acetonemagazine.org
Nuove ricette

Castagne e castagne

Castagne e castagne


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.


Affettate finemente la cipolla e il porro e fateli appassire in padella con un filo d'olio insieme ai pezzi di pancetta fino a che non saranno leggermente dorati. Aggiungere le castagne tagliate in 2/4 e mescolare bene.

Eliminate la pelle e tagliate le perline a fettine sottili.

Preriscaldare il forno a 180°C.

Allargare con il mattarello la sfoglia rotonda di 1 o 2 cm.

Con il lato della forma con una stella, tagliare 4 cerchi di pasta, poi con l'altro lato senza stella, tagliare altri 4 cerchi di pasta.

Con l'impasto avanzato sono riuscito a fare altri 2 cerchi (uno con una stella e uno senza).

Ripetere l'operazione con la seconda sfoglia.

Posiziona il cerchio completo sulla pressa Tupperware, chiudilo leggermente fino a quando l'impasto non è leggermente segnato sui bordi.

Aprire, aggiungere al centro le fettine di sangue e le castagne ripiene.

Inumidisci il bordo con acqua. Posizionate sopra il cerchio con il foro a stella e chiudete la pressa per ottenere un paté ben piegato.

Fate lo stesso per tutte le torte. Lascia raffreddare le torte per 10-15 minuti: l'impasto si salderà meglio.

Mettere le torte su carta da forno e ungere con tuorlo d'uovo.

Cuocere in forno preriscaldato per circa 20 minuti.

Servire caldo con un'insalata verde....


Cinghiale al forno con castagne

Anche se la carne deve essere lasciata a marinare per due giorni, la ricetta in sé è relativamente semplice e non ci vuole molto o molte risorse.

Ingredienti (4 porzioni):
1 kg di muscolo di cinghiale
8 carote
8 cipolle
bulbo di sedano
500 ml di vino rosso
3 rametti di rosmarino
300 g di castagne
4 spicchi d'aglio
5 foglie di alloro
5 cucchiai di olio d'oliva
Aceto semplice
3 cucchiai di aceto di vino bianco
Sale pepe

Per i principianti, pulire la carne di cinghiale da ogni grasso o cartilagine e dare attraverso l'aceto. Mondate la cipolla e tagliatela a pezzi grossi, poi mondate e tritate le carote e il sedano. Mettere la carne in una ciotola e circondarla con cipolle, carote, sedano e alloro. Bagnare con il vino rosso e l'aceto di vino bianco, quindi marinare per 2 giorni, rigirando di tanto in tanto la carne.

Con un coltello, forare ogni castagna nella parte tonda e cuocere in acqua salata per 10 minuti. Scolare la ciotola, sciacquare bene con acqua fredda e sbucciare le castagne. Sciacquare il rosmarino e rompere le foglie. Sbucciare una zucca, grattugiarla e tagliarla a metà.

Preriscaldare il forno a 150 gradi e togliere la carne dalla marinata. Scaldare l'olio d'oliva, quindi rosolare la carne a fuoco vivo. Dopo la doratura, trasferire la carne nella teglia e setacciare la salsa marinata con un colino. Cospargere la carne con 125 ml di salsa marinata, quindi disporre le castagne, l'aglio e le foglie di rosmarino intorno alla carne. Infornare per un'ora e mezza sul fondo della teglia, cospargendo a intervalli regolari con il resto della salsa marinata.
Una volta cotta la carne, estraetela dal forno, coprire con un foglio di alluminio (non molto stretto!) e lasciare per 10 minuti. Condire la salsa a piacere e tagliare la carne a fettine sottili. Servire con castagne e salsa.


Torta di castagne e crema al caffè

Ecco un dolce bello, fine e buonissimo: Torta di castagne e crema al caffè.

Ingredienti Torta di castagne e crema al caffè
3 cime di 4 uova, 4 cucchiai di zucchero, un pizzico di sale, 4 cucchiai di farina, 2 cucchiai di olio
panna: 500 g di panna liquida, 250 g di ricotta, 300 g di purea di castagne, 2 cucchiaini di nes decaffeinato
decorazione: panna montata e caffè, 220 g gelatina

Preparazione Torta di castagne e crema al caffè
1. Preparare ogni cima di 4 albumi mescolati con un pizzico di sale e poi con lo zucchero. Incorporate i tuorli sbattuti un po' d'olio e poi la farina versata sotto la pioggia
2. Preparare la crema mescolando la panna montata fino a quando non si indurisce. Mescoliamo anche la ricotta con la purea di castagne e poi la mescoliamo con panna montata e caffè solubile decaffeinato. Aggiungere la gelatina idratata in 100 ml di acqua fredda e poi sciolta a bagnomaria.
3. Ungete ogni piano di lavoro con la crema quindi sovrapponete l'uno sopra l'altro, premendo leggermente con le mani. Lasciar raffreddare per almeno 2 ore prima di tagliare la torta. Decorate con panna montata e caffè solubile.
Buon appetito!


