acetonemagazine.org
Nuove ricette

Test del gusto: 365 patatine al forno leggermente salate di Whole Foods

Test del gusto: 365 patatine al forno leggermente salate di Whole Foods


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.


Il team di Daily Meal assaggia la merce per te

Dan Myers

365 Chips di Whole Foods

Tutti sono alla ricerca di un'alternativa croccante, salata e patata alle patatine da ingrasso in questi giorni, e abbiamo deciso di assaggiare quelle offerte dal marchio della casa di Whole Foods, 365. Un sacchetto da 5 once vende per $ 2,99 e contiene 2 grammi di grasso e 110 calorie per porzione da 1 oncia. Poiché le patatine sono fatte con patate disidratate, hanno un aspetto più simile alle Pringles rispetto alle patatine standard.

Un assaggiatore ha pensato che "hanno un sapore come quello di Baked Lay, ma più croccante e più imbevibile, il che lo rende migliore. Un chip immergibile è un buon chip", ha detto. Un altro pensava che fossero buoni e croccanti, e un terzo pensava che avessero "più sostanza e una croccantezza migliore di Baked Lay".

Ma non tutti erano d'accordo sul fatto che fossero qualcosa di speciale. "Ha il sapore di tutte le patatine al forno che ho provato", ha detto un degustatore, e un altro ha pensato che non avesse un sapore "di niente". Un terzo pensava che fosse "un po' più secco di una normale patatina e piuttosto insipido". L'assaggiatore successivo pensava di avere un sapore "come i carboidrati, ma non in modo soddisfacente". "Non male rispetto alla concorrenza", ha concordato la maggior parte.


Archivi categoria: Senza categoria

Con dozzine di salse e creme da spalmare diverse acquistate in negozio, ho deciso di concedermi un sacco di tempo per provare il gusto per la domenica del Super Bowl. Ho provato cinque tipi di hummus, tra cui limone piccante e chipotle, salsa di fagioli neri, babaganoush (salsa di melanzane) e guacamole. Il Whole Foods Guac è sicuramente la scelta migliore. La ricetta– una miscela cremosa di avocado, pomodoro, cipolla, coriandolo, succo di lime, jalapeño e un po' di sale– sembra che potrebbe essere servita al tavolo nella loro sezione di prodotti. Niente aglio–, quindi questa versione è sicura per un sacco di applausi e urla, il giorno della partita! Il punteggio va da 1 a 10 (10 è il migliore).

Guacamole a marchio Whole Foods
Verdetto: 9


Aspetto: Questo guac mantiene il suo iconico colore verde perché è confezionato in un contenitore di plastica ermetico. Assicurati che rimanga così. Non vuoi servire guac marrone salmastro ai tuoi ospiti!
Struttura: Consistenza burrosa e densa, con bei pezzi di pomodoro fresco
Gusto: Sapore ricco e fresco. Confeziona un po 'di calore, quindi preparati con mestoli extra e acqua.
Costo: $ 5,59 per una sterlina, nei negozi Whole Foods Market
Salute: Ottima fonte di potassio e vitamine E, A e C. Il guacamole è uno spuntino gustoso e salutare. Sono davvero le patatine fritte e la panna acida che fanno aumentare i chili. Per una festa del Super Bowl più salutare, servi la salsa insieme a fette di peperone rosso e patatine pita integrali.
Raccomandazione: Per uno spuntino o un antipasto, prova una tostada al guacamole. Spalmare il guac sui mini toast con salsa fresca, pomodoro a fette e formaggio piccante. Inoltre, un abbinamento ideale per le classiche patatine e salsa. Comprate sicuramente il guacamole il giorno della partita, perché anche con l'acidità del succo di lime, la salsa alla fine si trasformerà.


Statistiche di risoluzione: 23 nuovi alimenti provati, altri 82 da asporto
Verdetto finale: Tutti amano il guacamole, quindi assicurati di averne abbastanza nella ciotola!


Archivi tag: mangiatori schizzinosi

Gentili lettori, sono state un paio di settimane frenetiche. Vedete, The Practical Cook ha in effetti un lavoro a tempo pieno che non ha niente a che fare con la fiera. Quindi, nel tentativo di non affogare in un mare di Fritti, ho comunque cucinato durante tutta questa follia. Una notte, nel tentativo di semplificarmi la vita, ho fatto un sondaggio i giovani e abbiamo deciso di fare dei toast al formaggio pimento con zuppa di pomodoro. Apri un contenitore, scalda una lattina, fatto. Sbagliato.

Zuppa Di Pomodoro Fatta In Casa Con Formaggio Pimento Tostato

Ho cercato di vivere in modo più sano e di liberare i miei armadietti di troppe stampelle alimentari (puoi vedere il post del 4 luglio per gli obiettivi aspirazionali). Non ho incluso la zuppa di pomodoro in scatola nella lista, è stata solo una svista. Quindi ora dovevo Punt! il mio punto! Sul serio? Mark Bittman in soccorso.

Ricetta zuppa di pomodoro fatta in casa

Questa ricetta è stata modificata da Mark Bittman’s Come cucinare tutto. Ricetta molto flessibile e funziona con le cose che la maggior parte di noi ha a portata di mano. Mi è piaciuto molto di più della zuppa in scatola, i giovani erano misti. Lo mangiavano, ma avrebbero dovuto abituarsi al gusto meno dolce.

Perché usare il dentifricio quando puoi usare il concentrato di pomodoro?

