acetonemagazine.org
Nuove ricette

Torta di mele

Torta di mele


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.


LAVIAMO LE MELE, LE TOGLIAMO AL CENTRO E LE TAGLIACCIO, LE METTO NEL ROBOT DOPO CHE SONO STATE ALLEVATE, LE MESCIAMO CON CINEMA E ZUCCHERO SE SERVE E LO VOGLIAMO PI DOLCE PRIMA CHE LE METTI SULLE LENZUOLA, LE SCOLARLE E MESCOLARLE CON I 2 CUCCHIAI GRIGI.

PER LE FOGLIE FARE BENE IL BURRO CON LO ZUCCHERO, LO ZUCCHERO VANILATO, L'ESSENZA DI ROMA, IL LATTE (NEL LATTE CALDO SI SCIOLGONO IL POLVERE) QUANDO L'INTERA COMPOSIZIONE È OMOGENEA, CON LA VENTOSA, LASCIARE L'IMPASTO 20 MIN MIN RIPOSARE.

PRENDIAMO UNA TEGLIE, LA UNGHIAMO DI BURRO E LA SETTIMANIAMO CON LA FARINA, METTEREMO UN FOGLIO DI IMPASTO, LO COMPRENDIAMO DA UN LUOGO ALL'ALTRO CON UNA FORCHETTA, METTEREMO LE MELE E L'ALTRA FOGLIA È STATA LASCIATA RISCALDATA).

LASCIARE CIRCA. 45 MINUTI MA DA QUANDO È STATO CONTROLLATO CON LA CUCITRICE.

QUANDO È PRONTO, POLVERE CON ZUCCHERO VANILATO.

BUON APPETITO!!


Torta di mele / RICETTE SEMPLICI

Foto: cattura YouTube.com

L'autunno ha innumerevoli prelibatezze che vale la pena provare, e niente è più piacevole nelle fredde giornate autunnali di una torta fatta in casa gustata con una tazza di tè caldo. Mele, prugne, pere, mele cotogne e fichi possono trovare il loro posto sulla tavola dei dolci nelle ricette più gustose.

Ti invitiamo a provare una semplice ricetta di un dolce autunnale:

Foto: cattura YouTube.com

Ingredienti (10 porzioni):

  • 550-600 g di farina
  • 25 g lievito fresco
  • 1 quarto di cucchiaino di sale
  • 2 uova
  • 150 gr) Zucchero
  • 1 cucchiaino di vaniglia
  • 250 ml di latte caldo
  • 80 g di burro fuso
  • 1 cucchiaino di scorza di limone grattugiata
  • 1,2 kg solo
  • 100 gr di zucchero
  • 2 cucchiai di amido
  • 4 cucchiai di uvetta idratata
  • 1 cucchiaino di cannella
  • 1 cucchiaino di vaniglia
  • 1 cucchiaino di scorza di limone grattugiata
  • 2 cucchiai di succo di limone
  • 1 uovo per la torta unta

Metodo di preparazione:

Sciogliere il burro in un pentolino e fare attenzione a non farlo bollire! Poi mettetelo nella ciotola con la farina, aggiungete un po' di sale, le uova sbattute, lo zucchero, la vanillina e la scorza di limone.

Unite il latte con il lievito, mescolate leggermente e poi lavorate l'impasto a mano fino a quando non si attacca per niente.

Ungete una ciotola più grande con un filo d'olio, mettete l'impasto, copritelo con pellicola e fatelo lievitare in un luogo caldo per circa un'ora.

Nel frattempo preparate il ripieno:

Sbucciare le mele, togliere il picciolo, tagliarle a cubetti e metterle in una casseruola.

Cospargere con succo di limone in modo che non si ossidino o cambino colore. Aggiungere lo zucchero e la fecola e metterli sul fuoco giusto finché lo zucchero non si scioglie.

Lasciare raffreddare un po' le mele e aggiungere l'uvetta, la vaniglia, la scorza di limone grattugiata e la cannella. Il ripieno è pronto, cremoso e profumato.

Quando l'impasto sarà lievitato, stendetelo sul tavolo cosparso di farina e dividetelo a metà. Stendetela come una sfoglia rettangolare e con un coltello ben affilato tagliate obliquamente i lati della pasta.

