acetonemagazine.org
Nuove ricette

Decodifica dei tipi di birra

Decodifica dei tipi di birra



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.


Le varietà di birra si distinguono per colore, gradazione alcolica e sapore. I due ingredienti di cui devi preoccuparti sono il malto e il luppolo. Il malto è il prodotto dell'orzo (o di un'altra erba) che è stato immerso in acqua, germinato ed essiccato. Il malto è ciò che dà alla birra un sapore dolce. I luppoli usati per fare la birra sono fiori essiccati della pianta del luppolo (parte della famiglia della canapa), che contengono oli essenziali che creano amarezza. L'alcol nella birra è il risultato della reazione del lievito allo zucchero (maltosio) nel malto (chiamata fermentazione). Lager e ale possono essere di entrambi gli stili e differiscono solo per il lievito utilizzato per la loro produzione. Il lievito usato per fare le ale tipicamente fermenta a temperature più calde, mentre il lievito lager fermenta a temperature più fresche.

Ales

Vino d'orzo: Non vino! Molto alcol, ricco e dolce.

Per gentile concessione di Beer Street Journal

Amaro (ordinario, speciale, ESB): Sapore di malto forte che compete con il luppolo. Non così amaro come suggerirebbe il nome.

Birra prodotta con malto marrone o scuro: Abbastanza marrone scuro con una dolcezza di nocciola, ed è solo un po' amaro. Si abbina bene con molto cibo. (Es. Newcastle Brown Ale)

India Pale Ale: Molto luppolato/amaro con una sorta di sapore floreale, colore dorato e alta gradazione alcolica. Qualsiasi birra con "Hop" nel nome è probabilmente un'IPA.

Per gentile concessione di Birra per un anno

Birra chiara: Possono essere di colore rame, ambra o bronzo e sono miti fino in fondo. Ugualmente amaro e dolce con media gradazione alcolica. Bevi questi quando il tempo inizia a scaldarsi per svezzarti dalle birre scure.

Facchino: Da marrone chiaro a scuro, sa di caffè, caramello e/o noci tostate.

Corpulento: Molto scuro e cremoso e sa di cioccolato e caffè. Il meglio.

Ale scozzese (leggera, pesante, da esportazione): Da ambra scuro a rame, maltato medio, una sorta di fumo e caramello.

Grano (Weizen): Oro chiaro e pallido con gusto fruttato.

lager (Conservazione in tedesco)

Light Lager (include Lite, Standard e Premium American Lager): Solo un po' di malto e sapore di luppolo. Economico e facile. Colore giallo paglierino e limpido. Esempi popolari sono rispettivamente Bud Light, PBR e Stella Artois.

Per gentile concessione di Bar Geek

Amber Lager (come l'Oktoberfest): Tostato e maltato, di colore oro scuro. Va giù liscio.

Bock (Tradizionale, Maibock, Doppelbock, Eisbock): Pallido ma maltato e un po' piccante senza essere amaro. Da oro a marrone a rossastro.

Per gentile concessione di Patrick's Beer Blog

Dai un'occhiata a questi articoli anche sulla birra!

  • La migliore birra per ogni pasto (Texas)
  • Pieni di risate e buona birra (NU)
  • Quattro fantastici modi per cucinare con la birra (Northwestern)

Visualizza il post originale, Decoding Types of Beer, su Spoon University.

Scopri altre cose interessanti dalla Spoon University qui:

  • 12 modi per mangiare il burro per biscotti
  • Ultimi trucchi per il menu di Chipotle
  • Ricetta del panino Copycat Chick-Fil-A
  • La scienza dietro le voglie di cibo
  • Come fare la tua farina di mandorle

Come fare la birra

Questa guida ti spiega esattamente come preparare il tuo primo lotto di birra con solo una manciata di attrezzature e ingredienti speciali.

Fare la birra in casa è più facile di quanto pensi. Richiede solo una manciata di attrezzature convenienti e ingredienti speciali ed è un ottimo modo per imparare una nuova abilità mentre impressioni i tuoi amici!

A differenza delle ricette di cucina che dovrebbero richiedere alcune ore al massimo, le ricette della birra hanno una sequenza temporale che è più simile a quattro settimane dall'inizio alla fine. Anche se l'attesa può essere lunga, non ci vuole molto lavoro per produrre la tua birra dall'estratto di malto. Avrai bisogno di alcuni ingredienti speciali e pezzi di attrezzatura che possono essere ordinati online o forniti da un negozio di birra locale.

Ci sono tre fasi principali nel processo di produzione della birra: produzione del mosto, fermentazione e confezionamento. La produzione del mosto è il passaggio che richiede il maggior lavoro da parte del birraio, poiché crei una soluzione perfetta affinché il lievito di birra si trasformi in una birra gustosa. Durante la produzione del mosto, gli zuccheri fermentescibili del malto si combinano con il sapore e le proprietà antiossidanti del luppolo. Il passo successivo è la fermentazione, il momento in cui il lievito speciale allevato per fermentare il mosto converte lo zucchero in anidride carbonica (CO2) e alcol etilico (etanolo) per fare la birra. Mentre avviene la fermentazione, non è richiesta alcuna azione da parte del birraio perché il lievito sta facendo tutto il lavoro! La fase finale della produzione della birra è il confezionamento. Nella maggior parte dei casi la birra fatta in casa andrà in bottiglia, ma può anche entrare in grandi bottiglie chiamate growler o fusti per servire alla spina. Una piccola quantità di zucchero viene aggiunta alla birra prima che vada nelle singole bottiglie. Questo zucchero funge da cibo per il lievito nella birra che trasformano nella CO2 che ci aspettiamo nella birra! Sì, tutte quelle bolle nella tua birra finale provengono da uno spuntino di lievito.

Cosa ti serve: gli ingredienti chiave

Prima di iniziare il processo di produzione della birra, devi prima comprendere i quattro ingredienti chiave necessari per preparare un lotto di birra: acqua, zucchero fermentabile, luppolo e lievito. Ogni ingrediente è parte integrante della ricetta e deve essere cucinato in un certo modo per ottenere un buon lotto di birra. Comprendere le loro qualità di base e come ogni ingrediente dovrebbe reagire con gli altri è un aspetto importante della produzione della birra.

Acqua: L'acqua costituisce il 90% dell'infuso, quindi usare acqua gustosa fa una grande differenza. Se l'acqua del rubinetto a casa tua ha un buon sapore, allora va bene usarla per la produzione della birra. Se non ti piace il sapore dell'acqua del rubinetto, puoi usare invece acqua in bottiglia o distillata. Se usi l'acqua del rubinetto, falla prima bollire per far evaporare il cloro e altre sostanze chimiche che potrebbero interferire con il processo di fermentazione. Lascia raffreddare l'acqua prima di usarla.

Zucchero Fermentato: L'orzo maltato è l'ingrediente comunemente usato per riempire la quota di zucchero in una ricetta di birra fatta in casa. Alcuni birrai sostituiscono una percentuale di mais, riso, frumento o altri cereali per aggiungere un sapore più leggero alla birra. I birrai principianti dovrebbero acquistare una forma pronta all'uso di malto d'orzo chiamato sciroppo di malto o estratto di malto, piuttosto che tentare di maltare il grano da zero, poiché è un processo molto complesso e delicato. L'uso di un estratto di malto garantirà che lo zucchero fermentato venga preparato nel modo giusto e agirà come necessario durante tutto il processo di produzione della birra.

Luppolo: I luppoli sono fiori simili a coni che si trovano su una luppolo. Conferiscono il sapore amaro alla birra che bilancia la dolcezza. Il luppolo inibisce anche il deterioramento e aiuta a mantenere la "testa" (la parte superiore schiumosa quando viene versata una birra) più a lungo.

Lievito di birra: Per prima cosa: non utilizzare il lievito per il pane per la produzione della birra! Il lievito di birra viene coltivato soprattutto per l'uso nella produzione della birra. La produzione della birra si riduce alla miscelazione di un mosto di cereali maltati (spesso orzo) con il luppolo e quindi alla fermentazione con lieviti lager o ale. Esistono due grandi categorie di lievito di birra: ale e lager.

Il lievito che scegli aiuta a determinare la birra con cui finisci. Le lager sono ale chiare, croccanti e dorate, più scure e più alcoliche.

I lieviti Ale sono ad alta fermentazione, il che significa che tendono a rimanere nella parte superiore della damigiana durante la fermentazione e riposare sul fondo dopo che si è verificata la maggior parte della fermentazione. I lieviti Ale non fermenteranno attivamente sotto i 50 gradi F (20 gradi C). I lieviti lager sono a bassa fermentazione e vengono utilizzati al meglio a una temperatura che va da 55 gradi F (25 gradi C) fino a 32 gradi F (0 gradi C). Come suggeriscono i loro nomi, il tipo di lievito utilizzato gioca un ruolo importante nell'influenzare il tipo di birra che verrà prodotta. Tuttavia, non fare affidamento sul lievito per definire la birra, poiché tutti gli ingredienti giocano un ruolo nel gusto e nel tipo di birra che creerai.

Sanificato per la tua protezione

Prima di iniziare a preparare la birra, è necessario pulire e igienizzare l'attrezzatura e l'area di lavoro per prevenire il deterioramento ed evitare sapori sgradevoli nella birra. La situazione più triste per un produttore di birra è aspettare settimane per la fermentazione solo per scoprire che la birra è rovinata.

Per ogni fase del processo di birrificazione sono necessari due tipi di detergente: uno per pulire sporco e sporcizia e un detergente per igienizzare le superfici. È facile che la birra venga infettata dai microbi nell'aria o che rimangano nell'attrezzatura da cucina. Questi microbi possono dare alla birra il sapore di aceto o burro acido, quindi è importante che tutto sia molto pulito per evitare quei sapori sgradevoli.

Igienizzante per alimenti dedicato come Star San

Mosto di birra

ingredienti

Bollitore (almeno 4 galloni, ma più grande è meglio è)

Per questa ricetta di birra molto semplice, gli ingredienti di base sono disponibili presso qualsiasi fornitore di birra artigianale. Leggi i profili del pellet di luppolo per sceglierne uno che abbia note aromatiche che ti attraggano. Il tuo bollitore può essere una grande pentola o un bollitore speciale ordinato da un fornitore di birra fatta in casa.

Fermentazione

ingredienti

3 galloni di acqua fresca (più altro per la sanificazione)

Qualsiasi recipiente da 5 galloni con un coperchio può essere un fermentatore, ma è importante che ci sia un modo per far uscire la CO2 senza far entrare aria (contenente microbi dannosi) nella birra. La maggior parte dei fermentatori utilizzerà una camera di equilibrio per questo. Alcuni fermentatori hanno la camera di equilibrio inclusa mentre altri ne richiedono l'acquisto separatamente, assicurati di leggere i dettagli del prodotto.

Il lievito del panettiere non funzionerà per fermentare la birra. Puoi trovare lievito di birra secco online per meno di $ 5 a confezione. Un lievito di birra americano è un buon lievito di avviamento perché ha un sapore pulito e può resistere a temperature più elevate, quindi la birra non ha bisogno di essere in una camera di fermentazione raffreddata.

Confezione

ingredienti

4 once di zucchero semolato

Tubi per bevande in silicone (se il secchio di imbottigliamento e il fermentatore hanno un beccuccio)

Sifone e canna di travaso (se il secchio di imbottigliamento e il fermentatore sono sprovvisti di beccuccio)

L'attrezzatura speciale per questa fase è un secchio di imbottigliamento e una linea di bevande o un sifone e una canna da travaso. Se riesci a trovare un secchio per l'imbottigliamento con un beccuccio, il processo di imbottigliamento sarà molto più semplice. Altrimenti la classica canna da travaso e il sifone sono disponibili in tutti i negozi di homebrew sia di persona che online.

Swing top਋ottles don&apost richiede l'acquisto di un tappatore per bottiglia o di tappi di bottiglia separati. Sono utili per i principianti prima di decidere di investire nell'homebrewing come hobby. Le bottiglie devono essere marroni per proteggere la birra dalla luce. Quando la luce interagisce con alcuni composti nella birra può creare un sapore skunk indesiderabile.

Il processo di fermentazione

Segui i passaggi seguenti, suddivisi nelle tre fasi principali della produzione della birra, per fare la tua prima birra.

Mosto di birra

Pulisci molto bene il bollitore e il cucchiaio grande con un detergente inodore. Assicurati di risciacquare bene.

Portare a ebollizione 2 litri d'acqua.

Incorporare l'estratto di malto aggiungendone poco alla volta per assicurarsi che lo sciroppo non si attacchi al fondo o ai lati del bollitore. Se ciò accade, lo sciroppo può bruciare causando sapori di bruciato e persino metallici nella birra finale.

Una volta che tutto lo sciroppo è stato mescolato, riportare l'acqua a ebollizione e aggiungere ½ oncia di luppolo. Far bollire per 55 minuti. L'aggiunta del luppolo farà schiumare il composto, preparatevi ad abbassare il fuoco e mescolate con il cucchiaio di metallo per evitare che trabocchi.

Dopo 55 minuti aggiungere i restanti 30 g di luppolo e far bollire per 5 minuti. Ancora una volta, fai attenzione alla schiuma dopo aver aggiunto il luppolo.

Riempi il lavandino o un altro contenitore abbastanza grande da contenere il bollitore con acqua e ghiaccio per un bagno di ghiaccio.

Quando il mosto ha finito di bollire, togli il bollitore dal fornello e mettilo nel tuo bagno di ghiaccio.

Mentre il mosto si raffredda nel bagno di ghiaccio, preparati per la fermentazione.

Fermentazione

Disinfetta il recipiente di fermentazione, l'imbuto e la camera di equilibrio puliti (se non erano già puliti, puliscili e igienizzali) assicurandoti che ogni superficie che il mosto toccherà sia stata igienizzata.

Versare il contenuto della confezione di lievito in circa 1 tazza di acqua a temperatura ambiente. (Se si utilizza lievito liquido, leggere le istruzioni sulla confezione)

Versa 3 litri di acqua fredda nel fermentatore.

Usa l'imbuto per versare il mosto raffreddato nel fermentatore. Scuoti il ​​fermentatore o usa un cucchiaio ben igienizzato per mescolare insieme l'acqua fredda e il mosto freddo, questo aiuterà anche ad aerare il mosto che aiuta il lievito a fermentare.

"Pitch" del lievito cospargendolo sulla superficie del mosto.

Metti il ​​coperchio sul fermentatore. Riempi la camera di equilibrio con un disinfettante e una soluzione acquosa e posizionala nel foro o nel tappo a seconda del tuo fermentatore. Conserva il tuo fermentatore in un luogo buio e a circa 65-70ଏ.

Dopo alcune ore noterai delle bolle nella camera di equilibrio. Questo gorgogliamento continuerà per cinque giorni a una settimana e poi si calmerà. Aspetta un'altra settimana dopo che le bollicine si sono abbassate per confezionare la birra.

Confezionamento (circa 14 giorni dall'inizio della fermentazione)

Igienizza le bottiglie immergendole nella soluzione igienizzante (assicurati di tenerle sotto la soluzione in modo che l'acqua penetri all'interno delle bottiglie) per 1 ora. Disinfetta anche il secchio di imbottigliamento e un sifone e la canna di travaso se il secchio di imbottigliamento e il fermentatore don&apost hanno beccucci.

Fai bollire una tazza d'acqua in una piccola casseruola. Aggiungere lo zucchero e continuare a bollire per 5 minuti. Versare il composto nel secchio di imbottigliamento. È importante misurare esattamente lo zucchero. Troppo zucchero in questa fase potrebbe causare troppa CO2 nella bottiglia che può causare l'esplosione delle bottiglie.

Posiziona il fermentatore pieno di birra sul bancone della cucina e il secchio di imbottigliamento sul terreno sottostante.

Se il tuo fermentatore e il secchio di imbottigliamento hanno beccucci:

Assicurati che il beccuccio di entrambi i secchi sia disinfettato. Puoi usare un tovagliolo di carta imbevuto di disinfettante o un flacone spray con una soluzione igienizzante.

Attacca il tubo igienizzato al beccuccio del fermentatore e fai scorrere il mosto nel secchio di imbottigliamento. La birra e la soluzione zuccherina si uniranno in questa fase.

Staccare il tubo e disinfettarlo nuovamente. Fissare il tubo al secchio di imbottigliamento.

Posiziona il secchio di imbottigliamento sul bancone e l'altra estremità del tubo in una bottiglia igienizzata. Fai scorrere la birra dal beccuccio nella bottiglia per riempirla fino a ¾ dall'alto. Chiudere la parte superiore e assicurarsi che sia sigillata saldamente.

Ripeti sulle bottiglie rimanenti fino a quando non rimane più birra.

Se il tuo fermentatore e secchio di imbottigliamento non hanno beccucci:

Fissare la canna di travaso al sifone. Preparare il sifone riempiendolo con acqua di rubinetto. Pizzicare entrambe le estremità del sifone per evitare che l'acqua fuoriesca. Metti un'estremità della canna di travaso e travasa in una soluzione igienizzante e un'estremità in un barattolo vuoto. Quando la soluzione è passata nel sifone e ha espulso tutta l'acqua nel barattolo, pizzica entrambe le estremità e lascia che il disinfettante agisca nel sifone per 5 minuti per disinfettare nuovamente il sifone. (Resisti alla tentazione di soffiare nel sifone con la bocca per favorire il flusso.)

Metti un'estremità del sifone igienizzato nel fermentatore e l'altra estremità nel barattolo una volta che la birra ha iniziato a fluire attraverso il sifone, trasferisci l'estremità del sifone nel secchio di imbottigliamento. Monitora la velocità che la birra trasferisce nel secchio di imbottigliamento pizzicando e rilasciando il sifone con le dita (o usa una pinza speciale). La birra non deve schizzare nel secchio, ma deve precipitarci dentro con delicatezza.

Posiziona il secchio di imbottigliamento sul bancone, collega il sifone e fai scorrere l'altra estremità del sifone in una bottiglia. Riempi ogni bottiglia di birra a 3/4 di pollice dalla parte superiore della bottiglia. Chiudere la parte superiore e assicurarsi che sia sigillata saldamente.

Ripeti sulle bottiglie rimanenti fino a quando non rimane più birra.

Lasciare rifermentare la birra in bottiglia in un luogo fresco come un armadio per 14 giorni.

Potabile! (circa 14 giorni dopo l'imballaggio)

Raffreddare tutte le bottiglie in frigorifero e buon appetito! Poiché le bottiglie con tappo basculante possono far entrare un po' di ossigeno, è meglio bere la birra entro un mese.

Fai un brindisi a te stesso e stupisci i tuoi amici! Pronto a provarlo? Prova queste ricette:


Come fare la birra

Questa guida ti spiega esattamente come preparare il tuo primo lotto di birra con solo una manciata di attrezzature e ingredienti speciali.

Fare la birra in casa è più facile di quanto pensi. Richiede solo una manciata di attrezzature convenienti e ingredienti speciali ed è un ottimo modo per imparare una nuova abilità mentre impressioni i tuoi amici!

A differenza delle ricette di cucina che dovrebbero richiedere alcune ore al massimo, le ricette della birra hanno una sequenza temporale che è più simile a quattro settimane dall'inizio alla fine. Anche se l'attesa può essere lunga, non ci vuole molto lavoro per produrre la tua birra dall'estratto di malto. Avrai bisogno di alcuni ingredienti speciali e pezzi di attrezzatura che possono essere ordinati online o forniti da un negozio di birra locale.

