acetonemagazine.org
Nuove ricette

Insalata di radicchio con salsa di lievito naturale

Insalata di radicchio con salsa di lievito naturale



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.


C'è del pane nella mia vinaigrette! E ci piace così. Il lievito naturale arricchisce il condimento dell'insalata per un finale cremoso e piccante.

Ingredienti

  • 3 once di pane a lievitazione naturale, privato della crosta, tagliato a pezzetti (circa 1 tazza), diviso
  • 1 cucchiaio più tazza di olio d'oliva
  • Sale kosher e pepe nero macinato al momento
  • 2 cucchiai di aceto di vino rosso
  • 1 testa di radicchio, foglie separate, strappate se grandi
  • 2 cipollotti, affettati sottilmente

Preparazione della ricetta

  • Preriscaldare il forno a 425°. Mescolare metà del pane con 1 cucchiaio. olio su una teglia bordata; Condire con sale e pepe. Cuocere, girando una volta, fino a doratura, 8-10 minuti.

  • Frullare l'aglio, l'aceto, la senape, lo zucchero, il pane rimasto e 2 cucchiai. acqua in un frullatore per unire; lasciate riposare 5 minuti per ammorbidire il pane. Con il motore in moto, aggiungere gradualmente l'olio rimanente ⅓ di tazza; frullare fino a ottenere un composto omogeneo (il pane si mescolerà al condimento, addensando e aromatizzandolo, pur conservando un po' di consistenza), circa 2 minuti; Condire con sale e pepe.

  • Mescolare il radicchio, lo scalogno, i crostini e il condimento in una ciotola capiente; Condire con sale e pepe.

,Foto di Dawn Perry e Claire Saffitz

Contenuto nutrizionale

Calorie (kcal) 270 Grassi (g) 22 Grassi Saturi (g) 3 Colesterolo (mg) 0 Carboidrati (g) 16 Fibre Alimentari (g) 1 Zuccheri Totali (g) 2 Proteine ​​(g) 3 Sodio (mg) 140Sezione Recensioni

9 ricette da provare se sei a pranzo

Dopo un anno a casa, sarebbe difficile NON essere in una routine per il pranzo! Il pranzo è spesso uno di quei pasti che vengono buttati insieme all'ultimo minuto e trascurati a causa dell'impegno quotidiano. Ma una buona pausa pranzo può rinvigorirti e aiutarti a essere più produttivo nella seconda metà della giornata. Con il carburante giusto e un ampio tempo di pausa, queste ricette per il pranzo sono perfette per chiunque sia stanco della loro banale insalata da scrivania e sia pronto a uscire dalla routine.


Insalata di Radicchio con Pancetta alla Vicenza

Questo è un adattamento di un'antica ricetta vicentina. Tradizionalmente, lo strutto fresco, ottenuto dall'ingrassamento del dorso, veniva riscaldato a liquido, poi si versava direttamente nella padella dell'aceto per sfumarlo, e si versava il tutto sopra il radicchio in un'insalatiera. Con questo metodo è stato prodotto un condimento molto gustoso. Qui la pancetta tritata sostituisce lo strutto con ottimi risultati. Selezionare un aceto fine per garantire il miglior sapore.

Tempo totale inferiore a 30 minuti

Occasione Cena informale, Ritrovo di famiglia

Considerazioni dietetiche senza uova, senza glutine, senza lattosio, senza arachidi, senza soia, senza frutta a guscio

Cinque ingredienti o meno Sì

Gusto e consistenza ricco, affumicato, piccante

Tipo di Piatto Insalata, verdura, insalata tiepida

Ingredienti

  • 8 once di radicchio
  • 1 cucchiaio di olio extra vergine di oliva, più altro a piacere
  • 6 fette di pancetta magra, preferibilmente senza nitriti, tritate
  • Sale marino
  • Pepe nero appena macinato
  • ½ bicchiere di aceto di vino rosso o bianco

Istruzioni

Tagliare a metà le teste di radicchio attraverso l'estremità del gambo. Usando un coltello da cucina, rimuovere e scartare la parte centrale sulla base di ciascuna metà. Tagliate il radicchio a bocconcini, poi sciacquate bene e asciugate bene in una centrifuga per insalata o in altro modo. Mettere il radicchio in una ciotola da portata.

In una padella, scaldare 1 cucchiaio di olio d'oliva a fuoco medio. Aggiungere la pancetta e rosolare fino a quando i pezzi di pancetta sono ben colorati ma non bruciati. Questo dovrebbe richiedere solo pochi minuti. Scolare il grasso della pancetta in eccesso e aggiungere sale e pepe a piacere e l'aceto. Usa un cucchiaio di legno per sfumare la padella, raschiando eventuali pezzi di pancetta attaccati al fondo mentre l'aceto si riduce, per circa 2 minuti. Togliere la padella dal fuoco e lasciare raffreddare un po' la pancetta, quindi mantecare con olio d'oliva a piacere. Versare il condimento sull'insalata, utilizzando solo la quantità necessaria per ricoprire il radicchio in modo leggero e uniforme. Servire subito.


Insalata Di Radicchio Con Salsa Calda Al Miele

Più imparo sulla cucina del sud degli Stati Uniti, più vedo somiglianze con il sud Italia. Entrambe le regioni amano i sapori agrodolci, ad esempio. Gli americani del sud hanno le loro cavolo cappuccio e le loro salse barbecue a base di aceto, mentre gli italiani del sud hanno un intero repertorio di piatti agrodolce (agrodolce) a base di aceto e zucchero. Questo agrodolce slaw è uno che ho creato per accompagnare le costolette alla brace, ma sarebbe fantastico con qualsiasi cosa fuori dalla griglia, come salsicce, braciole di maiale o pollo.

Note L'ammollo del radicchio e del cavolo cappuccio in acqua ghiacciata li rende entrambi croccanti e rimuove l'amaro dal radicchio. È una tecnica che uso ogni volta che metto il radicchio in un'insalata.

Occasione Cena informale, Ritrovo di famiglia

Ricetta Piatto Antipasto, Contorno

Considerazioni dietetiche senza uova, senza glutine, halal, kosher, senza lattosio, senza arachidi, senza soia, senza frutta a guscio, vegetariano

Gusto e Consistenza croccante, speziato, dolce, aspro

Ingredienti

  • 1 radicchio a cespo medio
  • ½ testa di cavolo Napa
  • Acqua ghiacciata
  • 1 mazzetto di crescione
  • 2 cucchiaini di semi di finocchio
  • 3 cucchiai di miele
  • 3 cucchiai di aceto di Champagne
  • ½ tazza di olio extra vergine di oliva
  • Sale marino, preferibilmente sale grigio, e pepe nero macinato al momento

Istruzioni

Tagliare il radicchio in 4 spicchi attraverso il torsolo, quindi rimuovere il torsolo. Tagliare le foglie in nastri larghi 1/8 di pollice. Tagliare a metà il cavolo attraverso il torsolo, togliere il torsolo e affettare come il radicchio. In una ciotola capiente mettete il radicchio e il cavolo cappuccio, coprite con acqua ghiacciata e lasciate in ammollo per 20 minuti. Scolare e ripetere. Scolare ancora, asciugare e mettere da parte. Pulite i gambi grossi del crescione e mettete da parte.

Preparare il condimento: tostare i semi di finocchio in una piccola padella a fuoco moderatamente basso finché non saranno fragranti e leggermente colorati, da 3 a 5 minuti. Lasciare raffreddare, quindi pestare il seme in un mortaio o macinare in un macinino per spezie.

Unire il miele, l'aceto e il finocchio macinato in una piccola casseruola. Portare a ebollizione, mescolando fino a quando il miele non si scioglie. Togliere dal fuoco e mantecare con l'olio d'oliva. Condire con sale e pepe.

Versare il radicchio, il cavolo e il crescione in una ciotola capiente. Aggiungi abbastanza condimento caldo per ricoprire l'insalata, potresti non aver bisogno di tutto. Mescolate bene, poi assaggiate e aggiustate di condimento. Servire subito.