2 cucchiai di olio d'oliva
2 cucchiai di concentrato di pomodoro
1 cipolla grande, a dadini
1 carota, pulita, sbucciata e affettata sottile
Sale e pepe nero macinato al momento
3 tazze di pomodoro pelato, privato dei semi e tritato (o intero in scatola o a dadini) succo incluso)
1/2 cucchiaino di timo essiccato
3 tazze di brodo (pollo, manzo, verdura, qualunque cosa) o acqua (prova a usare il brodo, seriamente)
1 cucchiaino di zucchero (facoltativo)
2-3 fette di pane morbido raffermo
Prezzemolo fresco tritato (facoltativo)

1. Scaldare l'olio in una pentola a fuoco medio. Quando è caldo, friggi il concentrato di pomodoro per 1 minuto (lo sentirai), quindi aggiungi la cipolla e la carota. Cospargere di sale e pepe e cuocere, finché le carote non saranno morbide, circa 5 minuti.

2. Aggiungere i pomodori e il timo e cuocere, mescolando di tanto in tanto, per 10-15 minuti.

3. Aggiungi il brodo, mescola e cuoci finché non è caldo, quindi abbassa la fiamma e fai sobbollire finché i sapori non si uniscono, circa 5 minuti. Assaggiate e aggiustate di condimento secondo necessità, compreso lo zucchero (io l'ho usato). Sbriciolare il pane e aggiungerlo alla pentola, cuocere per un altro minuto o due fino a quando non sarà ben amalgamato.

4. Togli la pentola dal fuoco e usa il frullatore ad immersione per frullare la zuppa fino a renderla liscia. (Puoi usare un robot da cucina o un frullatore se non hai un frullatore ad immersione. Sono profondamente attaccato al mio perché preferisco una bella zuppa liscia.) Ritorna al fornello e fai sobbollire un po' di più per addensare se vuoi.

5. Assaggiare la zuppa un'ultima volta, aggiungere del prezzemolo per dare luminosità se lo si desidera e servire. Raccomando il formaggio pimento tostato, ma anche il pesce rosso cheddar era una scelta popolare.

NOTA: sentiti libero di aggiungere una spruzzata di latte intero o panna nella fase finale se ti piace questo stile. Il pane contribuirà a una sensazione più cremosa in bocca, ma non renderà la zuppa rosa. In questa ricetta ho usato un lievito madre delicato, ma potrebbe andar bene anche un grano chiaro.

Vai a pescare (nella tua zuppa di pomodoro)

Preferisci le tue zuppe frullate o grosse? Sei un fan della zuppa di pomodoro in scatola? Commenta qui sotto!

Le domande sul cibo e le sfide per il test del gusto possono essere inviate via e-mail al cuoco pratico su gmail dot com. Connettiti su Facebook: il blog di The Practical Cook. (Grazie in anticipo per la diffusione Il blog pratico del cuoco parola. Premi “mi piace” su Facebook oggi stesso!)

In arrivo la prossima volta, Zucca Delicata, Torta Di Zucca Speziata Sorpresa!


Integratori “Whole Food” esposti!

In base alle tue attuali conoscenze, quali sono i migliori integratori "whole food" o integratori che utilizzano ingredienti sintetici? La questione degli integratori alimentari sintetici rispetto a quelli integrali è uno dei dibattiti più controversi e fraintesi in nutrizione. In superficie sembra che la risposta dovrebbe essere del tutto ovvia. Si potrebbe pensare che gli integratori alimentari integrali siano superiori agli integratori sintetici. Questo perché le parole "cibo integrale" o "naturale" evocano immagini di frutta fresca, verdure colorate e cereali sani. E i team di marketing dietro questi integratori alimentari integrali lo sanno bene. Tanto che questi integratori vengono quasi sempre consegnati in pacchi impreziositi da bellissime foto di questi alimenti. L'obiettivo è mantenere quell'immagine di cibo intero nella tua testa mentre la loro copia di marketing demonizza gli integratori "Franken" sintetizzati dall'uomo.

Nota: prima di continuare è importante notare che questo blog non tratterà i pro ei contro delle vitamine sintetiche. Lo faremo in un blog di follow-up. In questo blog esponiamo le pratiche di marketing fuorvianti delle vitamine integrali. Vogliamo essere chiari sul fatto che non è nostra convinzione che tutti gli integratori sintetici siano cattivi, infatti, molti hanno tassi di assorbimento e utilizzo superiori rispetto alle loro controparti a base di alimenti interi. Il nostro obiettivo è esporre il fatto che molte aziende di integratori vendono ai loro consumatori integratori alimentari integrali che contengono gli stessi micronutrienti formulati sinteticamente che dicono di evitare come la peste.

LE VITAMINE DEL CIBO INTERO CONTENGONO ANCORA SINTETICI

Cosa succede se le parole "cibo integrale" sul pacchetto di integratori non significano ciò che pensi significhi? E se fosse una bugia, una mezza verità o una cosa? molto meglio se si tratta di un semplice stratagemma di marketing ? Dopotutto, per le persone che scelgono di spendere i loro soldi in integratori "whole food", la frase "whole food" incollata sulla confezione è probabilmente la ragione principale per cui acquistano il prodotto. Quindi, cosa significa in realtà "cibo integrale"? E questo significa che gli integratori "integrali"? solo contengono vitamine e minerali da “cibo integrale” e sono privi di vitamine e minerali prodotti sinteticamente?

Per prima cosa, cerchiamo di essere chiari su cosa sia veramente una vitamina alimentare. Non importa quanto grandi o quante volte appaiano le parole "Whole Food" o "Natural" sull'etichetta o quanti frutti e verdure belli, lucenti e dall'aspetto delizioso hanno nelle loro pubblicità, non commettere errori, gli integratori alimentari integrali non sono il lo stesso del cibo fresco e intero che acquistiamo nel negozio di alimentari o nel nostro mercato locale degli agricoltori. Nella migliore delle ipotesi sono versioni disidratate, polverizzate e altamente lavorate di questi alimenti. Non male se fossero contenuti tutti questi integratori alimentari. Ma questa non è tutta la storia. Per sapere veramente cosa c'è in questi integratori alimentari integrali devi guardare oltre le belle immagini sulla parte anteriore della confezione e indagare sui loro ingredienti e integrare i fatti sul retro.

