acetonemagazine.org
Nuove ricette

Foglie di cavolo acide per involtini di cavolo

Foglie di cavolo acide per involtini di cavolo


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.


Ho ricevuto due cavoli con foglie grandi e ho pensato che sarebbe stato un peccato usarli nel cibo e ho pensato di coltivarli per il sarmale.

  • 1 cavolo grande
  • 4-5 litri di acqua
  • 4-5 lg otte
  • sale alto
  • grani di pepe
  • rami di timo

Porzioni: 32

Tempo di preparazione: meno di 60 minuti

RICETTA PREPARAZIONE Foglie di cavolo cappuccio in agrodolce per sarmale:

Puliamo il cavolo dalle foglie non buone e lo laviamo bene.In una pentola più grande facciamo bollire l'acqua insieme ai grani di pepe, il sale grosso e i rametti di timo.Quando l'acqua bolle aggiungiamo l'aceto e il cavolo cappuccio con il backup su cui avevo precedentemente scavato.

Con l'aiuto di una forchetta e di un coltello iniziamo a staccare le foglie dalla spina dorsale, una ad una, in modo che l'acqua bollita possa penetrare anche nelle altre foglie. togliamo con un coltello le costolette spesse, le mettiamo in sacchetti e le conserviamo in freezer per quando ci servirà il ripieno.

Siti di suggerimenti

1

Al posto dell'aceto possiamo inacidire il cavolo con borscht o sale al limone.

2

Possiamo aggiungere aglio, foglie di alloro e rametti di aneto nell'acqua.


Sarmale in foglie di cavolo

ingredienti
-2,5 kg di cavolo cappuccio dolce (2 capatini), -500 g di manzo, -2 cipolle, -aneto, -piper, -alveare, -timo, -sale, -60-70 g di riso + circa 150-200 ml di acqua ,-succo di 4 pomodori (circa 350 ml di succo) + circa 300-350 ml di acqua, -circa 5 foglie di alloro, -circa 3 cucchiai di olio d'oliva,-succo di 1 limone, -1 cucchiaino di paprika

Difficoltà: Media | Volta: 4h


Ricette a digiuno: cavolo di riso in foglie di cavolo dolce

Una ricetta a digiuno per riso sarmale, in foglie di cavolo dolce di: riso, carota, cipolla, verdure, sale, pepe, concentrato di pomodoro, borscht, aceto, cavolo dolce e facoltativamente 3-4 cucchiai di olio.

Ingrediente:

  • 250 g di riso
  • una carota
  • due cipolle
  • due leghe di verdure tritate (aneto, prezzemolo)
  • sale
  • Pepe
  • un cucchiaio di concentrato di pomodoro
  • un litro di borsch
  • un cucchiaio di aceto
  • un cavolo cappuccio dolce (a foglie sottili, per incartare)
  • facoltativo: 3-4 cucchiai di olio

Metodo di preparazione:

Tritate finemente la cipolla e fatela appassire nell'olio (se è sciolto) o semplicemente fate sobbollire in poca acqua. Aggiungere il riso pulito e lavato, la carota messa sulla grattugia piccola, versare pochissima acqua e far cuocere a fuoco lento.

Aggiungere il concentrato di pomodoro sciolto con due cucchiai d'acqua, sale e pepe e continuare la bollitura, a fuoco lento.

Quando il succo è sceso e abbiamo una composizione legata, togliere dal fuoco e aggiungere le verdure tritate. Interferire. Sbucciare una zucca, grattugiarla e salarla in acqua con sale e un cucchiaio di aceto.

Lasciare raffreddare leggermente, pulire le foglie di vite e arrotolare il ripieno.

Adagiate sul fondo della pentola qualche foglia di verza, disponete i sarmale a cerchi concentrici (partendo dal bordo verso il centro, sulla prima fila, e dal centro verso i bordi, sulle successive). Stendete sopra altri fogli di sarmale.