Foto: YouTube.com

Metti metà del ripieno sul primo foglio e lavoraci sopra! Fate lo stesso con il secondo pezzo di pasta.

Disponete le torte in una teglia foderata con carta da forno. Quindi ungeteli con l'uovo sbattuto per prendere una bella crosticina dorata.

Le crostate andranno in forno a 180 gradi per circa 30-40 minuti. Lasciarli raffreddare un po' e spolverizzarli con lo zucchero.

Foto: cattura YouTube.com


TORTA DI MELE FRAGEDA SECONDO LA RICETTA DELLA NONNA

Quante volte ti manca una tenera torta di mele secondo la ricetta di tua nonna? Lascia che sia fresco e fumante con un seducente profumo di cannella che ti fa pensare all'infanzia e non vedi l'ora di condividere il vassoio con la tua famiglia e gli amici intimi...

Quest'estate abbiamo trascorso momenti molto piacevoli e rilassanti a Moeciu con i nostri ex colleghi ed è successo che ci siamo goduti una torta del genere insieme in una location meravigliosa a Cheile Gradistei. Con il gelato alla vaniglia, è vero, e un po' piccolo rispetto alla lussuria che la maggior parte di noi che l'ha ordinato aveva. Durante la passeggiata nella zona osservavo le mele appetitose e verdi che erano ovunque negli alberi nel cortile della gente del posto. Mi aspettavo di trovarli a comprare davanti al loro cancello e, fortunatamente per me, tornando a casa ho visto una vecchietta che mi ha tranquillizzato l'anima e mi ha fatto scegliere tra le due varietà dietetiche e molto salutari, come ho detto loro. consigliato prima di riempire la mia borsa.

Ne ho mangiata subito una con le mie amiche e dopo pochi giorni, quando ne avevo poche, mi è venuta l'idea di preparare questa tenera torta di mele secondo la ricetta di mia nonna. È molto facile da realizzare, anche se a prima vista non è così, ma credetemi, vale la pena fare un piccolo sforzo, soprattutto se avete nell'armadio una scatola di lardo di campagna che vale la pena utilizzare in questa ricetta.

Ingrediente:

Per l'impasto:

  • 500 gr. Farina
  • 180 gr. strutto (o 200 gr. burro)
  • 100 gr. zucchero a velo
  • 2 bustine di zucchero vanigliato
  • ¼ cucchiaino di bicarbonato di sodio
  • 2 uova
  • 2 cucchiai di panna acida
  • 1 cucchiaino di scorza di limone
  • 1 pizzico di sale

Per il ripieno:

Metodo di preparazione:

1 Mescolare in una ciotola la farina con il bicarbonato e un pizzico di sale, lo zucchero e lo zucchero vanigliato, quindi aggiungere lo strutto freddo e impastare il più delicatamente possibile, possibilmente con la punta delle dita, in modo da ottenere un composto sabbioso in cui piccole palline di il grasso può ancora essere visto. Se non volete usare le mani, potete preparare questo impasto anche per il robot, utilizzando più volte la funzione a impulsi fino ad ottenere la consistenza sopra menzionata.

2 Aggiungere le uova e due cucchiai abbondanti di panna acida, aggiungere la buccia di un limone, quindi unire gli ingredienti fino a completo assorbimento, senza esagerare con l'impasto che può surriscaldarsi.

3 Dividete l'impasto in due parti uguali che vengono avvolte nella pellicola e lasciate raffreddare per almeno mezz'ora.

4 Nel frattempo, grattugiare le mele acide e mescolarle con lo zucchero e un cucchiaino di cannella in polvere.

5 Preriscaldare il forno a 170°C, foderare la teglia con carta da forno (la mia è di 35吟 cm.) e stendere la prima sfoglia di pasta. Usa il twister per posizionarlo sul fondo della teglia e non preoccuparti se si rompe da un posto all'altro o se non è uniforme sui bordi. Si fa solo in casa, potete sistemarlo facilmente e vi assicuro che il bordo si mangerà direttamente dal vassoio.