Ci sono tre fasi principali nel processo di produzione della birra: produzione del mosto, fermentazione e confezionamento. La produzione del mosto è il passaggio che richiede il maggior lavoro da parte del birraio, poiché crei una soluzione perfetta affinché il lievito di birra si trasformi in una gustosa birra. Durante la produzione del mosto, gli zuccheri fermentescibili del malto si combinano con il sapore e le proprietà antiossidanti del luppolo. Il passo successivo è la fermentazione, il momento in cui il lievito speciale allevato per fermentare il mosto converte lo zucchero in anidride carbonica (CO2) e alcol etilico (etanolo) per fare la birra. Mentre avviene la fermentazione, non è richiesta alcuna azione da parte del birraio perché il lievito sta facendo tutto il lavoro! La fase finale della produzione della birra è il confezionamento. Nella maggior parte dei casi la birra fatta in casa andrà in bottiglia, ma può anche entrare in grandi bottiglie chiamate growler o fusti per servire alla spina. Una piccola quantità di zucchero viene aggiunta alla birra prima che vada nelle singole bottiglie. Questo zucchero funge da cibo per il lievito nella birra che trasformano nella CO2 che ci aspettiamo nella birra! Sì, tutte quelle bolle nella tua birra finale provengono da uno spuntino di lievito.

Cosa ti serve: gli ingredienti chiave

Prima di iniziare il processo di produzione della birra, devi prima comprendere i quattro ingredienti chiave necessari per preparare un lotto di birra: acqua, zucchero fermentabile, luppolo e lievito. Ogni ingrediente è parte integrante della ricetta e deve essere cucinato in un certo modo per ottenere un buon lotto di birra. Comprendere le loro qualità di base e come ogni ingrediente dovrebbe reagire con gli altri è un aspetto importante della produzione della birra.

Acqua: L'acqua costituisce il 90% dell'infuso, quindi usare acqua gustosa fa una grande differenza. Se l'acqua del rubinetto a casa tua ha un buon sapore, allora va bene usarla per la produzione della birra. Se non ti piace il sapore dell'acqua del rubinetto, puoi usare invece acqua in bottiglia o distillata. Se usi l'acqua del rubinetto, falla prima bollire per far evaporare il cloro e altre sostanze chimiche che potrebbero interferire con il processo di fermentazione. Lascia raffreddare l'acqua prima di usarla.

Zucchero Fermentato: Il malto d'orzo è l'ingrediente comunemente usato per riempire la quota di zucchero in una ricetta fatta in casa. Alcuni birrai sostituiranno una percentuale di mais, riso, grano o altri cereali per aggiungere un sapore più leggero alla birra. I birrai principianti dovrebbero acquistare una forma pronta all'uso di malto d'orzo chiamato sciroppo di malto o estratto di malto, piuttosto che tentare di maltare il grano da zero, poiché è un processo molto complesso e delicato. L'uso di un estratto di malto garantirà che lo zucchero fermentato venga preparato nel modo giusto e agirà come necessario durante tutto il processo di produzione della birra.

Luppolo: I luppoli sono fiori simili a coni che si trovano su una luppolo. Conferiscono il sapore amaro alla birra che bilancia la dolcezza. Il luppolo inibisce anche il deterioramento e aiuta a mantenere la "testa" (la parte superiore schiumosa quando viene versata una birra) più a lungo.

Lievito di birra: Per prima cosa: non utilizzare il lievito per il pane per la produzione della birra! Il lievito di birra viene coltivato soprattutto per l'uso nella produzione della birra. La produzione della birra si riduce alla miscelazione di un mosto di cereali maltati (spesso orzo) con il luppolo e quindi alla fermentazione con lieviti lager o ale. Esistono due grandi categorie di lievito di birra: ale e lager.

Il lievito che scegli aiuta a determinare la birra con cui finisci. Le lager sono ale chiare, croccanti e dorate, più scure e più alcoliche.

I lieviti Ale sono ad alta fermentazione, il che significa che tendono a rimanere nella parte superiore della damigiana durante la fermentazione e riposare sul fondo dopo che si è verificata la maggior parte della fermentazione. I lieviti Ale non fermenteranno attivamente sotto i 50 gradi F (20 gradi C). I lieviti lager sono a bassa fermentazione e vengono utilizzati al meglio a una temperatura che va da 55 gradi F (25 gradi C) fino a 32 gradi F (0 gradi C). Come suggeriscono i loro nomi, il tipo di lievito utilizzato gioca un ruolo importante nell'influenzare il tipo di birra che verrà prodotta. Tuttavia, non fare affidamento sul lievito per definire la birra, poiché tutti gli ingredienti giocano un ruolo nel gusto e nel tipo di birra che creerai.

Sanificato per la tua protezione

Prima di iniziare a preparare la birra, è necessario pulire e igienizzare l'attrezzatura e l'area di lavoro per prevenire il deterioramento ed evitare sapori sgradevoli nella birra. La situazione più triste per un produttore di birra è aspettare settimane per la fermentazione solo per scoprire che la birra è rovinata.

Per ogni fase del processo di birrificazione sono necessari due tipi di detergente: uno per pulire sporco e sporcizia e un detergente per igienizzare le superfici. È facile che la birra venga infettata dai microbi nell'aria o che rimangano nell'attrezzatura da cucina. Questi microbi possono dare alla birra il sapore di aceto o burro acido, quindi è importante che tutto sia molto pulito per evitare quei sapori sgradevoli.

Igienizzante per alimenti dedicato come Star San

Mosto di birra

ingredienti

Bollitore (almeno 4 galloni, ma più grande è meglio è)

Per questa ricetta di birra molto semplice, gli ingredienti di base sono disponibili presso qualsiasi fornitore di birra artigianale. Leggi i profili del pellet di luppolo per sceglierne uno che abbia note aromatiche che ti attraggano. Il tuo bollitore può essere una grande pentola o un bollitore speciale ordinato da un fornitore di birra fatta in casa.

Fermentazione

ingredienti

3 galloni di acqua fresca (più altro per la sanificazione)

Qualsiasi recipiente da 5 galloni con un coperchio può essere un fermentatore, ma è importante che ci sia un modo per far uscire la CO2 senza far entrare aria (contenente microbi dannosi) nella birra. La maggior parte dei fermentatori utilizzerà una camera di equilibrio per questo. Alcuni fermentatori hanno la camera di equilibrio inclusa mentre altri ne richiedono l'acquisto separatamente, assicurati di leggere i dettagli del prodotto.

Il lievito del panettiere non funzionerà per fermentare la birra. Puoi trovare lievito di birra secco online per meno di $ 5 a confezione. Un lievito di birra americano è un buon lievito di avviamento perché ha un sapore pulito e può resistere a temperature più elevate, quindi la birra non ha bisogno di essere in una camera di fermentazione raffreddata.

Confezione

ingredienti

4 once di zucchero semolato

Tubi per bevande in silicone (se il secchio di imbottigliamento e il fermentatore hanno un beccuccio)

Sifone e canna di travaso (se il secchio di imbottigliamento e il fermentatore sono sprovvisti di beccuccio)

L'attrezzatura speciale per questa fase è un secchio di imbottigliamento e una linea di bevande o un sifone e una canna da travaso. Se riesci a trovare un secchio per l'imbottigliamento con un beccuccio, il processo di imbottigliamento sarà molto più semplice. Altrimenti la classica canna da travaso e il sifone sono disponibili in tutti i negozi di homebrew sia di persona che online.

Swing top਋ottles don&apost richiede l'acquisto di un tappatore per bottiglia o di tappi di bottiglia separati. Sono utili per i principianti prima di decidere di investire nell'homebrewing come hobby. Le bottiglie devono essere marroni per proteggere la birra dalla luce. Quando la luce interagisce con alcuni composti nella birra può creare un sapore skunk indesiderabile.

Il processo di fermentazione

Segui i passaggi seguenti, suddivisi nelle tre fasi principali della produzione della birra, per fare la tua prima birra.

Mosto di birra

Pulisci molto bene il bollitore e il cucchiaio grande con un detergente inodore. Assicurati di risciacquare bene.

Portare a ebollizione 2 litri d'acqua.

Incorporare l'estratto di malto aggiungendone poco alla volta per assicurarsi che lo sciroppo non si attacchi al fondo o ai lati del bollitore. Se ciò accade, lo sciroppo può bruciare causando sapori di bruciato e persino metallici nella birra finale.

Una volta che tutto lo sciroppo è stato mescolato, riportare l'acqua a ebollizione e aggiungere ½ oncia di luppolo. Far bollire per 55 minuti. L'aggiunta del luppolo farà schiumare il composto, preparatevi ad abbassare il fuoco e mescolate con il cucchiaio di metallo per evitare che trabocchi.

Dopo 55 minuti aggiungere i restanti 30 g di luppolo e far bollire per 5 minuti. Ancora una volta, fai attenzione alla schiuma dopo aver aggiunto il luppolo.

Riempi il lavandino o un altro contenitore abbastanza grande da contenere il bollitore con acqua e ghiaccio per un bagno di ghiaccio.

Quando il mosto ha finito di bollire, togli il bollitore dal fornello e mettilo nel tuo bagno di ghiaccio.

Mentre il mosto si raffredda nel bagno di ghiaccio, preparati per la fermentazione.

Fermentazione

Disinfetta il recipiente di fermentazione, l'imbuto e la camera di equilibrio puliti (se non erano già puliti, puliscili e igienizzali) assicurandoti che ogni superficie che il mosto toccherà sia stata igienizzata.

Versare il contenuto della confezione di lievito in circa 1 tazza di acqua a temperatura ambiente. (Se si utilizza lievito liquido, leggere le istruzioni sulla confezione)

Versa 3 litri di acqua fredda nel fermentatore.

Usa l'imbuto per versare il mosto raffreddato nel fermentatore. Scuoti il ​​fermentatore o usa un cucchiaio ben igienizzato per mescolare insieme l'acqua fredda e il mosto freddo, questo aiuterà anche ad aerare il mosto che aiuta il lievito a fermentare.

"Pitch" del lievito cospargendolo sulla superficie del mosto.

Metti il ​​coperchio sul fermentatore. Riempi la camera di equilibrio con un disinfettante e una soluzione acquosa e posizionala nel foro o nel tappo a seconda del tuo fermentatore. Conserva il tuo fermentatore in un luogo buio e a circa 65-70ଏ.

Dopo alcune ore noterai delle bolle nella camera di equilibrio. Questo gorgogliamento continuerà per cinque giorni a una settimana e poi si calmerà. Aspetta un'altra settimana dopo che le bollicine si sono abbassate per confezionare la birra.

Confezionamento (circa 14 giorni dall'inizio della fermentazione)

Igienizza le bottiglie immergendole nella soluzione igienizzante (assicurati di tenerle sotto la soluzione in modo che l'acqua penetri all'interno delle bottiglie) per 1 ora. Disinfetta anche il secchio di imbottigliamento e un sifone e la canna di travaso se il secchio di imbottigliamento e il fermentatore don&apost hanno beccucci.

Fai bollire una tazza d'acqua in una piccola casseruola. Aggiungere lo zucchero e continuare a bollire per 5 minuti. Versare il composto nel secchio di imbottigliamento. È importante misurare esattamente lo zucchero. Troppo zucchero in questa fase potrebbe causare troppa CO2 nella bottiglia che può causare l'esplosione delle bottiglie.

Posiziona il fermentatore pieno di birra sul bancone della cucina e il secchio di imbottigliamento sul terreno sottostante.

Se il tuo fermentatore e il secchio di imbottigliamento hanno beccucci:

Assicurati che il beccuccio di entrambi i secchi sia disinfettato. Puoi usare un tovagliolo di carta imbevuto di disinfettante o un flacone spray con una soluzione igienizzante.

Attacca il tubo igienizzato al beccuccio del fermentatore e fai scorrere il mosto nel secchio di imbottigliamento. La birra e la soluzione zuccherina si uniranno in questa fase.

Staccare il tubo e disinfettarlo nuovamente. Fissare il tubo al secchio di imbottigliamento.

Posiziona il secchio di imbottigliamento sul bancone e l'altra estremità del tubo in una bottiglia igienizzata. Fai scorrere la birra dal beccuccio nella bottiglia per riempirla fino a ¾ dall'alto. Chiudere la parte superiore e assicurarsi che sia sigillata saldamente.

Ripeti sulle bottiglie rimanenti fino a quando non rimane più birra.

Se il tuo fermentatore e secchio di imbottigliamento non hanno beccucci:

Fissare la canna di travaso al sifone. Preparare il sifone riempiendolo con acqua di rubinetto. Pizzicare entrambe le estremità del sifone per evitare che l'acqua fuoriesca. Metti un'estremità della canna di travaso e travasa in una soluzione igienizzante e un'estremità in un barattolo vuoto. Quando la soluzione è passata nel sifone e ha espulso tutta l'acqua nel barattolo, pizzica entrambe le estremità e lascia che il disinfettante agisca nel sifone per 5 minuti per disinfettare nuovamente il sifone. (Resisti alla tentazione di soffiare nel sifone con la bocca per favorire il flusso.)

Metti un'estremità del sifone igienizzato nel fermentatore e l'altra estremità nel barattolo una volta che la birra ha iniziato a fluire attraverso il sifone, trasferisci l'estremità del sifone nel secchio di imbottigliamento. Monitora la velocità che la birra trasferisce nel secchio di imbottigliamento pizzicando e rilasciando il sifone con le dita (o usa una pinza speciale). La birra non deve schizzare nel secchio, ma deve precipitarci dentro con delicatezza.

Posiziona il secchio di imbottigliamento sul bancone, collega il sifone e fai scorrere l'altra estremità del sifone in una bottiglia. Riempi ogni bottiglia di birra a 3/4 di pollice dalla parte superiore della bottiglia. Chiudere la parte superiore e assicurarsi che sia sigillata saldamente.

Ripeti sulle bottiglie rimanenti fino a quando non rimane più birra.

Lasciare rifermentare la birra in bottiglia in un luogo fresco come un armadio per 14 giorni.

Potabile! (circa 14 giorni dopo l'imballaggio)

Raffreddare tutte le bottiglie in frigorifero e buon appetito! Poiché le bottiglie con tappo basculante possono far entrare un po' di ossigeno, è meglio bere la birra entro un mese.

Fai un brindisi a te stesso e stupisci i tuoi amici! Pronto a provarlo? Prova queste ricette:


Come fare la birra

Questa guida ti spiega esattamente come preparare il tuo primo lotto di birra con solo una manciata di attrezzature e ingredienti speciali.

Fare la birra in casa è più facile di quanto pensi. Richiede solo una manciata di attrezzature convenienti e ingredienti speciali ed è un ottimo modo per imparare una nuova abilità mentre impressioni i tuoi amici!

A differenza delle ricette di cucina che dovrebbero richiedere alcune ore al massimo, le ricette della birra hanno una sequenza temporale che è più simile a quattro settimane dall'inizio alla fine. Anche se l'attesa può essere lunga, non ci vuole molto lavoro per produrre la tua birra dall'estratto di malto. Avrai bisogno di alcuni ingredienti speciali e pezzi di attrezzatura che possono essere ordinati online o forniti da un negozio di birra locale.

Ci sono tre fasi principali nel processo di produzione della birra: produzione del mosto, fermentazione e confezionamento. La produzione del mosto è il passaggio che richiede il maggior lavoro da parte del birraio, poiché crei una soluzione perfetta affinché il lievito di birra si trasformi in una gustosa birra. Durante la produzione del mosto, gli zuccheri fermentescibili del malto si combinano con il sapore e le proprietà antiossidanti del luppolo. Il passo successivo è la fermentazione, il momento in cui il lievito speciale allevato per fermentare il mosto converte lo zucchero in anidride carbonica (CO2) e alcol etilico (etanolo) per fare la birra. Mentre avviene la fermentazione, non è richiesta alcuna azione da parte del birraio perché il lievito sta facendo tutto il lavoro! La fase finale della produzione della birra è il confezionamento. Nella maggior parte dei casi la birra fatta in casa andrà in bottiglia, ma può anche entrare in grandi bottiglie chiamate growler o fusti per servire alla spina. Una piccola quantità di zucchero viene aggiunta alla birra prima che vada nelle singole bottiglie. Questo zucchero funge da cibo per il lievito nella birra che trasformano nella CO2 che ci aspettiamo nella birra! Sì, tutte quelle bolle nella tua birra finale provengono da uno spuntino di lievito.

Cosa ti serve: gli ingredienti chiave

Prima di iniziare il processo di produzione della birra, devi prima comprendere i quattro ingredienti chiave necessari per preparare un lotto di birra: acqua, zucchero fermentabile, luppolo e lievito. Ogni ingrediente è parte integrante della ricetta e deve essere cucinato in un certo modo per ottenere un buon lotto di birra. Comprendere le loro qualità di base e come ogni ingrediente dovrebbe reagire con gli altri è un aspetto importante della produzione della birra.

Acqua: L'acqua costituisce il 90% dell'infuso, quindi usare acqua gustosa fa una grande differenza. Se l'acqua del rubinetto a casa tua ha un buon sapore, allora va bene usarla per la produzione della birra. Se non ti piace il sapore dell'acqua del rubinetto, puoi usare invece acqua in bottiglia o distillata. Se usi l'acqua del rubinetto, falla prima bollire per far evaporare il cloro e altre sostanze chimiche che potrebbero interferire con il processo di fermentazione. Lascia raffreddare l'acqua prima di usarla.

Zucchero Fermentato: Il malto d'orzo è l'ingrediente comunemente usato per riempire la quota di zucchero in una ricetta fatta in casa. Alcuni birrai sostituiranno una percentuale di mais, riso, grano o altri cereali per aggiungere un sapore più leggero alla birra. I birrai principianti dovrebbero acquistare una forma pronta all'uso di malto d'orzo chiamato sciroppo di malto o estratto di malto, piuttosto che tentare di maltare il grano da zero, poiché è un processo molto complesso e delicato. L'uso di un estratto di malto garantirà che lo zucchero fermentato venga preparato nel modo giusto e agirà come necessario durante tutto il processo di produzione della birra.

Luppolo: I luppoli sono fiori simili a coni che si trovano su una luppolo. Conferiscono il sapore amaro alla birra che bilancia la dolcezza. Il luppolo inibisce anche il deterioramento e aiuta a mantenere la "testa" (la parte superiore schiumosa quando viene versata una birra) più a lungo.

Lievito di birra: Per prima cosa: non utilizzare il lievito per il pane per la produzione della birra! Il lievito di birra viene coltivato soprattutto per l'uso nella produzione della birra. La produzione della birra si riduce alla miscelazione di un mosto di cereali maltati (spesso orzo) con il luppolo e quindi alla fermentazione con lieviti lager o ale. Esistono due grandi categorie di lievito di birra: ale e lager.

Il lievito che scegli aiuta a determinare la birra con cui finisci. Le lager sono ale chiare, croccanti e dorate, più scure e più alcoliche.