Il borscht viene lessato e versato sopra il sarmale, si riempie di acqua bollita, quanto basta per coprirli bene. Portare a bollore per mezz'ora, poi mettere in forno per un'ora e mezza per far restringere bene.

Forse ti piace anche:

Sarmale con riso e funghi

Sarmale con riso e funghi di: cavolo cappuccio, olio, cipolla, riso, aneto, timo, funghi, brodo, sale, pepe, borscht. Ingredienti: 15-20 foglie di cavolo cappuccio 2 cucchiai di olio 1 cipolla 200 g di riso 1 cucchiaio di aneto tritato 1 cucchiaino di timo 200 g di funghi 2 cucchiai di brodo sale pepe borscht 1/2 cavolo cappuccio tritato Preparazione: […]

Sarmale con riso, in foglie di stevia

Sarmale con riso, in foglie di stevia da: stevia, riso, cipolla, aneto, prezzemolo, cipollotto, olio, sale. Ingredienti: 4-6 mazzetti di stevia con foglie più grandi 150 g di riso 2 cipolle aneto e code di prezzemolo verde cipolla olio sale Preparazione: Lavare bene le foglie di stevia e scottarle un po' […]

Sarmale di riso in sfoglie di manzo

Riso sarmale in foglie di manzo da: foglie di manzo, riso, cipolle, peperoni, brodo, carote, olio, verdure, borscht, sale, pepe. Ingredienti: 30 foglie di vite 1 tazza di riso 3 cipolle 2 peperoni 1 tazza di brodo 1 carota olio verdure borscht sale pepe Preparazione: Lavare il riso, metterlo […]


Spezie Sarmale (sacco da 1,0 kg)

Spezie 100% naturali per sarmale (in cavoli o foglie di vite) e cavoli cotti.

Aspetto: polvere fine, di colore bruno rossastro, senza agglomerati o impure

Ingredienti: paprika, sale himalayano, cipolle fritte, cipolla in grani, timo in foglia, coriandolo in foglia, alloro in polvere, aglio in grani, pepe macinato.

Raccomandazione per l'uso di Spezia Sarmale : 3-5% o secondo gusto (30 - 50 grammi di spezie per 1kg di carne o ingredienti per sarmale a digiuno)

Conservazione Spezia Sarmale è realizzato nella confezione originale chiusa, in ambienti puliti, asciutti e privi di umidità.

Confezione: sacchetto per alimenti da 1 kg

Il termine di validità di Spezia Sarmale : 12 mesi.

Sarmale tradizionale rumeno:

Esistono molte ricette per il sarmale a seconda della zona o delle tradizioni di ogni famiglia, ma i crauti rumeni più amati sono quelli con carne di maiale tritata, avvolta in sottili fogli di crauti.

- 1 kg di carne di maiale macinata

- 200 ml di succo concentrato di pomodoro

- facoltativo, maiale affumicato (pezzi o costine)

Preparare le foglie di crauti e sciacquarle con acqua tiepida. Se sono molto salati, ripeti il ​​procedimento. Scolare il cavolo e poi dividere le foglie in pezzi uguali, eliminando le coste forti delle foglie.

Per il ripieno del sarmale, mettere l'olio riscaldato in una casseruola a fuoco medio, aggiungere le cipolle pulite, lavate e tritate finemente e farle appassire, aggiungendo un pizzico di sale dall'inizio e mescolando spesso, finché non diventa vitreo e morbido. Aggiungere il riso lavato e cuocere, mescolando continuamente, per qualche minuto. Dopo questa procedura, lascia raffreddare la composizione.

In una ciotola capiente mettiamo la carne macinata, sulla quale aggiungiamo la cipolla condita insieme al riso, le spezie per il sarmale e il sale qb, ma se scegliete di aggiungere la carne affumicata, tenete presente che è già salata , e il cavolo ha un apporto di sale, quindi la preparazione finita deve soddisfare le tue esigenze.

Mescolare la composizione aggiungendo un po' di acqua tiepida, il cui ruolo è quello di portare a bollore il liquido necessario al riso, senza estrarre tutta l'umidità dalla carne. L'acqua è quella che aiuta ad ottenere il tenero sarmale, senza di essa ne uscirebbe più forte.

