acetonemagazine.org
Nuove ricette

Torta ganache al cioccolato

Torta ganache al cioccolato



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.


Ganache al cioccolato: sciogliere il cioccolato con 100 ml di panna liquida.

Amalgamare bene la restante panna montata poi metterla in frigo fino a quando il cioccolato fuso si sarà raffreddato.

Quando il cioccolato si sarà raffreddato, aggiungetelo alla panna montata e mescolate delicatamente.

Lascia raffreddare la crema per 1-2 ore.

Grano: separate gli albumi dai tuorli.

Mescolare gli albumi con un pizzico di sale.

Dopo che si saranno induriti aggiungete un cucchiaio di zucchero e continuate a mescolare fino ad ottenere una schiuma lucida.

Aggiungere i tuorli e l'essenza di rum, quindi mescolare leggermente con una spatola dal basso verso l'alto.

Mescolate la farina con il cacao e il lievito poi aggiungetela agli albumi montati e mescolate.

Rivestite una teglia con carta da forno e un filo d'olio.

Versare l'impasto, livellare e mettere la teglia nel forno preriscaldato fino a quando la parte superiore non supera la prova stecchino.

Sciroppo: Mettere l'acqua e lo zucchero in un pentolino e far bollire fino a quando lo zucchero non si scioglie.

Alla fine aggiungete l'essenza di rum, e lasciate raffreddare lo sciroppo.

Montaggio: il piano di lavoro freddo viene tagliato in 2 orizzontalmente.

Su un vassoio mettiamo il fondo della parte superiore, lo sciacquiamo molto bene, poi stendiamo la crema al cioccolato precedentemente mescolata. Mettiamo l'altra parte del piano di lavoro sopra la crema, poi sciroppiamo bene anche quella.

Dopo aver assemblato la torta, la tagliamo a cubetti e la lasciamo raffreddare fino a quando non prepariamo la glassa.

Per Smalto sciogliere a bagnomaria 180 g di cioccolato (con il latte) insieme a 3 cucchiai di latte.

Glassare ogni pezzo di torta separatamente, quindi lasciare che la glassa si indurisca.

Sciogliete poi, sempre a bagnomaria, 3 cucchiaini di latte con il cioccolato bianco e il restante cioccolato al latte.

Mettere il cioccolato in una ciotola e glassare nuovamente ogni pezzo.

Lasciar raffreddare per almeno 1 ora prima di servire.

Buon appetito!


TAVOLA: separare gli albumi dai tuorli. Montate bene gli albumi con un pizzico di sale. In un pentolino mettete lo zucchero e l'acqua e fate cuocere fino a quando tutto lo zucchero si sarà sciolto. Lo versiamo caldo sugli albumi, e mescoliamo continuamente. Quando avremo finito di versare tutto lo sciroppo, aggiungere i tuorli, l'essenza e l'olio. Mescolate la farina con il cacao e setacciatela sopra. Mescolate con un cucchiaio fino a quando l'intera composizione sarà ben amalgamata, ungete una teglia con olio e infarinatela. Versare l'impasto, quindi metterlo in forno finché non supera la prova stecchino. Lasciare raffreddare, quindi tagliare a metà la parte superiore.

PANNA: in una ciotola mettete il cioccolato a pezzi insieme alla panna montata sul bagno di vapore. Masticare continuamente finché il cioccolato non si scioglie facendo attenzione a non bollire, quando si sarà sciolto mettetelo da parte e aggiungete l'essenza. Lasciare raffreddare, quindi mettere la crema in frigo per qualche ora, quindi mescolare fino a quando la crema non raddoppia di volume e acquista una consistenza cremosa.

SCIROPPO: in un pentolino caramellare lo zucchero. Quando sarà leggermente dorato, aggiungere acqua. Fare attenzione a non far saltare gocce di acqua calda. Tenere lo sciroppo sul fuoco per qualche minuto. Spegnere il fuoco e aggiungere l'essenza di rum.

ASSEMBLAGGIO: nella teglia in cui abbiamo infornato la parte superiore, mettiamo la prima parte superiore, sciroppiamo, mettiamo la panna, poi la parte superiore e sciroppiamo. Mettere sopra la panna montata e grattugiare il cioccolato. Mettere in frigo per circa 1-2 ore.

Prova anche questa video ricetta


Torta alla crema al cioccolato

1 1/2 cani di mandorle tritate
3 cucchiai di olio di cocco
2 cucchiai di zucchero
2 tazze di gocce di cioccolato fondente
1/2 tazza di latte di mandorle
1/2 tazza di panna acida
1/4 di cucchiaino di sale
cacao in polvere per servire
panna montata per servire

Metodo di preparazione

Il forno è riscaldato a 180 gradi C.

La massa di mandorle macinate viene mescolata con olio di cocco e zucchero, fino a formare un impasto. Con le dita o con una ciotolina stendete l'impasto su tutta la superficie di una teglia.

Infornare e cuocere per 8-10 minuti, fino a formare una crosticina dorata.

Per la ganache (crema al cioccolato):

In un pentolino unire le scaglie di cioccolato con il latte di mandorle, la panna acida e il sale. Mescolare gli ingredienti continuamente a fuoco medio, fino a quando il cioccolato non si scioglie e la crema diventa liscia.

Versate la crema al cioccolato sull'impasto e mettete in frigo per almeno 2 ore.


Metodo di preparazione

Torta di fragole e meringa

Mescolare lo zucchero con i tuorli, aggiungere il burro, la panna e il resto degli ingredienti. ottieni un

La mia torta di Halloween

Iniziamo così: per un piano di lavoro usiamo: 4 tuorli mescolati con 4 cucchiai di zucchero e 6 cucchiai


Come fare una torta Amanda con mandorle

Iniziate con la preparazione della ganache, mettendo a fuoco basso gli ingredienti indicati:

Mescolare continuamente fino a quando il cioccolato non si scioglie completamente nella panna bollente:

Lasciar raffreddare completamente, poi mettere in frigo per almeno due ore.
Per la crema di mandorle grigliate, portare a bollore le mandorle, quindi scolarle:

Sciacquate sotto l'acqua fredda corrente e la buccia si toglierà molto facilmente.

Caramellare leggermente lo zucchero (200 grammi) insieme allo zucchero vanigliato e alle mandorle:

Lasciare raffreddare completamente, quindi macinare la griglia.

Mettete la gelatina ad idratare con 2-3 cucchiai di acqua fredda, e tenete la crema in frigo a raffreddare quando sarà montata.

Per le sfoglie, scottare 150 grammi di mandorle e pulirle come per la griglia, quindi tritarle. Mettere in una ciotola le mandorle tritate, il burro, lo zucchero, lo zucchero vanigliato, il lievito, l'uovo:

Impastare e aggiungere la farina, impastando, fino ad ottenere un impasto elastico e non appiccicoso che si divide in quattro parti uguali:

Preriscaldare il forno a 180 gradi e da ogni lato dell'impasto stendere una sfoglia rettangolare, ho disegnato sul retro della carta da forno dei rettangoli di 32/22 cm e ho steso l'impasto entro questi limiti, ottenendo delle sfoglie sottili, uguali:

Cuocete le prime tre sfoglie una alla volta, con attenzione, perché la sfoglia è pronta molto velocemente, appena i bordi assumono una leggera sfumatura marrone, allora il fuoco si riduce a 150 gradi.

Preparate il composto per rifinire l'ultima sfoglia (mi sono ispirata alla Torta Bienenstich), facendo bollire tutti gli ingredienti tranne le scaglie di mandorle. Quando bolle aggiungete le mandorle e tenete da parte. Mettere l'ultima sfoglia nella teglia (io ho usato una teglia dalle pareti non troppo alte, 34/24 cm) e distribuirvi sopra il composto di scaglie di mandorle, caldo. Mettere subito in forno (150 gradi).

Conservare in forno fino a quando non assume una tinta dorata:

Nel frattempo il composto di crema ganache si sarà raffreddato bene, quindi mescolate fino ad ottenere una crema consistente:

Montare la panna per la crema grill alle mandorle, macinare le mandorle caramellate e unire alla panna montata, sciogliere la gelatina a bagnomaria, mescolare la gelatina raffreddata a temperatura ambiente con 2-3 cucchiai della composizione, quindi mescolare accuratamente. crema.

Sulla prima sfoglia viene distribuito un terzo della ganache:

Coprire con un abbondante strato di crema grattugiata:

Riponete la teglia in freezer per 5 minuti, poi proseguite con le prime tre sfoglie su cui andrà distribuita la ganache e un terzo della crema grill alle mandorle.

Adagiate la sfoglia sopra l'ultimo strato di crema con il composto di scaglie di mandorle:

Mettere in frigo la torta per almeno tre ore prima di tagliarla (io l'ho lasciata tutta la notte).

E' una torta molto fine, l'accostamento ganache al cioccolato con latte e mandorle tostate mi è sembrato molto riuscito. Le foglie intermedie sono tenere e lo strato di mandorle è gradevole e croccante.