Insalata di Radicchio con Finocchi Arrosto e Gamberi

Servi questa insalata saporita e ricca di proteine ​​su una spessa fetta di pane tostato per un pasto abbondante.

radicchio a cespo medio, circa 8 once

gamberi medi sgusciati e svenati

foglie di prezzemolo fresco a foglia piatta

fette spesse pasta madre o pane di campagna

  1. Scaldare il forno a 450°F. Da 1 o 2 limoni, spremere 1 1/2 cucchiaio di succo di limone e mettere da parte. Tagliare a metà, togliere il torsolo e affettare sottilmente 1 cespo medio di radicchio. Affettate sottilmente 1 bulbo di finocchio e 1 cipolla rossa e disponeteli su una grande teglia da forno bordata.
  2. Sulla teglia, condisci il finocchio e la cipolla rossa con 1 cucchiaio di olio d'oliva, 1/4 di cucchiaino di sale kosher e 1/4 di cucchiaino di pepe nero. Arrostire finché sono teneri, circa 10-12 minuti.
  3. Cuocere 6 fette di pancetta in una padella larga fino a renderle croccanti e trasferirle su carta assorbente. Lasciare raffreddare la pancetta per qualche minuto, quindi romperla a pezzi. Condisci 3/4 libbre di gamberi sgusciati e svenati con 1/4 di cucchiaino di sale e 1/4 di cucchiaino di pepe nero.
  4. Dalla padella, scartare tutto tranne 1 cucchiaio di grasso di pancetta sgocciolato. Aggiungere i gamberetti in padella e cuocere a fuoco medio-alto fino a quando non saranno completamente opachi, 2-3 minuti per lato.
  5. In una grande ciotola, sbatti insieme 2 cucchiai di aceto balsamico, 1 1/2 cucchiaio di succo di limone, 1 cucchiaino di zucchero, 1/4 di cucchiaino di sale e 1/4 di cucchiaino di pepe nero. Condire con il radicchio affettato, le verdure arrostite, la pancetta cotta, i gamberi e 1 tazza di foglie di prezzemolo a foglia piatta.
  6. Tostare 4 fette spesse di pasta madre o pane di campagna. Servire l'insalata sui toast e guarnire con formaggio Manchego a scaglie, se lo si desidera.

Informazioni nutrizionali (per porzione): Circa 440 calorie, 20,5 g di grassi (5 g saturi), 24 g di proteine, 1.295 mg di sodio, 41 g di carboidrati, 5 g di fibre.


Lavorare con le Cicorie: Radicchio e Indivia

Uno dei miei elementi preferiti di questa insalata del raccolto autunnale è il radicchio amaro e l'indivia. Sono solo io o non hanno abbastanza amore nel mondo culinario?

Entrambe sono cicorie, una piccola sottosezione della famiglia delle lattughe.

Queste verdure sono più conosciute per il loro sapore amaro naturale, che deriva da vari composti, e possono essere controllate fino a un certo punto con i metodi di coltivazione. [Per esempio. l'indivia commerciale viene coltivata senza esposizione alla luce, il che fa diventare le foglie più verdi e di sapore sempre più amaro.]

Adoro l'amarezza che entrambe queste lattughe contribuiscono ai piatti, in particolare alle insalate, e mi piace aggiungerle alle insalate di tutti i giorni per tutta la settimana.


La ricetta

6 cucchiai di olio extra vergine di oliva

1 spicchio d'aglio grande (io ne ho aggiunto un po' di più)

1/2 cucchiaino di pepe nero macinato fresco

2 tazze di cubetti di pane fresco da pagnotta artigianale

1 cucchiaio di rosmarino fresco tritato

Completare con parmigiano grattugiato e pepe nero macinato fresco

Un'insalata ben condita è qualcosa da vedere


Insalata di Cuore di Gemma Grigliata e Radicchio

È il giorno 347 di blocco e penso che sia abbastanza sicuro presumere che in questa fase alcuni di noi abbiano esaurito le nostre riserve di ricette vegetariane / insalate. Quindi, per alleviare alcuni di questi dolori del piano alimentare, sto condividendo la mia ultima soluzione per combattere l'affaticamento dell'insalata: grigliare le foglie.

La lattuga alla griglia non dovrebbe essere trascurata. Bruciare i lati scoperti dei tuoi spicchi di lattuga con un contatto momentaneo su una padella rovente, intensifica i loro sapori già familiari con il bonus dell'affumicatura carbonizzata. Aggiungendo nella consistenza finale il contrasto tra l'esterno ammorbidito e il centro croccante dei cuori di gemma e del radicchio condito con un po' di prelibatezza piccante/erba ci dà a dir poco Salad Bingo.

Forse non abbiamo più idea di che giorno sia, ma la temperatura esterna e il cielo azzurro indicano la stagione del barbecue. Scottare le lattughe sul fuoco all'aperto già acceso è un altro modo per cucinarle per questo lato estivo.

Un condimento al latticello è incredibilmente rinfrescante durante i mesi estivi poiché il bordo leggermente acido si abbina alle verdure più dolci ed è anche delizioso condito con verdure arrosto o pesce alla griglia. Se non hai del latticello in giro nel tuo frigorifero, sostituiscilo con 70 g di yogurt bianco o greco e usa il succo dell'altra metà del tuo limone.

Puoi scuotere le cose nel reparto condimenti se stai ripetendo questa ricetta sostituendo la versione al latticello con la tua vinaigrette preferita, una dea verde diluita, vinaigrette all'uva passa e capperi, salsa verde... o qualsiasi altra cosa il tuo cuore desidera...

Insalata di Cuori Gemma Grigliati e Radicchio

Ho usato cuori di gemme e radicchio qui perché mantengono la loro forma magnificamente e si completano a vicenda con i loro sapori dolci e amari contrastanti. Ma lo preparo spesso anche con l'indivia (cicoria).

Condimento al latticello

1 spicchio d'aglio, schiacciato con 1 cucchiaino di sale

1 cucchiaio di senape integrale

una manciata di erba cipollina (5 g, 1 cucchiaio), tritata finemente

mazzetto di aneto (10 g, 1 cucchiaio) tritato finemente

qualche buona macinata di pepe a piacere

Mescolare l'aglio schiacciato (procedimento come prima o schiacciato con il sale con il bordo piatto del coltello su un tagliere o con un mortaio e un pestello) e tutti gli altri ingredienti insieme in una ciotola di medie dimensioni.

Condimenti opzionali

mandorle affumicate o tostate tritate grossolanamente

pangrattato tostato (da tutto quel lievito madre avanzato che stai facendo in isolamento)

Iniziate preparando il condimento (si conserva bene per 3-4 giorni in frigo)

Schiacciare l'aglio con il sale. Lo faccio o in un mortaio con pestello o schiacciato con l'estremità piatta del coltello su un tagliere.

In una ciotola di medie dimensioni, aggiungere l'aglio schiacciato con tutti gli altri ingredienti e mescolare fino a quando non si saranno amalgamati.

Mettere una padella a fuoco alto

Tagliate ogni lattuga a metà e poi ancora a metà per il lungo attraverso la radice.

Condire leggermente ogni lato tagliato con olio d'oliva e cospargere con un po' di sale e pepe

Mettere tutti i pezzi tagliati verso il basso nella padella calda e asciutta e rosolare per un minuto su ciascun lato. Non affollarli nella padella o cuoceranno a vapore, quindi se la tua padella non è abbastanza grande (o le tue lattughe sono sul lato più grande) potresti aver bisogno di farlo in alcuni lotti.


Insalata di radicchio, pere, gorgonzola, melograno e noci

Wow. Quello era un boccone. Letteralmente e figurativamente. Ho pensato di tralasciare un ingrediente o due nel titolo, ma loro Tutti meritano il loro piccolo riflettore.

