acetonemagazine.org
Nuove ricette

Biscotti soffici con crema di pesche

Biscotti soffici con crema di pesche


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.


Per cominciare ci assicuriamo che tutti gli ingredienti siano a temperatura ambiente. In una ciotola mescolate il burro morbido, lo zucchero, l'essenza di vaniglia e il sale fino ad ottenere una crema omogenea. Aggiungere l'uovo e mescolare a velocità media fino a quando non sarà perfettamente incorporato nella crema di burro. In un'altra ciotola mescolate la farina, il cacao, il lievito e il bicarbonato. Li guardiamo. Incorporate alla crema di burro, in alternativa, il composto di farina con il cacao e il latte montato. Mescolare fino a quando l'impasto non sarà completamente omogeneizzato. Abbiamo rivestito una teglia con carta da forno. Riponete la composizione in un sacchetto per guarnire e formate nella teglia foderata dei cerchi di pasta o qualunque altra forma volete del diametro di 5 cm. Dobbiamo lasciare una distanza di qualche cm tra i biscotti perché durante la cottura l'impasto si allargherà. Cuoceteli in forno preriscaldato a 180 gradi C per 10 minuti fissi. Dopo averli sfornati, lasciarli raffreddare completamente.

Crema di pesche: Scolare bene le pesche e metterle nella ciotola del frullatore. Aggiungere il latte e passarli fino ad ottenere una composizione fine. La miscela ottenuta viene riscaldata a fuoco basso. In una ciotola a parte, mescolare i tuorli, il sale, l'amido, lo zucchero e 2-3 cucchiai della miscela di latte caldo. Versare il latte rimanente sul composto di tuorli. Mescolare fino a che liscio. Rimettete la panna nella padella e fate cuocere fino a quando non si sarà solidificata (10-15 minuti). Mescoliamo continuamente. Quando sarà pronta, spegnete il fuoco e coprite la superficie della crema con un foglio di carta da cucina in modo che non si secchi. Lascia raffreddare completamente la crema.

Montaggio: Mettere la crema in un sacchetto per guarnire e distribuire uniformemente la crema, in uno strato generoso, su metà dei soffici biscotti. Ricopriteli con i biscotti rimasti e schiacciateli leggermente.


Crostate di pesche (crema senza uova)

Setacciare la farina. Le uova vengono lavate, disinfettate e sciacquate con acqua fredda. L'uovo in polvere si scioglie in circa 330 ml. acqua calda. Il bicarbonato si scioglie nell'aceto. Il latte in polvere viene sciolto in 3000 lt di acqua tiepida. Le pesche vengono sbucciate, lavate, denocciolate e tagliate a fettine sottili. Sale al limone e colorante alimentare, sciogliere in 20 ml. l'acqua.

Preparazione dell'impasto, modellazione e cottura di crostate

Mescolare il burro con lo zucchero a velo fino ad ottenere una composizione oleosa, quindi aggiungere le uova, la scorza di limone, il bicarbonato sciolto nell'aceto, il sale e impastare leggermente con la farina. Si ottiene un impasto di consistenza adeguata che viene lasciato raffreddare a +4°C per circa 30 minuti. Trascorso il tempo di riposo, l'impasto viene diviso in 100 pezzi uguali, ogni pezzo di pasta viene modellato in una crostata, quindi bucherellato 2-3 volte con una forchetta o un uncinetto, in modo da non lievitare durante la cottura. Mettere gli stampini nella teglia e infornare. Infornare a temperatura moderata (180-220 °C). Dopo la cottura, sfornare e lasciar raffreddare nelle forme in cui sono stati cotti.

Preparazione della crema

Lo zucchero viene sciolto in 2.800 litri di latte e fatto bollire. A parte, lo zeamil e il sale sono stati sciolti in circa 200 ml. latte freddo, quindi aggiungere sopra il latte caldo (90-95°C) e continuare a bollire, mescolando per evitare che si attacchi alla ciotola. La crema si addensa velocemente formando delle bolle d'aria, che danno l'impressione di essere bollita. Dopo la comparsa delle bolle d'aria, la panna continua a bollire per altri 15-20 minuti, fino a quando non riprenderà ad assottigliarsi. La panna viene bollita quando il campione prelevato su una lama di coltello si stacca facilmente dopo il raffreddamento. Togliete dal fuoco, lasciate raffreddare leggermente, mescolate per evitare che si gelifichi, quindi aggiungete la panna montata con la vaniglia. Mescolare fino a che liscio.