6 Adagiate sopra le mele grattugiate e fate scolare un po' del succo rimasto, quindi adagiatevi sopra la seconda sfoglia di pasta.

7 Prendete una forchetta o un coltello affilato e bucherellate il foglio superiore per facilitare la fuoriuscita del vapore dall'interno.

8 Infornare la torta di mele per almeno 45-50 minuti a 170°C, quindi cospargere con uno strato abbondante di zucchero a velo vanigliato e porzionare a piacere.


Le mele vengono lavate, sbucciate (non necessariamente, ma per una consistenza più fine è preferibile), tagliatele e privatele del dorso. Potete usare i gusci per una composta aromatica. Poi mettete le mele sulla grattugia e poi scaldatele con un filo d'olio e lo zucchero. Dopo qualche minuto aggiungete i chiodi di garofano, l'uvetta e la scorza d'arancia. A seconda di quanto sono succose le mele, le lasceremo più o meno sul fuoco. Più ampia è la nave utilizzata, più velocemente cadranno le mele. Dopo aver spento il fuoco aggiungete la cannella.

Iniziamo anche l'impasto. Per prima cosa tagliamo i cubetti di margarina (più piccoli sono, più facilmente si mescoleranno con la farina). Mescolare la farina, il lievito, il sale, lo zucchero e la margarina fino a quando non ci saranno più pezzi di margarina. Aggiungere l'acqua, il succo di limone e la vaniglia e impastare fino a quando non saranno ben amalgamati. Riempire di farina fino a quando l'impasto si lega e si stacca dalle mani. Nel libretto da cui ho preso la ricetta c'è scritto che l'impasto va steso e piegato 3 volte. Non l'ho allungato molto sottile, in qualche modo mi ci è voluto un po' di tempo ed è stato facile, quindi l'ho semi-allungato circa 5-6 volte.

A seconda della pazienza dello chef, possiamo realizzare una grande torta in una teglia staccabile o tante torte, a forma di muffin. L'ho fatto in un modo e nell'altro. Per la torta grande, ho prima steso una sfoglia di circa 7-8 mm di spessore. L'ho messo in forma e ho premuto bene i bordi in modo che non cadesse. Lasciamo stendere l'impasto, lo taglieremo dopo aver finito di farcire. Dopo che l'impasto è ben teso e incollato ai bordi, metti le mele raffreddate. Per le crostate, prendete un rotolo di pasta e pressatelo direttamente negli stampini. Stendiamo un'altra sfoglia sottile e tagliamo delle striscioline sottili quanto il mignolo per la torta grande e il più sottili possibile per le torte. Per il mio compleanno ho ricevuto un dispositivo con una ruota ondulata, buono solo per tagliare la pasta, quindi l'ho usato. Prendiamo le strisce tagliate e iniziamo a posizionarle sulla torta, iniziando con una croce al centro. Premiamo bene le loro teste sui bordi. Quindi metteremo 2 strisce, una a destra, una a sinistra, seguite da una su, una giù e la sinistra e la destra


Ovviamente puoi posizionare le strisce come vuoi, è così che mi ha fatto impazzire al momento e poiché il risultato finale mi piaceva, ho mantenuto il modello. Cerca di mantenere le strisce il più uniformi possibile, così come le distanze tra loro. Continua fino ai bordi. Premete ancora una volta le strisce di bordo e poi tagliate la pasta in eccesso. Alle torte metto 4 strisce parallele, poi sopra altre 4 strisce perpendicolari alle prime. Ungete la pasta con l'uovo sbattuto, spolverizzate con lo zucchero e metteteli in forno riscaldato a 190 gradi. Per me, la torta grande ha impiegato circa un'ora per rosolare e quelle piccole si sono abbronzate in circa 40 minuti. Tuttavia, osservateli di tanto in tanto e quando si saranno dorati in superficie, toglieteli.


Torta di mele sincera

Perché mangiare qualcos'altro quando possiamo mangiare la torta?

Questa stagione di neve, che viene e non arriva, sembra esigere simili preparazioni, tanto semplici quanto buone.

Anche se si tratta di una torta e anche se per i dolci ho detto prima che dobbiamo tener conto molto bene delle quantità, in questo caso possiamo rilassarci un po' (ma un po' e non tanto da non dover fare nulla ).

L'impasto è reso semplice. Impastare sul robot o con una frusta 200 grammi di burro a temperatura ambiente tagliato a cubetti con 5 cucchiai di zucchero bianco fino a formare una pasta. Aggiungete un cucchiaino di essenza di vaniglia, 30 ml di brandy, una bustina di lievito (circa 10 grammi), un pizzico di sale, due uova e 100 grammi di latte montato (o panna, quello che volete). Dopo che il nuovo composto si sarà omogeneizzato, aggiungere, gradualmente e lentamente, un bicchiere di farina (io ne ho usati circa 4 tazze), fino a quando l'impasto non sarà più appiccicoso e si staccherà dalle pareti della ciotola in cui viene impastato (non mettete molto farina fin dall'inizio perché si rischia che venga fuori una specie di adobe difficile da allungare). Tagliate l'impasto ottenuto in due parti uguali e stendetele nella forma della teglia che utilizzerete.

Per il ripieno, pulire e grattugiare 2-3 kg di mele e metterle in una pentola sul fuoco con 6 cucchiai di zucchero e un cucchiaio di cannella in polvere. Li ho fatti indurire fino a quando non c'era più liquido sul fondo della pentola (iniziano ad attaccarsi).

Dopo aver messo la prima sfoglia nella teglia, ho steso un cucchiaio di semolino, ho messo tutte le mele indurite, ho messo un altro cucchiaio di semola, e poi la sfoglia successiva. Per facilitarvi le cose, arrotolate il foglio come un rotolo attorno al twister, dal basso verso l'alto, e quando lo mettete nel vassoio, invertite la procedura/srotolamento.

L'ho unto con un tuorlo mescolato con un cucchiaio d'acqua (mi piace quell'effetto lucido e screpolato) e l'ho forato con una forchetta (non è obbligatorio ma aiuta la fuoriuscita del vapore). Infornare per 30 minuti a 180 gradi (fare la prova stecchino) fino a doratura.

Non lasciarlo troppo a lungo perché si asciuga eccessivamente.

La torta di mele è sicuramente una delle mie preferite, l'impasto tenero si combina meravigliosamente con le mele succose.

Quasi dimenticavo. Non dimenticate di essere d'accordo con il bianco della neve e aggiungete abbondante zucchero a velo e anche il gelato. UN SACCO!


Mescolare tutti gli ingredienti per l'impasto tranne il burro/margarina.

Mettere la carta da forno in una teglia e poi grattugiare metà della confezione di burro/margarina sul fondo della teglia.

Mettere metà del composto di coca sopra il burro/margarina e poi mettere sopra le mele grattugiate con lo zucchero e la cannella, aggiungere l'altra metà dell'impasto e sopra, grattugiare l'altra metà della confezione di margarina e cuocere a fuoco lento per 30 minuti fino a doratura. Cito: la crosticina si forma in forno con l'aiuto della margarina.

Prova anche tu questa deliziosa videoricetta


Torta di mele

& Icirc & # 539i bisogno per la prima composizione & # 539ie:
250 g di margarina & # 259
250 g per & # 259in & # 259
& Icirc & # 539i necessitano di due composizioni & # 539ie:
250 g per & # 259in & # 259
3 g & # 259lbenu & # 537uri
3-4 cucchiai sm & acircnt & acircn & # 259 o yogurt
un pizzico di sale
& Icirc & # 539i bisogno di ripieno & # 259:
2 kg di mele sbucciate e tagliate a rondelle sotto il fondo
un po' grigia o friabile
zah & # 259r
punteggio & # 539i & # 537 remo & # 259
Si prega di chiedere & # 537ti a & # 537a:
250 g di margarina strofinare con 250 g f9. Il risultato è una palla di pasta che metti da parte. 250 g di farina e mescolatela con 3 g di albumi, 3-4 cucchiai di panna acida e un pizzico di sale, per avere la consistenza di un impasto che stendete sul piano & # 537 e & # 259.
Sopra questo foglio, posiziona la prima composizione (margarina strofinata con farina). Stendi il rotolo di pasta risultante, impastalo con le dita da un posto all'altro per stendere l'impasto. Tagliare la pasta e metterla in frigo e metterla in frigo.
Ogni metà del rotolo viene schiacciata dai lati per appiattire e stendere una sfoglia piuttosto sottile che si mette nella teglia dal fornello non riscaldato (in modo che sia una teglia abbastanza sottile). Sopra il foglio, cospargere con pangrattato o pangrattato grigio, posizionare uno strato di mele a fette sotto la canna da zucchero, cospargere di zucchero e poi raschiare, quindi aggiungere uno strato di mele. round & # 537i sopra di loro zah & # 259r & # 537i punteggio & # 539i & # 537 remo & # 259. Coprite con la seconda sfoglia, annaffiate un po', asciugate da un posto all'altro con un coltello e mettete la placca in forno a rosolare bene. Prima di servire spolverare con lo zucchero.

Preparazione: 50 minuti Cottura: 40-45 minuti
Re & # 539et & # 259 di Ana-Elena Tanko, loc. Vasc & # 259u, Contea di Bihor

Vieni qui e prova questa torta di mele.


Torta di mele con sfoglie acquistate

Torta di mele commerciale e sfoglie sottili. Torta di mele con foglie acquistate, un'idea dessert veloce e golosa. Ricetta per torta di mele a digiuno, realizzata con fogli acquistati.

Capita tante volte, soprattutto nel bel mezzo di una settimana piena di attività e progetti tra i quali riusciamo a malapena a riprendere fiato, di non avere troppo tempo da passare in cucina. E in quel poco tempo, se facciamo una zuppa o una zuppa, abbiamo appena il tempo di cucinare un piatto principale. E se ce la facciamo & #8230 dov'è il dolce?

Tra l'opzione di acquistare il dolce e quella di preparare un dolce fatto in casa che contenga una piccola scorciatoia, sceglierei sempre la seconda. Così è con torta di mele da oggi. ero solito fogli di torta acquistati, non importa nemmeno che marca sia, solo per essere fogli di torta commerciale. Controllo sempre l'etichetta e scelgo l'assortimento che ha il minor numero di sostanze sconosciute.

Il ripieno della torta di mele, invece, l'ho realizzato a mio piacimento. Aromatizzato con tutta la cannella che ci piace e il profumo & # 8230 Niente è paragonabile al profumo che riempie la casa mentre si cuoce una torta di mele! Inoltre, è uscito molto, molto più economico che se avessimo comprato il dessert. Li ho mandati anche alla ragazza e avevo qualche pezzo da regalare, il che mi rende sempre molto felice.

ALTRE RICETTE SPECIALI CON LE MELE

Se state pensando, invece, di fare le sfoglie in casa e soprattutto se avete tempo per farlo, potete seguire la ricetta dell'impasto e il procedimento di stendere le sfoglie sottili di torta che ho descritto nella ricetta della torta di zucca. Per una variante a digiuno, vedere la ricetta della torta spalmabile.

Se, invece, volete imitarmi, qualsiasi tipo di sfoglie del mestiere, siano esse Edenia, Linco, Bella, Morărița e come si chiameranno (queste sono le marche più comuni che ora ricordavo) sono altrettanto buono per la nostra torta di mele. A condizione che non siano stati scongelati e ricongelati più volte, che non siano stati essiccati o incollati tra loro. I migliori, però, sembrano essere quelli scongelati, che si possono trovare nei negozi in vetrina con prodotti freschi.


Come prepariamo la ricetta della torta di mele?

In una ciotola mescoliamo la farina con il lievito e sopra metteremo lo zucchero, il sale in polvere, la scorza di limone grattugiata, lo zucchero vanigliato, la pasta di vaniglia e l'uovo.

In una ciotola a parte, scaldare il latte e il burro e lasciarli finché il burro non si scioglie.

Il latte non deve essere caldo ma tiepido, metteremo un po' di latte sul composto di farina e inizieremo ad impastare fino ad ottenere un impasto omogeneo, morbido ma che non si attacchi alle mani.

Dopo aver impastato, mettete l'impasto in una ciotola coperta da pellicola trasparente e lasciate lievitare fino al raddoppio del volume.

Mentre l'impasto fermenta, noi ci occupiamo delle mele. Li sbucciamo, li mettiamo sulla grattugia a maglie larghe e li mettiamo a rassodare insieme allo zucchero e alla cannella. Li lasciamo sul fuoco finché tutto il succo non si asciuga.

Terminata la lievitazione riprendete l'impasto e dividetelo in due parti uguali, infornate il piano di lavoro e stendete la prima sfoglia aiutandovi con la carta stagnola.

Sopra questo foglio metteremo metà della quantità di mele e stenderemo uno strato uniforme.

Arrotoliamo la torta poi la mettiamo in una teglia foderata con carta da forno. Faremo lo stesso con l'altro pezzo di pasta.

Dopo aver finito di modellare le crostate, le tagliamo con un coltello affilato e poi le ungiamo con l'uovo.

Metteremo la teglia in forno preriscaldato a 170°C per circa 40-50 minuti.

Quando le torte saranno cotte, sfornatele e lasciatele raffreddare. Li spolvereremo di zucchero a velo e potremo servirli.

Questa torta di mele con le sfoglie fatte in casa fa davvero parte della mia infanzia, ha un profumo divino ed è straordinariamente buona.

Vi esorto a rivivere la vostra infanzia, almeno per qualche istante. Vale la pena provare la ricetta della torta di Dobrogea, meravigliosa come quella con le mele.

La ricetta e le foto sono sue Oana Branescu, collaboratore del blog Buon appetito, ricette con Gina Bradea.


TORTA DI MELE FRAGEDA SECONDO LA RICETTA DELLA NONNA

Quante volte ti manca una tenera torta di mele secondo la ricetta di tua nonna? Lascia che sia fresco e fumante con un seducente profumo di cannella che ti fa pensare all'infanzia e non vedi l'ora di condividere il vassoio con la tua famiglia e gli amici intimi...

Quest'estate abbiamo trascorso momenti molto piacevoli e rilassanti a Moeciu con i nostri ex colleghi ed è successo che ci siamo goduti una torta del genere insieme in una location meravigliosa a Cheile Gradistei. Con il gelato alla vaniglia, è vero, e un po' piccolo rispetto alla lussuria che la maggior parte di noi che l'ha ordinato aveva. Durante la passeggiata nella zona osservavo le mele appetitose e verdi che erano ovunque negli alberi nel cortile della gente del posto. Mi aspettavo di trovarli a comprare davanti al loro cancello e, fortunatamente per me, tornando a casa ho visto una vecchietta che mi ha tranquillizzato l'anima e mi ha fatto scegliere tra le due varietà dietetiche e molto salutari, come ho detto loro. consigliato prima di riempire la mia borsa.

Ne ho mangiata subito una con le mie amiche e dopo pochi giorni, quando ne avevo poche, mi è venuta l'idea di preparare questa tenera torta di mele secondo la ricetta di mia nonna. È molto facile da realizzare, anche se a prima vista non è così, ma credetemi, vale la pena fare un piccolo sforzo, soprattutto se avete nell'armadio una scatola di lardo di campagna che vale la pena utilizzare in questa ricetta.

Ingrediente:

Per l'impasto:

  • 500 gr. Farina
  • 180 gr. strutto (o 200 gr. burro)
  • 100 gr. zucchero a velo
  • 2 bustine di zucchero vanigliato
  • ¼ cucchiaino di bicarbonato di sodio
  • 2 uova
  • 2 cucchiai di panna acida
  • 1 cucchiaino di scorza di limone
  • 1 pizzico di sale

Per il ripieno:

Metodo di preparazione:

1 Mescolare in una ciotola la farina con il bicarbonato e un pizzico di sale, lo zucchero e lo zucchero vanigliato, quindi aggiungere lo strutto freddo e impastare il più delicatamente possibile, possibilmente con la punta delle dita, in modo da ottenere un composto sabbioso in cui piccole palline di il grasso può ancora essere visto. Se non volete usare le mani, potete preparare questo impasto anche per il robot, utilizzando più volte la funzione a impulsi fino ad ottenere la consistenza sopra menzionata.

