acetonemagazine.org
Nuove ricette

Frullato di pesche e arancia

Frullato di pesche e arancia


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.


Un bicchiere di vitamine a colazione, una ricetta a digiuno facile da preparare

  • succo di 2 arance
  • 250 gr. pesche mature, tagliate a fette
  • 250 gr. Yogurt Joya Natura
  • 2 cucchiai di succo di limone
  • 2 cucchiai di miele
  • 100 ml di acqua fredda

Porzioni: 2

Tempo di preparazione: meno di 30 minuti

METODO DI PREPARAZIONE RICETTA Frullato di pesche e arancia:

Iniziate passando le pesche precotte e affettate.

Quando saranno diventati una pasta frullateli con il succo d'arancia, lo yogurt di soia, il succo di limone, il miele e l'acqua e frullate tutti gli ingredienti in un frullatore.

Otterrai una bevanda corroborante e molto salutare, perfetta per la colazione.

Ricetta pubblicitaria di gioielli


1 Preriscaldare il forno a 3/160°C. Foderare la tortiera da 1 litro con carta da forno.

2 Unire elettricamente il burro con lo zucchero fino a ottenere un composto cremoso e di colore chiaro. Incorporare gradualmente le uova e poi la farina di mais, la farina, le mandorle, il bicarbonato e la buccia d'arancia. Incorporate la composta e poi versate la composizione nello stampo. Cuocere per 50 minuti -1 ora o fino a quando
quando lo stuzzicadenti incastrato nel mezzo esce pulito. Lasciar raffreddare nella forma e poi sulla griglia metallica a raffreddare completamente.

3 Unire lo zucchero a velo con il succo d'arancia per ottenere una pasta fluida. Mescolare le pesche con la composta per ungere uniformemente la torta.

4 Disporre la torta sul piatto da portata e guarnire con le pesche e cospargere con la glassa.

Se vuoi qualcosa di dolce ma a digiuno, ecco una ricetta della torta digiuno!


Mettere a bollire il vino in una casseruola con 120 gr. zucchero, vaniglia, fettine di arancia e limone. Quando inizia a bollire aggiungete le pesche, riportate a bollore, coprite per tre quarti e fate sobbollire per 4-5 minuti. Mettere da parte e far raffreddare le pesche nella salsa. Conservate lo sciroppo e mettete le pesche al freddo.


In un pentolino portare a bollore lo sciroppo di pesche. Abbassate la fiamma e lasciate sgocciolare per circa 100 ml. Nel frattempo mettete i tuorli nel mixer. Quando lo sciroppo sarà sceso quanto necessario, accendete il mixer al massimo e versate lentamente lo sciroppo bollente sui tuorli. Sbattere finché non si raffredda. Aggiungere il liquore e, molto delicatamente, la panna montata. Coprite la schiuma così ottenuta e lasciate raffreddare.


Sciogliere 20 g di zucchero nel succo di limone. Versare sulle fragole (fragole), coprire e lasciare raffreddare per 1 ora.


Scolate bene le pesche, sbucciatele, tagliatele in quattro ed eliminate delicatamente i semi.
Prendi 4 tazze, metti quattro quarti di pesca in ogni tazza, copri con uguali quantità di schiuma.
Cospargere con le fragole e servire


Pesche

Di solito mi piace fare l'impasto da tutta la quantità data e ne preparo solo la metà, il resto lo metto nel sacchetto e lo metto in freezer. In genere mi piace preparare queste pesche quando so che ho due feste o ricorrenze abbastanza vicine tra loro (fino a 3 mesi).

Anche nel capitolo che mi piace c'è la dimensione delle palline che formo. Prendo una piccola quantità di impasto con un cucchiaino e lo stampo con le dita, ma sto attento a non fare le palline più grandi di una grossa oliva.

La quantità di marmellata che devi usare, lo zucchero per la decorazione, i chiodi di garofano e le foglie di menta rimangono senza quantità scritte perché sta a te scegliere quanto impasto vuoi infornare e quante pesche otterrai. Quindi, al lavoro.

Preriscaldate il forno a temperatura media (350 f o 180 c) e preparate le teglie con carta da forno o quello che volete.In una ciotola mettete le uova con lo zucchero e impastate fino ad ottenere una crema soffice, dal volume raddoppiato e il colore è cambiato in uno molto chiaro.

Quindi aggiungere l'olio e mescolare, quindi aggiungere il latte e la vaniglia. Se vuoi puoi usare più sapore di quello che ho messo nella ricetta. Omogeneizzare e poi aggiungere la farina mescolata con il sale e il lievito. Sempre con il mixer, impastare fino ad ottenere una crema morbida e appiccicosa.


Con un cucchiaino prendiamo dei piccoli grumi di pasta e con i palmi e le dita unti formiamo delle palline delle dimensioni di una grossa oliva che mettiamo nella teglia preparata in anticipo. Abbiamo cura di formare delle palline della stessa misura perché alla fine dovremo incollarle due alla volta.

queste palline cresceranno una volta cotte quindi non temete che fuoriescano pesche troppo piccole.
Infornare fino a quando non diventano leggermente dorati, attenzione a non farli dorare troppo perché diventano friabili e non riusciamo a stapparli bene, rischiando di romperli tutti.

Quando li sforniamo li stacchiamo dalla teglia (carta) ma li lasciamo sulla teglia e con un coltello iniziamo a scavarne il fondo avendo cura di lasciare un bordo. Raccogliamo il nucleo in una ciotola. Solo quando raggiungiamo la metà con l'incavo delle palline, mettiamo la seconda teglia con le palline da cuocere.

Abbiamo il tempo di finire di scavare tutto fino a quando il secondo giro non sarà cotto. In questo modo, li estraiamo molto meglio e più velocemente rispetto a quando li lasciamo raffreddare. Quando saranno fredde si induriranno e dobbiamo lavorare con attenzione per non romperle. Li sistemiamo con il buco in alto su un piatto.

Quando abbiamo terminato la cottura e svuotato tutti i gusci (palline) passiamo al passaggio successivo. Il materiale risultante dalla macinazione viene macinato, schiacciato con una forchetta o con le dita oppure può essere messo in un robot da cucina per formare piccole briciole. Amalgamare alla marmellata di pesche che dovrà risultare leggermente più morbida di quella con la pectina del negozio e che avrà una consistenza densa e dura.

Aggiungere l'aroma di rum a piacere, mescolare bene per ottenere una crema abbastanza morbida ma non cola e con questa riempiremo ogni metà della pallina. Quando avremo finito di farcire, prendiamo due metà e le incolliamo insieme e con un dito pulito puliamo la crema che uscirà tra le due metà, durante l'incollaggio.

Dopo aver finito di incollare, abbiamo preso due vasi profondi e stretti (ho usato due bicchieri usa e getta che ho tagliato dall'alto per poterci camminare più facilmente.

Nei bicchieri mettiamo circa 50 ml di liquore alla pesca (aranciata, martini bianco o qualunque altro alcol vi piaccia ma non ha un colore troppo scuro) in ognuno dopo di che mettiamo il colorante alimentare, rosso in un bicchiere e giallo nel secondo. Rendiamo il colore concentrato perché è così che la soluzione funziona meglio nell'impasto e ne esce un colore bello e più naturale.

Metti uno zucchero su un piatto o un tovagliolo di carta e passa al passaggio successivo. Prendiamo una pesca e la immergiamo nella soluzione rossa ma solo per tre quarti, la estraiamo e la tamponiamo un po' con un tovagliolo per eliminare il liquido in eccesso e poi la immergiamo nel secondo colore, con l'estremità lasciata incolore ma avendo cura di passare il colore giallo e poco sopra quello rosso, tamponiamo con il tovagliolo e in base al colore giallo, dopodiché li rotoliamo nello zucchero, avendo cura di coprirli da tutti i lati. Adagiateli su una griglia coperta di tovaglioli e fateli asciugare.

Dopo averli asciugati, li mettiamo in una ciotola, li copriamo con pellicola alimentare e il giorno dopo, tra le due metà incollate mettiamo una foglia di menta e un chiodo di garofano. Si ammorbidiranno e congeleranno fino al giorno successivo.
Metti il ​​formaggio e servi


Di quali dispositivi hai bisogno per fare i frullati

Quando decidi di acquistare un dispositivo speciale per preparare frullati, tieni presente che hai bisogno di un dispositivo potente in grado di mescolare sia cubetti di ghiaccio che frutta congelata. Ecco alcuni esempi di buoni dispositivi di scuotimento:

Frullatore per frullati e frullati

Torta di carote con pesche, arance e crema di formaggio

Semplice, veloce e dal gusto straordinario, questa torta di carote con pesche, arance e crema di formaggio è la migliore che abbia mai mangiato e che ho mangiato :)))
Ogni volta che preparo questa torta di carote con pesche, arance e crema di formaggio, i vicini vanno pazzi per l'odore e mi chiedono sempre: "Hai fatto di nuovo una torta?"
La combinazione di carote con arance e pesche si fonde perfettamente, il risultato è divino.

Ingredienti

Per la cima di carote

  • 500 g semi senza semi e senza guscio
  • 450 g di carota grattugiata su una grattugia piccola
  • 200 g di zucchero
  • 1 cucchiaio di estratto di vaniglia
  • 60 g di noci tritate grossolanamente più per guarnire
  • 4 uova a temperatura ambiente
  • 250 ml di olio di girasole
  • 120 ml di crema con un minimo del 32%
  • 100 g di marmellata / marmellata di arance
  • 2 cm di zenzero
  • 500 g di farina bianca
  • 10 g di lievito per dolci
  • 1 cucchiaino di cannella

Per la crema di formaggio

  • 120 g di burro
  • 240 g di zucchero a velo
  • 500 g di formaggio spalmabile
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia

Come controsoffitto 1

Preriscaldare il forno a 160 gradi. Mettete le pesche in un frullatore e frullatele fino ad ottenere una composizione omogenea. Passiamo il coltello nella marmellata di arance, tritandola grossolanamente. In una ciotola capiente mettete le carote, lo zucchero, la panna, l'olio, lo zenzero finemente tritato o grattugiato, le uova, l'estratto di vaniglia, la marmellata di arance e la purea di pesca. Mescolare bene fino a quando lo zucchero si scioglie.

Modalità di preparazione della tana per il controsoffitto 2

Incorporare nella composizione umida la farina mescolata con il lievito e la cannella. Infornare in 2 teglie del diametro di 20-21 cm per 1 ora e 20 minuti o in una singola del diametro di 24 centimetri per 1 ora e 35 minuti o fino a quando non supera la prova stecchino. Trascorso il tempo e cotte, le lasciamo per 30-35 minuti nella teglia o nelle teglie in cui sono state cotte, dopodiché le sforniamo su una gratella a raffreddare a temperatura ambiente.

Per la crema di formaggio

In una ciotola mettete il burro con lo zucchero e mescolate fino ad ottenere una schiuma aerata. Incorporare la crema di formaggio e l'estratto di vaniglia e sbattere fino a che liscio.

Assemblea

Tagliate a metà la parte superiore, se l'avete fatta in una teglia o se l'avete fatta in due teglie mettete una parte superiore, ungete con metà della crema di formaggio, mettete l'altra parte superiore e ungetela con crema quanto basta per darle l'aspetto di "nudo". ", distribuiamo il resto della crema sopra la torta. Guarnire con noci, fettine di pesca, arance candite oa piacere.

Era tutto, semplice, no?! Ma non ti trattengo, ti lascio iniziare a cuocere, non prima di averti augurato buona fortuna e buon appetito!


6. Miscela di frutta

  • 1 bicchiere di latte di soia
  • 1 cucchiaio (40 g) di proteine ​​della caseina al gusto di banana
  • Fragole congelate
  • Mirtilli congelati

Questo frullato è ideale per il consumo notturno, poiché contiene proteine ​​della caseina, un tipo di proteina a lento assorbimento ideale per facilitare la rigenerazione muscolare durante il riposo.

Contiene anche latte di soia, un alimento proteico vegetale che fornisce una dose extra di questi macronutrienti. Fragole e mirtilli, grazie alle sue vitamine, offrono una maggiore capacità di assimilazione proteine, oltre a un sapore delizioso, che trasforma questo frullato & # 238 in una miscela di frutta.


Dolce veloce con biscotti e pesche

Ingrediente:
Biscotti 200 g
Panna liquida con zucchero e vaniglia minimo 30% di grassi 400 g
Ricotta cremosa 400 g
Zucchero a velo 2 cucchiai
Caffè concentrato o tazzina (400 ml)
3 cucchiai di liquore al caffè
Composta di pesche un vasetto (750 g)
Indurente per crema 1 pz

Videoricetta DESSERT RAPIDO CON BISCOTTI E PESCHE minore:

Montare la panna finché non si indurisce e poi aggiungere l'indurente per panna.

Mescolare la ricotta con la panna e lo zucchero a velo.

Le albicocche vengono tagliate a fette. Il caffè viene mescolato con il liquore. Mettere un cucchiaio di crema sul fondo delle coppe con il piede.

Quindi posizionare alcune fette di albicocca.

Poi mettete 3 biscotti inzuppati nel caffè.

Aggiungere uno strato di crema, fette di albicocca e biscotti imbevuti nel caffè.

Infine aggiungere l'ultimo strato di crema e poi decorare con cioccolato grattugiato.

Mangiare con moderazione!
Videoricetta DESSERT RAPIDO CON BISCOTTI E PESCHE minore:


1. Mescola tutti gli ingredienti in un frullatore e lascia riposare la composizione per 10 minuti affinché i semi di chia e l'avena assorbano il liquido.

2. Per addensare la composizione, aggiungi un'altra metà della banana congelata. Per renderlo più acquoso aggiungete altro latte di mandorle o succo d'arancia.

3. Assaggia e controlla se è abbastanza dolce. La banana, insieme al succo d'arancia, ha il ruolo di addolcire il frullato, ma se preferite più dolce aggiungete un po' di miele o, per una ricetta vegana, un po' di zucchero o di estratto di stevia.


Frullato al cioccolato: 3 ricette deliziose e rinfrescanti

Scopri come preparare tre semplici ricette di frullati al cioccolato perfette per questi giorni.

Frullato al cioccolato semplice

ingredienti: 250 g di gelato al cioccolato, 4 cucchiai di cacao, 300 ml di latte, zucchero

Metodo di preparazione: Mescolare in un frullatore per gelato e il latte fino a che liscio. Provate il composto ottenuto e verificate quanto è dolce. A seconda delle tue preferenze, puoi aggiungere o meno lo zucchero. Versare il contenuto in quattro bicchieri grandi e aggiungere il cacao in polvere. Lasciarli in frigo per qualche minuto a raffreddare. Per saltare questa fase di raffreddamento puoi mescolare il frullato con scaglie di ghiaccio.

Frullato al cioccolato con biscotti Oreo

È una bevanda deliziosa e facile da preparare, essendo pronta in circa 15 minuti.

Ingrediente: 1 confezione di biscotti Oreo, 250 g di gelato alla vaniglia, 40 g di scaglie di cioccolato, 1 tazza di panna montata

Metodo di preparazione: In una ciotola schiacciare i biscotti Oreo, aggiungere il gelato alla vaniglia e la panna montata. Mescolare con il mixer fino ad ottenere una pasta omogenea. Se il composto è troppo denso, puoi aggiungere del latte per diluire il frullato. Versare il contenuto in quattro bicchieri e aggiungere le scaglie di cioccolato. Puoi anche aggiungere dei fiocchi di ghiaccio o lasciarli raffreddare in frigorifero.

Frullato al cioccolato con banane

Ingrediente: 2 banane, 2-3 cucchiai di cacao, un cucchiaino di olio di cocco, 150 ml di latte

Metodo di preparazione: Schiacciare le banane con un mixer, aggiungere il cacao in polvere, l'olio di cocco e il latte. Mescolate bene fino ad ottenere una pasta omogenea, e alla fine aggiungete le scaglie di ghiaccio.


Video: Minum air jeruk peras


Commenti:

  1. Cayden

    Sono d'accordo con tutto quanto sopra per detto. Esamineremo questa domanda.

  2. Geremia

    Bravo, mi sembra, è una frase eccellente

  3. Ardaleah

    In questo qualcosa è un'ottima idea, è d'accordo con te.

  4. Claybourne

    Vorrei parlare con te su questo argomento.



Scrivi un messaggio