Che ci crediate o no, questa insalata non è mai stata pensata per il blog. Noci, giusto? È una cosa molto strana in sé e per sé, perché diciamocelo, la maggior parte dei piatti ‘creativi’ o ‘nuovi’ che escono dalla mia cucina sono progettati per essere condivisi con tutti voi.

Per quanto strano possa sembrare, sembra un po' folle (strana scelta di parole, lo so) fare qualcosa e semplicemente mangiarla.

Sai, come una persona normale. Questo è ciò che fanno le persone normali, giusto?

Nessuna pressione per scattare foto (o inseguire la luce del giorno) o interrogare Connor con domande del tipo, “OK, ma seriamente, cosa fai in realtà pensare?” ancora e ancora.

In realtà, siamo onesti, probabilmente farei entrambe le cose anche se... non ha fatto avere questo blog di cucina. Ciao, instagram!

Il mio punto è…questa ricetta di insalata si è evoluta dal brainstorming per la festa del Giorno del Ringraziamento della scorsa settimana. Mi sono offerto di contribuire con un sacco di piatti per quel giorno e sapevo che volevo portare con me un'insalata colorata. Dopotutto, se hai intenzione di farla franca servendo un'insalata al Ringraziamento (la maggior parte delle persone disapproverebbe del tutto l'intero concetto), è meglio che sia interessante.

Ottieni punti extra se servi un'insalata che include formaggio, perché ammettiamolo, quelli sono senza dubbio i migliori tipi di insalate.

Anche se il Ringraziamento è passato, questa insalata merita un po' più di attenzione, quindi una parte di me sapeva che dovevo ricrearla per condividerla con tutti voi.

Ovviamente il Gorgonzola è fondamentale per questa insalata. Contribuisce alla salsedine e un po' di funky ad ogni boccone, ma i melograni e la pera sono ugualmente speciali. Sono ufficialmente una persona da frutta nella mia insalata ora.

La dolcezza della frutta e la vinaigrette si sposano perfettamente con l'amarezza del radicchio, che costituisce una parte consistente dell'insalata. Anche se ho preparato la vinaigrette con aceto balsamico di fichi (che ho notato nella ricetta), sentiti libero di sostituirla con un aceto balsamico di alta qualità.

Questa insalata è super festosa, colorata e perfetta per le prossime festività natalizie!

Questa ricetta serve una folla decente (da 4 a 6 persone circa), ma può facilmente aumentare o diminuire, e sarebbe un ottimo primo piatto o contorno per tutte quelle meravigliose cene natalizie che ci aspettano.


Riepilogo della ricetta

  • 1 tazza e ½ di polenta integrale
  • 1 tazza di farina di grano saraceno integrale
  • 3 ½ tazze d'acqua
  • 1 tazza di brodo vegetale
  • 1 cucchiaino di sale
  • ¼ tazza di burro non salato, a temperatura ambiente, a cubetti
  • 180 g Taleggio a temperatura ambiente, a cubetti
  • 1 radicchio a testa grande
  • 1 cucchiaino di olio d'oliva

Mescolate in una ciotola la polenta e la farina di grano saraceno.

Unire acqua, brodo e sale in una pentola capiente e portare a ebollizione a fuoco medio-alto. Versare il composto di polenta nell'acqua a poco a poco, mescolando continuamente per evitare che si formino grumi. Abbassate subito la fiamma e fate sobbollire, mescolando spesso per evitare che si bruci, per circa 15 minuti.

Mettere da parte 4 cubetti di taleggio. Aggiungere il burro e il restante taleggio alla polenta, mescolando spesso fino a quando non si scioglie e la polenta è densa e cremosa come grana, circa 10 minuti.

Nel frattempo, scaldare una piastra o una padella a fuoco medio. Eliminate le foglie esterne del radicchio e tagliate la testa in 4 spicchi uguali. Ungete la piastra con un filo d'olio e cuocete il radicchio su ogni lato finché non diventa caldo e leggermente bruciacchiato e inizia ad appassire.

Distribuire parti uguali di polenta sui piatti e guarnire con un cubetto di Taleggio e una fetta di radicchio grigliato. Servire subito.


Guarda il video: Il panino di Cesare