I lieviti Ale sono ad alta fermentazione, il che significa che tendono a rimanere nella parte superiore della damigiana durante la fermentazione e riposare sul fondo dopo che si è verificata la maggior parte della fermentazione. I lieviti Ale non fermenteranno attivamente sotto i 50 gradi F (20 gradi C). I lieviti lager sono a bassa fermentazione e vengono utilizzati al meglio a una temperatura che va da 55 gradi F (25 gradi C) fino a 32 gradi F (0 gradi C). Come suggeriscono i loro nomi, il tipo di lievito utilizzato gioca un ruolo importante nell'influenzare il tipo di birra che verrà prodotta. Tuttavia, non fare affidamento sul lievito per definire la birra, poiché tutti gli ingredienti giocano un ruolo nel gusto e nel tipo di birra che creerai.

Sanificato per la tua protezione

Prima di iniziare a preparare la birra, è necessario pulire e igienizzare l'attrezzatura e l'area di lavoro per prevenire il deterioramento ed evitare sapori sgradevoli nella birra. La situazione più triste per un produttore di birra è aspettare settimane per la fermentazione solo per scoprire che la birra è rovinata.

Per ogni fase del processo di birrificazione sono necessari due tipi di detergente: uno per pulire sporco e sporcizia e un detergente per igienizzare le superfici. È facile che la birra venga infettata dai microbi nell'aria o che rimangano nell'attrezzatura da cucina. Questi microbi possono dare alla birra il sapore di aceto o burro acido, quindi è importante che tutto sia molto pulito per evitare quei sapori sgradevoli.

Igienizzante per alimenti dedicato come Star San

Mosto di birra

ingredienti

Bollitore (almeno 4 galloni, ma più grande è meglio è)

Per questa ricetta di birra molto semplice, gli ingredienti di base sono disponibili presso qualsiasi fornitore di birra artigianale. Leggi i profili del pellet di luppolo per sceglierne uno che abbia note aromatiche che ti attraggano. Il tuo bollitore può essere una grande pentola o un bollitore speciale ordinato da un fornitore di birra fatta in casa.

Fermentazione

ingredienti

3 galloni di acqua fresca (più altro per la sanificazione)

Qualsiasi recipiente da 5 galloni con un coperchio può essere un fermentatore, ma è importante che ci sia un modo per far uscire la CO2 senza far entrare aria (contenente microbi dannosi) nella birra. La maggior parte dei fermentatori utilizzerà una camera di equilibrio per questo. Alcuni fermentatori hanno la camera di equilibrio inclusa mentre altri ne richiedono l'acquisto separatamente, assicurati di leggere i dettagli del prodotto.

Il lievito del panettiere non funzionerà per fermentare la birra. Puoi trovare lievito di birra secco online per meno di $ 5 a confezione. Un lievito di birra americano è un buon lievito di avviamento perché ha un sapore pulito e può resistere a temperature più elevate, quindi la birra non ha bisogno di essere in una camera di fermentazione raffreddata.

Confezione

ingredienti

4 once di zucchero semolato

Tubi per bevande in silicone (se il secchio di imbottigliamento e il fermentatore hanno un beccuccio)

Sifone e canna di travaso (se il secchio di imbottigliamento e il fermentatore sono sprovvisti di beccuccio)

L'attrezzatura speciale per questa fase è un secchio di imbottigliamento e una linea di bevande o un sifone e una canna da travaso. Se riesci a trovare un secchio per l'imbottigliamento con un beccuccio, il processo di imbottigliamento sarà molto più semplice. Altrimenti la classica canna da travaso e il sifone sono disponibili in tutti i negozi di homebrew sia di persona che online.

Swing top਋ottles don&apost richiede l'acquisto di un tappatore per bottiglia o di tappi di bottiglia separati. Sono utili per i principianti prima di decidere di investire nell'homebrewing come hobby. Le bottiglie devono essere marroni per proteggere la birra dalla luce. Quando la luce interagisce con alcuni composti nella birra può creare un sapore skunk indesiderabile.

Il processo di fermentazione

Segui i passaggi seguenti, suddivisi nelle tre fasi principali della produzione della birra, per fare la tua prima birra.

Mosto di birra

Pulisci molto bene il bollitore e il cucchiaio grande con un detergente inodore. Assicurati di risciacquare bene.

Portare a ebollizione 2 litri d'acqua.

Incorporare l'estratto di malto aggiungendone poco alla volta per assicurarsi che lo sciroppo non si attacchi al fondo o ai lati del bollitore. Se ciò accade, lo sciroppo può bruciare causando sapori di bruciato e persino metallici nella birra finale.

Una volta che tutto lo sciroppo è stato mescolato, riportare l'acqua a ebollizione e aggiungere ½ oncia di luppolo. Far bollire per 55 minuti. L'aggiunta del luppolo farà schiumare il composto, preparatevi ad abbassare il fuoco e mescolate con il cucchiaio di metallo per evitare che trabocchi.

Dopo 55 minuti aggiungere i restanti 30 g di luppolo e far bollire per 5 minuti. Ancora una volta, fai attenzione alla schiuma dopo aver aggiunto il luppolo.

Riempi il lavandino o un altro contenitore abbastanza grande da contenere il bollitore con acqua e ghiaccio per un bagno di ghiaccio.

Quando il mosto ha finito di bollire, togli il bollitore dal fornello e mettilo nel tuo bagno di ghiaccio.

Mentre il mosto si raffredda nel bagno di ghiaccio, preparati per la fermentazione.

Fermentazione

Disinfetta il recipiente di fermentazione, l'imbuto e la camera di equilibrio puliti (se non erano già puliti, puliscili e igienizzali) assicurandoti che ogni superficie che il mosto toccherà sia stata igienizzata.

Versare il contenuto della confezione di lievito in circa 1 tazza di acqua a temperatura ambiente. (Se si utilizza lievito liquido, leggere le istruzioni sulla confezione)

Versa 3 litri di acqua fredda nel fermentatore.

Usa l'imbuto per versare il mosto raffreddato nel fermentatore. Scuoti il ​​fermentatore o usa un cucchiaio ben igienizzato per mescolare insieme l'acqua fredda e il mosto freddo, questo aiuterà anche ad aerare il mosto che aiuta il lievito a fermentare.

"Pitch" del lievito cospargendolo sulla superficie del mosto.

Metti il ​​coperchio sul fermentatore. Riempi la camera di equilibrio con un disinfettante e una soluzione acquosa e posizionala nel foro o nel tappo a seconda del tuo fermentatore. Conserva il tuo fermentatore in un luogo buio e a circa 65-70ଏ.

Dopo alcune ore noterai delle bolle nella camera di equilibrio. Questo gorgogliamento continuerà per cinque giorni a una settimana e poi si calmerà. Aspetta un'altra settimana dopo che le bollicine si sono abbassate per confezionare la birra.

Confezionamento (circa 14 giorni dall'inizio della fermentazione)

Igienizza le bottiglie immergendole nella soluzione igienizzante (assicurati di tenerle sotto la soluzione in modo che l'acqua penetri all'interno delle bottiglie) per 1 ora. Disinfetta anche il secchio di imbottigliamento e un sifone e la canna di travaso se il secchio di imbottigliamento e il fermentatore don&apost hanno beccucci.

Fai bollire una tazza d'acqua in una piccola casseruola. Aggiungere lo zucchero e continuare a bollire per 5 minuti. Versare il composto nel secchio di imbottigliamento. È importante misurare esattamente lo zucchero.Troppo zucchero in questa fase potrebbe causare troppa CO2 nella bottiglia che può causare l'esplosione delle bottiglie.

Posiziona il fermentatore pieno di birra sul bancone della cucina e il secchio di imbottigliamento sul terreno sottostante.

Se il tuo fermentatore e il secchio di imbottigliamento hanno beccucci:

Assicurati che il beccuccio di entrambi i secchi sia disinfettato. Puoi usare un tovagliolo di carta imbevuto di disinfettante o un flacone spray con una soluzione igienizzante.

Attacca il tubo igienizzato al beccuccio del fermentatore e fai scorrere il mosto nel secchio di imbottigliamento. La birra e la soluzione zuccherina si uniranno in questa fase.

Staccare il tubo e disinfettarlo nuovamente. Fissare il tubo al secchio di imbottigliamento.

Posiziona il secchio di imbottigliamento sul bancone e l'altra estremità del tubo in una bottiglia igienizzata. Fai scorrere la birra dal beccuccio nella bottiglia per riempirla fino a ¾ dall'alto. Chiudere la parte superiore e assicurarsi che sia sigillata saldamente.

Ripeti sulle bottiglie rimanenti fino a quando non rimane più birra.

Se il tuo fermentatore e secchio di imbottigliamento non hanno beccucci:

Fissare la canna di travaso al sifone. Preparare il sifone riempiendolo con acqua di rubinetto. Pizzicare entrambe le estremità del sifone per evitare che l'acqua fuoriesca. Metti un'estremità della canna di travaso e travasa in una soluzione igienizzante e un'estremità in un barattolo vuoto. Quando la soluzione è passata nel sifone e ha espulso tutta l'acqua nel barattolo, pizzica entrambe le estremità e lascia che il disinfettante agisca nel sifone per 5 minuti per disinfettare nuovamente il sifone. (Resisti alla tentazione di soffiare nel sifone con la bocca per favorire il flusso.)

Metti un'estremità del sifone igienizzato nel fermentatore e l'altra estremità nel barattolo una volta che la birra ha iniziato a fluire attraverso il sifone, trasferisci l'estremità del sifone nel secchio di imbottigliamento. Monitora la velocità che la birra trasferisce nel secchio di imbottigliamento pizzicando e rilasciando il sifone con le dita (o usa una pinza speciale). La birra non deve schizzare nel secchio, ma deve precipitarci dentro con delicatezza.

Posiziona il secchio di imbottigliamento sul bancone, collega il sifone e fai scorrere l'altra estremità del sifone in una bottiglia. Riempi ogni bottiglia di birra a 3/4 di pollice dalla parte superiore della bottiglia. Chiudere la parte superiore e assicurarsi che sia sigillata saldamente.

Ripeti sulle bottiglie rimanenti fino a quando non rimane più birra.

Lasciare rifermentare la birra in bottiglia in un luogo fresco come un armadio per 14 giorni.

Potabile! (circa 14 giorni dopo l'imballaggio)

Raffreddare tutte le bottiglie in frigorifero e buon appetito! Poiché le bottiglie con tappo basculante possono far entrare un po' di ossigeno, è meglio bere la birra entro un mese.

Fai un brindisi a te stesso e stupisci i tuoi amici! Pronto a provarlo? Prova queste ricette:


Come fare la birra

Questa guida ti spiega esattamente come preparare il tuo primo lotto di birra con solo una manciata di attrezzature e ingredienti speciali.

Fare la birra in casa è più facile di quanto pensi. Richiede solo una manciata di attrezzature convenienti e ingredienti speciali ed è un ottimo modo per imparare una nuova abilità mentre impressioni i tuoi amici!

A differenza delle ricette di cucina che dovrebbero richiedere alcune ore al massimo, le ricette della birra hanno una sequenza temporale che è più simile a quattro settimane dall'inizio alla fine. Anche se l'attesa può essere lunga, non ci vuole molto lavoro per produrre la tua birra dall'estratto di malto. Avrai bisogno di alcuni ingredienti speciali e pezzi di attrezzatura che possono essere ordinati online o forniti da un negozio di birra locale.

Ci sono tre fasi principali nel processo di produzione della birra: produzione del mosto, fermentazione e confezionamento. La produzione del mosto è il passaggio che richiede il maggior lavoro da parte del birraio, poiché crei una soluzione perfetta affinché il lievito di birra si trasformi in una gustosa birra. Durante la produzione del mosto, gli zuccheri fermentescibili del malto si combinano con il sapore e le proprietà antiossidanti del luppolo. Il passo successivo è la fermentazione, il momento in cui il lievito speciale allevato per fermentare il mosto converte lo zucchero in anidride carbonica (CO2) e alcol etilico (etanolo) per fare la birra. Mentre avviene la fermentazione, non è richiesta alcuna azione da parte del birraio perché il lievito sta facendo tutto il lavoro! La fase finale della produzione della birra è il confezionamento. Nella maggior parte dei casi la birra fatta in casa andrà in bottiglia, ma può anche entrare in grandi bottiglie chiamate growler o fusti per servire alla spina. Una piccola quantità di zucchero viene aggiunta alla birra prima che vada nelle singole bottiglie. Questo zucchero funge da cibo per il lievito nella birra che trasformano nella CO2 che ci aspettiamo nella birra! Sì, tutte quelle bolle nella tua birra finale provengono da uno spuntino di lievito.

Cosa ti serve: gli ingredienti chiave

Prima di iniziare il processo di produzione della birra, devi prima comprendere i quattro ingredienti chiave necessari per preparare un lotto di birra: acqua, zucchero fermentabile, luppolo e lievito. Ogni ingrediente è parte integrante della ricetta e deve essere cucinato in un certo modo per ottenere un buon lotto di birra. Comprendere le loro qualità di base e come ogni ingrediente dovrebbe reagire con gli altri è un aspetto importante della produzione della birra.

Acqua: L'acqua costituisce il 90% dell'infuso, quindi usare acqua gustosa fa una grande differenza. Se l'acqua del rubinetto a casa tua ha un buon sapore, allora va bene usarla per la produzione della birra. Se non ti piace il sapore dell'acqua del rubinetto, puoi usare invece acqua in bottiglia o distillata. Se usi l'acqua del rubinetto, falla prima bollire per far evaporare il cloro e altre sostanze chimiche che potrebbero interferire con il processo di fermentazione. Lascia raffreddare l'acqua prima di usarla.

Zucchero Fermentato: Il malto d'orzo è l'ingrediente comunemente usato per riempire la quota di zucchero in una ricetta fatta in casa. Alcuni birrai sostituiranno una percentuale di mais, riso, grano o altri cereali per aggiungere un sapore più leggero alla birra. I birrai principianti dovrebbero acquistare una forma pronta all'uso di malto d'orzo chiamato sciroppo di malto o estratto di malto, piuttosto che tentare di maltare il grano da zero, poiché è un processo molto complesso e delicato. L'uso di un estratto di malto garantirà che lo zucchero fermentato venga preparato nel modo giusto e agirà come necessario durante tutto il processo di produzione della birra.

Luppolo: I luppoli sono fiori simili a coni che si trovano su una luppolo. Conferiscono il sapore amaro alla birra che bilancia la dolcezza. Il luppolo inibisce anche il deterioramento e aiuta a mantenere la "testa" (la parte superiore schiumosa quando viene versata una birra) più a lungo.

Lievito di birra: Per prima cosa: non utilizzare il lievito per il pane per la produzione della birra! Il lievito di birra viene coltivato soprattutto per l'uso nella produzione della birra. La produzione della birra si riduce alla miscelazione di un mosto di cereali maltati (spesso orzo) con il luppolo e quindi alla fermentazione con lieviti lager o ale. Esistono due grandi categorie di lievito di birra: ale e lager.

Il lievito che scegli aiuta a determinare la birra con cui finisci. Le lager sono ale chiare, croccanti e dorate, più scure e più alcoliche.

I lieviti Ale sono ad alta fermentazione, il che significa che tendono a rimanere nella parte superiore della damigiana durante la fermentazione e riposare sul fondo dopo che si è verificata la maggior parte della fermentazione. I lieviti Ale non fermenteranno attivamente sotto i 50 gradi F (20 gradi C). I lieviti lager sono a bassa fermentazione e vengono utilizzati al meglio a una temperatura che va da 55 gradi F (25 gradi C) fino a 32 gradi F (0 gradi C). Come suggeriscono i loro nomi, il tipo di lievito utilizzato gioca un ruolo importante nell'influenzare il tipo di birra che verrà prodotta. Tuttavia, non fare affidamento sul lievito per definire la birra, poiché tutti gli ingredienti giocano un ruolo nel gusto e nel tipo di birra che creerai.

Sanificato per la tua protezione

Prima di iniziare a preparare la birra, è necessario pulire e igienizzare l'attrezzatura e l'area di lavoro per prevenire il deterioramento ed evitare sapori sgradevoli nella birra. La situazione più triste per un produttore di birra è aspettare settimane per la fermentazione solo per scoprire che la birra è rovinata.

Per ogni fase del processo di birrificazione sono necessari due tipi di detergente: uno per pulire sporco e sporcizia e un detergente per igienizzare le superfici. È facile che la birra venga infettata dai microbi nell'aria o che rimangano nell'attrezzatura da cucina. Questi microbi possono dare alla birra il sapore di aceto o burro acido, quindi è importante che tutto sia molto pulito per evitare quei sapori sgradevoli.

Igienizzante per alimenti dedicato come Star San

Mosto di birra

ingredienti

Bollitore (almeno 4 galloni, ma più grande è meglio è)

Per questa ricetta di birra molto semplice, gli ingredienti di base sono disponibili presso qualsiasi fornitore di birra artigianale. Leggi i profili del pellet di luppolo per sceglierne uno che abbia note aromatiche che ti attraggano. Il tuo bollitore può essere una grande pentola o un bollitore speciale ordinato da un fornitore di birra fatta in casa.

Fermentazione

ingredienti

3 galloni di acqua fresca (più altro per la sanificazione)

Qualsiasi recipiente da 5 galloni con un coperchio può essere un fermentatore, ma è importante che ci sia un modo per far uscire la CO2 senza far entrare aria (contenente microbi dannosi) nella birra. La maggior parte dei fermentatori utilizzerà una camera di equilibrio per questo. Alcuni fermentatori hanno la camera di equilibrio inclusa mentre altri ne richiedono l'acquisto separatamente, assicurati di leggere i dettagli del prodotto.

Il lievito del panettiere non funzionerà per fermentare la birra. Puoi trovare lievito di birra secco online per meno di $ 5 a confezione. Un lievito di birra americano è un buon lievito di avviamento perché ha un sapore pulito e può resistere a temperature più elevate, quindi la birra non ha bisogno di essere in una camera di fermentazione raffreddata.

Confezione

ingredienti

4 once di zucchero semolato

Tubi per bevande in silicone (se il secchio di imbottigliamento e il fermentatore hanno un beccuccio)

Sifone e canna di travaso (se il secchio di imbottigliamento e il fermentatore sono sprovvisti di beccuccio)

L'attrezzatura speciale per questa fase è un secchio di imbottigliamento e una linea di bevande o un sifone e una canna da travaso. Se riesci a trovare un secchio per l'imbottigliamento con un beccuccio, il processo di imbottigliamento sarà molto più semplice. Altrimenti la classica canna da travaso e il sifone sono disponibili in tutti i negozi di homebrew sia di persona che online.

Swing top਋ottles don&apost richiede l'acquisto di un tappatore per bottiglia o di tappi di bottiglia separati. Sono utili per i principianti prima di decidere di investire nell'homebrewing come hobby. Le bottiglie devono essere marroni per proteggere la birra dalla luce. Quando la luce interagisce con alcuni composti nella birra può creare un sapore skunk indesiderabile.

Il processo di fermentazione

Segui i passaggi seguenti, suddivisi nelle tre fasi principali della produzione della birra, per fare la tua prima birra.

Mosto di birra

Pulisci molto bene il bollitore e il cucchiaio grande con un detergente inodore. Assicurati di risciacquare bene.

Portare a ebollizione 2 litri d'acqua.

Incorporare l'estratto di malto aggiungendone poco alla volta per assicurarsi che lo sciroppo non si attacchi al fondo o ai lati del bollitore. Se ciò accade, lo sciroppo può bruciare causando sapori di bruciato e persino metallici nella birra finale.

