acetonemagazine.org
Nuove ricette

Gold Star: una nuova interpretazione di un condimento classico

Gold Star: una nuova interpretazione di un condimento classico


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.


Deliziosa lezione del giorno: non devi reinventare il pasto per tirare fuori qualcosa di unico. A volte, semplici modifiche al gusto e alla consistenza sono sufficienti per suscitare un nuovo entusiasmo per i morsi classici.

Mangiare sano dovrebbe comunque essere delizioso.

Iscriviti alla nostra newsletter quotidiana per altri fantastici articoli e ricette gustose e salutari.

Lo scambio di pomodori freschi con Traina Foods, con sede in California, essiccato al sole, ha dato alla dolce metà dei condimenti americani un sottile restyling con particolare attenzione all'eleganza e all'intrigo. Mentre la struttura aromatica essenziale (pomodoro, aceto, cipolla, spezie) rimane la stessa, la revisione di Traina sul dolce e luccicante abbinamento della cena/cucina produce un morso leggermente più acido e una sensazione in bocca più carnosa di quella che troverai nella bottiglia di Heinz.

Non preoccuparti dei conservatori del condimento: anche con un tocco di raffinatezza atipica, questo ketchup è più che adatto a ritrovarsi sui soliti terreni da calpestare. In effetti, avvicinandosi a una salsa saporita, il ketchup di pomodori secchi di Traina potrebbe essere solo il biglietto per il polpettone del lunedì sera o gli hamburger e i marmocchi del prossimo fine settimana.

E, naturalmente, se sei stato educato a credere che il ketchup abbia un posto speciale sul tavolo della colazione, assicurati di cercarmi al Waffle House... Senza dubbio avrò una bottiglia infilata nella borsa e sarei felice per prestare uno schizzo di dimensioni marroni.


Come fare bollire i frutti di mare senza una ricetta

Non puoi avere l'estate sulla costa del Maine senza sapere come far bollire i frutti di mare. Per me, questo significa mucchi fumanti di aragosta, vongole, mais e patate sparsi su un tavolo coperto di giornali, con tanto burro fuso caldo e vino bianco freddo. È un pasto che sembra immediatamente una festa, non importa quanti lo condividano. Le buone maniere escono dalla finestra e le guardie vengono deluse mentre rompi e fai a pezzi quei curiosi crostacei e mangi tutto con le mani.

La cena di gamberetti più veloce e fantasiosa che puoi fare senza una ricetta

I frutti di mare e le spezie potrebbero cambiare a seconda della parte del paese da cui provieni, ma lo spirito di una bollitura di pesce rimane lo stesso. Così come la tecnica, che è più semplice di quanto si possa pensare: ci vuole meno di un'ora, non servono attrezzature particolari e sicuramente non serve una ricetta. (Una pentola extra-large aiuta, ma puoi farcela senza.) Ecco come far bollire i frutti di mare:


Contenuti

I creoli sono discendenti dei coloni della Louisiana coloniale, in particolare di New Orleans. Prima che la Louisiana diventasse parte degli Stati Uniti nel 1803, fu colonizzata per più di un secolo, prima dalla Francia e poi dalla Spagna. I creoli erano la progenie americana di questi coloni europei. Alcuni creoli sono persone di razza mista che hanno anche antenati dell'Africa occidentale e dei nativi americani. I creoli, la maggior parte dei quali originariamente parlava un dialetto francese, crearono una società sofisticata e cosmopolita nella New Orleans coloniale. [3] [4] [5]

La cucina creola è una fusione, unica nell'area di New Orleans, di cucina francese, spagnola, dell'Africa occidentale e dei nativi americani. È stato anche influenzato da immigrati successivi dalla Germania, dall'Italia e da altre località. Come il cibo francese, a volte fa uso di salse ricche e tecniche di preparazione complesse. I piatti creoli includono spesso cipolle, peperoni, sedano, pomodori e gombo. [6] [7] [8]

I Cajun sono discendenti degli Acadiani, coloni franco-canadesi che furono espulsi dalle Marittime dagli inglesi. Alcuni degli Acadiani si stabilirono nelle aree rurali della Louisiana meridionale negli anni 1760 e 1770. I Cajun parlavano il loro dialetto francese. Alcuni si sposarono con altri popoli, e così i Cajun moderni hanno qualche discendenza non acadiana. [9] [10] [11]

Anche la cucina cajun si basa in parte sulla cucina francese e utilizza anche ingredienti locali come cipolle, peperoni e sedano. Tende ad essere sostanziose, piatti rustici, complessi nel sapore ma più facili da preparare. Rispetto alla cucina creola utilizza meno pesce e più crostacei, maiale e selvaggina. Il cibo cajun, sebbene non sempre piccante, è noto per il suo uso unico di molti condimenti, tra cui aglio, peperoncino e polvere di filetto. [6] [7] [8]

Il cibo dell'anima è stato creato dai discendenti degli schiavi afroamericani. È strettamente legato alla cucina del sud degli Stati Uniti, ma le sue origini risalgono all'Africa occidentale. Presenta spesso piatti sostanziosi e saporiti realizzati con ingredienti economici. Il cibo soul è molto popolare a New Orleans. [12] [13] [14]

Il pesce gioca un ruolo importante nella cucina di New Orleans. La città si trova dove il fiume Mississippi sfocia nel Golfo del Messico, quindi i suoi residenti hanno accesso a una ricca varietà di pesci e crostacei sia di acqua salata che d'acqua dolce. [15]