Cosa troverai? Scoprirai rapidamente che il più delle volte questi integratori "integrali" iniziano con una base "cibo" e aggiungono semplicemente vitamine e minerali sintetici, prodotti in laboratorio, USP a queste basi. Scioccante, vero? Cercano di convincerti ad acquistare i loro prodotti perché sono fatti con cibi integrali, quando in realtà utilizzano gli stessi micronutrienti sintetici di cui hanno cercato di farti paura! Sapevi che legalmente una vitamina può essere commercializzata come alimento naturale o integrale a condizione che solo il 10% dei suoi ingredienti provenga da ingredienti naturali di origine vegetale - l'altro 90% può essere, e la maggior parte delle volte lo è, sinteticamente un laboratorio!

TRE CASI DI STUDIO DI INTEGRATORI ALIMENTARI INTEGRALI CONTENENTI SINTETICI: MEGA FOOD, JUICE PLUS+ e MERCOLA

CASO DI STUDIO #1: MEGA FOOD – Multi for Women

Lo slogan di Mega Foods è "Fresh From Farm To Tablet". Oh! Quella tag line, insieme all'immagine di una generosità di frutta raccolta sull'etichetta, evoca sicuramente una visione di cibi integrali e sani, non è vero? Questo multi deve essere tutto naturale, giusto? SBAGLIATO. In effetti, se approfondisci il sito Web di questa azienda, cosa che non saresti in grado di fare se stessi facendo acquisti presso il negozio di alimenti naturali, scoprirai questa dichiarazione molto onesta del loro direttore medico:

“… indipendentemente dal fatto che l'integratore sia “cibo integrale” o “a base di cibo”, una vitamina o un minerale USP farà parte del processo. Dal mio punto di vista come medico naturopata, questa è una buona cosa. Questo assicura una forma standardizzata di un nutriente e una potenza garantita... Ciò che rende unico un alimento intero, una vitamina o un minerale è che viene effettivamente consegnato in un alimento intero. Cosa significa? Ad esempio... i nostri alimenti integrali vitamine e minerali... sono realizzati con alimenti integrali per fornire vitamine e minerali facili da digerire e delicati sul corpo, anche se assunti a stomaco vuoto. Proprio sull'etichetta vedrai che la vitamina C viene consegnata in arance intere, il folato viene consegnato in broccoli…"

L'hai preso? Ti stanno dicendo apertamente che questo multivitaminico "whole food" prende vitamine USP prodotte sinteticamente e standardizzate, come quelle che ti hanno detto di evitare come la peste" e le consegna in un'intera base alimentare. Puoi vederlo sui fatti sui supplementi di seguito da questa azienda. Cerca te stesso.

Mentre leggi i fatti sugli integratori, puoi vedere gli ingredienti prodotti sinteticamente proprio lì in bianco e nero. Scendendo la lista:

  • acido ascorbico per la vitamina C – sintetico
  • menachinone-7 per la vitamina K2 – sintetico
  • tiamina HCL per B1 – sintetico
  • riboflavina 5 fosfato per B2 – forma attiva naturale, masinteticamente
  • P5P per B6 – forma attiva naturale, masinteticamente
  • 5-MTHF per folati – forma attiva naturale, masintetico e brevettato
  • pantotenato di calcio per B5 (acido pantotenico) – sintetico
  • bitartrato di colina per colina – sintetico

Inoltre, è altamente probabile che lo siano anche la maggior parte se non tutti i minerali nella loro base di lievito minerali USP prodotti sinteticamente . Scioccante vero? Non stiamo dicendo che questo multivitaminico Mega Food sia dannoso, stiamo solo cercando di renderti consapevole del fatto che le vitamine integrali potrebbero non essere esattamente quelle che pensavi ci fossero. Ricorda, questi produttori possono farla franca con questo tipo di marketing purché il 10% degli ingredienti siano ingredienti derivati ​​​​dalle piante naturali. Non siamo sicuri che ti farà sentire meno ingannato, ma il loro trucco di marketing non è illegale, ma solo fuorviante.

CASE STUDY #2: JUICE PLUS+ – Capsule Frutteto, Giardino e Vigneto

Cominciamo di nuovo citando lo slogan di questa azienda, che recita: "Polveri di succo di frutta e verdura misti". Hmm... sapendo quello che sai ora, credi davvero che questo sia tutto ciò che hanno nelle loro capsule? Vieni con noi… esploriamo insieme la loro etichetta .

Ancora una volta, non stiamo dicendo che ci sia qualcosa di sbagliato in Juice Plus+, ma quello che vogliamo che tu veda è l'elenco degli ingredienti che abbiamo elencato di seguito. Puoi vedere che mentre la miscela Orchard è composta da polvere di succo di frutta e verdura, polpa di mela, mirtilli rossi, arance, barbabietole, ananas, ciliegie acerola, papaya, pesche, datteri e prugne - guarda attentamente - contiene anche isolati, vitamine create, derivate dal cibo e vitamine prodotte sinteticamente!

Secondo i dati nutrizionali, 2 capsule di Orchard Blend Juice Plus+ possono solo promettere, o dichiarare sull'etichetta, di contenere un totale di 4 vitamine:

  • 42% del valore giornaliero di vitamina A
  • 121% di vitamina C
  • 27% del valore giornaliero raccomandato di vitamina E
  • Solo il 24% del valore giornaliero di folato (vitamina B9).

