Ricette insolite

Riso alla peruviana con frutti di mare

Riso alla peruviana con frutti di mare

3

cucchiai di olio vegetale

2

cucchiai di pasta di peperone giallo (ají amarillo)

1/2

cucchiaino di origano essiccato

1/4

tazza di olio achiote (annato)

1

cucchiaio di coriandolo tritato

Nascondi immagini

  • 1

    In una padella larga, scaldate l'olio e fate rosolare la cipolla per tre minuti. Incorporare l'aglio e cuocere ancora per qualche minuto.

  • 2

    Quindi aggiungere la pasta di ají gialla, il pomodoro, l'origano, la foglia di alloro e l'olio di achiote. Cuoci il composto per cinque minuti.

  • 3

    Poi sfumate con il vino bianco e lasciate ridurre. Successivamente, aggiungi i tuoi frutti di mare preferiti, riso, coriandolo, sale e pepe.

  • 4

    La miscela finale dovrebbe apparire uniformemente combinata ed essere ancora succosa quando viene servita.

Suggerimenti degli esperti

  • Se non riesci a trovare una buona fonte di pesce fresco, puoi usare anche pesce congelato.
  • Puoi utilizzare un'unica varietà o un mix di calamari, gamberi, polpi, vongole e cozze.
  • Per preparare l'olio di achiote, scalda un cucchiaio di cereali achiote in 1/2 tazza di olio vegetale. Mantenere a fuoco basso finché l'olio non assume un colore rosso intenso. Lasciate raffreddare, quindi filtrate i chicchi. Questo olio può essere utilizzato per condire qualsiasi pasto.

Nessuna informazione nutrizionale disponibile per questa ricetta

Maggiori informazioni su questa ricetta

  • All'interno della cucina peruviana, i piatti di pesce offrono una serie di creazioni di riso colorate e sabroso che sfruttano il pescato fresco giornaliero. È molto comune vedere, soprattutto nelle cevicherías, piatti di riso - pieni di frutti di mare o crostacei - come piatti speciali a sé stanti. Come sapete, amiamo il riso; è un accompagnamento indispensabile per la maggior parte dei nostri pasti, ma è anche protagonista di tante ricette, dolci e salate allo stesso modo. Questo piatto di riso è meglio consumarlo fresco per gustare il pesce in tutto il suo splendore. Non è consigliabile conservare i frutti di mare o anche riscaldarli, anche se questo è comunemente fatto in altre preparazioni. Tempo fa ho imparato che i ristoranti non cucinano sempre il riso insieme ai frutti di mare, poiché non hanno gli stessi tempi di cottura. In questo caso, cucinare insieme si tradurrebbe in frutti di mare che sono duri e gommosi. Preparato separatamente, i risultati sono perfetti: il riso resta al dente e il pesce è tenero, al riso si possono aggiungere anche più verdure per dargli ancora più colore. Ti prometto che il piatto risulterà magnificamente oltre che delizioso!

Guarda il video: Risotto ai frutti di mare (Settembre 2020).