Preparazione della gelatina

Far bollire l'acqua (circa 1.200 l.) Con il glucosio e lo zucchero, aggiungere l'amido sciolto in 200 ml. acqua fredda, continuare a bollire per circa 10 minuti mescolando continuamente. Togliere dal fuoco, aggiungere il colorante alimentare, l'essenza e il sale al limone. Mescolare fino a che liscio.

Assemblaggio e finitura

I gusci delle crostate vengono tolti dagli stampini e farciti con crema alla vaniglia con l'aiuto di un pos con dui. Decorare con fettine di pesca sulle quali viene adagiato un sottile strato di gelatina. Le crostate vengono messe nei formaggi.


Crema di formaggio con pesche nel bicchiere

Questo dolce di Crema di formaggio con pesche nel bicchiere, si prepara molto velocemente ed è perfetto per le calde giornate estive. Può essere preparato sia con composta di frutta che con frutta fresca.

Di seguito avete presentato anche la Ricetta in formato Video - Crema di formaggio con pesche al bicchiere

Ti consigliamo di vedere anche i consigli di seguito con i dessert veloci che non richiedono cottura.

Crema di formaggio con pesche al bicchiere - Ingredienti

4-5 metà pesche da composta - Cibo solare, tagliato a cubetti (si può usare anche
frutta fresca)
250 g di formaggio dolce
100 ml di yogurt naturale
1/2 cucchiaio di succo di limone
2-3 cucchiai di zucchero (o miele)
1 fiala di essenza di vaniglia
biscotti allo champagne a cubetti

Crema di formaggio con pesche nel bicchiere - Preparazione

Mescolare il formaggio con lo yogurt, lo zucchero, l'essenza di vaniglia e il succo di limone in una ciotola. Può essere aggiunto al posto dello zucchero, miele.

In ogni bicchiere mettiamo una fila di biscotti, crema di formaggio, ancora pesche, e una fila di panna e alla fine mettiamo qualche cubetto di biscotti e pesche. Decorate a vostro piacimento con quello che avete a portata di mano.

Lascia raffreddare il dolce per 2-3 ore, dopodiché puoi
servire!

Se ti piacciono i dolci che si preparano velocemente, senza troppi problemi, ti consigliamo vivamente di sfogliare la nostra sezione con Dolci veloci. Troverai sicuramente tante ricette di tuo gradimento in questa categoria dove abbiamo raccolto tantissime ricette nel corso degli anni.

Vi aspettiamo con noi e sulla pagina Instagram .
Se provi le nostre ricette e pubblichi su Instagram, puoi mettere l'hashtag #bucatareselevesele, così che possiamo vederli anche noi.
Ci trovate anche sul canale Youtube- Chef allegri, dove ti aspettiamo per iscriverti!!
Grazie!!


Torta con biscotto e finissima crema di formaggio

Ecco una torta con una teglia e una crema di formaggio fine.

ingredienti

Biscotto da banco: 350 g di biscotti teneri, 150 g di margarina (burro), 3 cucchiai di miele, zucchero vanigliato, frutta fresca di merda, essenza di rum formaggio spalmabile fine 250 g di formaggio cremoso vaccino (20% di grassi), 250 g di panna acida fresca (15% di grassi), 100 g di zucchero a velo, zucchero vanigliato, una busta di gelatina alimentare (10 g), una composta di pesche (o a piacere)

contorno panna montata, cacao, tartufi al cioccolato, biscotti sbriciolati e mescolati con scaglie di cioccolato

Metodo di preparazione

1. Preparare la parte superiore dei biscotti dati al robot, macinati finemente, mantecare con burro morbido e miele. Impastare quindi stendere in uno strato uniforme e ben pressato, a forma di torta con anello staccabile, del diametro di 26 cm, cospargendo di piccoli pezzi, ricavati dalla cacca di frutta. Refrigerare per indurire.

2. Mescolare il formaggio cremoso con lo zucchero a velo e la vaniglia poi aggiungere gradualmente la panna e mescolare fino ad ottenere una crema soffice.

3. Idratare la gelatina in 50 ml di acqua fredda poi scioglierla a bagnomaria, senza farla bollire, montarla appena sopra e unire la panna, a filo, dopo che si è un po' raffreddata.