Una volta che tutto lo sciroppo è stato mescolato, riportare l'acqua a ebollizione e aggiungere ½ oncia di luppolo. Far bollire per 55 minuti. L'aggiunta del luppolo farà schiumare il composto, preparatevi ad abbassare il fuoco e mescolate con il cucchiaio di metallo per evitare che trabocchi.

Dopo 55 minuti aggiungere i restanti 30 g di luppolo e far bollire per 5 minuti. Ancora una volta, fai attenzione alla schiuma dopo aver aggiunto il luppolo.

Riempi il lavandino o un altro contenitore abbastanza grande da contenere il bollitore con acqua e ghiaccio per un bagno di ghiaccio.

Quando il mosto ha finito di bollire, togli il bollitore dal fornello e mettilo nel tuo bagno di ghiaccio.

Mentre il mosto si raffredda nel bagno di ghiaccio, preparati per la fermentazione.

Fermentazione

Disinfetta il recipiente di fermentazione, l'imbuto e la camera di equilibrio puliti (se non erano già puliti, puliscili e igienizzali) assicurandoti che ogni superficie che il mosto toccherà sia stata igienizzata.

Versare il contenuto della confezione di lievito in circa 1 tazza di acqua a temperatura ambiente. (Se si utilizza lievito liquido, leggere le istruzioni sulla confezione)

Versa 3 litri di acqua fredda nel fermentatore.

Usa l'imbuto per versare il mosto raffreddato nel fermentatore. Scuoti il ​​fermentatore o usa un cucchiaio ben igienizzato per mescolare insieme l'acqua fredda e il mosto freddo, questo aiuterà anche ad aerare il mosto che aiuta il lievito a fermentare.

"Pitch" del lievito cospargendolo sulla superficie del mosto.

Metti il ​​coperchio sul fermentatore. Riempi la camera di equilibrio con un disinfettante e una soluzione acquosa e posizionala nel foro o nel tappo a seconda del tuo fermentatore. Conserva il tuo fermentatore in un luogo buio e a circa 65-70ଏ.

Dopo alcune ore noterai delle bolle nella camera di equilibrio. Questo gorgogliamento continuerà per cinque giorni a una settimana e poi si calmerà. Aspetta un'altra settimana dopo che le bollicine si sono abbassate per confezionare la birra.

Confezionamento (circa 14 giorni dall'inizio della fermentazione)

Igienizza le bottiglie immergendole nella soluzione igienizzante (assicurati di tenerle sotto la soluzione in modo che l'acqua penetri all'interno delle bottiglie) per 1 ora. Disinfetta anche il secchio di imbottigliamento e un sifone e la canna di travaso se il secchio di imbottigliamento e il fermentatore don&apost hanno beccucci.

Fai bollire una tazza d'acqua in una piccola casseruola. Aggiungere lo zucchero e continuare a bollire per 5 minuti. Versare il composto nel secchio di imbottigliamento. È importante misurare esattamente lo zucchero. Troppo zucchero in questa fase potrebbe causare troppa CO2 nella bottiglia che può causare l'esplosione delle bottiglie.

Posiziona il fermentatore pieno di birra sul bancone della cucina e il secchio di imbottigliamento sul terreno sottostante.

Se il tuo fermentatore e il secchio di imbottigliamento hanno beccucci:

Assicurati che il beccuccio di entrambi i secchi sia disinfettato. Puoi usare un tovagliolo di carta imbevuto di disinfettante o un flacone spray con una soluzione igienizzante.

Attacca il tubo igienizzato al beccuccio del fermentatore e fai scorrere il mosto nel secchio di imbottigliamento. La birra e la soluzione zuccherina si uniranno in questa fase.

Staccare il tubo e disinfettarlo nuovamente. Fissare il tubo al secchio di imbottigliamento.

Posiziona il secchio di imbottigliamento sul bancone e l'altra estremità del tubo in una bottiglia igienizzata. Fai scorrere la birra dal beccuccio nella bottiglia per riempirla fino a ¾ dall'alto. Chiudere la parte superiore e assicurarsi che sia sigillata saldamente.

Ripeti sulle bottiglie rimanenti fino a quando non rimane più birra.

Se il tuo fermentatore e secchio di imbottigliamento non hanno beccucci:

Fissare la canna di travaso al sifone. Preparare il sifone riempiendolo con acqua di rubinetto. Pizzicare entrambe le estremità del sifone per evitare che l'acqua fuoriesca. Metti un'estremità della canna di travaso e travasa in una soluzione igienizzante e un'estremità in un barattolo vuoto. Quando la soluzione è passata nel sifone e ha espulso tutta l'acqua nel barattolo, pizzica entrambe le estremità e lascia che il disinfettante agisca nel sifone per 5 minuti per disinfettare nuovamente il sifone. (Resisti alla tentazione di soffiare nel sifone con la bocca per favorire il flusso.)

Metti un'estremità del sifone igienizzato nel fermentatore e l'altra estremità nel barattolo una volta che la birra ha iniziato a fluire attraverso il sifone, trasferisci l'estremità del sifone nel secchio di imbottigliamento. Monitora la velocità che la birra trasferisce nel secchio di imbottigliamento pizzicando e rilasciando il sifone con le dita (o usa una pinza speciale). La birra non deve schizzare nel secchio, ma deve precipitarci dentro con delicatezza.

Posiziona il secchio di imbottigliamento sul bancone, collega il sifone e fai scorrere l'altra estremità del sifone in una bottiglia. Riempi ogni bottiglia di birra a 3/4 di pollice dalla parte superiore della bottiglia. Chiudere la parte superiore e assicurarsi che sia sigillata saldamente.

Ripeti sulle bottiglie rimanenti fino a quando non rimane più birra.

Lasciare rifermentare la birra in bottiglia in un luogo fresco come un armadio per 14 giorni.

Potabile! (circa 14 giorni dopo l'imballaggio)

Raffreddare tutte le bottiglie in frigorifero e buon appetito! Poiché le bottiglie con tappo basculante possono far entrare un po' di ossigeno, è meglio bere la birra entro un mese.

Fai un brindisi a te stesso e stupisci i tuoi amici! Pronto a provarlo? Prova queste ricette:


Come fare la birra

Questa guida ti spiega esattamente come preparare il tuo primo lotto di birra con solo una manciata di attrezzature e ingredienti speciali.

Fare la birra in casa è più facile di quanto pensi. Richiede solo una manciata di attrezzature convenienti e ingredienti speciali ed è un ottimo modo per imparare una nuova abilità mentre impressioni i tuoi amici!

A differenza delle ricette di cucina che dovrebbero richiedere alcune ore al massimo, le ricette della birra hanno una sequenza temporale che è più simile a quattro settimane dall'inizio alla fine. Anche se l'attesa può essere lunga, non ci vuole molto lavoro per produrre la tua birra dall'estratto di malto. Avrai bisogno di alcuni ingredienti speciali e pezzi di attrezzatura che possono essere ordinati online o forniti da un negozio di birra locale.

Ci sono tre fasi principali nel processo di produzione della birra: produzione del mosto, fermentazione e confezionamento. La produzione del mosto è il passaggio che richiede il maggior lavoro da parte del birraio, poiché crei una soluzione perfetta affinché il lievito di birra si trasformi in una gustosa birra. Durante la produzione del mosto, gli zuccheri fermentescibili del malto si combinano con il sapore e le proprietà antiossidanti del luppolo. Il passo successivo è la fermentazione, il momento in cui il lievito speciale allevato per fermentare il mosto converte lo zucchero in anidride carbonica (CO2) e alcol etilico (etanolo) per fare la birra. Mentre avviene la fermentazione, non è richiesta alcuna azione da parte del birraio perché il lievito sta facendo tutto il lavoro! La fase finale della produzione della birra è il confezionamento. Nella maggior parte dei casi la birra fatta in casa andrà in bottiglia, ma può anche entrare in grandi bottiglie chiamate growler o fusti per servire alla spina. Una piccola quantità di zucchero viene aggiunta alla birra prima che vada nelle singole bottiglie. Questo zucchero funge da cibo per il lievito nella birra che trasformano nella CO2 che ci aspettiamo nella birra! Sì, tutte quelle bolle nella tua birra finale provengono da uno spuntino di lievito.

Cosa ti serve: gli ingredienti chiave

Prima di iniziare il processo di produzione della birra, devi prima comprendere i quattro ingredienti chiave necessari per preparare un lotto di birra: acqua, zucchero fermentabile, luppolo e lievito. Ogni ingrediente è parte integrante della ricetta e deve essere cucinato in un certo modo per ottenere un buon lotto di birra. Comprendere le loro qualità di base e come ogni ingrediente dovrebbe reagire con gli altri è un aspetto importante della produzione della birra.

Acqua: L'acqua costituisce il 90% dell'infuso, quindi usare acqua gustosa fa una grande differenza. Se l'acqua del rubinetto a casa tua ha un buon sapore, allora va bene usarla per la produzione della birra. Se non ti piace il sapore dell'acqua del rubinetto, puoi usare invece acqua in bottiglia o distillata. Se usi l'acqua del rubinetto, falla prima bollire per far evaporare il cloro e altre sostanze chimiche che potrebbero interferire con il processo di fermentazione. Lascia raffreddare l'acqua prima di usarla.

Zucchero Fermentato: Il malto d'orzo è l'ingrediente comunemente usato per riempire la quota di zucchero in una ricetta fatta in casa. Alcuni birrai sostituiranno una percentuale di mais, riso, grano o altri cereali per aggiungere un sapore più leggero alla birra. I birrai principianti dovrebbero acquistare una forma pronta all'uso di malto d'orzo chiamato sciroppo di malto o estratto di malto, piuttosto che tentare di maltare il grano da zero, poiché è un processo molto complesso e delicato. L'uso di un estratto di malto garantirà che lo zucchero fermentato venga preparato nel modo giusto e agirà come necessario durante tutto il processo di produzione della birra.

Luppolo: I luppoli sono fiori simili a coni che si trovano su una luppolo. Conferiscono il sapore amaro alla birra che bilancia la dolcezza. Il luppolo inibisce anche il deterioramento e aiuta a mantenere la "testa" (la parte superiore schiumosa quando viene versata una birra) più a lungo.

Lievito di birra: Per prima cosa: non utilizzare il lievito per il pane per la produzione della birra! Il lievito di birra viene coltivato soprattutto per l'uso nella produzione della birra. La produzione della birra si riduce alla miscelazione di un mosto di cereali maltati (spesso orzo) con il luppolo e quindi alla fermentazione con lieviti lager o ale. Esistono due grandi categorie di lievito di birra: ale e lager.

Il lievito che scegli aiuta a determinare la birra con cui finisci.Le lager sono ale chiare, croccanti e dorate, più scure e più alcoliche.

I lieviti Ale sono ad alta fermentazione, il che significa che tendono a rimanere nella parte superiore della damigiana durante la fermentazione e riposare sul fondo dopo che si è verificata la maggior parte della fermentazione. I lieviti Ale non fermenteranno attivamente sotto i 50 gradi F (20 gradi C). I lieviti lager sono a bassa fermentazione e vengono utilizzati al meglio a una temperatura che va da 55 gradi F (25 gradi C) fino a 32 gradi F (0 gradi C). Come suggeriscono i loro nomi, il tipo di lievito utilizzato gioca un ruolo importante nell'influenzare il tipo di birra che verrà prodotta. Tuttavia, non fare affidamento sul lievito per definire la birra, poiché tutti gli ingredienti giocano un ruolo nel gusto e nel tipo di birra che creerai.

Sanificato per la tua protezione

Prima di iniziare a preparare la birra, è necessario pulire e igienizzare l'attrezzatura e l'area di lavoro per prevenire il deterioramento ed evitare sapori sgradevoli nella birra. La situazione più triste per un produttore di birra è aspettare settimane per la fermentazione solo per scoprire che la birra è rovinata.

Per ogni fase del processo di birrificazione sono necessari due tipi di detergente: uno per pulire sporco e sporcizia e un detergente per igienizzare le superfici. È facile che la birra venga infettata dai microbi nell'aria o che rimangano nell'attrezzatura da cucina. Questi microbi possono dare alla birra il sapore di aceto o burro acido, quindi è importante che tutto sia molto pulito per evitare quei sapori sgradevoli.

Igienizzante per alimenti dedicato come Star San

Mosto di birra

ingredienti

Bollitore (almeno 4 galloni, ma più grande è meglio è)

Per questa ricetta di birra molto semplice, gli ingredienti di base sono disponibili presso qualsiasi fornitore di birra artigianale. Leggi i profili del pellet di luppolo per sceglierne uno che abbia note aromatiche che ti attraggano. Il tuo bollitore può essere una grande pentola o un bollitore speciale ordinato da un fornitore di birra fatta in casa.

Fermentazione

ingredienti

3 galloni di acqua fresca (più altro per la sanificazione)

Qualsiasi recipiente da 5 galloni con un coperchio può essere un fermentatore, ma è importante che ci sia un modo per far uscire la CO2 senza far entrare aria (contenente microbi dannosi) nella birra. La maggior parte dei fermentatori utilizzerà una camera di equilibrio per questo. Alcuni fermentatori hanno la camera di equilibrio inclusa mentre altri ne richiedono l'acquisto separatamente, assicurati di leggere i dettagli del prodotto.

Il lievito del panettiere non funzionerà per fermentare la birra. Puoi trovare lievito di birra secco online per meno di $ 5 a confezione. Un lievito di birra americano è un buon lievito di avviamento perché ha un sapore pulito e può resistere a temperature più elevate, quindi la birra non ha bisogno di essere in una camera di fermentazione raffreddata.

Confezione

ingredienti

4 once di zucchero semolato

Tubi per bevande in silicone (se il secchio di imbottigliamento e il fermentatore hanno un beccuccio)

Sifone e canna di travaso (se il secchio di imbottigliamento e il fermentatore sono sprovvisti di beccuccio)

L'attrezzatura speciale per questa fase è un secchio di imbottigliamento e una linea di bevande o un sifone e una canna da travaso. Se riesci a trovare un secchio per l'imbottigliamento con un beccuccio, il processo di imbottigliamento sarà molto più semplice. Altrimenti la classica canna da travaso e il sifone sono disponibili in tutti i negozi di homebrew sia di persona che online.

Swing top਋ottles don&apost richiede l'acquisto di un tappatore per bottiglia o di tappi di bottiglia separati. Sono utili per i principianti prima di decidere di investire nell'homebrewing come hobby. Le bottiglie devono essere marroni per proteggere la birra dalla luce. Quando la luce interagisce con alcuni composti nella birra può creare un sapore skunk indesiderabile.

Il processo di fermentazione

Segui i passaggi seguenti, suddivisi nelle tre fasi principali della produzione della birra, per fare la tua prima birra.

Mosto di birra

Pulisci molto bene il bollitore e il cucchiaio grande con un detergente inodore. Assicurati di risciacquare bene.

Portare a ebollizione 2 litri d'acqua.

Incorporare l'estratto di malto aggiungendone poco alla volta per assicurarsi che lo sciroppo non si attacchi al fondo o ai lati del bollitore. Se ciò accade, lo sciroppo può bruciare causando sapori di bruciato e persino metallici nella birra finale.

Una volta che tutto lo sciroppo è stato mescolato, riportare l'acqua a ebollizione e aggiungere ½ oncia di luppolo. Far bollire per 55 minuti. L'aggiunta del luppolo farà schiumare il composto, preparatevi ad abbassare il fuoco e mescolate con il cucchiaio di metallo per evitare che trabocchi.

Dopo 55 minuti aggiungere i restanti 30 g di luppolo e far bollire per 5 minuti. Ancora una volta, fai attenzione alla schiuma dopo aver aggiunto il luppolo.

Riempi il lavandino o un altro contenitore abbastanza grande da contenere il bollitore con acqua e ghiaccio per un bagno di ghiaccio.

Quando il mosto ha finito di bollire, togli il bollitore dal fornello e mettilo nel tuo bagno di ghiaccio.

Mentre il mosto si raffredda nel bagno di ghiaccio, preparati per la fermentazione.

Fermentazione

Disinfetta il recipiente di fermentazione, l'imbuto e la camera di equilibrio puliti (se non erano già puliti, puliscili e igienizzali) assicurandoti che ogni superficie che il mosto toccherà sia stata igienizzata.

Versare il contenuto della confezione di lievito in circa 1 tazza di acqua a temperatura ambiente. (Se si utilizza lievito liquido, leggere le istruzioni sulla confezione)

Versa 3 litri di acqua fredda nel fermentatore.

Usa l'imbuto per versare il mosto raffreddato nel fermentatore. Scuoti il ​​fermentatore o usa un cucchiaio ben igienizzato per mescolare insieme l'acqua fredda e il mosto freddo, questo aiuterà anche ad aerare il mosto che aiuta il lievito a fermentare.

"Pitch" del lievito cospargendolo sulla superficie del mosto.

Metti il ​​coperchio sul fermentatore. Riempi la camera di equilibrio con un disinfettante e una soluzione acquosa e posizionala nel foro o nel tappo a seconda del tuo fermentatore. Conserva il tuo fermentatore in un luogo buio e a circa 65-70ଏ.

Dopo alcune ore noterai delle bolle nella camera di equilibrio. Questo gorgogliamento continuerà per cinque giorni a una settimana e poi si calmerà. Aspetta un'altra settimana dopo che le bollicine si sono abbassate per confezionare la birra.

Confezionamento (circa 14 giorni dall'inizio della fermentazione)

Igienizza le bottiglie immergendole nella soluzione igienizzante (assicurati di tenerle sotto la soluzione in modo che l'acqua penetri all'interno delle bottiglie) per 1 ora. Disinfetta anche il secchio di imbottigliamento e un sifone e la canna di travaso se il secchio di imbottigliamento e il fermentatore don&apost hanno beccucci.

Fai bollire una tazza d'acqua in una piccola casseruola. Aggiungere lo zucchero e continuare a bollire per 5 minuti. Versare il composto nel secchio di imbottigliamento. È importante misurare esattamente lo zucchero. Troppo zucchero in questa fase potrebbe causare troppa CO2 nella bottiglia che può causare l'esplosione delle bottiglie.

Posiziona il fermentatore pieno di birra sul bancone della cucina e il secchio di imbottigliamento sul terreno sottostante.

Se il tuo fermentatore e il secchio di imbottigliamento hanno beccucci:

Assicurati che il beccuccio di entrambi i secchi sia disinfettato. Puoi usare un tovagliolo di carta imbevuto di disinfettante o un flacone spray con una soluzione igienizzante.

Attacca il tubo igienizzato al beccuccio del fermentatore e fai scorrere il mosto nel secchio di imbottigliamento. La birra e la soluzione zuccherina si uniranno in questa fase.

Staccare il tubo e disinfettarlo nuovamente. Fissare il tubo al secchio di imbottigliamento.

Posiziona il secchio di imbottigliamento sul bancone e l'altra estremità del tubo in una bottiglia igienizzata. Fai scorrere la birra dal beccuccio nella bottiglia per riempirla fino a ¾ dall'alto. Chiudere la parte superiore e assicurarsi che sia sigillata saldamente.

Ripeti sulle bottiglie rimanenti fino a quando non rimane più birra.