Antipasti e contorni Modifica

    —una salsiccia affumicata fatta con arrosto di spalla di maiale, aglio e altre spezie spesso usate come ingrediente in piatti come gumbo e jambalaya[16]
  • Scorfano annerito: un filetto di scorfano, ricoperto con una miscela di condimenti e fritto in una padella di ghisa rovente, la pelle del pesce è carbonizzata nera, mentre l'interno è umido e tenero [17][18] - crostacei bolliti come gamberi, gamberi e granchi, spesso serviti con mais bollito e patate [19]
  • Boudin—salsiccia fatta con carne di maiale, riso e spezie Cajun. [20][21][22] - gnocchi composti principalmente da riso cotto, lievito, zucchero, uova e farina la pastella risultante è fritta, [23] tradizionalmente un piatto da colazione, servito con caffè o caffellatte[24]
  • Couche-Couche—un piatto fritto di farina di mais che viene tradizionalmente consumato per la colazione a volte vengono aggiunti ingredienti come uova, uvetta, latte o sciroppo [23]—un piatto tradizionale cajun e creolo a base di riso bianco che assume un colore "sporco" dal viene cucinato con piccoli pezzi di fegatini o rigaglie di pollo, peperone verde, sedano e cipolla, [25] e condito con pepe di Caienna e pepe nero. [a] —uova in camicia con fondo di carciofo, crema di spinaci e salsa olandese, a volte con altri ingredienti come acciughe o prosciutto tritato [26]
  • Étouffée—gamberi (o talvolta altri crostacei come gamberetti o granchi) cucinati con una tecnica chiamata soffocamento, con roux, spezie cajun e altri ingredienti, e serviti con riso [27] —uno spezzatino di carne e/o crostacei, con sedano, peperoni, cipolle e un brodo fatto con gombo, filé in polvere o roux[28][29][30] -un piatto di riso e carne (spesso una combinazione di salsiccia andouille, pollo e gamberi) cucinato con verdure e spezie creole [31]
  • Maque choux—un cremoso stufato di mais, solitamente preparato con peperoni, cipolle e pomodori [23] a volte è brasato con pancetta o tasso[32] —un panino su una muffuletta (un pane tondo italiano con semi di sesamo), con insalata di olive spalmato sul pane, farcito con vari salumi e formaggi come prosciutto, capicola, salame, mortadella, mozzarella e provolone[33] -un piatto tradizionale della cucina di New Orleans, [34] consiste in ostriche ripiene e cotte gli ingredienti includono gamberi , funghi, peperoni, sherry, un roux con burro, parmigiano e altro formaggio più leggero, oltre a briciole di pane[35] —un piatto classico della cucina creola di New Orleans,[36] le ostriche crude vengono infilzate, alternate a pezzi di pancetta parzialmente cotta l'intero piatto viene quindi grigliato o impanato (di solito con farina di mais) quindi fritto o saltato in padella: ostriche sul mezzo guscio che sono state condite con prezzemolo e altre erbe aromatiche, una ricca salsa di burro e pangrattato, e poi al forno o alla griglia [23]
  • Pistolette—uno dei due piatti a base di pane nella cucina della Louisiana: uno è un panino ripieno e fritto (a volte chiamato ripieno pistolette) nelle aree Cajun intorno a Lafayette, l'altro è un tipo di pane a forma di sottomarino grande circa la metà di una baguette che è popolare a New Orleans per i vietnamiti bánh mì e altri panini [37]: un panino sottomarino su un largo pezzo di pane francese. I ripieni popolari includono frutti di mare fritti come gamberetti, ostriche o pesce gatto, e il più tradizionale roast beef con sugo marrone solitamente condito con lattuga tritata, pomodori e remoulade [38] —un filetto di pompano cotto al cartoccio, cioè in una busta di carta pergamena sigillata, con una salsa bianca di vino, gamberi e polpa di granchio [39] —fagioli cotti con spezie cajun, prosciutto e verdure come peperoni, cipolle e sedano, serviti insieme a riso bianco [23][40] -piccoli pezzi di manzo, o talvolta pollo o maiale, bolliti a lungo con cipolle, peperoni e altri condimenti e serviti su riso bianco [41] -gamberi cotti in una miscela di pomodori, cipolle , peperoni e sedano, conditi con salsa di peperoncino e/o condimenti a base di Caienna, e serviti su riso bianco al vapore o bollito [42] —una zuppa densa a base di carne di tartaruga e spezie creole le specie locali sono ora protette, quindi la tartaruga in alternativa si usa carne di altri stati, si fa una finta zuppa di tartaruga con vitello o altra carne [43] — una zuppa di manzo stufata in brodo con noodles, [23] guarnita con mezzo uovo sodo e cipolle verdi tritate, con Condimenti creoli

Un piatto di Calas in un ristorante di New Orleans

Dessert e dolci Modifica

    —un dessert a base di banane e gelato alla vaniglia, con una salsa a base di burro, zucchero di canna, cannella, rum scuro e liquore alla banana spesso servito come flambé creato nel 1951 da Paul Blangé al ristorante di Brennan a New Orleans [44]
  • bignè—una pasta quadrata fatta con il fritto choux impasto e spolverizzate con zucchero a velo. [45] —un dolce a base di pane, latte, uova e zucchero, spesso servito caldo e condito con salsa al whisky, salsa al rum o salsa al caramello [46] —una torta con molti strati sottili, separati da budino o crema pasticcera [23] (spesso metà cioccolato e metà limone), e con una glassa esterna smaltata [47] -un marchio di fagottini glassati di pasta fritta con vari ripieni di frutta [23][48] l'azienda è stata fondata nel 1922 n. le torte sono state fatte da quando la fabbrica è stata distrutta in un incendio nel 2012 —noto anche come un hucklebuck un dessert fatto prendendo una qualsiasi delle varie bevande dolci al gusto di frutta e congelandole in una tazza a volte venduta dai venditori ambulanti [49] —a torta fatta di intrecciati brioche pasta cucita alla cannella, con glassa viola, verde e dorata, e un piccolo bambino di plastica nascosto all'interno mangiato durante la stagione del Martedì Grasso [23][50] -una caramella fatta con noci pecan, zucchero di canna e bianco, burro e panna [51 ] —ghiaccio tritato con sciroppo aromatizzato, servito in tazza con cannuccia simile a un cono di neve ma con ghiaccio più finemente macinato e soffice, che assorbe meglio lo sciroppo [52]

beignets dal Café du Monde a New Orleans

Condimenti e salse Modifica

    —una marca di salsa piccante a base di peperoni rossi di Caienna invecchiati, aceto bianco distillato e sale [53] —un condimento inventato in Francia che di solito è a base di aioli o maionese sebbene simile alla salsa tartara, è spesso più giallastro (o rossastro in Louisiana), spesso aromatizzato con curry, e talvolta contiene sottaceti tritati o piccalilli[54], una marca di salsa piccante a base di peperoni tabasco stagionati dell'isola di Avery[55]

Bevande Modifica

Modifica alcolica

    —le varietà includono Amber, Jockamo IPA, Purple Haze e Turbodog [56] —fondata a New Orleans nel 1907 dopo l'uragano Katrina, la birra è stata prodotta per contratto in altre località [57] —un cocktail al gusto di melone, venduto in un contenitore di plastica traslucido che ricorda una bomba a mano antropomorfa [58] —una marca di liquore all'anice, originariamente commercializzato come sostituto dell'assenzio[59] —un cocktail dolce a base di rum, succo di frutta e sciroppo di frutto della passione o granatina[60] —un cocktail a base di brandy o bourbon, latte, zucchero ed estratto di vaniglia, con sopra una spruzzata di noce moscata [61] —prodotto dall'azienda produttrice di birra Lager e Ale di New Orleans [62] —una marca di bitter (un gusto amaro, ingrediente alcolico in alcuni cocktail) prodotto per la prima volta a New Orleans nel 1830 [63], noto anche come New Orleans fizz, un grande cocktail schiumoso inventato a New Orleans nel 1880 gli ingredienti includono gin, succo di limone, succo di lime, albume d'uovo, zucchero, panna, soda e acqua di fiori d'arancio[64] —a cockt tutto fatto con segale o cognac, assenzio o Herbsaint, Peychaud's Bitters e zucchero [65][66]
  • Vieux Carré—un cocktail inventato negli anni '30 al Carousel Piano Bar & Lounge a base di segale, cognac, vermouth, Bénédictine, Peychaud's Bitters e Angostura bitter il "Vieux Carré" (la "Piazza Vecchia") è un altro nome per i francesi Trimestre[67]

Modifica analcolica

  • Caffellatte—caffè con radice di cicoria tostata e latte scottato, reso popolare in parte dal Café du Monde[68] —una marca di bibita analcolica non gassata al gusto di frutta che non viene più prodotta [69] —una marca di bevande dolci al gusto di mandorla bibita analcolica, prodotta dalla fine degli anni '30 ai primi anni '50 [70]
    —uno storico negozio di alimentari sul Veterans Memorial Boulevard a Metairie, Louisiana, vicino a New Orleans, noto per l'offerta di specialità regionali [71] —fondato nel 1896, il panificio è meglio conosciuto per il suo pane francese, usato per i panini po' boy, e altri pani locali come la muffuletta e le pistolette [72] - un'azienda alimentare e di spezie con sede a New Orleans, produce prodotti alimentari legati alla cucina cajun e creola [73]

New Orleans ha una scena di ristoranti molto popolare e varia. [74] [75] [76]

Notevoli ristoranti e ristoranti di New Orleans includono:

Il Picayune Creole Cook Book [77] è stato descritto come "un resoconto autentico e completo della cucina creola". È stato pubblicato nel 1900 durante un periodo in cui gli ex schiavi e i loro discendenti si stavano spostando a nord. I giornali locali avvertivano che quando l'ultimo della "razza dei cuochi creoli" avesse lasciato New Orleans "i segreti della cucina della Louisiana" sarebbero andati perduti.

Le ricette pubblicate nel libro di cucina sono state compilate da uno sconosciuto membro dello staff del Picayune quotidiano, che ha affermato che le ricette provenivano direttamente dalle "vecchie 'mamme' creole". Dalla sua pubblicazione è stato rilasciato in sedici edizioni successive con pochissime modifiche alle ricette originali. [78]


Sono un po' un intenditore di senape e questo è il mio nuovo vasetto preferito

Se c'è un aspetto della mia vita in cui mi sento più sicuro, è la mia capacità di procurarmi la senape più perfetta per ogni occasione. Fatto divertente: mi sono guadagnato il soprannome di Joey Bologna da bambino a causa della mia ossessione per i salumi abbinati a questo condimento deliziosamente piccante e spesso giallo.

Dopo aver assaggiato molte centinaia di barattoli e bottiglie nell'arco della mia vita fino ad ora, si potrebbe pensare che nessuna varietà di senape mi avrebbe sorpreso - e niente lo aveva davvero fatto. Fino a quando non sono stato presentato ufficialmente alla senape sottaceto di Terrapin Farms.

Dopo averlo provato per la prima volta in una gastronomia Publix durante il mio ultimo viaggio a casa nella soleggiata Florida, sapevo di aver bisogno di più. Questa diffusione audace è forte, salata, erbacea - praticamente tutto ciò che potresti desiderare in una senape e poi in un po'. Vanta anche un vero gusto di sottaceti all'aneto e pezzetti di aneto in tutto, rendendolo davvero sottaceto (in mancanza di un termine migliore) piuttosto che un disastro aromatizzato artificialmente.

Sei barattoli vuoti dopo, l'ho persino appuntato come uno dei preferiti su Amazon, rendendolo così un punto fermo nell'ambitissimo spazio della dispensa nel mio minuscolo monolocale. (È un aneto piuttosto grande, se mi chiedete.)

L'impilamento dei panini è una forma d'arte che richiede un equilibrio armonioso di condimenti, sapori e consistenze. Adoro il fatto che questa senape possa prendere il posto di un'ingombrante fila di sottaceti. Questa senape fornisce quell'ambito gusto salmastro, infuso in una crema che stavi già per mettere sul tuo pane in primo luogo! (Ingegnoso, vero?)

Come autoproclamato conoscitore di senape, capisco che investire in salse e salse (soprattutto quella che costa $ 8,20 per 8 once) è una decisione estremamente personale. Ma se sei qualcuno che desidera mettere a tacere alcuni dei pasti noiosi nel tuo repertorio settimanale (oh, e ami i sottaceti), allora questo è il barattolo che fa per te.

Nota: Anche se non rivaleggia con l'infamia della maionese, capisco che la senape sia polarizzante per alcuni. Anche se il mio palato semplicemente non riesce a capire, sento fortemente che questa svolta innovativa su un classico dei condimenti può convincere anche i più accaniti disprezzatori della senape ad accumularlo sul loro hamburger o monello preferito. Assaggia e guarda di persona!


Schede di ricette stampabili gratis

Una delle mie carte di ricette stampabili gratuite preferite è questo set di Julianna Smith. È un po' difficile credere che lei li offra gratuitamente, ma lo sono. Il link porterà direttamente al PDF per queste schede di ricette splendidamente illustrate — ma potresti voler esplorare anche il suo bellissimo blog.

Adoro il design di queste simpatiche schede di ricette! Puoi scaricare questa ricetta stampabile gratuita su Paper Squid.

Non sono carini? Adoro queste carte di ricette Pastel Chevron gratuite di Prepared Housewives.

Lindsay di Artsy Fartsy Mama offre schede di ricette stampabili gratuite in 4 colori: rosso, giallo, viola e verde. Quello che mi piace in particolare è che ha download sia per 3࡫″ che per 4࡬″.

La scheda delle ricette “I Heart Kitchens” dal vol 25 ha illustrazioni che adoro! La carta è gratuita sul blog di Jessica, ma se ti piace questo design, sarai felice di sapere che ha delle stampe artistiche da cucina realizzate nello stesso stile nel suo negozio Etsy.

Questa “Scheda per la ricetta della scheda” fa parte di una serie di modelli fai-da-te ideali per le feste. C'è una ricetta per pagelle, buste per pagelle e persino scatole per bomboniere in cartone del latte —, tutte che possono essere scaricate e stampate gratuitamente.

Questa ricetta di ancoraggio di Little Yellow Couch è perfetta per l'estate o quando potresti aver bisogno di una ricetta con un aspetto più maschile. Mentre scarichi questa scheda di ricette gratuita, assicurati di controllare la gustosa ricetta del taco di pesce sulla pagina.

Sebbene queste carte siano state originariamente ispirate dai cookie swap, penso che siano ottime per tutti i tipi di ricette. Queste divertenti carte di ricette con lettere sono dotate di 4 carte diverse con caratteri e colori diversi.

Cosa fa una persona creativa quando è ispirata dalla sua golosità? Fanno simpatiche schede di ricette stampabili per il divertimento di tutti noi! Questa ricetta per biscotti con gocce di cioccolato è disponibile in 4࡬″ o 3࡫″.

Questa luminosa e allegra ricetta per Bunting mi fa pensare all'estate!

Quando la designer, Melissa Esplin, ha realizzato delle ricette per un membro della famiglia per Natale, ha pubblicato un PDF stampabile in modo che il resto di noi potesse scaricarle e utilizzarle gratuitamente: Lemon Recipe Cards.

Creative Mamma ha questi due simpatici modelli di biglietti per ricette di bambole kokeshi gratuitamente:

Uno dei momenti migliori per dare le carte delle ricette è a Natale e se fai un regalo di cibo fatto in casa, è ancora più bello quando ci alleghi la ricetta. Questa ricetta per le vacanze in legno rustico sarà perfetta per questo!

Non è carino? Questa carta di ricetta moderna vintage si abbina a un design di tessuto di Moda Fabrics con lo stesso nome. C'è anche un tag regalo gratuito che puoi stampare.

La designer, Jayna di Behind the Studio, ha offerto ai suoi lettori un download gratuito di questa scheda di ricette 4&2156 con un'affascinante illustrazione di una forchetta.

Queste schede di ricette stampabili gratuite hanno attirato la mia attenzione perché sono un fan degli alberi, in particolare degli alberi in autunno. Le carte delle ricette dell'albero non includono solo alberi per l'autunno, ma anche per l'inverno e ci sono anche segnaposto inclusi, che ho pensato che fossero molto utili.

È meno comune trovare schede di ricette stampabili in formato 5࡬″, ma nel bellissimo blog puoi ottenere queste graziose schede di ricette sia nella versione 4࡬″ che nella più grande 5࡬″, se preferisci .

Questo prossimo set è fantastico! È una raccolta completa di schede di ricette per le feste che include 14 schede di ricette, copertine, scatole per biglietti e etichette regalo & #8212 tutte stampabili e tutte gratuite….e anche belle!

Se ami le vecchie ricette con un look vintage, adorerai queste! Queste carte di ricette vintage di Amy Teets sono disponibili nella tradizionale dimensione 3࡫″.

Questa dolce ricetta per San Valentino è piena d'amore!

Adoro i gufi, quindi ero molto emozionato quando ho trovato queste carte delle ricette del gufo.

E, naturalmente, a volte i migliori design sono semplici e moderni, come le schede delle ricette “I Love My Food”.

Amo il rosso e Celebrations at Home ha queste fantastiche schede di ricette con bordi a strisce rosse e l'icona di cucina di un mixer stand e fruste.

Queste carte di ricette stampabili di Sassaby sarebbero belle da condividere per la primavera.

Hai una ricetta di Halloween preferita? Queste schede delle ricette sono un must per salvare le tue prelibatezze preferite dalla famiglia: Schede delle ricette dei mostri di Halloween di Home Cooking Memories.

Spero che questa raccolta di schede di ricette stampabili gratuite vi piaccia! Terrò d'occhio le future schede di ricette gratuite e non mancherò di condividerle con te quando le troverò. Inoltre, dai un'occhiata a tutte le altre fantastiche ricette che tengono le cose che devo condividere.


Affiliato

Insalata di uova fritte per convertire gli haters

27 gennaio 2005

So cos'è l'amore

Qualcosa per rallegrare la tua giornata in mezzo al Covid.

26 gennaio 2005

Ricetta Chili Crisp

La prima volta che Alex ha provato il chili crisp è stato in un dim sum a San Francisco. Eravamo lì con un amico che lo usava liberamente con i suoi gnocchi. Alex è stato subito catturato dall'idea di questo condimento speziato, croccante e complesso.

Il nostro recente rituale di Capodanno è uscire per il dim sum. C'è un posto abbastanza buono, a meno di un'ora da casa, che non implica guidare fino a Philly. Quest'anno abbiamo preso il dim sum e l'abbiamo portato a casa. Fortunatamente, l'anno scorso ho ingoiato il rospo e ho elaborato una ricetta per il peperoncino croccante fatto in casa, che non sono mai riuscito a postare qui. Questo nuovo anno sembra un buon momento per condividere la ricetta in modo che tutti possano preparare in casa un peperoncino croccante di alta qualità. Faccio il mio con una percentuale di olio inferiore rispetto ad alcuni perché ad Alex mangiano molti croccantini quando li usa. Se ti piace più olio, puoi aumentare la quantità nella ricetta di 1/2 tazza. Io uso i ceci arrostiti al posto dei semi di soia arrostiti perché sono più facili da trovare e mi piace un po' di più il loro sapore. Una volta che hai questo nella dispensa, scoprirai che il peperoncino croccante può andare quasi ovunque tu voglia un po 'di calore e croccantezza. Se vi piace il piccante è un ottimo condimento, molto meglio dell'onnipresente macinapepe. Spezie fresche e buon olio fanno la differenza.

Chili Crisp

1 testa d'aglio, affettata sottilmente

2 tazze di olio di semi di girasole (o altro olio neutro)

2 pollici di zenzero fresco, affettato sottilmente

2 piccoli pezzi di anice stellato

1 cucchiaio di pepe di Szechuan in grani

1 ¼ cucchiaini di sale marino fino

1 cucchiaino di pepe nero in grani

1 vasetto da 3-4 once di peperoncino tritato

½ tazza di ceci arrostiti, semi di soia o arachidi

Mettere l'aglio e l'olio di semi di girasole in una pentola media e mettere a fuoco medio. Friggere fino a quando l'aglio diventa dorato, quindi trasferire su un piatto rivestito con carta assorbente e conservare. Filtrare l'olio con un colino fine e rimetterlo nella pentola. Aggiungere gli scalogni e friggere gli scalogni fino a quando non sono dorati. Trasferire gli scalogni su un piatto foderato con carta assorbente e conservare. Filtrare l'olio e rimettere l'olio nella pentola e aggiungere lo zenzero. Friggere lo zenzero fino a renderlo croccante, quindi trasferire su un piatto rivestito con carta assorbente e conservare. Nel frattempo polverizzare le spezie, lo zucchero e il sale in un macinaspezie o con un mortaio e un pestello fino ad ottenere una polvere finissima. Metterli in una pentola media e aggiungere il peperoncino tritato. Dopo aver fritto lo zenzero, filtrare l'olio caldo sulla miscela di spezie e mescolare per amalgamare. Mettere i ceci, l'aglio, lo scalogno e lo zenzero in un frullatore e polverizzare fino a formare delle briciole grossolane. Mescolare nella miscela di peperoncino. Lascia raffreddare e trasferisci in un barattolo di vetro della dimensione di un litro o 2 pinta. Conservare in frigorifero.

Inserito il 12 gennaio 2021 alle 14:29 | Collegamento permanente | Commenti (2)

Insalata Di Uova Fritte

Abbiamo passato molto tempo a pensare all'insalata di uova. Principalmente sulla cottura e la pelatura delle uova. Abbiamo il nostro metodo preferito, cuocere a vapore per 13 minuti e poi sbucciare, ma è ancora una specie di dolore. Così, Alex decise di trovare un modo per rompere le uova e nacque questa insalata.

Per la nostra prima prova, ha preparato un'insalata di prosciutto e uova. Facciamo una leggera cottura a vapore/frittura fino a quando le uova, e, in questo caso, prosciutto e cipolle, sono appena cotte. Taglia o trita le uova, insieme a qualsiasi altra cosa tu abbia cucinato con esse, e aggiungi la maionese e altri condimenti e/o verdure fredde. Nella mia versione mi piace il sedano e la cipolla tagliati a dadini fini. Mescola delicatamente tutto insieme e hai un'insalata di uova per rendere felice chiunque.

* Bonus speciale, l'insalata di uova calda è davvero deliziosa.

Pasta alla carbonara

Cucinare con la panna è una cosa che ci piace e una delle migliori ricette a base di panna in circolazione è la pasta alla carbonara. Non è proprio la colazione per la cena, ma è abbastanza vicino da soddisfare Alex e abbastanza lontano da rendermi felice. Il matrimonio è questione di equilibrio. Ed è una cena in dispensa che si prepara rapidamente, il che è sempre una buona cosa. Ne stiamo servendo quattro in questi giorni e questo ha reso l'abbondanza per tutti, con gli avanzi da trasformare in una frittata la mattina successiva. Hai bisogno di una pentola per la pasta e una padella capiente. Sì, devi tenere separati i condimenti e lasciare che le persone li mescolino da soli, è solo meglio così. Mantiene i sapori separati in modo da poter gustare ogni ingrediente e impedisce ai piselli di trasformarsi in poltiglia. La cosa migliore è che ognuno può aggiungerne quanto vuole e mangiarlo come vuole.

Pasta alla carbonara

8 once di pasta lunga (abbiamo usato bucatini Collezione Barilla sopra)

1 tazza +1/4 tazza di panna, separata

1 tazza di parmigiano grattugiato, più altro per finire il piatto

1/2 cipolla grande, finemente tagliata a dadini

1 cipolla verde, affettata finemente

Cuocere la pasta in acqua bollente e abbondantemente salata per un minuto in meno rispetto al tempo della scatola. Nel frattempo sbatti insieme 1 tazza di panna, i tuorli, il parmigiano e qualche frullato di salsa Lottie, se usato. Riserva. Metti la restante 1/4 di tazza di panna in una padella grande o in una padella e aggiungi le cipolle, il prosciutto, un pizzico di sale e un pizzico di salsa di Lottie, se la usi. Portare a bollore, coprire e tenere a bassa temperatura mentre la pasta cuoce. Due minuti prima che la pasta sia cotta, aggiungere i piselli surgelati al composto di prosciutto nella padella, aggiustare di sale, mantecare e coprire di nuovo la padella. Aumentare il fuoco a medio basso. A cottura ultimata scolate la pasta, lasciando nella pentola circa un quarto di tazza di acqua di cottura. Rimettete la pasta nella pentola e aggiungete il composto di panna messo da parte. Cuocere, mescolando continuamente, fino a quando la salsa si addensa e ricopre la pasta. Assaggiate per il condimento e aggiungete sale o altro formaggio se necessario. Una volta cotta la pasta spegnete il fuoco sotto la padella. Impiattare la pasta e cospargerla con altro formaggio e il cipollotto affettato. Versare il composto di prosciutto e verdure su ogni mucchio di pasta e servire immediatamente.

Cookie di identificazione personale

Ci sono alcuni biscotti che mi sembra di fare solo a Natale. Non c'è motivo per questo, a parte il fatto che devo tenere sempre in casa l'impasto per biscotti con gocce di cioccolato per Alex e possiamo mangiare solo così tanti biscotti, quindi la mia motivazione per fare altri tipi è bassa. Biscotti e pasta frolla fanno più apparizioni di qualsiasi altro biscotto semplicemente perché si inseriscono bene nel barattolo dei biscotti e non hanno bisogno di essere mangiati velocemente.

Quest'anno ho deciso di non aspettare per iniziare a fare i biscotti. Sto iniziando con le impronte digitali e ho intenzione di fare un biscotto alternativo a settimana e godermelo alla grande. Normalmente ci abbuffiamo di biscotti per una settimana o due intorno a Natale, ma quest'anno ho intenzione di tirare fuori il piacere e far durare i miei biscotti. Invece di lottare su quale scegliere, ho intenzione di distanziarli e assaporarli ciascuno.

Questa ricetta con l'impronta digitale è un riff di quella in Il miglior libro di biscotti della signora Field di sempre! La mia copia sta letteralmente cadendo a pezzi, quindi mi è sembrato un buon momento per annotare le mie modifiche e conservare la ricetta nel cloud per Amaya. Un giorno potrebbe volerli fare da sola. Ho usato un frullatore a mano per fare questo impasto e l'impasto è un po' ruvido attorno ai bordi. Probabilmente impasterà un po' il resto per appianare le cose per il prossimo lotto. Comunque delizioso, solo un po' rustico in apparenza.

Questi biscotti sono morbidamente dolci e burrosi, con una consistenza tenera e croccante che mi rende felice. Come per tutti i biscotti, ci sono pochissimi ingredienti, quindi la qualità conta. Se non vuoi spalmare il burro sul pane o mangiare la marmellata con un cucchiaio, non metterli nei biscotti. E questo è tutto quello che ho da dire al riguardo. Questi sono ottimi biscotti per la colazione, ma ripeto, a casa mia tutti i biscotti sono ottime opzioni per la colazione.

"Identificazione personale" Cookie

3 dozzine di biscotti

8 once (226 grammi) di burro non salato, temperatura ambiente

½ cucchiaino (3 grammi)  lievito in polvere

½ cucchiaino (3 grammi) di sale marino fino

2 cucchiaini (8 grammi) di pasta o estratto di vaniglia

2 ½ tazze (375 grammi) di farina per tutti gli usi

Preriscaldare il forno a 325°F. Foderate le vostre teglie da mezzo foglio con carta da forno.

Usa una planetaria con una frusta o una frusta a mano per sbattere insieme il burro, lo zucchero, il lievito e il sale fino a quando non saranno completamente combinati. Aggiungere l'uovo e la vaniglia, quindi mescolare fino a che liscio. Aggiungere la farina e impastare a bassa velocità fino a quando l'impasto non si sarà amalgamato.

Usa una paletta per biscotti viola (poco più di 1 cucchiaio e mezzo) o un cucchiaio o un cucchiaio (arrotolalo in palline) per raccogliere l'impasto e adagiarlo sulle teglie preparate, lasciando due pollici tra ogni biscotto. Usa mezzo cucchiaino per scavare il centro di ogni porzione di impasto. Premi l'estremità aperta direttamente al centro della porzione e poi ruotala in un cerchio (come faresti con un melone baller) per scavare una piccola palla di pasta. Puoi riutilizzare queste porzioni di impasto per fare più biscotti. Puoi premere il dorso del cucchiaio nella rientranza se sembra troppo superficiale. Usa il ½ cucchiaino per riempire ogni rientranza con marmellata. Cuocere per 22-24 minuti fino a quando i biscotti sono di un colore dorato chiaro. Raffreddare completamente prima di servire.

*Al momento abbiamo un forno molto lento, quindi i biscotti mi hanno impiegato 28 minuti. Non preoccuparti se impiegano più tempo del previsto. Li ho fatti finire nei tempi sopra elencati in molti altri forni, quindi tieni presente che i tempi di cottura sono relativi... inoltre, più scuri sono i biscotti, più profondo è il sapore. L'impazienza di solito rende il mio primo lotto l'oro più pallido, piuttosto che un profondo marrone dorato.

**E avevo sbagliato la temperatura del forno. Modificato sopra. Ho ancora un forno lento ma non così lento come pensavo. Non mi sono preoccupato di impastare l'impasto dei biscotti perché la consistenza era perfetta la prima volta e non volevo scherzare con loro.

Attraverso il buco della ciambella

Ecco l'ultima opera d'arte per celebrare la nostra vita in ciambelle. Sì, sono quindici impasti individuali che produciamo ogni giorno in negozio. Siamo un po' pazzi così. È perché ti meriti il ​​meglio e anche noi. Quindi lo realizziamo. Buon venerdì!

Inserito il 21 agosto 2020 alle 14:35 | Collegamento permanente | Commenti (0)

Condividere un pasto da soli

Abbiamo pasti che ci piace mangiare da soli. Piatti così viscerali e specifici che non si prestano bene alla compagnia. Cose che bramiamo con una passione irragionevole, perché nutrono qualcosa dentro di noi che ha fame.

Ho avuto una voglia del genere di recente. È un piatto di pasta che ho creato molti anni fa quando lavoravo come ragazza alla pari a Bruxelles. I had little time off and almost no time on my own (there were no rules back then about days off or regular paychecks) but one evening the family went out to dinner and left me home alone. I made my dinner from a box of pasta and some odds and ends and then watched tv, none of which I understood, and reveled in my freedom. It was a glorious evening.

These days, thanks to the pandemic, I never seem to get a meal alone. My mom is with us for the duration, so the evenings when Alex and Amaya go off to the climbing gym, which used to be my me-time, are now spent with my mom. My special pasta is a pantry dish. Sliced onions and anchovies, stewed down in olive oil with a fat pinch of crushed red pepper. When the onions are sweet and translucent I add a generous serving of angel hair with a splash of its cooking liquid and toss everything together with some grated parmigiano. The finished dish is sweet and salty and spicy and deeply satisfying.

