acetonemagazine.org
Nuove ricette

Polpette di quinoa e cavolo riccio

Polpette di quinoa e cavolo riccio


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.


Ingredienti

  • 1 tazza di quinoa secca, sciacquata
  • 2 tazze d'acqua
  • 4 uova, sbattute
  • 3 cipolle verdi, affettate sottilmente
  • 1 tazza di cavolo cappuccio al vapore, tritato
  • 1 tazza di pangrattato
  • 1/3 tazza di Parmigiano-Reggiano
  • 1 cucchiaio di foglie di coriandolo fresco
  • 1 cucchiaio di foglie di prezzemolo fresco
  • ½ cucchiaino di sale marino
  • 1 cucchiaino di olio d'oliva
  • Condimenti opzionali: creme spalmabili, avocado, succo di limone, salsa verde

Indicazioni

In una casseruola media, unire la quinoa con l'acqua e immergere per 15 minuti.

Mettere il coperchio sulla padella, portare l'acqua a bollore, quindi ridurre a fuoco lento. Cuocere fino a quando la quinoa è tenera e ha assorbito il liquido, circa 20 minuti. Lascia raffreddare a temperatura ambiente.

In una ciotola capiente, mescola la quinoa cotta con le uova, le cipolle verdi, il cavolo riccio, il pangrattato, il formaggio, il coriandolo, il prezzemolo e il sale. Lasciare riposare il tutto per qualche minuto per assorbire l'eventuale liquido. La pastella deve essere umida, ma non liquida. Formate delle polpette con le mani e conservatele fino al momento di cuocerle.

In una padella grande, scaldare l'olio d'oliva a fuoco medio-basso. Metti fino a 6 polpette alla volta nella padella. Coprire la padella e lasciare cuocere le polpette finché il fondo non è marrone, da 7 a 10 minuti. Capovolgi e cuoci finché l'altro lato non è bello e dorato, da 7 a 10 minuti. Lasciare riposare le polpette su una gratella a raffreddare su una teglia. Per tenerlo al caldo, mettilo in un forno caldo mentre cucini il prossimo lotto.

Fatti nutrizionali

Porzioni4

Calorie per porzione386

Folato equivalente (totale)158µg40%

Riboflavina (B2) 0,5 mg 30,3%


  • 2 1/2 tazza di quinoa cotta, raffreddata
  • 4 c cavoli, puliti, mondati, tritati piccoli
  • 3 uova grandi, sbattute
  • 1 cucchiaino di sale marino
  • 1/2 cipolla gialla, a dadini piccoli
  • 1/2 tazza di erba cipollina, tritata
  • 1/2 tazza di parmigiano, grattugiato
  • 2 spicchi d'aglio, tritati
  • 1/2 tazza di pangrattato (usa il pangrattato senza glutine per rendere questo piatto senza glutine)
  • 2 cucchiai di olio extra vergine di oliva più altro per friggere

Passo 1


unire la quinoa, le uova, il parmigiano, l'erba cipollina e il sale in una ciotola media
scaldare 2 cucchiai di olio d'oliva in una padella a fuoco medio
soffriggere le cipolle e l'aglio, circa 3 minuti
aggiungere cavolo alla padella
cuocere fino a quando il cavolo è verde brillante e morbido
aggiungere il composto di cavolo riccio alla quinoa
aggiungere il pangrattato e mescolare per unire gli ingredienti
mettere una padella pulita a fuoco medio
aggiungere abbastanza olio per rivestire il fondo della padella
formare le polpette usando ½ c di miscela di quinoa
mettere le polpette in padella facendo attenzione a non schizzare l'olio caldo
non sovraffollare la padella
friggere fino a doratura su ogni lato, circa 5 minuti per lato
togliete le polpette, scolatele su carta assorbente e servite


Istruzioni

Scaldare 1 cucchiaio di olio d'oliva in una padella a fuoco medio. Soffriggere la cipolla e l'aglio fino a renderli morbidi, circa 3 minuti. Aggiungere il cavolo e cuocere fino a quando il cavolo è verde brillante e morbido.

Mescolare il composto di cavolo con uova, parmigiano, pangrattato, sale e quinoa cotta in una ciotola capiente.