2 Aggiungere le uova e due cucchiai abbondanti di panna acida, aggiungere la buccia di un limone, quindi unire gli ingredienti fino a completo assorbimento, senza esagerare con l'impasto che può surriscaldarsi.

3 Dividete l'impasto in due parti uguali che vengono avvolte nella pellicola e lasciate raffreddare per almeno mezz'ora.

4 Nel frattempo, grattugiare le mele acide e mescolarle con lo zucchero e un cucchiaino di cannella in polvere.

5 Preriscaldare il forno a 170°C, foderare la teglia con carta da forno (la mia è di 35吟 cm.) e stendere la prima sfoglia di pasta. Usa il twister per posizionarlo sul fondo della teglia e non preoccuparti se si rompe da un posto all'altro o se non è uniforme sui bordi. Si fa solo in casa, potete sistemarlo facilmente e vi assicuro che il bordo si mangerà direttamente dal vassoio.

6 Adagiate sopra le mele grattugiate e fate scolare un po' del succo rimasto, quindi adagiatevi sopra la seconda sfoglia di pasta.

7 Prendete una forchetta o un coltello affilato e bucherellate il foglio superiore per facilitare la fuoriuscita del vapore dall'interno.

8 Infornare la torta di mele per almeno 45-50 minuti a 170°C, quindi cospargere con uno strato abbondante di zucchero a velo vanigliato e porzionare a piacere.


Torta di mele con sfoglie acquistate

Torta di mele commerciale e sfoglie sottili. Torta di mele con foglie acquistate, un'idea dessert veloce e golosa. Ricetta per torta di mele a digiuno, realizzata con fogli acquistati.

Capita tante volte, soprattutto nel bel mezzo di una settimana piena di attività e progetti tra i quali riusciamo a malapena a riprendere fiato, di non avere troppo tempo da passare in cucina. E in quel poco tempo, se facciamo una zuppa o una zuppa, abbiamo appena il tempo di cucinare un piatto principale. E se facciamo questo... dov'è il dolce?

Tra l'opzione di acquistare il dolce e quella di preparare un dolce fatto in casa che contenga una piccola scorciatoia, sceglierei sempre la seconda. Così è con torta di mele da oggi. ero solito fogli di torta acquistati, non importa nemmeno che marca sia, solo per essere fogli di torta commerciale. Controllo sempre l'etichetta e scelgo l'assortimento che ha il minor numero di sostanze sconosciute.

Il ripieno della torta di mele, invece, l'ho realizzato a mio piacimento. Aromatizzate con la cannella a nostro piacimento e il profumo… Niente può essere paragonato al profumo che riempie la casa mentre si cuoce una torta di mele! Inoltre, è uscito molto, molto più economico che se avessimo comprato il dessert. Li ho mandati anche alla ragazza e avevo qualche pezzo da regalare, il che mi rende sempre molto felice.

ALTRE RICETTE SPECIALI CON LE MELE

Se state pensando, invece, di fare le sfoglie in casa e soprattutto se avete tempo per farlo, potete seguire la ricetta dell'impasto e il procedimento di stendere le sfoglie sottili di torta che ho descritto nella ricetta della torta di zucca. Per una variante a digiuno, vedere la ricetta della torta spalmabile.

Se, invece, volete imitarmi, qualsiasi tipo di sfoglie del mestiere, siano esse Edenia, Linco, Bella, Morărița e come si chiameranno (queste sono le marche più comuni che ora ricordavo) sono altrettanto buono per la nostra torta di mele. A condizione che non siano stati scongelati e ricongelati più volte, che non siano stati essiccati o incollati tra loro. I migliori, però, sembrano essere quelli scongelati, che si possono trovare nei negozi in vetrina con prodotti freschi.


Video: MUCALOL VAI SER PAI? O FIM ESTÁ PRÓXIMO!


Commenti:

  1. Dekel

    Mi scuso per averti interrotto, ma ho bisogno di qualche informazione.

  2. Gataur

    Bravo, che frase ..., un'idea geniale

  3. Ka'im

    Meraviglioso, come alternativa?



Scrivi un messaggio