I knew mom would like the pasta. Although I would have preferred to eat alone. I couldn't cook for myself and not offer her any, so I turned it into a meal for two. She thought it sounded delicious. Then as I was tossing the pasta she grabbed a handful of basil and asked me to tear it into the dish. I declined. Then she headed over to the fridge and starting pulling out bottles of hot sauce and asking me which one would be best? I gritted my teeth and suggested that she taste it before adding anything and then she could season it as she wished. She chided me for being too sensitive but left the hot sauce in the fridge. We sat down to dinner. She loved it. Ate every bite with no additions. Esso era one of the best versions I'd ever made. Something was missing for me though. Next time, I'll wait until I'm on my own to make it again.


Spice up your usual chicken dinner with a side of tomatillo avocado salsa.

Dan Kleinhander, who is also hosting virtual classes on CocuSocial, told Insider that his wife introduced him to his favorite avocado and chicken recipe.

The salsa is simple. Just mix your avocado with onions, tomatillo, and jalapeños.

"You get this brilliant acidic spiciness from the tomatillo and jalapeño, and then there's this fatty, creamy avocado," Kleinhander said. "With chicken and rice, or chips in a bowl, it's the greatest thing ever."


Un migliore panino con salsiccia italiana è tutto nei dettagli

I never got inside Satriale’s Pork Store, but then I guess nobody other than the cast of the Sopranos ever made it there either. And some never made it out. But if you look at the window of the famous fictional New Jersey butcher shop while the boys were sitting out front, there’s a huge neon pig pushing the Italian Sausage.

In Italy there are many many salsiccia e salame, and each region has its specialties. The most famous are Genoa salami, mortadella, cotechino, and soppressata. Interestingly, there is no Bologna sausage in Bologna, the sausage in the town of Bologna is mortadella. There is most definitely no such thing called “Italian Sausage.”

But the term “Italian Sausage” has emerged in the US, and it has a specific flavor profile. Chiamata sosizza in the language of the streets, restaurants, and in Italian-American kitchens, it is a thick tube of coarsely ground pork sausage in natural casings made from pork intestines, usually 15 to 25% fat, with a distinctive flavor from fennel seed.

It is sold raw, not cured or smoked, and it can be bought in 5 to 6 inch links, in coiled ropes, or loose like burger meat. It comes in three flavors: sweet, mild, and hot. The main difference is the amount of hot pepper added, although some of the sweet blends include basil, and the heat and other seasonings vary significantly from butcher to butcher. There are a few national brands like Johnsonville, but I have not been impressed by any of them.

Here in Chicago, Italian Sausage Sandwiches are sold in hundreds of restaurants. The Italian Beef stand is common, a local tradition specializing on Italian Beef and Sassidge Sangwitches (as the locals pronounce it). Many of the countless hot dog stands sell them, too. A popular version is the Combo, where the sausage is nestled in with Italian Beef on a wet roll.

The classic Italian Sausage Sandwich is grilled or griddled and topped with griddle fried onions and sweet peppers, and often anointed with giardiniera, a spicy hot blend of chopped hot peppers, carrots, cauliflower, celery, olives, herbs, salt and pepper, all packed in oil and/or vinegar. Some places offer it with a marinara sauce and melted mozzarella.

Raw Italian sausages freeze well for a month or two, but pork fat can get funky after much longer. You can cook Italian sausage links in a frying pan or in the oven, but the best flavors come on the grill. The trick is to cook them over medium heat, in the 325°F range. Any hotter and the skin splits easily.

For an off-the-wall variation on the theme, try my inside-out Italian Sausage Bomb, a meatloaf made from Italian Sausage and stuffed inside with the usual toppings. And if you feel ambitious, you can make your own Italian sausage from scratch and or giardinera and customize it to your tastes.


Placing the grill’s vent above the potatoes helps draw smoke up and around them as they cook. The potatoes go perfectly with Cipolline Onions with Caraway Butter Sauce.

Why choose between boiled or fried? The key to these pierogies is doing both. The egg in the dough and dusting of cornstarch mean they get crisp in the pan, while boiling alone renders them chewy. If you want to have a pierogi party, check out three other fillings for Beef, Onion, and Cheddar Pierogies, Bacon, Mushroom, and Spinach Pierogies, and Cottage Cheese and Blueberry Pierogies.


Bake a Killer Cake

You may have noticed a trend here of mayo standing in for butter. Historically this has been the case in lean times, when butter was too expensive or rationed for military uses. Resourceful home cooks looked to mayo as a fatty alternative, including in baked goods such as chocolate cake.

As a baking move, it's brilliant: mayo is full of eggs and oil, ingredients already found in cake. It mixes easily without the need to cream butter and sugar. Its slight acidity makes for a finer crumb. And it produces exceptionally moist cakes thanks to its oil content.

It's the kind of ingredient that no one would guess if you didn't tell them to look for it, but once you know it's there, you'll start looking for more reasons to use it. That's mayo for you, useful to the very last course. Now go ahead and tell me you can't figure out how to finish that jar.


Guarda il video: SpongeBob SquarePants. SpongeBob pindah. Nickelodeon Bahasa


Commenti:

  1. Spark

    si Loro fecero

  2. Absyrtus

    Penso che tu non abbia ragione. Noi discuteremo. Scrivi in ​​PM, comunicheremo.

  3. Libby

    It is already far not exception

  4. Jeramiah

    Please do not put THIS on display

  5. Corky

    Il tuo pensiero è magnifico



Scrivi un messaggio