaccianti.

La più grande organizzazione di polizia della nazione, con 355.000 membri, è il Fraternal Order of Police. Patrick Yoes, il presidente del gruppo nazionale, mi dice che ogni funzionario della FOP ha un voto. Il processo inizia con gli ufficiali che votano in 2.100 logge locali, ognuna delle quali vota a livello statale. Poi, a livello nazionale, gli Stati votano ciascuno. Quest'anno il voto nazionale è stato unanime per Trump. Ad appoggiare Trump sono anche la National Association of Police Organizations, con circa 241.000 membri, l'International Union of Police Associations (100.000) e la Police Benevolent Association of New York City (24.000), il più grande sindacato di polizia delle grandi città: il suo prima approvazione presidenziale.

Un'eccezione è la National Association of Black Law Enforcement Officers, che conta circa 9.000 membri su oltre 100.000 agenti di polizia neri della nazione. Il gruppo ha obiettato alle sponsorizzazioni di Trump, anche se in quanto organizzazione no profit non può emettere sponsorizzazioni.

In 35 Senato degli Stati Uniti e 11 gare governatoriali di quest'anno, ho trovato solo tre Democratici che hanno ricevuto importanti avalli della polizia, inclusi due i cui oppositori del GOP hanno ottenuto l'approvazione di altri gruppi di polizia.

Come sia successo non è un mistero. "In 8 minuti e 46 secondi, siamo passati tutti da dipendenti pubblici a nemici pubblici", afferma Yoes, riferendosi al video di George Floyd. I democratici si sono schierati con Black Lives Matter.


La linea blu di Trump potrebbe violare il muro blu di Biden

Il presidente Trump ha sfidato Joe Biden nel primo dibattito a nominare un'approvazione della polizia che aveva ricevuto. Il signor Biden non poteva: praticamente tutte le organizzazioni di polizia hanno appoggiato il signor Trump. I gruppi di polizia stanno appoggiando i repubblicani a tutti i livelli, molti per la prima volta e con voti schiaccianti.

La più grande organizzazione di polizia della nazione, con 355.000 membri, è il Fraternal Order of Police. Patrick Yoes, il presidente del gruppo nazionale, mi dice che ogni funzionario della FOP ha un voto. Il processo inizia con gli ufficiali che votano in 2.100 logge locali, ognuna delle quali vota a livello statale. Poi, a livello nazionale, gli Stati votano ciascuno. Quest'anno il voto nazionale è stato unanime per Trump. Ad appoggiare Trump sono anche la National Association of Police Organizations, con circa 241.000 membri, l'International Union of Police Associations (100.000) e la Police Benevolent Association of New York City (24.000), il più grande sindacato di polizia delle grandi città, il suo prima approvazione presidenziale.

Un'eccezione è la National Association of Black Law Enforcement Officers, che conta circa 9.000 membri su oltre 100.000 agenti di polizia neri della nazione. Il gruppo ha obiettato alle sponsorizzazioni di Trump, anche se in quanto organizzazione no profit non può rilasciare sponsorizzazioni.

In 35 Senato degli Stati Uniti e 11 gare governatoriali di quest'anno, ho trovato solo tre Democratici che hanno ricevuto importanti avalli della polizia, inclusi due i cui oppositori del GOP hanno ottenuto l'approvazione di altri gruppi di polizia.

Come sia successo non è un mistero. "In 8 minuti e 46 secondi, siamo passati tutti da dipendenti pubblici a nemici pubblici", afferma Yoes, riferendosi al video di George Floyd. I democratici si sono schierati con Black Lives Matter.


La linea blu di Trump potrebbe violare il muro blu di Biden

Il presidente Trump ha sfidato Joe Biden nel primo dibattito a nominare un'approvazione della polizia che aveva ricevuto. Il signor Biden non poteva: praticamente tutte le organizzazioni di polizia hanno appoggiato il signor Trump. I gruppi di polizia stanno appoggiando i repubblicani a tutti i livelli, molti per la prima volta e con voti schiaccianti.