I benefici di mangiare le castagne

Migliora la digestione

Le castagne sono ricche di fibre e hanno un effetto benefico sui probiotici nel tratto intestinale. Il consumo regolare di castagne facilita il transito intestinale ed è un coadiuvante naturale per il trattamento della stitichezza e delle infiammazioni.

Hanno un forte effetto antiossidante

A causa dell'alto contenuto di antiossidanti, che neutralizzano l'effetto dei radicali liberi, il consumo di castagne, secondo gli studi, può prevenire una serie di malattie tra cui il cancro, ma può anche aiutare a rallentare il processo di invecchiamento.

Protegge la salute del cuore

Gli antiossidanti delle castagne hanno un effetto antinfiammatorio, e questo trasforma il frutto in un coadiuvante per la salute del cuore. Inoltre, a causa del potassio che contengono, le castagne abbassano la pressione sanguigna e i rischi associati all'ipertensione.

Aumentano la densità ossea

Il rame nella composizione delle castagne svolge un ruolo estremamente importante nel processo di assorbimento del ferro, minerale essenziale per la crescita delle ossa e il loro mantenimento in salute. Le castagne contengono anche grandi quantità di magnesio, un minerale che aiuta anche ad aumentare la densità ossea. Il consumo regolare di castagne è consigliato a chi soffre di osteoporosi.

Migliora la funzione cerebrale

Le castagne sono ricche di vitamine del gruppo B, acido folico e tiamina, e le sostanze nutritive, secondo gli studi, aiutano a mantenere sano il cervello e lo proteggono dalle malattie che possono verificarsi nel processo di invecchiamento. Lo spuntino ideale è consigliato nei periodi di stress o di sforzo prolungato.

Le castagne sono consigliate anche in gravidanza perché ricche di acido folico, aiutano la formazione dei globuli rossi e lo sviluppo ottimale del feto.


Tacchino ripieno di castagne

  • 1 grande tacchino
  • 120 g di pancetta a fette
  • 500 g di castagne
  • 5 cucchiai di olio
  • 4 fette di pane bianco secco
  • 300 ml zuppa di uccelli
  • 3 uova
  • 2 mele
  • 2 cucchiai di salvia verde tritata
  • 2 cucchiai di prezzemolo verde tritato
  • 150 ml di vino bianco secco
  • 1 cipolla
  • sare & amppier

Lessare le castagne, pulirle mentre sono calde, conservare metà del tutto e schiacciare il resto.

A parte, rosolare la pancetta a dadini con la cipolla tritata finemente.

Mescolare la purea di castagne con la pancetta, il bagel imbevuto nella zuppa di pollame e ben strizzato, le uova crude, le verdure e le spezie.

Preparare il tacchino per il ripieno. Usando un cucchiaio di legno, sbucciate la pelle, partendo dal collo, quindi usando un imbuto (o un sacchetto con un angolo tagliato) inserite sotto la pelle di tacchino la composizione preparata, distribuita uniformemente su tutta la superficie.

Quello che rimane viene inserito all'interno del tacchino. Dopo aver legato le gambe, piega le ali verso l'alto, intorno al collo, metti il ​​tacchino in una padella unta d'olio. Nella padella aggiungete le castagne intere e le due mele affettate.

Aggiungere la zuppa di pollame, vino, sale e pepe a piacere e mettere la teglia nel forno preriscaldato.

Cospargere il tacchino, di tanto in tanto, con il sugo della padella e farlo cuocere per circa due ore.


1. Preparare la parte superiore bianca, mescolando gli albumi con un pizzico di sale e poi con lo zucchero, fino a quando non si saranno induriti. I tuorli vengono mescolati con la margarina liquida e poi incorporati negli albumi montati a neve. Incorporate la farina e infornate in una teglia rivestita di carta da forno, per circa 20 minuti, a fuoco vivace. Staccare la parte superiore dalla carta e tagliarla in 2 metà uguali.

2. Preparare la crema mescolando la panna montata fino a quando non si indurisce e poi unirla alla purea di castagne a cui ho aggiunto la polvere di carruba. Aggiungere la gelatina idratata in 100 ml di acqua fredda e poi sciolta a bagnomaria.

Sistemare la prima metà del piano di lavoro in un vassoio più piccolo, versare la crema, adagiarla sopra la seconda metà del piano di lavoro, premere leggermente e lasciare raffreddare per qualche minuto.

3. Preparare la parte superiore delle noci facendo bollire l'acqua con lo zucchero in pochi bolliti fino a formare uno sciroppo denso e marrone, quindi aggiungere il gheriglio di noce e mescolare bene. Mettere la padella sul fuoco e aggiungere l'uovo sbattuto, mescolando continuamente e aggiungere anche la margarina liquida Unirea, mescolare continuamente fino ad una perfetta omogeneizzazione.

Togliete la teglia dal frigo, versateci sopra il caramello alle noci caldo e livellate con una spatola. Mettere in frigo per almeno 2 ore. Tagliare nella forma desiderata e decorare con panna montata, polvere di carruba e gherigli di noce.

Prova anche questa video ricetta


Le persone con diabete possono mangiare senza restrizioni cibi a basso contenuto di carboidrati: carne magra (uccello senza pelle, manzo, selvaggina), pesce magro (luccio, luccio, storione, merluzzo, trota, orata), verdure (fagiolini, porri, gulasch, cavoli, cavolfiori). , broccoli, zucchine, spinaci, ortiche, pomodori, cetrioli, ravanelli, cipollotti, lattuga, peperoni, melanzane, indivie, funghi, gombo, asparagi, stevia, loboda, ecc.)

In generale, minore è il contenuto di carboidrati in un alimento, maggiore è il contenuto di fibre alimentari. La fibra alimentare ha la proprietà di ritardare lo svuotamento gastrico, la digestione e l'assorbimento dei carboidrati, evitando così elevati aumenti glicemici dopo i pasti. Le diete di tipo occidentale (sbilanciate a causa dell'elevata ricchezza in lipidi, proteine ​​e prodotti ad alto contenuto di carboidrati) garantiscono un apporto inferiore a 15 g di fibre/giorno. Le diete consigliate per i pazienti diabetici, così come per le persone sane, dovrebbero contenere almeno 30 g di fibra alimentare al giorno. Provengono esclusivamente da alimenti vegetali (legumi, cereali, ortaggi e frutta). Gli unici effetti collaterali dell'eccessiva assunzione di fibre (> 40 g/die) sono la perdita di calcio e l'aumento della tendenza all'osteoporosi.


1. Decorazione tessuta

Ho scelto questo nome perché può essere usato come oggetto decorativo. Ma può essere usata anche come astronave, come stavo per scoprire, dopo che Philip l'ha vista completata.

L'attività è ispirata al famoso L'occhio di Dio, un oggetto spirituale, originario della parte occidentale del Messico e ottenuto intrecciando filo su una croce di legno.

Inoltre, è un'attività che richiede pazienza. Quindi, ragazzo
il mio grande è iniziato navicella spaziale, ma si è annoiata molto velocemente, quindi l'ho finito. Posso solo dire che mi è piaciuto e mi ha rilassato. :)

Ho forato prima la castagna con un cacciavite, poi ho infilato i bastoncini. Ho legato l'estremità del filo a uno dei bastoncini e poi ho iniziato a tessere. Unisci i bastoncini, quindi ruota il filo attorno al bastoncino, quindi uniscilo a quello successivo, ruotalo e così via.

È stato interessante, non ho mai fatto niente di simile con i bambini prima d'ora, ma alla fine penso che dovrò aspettare ancora un po' prima di riprovare o forse solo cambiare l'ora del giorno.


I benefici del mangiare le castagne sono innumerevoli, ma ecco i più importanti:

Migliora la digestione & ndash Studi di specialisti stranieri hanno confermato che questi frutti aiutano il processo di digestione. L'estratto di castagno ha un effetto benefico sui probiotici nel tratto intestinale. Inoltre, sono ricchi di fibre, che facilitano il transito intestinale, curando sia la stitichezza che la diarrea.

Rafforzano il sistema immunitario & ndash Castagne ad alto contenuto di vitamina C e preziosi antiossidanti, che le rendono un prezioso alleato per il sistema immunitario.

Forte effetto antiossidante & ndash Le castagne sono ricche di antiossidanti, che neutralizzano l'effetto dei radicali liberi, prevenendo così una serie di malattie tra cui il cancro, ma anche rallentando il processo di invecchiamento.

Protegge la salute del cuore Inoltre, grazie al contenuto di antiossidanti che hanno un effetto antinfiammatorio, le castagne proteggono anche la salute del cuore. Inoltre, questi frutti contengono anche potassio, che abbassa la pressione sanguigna e i rischi associati all'ipertensione. Se soffri già di malattie cardiovascolari, includere le castagne nella tua dieta potrebbe essere utile per ridurre i rischi.

Migliora la funzione cerebrale Inoltre essendo ricche di vitamine del gruppo B (tiamina, riboflavina e acido folico), le castagne mantengono sano il cervello e lo proteggono dalle malattie che si manifestano come un naturale processo di invecchiamento.

Aumentano la densità ossea & ndash Le castagne contengono molto rame, e svolge un ruolo importante nel processo di assorbimento del ferro, che a sua volta è essenziale per la crescita delle ossa, ma anche per la loro salute. Il magnesio, anche in grandi quantità nelle castagne, aumenta la densità ossea. Il consumo di castagne è particolarmente consigliato a chi ha un aumentato rischio di osteoporosi, ma anche a chi già soffre di questa condizione.


Rimedi e cure alle CASTAGNE per i Reumatismi - facili da fare in casa

È la stagione delle piogge, delle temperature in rapido calo, ma anche dei dolori articolari associati a questi fenomeni meteorologici.

Le persone affette da reumatismi sentono il cambiamento climatico, a causa del dolore articolare ad esso associato.

Non è un caso che le castagne portino frutti in autunno, come incentivo da utilizzare soprattutto per curare malattie specifiche della stagione fredda.

Allevia i reumatismi

Le castagne riducono il dolore e l'infiammazione, essendo un buon coadiuvante nel trattamento antireumatico. Questo effetto benefico è dovuto principalmente allo stadio, che rafforza le pareti dei capillari fragili, riducendo l'infiammazione e aumentando la resistenza alla pressione dei vasi sanguigni.

Bagni alle castagne selvatiche

1. Lessare 5 mani di castagne in 5 litri d'acqua fino a ridurre il liquido della metà. Il liquido ottenuto dopo la filtrazione viene aggiunto all'acqua del bagno il più calda possibile. La procedura viene ripetuta ogni due giorni.

2. Preparare un infuso concentrato facendo bollire 200 g di scorze di castagne in 2 litri d'acqua. Versare l'infuso nell'acqua della vasca. Il bagno è utile per i pazienti con reumatismi, sciatica, ernia del disco e spondilosi. Il trattamento dura 2 settimane, con 1 giorno di pausa tra i bagni, ed è consigliato 4-5 volte l'anno.

Castagne, un rimedio utile contro i reumatismi

Lavaggi con castagne commestibili

Cinque mani di castagne lessate in 3 litri d'acqua fino a ridurle della metà. Filtrare il decotto e, con il liquido risultante, lavare il più caldo possibile sui luoghi interessati.

L'applicazione dura 10-15 minuti e si ripete giornalmente, fino a miglioramento/guarigione. Ha effetti benefici in caso di congelamento, dolori reumatici che peggiorano con il freddo.

Vengo da castagne selvatiche

100 g di buccia di castagna bruna si lasciano macerare in alcool alimentare a 70 gradi per 12 ore. Filtrare, e la buccia viene poi aggiunta a un litro di vino naturale. Lasciare in ammollo per 10 giorni, durante i quali si agita 3 volte al giorno.

Trascorso questo periodo il vino viene filtrato e conservato in luoghi ombreggiati. Assumere 2 cucchiai al giorno, mattina e sera, per 6 settimane. È un efficace trattamento alternativo per dolori articolari e reumatismi, flebiti.

Precauzioni, controindicazioni

La somministrazione interna di preparati di castagne selvatiche è vietata alle donne in gravidanza, alle madri che allattano, ai malati di fegato e reni.

Il castagno selvatico (Aesculus hippocastanum) non deve essere confuso con un'altra specie di castagno, Aesculus pavia o "Castagno dai fiori rossi", i cui semi sono velenosi & # 8211 i fiori velenosi del castagno sono rossi e il frutto ha una buccia verde, senza spine.


Video: LE PROPRIETA DELLE CASTAGNE


Commenti:

  1. Rainier

    È straordinario, questo messaggio piuttosto prezioso

  2. Aescwine

    In esso c'è qualcosa. Ringrazio per l'informazione. Non lo sapevo.



Scrivi un messaggio