4. Adagiare le fette di frutta nella composta sopra, scolate dal succo, quindi versare e livellare bene la crema di formaggio. Mettere in frigo per un'ora e poi decorarla con 150 g di biscotti sbriciolati e mescolarla con scaglie di cioccolato, tartufi di cioccolato e panna montata facoltativa. Riponetela in frigo per un'altra ora e poi affettatela.


PESCHE FARCITE CON CREMA AL CACAO - VIDEO RICETTA

Le pesche ripiene di crema al cacao sono tenere, buonissime e di bell'aspetto, hanno anche una lucentezza speciale, insomma sono perfette per ogni pasto festivo. Inoltre, sono abbastanza economici!
Ogni pesca è composta da due biscotti svuotati, farciti con crema al cacao e incollati tra loro. La pesca così formata viene sciroppata con uno sciroppo colorato e passata attraverso lo zucchero semolato per lucidarla.Un po' di lavoro per questi biscotti fatti in casa, ma ne vale la pena!

Di quali ingredienti abbiamo bisogno per preparare i biscotti alla pesca

Per preparare questi deliziosi biscotti non occorrono troppi ingredienti. Sono ingredienti che hai sempre in casa, come: farina, zucchero, olio, burro, uova, cacao, lievito, essenze, poco latte e colorante alimentare.
Se la maggior parte delle ricette di biscotti contiene burro, questa volta consiglio di usare l'olio per fare l'impasto. I biscotti al burro sono più morbidi, è vero, ma c'è il rischio che non mantengano la loro forma una volta sfornati. Durante la cottura, sciogliere il burro nella composizione e distribuire leggermente i biscotti. Ma usando l'olio, i biscotti mantengono perfettamente la loro forma. Le pesche saranno ripiene di panna e sciroppo e saranno super tenere e deliziose.
Per quanto riguarda il colorante, ho usato un tubetto di colorante rosso e una boccetta di colorante giallo (non li ho trovati uguali). I colori però sono usciti abbastanza sbiaditi. Non mi piacciono molto i coloranti e non volevo usarne di più, ma se vuoi colori più luminosi, avrai bisogno di più colorante.


Altre ricette di biscotti

Come conservare i biscotti alla pesca

I cookie hollowed possono essere conservati in contenitori chiusi fino a un mese. Le pesche ripiene possono essere conservate in frigorifero in scatole chiuse per circa una settimana.
Consiglio vivamente questa ricetta per le pesche ripiene di crema al cacao!


Altre ricette di torte festive

Ingredienti (circa 20 pesche ripiene)

Per la crema:
- 120 gr di burro
- 120 gr di zucchero a velo
- 25 gr cacao
- 2 cucchiai di latte
- esenta de rom
- Il cuore dei biscotti

Sciroppo
- 200 ml di latte
- 120 gr di zucchero
- essenza di vaniglia
- colorante alimentare (ho usato un tubetto di colorante rosso e una boccetta di colorante giallo)



Ho messo in una ciotola il mascarpone e sopra 100 grammi di noci tritate. Nel frattempo ho aggiunto circa 50 grammi di noci tritate per addensare la crema. Deve essere abbastanza consistente da poter essere messo sopra i biscotti. Aggiungere 2-3 pesche dalla composta, schiacciate con le forchette ma anche i pezzi di pesca.

Ho ammollato i biscotti nel latte, poi li ho messi nel piatto e unti con un po' di marmellata di albicocche. Sopra ho aggiunto la prima fila di crema, poi una fila di biscotti imbevuti di latte e sopra - di nuovo marmellata, poi di nuovo panna.


Ho fatto lo stesso con il livello successivo.

Sopra la quarta fila di biscotti (ultima) ho messo la marmellata e cosparso un po' di cocco, e sopra ho aggiunto la frutta.


Alfajores, Biscotti Aromatizzati, Con Crema Di Caramello

1. Preriscaldare il forno a 150°C e foderare 2 teglie grandi con carta da forno.

2. Mettere lo zucchero e il burro in una ciotola e sbattere con le fruste elettriche fino ad ottenere un composto chiaro. Aggiungere il tuorlo d'uovo, la vaniglia e la scorza di limone e sbattere fino a quando non saranno ben amalgamati. Aggiungere il lievito, la farina e un pizzico di sale fino a formare un impasto morbido. Avvolgere nella pellicola e raffreddare per 2 ore. Arrotolare su una superficie pulita, cosparsa di farina, fino a raggiungere uno spessore di 5 mm. Tagliare 40 biscotti, disporli sulle teglie e infornare per 20-25 minuti. Si raffreddano completamente.