Siamo arrivati ​​anche alla piegatura del cavolo ripieno. Qui ci orientiamo nuovamente a seconda della zona da cui veniamo, o magari vogliamo sperimentare altre zone :-) La dimensione dei sarmale secondo me non dovrebbe superare i 7-8 cm, e per ottenerli così, un cucchiaio di la carne è sufficiente messa nella foglia di cavolo. Non c'è una regola per eseguirli, ogni casalinga o principiante avrà una spinta dopo i primi 3-4 salmi piegati.

Per farli bollire, abbiamo bisogno di una brocca di argilla, o una casseruola. Tritare un po' di cavolo cappuccio e adagiarlo sul fondo della pentola/padella. Facoltativamente, mettiamo qualche fetta sottile di affumicato, dopo ogni strato di sarmale posto aggiungiamo il succo di pomodoro e le foglie di alloro. Infine coprite con il restante cavolo tritato e aggiungete il resto del brodo. Mettere la pentola in forno e aggiungere acqua calda per coprire i sarmale. Metti un coperchio e fai sobbollire per 3 ore. I sarmale vengono solitamente serviti con polenta, peperoncino, panna acida, a seconda dei gusti.


Come preparare più velocemente le foglie di cavolo per gli involtini di cavolo

La frase & # 8220sarmale & # 8211 piatto tradizionale rumeno & # 8221 è un ottimo basaconia. In tanti angoli del mondo, nei ristoranti delle grandi città ti viene servita la sarmale. E nessuno dice mai che sarebbe un piatto tradizionale rumeno! Sono spesso consigliati come piatto tradizionale del paese in cui ti trovi.

Ecco perché non dobbiamo stupirci quando, su siti stranieri, compaiono ricette di sarmale o riferimenti ad esse. Nessuno ci ruba niente, state calmi! Piuttosto, pensiamo che una volta desideravamo la capra del vicino!?
Le casalinghe di takprosto.cc ci vendono una mancia. Non sempre hai i crauti consigliati, quando vai a preparare il sarmale. Eppure ne hai una voglia pazzesca! Iniziare a bollire il cavolo fresco è piuttosto difficile. Allora... ecco cosa dovete fare per preparare in tempo record le foglie necessarie per preparare deliziose sarmale:

Per cominciare, scegli il cavolo più adatto. Dovrebbe essere leggermente appiattito in modo che le foglie siano grandi e sottili.
Lavate la testa, privatela di alcune foglie, eliminate la spina dorsale e mettetela nel microonde. Se il peso del cavolo è di circa 1,5-2 kg, programmare il forno a 900 watt per circa 12 minuti.
Quindi togliere il cavolo dal forno, controllare lo stato delle foglie premendo. Deve essere morbido. Mettere la testa di cavolo sotto un getto di acqua fredda del rubinetto e staccare le foglie una ad una.
L'effetto non è miracoloso? Bene, ora non hai davvero scuse per non iniziare con sarmale sul posto! È ottimo per un pranzo domenicale in famiglia.


Ingredienti Jelly crauti & # 8211 foglie di crauti per sarmale

per 2 vasetti da 5 litri

  • 3 cavoli grandi pesavano in totale 8,9 kg
  • 150 grammi di sale, soprattutto per i sottaceti
  • aromi a piacere: timo e aneto essiccato, foglie di alloro essiccate, un rametto di ciliegia, aneto e semi di cumino (rinunciare a quelli che non vi piacciono, aggiungendone altri se preferite)
  • opzionale: mele cotogne, mais, barbabietole o cavolo rosso per un colore rosa, 2-3 bastoncini di rafano, ecc.

Preparazione dei crauti in sfoglie, in vasetto

Preparazione del cavolo

1. Scegli cavoli belli, da una varietà con una foglia sottile e costole fini. Le migliori varietà di cavolo sottaceto sarebbero: cavolo "De Buzău" e cavolo "Măgura", perché hanno foglie fini e costole leggermente prominenti. Le foglie in superficie, intensamente colorate di verde e con rotture verranno rimosse.

2. Metti una grande pentola d'acqua sul fuoco. Uno per uno, scottare un cavolo, girandolo con un grande schiumatoio da un lato all'altro e lasciandolo per circa 1-2 minuti per lato. Come ho mostrato alla ricetta del sarmale con cavolo cappuccio sweet.

3. Posare il piano di lavoro con strofinacci da cucina puliti. Se hai un vassoio abbastanza grande, è ancora meglio metterci degli asciugamani. Dopo aver scottato uno strato di foglie, sollevare il cavolo con lo schiumatoio dalla pentola, scolarlo al meglio e adagiarlo sullo strato di canovacci. Subito, al suo posto, nella pentola, bruceremo un altro cavolo.

4. Con un coltello, taglia le foglie scottate, che sono diventate malleabili, proprio vicino alla colonna vertebrale.

5. Apriamo facilmente le foglie di cavolo, quelle che sono elastiche e ci permettono di lavorarci sopra. Le foglie di cavolo sottostanti non sono ancora scottate e se proviamo a scartarle si spezzeranno. Uno per uno, ripetiamo i passaggi già descritti fino a quando tutti gli strati di fogli sono scottati e li abbiamo scartati tutti.

Affettare le foglie di cavolo

6. A seconda di quanto ti piace il cavolo ripieno, questo è il modo in cui verranno divise le foglie di cavolo. Le grosse le divido in 3, massimo in 4, dopo aver tagliato la costa centrale, più prominente. Poiché le foglie con cui lavoriamo si trovano in uno strato più profondo, diventeranno sempre più piccole, quindi alcune possono essere mantenute intere. Tutte le coste o le foglie tagliate troppo piccole per il sarmale vengono raccolte separatamente in una ciotola capiente.

7. Ecco, questa è la dimensione con cui affettare le foglie di cavolo.

8. Man mano che li porgo, li metto tutti in una pila che diventa sempre più grande.

9. Prima di procedere al passaggio successivo, tritare finemente con un coltello tutte le foglioline ei gambi tenuti. Li mescoliamo con timo e aneto essiccato, aneto e semi di cumino (o solo quelle spezie che ti piacciono).

Formazione di involtini di cavolo cappuccio

10. Metteremo le foglie di cavolo affettate in pile, cospargendo tra di loro il cavolo speziato tritato, quindi formeremo degli involtini. Ho messo 5 foglie di cavolo in un tale "pacchetto".

11. Ecco come si presenta un rotolo di foglie di cavolo, di cui so per certo che posso fare cinque involtini di cavolo.

12. Ed ecco come sono 40 rotoli, dai quali potrò ricavare 200 sarmale! Mi rendo conto che non tutti gli involtini di verza si vedono in questa foto, sono disposti su due file. L'idea è che ho disposto 20 rotoli in ogni barattolo e di certo non credo di aver bisogno di più crauti di così.

Salamoia e aromi utilizzati

13. Preparare la salamoia, portare ad ebollizione 5,5 litri di acqua (dovrebbe bastare, per le quantità e il volume consigliati). Sciogliamo il sale grosso, necessariamente mai, speciale per i sottaceti, in acqua calda. In passato, ho lottato con le tempeste attraverso i barattoli, per spremere il succo, ma da quando dissolvo il sale nell'acqua calda, non c'è stato bisogno di una cosa del genere. Lascia raffreddare la salamoia, falla appena tiepida.

14. Bastoncini di aneto e timo, semi di aneto e cumino, foglie di ciliegio, persino foglie di larice e # 8230 metti tutto o solo alcuni, dai al cavolo sottaceto esattamente il sapore che vuoi. Assolutamente facoltativo, potete mettere anche una mela cotogna nei crauti. Ne ho messo uno, tagliato a cubetti. Avevo appena ricevuto le mele cotogne da mia suocera, erano qui e ho detto proviamo, ma è assolutamente la prima volta che le faccio. Si dice che la mela cotogna darebbe un gradevole giallo alle foglie di cavolo sottaceto, resta da convincersi che sarà così. Se volete potete mettere anche del rafano, ma manterrà il cavolo duro per il sarmale, come se non volessimo qualcosa del genere.

Cavolo in un barattolo & # 8211 imbottigliamento

15. Se ti è rimasto del cavolo tritato, adagialo sul fondo del barattolo, in caso contrario, metti dei bastoncini di aneto, timo, ecc. Ho aggiunto anche qualche cubetto di mele cotogne e un rametto di ciliegia (assolutamente facoltativo).

16. Disponete bene gli involtini di foglie di verza, abbastanza fitti, in modo che diminuiscano comunque. Dopo 2-3 strati di involtini di foglie di cavolo, versare la salamoia e premere leggermente con il lucido, far uscire l'aria. Mettiamo anche dei bastoncini di aneto, foglie di alloro, qualche cubetto di mele cotogne (se proprio vogliamo). Proseguiamo con altri involtini, fino a riempire i vasetti. In ogni vasetto metto 20 rotoli, cioè foglie di cavolo pronte per 100 sarmale.

16. Ci assicuriamo che le foglie di cavolo siano ben ricoperte di salamoia, quindi mettiamo un piccolo peso sopra di esse, in modo che non si alzino. Uso delle pietre piatte, si adattano perfettamente al barattolo, le scotto ogni volta che le uso. Metto un piattino sopra ogni vasetto e li conservo in dispensa. Li metto in un vassoio profondo, perché già dal secondo & # 8211 terzo giorno, quando inizia la fermentazione, la morte può avvenire all'esterno. I coperchi, come si vede sotto, vengono messi solo dopo circa una settimana & # 8211 dieci giorni, quando lo stampo sa già di sottaceti e non si gonfia più. Va bene riporre i vasetti all'inizio in una stanza più calda, così la fermentazione accelererà e ci godremo il sarmale più velocemente, ma necessariamente, quando inizia a “bollire”, li spostiamo in un luogo fresco.

Mantenendo

Il cavolo cappuccio in barattolo va conservato in un luogo lontano dalla luce diretta del sole e fresco (una cantina, una dispensa fredda). Non mi è mai venuto in mente che il mio succo si fosse addensato, era sempre chiaro per il gusto di farlo, in barattoli. Se succede, è segno che faceva troppo caldo o che è stato utilizzato del sale iodato, che di fatto scioglie i sottaceti. Una fermentazione lenta, a temperatura fresca, dà i migliori risultati.

Quando entriamo nel barattolo, è molto pratico ottenere esattamente la quantità di foglie di cavolo di cui abbiamo bisogno. Dobbiamo usare strumenti perfettamente puliti e non dimenticare di appoggiare il peso sopra le foglie di cavolo rimaste nel barattolo. Per me e la mia famiglia questa è la soluzione ottimale, spero possa essere utile anche a te!


Sarmale con cavolo cappuccio dolce

Dare 1 kg in auto. maiale, o misto, manzo e maiale, e il torsolo di una grossa fetta di pane, ammollato e ben strizzato. A parte, rosolare 2 cipolle di media grandezza, tritate finemente, quando le cipolle iniziano ad ingiallire, aggiungere 2 cucchiai di riso selezionato e lavato. Fate sobbollire il riso, spegnete con un po' d'acqua, quindi mescolate alla carne, aggiungete le verdure tritate finemente, il sale e un pizzico di pepe. Le foglie sono spiegate da una bella testa di cavolo. Tagliare la spina dorsale da ciascuno e scottarli con il borscht, tenendoli fino a renderli morbidi. Tagliare le foglie in pezzi grossi adatti, con cui avvolgiamo la carne per il sarmale. Il vero sarmale moldavo è piccolo come una noce. Il cavolo lasciato inutilizzato nel sarmale viene tagliato come tagliatelle più spesse. Metti uno strato di verza nella padella, poi metti le verze ripiene una accanto all'altra e una seconda fila, se ne abbiamo di più. Le fette di pomodoro possono essere disposte tra le file. Metti un altro strato di cavolo cappuccio tritato sopra. Mettere qualche cucchiaio di borscht, lessato da parte, filtrato e piegato con acqua, in modo che non risulti troppo acido. Aggiungere un po' di brodo di pomodoro o di peperone, e un buon cucchiaio di strutto. Fatelo bollire sulla macchina, poi mettetelo in forno, al giusto calore, e tenetelo fino a quando il succo non diminuirà quanto dovrebbe. I sarmale sono molto meglio riscaldati, ecco perché è meglio prepararli durante la notte.

Sanda Marin, Libro di cucina, Casa editrice Cartea Românească, Bucarest


Conservazione delle foglie di cavolo per involtini di cavolo!

Una ricetta semplice che vi aiuterà a conservare le foglie di cavolo quando non avrete spazio per conservare le teste intere. Vale la pena provare!

INGREDIENTE:

Per un barattolo da 3 litri:

-cavolo bianco (testa dura, testa dura)

Per la marinata (in un barattolo da 3 litri):

-1,5 cucchiai di sale grosso, mai.

METODO DI PREPARAZIONE:

1. Sbucciare il cavolo dalle foglie poco profonde e rimuovere il gambo. Mettilo nel microonde e scaldalo per 15 minuti. Lasciare raffreddare leggermente, quindi separare le foglie.

Certo, puoi scottare le foglie in acqua bollente (o usare un altro metodo di lavorazione a caldo delle foglie di cavolo per gli involtini di cavolo).

2. Rimuovere le costole spesse dal centro delle foglie, facendo attenzione a non danneggiarne l'integrità.

3. Sovrapporre 5 foglie di cavolo e arrotolarle in un rotolo.

4. Compattare gli involtini ottenuti in un barattolo sterilizzato, nel quale avrete precedentemente disposto l'alloro, i grani di pepe nero e il pimento.

5.Preparare la salamoia: aggiungere il sale all'acqua versata in una casseruola. Mescolate e portate a bollore la soluzione salina.

6. Versare gradualmente la salamoia calda nel barattolo in modo che copra completamente tutte le foglie di cavolo (tutte le bolle d'aria devono uscire dal barattolo).

7. Copri il barattolo con un coperchio di plastica.

8. Dopo che la lattina si è raffreddata, riporla in un luogo buio e fresco.

9. In inverno, togliere le foglie dalla salamoia, lavarle sotto l'acqua fredda corrente e prepararvi i sarmale. Se sono troppo grandi, tagliateli a metà.


Involtini di cavolo tradizionale

Sebbene le temperature fuori siano come all'inizio dell'autunno, il calendario mostra che non manca molto prima di entrare nella febbre delle vacanze invernali.
Ognuno di noi prepara con largo anticipo, facciamo liste con i cibi che vogliamo mettere sulla tavola di Natale, cerchiamo le ricette migliori e più gustose dei piatti della tradizione e ci interessa dove possiamo acquistare gli ingredienti più freschi da cui preparare le golosità .per Natale.
E poiché il digiuno di Natale inizia domani, oggi, su Lasatul Secului, vi propongo questa ricetta per sarmale tradizionale in foglie di cavolo.
Sono gustosi, gustosi, preparati con tanta carne, carne di maiale preparata da Ana e Cornel. È la ricetta perfetta che non deve mancare sulla tavola delle feste di nessuna famiglia.

Di Ana e Cornel Te l'ho anche detto, è un'azienda rumena, familiare, che produce piatti di carne ma che vende anche una vasta gamma di pollo, maiale e manzo freschi.
Con loro abbiamo iniziato una bellissima collaborazione quindi cercheremo di portare alla vostra attenzione ricette che si possano mettere in tavola delle feste!!
E poiché le feste arrivano con i regali, Ana e Cornel hanno preparato una campagna promozionale con tanti premi belli, interessanti e utili!!
Puoi trovare tutti i dettagli qui & # 8211 Premi che rallegrano la cucina delle feste!!

Sarmale tradizionale in foglie di cavolo-Ingrediente

  • per 50 sarmale
    Ripieno Sarmale
  • 1kg di carne di maiale preparata - Ana e Cornel
  • 150 g di riso a chicco tondo
  • 4 cipolle medie
  • un cucchiaio di concentrato di pomodoro
  • 1/2 gamba. prezzemolo
  • sale
  • Pepe macinato
  • un cucchiaio di strutto unto o 2-3 libbre di olio
  • foglie di cavolo
  • un cavolo cappuccio fresco di 3 kg
  • due cucchiai di sale
  • Cavolo condito con kaizer
  • cavolo tritato (lasciato dopo aver raccolto le foglie)
  • un cucchiaio di olio
  • 300 g di kaizer
  • Timo essiccato
  • sale
  • Pepe
  • foglie di alloro (facoltativo)
  • Per il top
  • Bustina da 200 ml (opzionale)
  • un cucchiaio di concentrato di pomodoro
  • abbastanza acqua calda per contenerli
    Per servire
  • panna acida

Come si preparano i tradizionali sarmalele con carne di maiale!!

Preparazione delle foglie di cavolo fresco

Scegli un cavolo cappuccio fresco con foglie sane e ben drenate.
Rimuovere la spina dorsale con un coltello affilato e mettere due cucchiai di sale nel posto rimanente. Nel frattempo fate bollire una pentola d'acqua, circa 8 l.
Mettere il cavolo in una ciotola dalle pareti alte e versare acqua bollente fino a quando non contiene tutto il cavolo.
Lasciare riposare per qualche minuto, quindi sollevarlo leggermente con una spatola in modo che esca dalla metà dell'acqua. Eliminate le prime foglie che si staccano facilmente.

Dopo aver tolto alcune foglie, lasciate il resto del cavolo in acqua calda ad ammorbidirsi bene.
Si tolgono le ultime foglie e si sminuzza la parte centrale per i crauti che devono essere posti sul fondo della salsiccia.
Dopo che le foglie si saranno raffreddate, eliminate la parte più dura e tagliatele a pezzi per ottenere il giusto sarmale grande.

Come prepariamo il ripieno per le sarmale?!

Sbucciate e lavate le cipolle, tritatele finemente e fatele appassire in un cucchiaio di strutto o olio per ammorbidirle.

Aggiungere il concentrato di pomodoro, un po' d'acqua e saltare per altri 2 minuti.
Aggiungete il riso lavato e ben sgocciolato, mescolate e togliete dal fuoco.

Lasciar raffreddare e poi versare sopra il macinato di maiale precedentemente messo in una ciotola capiente.

Aggiungere il prezzemolo tritato finemente e condire con sale, pepe macinato e timo tritato.
A questo punto il ripieno è pronto, buono solo per fare il sarmale.

Come si preparano i crauti con il kaizer affumicato?!

Io uso questo cavolo per rivestire il fondo della pentola in cui mettiamo il cavolo ripieno.
Si può preparare in due modi: tritarlo finemente, metterlo in una pentola unta con un po' di strutto o d'olio e adagiare sopra fette di kaizer e timo essiccato.

Io ho scelto di friggere un po' le fette di kaizer e poi ho messo il cavolo tritato nel grasso rimasto e l'ho fatto indurire per qualche minuto per farlo ammorbidire un po'.
Poi l'ho messo nella pentola con le fette di kaizer rosolato.

Come facciamo e lessiamo i sarmale?!

Dalla composizione del sarmale prendiamo circa un cucchiaio, lo posizioniamo sulla foglia di verza, arrotoliamo ben stretto e sigilliamo la foglia con il dito ad entrambe le estremità.
I sarmale così preparati vengono posti nella pentola e alla fine vengono ricoperti con uno strato di foglie di verza o cavolo cappuccio tritato.

Se ti piacciono i sarmale più aspri, mescola l'acqua con un po' di borsch, succo di pomodoro o concentrato di pomodoro e versa caldo sui sarmale.
Coprite la pentola con un coperchio e mettetela in forno a 170°C, la funzione capovolta senza ventilazione per quasi 4 ore.
Negli ultimi 20 minuti togliete il coperchio e lasciate gratinare sopra.
Dopo l'ebollizione, la foglia dovrebbe essere abbastanza tenera da rompersi facilmente con una forchetta.

Queste tradizionali foglie di verza con foglia di cavolo vengono servite con polenta calda, panna acida o rafano grattugiato e senape con un peperoncino!!
Buon divertimento e lussuria!!

Vi aspettiamo con noi sulla pagina Instagram .
Se provi le nostre ricette e pubblichi su Instagram, puoi mettere l'hashtag #bucatareselevesele, così che possiamo vederli anche noi.
Ci trovate anche sul canale Youtube- Chef allegri, dove ti aspettiamo per iscriverti!!
Grazie!!


Sarmale in foglie di crauti

Sarmalele è un piatto tradizionale rumeno estremamente gustoso con il quale siamo stati notati innumerevoli volte. Un piatto completo, estremamente gustoso, preparato dalle massaie in tanti modi. Di seguito vi raccontiamo la ricetta dei crauti nei crauti! Ecco cosa ti serve per preparare il miglior cavolo ripieno.

Come fare i crauti nei crauti!

1. Il cavolo cappuccio viene spezzato in sfoglie, lavato, lasciato dissalare e se necessario sconsacrato, quindi pulito dai gambi e adagiato su un piatto le sfoglie che si presentano meglio. Foglie di cavolo che non sono adatte per il ripieno, tritare finemente.

2. Nel frattempo, in una padella calda con l'olio, soffriggere un po' la cipolla tritata finemente, aggiungere il riso ben lavato in acqua calda e scolato, soffriggere insieme per 1-2 minuti, mescolando continuamente. Quindi aggiungere 2-3 cucchiai di concentrato di pomodoro e spegnere il tutto con 1 bicchiere d'acqua. Ora lasciate bollire scoperto fino a quando il riso inizia a gonfiarsi e la salsa inizia a colare. Lasciare raffreddare, quindi questa composizione si mescola bene con carne macinata, sale, pepe, timo, paprika.

Ora iniziamo a preparare la ricetta del sarmale nei crauti!

3. Riempire ogni foglia di cavolo con un cucchiaino della composizione e arrotolare delicatamente i sarmale in modo che non si stacchino durante la bollitura.

4. Tritare finemente la verza e mescolarla bene con un cucchiaio di olio, il resto del concentrato di pomodoro e le spezie.

5. In una casseruola con un fondo più spesso, disporre prima uno strato di cavolo tritato, quindi disporre i sarmale a strati, lasciando uno spazio circolare al centro, che viene riempito con cavolo tritato.

Cospargere il cavolo tritato sopra. Versare 2-3 bicchieri di acqua riscaldata, coprire la padella con un coperchio adatto e portare a ebollizione a fuoco basso. I crauti in foglie di verza sott'aceto si lasciano per qualche ora, rigirando di tanto in tanto la padella, in modo da non prendere il fondo ripieno e fumare.

6. Una volta cotti, infornare i sarmale per farli dorare bene.

La ricetta dei crauti in foglie di cavolo sottaceto è pronta!

Sarmale in foglie di crauti

I Sarmalele si servono caldi o freddi con panna e verdure!

3 / 5 - 4 Recensioni)


Commenti:

  1. Dovev

    Mi dispiace, ma penso che tu abbia torto. Scrivimi in PM, discuteremo.

  2. Huxford

    la frase molto preziosa

  3. Kajijas

    Non è chiaro per me.

  4. Jerah

    E cosa qui per dirlo?

  5. Gordain

    Non è piacevole per te?

  6. Roderigo

    È un peccato, ma a volte devi cambiare il tuo stile di vita. E scrivi post così competenti.



Scrivi un messaggio