Se il tuo fermentatore e secchio di imbottigliamento non hanno beccucci:

Fissare la canna di travaso al sifone. Preparare il sifone riempiendolo con acqua di rubinetto. Pizzicare entrambe le estremità del sifone per evitare che l'acqua fuoriesca. Metti un'estremità della canna di travaso e travasa in una soluzione igienizzante e un'estremità in un barattolo vuoto. Quando la soluzione è passata nel sifone e ha espulso tutta l'acqua nel barattolo, pizzica entrambe le estremità e lascia che il disinfettante agisca nel sifone per 5 minuti per disinfettare nuovamente il sifone. (Resisti alla tentazione di soffiare nel sifone con la bocca per favorire il flusso.)

Metti un'estremità del sifone igienizzato nel fermentatore e l'altra estremità nel barattolo una volta che la birra ha iniziato a fluire attraverso il sifone, trasferisci l'estremità del sifone nel secchio di imbottigliamento. Monitora la velocità che la birra trasferisce nel secchio di imbottigliamento pizzicando e rilasciando il sifone con le dita (o usa una pinza speciale). La birra non deve schizzare nel secchio, ma deve precipitarci dentro con delicatezza.

Posiziona il secchio di imbottigliamento sul bancone, collega il sifone e fai scorrere l'altra estremità del sifone in una bottiglia. Riempi ogni bottiglia di birra a 3/4 di pollice dalla parte superiore della bottiglia. Chiudere la parte superiore e assicurarsi che sia sigillata saldamente.

Ripeti sulle bottiglie rimanenti fino a quando non rimane più birra.

Lasciare rifermentare la birra in bottiglia in un luogo fresco come un armadio per 14 giorni.

Potabile! (circa 14 giorni dopo l'imballaggio)

Raffreddare tutte le bottiglie in frigorifero e buon appetito! Poiché le bottiglie con tappo basculante possono far entrare un po' di ossigeno, è meglio bere la birra entro un mese.

Fai un brindisi a te stesso e stupisci i tuoi amici! Pronto a provarlo? Prova queste ricette:


Come fare la birra

Questa guida ti spiega esattamente come preparare il tuo primo lotto di birra con solo una manciata di attrezzature e ingredienti speciali.

Fare la birra in casa è più facile di quanto pensi. Richiede solo una manciata di attrezzature convenienti e ingredienti speciali ed è un ottimo modo per imparare una nuova abilità mentre impressioni i tuoi amici!

A differenza delle ricette di cucina che dovrebbero richiedere alcune ore al massimo, le ricette della birra hanno una sequenza temporale che è più simile a quattro settimane dall'inizio alla fine. Anche se l'attesa può essere lunga, non ci vuole molto lavoro per produrre la tua birra dall'estratto di malto. Avrai bisogno di alcuni ingredienti speciali e pezzi di attrezzatura che possono essere ordinati online o forniti da un negozio di birra locale.

Ci sono tre fasi principali nel processo di produzione della birra: produzione del mosto, fermentazione e confezionamento. La produzione del mosto è il passaggio che richiede il maggior lavoro da parte del birraio, poiché crei una soluzione perfetta affinché il lievito di birra si trasformi in una gustosa birra. Durante la produzione del mosto, gli zuccheri fermentescibili del malto si combinano con il sapore e le proprietà antiossidanti del luppolo. Il passo successivo è la fermentazione, il momento in cui il lievito speciale allevato per fermentare il mosto converte lo zucchero in anidride carbonica (CO2) e alcol etilico (etanolo) per fare la birra. Mentre avviene la fermentazione, non è richiesta alcuna azione da parte del birraio perché il lievito sta facendo tutto il lavoro! La fase finale della produzione della birra è il confezionamento. Nella maggior parte dei casi la birra fatta in casa andrà in bottiglia, ma può anche entrare in grandi bottiglie chiamate growler o fusti per servire alla spina. Una piccola quantità di zucchero viene aggiunta alla birra prima che vada nelle singole bottiglie. Questo zucchero funge da cibo per il lievito nella birra che trasformano nella CO2 che ci aspettiamo nella birra! Sì, tutte quelle bolle nella tua birra finale provengono da uno spuntino di lievito.

Cosa ti serve: gli ingredienti chiave

Prima di iniziare il processo di produzione della birra, devi prima comprendere i quattro ingredienti chiave necessari per preparare un lotto di birra: acqua, zucchero fermentabile, luppolo e lievito. Ogni ingrediente è parte integrante della ricetta e deve essere cucinato in un certo modo per ottenere un buon lotto di birra. Comprendere le loro qualità di base e come ogni ingrediente dovrebbe reagire con gli altri è un aspetto importante della produzione della birra.

Acqua: L'acqua costituisce il 90% dell'infuso, quindi usare acqua gustosa fa una grande differenza. Se l'acqua del rubinetto a casa tua ha un buon sapore, allora va bene usarla per la produzione della birra. Se non ti piace il sapore dell'acqua del rubinetto, puoi usare invece acqua in bottiglia o distillata. Se usi l'acqua del rubinetto, falla prima bollire per far evaporare il cloro e altre sostanze chimiche che potrebbero interferire con il processo di fermentazione. Lascia raffreddare l'acqua prima di usarla.

Zucchero Fermentato: Il malto d'orzo è l'ingrediente comunemente usato per riempire la quota di zucchero in una ricetta fatta in casa. Alcuni birrai sostituiranno una percentuale di mais, riso, grano o altri cereali per aggiungere un sapore più leggero alla birra. I birrai principianti dovrebbero acquistare una forma pronta all'uso di malto d'orzo chiamato sciroppo di malto o estratto di malto, piuttosto che tentare di maltare il grano da zero, poiché è un processo molto complesso e delicato. L'uso di un estratto di malto garantirà che lo zucchero fermentato venga preparato nel modo giusto e agirà come necessario durante tutto il processo di produzione della birra.

Luppolo: I luppoli sono fiori simili a coni che si trovano su una luppolo. Conferiscono il sapore amaro alla birra che bilancia la dolcezza. Il luppolo inibisce anche il deterioramento e aiuta a mantenere la "testa" (la parte superiore schiumosa quando viene versata una birra) più a lungo.

Lievito di birra: Per prima cosa: non utilizzare il lievito per il pane per la produzione della birra! Il lievito di birra viene coltivato soprattutto per l'uso nella produzione della birra. La produzione della birra si riduce alla miscelazione di un mosto di cereali maltati (spesso orzo) con il luppolo e quindi alla fermentazione con lieviti lager o ale. Esistono due grandi categorie di lievito di birra: ale e lager.

Il lievito che scegli aiuta a determinare la birra con cui finisci. Le lager sono ale chiare, croccanti e dorate, più scure e più alcoliche.

I lieviti Ale sono ad alta fermentazione, il che significa che tendono a rimanere nella parte superiore della damigiana durante la fermentazione e riposare sul fondo dopo che si è verificata la maggior parte della fermentazione. I lieviti Ale non fermenteranno attivamente sotto i 50 gradi F (20 gradi C). I lieviti lager sono a bassa fermentazione e vengono utilizzati al meglio a una temperatura che va da 55 gradi F (25 gradi C) fino a 32 gradi F (0 gradi C). Come suggeriscono i loro nomi, il tipo di lievito utilizzato gioca un ruolo importante nell'influenzare il tipo di birra che verrà prodotta. Tuttavia, non fare affidamento sul lievito per definire la birra, poiché tutti gli ingredienti giocano un ruolo nel gusto e nel tipo di birra che creerai.

Sanificato per la tua protezione

Prima di iniziare a preparare la birra, è necessario pulire e igienizzare l'attrezzatura e l'area di lavoro per prevenire il deterioramento ed evitare sapori sgradevoli nella birra. La situazione più triste per un produttore di birra è aspettare settimane per la fermentazione solo per scoprire che la birra è rovinata.

Per ogni fase del processo di birrificazione sono necessari due tipi di detergente: uno per pulire sporco e sporcizia e un detergente per igienizzare le superfici. È facile che la birra venga infettata dai microbi nell'aria o che rimangano nell'attrezzatura da cucina. Questi microbi possono dare alla birra il sapore di aceto o burro acido, quindi è importante che tutto sia molto pulito per evitare quei sapori sgradevoli.

Igienizzante per alimenti dedicato come Star San

Mosto di birra

ingredienti

Bollitore (almeno 4 galloni, ma più grande è meglio è)

Per questa ricetta di birra molto semplice, gli ingredienti di base sono disponibili presso qualsiasi fornitore di birra artigianale. Leggi i profili del pellet di luppolo per sceglierne uno che abbia note aromatiche che ti attraggano. Il tuo bollitore può essere una grande pentola o un bollitore speciale ordinato da un fornitore di birra fatta in casa.

Fermentazione

ingredienti

3 galloni di acqua fresca (più altro per la sanificazione)

Qualsiasi recipiente da 5 galloni con un coperchio può essere un fermentatore, ma è importante che ci sia un modo per far uscire la CO2 senza far entrare aria (contenente microbi dannosi) nella birra. La maggior parte dei fermentatori utilizzerà una camera di equilibrio per questo. Alcuni fermentatori hanno la camera di equilibrio inclusa mentre altri ne richiedono l'acquisto separatamente, assicurati di leggere i dettagli del prodotto.

Il lievito del panettiere non funzionerà per fermentare la birra. Puoi trovare lievito di birra secco online per meno di $ 5 a confezione. Un lievito di birra americano è un buon lievito di avviamento perché ha un sapore pulito e può resistere a temperature più elevate, quindi la birra non ha bisogno di essere in una camera di fermentazione raffreddata.

Confezione

ingredienti

4 once di zucchero semolato

Tubi per bevande in silicone (se il secchio di imbottigliamento e il fermentatore hanno un beccuccio)

Sifone e canna di travaso (se il secchio di imbottigliamento e il fermentatore sono sprovvisti di beccuccio)

L'attrezzatura speciale per questa fase è un secchio di imbottigliamento e una linea di bevande o un sifone e una canna da travaso. Se riesci a trovare un secchio per l'imbottigliamento con un beccuccio, il processo di imbottigliamento sarà molto più semplice. Altrimenti la classica canna da travaso e il sifone sono disponibili in tutti i negozi di homebrew sia di persona che online.

Swing top਋ottles don&apost richiede l'acquisto di un tappatore per bottiglia o di tappi di bottiglia separati. Sono utili per i principianti prima di decidere di investire nell'homebrewing come hobby. Le bottiglie devono essere marroni per proteggere la birra dalla luce. Quando la luce interagisce con alcuni composti nella birra può creare un sapore skunk indesiderabile.

Il processo di fermentazione

Segui i passaggi seguenti, suddivisi nelle tre fasi principali della produzione della birra, per fare la tua prima birra.

Mosto di birra

Pulisci molto bene il bollitore e il cucchiaio grande con un detergente inodore. Assicurati di risciacquare bene.

Portare a ebollizione 2 litri d'acqua.

Incorporare l'estratto di malto aggiungendone poco alla volta per assicurarsi che lo sciroppo non si attacchi al fondo o ai lati del bollitore. Se ciò accade, lo sciroppo può bruciare causando sapori di bruciato e persino metallici nella birra finale.

Una volta che tutto lo sciroppo è stato mescolato, riportare l'acqua a ebollizione e aggiungere ½ oncia di luppolo. Far bollire per 55 minuti. L'aggiunta del luppolo farà schiumare il composto, preparatevi ad abbassare il fuoco e mescolate con il cucchiaio di metallo per evitare che trabocchi.

Dopo 55 minuti aggiungere i restanti 30 g di luppolo e far bollire per 5 minuti. Ancora una volta, fai attenzione alla schiuma dopo aver aggiunto il luppolo.

Riempi il lavandino o un altro contenitore abbastanza grande da contenere il bollitore con acqua e ghiaccio per un bagno di ghiaccio.

Quando il mosto ha finito di bollire, togli il bollitore dal fornello e mettilo nel tuo bagno di ghiaccio.

Mentre il mosto si raffredda nel bagno di ghiaccio, preparati per la fermentazione.

Fermentazione

Disinfetta il recipiente di fermentazione, l'imbuto e la camera di equilibrio puliti (se non erano già puliti, puliscili e igienizzali) assicurandoti che ogni superficie che il mosto toccherà sia stata igienizzata.

Versare il contenuto della confezione di lievito in circa 1 tazza di acqua a temperatura ambiente. (Se si utilizza lievito liquido, leggere le istruzioni sulla confezione)

Versa 3 litri di acqua fredda nel fermentatore.

Usa l'imbuto per versare il mosto raffreddato nel fermentatore. Scuoti il ​​fermentatore o usa un cucchiaio ben igienizzato per mescolare insieme l'acqua fredda e il mosto freddo, questo aiuterà anche ad aerare il mosto che aiuta il lievito a fermentare.

"Pitch" del lievito cospargendolo sulla superficie del mosto.

Metti il ​​coperchio sul fermentatore. Riempi la camera di equilibrio con un disinfettante e una soluzione acquosa e posizionala nel foro o nel tappo a seconda del tuo fermentatore. Conserva il tuo fermentatore in un luogo buio e a circa 65-70ଏ.

Dopo alcune ore noterai delle bolle nella camera di equilibrio. Questo gorgogliamento continuerà per cinque giorni a una settimana e poi si calmerà. Aspetta un'altra settimana dopo che le bollicine si sono abbassate per confezionare la birra.

Confezionamento (circa 14 giorni dall'inizio della fermentazione)

Igienizza le bottiglie immergendole nella soluzione igienizzante (assicurati di tenerle sotto la soluzione in modo che l'acqua penetri all'interno delle bottiglie) per 1 ora. Disinfetta anche il secchio di imbottigliamento e un sifone e la canna di travaso se il secchio di imbottigliamento e il fermentatore don&apost hanno beccucci.

Fai bollire una tazza d'acqua in una piccola casseruola. Aggiungere lo zucchero e continuare a bollire per 5 minuti. Versare il composto nel secchio di imbottigliamento. È importante misurare esattamente lo zucchero. Troppo zucchero in questa fase potrebbe causare troppa CO2 nella bottiglia che può causare l'esplosione delle bottiglie.

Posiziona il fermentatore pieno di birra sul bancone della cucina e il secchio di imbottigliamento sul terreno sottostante.

Se il tuo fermentatore e il secchio di imbottigliamento hanno beccucci:

Assicurati che il beccuccio di entrambi i secchi sia disinfettato. Puoi usare un tovagliolo di carta imbevuto di disinfettante o un flacone spray con una soluzione igienizzante.

Attacca il tubo igienizzato al beccuccio del fermentatore e fai scorrere il mosto nel secchio di imbottigliamento. La birra e la soluzione zuccherina si uniranno in questa fase.

Staccare il tubo e disinfettarlo nuovamente. Fissare il tubo al secchio di imbottigliamento.

Posiziona il secchio di imbottigliamento sul bancone e l'altra estremità del tubo in una bottiglia igienizzata. Fai scorrere la birra dal beccuccio nella bottiglia per riempirla fino a ¾ dall'alto. Chiudere la parte superiore e assicurarsi che sia sigillata saldamente.

Ripeti sulle bottiglie rimanenti fino a quando non rimane più birra.

Se il tuo fermentatore e secchio di imbottigliamento non hanno beccucci:

Fissare la canna di travaso al sifone. Preparare il sifone riempiendolo con acqua di rubinetto. Pizzicare entrambe le estremità del sifone per evitare che l'acqua fuoriesca. Metti un'estremità della canna di travaso e travasa in una soluzione igienizzante e un'estremità in un barattolo vuoto. Quando la soluzione è passata nel sifone e ha espulso tutta l'acqua nel barattolo, pizzica entrambe le estremità e lascia che il disinfettante agisca nel sifone per 5 minuti per disinfettare nuovamente il sifone. (Resisti alla tentazione di soffiare nel sifone con la bocca per favorire il flusso.)

Metti un'estremità del sifone igienizzato nel fermentatore e l'altra estremità nel barattolo una volta che la birra ha iniziato a fluire attraverso il sifone, trasferisci l'estremità del sifone nel secchio di imbottigliamento. Monitora la velocità che la birra trasferisce nel secchio di imbottigliamento pizzicando e rilasciando il sifone con le dita (o usa una pinza speciale). La birra non deve schizzare nel secchio, ma deve precipitarci dentro con delicatezza.

Posiziona il secchio di imbottigliamento sul bancone, collega il sifone e fai scorrere l'altra estremità del sifone in una bottiglia. Riempi ogni bottiglia di birra a 3/4 di pollice dalla parte superiore della bottiglia. Chiudere la parte superiore e assicurarsi che sia sigillata saldamente.

Ripeti sulle bottiglie rimanenti fino a quando non rimane più birra.

Lasciare rifermentare la birra in bottiglia in un luogo fresco come un armadio per 14 giorni.

Potabile! (circa 14 giorni dopo l'imballaggio)

Raffreddare tutte le bottiglie in frigorifero e buon appetito! Poiché le bottiglie con tappo basculante possono far entrare un po' di ossigeno, è meglio bere la birra entro un mese.

Fai un brindisi a te stesso e stupisci i tuoi amici! Pronto a provarlo? Prova queste ricette:


Come fare la birra

Questa guida ti spiega esattamente come preparare il tuo primo lotto di birra con solo una manciata di attrezzature e ingredienti speciali.

Fare la birra in casa è più facile di quanto pensi. Richiede solo una manciata di attrezzature convenienti e ingredienti speciali ed è un ottimo modo per imparare una nuova abilità mentre impressioni i tuoi amici!

A differenza delle ricette di cucina che dovrebbero richiedere alcune ore al massimo, le ricette della birra hanno una sequenza temporale che è più simile a quattro settimane dall'inizio alla fine. Anche se l'attesa può essere lunga, non ci vuole molto lavoro per produrre la tua birra dall'estratto di malto. Avrai bisogno di alcuni ingredienti speciali e pezzi di attrezzatura che possono essere ordinati online o forniti da un negozio di birra locale.

Ci sono tre fasi principali nel processo di produzione della birra: produzione del mosto, fermentazione e confezionamento. La produzione del mosto è il passaggio che richiede il maggior lavoro da parte del birraio, poiché crei una soluzione perfetta affinché il lievito di birra si trasformi in una gustosa birra. Durante la produzione del mosto, gli zuccheri fermentescibili del malto si combinano con il sapore e le proprietà antiossidanti del luppolo. Il passo successivo è la fermentazione, il momento in cui il lievito speciale allevato per fermentare il mosto converte lo zucchero in anidride carbonica (CO2) e alcol etilico (etanolo) per fare la birra. Mentre avviene la fermentazione, non è richiesta alcuna azione da parte del birraio perché il lievito sta facendo tutto il lavoro! La fase finale della produzione della birra è il confezionamento. Nella maggior parte dei casi la birra fatta in casa andrà in bottiglia, ma può anche entrare in grandi bottiglie chiamate growler o fusti per servire alla spina. Una piccola quantità di zucchero viene aggiunta alla birra prima che vada nelle singole bottiglie. Questo zucchero funge da cibo per il lievito nella birra che trasformano nella CO2 che ci aspettiamo nella birra! Sì, tutte quelle bolle nella tua birra finale provengono da uno spuntino di lievito.

Cosa ti serve: gli ingredienti chiave

Prima di iniziare il processo di produzione della birra, devi prima comprendere i quattro ingredienti chiave necessari per preparare un lotto di birra: acqua, zucchero fermentabile, luppolo e lievito. Ogni ingrediente è parte integrante della ricetta e deve essere cucinato in un certo modo per ottenere un buon lotto di birra. Comprendere le loro qualità di base e come ogni ingrediente dovrebbe reagire con gli altri è un aspetto importante della produzione della birra.