Formare le polpette usando 1/2 tazza di miscela.

In una padella pulita a fuoco medio, friggere le polpette in olio d'oliva per circa 5 minuti per lato. Mescolare la salsa e buon appetito!

Informazioni nutrizionali per tortino: 148 calorie 5,7 g di grassi (1,7 g di grassi saturi) 478 mg di sodio 16,9 g di carboidrati 2,6 g di fibre 7,5 g di proteine.


Polpette di quinoa e cavolo riccio

In una casseruola media, unire la quinoa con l'acqua e immergere per 15 minuti.

Mettere il coperchio sulla padella, portare l'acqua a bollore, quindi ridurre a fuoco lento. Cuocere fino a quando la quinoa è tenera e ha assorbito il liquido, circa 20 minuti. Lascia raffreddare a temperatura ambiente.

In una ciotola capiente, mescola la quinoa cotta con le uova, le cipolle verdi, il cavolo riccio, il pangrattato, il formaggio, il coriandolo, il prezzemolo e il sale. Lasciare riposare il tutto per qualche minuto per assorbire l'eventuale liquido. La pastella deve essere umida, ma non liquida. Formate delle polpette con le mani e conservatele fino al momento di cuocerle.

In una padella grande, scaldare l'olio d'oliva a fuoco medio-basso. Metti fino a 6 polpette alla volta nella padella. Coprire la padella e lasciare cuocere le polpette finché il fondo non è marrone, da 7 a 10 minuti. Girare e cuocere fino a quando l'altro lato è bello e dorato, da 7 a 10 minuti. Lasciare riposare le polpette su una gratella a raffreddare su una teglia. Per tenerlo al caldo, mettilo in un forno caldo mentre cucini il prossimo lotto.


Polpette di quinoa e cavolo al forno sane senza fronzoli

Il cibo è incredibilmente sociale e il cibo è fatto per essere condiviso. L'occasione di consumare un pasto con gli amici riguarda più il nutrimento della suola che il nutrimento del corpo. Con la primavera nell'aria, barbecue e potlatch sono nel prossimo futuro: non è un momento migliore per nutrire e nutrire le tue persone preferite! (come se avessi bisogno di una scusa)

“La quinoa ha fatto notizia grazie al suo complesso profilo di aminoacidi essenziali che la rende un'ottima fonte di proteine. Questo cereale senza glutine e a basso indice glicemico è anche apprezzato per il suo alto contenuto di fibre a 5 g di fibra per porzione


Per chiunque abbia una restrizione dietetica, gli incontri sociali che circondano il cibo possono generare sentimenti di ansia e autocommiserazione. Nessuno vuole essere quell'ospite imbarazzante che non può mangiare nulla, o peggio ancora la persona che ha nominato l'intero raduno un evento [inserire intolleranza/restrizione alimentare].

Questa per i vegetariani (o tolleranti al glutine se si usano briciole di pane senza glutine). Questi tortini di quinoa con cavolo riccio sono abbondanti e gustosi e puoi tenere la testa alta portando questi bambini al tuo prossimo incontro sociale. Questa sfida di Recipe Redux era di fare una sana variazione di un tortino Ho modificato la mia ricetta di tortino preferita per essere cotta, non fritta. Divertiti!


Mescolare tutti gli ingredienti in una ciotola

In una ciotola capiente, unire il composto di quinoa e cavolo riccio raffreddato. Aggiungere il pangrattato, i pomodori secchi, il prezzemolo, il parmigiano e le uova. Condire con sale e pepe.

Amalgamare bene tutti gli ingredienti per amalgamare. Dovresti finire con una miscela coesa per torte vegetariane, con pezzetti visibili di pomodori secchi e cavoli che interrompono la festa e aggiungono tocchi di colore e morsi di consistenza.

Il composto deve essere abbastanza appiccicoso da poter formare delle palline e appiattirle in polpette. Se il composto non si tiene bene, aggiungere un altro uovo e controllare di nuovo la consistenza. Se il composto risultasse troppo umido aggiungete ancora un po' di pangrattato.