Puoi vedere dall'elenco degli ingredienti sulla loro etichetta che la vitamina A proviene da una miscela di carotenoidi naturali isolata che è stata aggiunta agli alimenti interi sopra elencati. La vitamina C proviene dall'ascorbato di calcio sintetico, la vitamina E proviene dalla miscela di tocoferolo naturale isolata, ancora una volta creata in laboratorio, e infine il folato proviene dall'acido folico sintetico elencato proprio sulla loro etichetta. Ancora una volta, questo potrebbe essere scioccante per le persone che credevano di ricevere un integratore alimentare puramente intero!

Ora in difesa di Juice Plus+ – dicono proprio sul loro sito web (se vi capita di leggerlo) che:

“Juice Plus+ è un'alimentazione a base di alimenti integrali, compresi i concentrati di succo in polvere di 30 diversi tipi di frutta, verdura e cereali. Juice Plus+ aiuta a colmare il divario tra ciò che dovresti mangiare e ciò che mangi ogni giorno. Non un multivitaminico , medicina, trattamento o cura per qualsiasi malattia, Juice Plus+ è composto da ingredienti di qualità attentamente monitorati dalla fattoria alla capsula per fornire i nutrienti naturali di cui il tuo corpo ha bisogno per essere al meglio.

Ma prima di leggere questo articolo potresti non aver notato tutte le piccole scappatoie in questa affermazione. Non dice che Juice Plus+ è nutrimento integrale al 100%, dice che Juice Plus+ lo è a BASE alimentare integrale nutrizione. Non dice che è composto interamente da succhi concentrati in polvere di 30 diversi tipi di frutta, verdura e cereali, dice COMPRESO succhi in polvere concentrati... E non dice che Juice Plus+ è un multivitaminico o che dovrebbe essere usato come multivitaminico. In effetti si dice molto chiaramente che Juice Plus+ NON è UN MULTIVITAMINICO! Il problema è che la maggior parte delle persone che stanno assumendo questo prodotto e altri simili, lo usano spesso come multivitaminico, credendo di assumere qualcosa di completamente naturale e che fornirà loro tutta la nutrizione che mancano ogni giorno. E perché non dovrebbero? L'affermazione sopra dice che Juice Plus+ è composto da ingredienti di qualità attentamente monitorati dalla fattoria alla capsula per fornire i nutrienti naturali di cui il tuo corpo ha bisogno per essere al suo meglio . Questo, tuttavia, è un po' fuorviante in quanto ora sai che solo alcuni degli ingredienti provengono anche da una fattoria e che le persone che acquistano le capsule Juice Plus+ Orchard, Garden e Vineyard stanno davvero spendendo più di $ 70 al mese per ottenere 4 vitamine, di cui la metà sono sintetici .

CASO STUDIO #3: MERCOLA WHOLE FOOD MULTIVITAMIN PLUS MINERALI VITALI

Ok, ormai sai dove stiamo andando con questo. Tuttavia, abbiamo voluto includere questo marchio per la sua popolarità. Anche quando un guru della nutrizione popolare e rispettato, come il Dr. Mercola, crea un intero prodotto alimentare, è un caso di verità parziali che solo coloro che conoscono i nomi specifici delle vitamine naturali rispetto a quelle sintetiche potrebbero capire leggendo attentamente l'etichetta. In effetti, se guardassi il suo sito web saresti convinto che non c'è modo che il Dr. Mercola includa micronutrienti sintetici nel suo multivitaminico per alimenti integrali perché la pagina di vendita di questo prodotto ha la seguente intestazione grande e in grassetto, " Perché dovresti evitare forme sintetiche di alcune vitamine come la peste…” Come la peste, davvero? Bene, se credesse davvero che probabilmente non avrebbe prodotto sinteticamente vitamine e minerali nel suo prodotto. Ora, usando ciò che abbiamo scoperto sulle scappatoie nel marketing, puoi vedere la grande scappatoia nella dichiarazione di cui sopra? “Dice… “Perché dovresti evitare le forme sintetiche di CERTE vitamine…” Ovviamente non pensa che tutte le vitamine prodotte sinteticamente dovrebbero essere evitate. Tuttavia, quando i consumatori più curiosi che sono alla ricerca di informazioni su ciò che rende un buon multivitaminico leggono questa affermazione – ciò che più viene fuori è – Dovresti evitare le vitamine sintetiche come la peste, e questo dà un grande vantaggio al suo multivitaminico per alimenti integrali, che il consumatore è ora sicuro che sia composto da cibi integrali e privo di orribili ingredienti sintetici.

La parte peggiore è che quando si dà una rapida occhiata alla sua etichetta un occhio sconosciuto potrebbe non rendersi conto che le sue forme di folato (5-MTHF), vitamina B6 (piridossal-5'-fosfato), vitamina B5 (calcio pantotenato), vitamina B1 (pirofosfato di tiamina), vitamina C (ascorbato di magnesio, ascorbato di calcio, palmitato di ascorbile) così come tutti i suoi minerali chelati e numerosi altri micronutrienti sono tutti prodotti in laboratorio, ingredienti sintetici e in alcuni casi così lontani dal cibo intero da essere persino brevettato da aziende farmaceutiche come Merck.

Sì, ti dà alcuni cibi integrali alla base di questo prodotto. Contiene un mucchio di prodotti in polvere tra cui spinaci, carote, barbabietole e mirtilli. Tuttavia, come abbiamo affermato sopra, la stragrande maggioranza dei consumatori probabilmente crede che questo integratore sia composto da cibi integrali e privo di ingredienti prodotti sinteticamente. Questa azienda e altre simili stanno incassando l'intera tendenza degli integratori alimentari e non stanno realmente offrendo ciò che i loro clienti pensano di ottenere. Ancora una volta, non stiamo dicendo che il multivitaminico integrale del Dr. Mercola più i minerali vitali sia un cattivo prodotto. Siamo d'accordo con molti dei micronutrienti prodotti sinteticamente che ha incluso nella sua formula. Solo perché un integratore contiene un micronutriente prodotto sinteticamente non lo rende un cattivo prodotto, né lo rende automaticamente buono.