La più grande organizzazione di polizia della nazione, con 355.000 membri, è il Fraternal Order of Police. Patrick Yoes, il presidente del gruppo nazionale, mi dice che ogni funzionario della FOP ha un voto. Il processo inizia con gli ufficiali che votano in 2.100 logge locali, ognuna delle quali vota a livello statale. Poi, a livello nazionale, gli Stati votano ciascuno. Quest'anno il voto nazionale è stato unanime per Trump. Ad appoggiare Trump sono anche la National Association of Police Organizations, con circa 241.000 membri, l'International Union of Police Associations (100.000) e la Police Benevolent Association of New York City (24.000), il più grande sindacato di polizia delle grandi città, il suo prima approvazione presidenziale.

Un'eccezione è la National Association of Black Law Enforcement Officers, che conta circa 9.000 membri su oltre 100.000 agenti di polizia neri della nazione. Il gruppo ha obiettato alle sponsorizzazioni di Trump, anche se in quanto organizzazione no profit non può rilasciare sponsorizzazioni.

In 35 Senato degli Stati Uniti e 11 gare governatoriali di quest'anno, ho trovato solo tre Democratici che hanno ricevuto importanti avalli della polizia, inclusi due i cui oppositori del GOP hanno ottenuto l'approvazione di altri gruppi di polizia.

Come sia successo non è un mistero. "In 8 minuti e 46 secondi, siamo passati tutti da dipendenti pubblici a nemici pubblici", afferma Yoes, riferendosi al video di George Floyd. I democratici si sono schierati con Black Lives Matter.


La linea blu di Trump potrebbe violare il muro blu di Biden

Il presidente Trump ha sfidato Joe Biden nel primo dibattito a nominare un'approvazione della polizia che aveva ricevuto. Il signor Biden non poteva: praticamente tutte le organizzazioni di polizia hanno appoggiato il signor Trump. I gruppi di polizia stanno appoggiando i repubblicani a tutti i livelli, molti per la prima volta e con voti schiaccianti.

La più grande organizzazione di polizia della nazione, con 355.000 membri, è il Fraternal Order of Police. Patrick Yoes, il presidente del gruppo nazionale, mi dice che ogni funzionario della FOP ha un voto. Il processo inizia con gli ufficiali che votano in 2.100 logge locali, ognuna delle quali vota a livello statale. Poi, a livello nazionale, gli stati hanno ciascuno espresso un voto. Quest'anno il voto nazionale è stato unanime per Trump. Ad appoggiare Trump sono anche la National Association of Police Organizations, con circa 241.000 membri, l'International Union of Police Associations (100.000) e la Police Benevolent Association of New York City (24.000), il più grande sindacato di polizia delle grandi città: il suo prima approvazione presidenziale.

Un'eccezione è la National Association of Black Law Enforcement Officers, che conta circa 9.000 membri su oltre 100.000 agenti di polizia neri della nazione. Il gruppo ha obiettato alle sponsorizzazioni di Trump, anche se in quanto organizzazione no profit non può rilasciare sponsorizzazioni.

In 35 Senato degli Stati Uniti e 11 gare governatoriali di quest'anno, ho trovato solo tre Democratici che hanno ricevuto importanti avalli della polizia, inclusi due i cui oppositori del GOP hanno ottenuto l'approvazione di altri gruppi di polizia.

Come sia successo non è un mistero. "In 8 minuti e 46 secondi, siamo passati tutti da dipendenti pubblici a nemici pubblici", afferma Yoes, riferendosi al video di George Floyd. I democratici si sono schierati con Black Lives Matter.


La linea blu di Trump potrebbe violare il muro blu di Biden

Il presidente Trump ha sfidato Joe Biden nel primo dibattito a nominare un'approvazione della polizia che aveva ricevuto. Il signor Biden non poteva: praticamente tutte le organizzazioni di polizia hanno appoggiato il signor Trump. I gruppi di polizia stanno appoggiando i repubblicani a tutti i livelli, molti per la prima volta e con voti schiaccianti.

La più grande organizzazione di polizia della nazione, con 355.000 membri, è il Fraternal Order of Police. Patrick Yoes, il presidente del gruppo nazionale, mi dice che ogni funzionario della FOP ha un voto. Il processo inizia con gli ufficiali che votano in 2.100 logge locali, ognuna delle quali vota a livello statale. Poi, a livello nazionale, gli Stati votano ciascuno. Quest'anno il voto nazionale è stato unanime per Trump. Ad appoggiare Trump sono anche la National Association of Police Organizations, con circa 241.000 membri, l'International Union of Police Associations (100.000) e la Police Benevolent Association of New York City (24.000), il più grande sindacato di polizia delle grandi città: il suo prima approvazione presidenziale.

Un'eccezione è la National Association of Black Law Enforcement Officers, che conta circa 9.000 membri su oltre 100.000 agenti di polizia neri della nazione. Il gruppo ha obiettato alle sponsorizzazioni di Trump, anche se in quanto organizzazione no profit non può rilasciare sponsorizzazioni.

In 35 Senato degli Stati Uniti e 11 gare governatoriali di quest'anno, ho trovato solo tre Democratici che hanno ricevuto importanti avalli della polizia, inclusi due i cui oppositori del GOP hanno ottenuto l'approvazione di altri gruppi di polizia.

Come sia successo non è un mistero. "In 8 minuti e 46 secondi, siamo passati tutti da dipendenti pubblici a nemici pubblici", afferma Yoes, riferendosi al video di George Floyd. I democratici si sono schierati con Black Lives Matter.


La linea blu di Trump potrebbe violare il muro blu di Biden

Il presidente Trump ha sfidato Joe Biden nel primo dibattito a nominare un'approvazione della polizia che aveva ricevuto. Il signor Biden non poteva: praticamente tutte le organizzazioni di polizia hanno appoggiato il signor Trump. I gruppi di polizia stanno appoggiando i repubblicani a tutti i livelli, molti per la prima volta e con voti schiaccianti.

La più grande organizzazione di polizia della nazione, con 355.000 membri, è il Fraternal Order of Police. Patrick Yoes, il presidente del gruppo nazionale, mi dice che ogni funzionario della FOP ha un voto. Il processo inizia con gli ufficiali che votano in 2.100 logge locali, ognuna delle quali vota a livello statale. Poi, a livello nazionale, gli Stati votano ciascuno. Quest'anno il voto nazionale è stato unanime per Trump. Ad appoggiare Trump sono anche la National Association of Police Organizations, con circa 241.000 membri, l'International Union of Police Associations (100.000) e la Police Benevolent Association of New York City (24.000), il più grande sindacato di polizia delle grandi città, il suo prima approvazione presidenziale.

Un'eccezione è la National Association of Black Law Enforcement Officers, che conta circa 9.000 membri su oltre 100.000 agenti di polizia neri della nazione. Il gruppo ha obiettato alle sponsorizzazioni di Trump, anche se in quanto organizzazione no profit non può emettere sponsorizzazioni.

In 35 Senato degli Stati Uniti e 11 gare governatoriali di quest'anno, ho trovato solo tre Democratici che hanno ricevuto importanti avalli della polizia, inclusi due i cui oppositori del GOP hanno ottenuto l'approvazione di altri gruppi di polizia.

Come sia successo non è un mistero. "In 8 minuti e 46 secondi, siamo passati tutti da dipendenti pubblici a nemici pubblici", afferma Yoes, riferendosi al video di George Floyd. I democratici si sono schierati con Black Lives Matter.


La linea blu di Trump potrebbe violare il muro blu di Biden

Il presidente Trump ha sfidato Joe Biden nel primo dibattito a nominare un'approvazione della polizia che aveva ricevuto. Il signor Biden non poteva: praticamente tutte le organizzazioni di polizia hanno appoggiato il signor Trump. I gruppi di polizia stanno appoggiando i repubblicani a tutti i livelli, molti per la prima volta e con voti schiaccianti.

La più grande organizzazione di polizia della nazione, con 355.000 membri, è il Fraternal Order of Police. Patrick Yoes, il presidente del gruppo nazionale, mi dice che ogni funzionario della FOP ha un voto. Il processo inizia con gli ufficiali che votano in 2.100 logge locali, ognuna delle quali vota a livello statale. Poi, a livello nazionale, gli Stati votano ciascuno. Quest'anno il voto nazionale è stato unanime per Trump. Ad appoggiare Trump sono anche la National Association of Police Organizations, con circa 241.000 membri, l'International Union of Police Associations (100.000) e la Police Benevolent Association of New York City (24.000), il più grande sindacato di polizia delle grandi città, il suo prima approvazione presidenziale.

Un'eccezione è la National Association of Black Law Enforcement Officers, che conta circa 9.000 membri su oltre 100.000 agenti di polizia neri della nazione. Il gruppo ha obiettato alle sponsorizzazioni di Trump, anche se in quanto organizzazione no profit non può rilasciare sponsorizzazioni.

In 35 Senato degli Stati Uniti e 11 gare governatoriali di quest'anno, ho trovato solo tre Democratici che hanno ricevuto importanti avalli della polizia, inclusi due i cui oppositori del GOP hanno ottenuto l'approvazione di altri gruppi di polizia.

Come sia successo non è un mistero. "In 8 minuti e 46 secondi, siamo passati tutti da dipendenti pubblici a nemici pubblici", afferma Yoes, riferendosi al video di George Floyd. I democratici si sono schierati con Black Lives Matter.


La linea blu di Trump potrebbe violare il muro blu di Biden

Il presidente Trump ha sfidato Joe Biden nel primo dibattito a nominare un'approvazione della polizia che aveva ricevuto. Il signor Biden non poteva: praticamente tutte le organizzazioni di polizia hanno appoggiato il signor Trump. I gruppi di polizia stanno appoggiando i repubblicani a tutti i livelli, molti per la prima volta e con voti schiaccianti.

La più grande organizzazione di polizia della nazione, con 355.000 membri, è il Fraternal Order of Police. Patrick Yoes, il presidente del gruppo nazionale, mi dice che ogni funzionario della FOP ha un voto. Il processo inizia con gli ufficiali che votano in 2.100 logge locali, ognuna delle quali vota a livello statale. Poi, a livello nazionale, gli Stati votano ciascuno. Quest'anno il voto nazionale è stato unanime per Trump. Ad appoggiare Trump sono anche la National Association of Police Organizations, con circa 241.000 membri, l'International Union of Police Associations (100.000) e la Police Benevolent Association of New York City (24.000), il più grande sindacato di polizia delle grandi città, il suo prima approvazione presidenziale.

Un'eccezione è la National Association of Black Law Enforcement Officers, che conta circa 9.000 membri su oltre 100.000 agenti di polizia neri della nazione. Il gruppo ha obiettato alle sponsorizzazioni di Trump, anche se in quanto organizzazione no profit non può rilasciare sponsorizzazioni.

In 35 Senato degli Stati Uniti e 11 gare governatoriali di quest'anno, ho trovato solo tre Democratici che hanno ricevuto importanti avalli della polizia, inclusi due i cui oppositori del GOP hanno ottenuto l'approvazione di altri gruppi di polizia.

Come sia successo non è un mistero. "In 8 minuti e 46 secondi, siamo passati tutti da dipendenti pubblici a nemici pubblici", afferma Yoes, riferendosi al video di George Floyd. I democratici si sono schierati con Black Lives Matter.


La linea blu di Trump potrebbe violare il muro blu di Biden

Il presidente Trump ha sfidato Joe Biden nel primo dibattito a nominare un'approvazione della polizia che aveva ricevuto. Il signor Biden non poteva: praticamente tutte le organizzazioni di polizia hanno appoggiato il signor Trump. I gruppi di polizia stanno appoggiando i repubblicani a tutti i livelli, molti per la prima volta e con voti schiaccianti.

La più grande organizzazione di polizia della nazione, con 355.000 membri, è il Fraternal Order of Police. Patrick Yoes, il presidente del gruppo nazionale, mi dice che ogni funzionario della FOP ha un voto. Il processo inizia con gli ufficiali che votano in 2.100 logge locali, ognuna delle quali vota a livello statale. Poi, a livello nazionale, gli Stati votano ciascuno. Quest'anno il voto nazionale è stato unanime per Trump. Ad appoggiare Trump sono anche la National Association of Police Organizations, con circa 241.000 membri, l'International Union of Police Associations (100.000) e la Police Benevolent Association of New York City (24.000), il più grande sindacato di polizia delle grandi città: il suo prima approvazione presidenziale.

Un'eccezione è la National Association of Black Law Enforcement Officers, che conta circa 9.000 membri su oltre 100.000 agenti di polizia neri della nazione. Il gruppo ha obiettato alle sponsorizzazioni di Trump, anche se in quanto organizzazione no profit non può rilasciare sponsorizzazioni.

In 35 Senato degli Stati Uniti e 11 gare governatoriali di quest'anno, ho trovato solo tre Democratici che hanno ricevuto importanti avalli della polizia, inclusi due i cui oppositori del GOP hanno ottenuto l'approvazione di altri gruppi di polizia.

Come sia successo non è un mistero. "In 8 minuti e 46 secondi, siamo passati tutti da dipendenti pubblici a nemici pubblici", afferma Yoes, riferendosi al video di George Floyd. I democratici si sono schierati con Black Lives Matter.


La linea blu di Trump potrebbe violare il muro blu di Biden

Il presidente Trump ha sfidato Joe Biden nel primo dibattito a nominare un'approvazione della polizia che aveva ricevuto. Il signor Biden non poteva: praticamente tutte le organizzazioni di polizia hanno appoggiato il signor Trump. I gruppi di polizia stanno appoggiando i repubblicani a tutti i livelli, molti per la prima volta e con voti schiaccianti.

La più grande organizzazione di polizia della nazione, con 355.000 membri, è il Fraternal Order of Police. Patrick Yoes, il presidente del gruppo nazionale, mi dice che ogni funzionario della FOP ha un voto. Il processo inizia con gli ufficiali che votano in 2.100 logge locali, ognuna delle quali vota a livello statale. Poi, a livello nazionale, gli Stati votano ciascuno. Quest'anno il voto nazionale è stato unanime per Trump. Ad appoggiare Trump sono anche la National Association of Police Organizations, con circa 241.000 membri, l'International Union of Police Associations (100.000) e la Police Benevolent Association of New York City (24.000), il più grande sindacato di polizia delle grandi città: il suo prima approvazione presidenziale.

Un'eccezione è la National Association of Black Law Enforcement Officers, che conta circa 9.000 membri su oltre 100.000 agenti di polizia neri della nazione. Il gruppo ha obiettato alle sponsorizzazioni di Trump, anche se in quanto organizzazione no profit non può rilasciare sponsorizzazioni.

In 35 Senato degli Stati Uniti e 11 gare governatoriali di quest'anno, ho trovato solo tre Democratici che hanno ricevuto importanti avalli della polizia, inclusi due i cui oppositori del GOP hanno ottenuto l'approvazione di altri gruppi di polizia.

Come sia successo non è un mistero. "In 8 minuti e 46 secondi, siamo passati tutti da dipendenti pubblici a nemici pubblici", afferma Yoes, riferendosi al video di George Floyd. I democratici si sono schierati con Black Lives Matter.


Guarda il video: Win Your Next Match Against a Pusher: Live Thurs at 12 pm Eastern