Ricetta: tortini di quinoa e cavolo riccio

Pronto per una deliziosa ricetta ricca di proteine, fibre e vitamine? Queste polpette di quinoa e cavolo riccio sono deliziose come spuntino o come piatto principale. Sono meravigliosi bollenti, appena tolti dalla padella o mangiati freddi a pranzo (sono un ottimo finger food per il pranzo al sacco). Amerai il sapore salato di queste polpette, sono una delizia per tutta la famiglia.

La quinoa è un cereale meraviglioso, senza glutine, ricco di sostanze nutritive e ricco di proteine ​​e fibre. Ha un delizioso sapore di nocciola e aggiunge un'ottima consistenza ai cibi. Cerca la quinoa coltivata in modo sostenibile, non è facile da trovare, ma vale la pena scegliere una marca di quinoa del commercio equo e solidale che abbia un impatto minore sull'ambiente e sulle condizioni di vita di coloro che la coltivano. Per questa ricetta, avrai bisogno di quinoa biologica, cavolo riccio, parmigiano, uova senza gabbia, cipolle, erba cipollina e aglio. Avrai anche bisogno di pangrattato, senza glutine se vuoi. Negli anni ho scoperto che quando decido di provare una nuova marca di pane senza glutine (o se provo una nuova ricetta a casa) c'è la possibilità che non sia così gustoso come speravo . Siamo onesti, alcune marche di pane GF hanno un sapore simile al cartone, e a volte quando provi una nuova ricetta a casa ti ritrovi con un blocco di pane che pesa circa quanto un mattone ed è ugualmente appetitoso. Ho imparato a non buttare via questi contrattempi da forno, ma invece a passarli attraverso il robot da cucina per fare briciole di pane senza glutine. Versali in un sacchetto, mettili nel congelatore e la prossima volta che avrai bisogno di briciole sarai pronto!

Per preparare le polpette di quinoa, sciacquare e cuocere la quinoa. Mentre cuoce, lavate e tritate il cavolo riccio (togliendo il gambo spesso) e preparate l'erba cipollina, l'aglio e il parmigiano (mi piace tagliare l'erba cipollina con le forbici, molto più facile che tritarli con un coltello). Mettere la quinoa, l'erba cipollina, le uova e il formaggio in una ciotola capiente e mettere da parte. Quindi, soffriggere le cipolle, il cavolo riccio e l'aglio per alcuni minuti, finché le cipolle non saranno morbide e il cavolo riccio di un bel verde scuro. Mescolare questo nella quinoa, quindi incorporare il pangrattato.

Formare delle polpette con il composto e friggerle a fuoco medio in una padella di ghisa con olio di cocco quanto basta per coprire il fondo della padella. Sono un ottimo contorno accanto al pollo e un'insalata verde, oppure lasciarli raffreddare e servirli su un letto di verdure come piatto principale. Sono anche un piacere divertente per i bambini, serviti a pranzo con un po' di salsa allo yogurt greco. Molto meglio di un bocconcino di pollo, ma altrettanto divertente da inzuppare e fare uno spuntino!


Polpette di cavolo riccio e quinoa

Mettere la quinoa in una casseruola e versarvi sopra il brodo caldo. Fate sobbollire per 18-20 minuti a fuoco dolce finché i chicchi non si saranno gonfiati e il liquido sarà scomparso. Togliere dal fuoco e lasciare raffreddare. Nel frattempo portate a bollore una pentola capiente d'acqua. Aggiungere il cavolo e cuocere a fuoco lento per 6-8 minuti fino a cottura completa. Scolare, strizzare l'acqua in eccesso e mettere da parte.

Mettere 1 cucchiaio di olio d'oliva in una piccola padella a fuoco medio. Aggiungere la cipolla e cuocere per 2-3 minuti finché non diventa traslucida. Aggiungere l'aglio e cuocere per 1 minuto in più. Versare la quinoa cotta in una ciotola e aggiungere il cavolo cappuccio, la cipolla, l'aglio, il pangrattato, l'uovo e i pomodori secchi. Condire bene e mescolare per unire. Mettere da parte.

Per fare il pesto, mettete il basilico, il prezzemolo, l'aglio, i pinoli e il parmigiano in un piccolo robot da cucina. Frullate, versando a filo l'olio, fino ad ottenere un pesto denso. Spremere il succo di limone per scioglierlo, quindi mettere da parte.

