acetonemagazine.org
Nuove ricette

Torta dolce peccato

Torta dolce peccato


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.


1. Montare gli albumi con un pizzico di sale, quindi aggiungere lo zucchero e continuare a mescolare fino a quando lo zucchero non si scioglie e ottiene la consistenza desiderata di meringa dura (in modo che non rimanga schiuma) e metterlo in forno, in una teglia foderata con carta da forno.


2. Lasciare la teglia in forno, a fuoco medio per circa 40-50 minuti, con lo sportello del forno socchiuso (io ho usato un canovaccio umido per questa operazione) finché non si asciuga, diventa leggermente ramato; quando sarà pronta, si sarà raffreddata su una griglia, e solo quando sarà fredda la carta da forno si staccherà dalla teglia! Procediamo allo stesso modo per il secondo foglio di meringa!

nota: per ottenere un piano di lavoro di qualità, la ciotola in cui sbattiamo gli albumi deve essere ben sgrassata e asciutta!

3. Finché sforniamo la parte superiore, possiamo fare la crema al burro, come segue: mettere a fuoco basso 400 ml di latte e 10 cucchiai di zucchero, e mescolare a parte 100 ml di latte con 4 tuorli (rimanenti dalla prima parte superiore) e 3 cucchiai di amido! Quando il latte inizia a bollire, aggiungeremo il composto di tuorlo + latte + amido e continueremo a bollire, qualche bollore - fino a quando il budino ottenuto sarà ben legato. Dopo aver tolto la panna dal fuoco, aggiungiamo gli aromi - vaniglia, e lasceremo raffreddare il tutto (ma avendo cura di coprirlo con un foglio alimentare, per non fare la pojghita)!

4. Quando il budino sarà ben raffreddato, aggiungeremo il burro a dadini, omogeneizzandolo fino ad ottenere una crema spumosa - cremosa (come dice Laura :))


5. Per la gelatina faremo bollire la frutta congelata con circa 150 ml di acqua e zucchero, e il resto dell'acqua sarà omogeneizzato con l'amido; contemporaneamente lasciamo idratare una busta di gelatina in 100 ml di acqua fredda!

Quando il composto di frutta e zucchero inizia a bollire, aggiungeremo il mix di fecola, per legare la panna, e poi, quando questo composto si sarà raffreddato, aggiungeremo direttamente la gelatina e mescoliamo bene.

Quando avremo entrambi i fogli di meringa raffreddati, inizieremo ad assemblare la torta; Ho usato anche come supporto il vassoio in cui ho fatto i fogli (vassoio del gas), ma l'ho capovolto (lui lui) e l'ho coperto con un foglio di alluminio.

Come ci assembliamo : sfoglia + mezza panna unta + gelatina di frutta + l'altra metà di panna (questa operazione mi è un po' fallita e l'ultima crema è venuta così più marmorizzata, perchè si è amalgamata alla gelatina che era ancora troppo calda) + sfoglia. È tutto.

6. Per finire ma prepareremo anche una glassa al cioccolato (bianca o nera - a piacere), come segue: sciogliere i pezzi di cioccolato rotti con la panna liquida nel microonde e poi mescolare bene! Ricoprite la torta con questo composto! Alla fine decorate a piacere e lasciate la torta in un luogo fresco fino al giorno dopo!

Ho notato che da un giorno all'altro la parte superiore della meringa si ammorbidisce, quindi la porzionatura sarà molto più facile il giorno dopo! Una delizia per il fine settimana! Grazie ancora a Laura per averci proposto una ricetta così bella e appetitosa per coccolare i vostri cari!



Video: Faccio questa torta semplice una volta alla settimana! La torta più veloce del mondo! #165