acetonemagazine.org
Nuove ricette

L'UE vieta le ciotole per l'olio d'oliva nei ristoranti

L'UE vieta le ciotole per l'olio d'oliva nei ristoranti



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.


I ristoranti dovranno servire l'olio in bottiglie sigillate in fabbrica

Wikimedia/Arnaud 25

È difficile evitare di riempirsi di pane quando i ristoranti continuano a portare i loro cestini di pane appena sfornato insieme a bottiglie di olio d'oliva per immergerlo. Ma alcuni ristoratori sono noti per spacciare olio d'oliva di qualità inferiore, o altri oli interamente, su commensali servendo il loro olio d'oliva in ciotole per immersione o da brocche ricaricabili. E ora, nel tentativo di frenare l'ondata di frodi sull'olio d'oliva, l'UE ha vietato ai ristoranti di servire olio d'oliva in ciotole o bottiglie riutilizzabili.

La nuova legge, che dovrebbe entrare in vigore nel gennaio del prossimo anno, afferma che i ristoranti potranno lasciare l'olio d'oliva sui tavoli solo se servito in bottiglie preconfezionate con coperchi sigillati in fabbrica che non possono essere aperti e riempiti. La legge, tuttavia, non avrà nulla a che fare con sale, pepe, burro o qualsiasi altra cosa comunemente lasciata sui tavoli dei ristoranti, Il Daily Mail rapporti.

"Stiamo solo proteggendo i consumatori. Stiamo solo chiarendo che quando si desidera avere olio d'oliva di una certa qualità in un ristorante, si ottiene esattamente quello per cui si sta pagando", ha affermato il portavoce dell'UE Olivier Bailley.

Il Portogallo disponeva già di una legge simile e la Commissione europea ha spiegato di aver approvato la legge nell'interesse della sicurezza pubblica e di proteggere l'immagine dell'olio d'oliva dall'appannamento da parte dei ristoratori che altrimenti potrebbero riempire le bottiglie di olio d'oliva con altri oli più economici .

"Questo per garantire la qualità e l'autenticità dell'olio d'oliva messo a disposizione dei consumatori. L'obiettivo è informare e proteggere meglio il consumatore. Ci aspettiamo anche un miglioramento dell'igiene", ha spiegato un altro funzionario.


Guarda il video: Il produttore di olio bio contro lUE