Acqua: L'acqua costituisce il 90% dell'infuso, quindi usare acqua gustosa fa una grande differenza. Se l'acqua del rubinetto a casa tua ha un buon sapore, allora va bene usarla per la produzione della birra. Se non ti piace il sapore dell'acqua del rubinetto, puoi usare invece acqua in bottiglia o distillata. Se usi l'acqua del rubinetto, falla prima bollire per far evaporare il cloro e altre sostanze chimiche che potrebbero interferire con il processo di fermentazione. Lascia raffreddare l'acqua prima di usarla.

Zucchero Fermentato: Il malto d'orzo è l'ingrediente comunemente usato per riempire la quota di zucchero in una ricetta fatta in casa. Alcuni birrai sostituiranno una percentuale di mais, riso, grano o altri cereali per aggiungere un sapore più leggero alla birra. I birrai principianti dovrebbero acquistare una forma pronta all'uso di malto d'orzo chiamato sciroppo di malto o estratto di malto, piuttosto che tentare di maltare il grano da zero, poiché è un processo molto complesso e delicato. L'uso di un estratto di malto garantirà che lo zucchero fermentato venga preparato nel modo giusto e agirà come necessario durante tutto il processo di produzione della birra.

Luppolo: I luppoli sono fiori simili a coni che si trovano su una luppolo. Conferiscono il sapore amaro alla birra che bilancia la dolcezza. Il luppolo inibisce anche il deterioramento e aiuta a mantenere la "testa" (la parte superiore schiumosa quando viene versata una birra) più a lungo.

Lievito di birra: Per prima cosa: non utilizzare il lievito per il pane per la produzione della birra! Il lievito di birra viene coltivato soprattutto per l'uso nella produzione della birra. La produzione della birra si riduce alla miscelazione di un mosto di cereali maltati (spesso orzo) con il luppolo e quindi alla fermentazione con lieviti lager o ale. Esistono due grandi categorie di lievito di birra: ale e lager.

Il lievito che scegli aiuta a determinare la birra con cui finisci. Le lager sono ale chiare, croccanti e dorate, più scure e più alcoliche.

I lieviti Ale sono ad alta fermentazione, il che significa che tendono a rimanere nella parte superiore della damigiana durante la fermentazione e riposare sul fondo dopo che si è verificata la maggior parte della fermentazione. I lieviti Ale non fermenteranno attivamente sotto i 50 gradi F (20 gradi C). I lieviti lager sono a bassa fermentazione e vengono utilizzati al meglio a una temperatura che va da 55 gradi F (25 gradi C) fino a 32 gradi F (0 gradi C). Come suggeriscono i loro nomi, il tipo di lievito utilizzato gioca un ruolo importante nell'influenzare il tipo di birra che verrà prodotta. Tuttavia, non fare affidamento sul lievito per definire la birra, poiché tutti gli ingredienti giocano un ruolo nel gusto e nel tipo di birra che creerai.

Sanificato per la tua protezione

Prima di iniziare a preparare la birra, è necessario pulire e igienizzare l'attrezzatura e l'area di lavoro per prevenire il deterioramento ed evitare sapori sgradevoli nella birra. La situazione più triste per un produttore di birra è aspettare settimane per la fermentazione solo per scoprire che la birra è rovinata.

Per ogni fase del processo di birrificazione sono necessari due tipi di detergente: uno per pulire sporco e sporcizia e un detergente per igienizzare le superfici. È facile che la birra venga infettata dai microbi nell'aria o che rimangano nell'attrezzatura da cucina. Questi microbi possono dare alla birra il sapore di aceto o burro acido, quindi è importante che tutto sia molto pulito per evitare quei sapori sgradevoli.

Igienizzante per alimenti dedicato come Star San

Mosto di birra

ingredienti

Bollitore (almeno 4 galloni, ma più grande è meglio è)

Per questa ricetta di birra molto semplice, gli ingredienti di base sono disponibili presso qualsiasi fornitore di birra artigianale. Leggi i profili del pellet di luppolo per sceglierne uno che abbia note aromatiche che ti attraggano. Il tuo bollitore può essere una grande pentola o un bollitore speciale ordinato da un fornitore di birra fatta in casa.

Fermentazione

ingredienti

3 galloni di acqua fresca (più altro per la sanificazione)

Qualsiasi recipiente da 5 galloni con un coperchio può essere un fermentatore, ma è importante che ci sia un modo per far uscire la CO2 senza far entrare aria (contenente microbi dannosi) nella birra. La maggior parte dei fermentatori utilizzerà una camera di equilibrio per questo. Alcuni fermentatori hanno la camera di equilibrio inclusa mentre altri ne richiedono l'acquisto separatamente, assicurati di leggere i dettagli del prodotto.

Il lievito del panettiere non funzionerà per fermentare la birra. Puoi trovare lievito di birra secco online per meno di $ 5 a confezione. Un lievito di birra americano è un buon lievito di avviamento perché ha un sapore pulito e può resistere a temperature più elevate, quindi la birra non ha bisogno di essere in una camera di fermentazione raffreddata.

Confezione

ingredienti

4 once di zucchero semolato

Tubi per bevande in silicone (se il secchio di imbottigliamento e il fermentatore hanno un beccuccio)

Sifone e canna di travaso (se il secchio di imbottigliamento e il fermentatore sono sprovvisti di beccuccio)

L'attrezzatura speciale per questa fase è un secchio di imbottigliamento e una linea di bevande o un sifone e una canna da travaso. Se riesci a trovare un secchio per l'imbottigliamento con un beccuccio, il processo di imbottigliamento sarà molto più semplice. Altrimenti la classica canna da travaso e il sifone sono disponibili in tutti i negozi di homebrew sia di persona che online.

Swing top਋ottles don&apost richiede l'acquisto di un tappatore per bottiglia o di tappi di bottiglia separati. Sono utili per i principianti prima di decidere di investire nell'homebrewing come hobby. Le bottiglie devono essere marroni per proteggere la birra dalla luce. Quando la luce interagisce con alcuni composti nella birra può creare un sapore skunk indesiderabile.

Il processo di fermentazione

Segui i passaggi seguenti, suddivisi nelle tre fasi principali della produzione della birra, per fare la tua prima birra.

Mosto di birra

Pulisci molto bene il bollitore e il cucchiaio grande con un detergente inodore. Assicurati di risciacquare bene.

Portare a ebollizione 2 litri d'acqua.

Incorporare l'estratto di malto aggiungendone poco alla volta per assicurarsi che lo sciroppo non si attacchi al fondo o ai lati del bollitore. Se ciò accade, lo sciroppo può bruciare causando sapori di bruciato e persino metallici nella birra finale.

Una volta che tutto lo sciroppo è stato mescolato, riportare l'acqua a ebollizione e aggiungere ½ oncia di luppolo. Far bollire per 55 minuti. L'aggiunta del luppolo farà schiumare il composto, preparatevi ad abbassare il fuoco e mescolate con il cucchiaio di metallo per evitare che trabocchi.

Dopo 55 minuti aggiungere i restanti 30 g di luppolo e far bollire per 5 minuti. Ancora una volta, fai attenzione alla schiuma dopo aver aggiunto il luppolo.

Riempi il lavandino o un altro contenitore abbastanza grande da contenere il bollitore con acqua e ghiaccio per un bagno di ghiaccio.

Quando il mosto ha finito di bollire, togli il bollitore dal fornello e mettilo nel tuo bagno di ghiaccio.

Mentre il mosto si raffredda nel bagno di ghiaccio, preparati per la fermentazione.

Fermentazione

Disinfetta il recipiente di fermentazione, l'imbuto e la camera di equilibrio puliti (se non erano già puliti, puliscili e igienizzali) assicurandoti che ogni superficie che il mosto toccherà sia stata igienizzata.

Versare il contenuto della confezione di lievito in circa 1 tazza di acqua a temperatura ambiente. (Se si utilizza lievito liquido, leggere le istruzioni sulla confezione)

Versa 3 litri di acqua fredda nel fermentatore.

Usa l'imbuto per versare il mosto raffreddato nel fermentatore. Scuoti il ​​fermentatore o usa un cucchiaio ben igienizzato per mescolare insieme l'acqua fredda e il mosto freddo, questo aiuterà anche ad aerare il mosto che aiuta il lievito a fermentare.

"Pitch" del lievito cospargendolo sulla superficie del mosto.

Metti il ​​coperchio sul fermentatore. Riempi la camera di equilibrio con un disinfettante e una soluzione acquosa e posizionala nel foro o nel tappo a seconda del tuo fermentatore. Conserva il tuo fermentatore in un luogo buio e a circa 65-70ଏ.

Dopo alcune ore noterai delle bolle nella camera di equilibrio. Questo gorgogliamento continuerà per cinque giorni a una settimana e poi si calmerà. Aspetta un'altra settimana dopo che le bollicine si sono abbassate per confezionare la birra.

Confezionamento (circa 14 giorni dall'inizio della fermentazione)

Igienizza le bottiglie immergendole nella soluzione igienizzante (assicurati di tenerle sotto la soluzione in modo che l'acqua penetri all'interno delle bottiglie) per 1 ora. Disinfetta anche il secchio di imbottigliamento e un sifone e la canna di travaso se il secchio di imbottigliamento e il fermentatore don&apost hanno beccucci.

Fai bollire una tazza d'acqua in una piccola casseruola. Aggiungere lo zucchero e continuare a bollire per 5 minuti. Versare il composto nel secchio di imbottigliamento. È importante misurare esattamente lo zucchero. Troppo zucchero in questa fase potrebbe causare troppa CO2 nella bottiglia che può causare l'esplosione delle bottiglie.

Posiziona il fermentatore pieno di birra sul bancone della cucina e il secchio di imbottigliamento sul terreno sottostante.

Se il tuo fermentatore e il secchio di imbottigliamento hanno beccucci:

Assicurati che il beccuccio di entrambi i secchi sia disinfettato. Puoi usare un tovagliolo di carta imbevuto di disinfettante o un flacone spray con una soluzione igienizzante.

Attacca il tubo igienizzato al beccuccio del fermentatore e fai scorrere il mosto nel secchio di imbottigliamento. La birra e la soluzione zuccherina si uniranno in questa fase.

Staccare il tubo e disinfettarlo nuovamente. Fissare il tubo al secchio di imbottigliamento.

Posiziona il secchio di imbottigliamento sul bancone e l'altra estremità del tubo in una bottiglia igienizzata. Fai scorrere la birra dal beccuccio nella bottiglia per riempirla fino a ¾ dall'alto. Chiudere la parte superiore e assicurarsi che sia sigillata saldamente.

Ripeti sulle bottiglie rimanenti fino a quando non rimane più birra.

Se il tuo fermentatore e secchio di imbottigliamento non hanno beccucci:

Fissare la canna di travaso al sifone. Preparare il sifone riempiendolo con acqua di rubinetto. Pizzicare entrambe le estremità del sifone per evitare che l'acqua fuoriesca. Metti un'estremità della canna di travaso e travasa in una soluzione igienizzante e un'estremità in un barattolo vuoto. Quando la soluzione è passata nel sifone e ha espulso tutta l'acqua nel barattolo, pizzica entrambe le estremità e lascia che il disinfettante agisca nel sifone per 5 minuti per disinfettare nuovamente il sifone. (Resisti alla tentazione di soffiare nel sifone con la bocca per favorire il flusso.)

Metti un'estremità del sifone igienizzato nel fermentatore e l'altra estremità nel barattolo una volta che la birra ha iniziato a fluire attraverso il sifone, trasferisci l'estremità del sifone nel secchio di imbottigliamento. Monitora la velocità che la birra trasferisce nel secchio di imbottigliamento pizzicando e rilasciando il sifone con le dita (o usa una pinza speciale). La birra non deve schizzare nel secchio, ma deve precipitarci dentro con delicatezza.

Posiziona il secchio di imbottigliamento sul bancone, collega il sifone e fai scorrere l'altra estremità del sifone in una bottiglia. Riempi ogni bottiglia di birra a 3/4 di pollice dalla parte superiore della bottiglia. Chiudere la parte superiore e assicurarsi che sia sigillata saldamente.

Ripeti sulle bottiglie rimanenti fino a quando non rimane più birra.

Lasciare rifermentare la birra in bottiglia in un luogo fresco come un armadio per 14 giorni.

Potabile! (circa 14 giorni dopo l'imballaggio)

Raffreddare tutte le bottiglie in frigorifero e buon appetito! Poiché le bottiglie con tappo basculante possono far entrare un po' di ossigeno, è meglio bere la birra entro un mese.

Fai un brindisi a te stesso e stupisci i tuoi amici! Pronto a provarlo? Prova queste ricette:


Come fare la birra

Questa guida ti spiega esattamente come preparare il tuo primo lotto di birra con solo una manciata di attrezzature e ingredienti speciali.

Fare la birra in casa è più facile di quanto pensi. Richiede solo una manciata di attrezzature convenienti e ingredienti speciali ed è un ottimo modo per imparare una nuova abilità mentre impressioni i tuoi amici!

A differenza delle ricette di cucina che dovrebbero richiedere alcune ore al massimo, le ricette della birra hanno una sequenza temporale che è più simile a quattro settimane dall'inizio alla fine. Anche se l'attesa può essere lunga, non ci vuole molto lavoro per produrre la tua birra dall'estratto di malto. Avrai bisogno di alcuni ingredienti speciali e pezzi di attrezzatura che possono essere ordinati online o forniti da un negozio di birra locale.

Ci sono tre fasi principali nel processo di produzione della birra: produzione del mosto, fermentazione e confezionamento. La produzione del mosto è il passaggio che richiede il maggior lavoro da parte del birraio, poiché crei una soluzione perfetta affinché il lievito di birra si trasformi in una gustosa birra. Durante la produzione del mosto, gli zuccheri fermentescibili del malto si combinano con il sapore e le proprietà antiossidanti del luppolo. Il passo successivo è la fermentazione, il momento in cui il lievito speciale allevato per fermentare il mosto converte lo zucchero in anidride carbonica (CO2) e alcol etilico (etanolo) per fare la birra. Mentre avviene la fermentazione, non è richiesta alcuna azione da parte del birraio perché il lievito sta facendo tutto il lavoro! La fase finale della produzione della birra è il confezionamento. Nella maggior parte dei casi la birra fatta in casa andrà in bottiglia, ma può anche entrare in grandi bottiglie chiamate growler o fusti per servire alla spina. Una piccola quantità di zucchero viene aggiunta alla birra prima che vada nelle singole bottiglie. Questo zucchero funge da cibo per il lievito nella birra che trasformano nella CO2 che ci aspettiamo nella birra! Sì, tutte quelle bolle nella tua birra finale provengono da uno spuntino di lievito.

Cosa ti serve: gli ingredienti chiave

Prima di iniziare il processo di produzione della birra, devi prima comprendere i quattro ingredienti chiave necessari per preparare un lotto di birra: acqua, zucchero fermentabile, luppolo e lievito. Ogni ingrediente è parte integrante della ricetta e deve essere cucinato in un certo modo per ottenere un buon lotto di birra. Comprendere le loro qualità di base e come ogni ingrediente dovrebbe reagire con gli altri è un aspetto importante della produzione della birra.

Acqua: L'acqua costituisce il 90% dell'infuso, quindi usare acqua gustosa fa una grande differenza. Se l'acqua del rubinetto a casa tua ha un buon sapore, allora va bene usarla per la produzione della birra. Se non ti piace il sapore dell'acqua del rubinetto, puoi usare invece acqua in bottiglia o distillata. Se usi l'acqua del rubinetto, falla prima bollire per far evaporare il cloro e altre sostanze chimiche che potrebbero interferire con il processo di fermentazione. Lascia raffreddare l'acqua prima di usarla.

Zucchero Fermentato: Il malto d'orzo è l'ingrediente comunemente usato per riempire la quota di zucchero in una ricetta fatta in casa. Alcuni birrai sostituiranno una percentuale di mais, riso, grano o altri cereali per aggiungere un sapore più leggero alla birra. I birrai principianti dovrebbero acquistare una forma pronta all'uso di malto d'orzo chiamato sciroppo di malto o estratto di malto, piuttosto che tentare di maltare il grano da zero, poiché è un processo molto complesso e delicato. L'uso di un estratto di malto garantirà che lo zucchero fermentato venga preparato nel modo giusto e agirà come necessario durante tutto il processo di produzione della birra.

Luppolo: I luppoli sono fiori simili a coni che si trovano su una luppolo. Conferiscono il sapore amaro alla birra che bilancia la dolcezza. Il luppolo inibisce anche il deterioramento e aiuta a mantenere la "testa" (la parte superiore schiumosa quando viene versata una birra) più a lungo.

Lievito di birra: Per prima cosa: non utilizzare il lievito per il pane per la produzione della birra! Il lievito di birra viene coltivato soprattutto per l'uso nella produzione della birra. La produzione della birra si riduce alla miscelazione di un mosto di cereali maltati (spesso orzo) con il luppolo e quindi alla fermentazione con lieviti lager o ale. Esistono due grandi categorie di lievito di birra: ale e lager.

Il lievito che scegli aiuta a determinare la birra con cui finisci. Le lager sono ale chiare, croccanti e dorate, più scure e più alcoliche.

I lieviti Ale sono ad alta fermentazione, il che significa che tendono a rimanere nella parte superiore della damigiana durante la fermentazione e riposare sul fondo dopo che si è verificata la maggior parte della fermentazione. I lieviti Ale non fermenteranno attivamente sotto i 50 gradi F (20 gradi C). I lieviti lager sono a bassa fermentazione e vengono utilizzati al meglio a una temperatura che va da 55 gradi F (25 gradi C) fino a 32 gradi F (0 gradi C).Come suggeriscono i loro nomi, il tipo di lievito utilizzato gioca un ruolo importante nell'influenzare il tipo di birra che verrà prodotta. Tuttavia, non fare affidamento sul lievito per definire la birra, poiché tutti gli ingredienti giocano un ruolo nel gusto e nel tipo di birra che creerai.

Sanificato per la tua protezione

Prima di iniziare a preparare la birra, è necessario pulire e igienizzare l'attrezzatura e l'area di lavoro per prevenire il deterioramento ed evitare sapori sgradevoli nella birra. La situazione più triste per un produttore di birra è aspettare settimane per la fermentazione solo per scoprire che la birra è rovinata.

Per ogni fase del processo di birrificazione sono necessari due tipi di detergente: uno per pulire sporco e sporcizia e un detergente per igienizzare le superfici. È facile che la birra venga infettata dai microbi nell'aria o che rimangano nell'attrezzatura da cucina. Questi microbi possono dare alla birra il sapore di aceto o burro acido, quindi è importante che tutto sia molto pulito per evitare quei sapori sgradevoli.

Igienizzante per alimenti dedicato come Star San

Mosto di birra

ingredienti

Bollitore (almeno 4 galloni, ma più grande è meglio è)

Per questa ricetta di birra molto semplice, gli ingredienti di base sono disponibili presso qualsiasi fornitore di birra artigianale. Leggi i profili del pellet di luppolo per sceglierne uno che abbia note aromatiche che ti attraggano. Il tuo bollitore può essere una grande pentola o un bollitore speciale ordinato da un fornitore di birra fatta in casa.