3. Metti il ​​caramello al latte dolce in uno spirito di torta e posizionalo su un biscotto, quindi incollane un secondo. Conservare in un contenitore ermetico per un massimo di 2 giorni.

Devi vederlo anche tu.


Ricette simili:

Lampo con le pesche

Eclair ripieno di crema alla vaniglia preparato con latte e uova, glassato con gelatina e decorato con pesche fresche

Eclair con albicocche (crema senza uova)

Eclair decorato con albicocche fresche e gelatina di zucchero e glucosio, farcito con crema alla vaniglia senza uova

Eclair con albicocche

Eclair decorato con albicocche fresche, farcito con crema alla vaniglia, ricoperto di gelatina

Eclair alle mele (crema senza uova)

Eclair decorato con mele fresche, farcito con crema alla vaniglia preparata senza uova, glassato con gelatina


Crostate di pesche (crema di uova)

Setacciare la farina. Le uova vengono lavate, disinfettate e sciacquate con acqua fredda. L'uovo in polvere si scioglie in circa 760 ml. acqua calda. Il bicarbonato si scioglie nell'aceto. Il latte in polvere viene sciolto in 3000 lt di acqua tiepida. Le pesche vengono sbucciate, lavate, denocciolate e tagliate a fettine sottili. Il sale al limone viene sciolto in 20 ml. l'acqua. Il colorante viene sciolto in 20 ml. l'acqua.

Preparazione dell'impasto, modellazione e cottura di crostate

Mescolare il burro con lo zucchero a velo fino ad ottenere una composizione oleosa, quindi aggiungere gradualmente le uova, la scorza di limone, il bicarbonato sciolto nell'aceto, il sale e impastare leggermente con la farina. Si ottiene un impasto di consistenza adeguata che viene lasciato raffreddare a +4°C per circa 30 minuti. Trascorso il tempo di riposo, l'impasto viene diviso in 100 pezzi uguali, ogni pezzo di pasta viene modellato in una crostata, quindi bucherellato 2-3 volte con una forchetta o un uncinetto, in modo da non lievitare durante la cottura. Mettere gli stampini nella teglia e infornare. Infornare a temperatura moderata (180-220 °C). Dopo la cottura, sfornare e lasciar raffreddare nelle forme in cui sono stati cotti.

Preparazione della crema

Mescolare le uova (sbattute) in una ciotola con il sale, quindi aggiungere 700 ml. latte freddo, e la farina, continuando l'impasto fino ad ottenere un composto omogeneo, quindi aggiungere gradualmente il latte caldo (90-95°C) in cui è stato sciolto lo zucchero. Si ottiene una composizione omogenea che viene bollita. Mescolate continuamente in modo che non si attacchi alla ciotola. La crema si addensa velocemente formando delle bolle d'aria che danno l'impressione di essere bollita. Dopo la comparsa delle bolle d'aria, la panna continua a bollire per altri 15-20 minuti, fino a quando non riprenderà ad assottigliarsi. La panna viene bollita quando il campione prelevato su una lama di coltello si stacca facilmente dopo il raffreddamento. Togliere dal fuoco, aggiungere la vanillina e mescolare per omogeneizzare.

Preparazione della gelatina

Si fa bollire acqua (circa 1.200 l) con glucosio e zucchero, si aggiunge l'amido sciolto in 200 ml. acqua fredda, continuare a bollire per altri 10 minuti, mescolando continuamente. Togliere dal fuoco, aggiungere il colorante alimentare, l'essenza e il sale al limone. Mescolare fino a che liscio.

Assemblaggio e finitura

I gusci di crostata vengono tolti dagli stampini e farciti con crema alla vaniglia con l'aiuto di un pos con dui. Decorare con fettine di pesca sulle quali viene adagiato un sottile strato di gelatina. Le crostate vengono messe nei formaggi.



Commenti:

  1. Halbart

    Mi dispiace di non poter fare a meno di nulla. Spero che gli altri ti aiuteranno qui.

  2. Seabright

    Discutiamo di questo problema. Qui o a PM.

  3. Akinojinn

    Ciao passante!!!!

  4. Elwen

    Mi scuso, non dipende da me. Grazie per l'aiuto.

  5. Wiley

    Questo argomento è semplicemente incomparabile :), è interessante per me)))

  6. Morrison

    Mi congratulo, tra l'altro questa brillante idea è necessaria



Scrivi un messaggio