Il nostro obiettivo principale con questo post non è demonizzare le vitamine integrali, ma assicurarci che i consumatori siano consapevoli che solo perché un integratore ha le parole cibo intero sull'etichetta non significa che sia composto al 100% da alimenti integrali o che lo faccia non contengono vitamine o minerali sintetici. Qui a Calton Nutrition non vogliamo che nessuno venga ingannato da un marketing fuorviante.

ALTRE PREOCCUPAZIONI (OLTRE IL MARKETING INGANNEVOLE) CON GLI INTEGRATORI ALIMENTARI INTEGRALI

Quindi, mentre gli integratori alimentari integrali cercano di convincerti (attraverso le immagini stimolanti e le pagine di vendita promettenti) che sono superiori grazie ai loro ingredienti alimentari integrali e completamente naturali, speriamo di aver chiarito che la maggior parte di questi alimenti integrali- gli integratori a base contengono vitamine e minerali creati sinteticamente. Tuttavia, non è qui che finisce la storia. Ci sono ulteriori svantaggi dei multivitaminici integrali che dovrebbero essere considerati.

  • Sono più costosi. I multivitaminici integrali sono generalmente più costosi dei multivitaminici a base sintetica. Questo perché la maggior parte dei consumatori è disposta a pagare di più per un intero integratore alimentare anche se, come abbiamo appena visto, spesso usano ancora ingredienti sintetici per garantire la potenza.
  • Contengono antinutrienti Cosa ottieni quando ingerisci un integratore contenente spinaci, carote, barbabietole e mirtilli? Hai un intestino pieno di ossalati, fitati e tannini. Se hai letto il nostro libro Il miracolo dei micronutrienti sai che questi fattori alimentari naturali sono tutti classificati come anti-nutrienti, o Everyday Micronutrient Depleters (EMD), perché possono effettivamente bloccare la capacità del tuo corpo di assorbire le vitamine e i minerali che stai cercando di ottenere dal tuo multivitaminico! Agiscono come ladri furtivi che possono ridurre notevolmente la tua capacità di assorbire i tuoi micronutrienti essenziali, e mentre è difficile evitare gli anti-nutrienti nei cibi che mangi (si nascondono ovunque), usando cibi che contengono grandi quantità di questi anti- nutrence come base di alimenti integrali può effettivamente ridurre le possibilità di assorbire le vitamine e i minerali che l'intero alimento promette di fornire.

Non sembra controproducente avere cibi che contengono ossalati (che riducono l'assorbimento di qualsiasi calcio, magnesio o ferro con cui viene a contatto) fitati (riduce l'assorbimento di vitamina B3 (niacina), calcio, cromo, rame, ferro, magnesio? , manganese e zinco e accelera il metabolismo della vitamina D) e delle lectine (può causare permeabilità intestinale e rendere difficile l'assorbimento corretto dei micronutrienti) in un prodotto che dovrebbe fornire quegli stessi micronutrienti? In altre parole, le basi alimentari integrali negli integratori alimentari integrali contengono antinutrienti che hanno dimostrato di ridurre l'assorbimento dei micronutrienti.

  • Possono essere problematici per le persone con sensibilità alimentare e intestino danneggiato. Alcuni prodotti si fondono con frumento, fecola di patate, belladonna e altri ingredienti che non solo contengono antinutrienti aggiuntivi come lectine e inibitori della tripsina, ma possono anche causare reazioni negative a chi ha sensibilità alimentari. I micronutrienti creati sinteticamente o creati in laboratorio non presentano questo problema. Inoltre, gli individui con un rivestimento intestinale compromesso troveranno probabilmente questi integratori alimentari interi più difficili da assorbire. Anche in questo caso, i micronutrienti liquidi e sintetici possono essere più facilmente digeribili e quindi più facilmente utilizzabili dall'organismo.
  • Possono fornire solo dosaggi non specifici e hanno gare di blocco dell'assorbimento intrinseche. Poiché gli integratori a base di alimenti integrali contengono molti tipi diversi di alimenti integrali polverizzati, non possono garantire la potenza di ciascun micronutriente (a meno che non utilizzino vitamine e minerali USP standardizzati e prodotti sinteticamente). Questo è il motivo per cui spesso vedi il 1000% di DV per alcuni micronutrienti e solo il 5% o il 10% per altri. Inoltre, tutte le vitamine e i minerali vengono consegnati contemporaneamente (cioè nella stessa pillola, capsula o polvere), il che significa che molte delle vitamine e dei minerali in queste vitamine integrali (e in quasi tutti i multivitaminici sintetici) sono in realtà in competizione tra loro per l'assorbimento e riducendo notevolmente la quantità di ciascun micronutriente che questi integratori stanno effettivamente fornendo. Anche se potresti conoscerci come la coppia "anti-competizione" dei micronutrienti, vediamo cosa ha da dire un altro rispettato esperto di micronutrienti sulla competizione dei micronutrienti e sui suoi effetti reali di blocco dell'assorbimento. (Scopri di più sulla tecnologia anticoncorrenziale qui).

Secondo Wendy Myers, FDN-P, NC, CHHC, esperta in disintossicazione e minerali, “supponiamo di voler assumere 25 mg di zinco a una persona. In un prodotto alimentare, lo zinco sarà combinato in una forma alimentare o erboristica che molto probabilmente contiene un po' di rame, manganese, selenio, cromo e altri minerali. Tuttavia, gli altri minerali competono direttamente con lo zinco per l'assorbimento. Quindi, indipendentemente da ciò che dice l'etichetta, non otterrai la stessa quantità di zinco che avresti se non fossero presenti nutrienti antagonisti o concorrenti. Inoltre, le aziende vitaminiche alimentari possono aggiungere erbe ai loro prodotti senza rendersi conto che i minerali nelle erbe possono competere e anche con il minerale pubblicizzato desiderato nel prodotto. Questo può anche ridurre la dose efficace del minerale desiderato”.

Quando guardi al fatto che queste competizioni di micronutrienti si verificano tra quasi l'80% delle vitamine e dei minerali che si trovano comunemente in un multivitaminico, ti rendi presto conto che questo problema da solo può lasciarti con un integratore molto costoso, ma generalmente inefficace.

CONCLUSIONE

Alla fine sta a te la scelta se scegliere un multivitaminico alimentare integrale o uno a base sintetica ben formulato. Speriamo di aver almeno esposto l'uso dilagante di micronutrienti sintetici in molti integratori a base di alimenti integrali e di aver portato consapevolezza sulle altre questioni che possono rendere gli integratori alimentari integrali meno efficaci e potenzialmente più problematici rispetto alle loro controparti sintetiche. Questi includono i costi, l'introduzione di anti-nutrienti, sensibilità alimentari e problemi di digeribilità e, infine, il potenziale per dosaggi e tassi di assorbimento non ottimali a causa della competizione dei micronutrienti. Affronteremo i molti problemi con gli integratori a base sintetica in un post futuro, fino ad allora leggi attentamente le etichette degli integratori in modo da non cadere vittima di marketing fuorviante.


Come sbucciare e seminare un pomodoro

Alcuni di voi potrebbero pensare: "perché mai ho bisogno di sbucciare e seminare un pomodoro?"

Può essere una questione di preferenza ma, in generale, per ricette con tempi di cottura rapidi è meglio pelare i pomodori. Le ricette che richiedono una lunga cottura a fuoco lento di solito non prevedono la buccia dei pomodori. Nella mia ricetta del Guacamole non sbuccio il pomodoro ma lo semino poiché tutti quei semi (e succo) in più eliminano davvero la consistenza e possono renderlo acquoso.

Inizia tagliando una X sul fondo del pomodoro con un coltello molto affilato. Vuoi solo perforare la pelle.

Se stai sbucciando solo uno o due (o tre!) pomodori, mettili in una ciotola resistente al calore (Pyrex) abbastanza grande in modo che quando aggiungi l'acqua saranno completamente coperti.

Versare acqua BOLLENTE sul pomodoro(es.)

Entro circa 10-15 secondi, la pelle esploderà. (Ci sono alcuni che dicono di lasciare il pomodoro nell'acqua per 3-4 minuti. SBAGLIATO! Non vuoi che il pomodoro si cuocia e diventi molliccio.)

Togliete il pomodoro dall'acqua con un paio di pinze.

Puoi anche farlo in una pentola di acqua bollente, usando delle pinze per aggiungere e rimuovere il pomodoro dalla pentola.

Preparare un bagno di ghiaccio, che è solo una ciotola d'acqua con dei cubetti di ghiaccio.

Usando le pinze, fai cadere il pomodoro nel bagno di ghiaccio.

Questo raffredda il pomodoro e interrompe il processo di cottura. Togli il pomodoro dal bagno di ghiaccio e la pelle ora scivola via.

. e il pomodoro è tutto pelato.

Per eliminare i semi, tagliare a metà il pomodoro con la lama del coltello parallela al gambo.

Puoi spremere delicatamente il pomodoro per rimuovere i semi o semplicemente rimuoverli con un dito.

Una volta pelati e privati ​​dei semi, i pomodori possono essere aggiunti a insalate, salse, salse, zuppe fredde, ecc.

La parte più lunga dell'intero processo di sbucciare e seminare un pomodoro è far bollire l'acqua!


Test del gusto: 365 patatine al forno leggermente salate di Whole Foods - Ricette

ciao Miel, grazie mille per aver messo insieme tutto questo!! Sto iniziando solo ora su The Plan e il tuo grafico è molto utile :o))
Mi chiedevo se potessi fornire una copia del foglio di calcolo perché l'inchiostro e le parole evidenziate non vengono visualizzate nel documento che ho creato - - è un foglio di calcolo Excel? Sarei molto grato di qualsiasi aiuto tu possa fornire - tramite allegato di file e-mail o documenti di Google -
grazie mille Miele!
Stacy

Sarei più che felice di inviarti il ​​foglio di calcolo e sì, è in Excel. Tuttavia, non vedo il tuo indirizzo email. Fammi sapere ancora come posso inviarlo via email e lo farò. E questo è se lo vuoi o se ne hai ancora bisogno dal momento che sono così in ritardo nel rispondere al tuo post.

Ciao,
Grazie mille per questo fantastico grafico! Ho sfogliato avanti e indietro il libro e mi sono confuso. Ti dispiacerebbe inviarmi via email il foglio di calcolo excel? Il mio indirizzo è [email protected]

Ciao,
Grazie mille per questo fantastico grafico! Ho sfogliato avanti e indietro il libro e mi sono confuso. Ti dispiacerebbe inviarmi via email il foglio di calcolo excel? Il mio indirizzo è [email protected]

Lottare con il Piano e il tuo grafico ha senso. Impossibile stamparlo, ma vedo che altri hanno avuto problemi e tu hai inviato loro il foglio di calcolo. Anch'io ADORO una copia. Ecco la mia email: [email protected]

Grazie mille.
Un'altra over-the-hill (60s) determinata a NON essere una vecchia signora grassa!!

Sto anche leggendo il libro e mi sento un po' sopraffatto. Mi piacerebbe avere una copia del foglio di calcolo. Si prega di inviare un'e-mail a [email protected]

Anche io, per favore. Vorrei il tuo fantastico foglio di calcolo. [email protected]
Grazie, lynn

Innanzitutto, adoro il tuo stile di scrittura. Molto colloquiale e comico! Potresti gentilmente inviarmi il foglio di calcolo Excel che hai completato. Ho raggiunto il traguardo dei 50 quest'anno e lotto con gli stessi maledetti problemi di peso. Ho fatto Ideal Protein 2 anni fa e ho perso peso abbastanza velocemente. Ho ricominciato con Ideal Protein ora che sono in piena menopausa ed è un passo da lumache. Sono preoccupato che una volta fuori, riprenderò peso. Grazie.

Oh, l'email è [email protected]

Mi piacerebbe anche il foglio di calcolo. Sono all'indirizzo [email protected] Grazie.

Se stai ancora inviando, mi piacerebbe avere una copia del foglio di calcolo excel, grazie!

Vorrei anche il grafico [email protected]

Sono caduto dopo 9 giorni e voglio tornare su, quindi se invii ancora il grafico, lo apprezzerei. L'e-mail è [email protected] Grazie.

Ciao! Stai ancora inviando il grafico? Questo è così incredibilmente utile. Mi sono molto confuso cercando di mappare tutto da solo. Se lo sei, la mia email è [email protected] Incrociamo le dita che vedrai questo!

Quindi grato di trovare questa pagina. Doc mi ha appena messo su The Plan e, come altri che hanno postato, anche io trovo la presentazione molto confusa e disorganizzata. Ho inviato un'e-mail alla persona dal sito Web di Lyn, ma sono stati tutt'altro che utili. Al punto che se volevo una risposta alle mie domande avevo bisogno di fare un appt con Lyn e c'era lo sconto! Scrivi una dieta ma non dai loro tutte le informazioni a meno che non paghino per ottenerla? Non può essere! Potresti inviarmi un'e-mail al foglio di calcolo? [email protected] Grazie!

Questo è uno strumento meraviglioso che hai creato! Mi piacerebbe riceverne una copia se possibile. La mia email è [email protected]

Molto schietto e premuroso il tuo post. Bello che tu abbia un omaggio. Would you be able to send me a spreadsheet too?


Saturday, February 16, 2013

Flax Granola

If you're buying the Flax Granola off the internet or from some store, YOU'RE WRONG. Come on people, can this stuff be easier to make? NO! Plus when you make it yourself you know there are no preservatives included. With that, you can bet your bottom fat dollar that when you buy it, it's comein with preservatives!
So get up off your butt and do the damn thing.

I use a dehydrator to dry out the flax seeds after soaking, and I soak mine in the seasonings. I also add sliced ginger of which I dry out (in a dehydrator) and add to my granola. YUMMMMMY!

1. soak flaxed over night in tumeric, cinnamon, pinch of nutmeg, pinch of clove
2. spread out a thin layer on a cookie sheet or in your dehydrator (key words here being 'thin layer')
3. dry to a light crips (135 over night in dehydrator, 250 degrees in oven about 50 minutes)
4. break into small, bite size pieces and add
5. raisins, pumpkin seeds, etc.. (see recipe in The Plan)

Enjoy and get skinny baby!

It's Still Working.

I am still amazed that The Plan is ancora working. I mean, I don't want to jinx myself or anything, but I thought for sure I'd plateau by now as plateauing seemed to be my middle name for the last 15 years or more. So I thought for sure after I ate half a bag of popcorn last night, and wine (just a little) that I'd show reactivity this morning. (I also tested straight dried apricots yesterday). But when I weighed in today there was MORE weight loss. My 3 scales are now 129, 129 and 133. It's funny too how my first two scales are finally neck-in-neck, whereas before The Plan they always showed at least a 3 lb difference. So I'm super excited that this methodology continues to work.

So I guess I need to make a confession of sorts right now. Everyone who knows me knows that I'm pretty much a vegetarian, or at least I've only eaten sea food in the past but, still yet, really not that much. However, The Plan methodology calls for eating protein and of course if you've read The Plan you know that salmon and shrimp can be reactive. So I suppose I'm living proof of that because that's pretty much all of what my fat ass was eating! So now you've figured it out - I've been eating chicken and meat - lamb to be specific, and of course, scallops - which are non-reactive for me. Là! I've said it! I'm no longer a pesca-vegetarian! But if that's what its taking for me to finally get some of this weight off, so be it! MEAT IT IS!

Now as a disclaimer, note that I take my advice on preparing chicken from the book Ageless Remedies from Mother's Kitchen. So let's be real clear on this "I would NEVER eat chicken from a restaurant or from someone else's home unless I know it was prepared in the prescribed way." That is, when I buy chicken I rinse it well then place it in a zip lock bag, add a teaspoon of Celtic sea salt, cover it with water and let it soak over night. In the morning the water and its contents - because a lot of 'stuff' is squeezed out of the chicken in this process - is poured down the drain. Then I proceed to stew it in water and a red onion. I also always try to include the dry, crip skin of the onion in my stew as I heard on Dr. Oz that the dried onion skin is a good stroke preventative. Since both my grandmothers had strokes I'm listening to any advice that will act as a preventative measure. Oh yeah, I keep a blood pressure cuff with me everywhere I go so to make sure my blood pressure isn't too high and I also have that app that can take your pulse through your phone. And, oh yeah, because it was relatively cheap I have a stethoscope ta boot! So if you need a check up, just stop by my house and I can take all of your vitals!


The 4-step test: whole grain nutrition

By Kristi Tamaki, RD / Best Teen Diets Contributor

The Test:
1. Take a piece of 100% whole wheat bread and place it in a clear bowl.
2. Put a piece of white bread in a second bowl.
3. Pour orange juice into each bowl, just enough to cover each piece of bread.
4. Let sit for 10 minutes. Then observe what happened to each.

The orange juice represents the acid in our stomach that breaks down food. Whole grains foods are good for us because they stick around longer than white flour products. can you see why from this experiment?

Identifying Whole Grains
With so many labels and food products out there, it can be rather difficult to determine if something is actually made with whole grain ingredients, how much of it is whole grains, or if what you are eating counts as one of the recommended servings of whole grains. For instance, we've picked up a loaf of multigrain or seven-grain bread thinking we were making the healthiest choice. Come to find out, the first ingredient on the list was "enriched wheat flour," which meant we weren't getting one of our whole grain servings in.

Here is a little deconstructing of packaging terminology from the Whole Grains Council.

Chart courtesy of the Whole Grain Council: " Identifying Whole Grain Products "

Best Teen Diets recommends healthy well balanced eating that includes fruits, vegetables, whole grains, protein and low-fat or fat-free dairy. We offer nutrition information for teens, parents and educators that emphasizes the importance of healthy eating for teens. For more information visit www.bestteendiets.org


9 Simple Ways to Boost Your Breast Milk Supply

If you’re a breastfeeding mama, you’re probably all-too-familiar with the fear of a dwindling supply . There are numerous factors that can play into a reduction in breast milk, such as stress, illness, smoking, or birth control drugs. While there are many things you can’t control, let’s talk about the things you can- the easiest place to start is with your dinner plate! Including these tasty lactogenic food & drinks into your diet can make for happy boobies and happy babies.

Acqua – It doesn’t get any simpler! If you are dehydrated, your milk is dehydrated. Aim for ½ an ounce per pound of body weight. For example, if you weigh 140 pounds, you need approximately 70 oz of water per day.

Cumino – Cumin is an essential part of any Indian cuisine, and is probably already in your spice rack. Not only does is stimulate milk supply but it also regulates blood sugar levels, which can help you lose some baby weight. Use this aromatic herb in chili, enchiladas, curries, guacamole, or vegetable stews. It’s also a great addition to meat rubs or marinades.

Camomilla – Chamomile’s delicate apple flavor is one of my favorites. Drink this as a tea at night as a calming bedtime ritual to help you drift off into a restful sleep while increasing your milk flow. It also helps with stress and anxiety, so keep it on hand for when you need a breather.
*Beware of teas that have any kind of mint added, as it can lower your supply.
*If you have a ragweed allergy, avoid this herb .

semi di lino – Flax supplies important fatty acids necessary for breast milk production. The hulls are indigestible when whole, so always use the ground seeds. You can easily sprinkle it on yogurt or granola, and mix it in with homemade pancakes, muffins, breads, or cookies. There is also flax milk available in stores as a tasty dairy alternative.

Fennel seeds – This sweet, licorice-flavored plant is popular in Indian and Middle Eastern cuisine. Not only does it boost supply, but it passes through your milk, providing baby relief from tummy upset and colic. You can drink it as a flavorful tea, or use it as a spice in salads, meats, potatoes, or desserts.

Dente di leone – Ok, so I know you don’t have dandelions in your kitchen. But walk outside- they are EVERYWHERE! And no, I don’t consider them a weed- they are indeed an excellent food and medicine. Drink the tea or add the fresh greens to your salads for lactation and breast inflammation. When harvesting dandelion greens, however, be careful to avoid areas that could potentially have been sprayed with pesticides or herbicides.

Avena – This one is easy. Oatmeal for breakfast, chocolate chip oatmeal cookies, granola, breads, apple crisp with a crispy oat topping, oatmeal muffins. Le possibilità sono infinite.

Nettle: A nutritive food and medicine that not only can boost milk production, but also may reduce pain, inflammation, boost iron and ferritin levels, improve nutrient absorption, is good for the thyroid, and is a natural antihistamine. Now this isn’t a food you’ll likely find at your local grocery store other than in teas, but it grows everywhere! Once you learn how to ID it, you’ll see it everywhere in spring and summer. Teas and tinctures are also easy ways to get it in!

Dark beer – You can get brewer’s yeast from any nutrition store, but I find this option to be easier and way more fun. The yeast and b-vitamins in beer, particularly the darker varieties, will give you a nice little boost in your milk production. For bonus points, look for a n oatmeal stout.
*Remember- if you are tipsy, your breast milk is tipsy. One alcoholic beverage per hour is generally considered safe while breastfeeding and will not affect the baby. As little as half a beer per day may be enough to give you the boost you’re looking for, so no need to overdo it!

Kombucha tea – Fermented foods are an excellent source of beneficial bacteria and yeast which boost your milk supply, and kombucha is one of my favorites. If you’re adventurous you can track down a “mother mushroom” and brew your own, or look for it in the health food section of your grocery store.
*This beverage does contain some caffeine as it is typically made with black tea, so don’t over-do it or drink it close to bedtime.
*Kombucha does naturally contain trace amounts of alcohol. It’s typically nothing to worry about, but due to variations in brewing techniques some may contain higher amounts. If it has a slight alcohol flavor to it, limit your intake as you would with the beer.

Supply-boosting herbal supplements– My “Herbalist’s Breastfeeding Blend” tincture was created to simultaneously increase supply and reduce stress safely in nursing mothers. Made lovingly from wildcrafted Wisconsin herbs, it really works wonders when you still need a boost!
Also see my article published in “The Mother” Magazine !
Warmly,
Megan Normansell (Kerkhoff), CHC, AADP, CFHCertified Holistic Practitioner/Holistic Nutrition/Herbalist/Wild Edibles GuideFollow me on Facebook and Instagram for more recipes and healthy living ideas!

Get Even Healthier!
Get the answers you’ve been searching for, and heal your body for good… naturally and holistically. We have successfully helped thousands of people across the country live a healthier life than they ever could have imagined, and specialize in dozens of different health concerns. Curioso? Schedule your complimentary consultation with me today! Read the incredible reviews we’ve received over the years qui!