Fermentazione

ingredienti

3 galloni di acqua fresca (più altro per la sanificazione)

Qualsiasi recipiente da 5 galloni con un coperchio può essere un fermentatore, ma è importante che ci sia un modo per far uscire la CO2 senza far entrare aria (contenente microbi dannosi) nella birra. La maggior parte dei fermentatori utilizzerà una camera di equilibrio per questo. Alcuni fermentatori hanno la camera di equilibrio inclusa mentre altri ne richiedono l'acquisto separatamente, assicurati di leggere i dettagli del prodotto.

Il lievito del panettiere non funzionerà per fermentare la birra. Puoi trovare lievito di birra secco online per meno di $ 5 a confezione. Un lievito di birra americano è un buon lievito di avviamento perché ha un sapore pulito e può resistere a temperature più elevate, quindi la birra non ha bisogno di essere in una camera di fermentazione raffreddata.

Confezione

ingredienti

4 once di zucchero semolato

Tubi per bevande in silicone (se il secchio di imbottigliamento e il fermentatore hanno un beccuccio)

Sifone e canna di travaso (se il secchio di imbottigliamento e il fermentatore sono sprovvisti di beccuccio)

L'attrezzatura speciale per questa fase è un secchio di imbottigliamento e una linea di bevande o un sifone e una canna da travaso. Se riesci a trovare un secchio per l'imbottigliamento con un beccuccio, il processo di imbottigliamento sarà molto più semplice. Altrimenti la classica canna da travaso e il sifone sono disponibili in tutti i negozi di homebrew sia di persona che online.

Swing top਋ottles don&apost richiede l'acquisto di un tappatore per bottiglia o di tappi di bottiglia separati. Sono utili per i principianti prima di decidere di investire nell'homebrewing come hobby. Le bottiglie devono essere marroni per proteggere la birra dalla luce. Quando la luce interagisce con alcuni composti nella birra può creare un sapore skunk indesiderabile.

Il processo di fermentazione

Segui i passaggi seguenti, suddivisi nelle tre fasi principali della produzione della birra, per fare la tua prima birra.

Mosto di birra

Pulisci molto bene il bollitore e il cucchiaio grande con un detergente inodore. Assicurati di risciacquare bene.

Portare a ebollizione 2 litri d'acqua.

Incorporare l'estratto di malto aggiungendone poco alla volta per assicurarsi che lo sciroppo non si attacchi al fondo o ai lati del bollitore. Se ciò accade, lo sciroppo può bruciare causando sapori di bruciato e persino metallici nella birra finale.

Una volta che tutto lo sciroppo è stato mescolato, riportare l'acqua a ebollizione e aggiungere ½ oncia di luppolo. Far bollire per 55 minuti. L'aggiunta del luppolo farà schiumare il composto, preparatevi ad abbassare il fuoco e mescolate con il cucchiaio di metallo per evitare che trabocchi.

Dopo 55 minuti aggiungere i restanti 30 g di luppolo e far bollire per 5 minuti. Ancora una volta, fai attenzione alla schiuma dopo aver aggiunto il luppolo.

Riempi il lavandino o un altro contenitore abbastanza grande da contenere il bollitore con acqua e ghiaccio per un bagno di ghiaccio.

Quando il mosto ha finito di bollire, togli il bollitore dal fornello e mettilo nel tuo bagno di ghiaccio.

Mentre il mosto si raffredda nel bagno di ghiaccio, preparati per la fermentazione.

Fermentazione

Disinfetta il recipiente di fermentazione, l'imbuto e la camera di equilibrio puliti (se non erano già puliti, puliscili e igienizzali) assicurandoti che ogni superficie che il mosto toccherà sia stata igienizzata.

Versare il contenuto della confezione di lievito in circa 1 tazza di acqua a temperatura ambiente. (Se si utilizza lievito liquido, leggere le istruzioni sulla confezione)

Versa 3 litri di acqua fredda nel fermentatore.

Usa l'imbuto per versare il mosto raffreddato nel fermentatore. Scuoti il ​​fermentatore o usa un cucchiaio ben igienizzato per mescolare insieme l'acqua fredda e il mosto freddo, questo aiuterà anche ad aerare il mosto che aiuta il lievito a fermentare.

"Pitch" del lievito cospargendolo sulla superficie del mosto.

Metti il ​​coperchio sul fermentatore. Riempi la camera di equilibrio con un disinfettante e una soluzione acquosa e posizionala nel foro o nel tappo a seconda del tuo fermentatore. Conserva il tuo fermentatore in un luogo buio e a circa 65-70ଏ.

Dopo alcune ore noterai delle bolle nella camera di equilibrio. Questo gorgogliamento continuerà per cinque giorni a una settimana e poi si calmerà. Aspetta un'altra settimana dopo che le bollicine si sono abbassate per confezionare la birra.

Confezionamento (circa 14 giorni dall'inizio della fermentazione)

Igienizza le bottiglie immergendole nella soluzione igienizzante (assicurati di tenerle sotto la soluzione in modo che l'acqua penetri all'interno delle bottiglie) per 1 ora. Disinfetta anche il secchio di imbottigliamento e un sifone e la canna di travaso se il secchio di imbottigliamento e il fermentatore don&apost hanno beccucci.

Fai bollire una tazza d'acqua in una piccola casseruola. Aggiungere lo zucchero e continuare a bollire per 5 minuti. Versare il composto nel secchio di imbottigliamento. È importante misurare esattamente lo zucchero. Troppo zucchero in questa fase potrebbe causare troppa CO2 nella bottiglia che può causare l'esplosione delle bottiglie.

Posiziona il fermentatore pieno di birra sul bancone della cucina e il secchio di imbottigliamento sul terreno sottostante.

Se il tuo fermentatore e il secchio di imbottigliamento hanno beccucci:

Assicurati che il beccuccio di entrambi i secchi sia disinfettato. Puoi usare un tovagliolo di carta imbevuto di disinfettante o un flacone spray con una soluzione igienizzante.

Attacca il tubo igienizzato al beccuccio del fermentatore e fai scorrere il mosto nel secchio di imbottigliamento. La birra e la soluzione zuccherina si uniranno in questa fase.

Staccare il tubo e disinfettarlo nuovamente. Fissare il tubo al secchio di imbottigliamento.

Posiziona il secchio di imbottigliamento sul bancone e l'altra estremità del tubo in una bottiglia igienizzata. Fai scorrere la birra dal beccuccio nella bottiglia per riempirla fino a ¾ dall'alto. Chiudere la parte superiore e assicurarsi che sia sigillata saldamente.

Ripeti sulle bottiglie rimanenti fino a quando non rimane più birra.

Se il tuo fermentatore e secchio di imbottigliamento non hanno beccucci:

Fissare la canna di travaso al sifone. Preparare il sifone riempiendolo con acqua di rubinetto. Pizzicare entrambe le estremità del sifone per evitare che l'acqua fuoriesca. Metti un'estremità della canna di travaso e travasa in una soluzione igienizzante e un'estremità in un barattolo vuoto. Quando la soluzione è passata nel sifone e ha espulso tutta l'acqua nel barattolo, pizzica entrambe le estremità e lascia che il disinfettante agisca nel sifone per 5 minuti per disinfettare nuovamente il sifone. (Resisti alla tentazione di soffiare nel sifone con la bocca per favorire il flusso.)

Metti un'estremità del sifone igienizzato nel fermentatore e l'altra estremità nel barattolo una volta che la birra ha iniziato a fluire attraverso il sifone, trasferisci l'estremità del sifone nel secchio di imbottigliamento. Monitora la velocità che la birra trasferisce nel secchio di imbottigliamento pizzicando e rilasciando il sifone con le dita (o usa una pinza speciale). La birra non deve schizzare nel secchio, ma deve precipitarci dentro con delicatezza.

Posiziona il secchio di imbottigliamento sul bancone, collega il sifone e fai scorrere l'altra estremità del sifone in una bottiglia. Riempi ogni bottiglia di birra a 3/4 di pollice dalla parte superiore della bottiglia. Chiudere la parte superiore e assicurarsi che sia sigillata saldamente.

Ripeti sulle bottiglie rimanenti fino a quando non rimane più birra.

Lasciare rifermentare la birra in bottiglia in un luogo fresco come un armadio per 14 giorni.

Potabile! (circa 14 giorni dopo l'imballaggio)

Raffreddare tutte le bottiglie in frigorifero e buon appetito! Poiché le bottiglie con tappo basculante possono far entrare un po' di ossigeno, è meglio bere la birra entro un mese.

Fai un brindisi a te stesso e stupisci i tuoi amici! Pronto a provarlo? Prova queste ricette:


Come fare la birra

Questa guida ti spiega esattamente come preparare il tuo primo lotto di birra con solo una manciata di attrezzature e ingredienti speciali.

Fare la birra in casa è più facile di quanto pensi. Richiede solo una manciata di attrezzature convenienti e ingredienti speciali ed è un ottimo modo per imparare una nuova abilità mentre impressioni i tuoi amici!

A differenza delle ricette di cucina che dovrebbero richiedere alcune ore al massimo, le ricette della birra hanno una sequenza temporale che è più simile a quattro settimane dall'inizio alla fine. Anche se l'attesa può essere lunga, non ci vuole molto lavoro per produrre la tua birra dall'estratto di malto. Avrai bisogno di alcuni ingredienti speciali e pezzi di attrezzatura che possono essere ordinati online o forniti da un negozio di birra locale.

Ci sono tre fasi principali nel processo di produzione della birra: produzione del mosto, fermentazione e confezionamento. La produzione del mosto è il passaggio che richiede il maggior lavoro da parte del birraio, poiché crei una soluzione perfetta affinché il lievito di birra si trasformi in una gustosa birra. Durante la produzione del mosto, gli zuccheri fermentescibili del malto si combinano con il sapore e le proprietà antiossidanti del luppolo. Il passo successivo è la fermentazione, il momento in cui il lievito speciale allevato per fermentare il mosto converte lo zucchero in anidride carbonica (CO2) e alcol etilico (etanolo) per fare la birra. Mentre avviene la fermentazione, non è richiesta alcuna azione da parte del birraio perché il lievito sta facendo tutto il lavoro! La fase finale della produzione della birra è il confezionamento. Nella maggior parte dei casi la birra fatta in casa andrà in bottiglia, ma può anche entrare in grandi bottiglie chiamate growler o fusti per servire alla spina. Una piccola quantità di zucchero viene aggiunta alla birra prima che vada nelle singole bottiglie. Questo zucchero funge da cibo per il lievito nella birra che trasformano nella CO2 che ci aspettiamo nella birra! Sì, tutte quelle bolle nella tua birra finale provengono da uno spuntino di lievito.

Cosa ti serve: gli ingredienti chiave

Prima di iniziare il processo di produzione della birra, devi prima comprendere i quattro ingredienti chiave necessari per preparare un lotto di birra: acqua, zucchero fermentabile, luppolo e lievito. Ogni ingrediente è parte integrante della ricetta e deve essere cucinato in un certo modo per ottenere un buon lotto di birra. Comprendere le loro qualità di base e come ogni ingrediente dovrebbe reagire con gli altri è un aspetto importante della produzione della birra.

Acqua: L'acqua costituisce il 90% dell'infuso, quindi usare acqua gustosa fa una grande differenza. Se l'acqua del rubinetto a casa tua ha un buon sapore, allora va bene usarla per la produzione della birra. Se non ti piace il sapore dell'acqua del rubinetto, puoi usare invece acqua in bottiglia o distillata. Se usi l'acqua del rubinetto, falla prima bollire per far evaporare il cloro e altre sostanze chimiche che potrebbero interferire con il processo di fermentazione. Lascia raffreddare l'acqua prima di usarla.

Zucchero Fermentato: Il malto d'orzo è l'ingrediente comunemente usato per riempire la quota di zucchero in una ricetta fatta in casa. Alcuni birrai sostituiranno una percentuale di mais, riso, grano o altri cereali per aggiungere un sapore più leggero alla birra. I birrai principianti dovrebbero acquistare una forma pronta all'uso di malto d'orzo chiamato sciroppo di malto o estratto di malto, piuttosto che tentare di maltare il grano da zero, poiché è un processo molto complesso e delicato. L'uso di un estratto di malto garantirà che lo zucchero fermentato venga preparato nel modo giusto e agirà come necessario durante tutto il processo di produzione della birra.

Luppolo: I luppoli sono fiori simili a coni che si trovano su una luppolo. Conferiscono il sapore amaro alla birra che bilancia la dolcezza. Il luppolo inibisce anche il deterioramento e aiuta a mantenere la "testa" (la parte superiore schiumosa quando viene versata una birra) più a lungo.

Lievito di birra: Per prima cosa: non utilizzare il lievito per il pane per la produzione della birra! Il lievito di birra viene coltivato soprattutto per l'uso nella produzione della birra. La produzione della birra si riduce alla miscelazione di un mosto di cereali maltati (spesso orzo) con il luppolo e quindi alla fermentazione con lieviti lager o ale. Esistono due grandi categorie di lievito di birra: ale e lager.

Il lievito che scegli aiuta a determinare la birra con cui finisci. Le lager sono ale chiare, croccanti e dorate, più scure e più alcoliche.

I lieviti Ale sono ad alta fermentazione, il che significa che tendono a rimanere nella parte superiore della damigiana durante la fermentazione e riposare sul fondo dopo che si è verificata la maggior parte della fermentazione. I lieviti Ale non fermenteranno attivamente sotto i 50 gradi F (20 gradi C). I lieviti lager sono a bassa fermentazione e vengono utilizzati al meglio a una temperatura che va da 55 gradi F (25 gradi C) fino a 32 gradi F (0 gradi C). Come suggeriscono i loro nomi, il tipo di lievito utilizzato gioca un ruolo importante nell'influenzare il tipo di birra che verrà prodotta. Tuttavia, non fare affidamento sul lievito per definire la birra, poiché tutti gli ingredienti giocano un ruolo nel gusto e nel tipo di birra che creerai.

Sanificato per la tua protezione

Prima di iniziare a preparare la birra, è necessario pulire e igienizzare l'attrezzatura e l'area di lavoro per prevenire il deterioramento ed evitare sapori sgradevoli nella birra. La situazione più triste per un produttore di birra è aspettare settimane per la fermentazione solo per scoprire che la birra è rovinata.

Per ogni fase del processo di birrificazione sono necessari due tipi di detergente: uno per pulire sporco e sporcizia e un detergente per igienizzare le superfici. È facile che la birra venga infettata dai microbi nell'aria o che rimangano nell'attrezzatura da cucina. Questi microbi possono dare alla birra il sapore di aceto o burro acido, quindi è importante che tutto sia molto pulito per evitare quei sapori sgradevoli.

Igienizzante per alimenti dedicato come Star San

Mosto di birra

ingredienti

Bollitore (almeno 4 galloni, ma più grande è meglio è)

Per questa ricetta di birra molto semplice, gli ingredienti di base sono disponibili presso qualsiasi fornitore di birra artigianale. Leggi i profili del pellet di luppolo per sceglierne uno che abbia note aromatiche che ti attraggano. Il tuo bollitore può essere una grande pentola o un bollitore speciale ordinato da un fornitore di birra fatta in casa.

Fermentazione

ingredienti

3 galloni di acqua fresca (più altro per la sanificazione)

Qualsiasi recipiente da 5 galloni con un coperchio può essere un fermentatore, ma è importante che ci sia un modo per far uscire la CO2 senza far entrare aria (contenente microbi dannosi) nella birra. La maggior parte dei fermentatori utilizzerà una camera di equilibrio per questo. Alcuni fermentatori hanno la camera di equilibrio inclusa mentre altri ne richiedono l'acquisto separatamente, assicurati di leggere i dettagli del prodotto.

Il lievito del panettiere non funzionerà per fermentare la birra. Puoi trovare lievito di birra secco online per meno di $ 5 a confezione. Un lievito di birra americano è un buon lievito di avviamento perché ha un sapore pulito e può resistere a temperature più elevate, quindi la birra non ha bisogno di essere in una camera di fermentazione raffreddata.

Confezione

ingredienti

4 once di zucchero semolato

Tubi per bevande in silicone (se il secchio di imbottigliamento e il fermentatore hanno un beccuccio)

Sifone e canna di travaso (se il secchio di imbottigliamento e il fermentatore sono sprovvisti di beccuccio)

L'attrezzatura speciale per questa fase è un secchio di imbottigliamento e una linea di bevande o un sifone e una canna da travaso. Se riesci a trovare un secchio per l'imbottigliamento con un beccuccio, il processo di imbottigliamento sarà molto più semplice. Altrimenti la classica canna da travaso e il sifone sono disponibili in tutti i negozi di homebrew sia di persona che online.

Swing top਋ottles don&apost richiede l'acquisto di un tappatore per bottiglia o di tappi di bottiglia separati. Sono utili per i principianti prima di decidere di investire nell'homebrewing come hobby. Le bottiglie devono essere marroni per proteggere la birra dalla luce. Quando la luce interagisce con alcuni composti nella birra può creare un sapore skunk indesiderabile.

Il processo di fermentazione

Segui i passaggi seguenti, suddivisi nelle tre fasi principali della produzione della birra, per fare la tua prima birra.

Mosto di birra

Pulisci molto bene il bollitore e il cucchiaio grande con un detergente inodore. Assicurati di risciacquare bene.

Portare a ebollizione 2 litri d'acqua.

Incorporare l'estratto di malto aggiungendone poco alla volta per assicurarsi che lo sciroppo non si attacchi al fondo o ai lati del bollitore. Se ciò accade, lo sciroppo può bruciare causando sapori di bruciato e persino metallici nella birra finale.

Una volta che tutto lo sciroppo è stato mescolato, riportare l'acqua a ebollizione e aggiungere ½ oncia di luppolo. Far bollire per 55 minuti. L'aggiunta del luppolo farà schiumare il composto, preparatevi ad abbassare il fuoco e mescolate con il cucchiaio di metallo per evitare che trabocchi.

Dopo 55 minuti aggiungere i restanti 30 g di luppolo e far bollire per 5 minuti. Ancora una volta, fai attenzione alla schiuma dopo aver aggiunto il luppolo.

Riempi il lavandino o un altro contenitore abbastanza grande da contenere il bollitore con acqua e ghiaccio per un bagno di ghiaccio.

Quando il mosto ha finito di bollire, togli il bollitore dal fornello e mettilo nel tuo bagno di ghiaccio.

Mentre il mosto si raffredda nel bagno di ghiaccio, preparati per la fermentazione.

Fermentazione

Disinfetta il recipiente di fermentazione, l'imbuto e la camera di equilibrio puliti (se non erano già puliti, puliscili e igienizzali) assicurandoti che ogni superficie che il mosto toccherà sia stata igienizzata.

Versare il contenuto della confezione di lievito in circa 1 tazza di acqua a temperatura ambiente. (Se si utilizza lievito liquido, leggere le istruzioni sulla confezione)

Versa 3 litri di acqua fredda nel fermentatore.

Usa l'imbuto per versare il mosto raffreddato nel fermentatore. Scuoti il ​​fermentatore o usa un cucchiaio ben igienizzato per mescolare insieme l'acqua fredda e il mosto freddo, questo aiuterà anche ad aerare il mosto che aiuta il lievito a fermentare.

"Pitch" del lievito cospargendolo sulla superficie del mosto.

