acetonemagazine.org
Nuove ricette

Agricoltura nella giungla urbana

Agricoltura nella giungla urbana


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.


Phaidon Press ospita un evento per educare i newyorkesi sull'agricoltura urbana

iStock/giovane

giardino urbano

Non è una novità che l'agricoltura urbana sia in aumento: la tendenza, come notato di recente, è passata al livello successivo, con gli orti sui tetti di New York che iniziano persino a fornire prodotti alle catene di supermercati regionali tutto l'anno. Tuttavia, per molti dei residenti della città che vivono in appartamenti con una camera da letto, monolocali o senza ascensore, la creazione di giardini sul tetto potrebbe non sembrare un'opzione. Se ritieni di aver raggiunto un simile vicolo cieco sulla strada della sostenibilità, non arrenderti: non è necessariamente vero. In effetti, la prossima settimana Phaidon Press ospiterà una tavola rotonda intitolata Making Root: Growing Your Own Produce in Urban Environments.

L'evento lunedì prossimo celebra l'uscita del nuovo libro di cucina di Phaidon e produce almanacco agricolo, Verdure da un orto italiano, Phaidon Press. Offrirà tattiche e tecniche per rendere l'agricoltura urbana una realtà per tutti gli abitanti di New York City. Per partecipare alla tavola rotonda e dopo il cocktail presso la filiale di 83 Wooster Street a SoHo alle 19:00, rispondi semplicemente inviando un'e-mail a [email protected] con oggetto VEGETABLES.

The Daily Byte è una rubrica regolare dedicata alla copertura di notizie e tendenze alimentari interessanti in tutto il paese. Clicca qui per le colonne precedenti.


Cos'è il giardinaggio urbano? La tendenza calda che sta conquistando le città

In passato, pensando al giardinaggio e all'agricoltura, venivano in mente immagini di campagne piene di filari di ortaggi. Ma i tempi stanno cambiando. Sempre più della nostra produzione alimentare locale sta andando avanti nei nostri centri urbani. Infatti, secondo l'USDA, circa il 15% dell'approvvigionamento alimentare mondiale viene ora coltivato nei centri urbani. E si prevede che questa tendenza aumenterà poiché si prevede che la popolazione mondiale diventerà ancora più di una abitazione urbana.

Che si tratti di piccoli appezzamenti di cortile, giardinaggio comunitario nei parchi cittadini, giardinaggio guerriglia su lotti liberi, giardini pensili interni, coltivazione sui tetti, giardini verticali e altro, l'agricoltura urbana è una cosa ora.

Cos'è il giardinaggio urbano?

Il giardinaggio urbano e l'agricoltura sono un miscuglio di tecniche e approcci alla coltivazione e all'allevamento di cibo nei centri urbani densamente popolati. A causa della natura stessa delle città, non esiste un approccio valido per tutti, ma piuttosto una pletora di soluzioni e pratiche intraprese da individui, comunità, cooperative e imprese allo stesso modo. Un ristorante può coltivare le proprie erbe aromatiche in un giardino interno, un quartiere può rilevare un terreno libero per un orto rialzato, una cooperativa può tenere le api per il miele sul tetto, o una famiglia può progettare un orto in vaso per un patio... tutti sono esempi di giardinaggio urbano. Invece della pratica di vecchia data di trasportare il cibo nelle città, gli abitanti delle città stanno prendendo in mano la situazione per produrre cibo locale e sostenibile.


Cos'è il giardinaggio urbano? La tendenza calda che sta conquistando le città

In passato, pensando al giardinaggio e all'agricoltura, venivano in mente immagini di campagne piene di filari di ortaggi. Ma i tempi stanno cambiando. Sempre più della nostra produzione alimentare locale sta andando avanti nei nostri centri urbani. Infatti, secondo l'USDA, circa il 15% dell'approvvigionamento alimentare mondiale viene ora coltivato nei centri urbani. E si prevede che questa tendenza aumenterà poiché si prevede che la popolazione mondiale diventerà ancora più di una abitazione urbana.

Che si tratti di piccoli appezzamenti di cortile, giardinaggio comunitario nei parchi cittadini, giardinaggio guerriglia su lotti liberi, giardini pensili interni, coltivazione sui tetti, giardini verticali e altro, l'agricoltura urbana è una cosa ora.

Cos'è il giardinaggio urbano?

Il giardinaggio urbano e l'agricoltura sono un miscuglio di tecniche e approcci alla coltivazione e all'allevamento di cibo nei centri urbani densamente popolati. A causa della natura stessa delle città, non esiste un approccio valido per tutti, ma piuttosto una pletora di soluzioni e pratiche intraprese da individui, comunità, cooperative e imprese allo stesso modo. Un ristorante può coltivare le proprie erbe aromatiche in un giardino interno, un quartiere può rilevare un terreno libero per un orto rialzato, una cooperativa può tenere le api per il miele sul tetto o una famiglia può progettare un orto in vaso per un patio... tutti sono esempi di giardinaggio urbano. Invece della pratica di vecchia data di trasportare il cibo nelle città, gli abitanti delle città stanno prendendo in mano la situazione per produrre cibo locale e sostenibile.


Cos'è il giardinaggio urbano? La tendenza calda che sta conquistando le città

In passato, pensando al giardinaggio e all'agricoltura, venivano in mente immagini di campagne piene di filari di ortaggi. Ma i tempi stanno cambiando. Sempre più della nostra produzione alimentare locale sta andando avanti nei nostri centri urbani. Infatti, secondo l'USDA, circa il 15% dell'approvvigionamento alimentare mondiale viene ora coltivato nei centri urbani. E si prevede che questa tendenza aumenterà poiché si prevede che la popolazione mondiale diventerà ancora più di una abitazione urbana.

Che si tratti di piccoli appezzamenti di cortile, giardinaggio comunitario nei parchi cittadini, giardinaggio guerriglia su lotti liberi, giardini pensili interni, coltivazione sui tetti, giardini verticali e altro, l'agricoltura urbana è una cosa ora.

Cos'è il giardinaggio urbano?

Il giardinaggio urbano e l'agricoltura sono un miscuglio di tecniche e approcci alla coltivazione e all'allevamento di cibo nei centri urbani densamente popolati. A causa della natura stessa delle città, non esiste un approccio valido per tutti, ma piuttosto una pletora di soluzioni e pratiche intraprese da individui, comunità, cooperative e imprese allo stesso modo. Un ristorante può coltivare le proprie erbe aromatiche in un giardino interno, un quartiere può rilevare un terreno libero per un orto rialzato, una cooperativa può tenere le api per il miele sul tetto o una famiglia può progettare un orto in vaso per un patio... tutti sono esempi di giardinaggio urbano. Invece della pratica di vecchia data di trasportare il cibo nelle città, gli abitanti delle città stanno prendendo in mano la situazione per produrre cibo locale e sostenibile.


Cos'è il giardinaggio urbano? La tendenza calda che sta conquistando le città

In passato, pensando al giardinaggio e all'agricoltura, venivano in mente immagini di campagne piene di filari di ortaggi. Ma i tempi stanno cambiando. Sempre più la nostra produzione alimentare locale sta andando avanti nei nostri centri urbani. Infatti, secondo l'USDA, circa il 15% dell'approvvigionamento alimentare mondiale viene ora coltivato nei centri urbani. E si prevede che questa tendenza aumenterà poiché si prevede che la popolazione mondiale diventerà ancora più di una abitazione urbana.

Che si tratti di piccoli appezzamenti di cortile, giardinaggio comunitario nei parchi cittadini, giardinaggio guerriglia su lotti liberi, giardini pensili interni, coltivazione sui tetti, giardini verticali e altro, l'agricoltura urbana è una cosa ora.

Cos'è il giardinaggio urbano?

Il giardinaggio urbano e l'agricoltura sono un miscuglio di tecniche e approcci alla coltivazione e all'allevamento di cibo nei centri urbani densamente popolati. A causa della natura stessa delle città, non esiste un approccio valido per tutti, ma piuttosto una pletora di soluzioni e pratiche intraprese da individui, comunità, cooperative e imprese allo stesso modo. Un ristorante può coltivare le proprie erbe aromatiche in un giardino interno, un quartiere può rilevare un terreno libero per un orto rialzato, una cooperativa può tenere le api per il miele sul tetto o una famiglia può progettare un orto in vaso per un patio... tutti sono esempi di giardinaggio urbano. Invece della pratica di vecchia data di trasportare il cibo nelle città, gli abitanti delle città stanno prendendo in mano la situazione per produrre cibo locale e sostenibile.


Cos'è il giardinaggio urbano? La tendenza calda che sta conquistando le città

In passato, pensando al giardinaggio e all'agricoltura, venivano in mente immagini di campagne piene di filari di ortaggi. Ma i tempi stanno cambiando. Sempre più della nostra produzione alimentare locale sta andando avanti nei nostri centri urbani. Infatti, secondo l'USDA, circa il 15% dell'approvvigionamento alimentare mondiale viene ora coltivato nei centri urbani. E si prevede che questa tendenza aumenterà poiché si prevede che la popolazione mondiale diventerà ancora più di una abitazione urbana.

Che si tratti di piccoli appezzamenti di cortile, giardinaggio comunitario nei parchi cittadini, giardinaggio di guerriglia su lotti liberi, giardini pensili al coperto, coltivazione sui tetti, giardini verticali e altro, l'agricoltura urbana è una cosa ora.

Cos'è il giardinaggio urbano?

Il giardinaggio urbano e l'agricoltura sono un miscuglio di tecniche e approcci alla coltivazione e all'allevamento di cibo nei centri urbani densamente popolati. A causa della natura stessa delle città, non esiste un approccio valido per tutti, ma piuttosto una pletora di soluzioni e pratiche intraprese da individui, comunità, cooperative e imprese allo stesso modo. Un ristorante può coltivare le proprie erbe aromatiche in un giardino interno, un quartiere può rilevare un terreno libero per un orto rialzato, una cooperativa può tenere le api per il miele sul tetto o una famiglia può progettare un orto in vaso per un patio... tutti sono esempi di giardinaggio urbano. Invece della pratica di vecchia data di trasportare il cibo nelle città, gli abitanti delle città stanno prendendo in mano la situazione per produrre cibo locale e sostenibile.


Cos'è il giardinaggio urbano? La tendenza calda che sta conquistando le città

In passato, pensando al giardinaggio e all'agricoltura, venivano in mente immagini di campagne piene di filari di ortaggi. Ma i tempi stanno cambiando. Sempre più della nostra produzione alimentare locale sta andando avanti nei nostri centri urbani. Infatti, secondo l'USDA, circa il 15% dell'approvvigionamento alimentare mondiale viene ora coltivato nei centri urbani. E si prevede che questa tendenza aumenterà poiché si prevede che la popolazione mondiale diventerà ancora più di una abitazione urbana.

Che si tratti di piccoli appezzamenti di cortile, giardinaggio comunitario nei parchi cittadini, giardinaggio di guerriglia su lotti liberi, giardini pensili al coperto, coltivazione sui tetti, giardini verticali e altro, l'agricoltura urbana è una cosa ora.

Cos'è il giardinaggio urbano?

Il giardinaggio urbano e l'agricoltura sono un miscuglio di tecniche e approcci alla coltivazione e all'allevamento di cibo nei centri urbani densamente popolati. A causa della natura stessa delle città, non esiste un approccio valido per tutti, ma piuttosto una pletora di soluzioni e pratiche intraprese da individui, comunità, cooperative e imprese allo stesso modo. Un ristorante può coltivare le proprie erbe aromatiche in un giardino interno, un quartiere può rilevare un terreno libero per un orto rialzato, una cooperativa può tenere le api per il miele sul tetto o una famiglia può progettare un orto in vaso per un patio... tutti sono esempi di giardinaggio urbano. Invece della pratica di vecchia data di trasportare il cibo nelle città, gli abitanti delle città stanno prendendo in mano la situazione per produrre cibo locale e sostenibile.


Cos'è il giardinaggio urbano? La tendenza calda che sta conquistando le città

In passato, pensando al giardinaggio e all'agricoltura, venivano in mente immagini di campagne piene di filari di ortaggi. Ma i tempi stanno cambiando. Sempre più della nostra produzione alimentare locale sta andando avanti nei nostri centri urbani. Infatti, secondo l'USDA, circa il 15% dell'approvvigionamento alimentare mondiale viene ora coltivato nei centri urbani. E si prevede che questa tendenza aumenterà poiché si prevede che la popolazione mondiale diventerà ancora più di una abitazione urbana.

Che si tratti di piccoli appezzamenti di cortile, giardinaggio comunitario nei parchi cittadini, giardinaggio guerriglia su lotti liberi, giardini pensili interni, coltivazione sui tetti, giardini verticali e altro, l'agricoltura urbana è una cosa ora.

Cos'è il giardinaggio urbano?

Il giardinaggio urbano e l'agricoltura sono un miscuglio di tecniche e approcci alla coltivazione e all'allevamento di cibo nei centri urbani densamente popolati. A causa della natura stessa delle città, non esiste un approccio valido per tutti, ma piuttosto una pletora di soluzioni e pratiche intraprese da individui, comunità, cooperative e imprese allo stesso modo. Un ristorante può coltivare le proprie erbe aromatiche in un giardino interno, un quartiere può rilevare un terreno libero per un orto rialzato, una cooperativa può tenere le api per il miele sul tetto o una famiglia può progettare un orto in vaso per un patio... tutti sono esempi di giardinaggio urbano. Invece della pratica di vecchia data di trasportare il cibo nelle città, gli abitanti delle città stanno prendendo in mano la situazione per produrre cibo locale e sostenibile.


Cos'è il giardinaggio urbano? La tendenza calda che sta conquistando le città

In passato, pensando al giardinaggio e all'agricoltura, venivano in mente immagini di campagne piene di filari di ortaggi. Ma i tempi stanno cambiando. Sempre più della nostra produzione alimentare locale sta andando avanti nei nostri centri urbani. Infatti, secondo l'USDA, circa il 15% dell'approvvigionamento alimentare mondiale viene ora coltivato nei centri urbani. E si prevede che questa tendenza aumenterà poiché si prevede che la popolazione mondiale diventerà ancora più di una abitazione urbana.

Che si tratti di piccoli appezzamenti di cortile, giardinaggio comunitario nei parchi cittadini, giardinaggio guerriglia su lotti liberi, giardini pensili interni, coltivazione sui tetti, giardini verticali e altro, l'agricoltura urbana è una cosa ora.

Cos'è il giardinaggio urbano?

Il giardinaggio urbano e l'agricoltura sono un miscuglio di tecniche e approcci alla coltivazione e all'allevamento di cibo nei centri urbani densamente popolati. A causa della natura stessa delle città, non esiste un approccio valido per tutti, ma piuttosto una pletora di soluzioni e pratiche intraprese da individui, comunità, cooperative e imprese allo stesso modo. Un ristorante può coltivare le proprie erbe aromatiche in un giardino interno, un quartiere può rilevare un terreno libero per un orto rialzato, una cooperativa può tenere le api per il miele sul tetto, o una famiglia può progettare un orto in vaso per un patio... tutti sono esempi di giardinaggio urbano. Invece della pratica di vecchia data di trasportare il cibo nelle città, gli abitanti delle città stanno prendendo in mano la situazione per produrre cibo locale e sostenibile.


Cos'è il giardinaggio urbano? La tendenza calda che sta conquistando le città

In passato, pensando al giardinaggio e all'agricoltura, venivano in mente immagini di campagne piene di filari di ortaggi. Ma i tempi stanno cambiando. Sempre più della nostra produzione alimentare locale sta andando avanti nei nostri centri urbani. Infatti, secondo l'USDA, circa il 15% dell'approvvigionamento alimentare mondiale viene ora coltivato nei centri urbani. E si prevede che questa tendenza aumenterà poiché si prevede che la popolazione mondiale diventerà ancora più di una abitazione urbana.

Che si tratti di piccoli appezzamenti di cortile, giardinaggio comunitario nei parchi cittadini, giardinaggio guerriglia su lotti liberi, giardini pensili interni, coltivazione sui tetti, giardini verticali e altro, l'agricoltura urbana è una cosa ora.

Cos'è il giardinaggio urbano?

Il giardinaggio urbano e l'agricoltura sono un miscuglio di tecniche e approcci alla coltivazione e all'allevamento di cibo nei centri urbani densamente popolati. A causa della natura stessa delle città, non esiste un approccio valido per tutti, ma piuttosto una pletora di soluzioni e pratiche intraprese da individui, comunità, cooperative e imprese allo stesso modo. Un ristorante può coltivare le proprie erbe aromatiche in un giardino interno, un quartiere può rilevare un terreno libero per un orto rialzato, una cooperativa può tenere le api per il miele sul tetto, o una famiglia può progettare un orto in vaso per un patio... tutti sono esempi di giardinaggio urbano. Invece della pratica di vecchia data di trasportare il cibo nelle città, gli abitanti delle città stanno prendendo in mano la situazione per produrre cibo locale e sostenibile.


Cos'è il giardinaggio urbano? La tendenza calda che sta conquistando le città

In passato, pensando al giardinaggio e all'agricoltura, venivano in mente immagini di campagne piene di filari di ortaggi. Ma i tempi stanno cambiando. Sempre più della nostra produzione alimentare locale sta andando avanti nei nostri centri urbani. Infatti, secondo l'USDA, circa il 15% dell'approvvigionamento alimentare mondiale viene ora coltivato nei centri urbani. E si prevede che questa tendenza aumenterà poiché si prevede che la popolazione mondiale diventerà ancora più di una abitazione urbana.

Che si tratti di piccoli appezzamenti di cortile, giardinaggio comunitario nei parchi cittadini, giardinaggio di guerriglia su lotti liberi, giardini pensili al coperto, coltivazione sui tetti, giardini verticali e altro, l'agricoltura urbana è una cosa ora.

Cos'è il giardinaggio urbano?

Il giardinaggio urbano e l'agricoltura sono un miscuglio di tecniche e approcci alla coltivazione e all'allevamento di cibo nei centri urbani densamente popolati. A causa della natura stessa delle città, non esiste un approccio valido per tutti, ma piuttosto una pletora di soluzioni e pratiche intraprese da individui, comunità, cooperative e imprese allo stesso modo. Un ristorante può coltivare le proprie erbe aromatiche in un giardino interno, un quartiere può rilevare un terreno libero per un orto rialzato, una cooperativa può tenere le api per il miele sul tetto o una famiglia può progettare un orto in vaso per un patio... tutti sono esempi di giardinaggio urbano. Invece della pratica di vecchia data di trasportare il cibo nelle città, gli abitanti delle città stanno prendendo in mano la situazione per produrre cibo locale e sostenibile.


Guarda il video: GIUNGLA URBANAfiume


Commenti:

  1. Normando

    This topic is simply incomparable :), I like it))) very much

  2. Denton

    Punto di vista autorevole

  3. Nikogis

    Sì, non può essere!

  4. Stanburh

    Non so come qualcuno, ma mi piacciono tali sorprese !!!! ))))

  5. Mitchel

    Bravo, questa brillante frase appena incisa

  6. Ridgeiey

    Per me non è chiaro.

  7. Burley

    F Furnace You

  8. Rexley

    Come spostare la frase :)



Scrivi un messaggio