Scaldare delicatamente 2 cucchiai di olio d'oliva in una padella poco profonda. Usando le mani, formare 8 polpette rotonde con il composto di quinoa. Aggiungere alla padella e friggere per 4-5 minuti per lato fino a quando diventano croccanti e dorati.

Scaldare la griglia al massimo e adagiare sopra ogni polpetta una fetta di formaggio di capra. Mettere sotto il grill a rosolare e sciogliere leggermente il formaggio – ci vorranno pochi secondi, quindi teneteli d'occhio. Guarnite ogni polpetta con un cucchiaio abbondante di pesto e servite con qualche foglia verde fresca, se vi piace.


Polpette di quinoa e cavolo riccio

In una casseruola media, unire la quinoa con l'acqua e immergere per 15 minuti.

Mettere il coperchio sulla padella, portare l'acqua a bollore, quindi ridurre a fuoco lento. Cuocere fino a quando la quinoa è tenera e ha assorbito il liquido, circa 20 minuti. Lascia raffreddare a temperatura ambiente.

In una ciotola capiente, mescola la quinoa cotta con le uova, le cipolle verdi, il cavolo riccio, il pangrattato, il formaggio, il coriandolo, il prezzemolo e il sale. Lasciare riposare il tutto per qualche minuto per assorbire l'eventuale liquido. La pastella deve essere umida, ma non liquida. Formate delle polpette con le mani e conservatele fino al momento di cuocerle.

In una padella grande, scaldare l'olio d'oliva a fuoco medio-basso. Metti fino a 6 polpette alla volta nella padella. Coprire la padella e lasciare cuocere le polpette finché il fondo non è marrone, da 7 a 10 minuti. Capovolgi e cuoci finché l'altro lato non è bello e dorato, da 7 a 10 minuti. Lasciare riposare le polpette su una gratella a raffreddare su una teglia. Per tenerlo al caldo, mettilo in un forno caldo mentre cucini il prossimo lotto.


Ingredienti

  • Porzione: 1 (277,3 g)
  • Calorie 365
  • Grasso totale - 16,5 g
  • Grassi Saturi - 4,3 g
  • Colesterolo - 164,2 mg
  • Sodio - 819,9 mg
  • Carboidrati totali - 37,8 g
  • Fibra alimentare - 3,9 g
  • Zuccheri - 2,5 g
  • Proteine ​​- 18,2 g
  • Calcio - 304,4 mg
  • Ferro - 4 mg
  • Vitamina C - 85 mg
  • Tiamina - 0,3 mg

Passo 1

Unire la quinoa, le uova, il parmigiano, l'erba cipollina e il sale o il condimento in una ciotola media.

Passo 2

Scaldare 2 cucchiai di olio d'oliva in una padella a fuoco medio, quindi far appassire le cipolle e l'aglio, per circa 3 minuti. Aggiungi il cavolo nero alla padella e cuoci finché il cavolo non diventa verde brillante e morbido.

Passaggio 3

Aggiungere il composto di cavolo riccio al composto di quinoa, quindi aggiungere il pangrattato e mescolare per amalgamare.

Passaggio 4

Mettere una padella pulita a fuoco medio e aggiungere abbastanza olio da ricoprire il fondo della padella.

Passaggio 5

Formare le polpette usando 1/2 tazza di miscela di quinoa e metterle in padella facendo attenzione a non schizzare l'olio caldo o a non sovraccaricare la padella.


Guarda il video: medvehagymás pogácsa


Commenti:

  1. Jeramy

    Penso che questa frase sia meravigliosa

  2. Ahren

    Tutti i più proibiti sono ora di dominio pubblico, solo con noi!

  3. Bawdewyn

    Questa è un'opinione preziosa

  4. Kigarg

    Doppiamente lo si intende

  5. Vale

    Probabilmente, mi sbaglio.

  6. Rasheed

    Mi dispiace interrompere ... Sono qui di recente. Ma questo argomento è molto vicino a me. Posso aiutare con la risposta.

  7. Siodhachan

    Viene rimosso



Scrivi un messaggio