acetonemagazine.org
Nuove ricette

Harold Dieterle, il primo "Top Chef" in assoluto a chiudere i restanti ristoranti di New York City, Perilla e Kin Shop

Harold Dieterle, il primo


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.


Il rispettatissimo vincitore della prima stagione di "Top Chef" chiuderà i suoi ultimi due ristoranti

Citando l'aumento dei costi per fare affari a New York City, Dieterle ha detto che si allontanerà dal settore della ristorazione per un po'.

Harold Dieterle, lo chef che ha vinto la primissima stagione di Bravo's Top Chef, e ha continuato ad aprire tre ristoranti ben accolti a New York City, ha annunciato che chiuderà le sue attività entro la fine dell'anno e lascerà il settore dell'ospitalità, almeno per un breve periodo.

Dieterle, che a un certo punto ha presieduto tre ristoranti a New York — Perilla, Kin Shop, e il midollo — ha citato l'aumento dei costi di gestione di un'impresa a New York City come motivo della chiusura. Il suo nuovo ristorante, il Marrow, ha chiuso lo scorso autunno nonostante le recensioni positive.

In particolare, Dieterle sarà ricordato per il suo menu al Kin Shop, dove, pur essendo “thailandese come John Boehner”, è riuscito a fornire adattamenti “intensi e specifici” della cucina thailandese.

Nonostante lo chef non abbia piani concreti, i prossimi passi di Dieterle saranno concentrarsi sulla nascita del suo primo figlio, prevista per febbraio, e considerare le possibilità del fast casual.


Guarda il video: Chef Claudio Tiranini, Ristorante A spurcacciuna di Savona per Ventura Top Chef 2013


Commenti:

  1. Thornly

    l'idea Notevole e tempestiva

  2. JoJolrajas

    Hai torto ... in particolare sbagliato

  3. Zolom

    Invece di criticarlo meglio, scrivi le varianti.

  4. Crannog

    Sorprendentemente, l'idea molto preziosa



Scrivi un messaggio