Metti il ​​coperchio sul fermentatore. Riempi la camera di equilibrio con un disinfettante e una soluzione acquosa e posizionala nel foro o nel tappo a seconda del tuo fermentatore. Conserva il tuo fermentatore in un luogo buio e a circa 65-70ଏ.

Dopo alcune ore noterai delle bolle nella camera di equilibrio. Questo gorgogliamento continuerà per cinque giorni a una settimana e poi si calmerà. Aspetta un'altra settimana dopo che le bollicine si sono abbassate per confezionare la birra.

Confezionamento (circa 14 giorni dall'inizio della fermentazione)

Igienizza le bottiglie immergendole nella soluzione igienizzante (assicurati di tenerle sotto la soluzione in modo che l'acqua penetri all'interno delle bottiglie) per 1 ora. Disinfetta anche il secchio di imbottigliamento e un sifone e la canna di travaso se il secchio di imbottigliamento e il fermentatore don&apost hanno beccucci.

Fai bollire una tazza d'acqua in una piccola casseruola. Aggiungere lo zucchero e continuare a bollire per 5 minuti. Versare il composto nel secchio di imbottigliamento. È importante misurare esattamente lo zucchero. Troppo zucchero in questa fase potrebbe causare troppa CO2 nella bottiglia che può causare l'esplosione delle bottiglie.

Posiziona il fermentatore pieno di birra sul bancone della cucina e il secchio di imbottigliamento sul terreno sottostante.

Se il tuo fermentatore e il secchio di imbottigliamento hanno beccucci:

Assicurati che il beccuccio di entrambi i secchi sia disinfettato. Puoi usare un tovagliolo di carta imbevuto di disinfettante o un flacone spray con una soluzione igienizzante.

Attacca il tubo igienizzato al beccuccio del fermentatore e fai scorrere il mosto nel secchio di imbottigliamento. La birra e la soluzione zuccherina si uniranno in questa fase.

Staccare il tubo e disinfettarlo nuovamente. Fissare il tubo al secchio di imbottigliamento.

Posiziona il secchio di imbottigliamento sul bancone e l'altra estremità del tubo in una bottiglia igienizzata. Fai scorrere la birra dal beccuccio nella bottiglia per riempirla fino a ¾ dall'alto. Chiudere la parte superiore e assicurarsi che sia sigillata saldamente.

Ripeti sulle bottiglie rimanenti fino a quando non rimane più birra.

Se il tuo fermentatore e secchio di imbottigliamento non hanno beccucci:

Fissare la canna di travaso al sifone. Preparare il sifone riempiendolo con acqua di rubinetto. Pizzicare entrambe le estremità del sifone per evitare che l'acqua fuoriesca. Metti un'estremità della canna di travaso e travasa in una soluzione igienizzante e un'estremità in un barattolo vuoto. Quando la soluzione è passata nel sifone e ha espulso tutta l'acqua nel barattolo, pizzica entrambe le estremità e lascia che il disinfettante agisca nel sifone per 5 minuti per disinfettare nuovamente il sifone. (Resisti alla tentazione di soffiare nel sifone con la bocca per favorire il flusso.)

Metti un'estremità del sifone igienizzato nel fermentatore e l'altra estremità nel barattolo una volta che la birra ha iniziato a fluire attraverso il sifone, trasferisci l'estremità del sifone nel secchio di imbottigliamento. Monitora la velocità che la birra trasferisce nel secchio di imbottigliamento pizzicando e rilasciando il sifone con le dita (o usa una pinza speciale). La birra non deve schizzare nel secchio, ma deve precipitarci dentro con delicatezza.

Posiziona il secchio di imbottigliamento sul bancone, collega il sifone e fai scorrere l'altra estremità del sifone in una bottiglia. Riempi ogni bottiglia di birra a 3/4 di pollice dalla parte superiore della bottiglia. Chiudere la parte superiore e assicurarsi che sia sigillata saldamente.

Ripeti sulle bottiglie rimanenti fino a quando non rimane più birra.

Lasciare rifermentare la birra in bottiglia in un luogo fresco come un armadio per 14 giorni.

Potabile! (circa 14 giorni dopo l'imballaggio)

Raffreddare tutte le bottiglie in frigorifero e buon appetito! Poiché le bottiglie con tappo basculante possono far entrare un po' di ossigeno, è meglio bere la birra entro un mese.

Fai un brindisi a te stesso e stupisci i tuoi amici! Pronto a provarlo? Prova queste ricette:


Come fare la birra

Questa guida ti spiega esattamente come preparare il tuo primo lotto di birra con solo una manciata di attrezzature e ingredienti speciali.

Fare la birra in casa è più facile di quanto pensi. Richiede solo una manciata di attrezzature convenienti e ingredienti speciali ed è un ottimo modo per imparare una nuova abilità mentre impressioni i tuoi amici!

A differenza delle ricette di cucina che dovrebbero richiedere alcune ore al massimo, le ricette della birra hanno una sequenza temporale che è più simile a quattro settimane dall'inizio alla fine. Anche se l'attesa può essere lunga, non ci vuole molto lavoro per produrre la tua birra dall'estratto di malto. Avrai bisogno di alcuni ingredienti speciali e pezzi di attrezzatura che possono essere ordinati online o forniti da un negozio di birra locale.

Ci sono tre fasi principali nel processo di produzione della birra: produzione del mosto, fermentazione e confezionamento. La produzione del mosto è il passaggio che richiede il maggior lavoro da parte del birraio, poiché crei una soluzione perfetta affinché il lievito di birra si trasformi in una gustosa birra. Durante la produzione del mosto, gli zuccheri fermentescibili del malto si combinano con il sapore e le proprietà antiossidanti del luppolo. Il passo successivo è la fermentazione, il momento in cui il lievito speciale allevato per fermentare il mosto converte lo zucchero in anidride carbonica (CO2) e alcol etilico (etanolo) per fare la birra. Mentre avviene la fermentazione, non è richiesta alcuna azione da parte del birraio perché il lievito sta facendo tutto il lavoro! La fase finale della produzione della birra è il confezionamento. Nella maggior parte dei casi la birra fatta in casa andrà in bottiglia, ma può anche entrare in grandi bottiglie chiamate growler o fusti per servire alla spina. Una piccola quantità di zucchero viene aggiunta alla birra prima che vada nelle singole bottiglie. Questo zucchero funge da cibo per il lievito nella birra che trasformano nella CO2 che ci aspettiamo nella birra! Sì, tutte quelle bolle nella tua birra finale provengono da uno spuntino di lievito.

Cosa ti serve: gli ingredienti chiave

Prima di iniziare il processo di produzione della birra, devi prima comprendere i quattro ingredienti chiave necessari per preparare un lotto di birra: acqua, zucchero fermentabile, luppolo e lievito. Ogni ingrediente è parte integrante della ricetta e deve essere cucinato in un certo modo per ottenere un buon lotto di birra. Comprendere le loro qualità di base e come ogni ingrediente dovrebbe reagire con gli altri è un aspetto importante della produzione della birra.

Acqua: L'acqua costituisce il 90% dell'infuso, quindi usare acqua gustosa fa una grande differenza. Se l'acqua del rubinetto a casa tua ha un buon sapore, allora va bene usarla per la produzione della birra. Se non ti piace il sapore dell'acqua del rubinetto, puoi usare invece acqua in bottiglia o distillata. Se usi l'acqua del rubinetto, falla prima bollire per far evaporare il cloro e altre sostanze chimiche che potrebbero interferire con il processo di fermentazione. Lascia raffreddare l'acqua prima di usarla.

Zucchero Fermentato: Il malto d'orzo è l'ingrediente comunemente usato per riempire la quota di zucchero in una ricetta fatta in casa. Alcuni birrai sostituiranno una percentuale di mais, riso, grano o altri cereali per aggiungere un sapore più leggero alla birra. I birrai principianti dovrebbero acquistare una forma pronta all'uso di malto d'orzo chiamato sciroppo di malto o estratto di malto, piuttosto che tentare di maltare il grano da zero, poiché è un processo molto complesso e delicato. L'uso di un estratto di malto garantirà che lo zucchero fermentato venga preparato nel modo giusto e agirà come necessario durante tutto il processo di produzione della birra.

Luppolo: I luppoli sono fiori simili a coni che si trovano su una luppolo. Conferiscono il sapore amaro alla birra che bilancia la dolcezza. Il luppolo inibisce anche il deterioramento e aiuta a mantenere la "testa" (la parte superiore schiumosa quando viene versata una birra) più a lungo.

Lievito di birra: Per prima cosa: non utilizzare il lievito per il pane per la produzione della birra! Il lievito di birra viene coltivato soprattutto per l'uso nella produzione della birra. La produzione della birra si riduce alla miscelazione di un mosto di cereali maltati (spesso orzo) con il luppolo e quindi alla fermentazione con lieviti lager o ale. Esistono due grandi categorie di lievito di birra: ale e lager.

Il lievito che scegli aiuta a determinare la birra con cui finisci. Le lager sono ale chiare, croccanti e dorate, più scure e più alcoliche.

I lieviti Ale sono ad alta fermentazione, il che significa che tendono a rimanere nella parte superiore della damigiana durante la fermentazione e riposare sul fondo dopo che si è verificata la maggior parte della fermentazione. I lieviti Ale non fermenteranno attivamente sotto i 50 gradi F (20 gradi C). I lieviti lager sono a bassa fermentazione e vengono utilizzati al meglio a una temperatura che va da 55 gradi F (25 gradi C) fino a 32 gradi F (0 gradi C). Come suggeriscono i loro nomi, il tipo di lievito utilizzato gioca un ruolo importante nell'influenzare il tipo di birra che verrà prodotta. Tuttavia, non fare affidamento sul lievito per definire la birra, poiché tutti gli ingredienti giocano un ruolo nel gusto e nel tipo di birra che creerai.

Sanificato per la tua protezione

Prima di iniziare a preparare la birra, è necessario pulire e igienizzare l'attrezzatura e l'area di lavoro per prevenire il deterioramento ed evitare sapori sgradevoli nella birra. La situazione più triste per un produttore di birra è aspettare settimane per la fermentazione solo per scoprire che la birra è rovinata.

Per ogni fase del processo di birrificazione sono necessari due tipi di detergente: uno per pulire sporco e sporcizia e un detergente per igienizzare le superfici. È facile che la birra venga infettata dai microbi nell'aria o che rimangano nell'attrezzatura da cucina. Questi microbi possono dare alla birra il sapore di aceto o burro acido, quindi è importante che tutto sia molto pulito per evitare quei sapori sgradevoli.

Igienizzante per alimenti dedicato come Star San

Mosto di birra

ingredienti

Bollitore (almeno 4 galloni, ma più grande è meglio è)

Per questa ricetta di birra molto semplice, gli ingredienti di base sono disponibili presso qualsiasi fornitore di birra artigianale. Leggi i profili del pellet di luppolo per sceglierne uno che abbia note aromatiche che ti attraggano. Il tuo bollitore può essere una grande pentola o un bollitore speciale ordinato da un fornitore di birra fatta in casa.

Fermentazione

ingredienti

3 galloni di acqua fresca (più altro per la sanificazione)

Qualsiasi recipiente da 5 galloni con un coperchio può essere un fermentatore, ma è importante che ci sia un modo per far uscire la CO2 senza far entrare aria (contenente microbi dannosi) nella birra. La maggior parte dei fermentatori utilizzerà una camera di equilibrio per questo. Alcuni fermentatori hanno la camera di equilibrio inclusa mentre altri ne richiedono l'acquisto separatamente, assicurati di leggere i dettagli del prodotto.

Il lievito del panettiere non funzionerà per fermentare la birra. Puoi trovare lievito di birra secco online per meno di $ 5 a confezione. Un lievito di birra americano è un buon lievito di avviamento perché ha un sapore pulito e può resistere a temperature più elevate, quindi la birra non ha bisogno di essere in una camera di fermentazione raffreddata.

Confezione

ingredienti

4 once di zucchero semolato

Tubi per bevande in silicone (se il secchio di imbottigliamento e il fermentatore hanno un beccuccio)

Sifone e canna di travaso (se il secchio di imbottigliamento e il fermentatore sono sprovvisti di beccuccio)

L'attrezzatura speciale per questa fase è un secchio di imbottigliamento e una linea di bevande o un sifone e una canna da travaso. Se riesci a trovare un secchio per l'imbottigliamento con un beccuccio, il processo di imbottigliamento sarà molto più semplice. Altrimenti la classica canna da travaso e il sifone sono disponibili in tutti i negozi di homebrew sia di persona che online.

Swing top਋ottles don&apost richiede l'acquisto di un tappatore per bottiglia o di tappi di bottiglia separati. Sono utili per i principianti prima di decidere di investire nell'homebrewing come hobby. Le bottiglie devono essere marroni per proteggere la birra dalla luce. Quando la luce interagisce con alcuni composti nella birra può creare un sapore skunk indesiderabile.

Il processo di fermentazione

Segui i passaggi seguenti, suddivisi nelle tre fasi principali della produzione della birra, per fare la tua prima birra.

Mosto di birra

Pulisci molto bene il bollitore e il cucchiaio grande con un detergente inodore. Assicurati di risciacquare bene.

Portare a ebollizione 2 litri d'acqua.

Incorporare l'estratto di malto aggiungendone poco alla volta per assicurarsi che lo sciroppo non si attacchi al fondo o ai lati del bollitore. Se ciò accade, lo sciroppo può bruciare causando sapori di bruciato e persino metallici nella birra finale.

Una volta che tutto lo sciroppo è stato mescolato, riportare l'acqua a ebollizione e aggiungere ½ oncia di luppolo. Far bollire per 55 minuti. L'aggiunta del luppolo farà schiumare il composto, preparatevi ad abbassare il fuoco e mescolate con il cucchiaio di metallo per evitare che trabocchi.

Dopo 55 minuti aggiungere i restanti 30 g di luppolo e far bollire per 5 minuti. Ancora una volta, fai attenzione alla schiuma dopo aver aggiunto il luppolo.

Riempi il lavandino o un altro contenitore abbastanza grande da contenere il bollitore con acqua e ghiaccio per un bagno di ghiaccio.

Quando il mosto ha finito di bollire, togli il bollitore dal fornello e mettilo nel tuo bagno di ghiaccio.

Mentre il mosto si raffredda nel bagno di ghiaccio, preparati per la fermentazione.

Fermentazione

Disinfetta il recipiente di fermentazione, l'imbuto e la camera di equilibrio puliti (se non erano già puliti, puliscili e igienizzali) assicurandoti che ogni superficie che il mosto toccherà sia stata igienizzata.

Versare il contenuto della confezione di lievito in circa 1 tazza di acqua a temperatura ambiente. (Se si utilizza lievito liquido, leggere le istruzioni sulla confezione)

Versa 3 litri di acqua fredda nel fermentatore.

Usa l'imbuto per versare il mosto raffreddato nel fermentatore. Scuoti il ​​fermentatore o usa un cucchiaio ben igienizzato per mescolare insieme l'acqua fredda e il mosto freddo, questo aiuterà anche ad aerare il mosto che aiuta il lievito a fermentare.

"Pitch" del lievito cospargendolo sulla superficie del mosto.

Metti il ​​coperchio sul fermentatore. Riempi la camera di equilibrio con un disinfettante e una soluzione acquosa e posizionala nel foro o nel tappo a seconda del tuo fermentatore. Conserva il tuo fermentatore in un luogo buio e a circa 65-70ଏ.

Dopo alcune ore noterai delle bolle nella camera di equilibrio. Questo gorgogliamento continuerà per cinque giorni a una settimana e poi si calmerà. Aspetta un'altra settimana dopo che le bollicine si sono abbassate per confezionare la birra.

Confezionamento (circa 14 giorni dall'inizio della fermentazione)

Igienizza le bottiglie immergendole nella soluzione igienizzante (assicurati di tenerle sotto la soluzione in modo che l'acqua penetri all'interno delle bottiglie) per 1 ora. Disinfetta anche il secchio di imbottigliamento e un sifone e la canna di travaso se il secchio di imbottigliamento e il fermentatore don&apost hanno beccucci.

Fai bollire una tazza d'acqua in una piccola casseruola. Aggiungere lo zucchero e continuare a bollire per 5 minuti. Versare il composto nel secchio di imbottigliamento. È importante misurare esattamente lo zucchero. Troppo zucchero in questa fase potrebbe causare troppa CO2 nella bottiglia che può causare l'esplosione delle bottiglie.

Posiziona il fermentatore pieno di birra sul bancone della cucina e il secchio di imbottigliamento sul terreno sottostante.

Se il tuo fermentatore e il secchio di imbottigliamento hanno beccucci:

Assicurati che il beccuccio di entrambi i secchi sia disinfettato. Puoi usare un tovagliolo di carta imbevuto di disinfettante o un flacone spray con una soluzione igienizzante.

Attacca il tubo igienizzato al beccuccio del fermentatore e fai scorrere il mosto nel secchio di imbottigliamento. La birra e la soluzione zuccherina si uniranno in questa fase.

Staccare il tubo e disinfettarlo nuovamente. Fissare il tubo al secchio di imbottigliamento.

Posiziona il secchio di imbottigliamento sul bancone e l'altra estremità del tubo in una bottiglia igienizzata. Fai scorrere la birra dal beccuccio nella bottiglia per riempirla fino a ¾ dall'alto. Chiudere la parte superiore e assicurarsi che sia sigillata saldamente.

Ripeti sulle bottiglie rimanenti fino a quando non rimane più birra.

Se il tuo fermentatore e secchio di imbottigliamento non hanno beccucci:

Fissare la canna di travaso al sifone. Preparare il sifone riempiendolo con acqua di rubinetto. Pizzicare entrambe le estremità del sifone per evitare che l'acqua fuoriesca. Metti un'estremità della canna di travaso e travasa in una soluzione igienizzante e un'estremità in un barattolo vuoto. Quando la soluzione è passata nel sifone e ha espulso tutta l'acqua nel barattolo, pizzica entrambe le estremità e lascia che il disinfettante agisca nel sifone per 5 minuti per disinfettare nuovamente il sifone. (Resisti alla tentazione di soffiare nel sifone con la bocca per favorire il flusso.)

Metti un'estremità del sifone igienizzato nel fermentatore e l'altra estremità nel barattolo una volta che la birra ha iniziato a fluire attraverso il sifone, trasferisci l'estremità del sifone nel secchio di imbottigliamento. Monitora la velocità che la birra trasferisce nel secchio di imbottigliamento pizzicando e rilasciando il sifone con le dita (o usa una pinza speciale). La birra non deve schizzare nel secchio, ma deve precipitarci dentro con delicatezza.

Posiziona il secchio di imbottigliamento sul bancone, collega il sifone e fai scorrere l'altra estremità del sifone in una bottiglia. Riempi ogni bottiglia di birra a 3/4 di pollice dalla parte superiore della bottiglia. Chiudere la parte superiore e assicurarsi che sia sigillata saldamente.

Ripeti sulle bottiglie rimanenti fino a quando non rimane più birra.

Lasciare rifermentare la birra in bottiglia in un luogo fresco come un armadio per 14 giorni.

Potabile! (circa 14 giorni dopo l'imballaggio)

Raffreddare tutte le bottiglie in frigorifero e buon appetito! Poiché le bottiglie con tappo basculante possono far entrare un po' di ossigeno, è meglio bere la birra entro un mese.

Fai un brindisi a te stesso e stupisci i tuoi amici! Pronto a provarlo? Prova queste ricette: