Nuove ricette

Ricetta torta all'arancia senza farina

Ricetta torta all'arancia senza farina


  • Ricette
  • Tipo di piatto
  • Torta
  • Torte con frutta
  • Torte agli agrumi
  • Torta alle arance

Una bella torta umida leggera con sapori complessi e pieni di arance e scorza d'arancia. Puoi trovarlo nei negozi di salute e nei supermercati più grandi.

103 persone hanno fatto questo

IngredientiPorzioni: 16

  • 2 arance intere con la buccia
  • 6 uova
  • 250 g di zucchero semolato
  • 1/2 cucchiaino di lievito per dolci
  • 1 pizzico di zafferano in polvere o in fili (facoltativo)
  • 200 g di mandorle tritate finemente
  • 1 cucchiaino di scorza di arancia candita tritata finemente (opzionale)

MetodoPreparazione:30min ›Cottura:3hr ›Pronto in:3hr30min

  1. Mettere le arance in una pentola capiente e aggiungere acqua a sufficienza per coprirle. Portare a ebollizione e far bollire per 2 ore a fuoco medio. Controllare di tanto in tanto per assicurarsi che non si asciughino. Lasciare raffreddare le arance, quindi aprirle ed eliminare i semi. Lavorare in un frullatore o robot da cucina fino a ottenere una polpa grossolana.
  2. Preriscaldare il forno a 190 C/Gas 5. Ungere una tortiera rotonda da 25 cm e rivestire con carta pergamena.
  3. In una ciotola grande, sbattere le uova e lo zucchero con le fruste elettriche fino a ottenere un composto spumoso e chiaro, circa 10 minuti. Usa una frusta elettrica se disponibile. Mescolare il lievito e lo zafferano se lo si utilizza. Unire le arance frullate. Incorporare delicatamente le mandorle e la scorza d'arancia candita se si utilizza; versare il composto della torta nella tortiera preparata.
  4. Cuocere per circa 1 ora, o fino a quando un coltellino inserito al centro non esce pulito. Lasciar raffreddare la torta nello stampo.

Video

Torta all'arancia senza farina

Visualizzato recentemente

Recensioni e valutazioniValutazione globale media:(68)

Recensioni in inglese (57)

Ho sostituito le arance, lo zucchero e la buccia con quasi un vasetto di marmellata. Montare gli albumi e piegare il resto. Ha cucinato più velocemente di quanto detto e penso che una temperatura più bassa sarebbe stata ok. Adorabile e umido.-08 febbraio 2012

Usato ingredienti diversi. Sostituisci 100 g di mandorle macinate per 100 g di riso macinato.-26 giugno 2009

Ho realizzato questa versione e la versione di Nigella Lawson. Entrambi bravi l'uno con l'altro.-26 giugno 2009


  • 3 arance senza semi (6 once ciascuna), lavate, divise
  • 1/2 cucchiaino di fili di zafferano, divisi
  • 1 tazza più 2 cucchiai (8 once) di zucchero semolato
  • 6 uova grandi
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • 2 tazze (8 once) di mandorle a lamelle, finemente macinate
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • 2 cucchiai di burro non salato, fuso
  • 1/4 tazza di miele

Regolare la griglia del forno in posizione centrale e preriscaldare il forno a 350 ° F. Foderare uno stampo a cerniera da 9 pollici con pergamena e una teglia da burro.

Metti due arance intere (non sbucciate) in una ciotola adatta al microonde e copri. Scaldare ad alta potenza fino a quando le arance non sono molto morbide e il liquido inizia a raccogliersi sul fondo della ciotola, da 6 a 8 minuti. In una piccola ciotola, mescolare 1 cucchiaio di succo sul fondo della ciotola con 1/4 di cucchiaino di fili di zafferano. Quando le arance sono abbastanza fredde da poter essere maneggiate, tagliarle in quarti e passarle nel robot da cucina fino a ottenere una purea.

In una ciotola capiente, sbattere lo zucchero con le uova fino a quando non si sarà amalgamato. Sbattere nella vaniglia. Mescolare le mandorle con il lievito in una piccola ciotola e poi unire al composto. Sbattere il burro fuso e lo zafferano con il succo nella miscela. Sbattere in purea d'arancia.

Versare nella teglia e cuocere fino a doratura e uno stecchino inserito al centro esce pulito, circa 55 minuti. Trasferire su una griglia per raffreddare 1 ora.

Sbucciare le strisce di scorza esterna dall'arancia rimanente e poi spremere l'arancia. In una piccola casseruola scaldare la scorza, il succo, il miele e il restante 1/4 di cucchiaino di fili di zafferano finché non sono tiepidi.

Capovolgere la torta sul piatto da portata e rimuovere la carta. Praticare dei buchi nella torta con uno stecchino e versare lo sciroppo sulla torta. Raffreddare a temperatura ambiente e servire.


Recensioni

Questa è la migliore torta al cioccolato di sempre! Così ricco e umido e la torta si alza in modo così uniforme!! Difficilmente puoi assaggiare l'arancia o la mandorla però.. Ho usato 1/4 di tazza di burro come suggerito da altre recensioni. Inoltre, lasciate raffreddare completamente nello stampo e la torta si è ritirata dai lati, quindi è stato facile sformarla. Nessun problema!!

Usate le noci pecan e tritate poi usando un piccolo robot da cucina in modo che fossero grossolane con un po' di macinato fine. Durante la lavorazione le noci pecan hanno aggiunto la maggior parte dello zucchero e delle gocce di cioccolato agrodolce. Micropiallato un'arancia intera. 45 minuti in forno ed è venuta benissimo.

Fatto questo per la Pasqua ebraica, con 2 edizioni: olio di cartamo usato al posto della margarina per la , e aggiunto 1/2 tazza di olio alla pastella. Oh, e una spruzzata di liquore all'amaretto. Setacciate sopra un po' di zucchero a velo. Ma di solito odio le torte al cioccolato, questa era umida, con un gusto d'arancia distinto ben pronunciato e un forte tono di cioccolato. Sono rimasto molto colpito. A mio nipote è piaciuto molto ed è un giudice molto severo. Si conserva bene in frigo per 2-3 giorni.

Ho realizzato questa torta, seguendo esattamente le indicazioni, per il primo Seder che abbia mai ospitato. È stato delizioso. Fudgy come un brownie senza essere pesante. Il sapore dell'arancia era sottile e interessante e tutti lo hanno davvero apprezzato. ("Lo mangerei anche se non fosse Pasqua!") Per gli Shiksa tra noi, questo è un grande elogio. Non gli ho dato 4 forchette perché non sembra molto carino a meno che non lo vesta con fette d'arancia o qualcosa del genere. Ma è gustoso e si abbina favolosamente con il caffè del dopocena!

Complicato rispetto ad una normale torta, ma ne vale la pena. Trovo l'aroma di arancia sottile ma crea una profondità che una tipica torta al cioccolato non ha. Ho preso la raccomandazione di aggiungere il burro, ma ho trovato 1/2 c. (1 bastoncino) per essere troppo 1/4 c. (1/2 stick) per avere ragione la seconda volta. Perfetto per chi vuole mangiare senza glutine.

Torta eccellente - ha ricevuto recensioni entusiastiche. Dopo aver letto le altre recensioni, ho apportato alcune modifiche. Aggiunto 1 panetto di burro e il cacao in polvere ridotto a 1/4 di tazza. Invece di macinare mandorle e cioccolato, ho comprato mandorle tritate. Poi ho sciolto il cioccolato e il burro in una ciotola sopra una pentola di acqua calda, prima di aggiungerli ai tuorli d'uovo ecc. Il risultato è stato bello ed era molto umido.

Questa torta è stata abbastanza semplice e ha ricevuto ottime recensioni dai miei ospiti. Molto umido e ricco senza essere pesante. Non gli ho dato 4 forchette perché non riuscivo davvero a gustare l'arancia sul cioccolato agrodolce. Quindi la prossima volta che lo preparo ridurrò il cioccolato agrodolce di circa 30 grammi e aumenterò la scorza d'arancia a 3 cucchiai. Posso aumentare anche il succo d'arancia di 1/4 di tazza.

Gustoso. Leggero e soffice ma non troppo asciutto. Buono con glassa o sciroppo o da solo. Ho usato l'estratto di vaniglia perché sono troppo economico per comprare il baccello di vaniglia. Non ho avuto il tempo di preparare il sorbetto, quindi questa recensione è solo per la torta.

Questa torta è stata un successo - dal punto di vista del gusto, anche quando ha floppato. La consistenza era umida ma una volta non è uscita bene dalla padella. Ho pensato che gli albumi fossero stati montati troppo asciutti. Ho seguito la ricetta come scritta. L'ho appena ricoperto con una glassa al cioccolato fondente acquistata in negozio.

Attenzione, questa non è la solita torta al cioccolato densa e ricca senza farina. Senza burro questa torta tende ad essere un po' secca e ha una consistenza. Non diretto alla mia lista dei preferiti.

Abbiamo pensato che fosse giusto per il tempo impiegato/le ciotole sporche. Ricetta seguita a T, ma ha richiesto 30 minuti in più in forno. ancora non è stato impostato correttamente.

Ottimo e molto umido, senza essere troppo ricco.

Gradirei la ricetta della cheesecake al cioccolato e mascarpone. Potresti inviarlo per favore?

Faccio questa torta ogni Pasqua e ottiene costantemente recensioni entusiastiche. La mia famiglia (che non è ebrea) l'ha adattata e adottata come dolce pasquale primaverile. È un vero piacere per la folla per chi ama il cioccolato.

Questo è stato un successo assoluto. Ho sostituito il baccello di vaniglia con 1 cucchiaino di estratto di vaniglia per aiutare a contenere i costi. È stato servito cosparso di zucchero a velo, una guarnizione di fette d'arancia e una spruzzata di panna appena montata.

La cheesecake al cioccolato e mascarpone è nel numero di aprile 2004. Aggiungi la tua email alla tua recensione e te la invierò.

Anche quando le mandorle sono macinate molto finemente, aggiungono un aspetto croccante al mangiare che i bambini hanno trovato sconcertante. Gli adulti lo adoravano, però. Sarebbe interessante rifarlo con la farina di mandorle per vedere come cambia la consistenza. Nel complesso, *I* ho pensato che la consistenza e il sapore fossero fantastici. Molto semplice da realizzare. Ho usato quel marchio inglese di Terry al gusto di arancia agrodolce (scuro, non al latte) cioccolato arancia (" Just whack & eat") grattugiato nella pastella. Penso che abbia intensificato il sapore. Se ti piacciono il cioccolato e l'arancia, prova questa torta!

Torta davvero soffice con il giusto mix di cioccolato, arancia e sapore di mandorla. Particolarmente buono per tutti quegli ospiti attenti ai carboidrati.

Anche se questa torta era deliziosa, per qualche motivo era molto friabile e si è rotta quando l'abbiamo tolta dalla padella. Potrei aggiungere del burro fuso all'impasto se lo faccio di nuovo. Gli abbiamo preparato una glassa alla vaniglia e tutti al raduno l'hanno elogiato. Questa torta può renderti popolare.

L'abbiamo fatto per nostro genero senza glutine ed è piaciuto a tutti. L'unico problema che abbiamo avuto è stato che la miscela di noci/zucchero/cioccolato era densa e grumosa e non si "piegava" bene, e ci siamo ritrovati con pezzi grandi dopo aver aggiunto gli albumi. Di conseguenza, abbiamo dovuto mescolarlo con le fruste, quindi sbattere altri tre albumi, quindi piegarlo ed è stato delizioso!

Potreste comprare la rivista se volete la ricetta della cheesecake al cioccolato e mascarpone. È a p. 34 e sembra fantastico!

Ho portato questa torta al 50° compleanno di un'amica e ho ricevuto molte richieste per la ricetta. Invece del sorbetto al cioccolato all'arancia, ho fatto il sorbetto all'arancia. Una deliziosa combinazione!

Bello! Mio marito era curioso di sapere come ho fatto una torta senza farina. eheh!

La mia famiglia ha apprezzato molto la torta. L'ho portato a una riunione ed è stato il dessert migliore! Ti consiglio vivamente di provarlo!


  • 3 arance medie
  • 3/4 tazza di zucchero (semolato bianco)
  • 1/4 tazza di miele
  • 5 uova
  • 2 tazze di farina di mandorle
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • 1/8 cucchiaino di sale
  • 1 cucchiaio di burro non salato
  • 1/2 tazza di zucchero
  • Scorza e succo di 1 arancia
  • 1 tazza di panna da montare fredda
  • 6 cucchiai di mascarpone
  • 2 cucchiai di zucchero
  • 1/4 di cucchiaino di estratto di vaniglia

Mettere le arance in una padella capiente e coprire con acqua. Portare l'acqua a bollore, quindi abbassare a fuoco lento. Mettere un piattino sulle arance per tenerle sommerse e cuocere per 2 ore. Togliere le arance e mettere da parte. Riservare il liquido di cottura.

Mettere lo zucchero semolato e il miele nella ciotola di un robot da cucina. Aggiungi le uova. Frullate fino ad ottenere un composto liscio e spumoso.

Preriscaldare il forno a 350 F.

Dopo che le arance si sono raffreddate abbastanza da poter essere maneggiate in sicurezza, tagliale a pezzi di media grandezza (buccia e tutto). Rimuovere eventuali semi e aggiungere al processore. Frullare fino a che liscio.

Aggiungere la farina di mandorle, il sale e il lievito e mescolare per amalgamare.

Ungete con il burro uno stampo a cerniera da 9 pollici e foderatelo con la carta da forno, quindi imburrate la carta da forno. Usa una spatola di gomma per raschiare la miscela della torta dal processore nella padella.

Cuocere in forno preriscaldato per 1 a 1 1/2 ore. Provate la torta con uno stuzzicadenti inserito al centro della torta. Se esce per lo più pulito, la torta è cotta. Lasciare raffreddare la torta nello stampo prima di rimuovere l'anello a cerniera e il fondo.


1. Unire i tuorli d'uovo con la scorza di limone e ¼ tazza di zucchero. Mescolare bene fino a quando non sono completamente incorporati

2. Aggiungere il cardamomo in polvere e il lievito. Mescolare bene

3. Aggiungere gradualmente la farina di mandorle e continuare a mescolare fino a incorporare tutta la farina di mandorle

4. A questo punto, la miscela assomiglierà a una pasta densa

5. Usando un mixer elettrico, sbattere gli albumi. Quando il composto inizia a diventare schiumoso, aggiungere sale e aceto

6. Continuare a montare gli albumi e aggiungere gradualmente lo zucchero rimanente e frac14. Sbattere l'albume fino a formare picchi morbidi

7. Aggiungere gli albumi al composto di mandorle in lotti fino a quando il composto non si scioglie

8. Aggiungere gli albumi rimanenti e incorporarli delicatamente alla pastella

9. Versare nella teglia preparata e cuocere per 25-30 minuti

10. Lasciare raffreddare la torta nella teglia per 10 minuti, quindi posizionarla su una gratella per raffreddare completamente


Video correlato

Recensisci per primo questa ricetta

Puoi valutare questa ricetta assegnandole un punteggio di una, due, tre o quattro forchette, che verrà mediato con le valutazioni di altri cuochi. Se lo desideri, puoi anche condividere i tuoi commenti specifici, positivi o negativi - così come eventuali suggerimenti o sostituzioni - nello spazio della recensione scritta.

Link epici

Condé Nast

Avviso legale

© 2021 Condé Nast. Tutti i diritti riservati.

L'utilizzo e/o la registrazione su qualsiasi parte di questo sito implica l'accettazione del nostro Accordo con l'utente (aggiornato al 1/21) e alla Politica sulla privacy e alla Dichiarazione sui cookie (aggiornato al 1/21).

Il materiale di questo sito non può essere riprodotto, distribuito, trasmesso, memorizzato nella cache o utilizzato in altro modo, salvo previa autorizzazione scritta di Condé Nast.


TORTA SENZA FARINA ARANCIA E MANDORLE

Serve 8-12 persone, fa una torta rotonda di 23 cm

Impastatrice/sbattitore elettrico

Stampo a cerniera rotondo da 23 cm

INGREDIENTI:

500g Arance (sono circa 2 arance Navel grandi, non stressatevi se sono in sovrappeso o sottopeso)
220 g di zucchero semolato
1 cucchiaino di lievito in polvere
6 uova grandi
250 g di farina di mandorle

Metti le arance intere non sbucciate in una casseruola media. Coprire le arance con acqua. Lessate le arance a fuoco medio con il coperchio per 30 minuti. Scolare l'acqua, coprire le arance con acqua fresca e farle bollire nuovamente per 60 minuti.

Togliere le arance dalla padella e lasciarle raffreddare. Quando è freddo, mondate le estremità verdi e tagliate le arance in quarti. Rimuovere eventuali semi. Mettere i quarti di arancia in un robot da cucina e trasformarli in una polpa. Mettere da parte.

Preriscaldare il forno a 180 gradi Celsius (160 ventilati 350 F).

Aggiungere le uova e lo zucchero nella ciotola di una frusta elettrica. Sbattere ad alta velocità fino a quando il composto diventa soffice e pallido. Questo richiede circa 3-5 minuti. Sbattere nel lievito. Incorporare delicatamente la farina di mandorle e la polpa di arancia raffreddata.

Foderare lo stampo a cerniera con carta da forno e ungere i lati con uno spray antiaderente. Versare il composto nello stampo a cerniera fino a riempirlo da 2/3 a ¾. Assicurati che il forno sia alla giusta temperatura. Imposta il timer da cucina per 45 minuti. Metti la teglia al centro del forno.

La torta è pronta quando uno stecchino al centro esce pulito e la parte superiore è dorata. Se non è pronto, infornare per altri 5 minuti e riprovare. Il tempo di cottura può arrivare fino a 60 minuti. Se la parte superiore sembra scurirsi troppo, coprila con un foglio di alluminio.

Lasciar raffreddare la torta in posizione verticale nello stampo. Non tentare di capovolgere la torta su una gratella. Quando la torta sarà fredda, estraetela dallo stampo, tenendola in posizione verticale. A piacere spolverare la superficie con zucchero a velo.

SUGGERIMENTI PER LA COTTURA:

  • Usa arance succose di qualità matura per il miglior sapore di arancia. Le arance biologiche non trattate sono le migliori.
  • Il processo di bollitura riduce l'amarezza della scorza d'arancia e ammorbidisce la scorza. Ma c'è abbastanza zucchero nella ricetta per compensare se è ancora amaro.
  • Il tempo di cottura è difficile da giudicare qui. Ho visto tempi di cottura da 45 a 60 minuti, quindi tieni d'occhio la tua torta regolarmente.
  • Questa torta è troppo morbida e delicata per essere cotta in uno stampo a cerniera.
  • Se la dimensione dello stampo è più piccola, riempilo comunque per 2/3 o ¾ e usa l'impasto avanzato per i cupcake.
  • Conservare la torta a temperatura ambiente all'interno di un contenitore ermetico

Ricetta adattata da The Cooks' Companion di Stephanie Alexander, attribuita a Claudia Roden


Polpo. Un ricettario veneziano (di solito)

Il nuovo libro di cucina dell'uomo del momento londinese Russell Norman solleva il coperchio sulle ricette dietro il suo ristorante Polpo in crisi di recessione. Jenny White ha messo alla prova il libro.

“Secondo Russell Norman, dovresti visitare Piazza San Marco solo tre volte: una volta per ammirare l'architettura, una volta per goderti la sua bellezza notturna e una volta per notare la folla affollata e i turisti. Dopodiché, non dovresti mai più tornare, cercando invece la vera Venezia che si trova appena oltre le vie turistiche. Consiglia di lasciare Piazza San Marco dall'angolo Museo e di dirigersi verso Campo Santa Margherita, dove troverai "veri veneziani: insegnanti della vicina università, artisti, studenti, poeti, politici, bohémien e musicisti". Questa è la Venezia di cui si innamorò Norman, ma dovrai avventurarti ancora più in profondità per trovare i bar di strada secondaria, o bacari, che hanno ispirato il suo ristorante di Soho di grande successo Polpo.

Nel suo libro omonimo, Norman ricorda di essere rimasto incuriosito dalla vista della gente del posto seduta nei bacari, di solito con una aranciata luminosa (Spritz) in una mano e un piccolo snack nell'altra. Non appena ha trovato il coraggio di entrare in uno, comprare da bere e assaggiare il cibo, è stato conquistato. I suoi successivi viaggi a Venezia divennero "tutto incentrati sui bacari" e iniziò a raccogliere ricette per le leccornie, note come cicheti, che vengono tipicamente servite nei bar.

Inizialmente, non aveva pensato di aprire un suo ristorante. Il momento eureka è arrivato nell'aprile 2008, quando stava mangiando un'insalata tiepida di polpo al bar di Alla Vendova a Cannaregio e lo colpì che "polpo" - la parola italiana per polpo - sarebbe stato un buon nome per un ristorante. Dopodiché, l'idea prese rapidamente forma: avrebbe creato una versione di un bacaro a Londra, servendo cicheti in un "ambiente urbano rilassato e un po' logoro". recessione globale, Norman e il suo socio in affari Richard Beatty hanno fatto il grande passo e sono arrivati ​​profumati di rose. Sulla scia del successo di Polpo sono arrivati ​​altri ristoranti: Polpetto in Dean Street, da Polpo ai margini di Covent Garden, Mishkin's, una gastronomia in stile ebraico e Spuntino, la versione di Norman di un diner di New York. Ha trovato l'oro, ma il suo libro Polpo ci ricorda che tutto questo rapido successo è fondato su una quantità ossessiva di ricerca e su una golosa passione per il cibo.

Il cibo di Polpo è semplice: Norman scrive che lui e lo chef Tom Oldroyd hanno inserito un piatto nel menu solo dopo aver eliminato il maggior numero possibile di ingredienti. Nel suo ristorante, il risultato è autenticità e un'accattivante mancanza di pretese nel ricettario, si ottiene una mancanza di clamore che si adatta perfettamente alla cucina casalinga.

Un buon esempio sono i gamberi aglio e peperoncino, che vengono saltati in padella in olio d'oliva con aglio e peperoncino fresco, con una noce di burro mantecata alla fine. Ho seguito le istruzioni di Norman e ho comprato gamberi grandi, e a causa della loro dimensione li ho svenati, anche se lui non dice di farlo. Suggerisce di lasciare la testa e la coda per la presentazione, e questo è qualcosa che rifarei, dato che hanno un bell'aspetto, mantengono la loro bellezza aliena pur essendo facili da mangiare. I tempi di cottura di Norman (solo 1-2 minuti sul fuoco) sono esatti, e il risultato sono gamberi meravigliosamente teneri, ma con un debole accenno di peperoncino e aglio deludente. La prossima volta probabilmente raddoppierò l'importo.

A parte gli strani cavilli, il libro di Norman è incantevole: è come se avesse raccolto la magia di Venezia e l'avesse intrecciata tra le pagine. Le fotografie di Jenny Zarins fanno parte dell'incantesimo che i suoi scatti di cibo e di Venezia sembrano naturali, impulsivi e intimi. Le introduzioni di Norman a ogni capitolo eseguono un trucco simile, offrendo una visione ravvicinata e personale delle abitudini alimentari della vera Venezia, lontano da tutti quei terribili ristoranti turistici e bancarelle di souvenir.

Quando cucini le ricette di Polpo, la magia veneziana si insinua nella tua immaginazione e fa sembrare le ricette semplici, spesso classiche, più grandi della somma delle loro parti. Addentando un crostini al pesto di noci e rucola che crea dipendenza, ho immaginato acque blu-verdi, vicoli ombrosi e mercati affollati. Accompagnato da un bicchiere di vino, questo particolare cicheto si è rivelato un ottimo modo per iniziare un pasto ma è anche un'ottima merenda, e il pesto ha funzionato benissimo come condimento per le linguine del giorno successivo.

Un piatto principale carnoso di bistecca di fianco a fette, mediamente cotta con aglio, prezzemolo, funghi portobello lucidi e più foglie di rucola era semplice e soddisfacente. L'ho servito con le mie patate novelle arrosto al timo, ma potrebbe facilmente fare un pasto senza carboidrati da solo perché le porzioni di Norman sono così generose.

Una cosa che posso già dire di questo ricettario (e questo è raro) è che tutte le ricette che ho provato finora sembrano destinate a diventare un punto fermo per la famiglia perché sono così facili e gratificanti. Devo ancora provare i dolci, che comprendono il classico tiramisù, il salame di cioccolato (che per quanto ne so è pasta per biscotti cruda arrotolata con frutta secca, noci e pezzetti di savoiardi) e una torta al cioccolato e nocciole senza farina dall'aspetto delizioso con liquore Frangelico. Invitano anche diverse pagine di bevande, tra cui Spritz (fatto con vino bianco, Aperol e acqua gassata), il vero Bellini e la famosa limonata ai fiori di sambuco di Polpo. Sono contento che questo libro, come Venezia, abbia molto altro da scoprire. E sono felice che includa una guida ai dodici bar e ristoranti preferiti di Norman a Venezia. Verrà con me nel mio prossimo viaggio.”

Polpo: un libro di cucina veneziano (una specie) di Russell Norman è pubblicato da Bloomsbury, al prezzo di £ 25.


Ricetta Torta Arancia e Zenzero Senza Farina

Questa è un'altra torta che ho preparato per il nostro Goûter de Cousins ​​domenica scorsa. Ho assaggiato la mia prima torta all'arancia senza farina circa un anno fa alla Rose Bakery e l'ho adorata. Avevo provato a riprodurlo allora, e avevo fatto un Arancia e Papavero versione, adattando una ricetta trovata sul web. Era davvero buono — l'abbinamento di arancia e semi di papavero era fantastico "8212 ma la consistenza non era proprio quello che stavo cercando.

Questa volta ho tratto ispirazione da Trish Desine‘s libro Mes petits plats préférés. La sua ricetta per “Gâteau de clémentines pochées” (Torta di clementine in camicia) è molto simile a quella che ho usato un anno fa e a quella che compare anche in un libro di cucina di Nigella Lawson — con solo un po' più di mandorle e un po' più di zucchero.

Come sapete, seguire una ricetta senza buttare via i miei due centesimi non è così divertente, quindi ho deciso di fare una versione di questa torta all'arancia e allo zenzero, aggiungendo zenzero fresco e zenzero candito al battitore. Le arance che ho usato erano tre delle piccole arance rosse del mio ultimo cestino Campanier. Ho anche abbassato la quantità di zucchero, ho usato il bicarbonato di sodio al posto del lievito, ho accorciato i tempi di cottura e ho aggiunto una glassa con lo zucchero perlato.

Questa torta era un vero successo e ho ricevuto molti complimenti a riguardo. Incredibilmente umido e saporito, con il meraviglioso sapore della marmellata di arance, il tocco sottile dello zenzero e una deliziosa crosta di zucchero, è anche bellissimo. Lo rifarò sicuramente finché dura la stagione delle arance.


Torta di mandorle speziata all'arancia senza farina

Con il Natale alle porte, ho pensato che fosse giunto il momento di condividere con voi questa deliziosa ricetta di torta di mandorle e arancia speziata senza farina! Non solo questa torta è umida, deliziosa e senza glutine, sostituendo lo zucchero con lo sciroppo di malto di riso, ma è anche raffinata senza zucchero. Ispirato dai miei recenti viaggi sia in Spagna che in Marocco (che puoi vedere qui)!

La bellezza di questa torta di mandorle e arancia speziata senza farina è che è letteralmente perfetta per ogni occasione!

Potete consumarlo caldo d'inverno, oppure a temperatura ambiente per un pranzo estivo. Adoro giocare anche con le spezie e funziona perfettamente anche con i semi di papavero per una torta senza farina all'arancia e semi di papavero!

Ricetta Torta Di Mandorle All'arancia Speziata Senza Farina

500 g di farina di mandorle pelate
1 cucchiaino colmo di cannella
1 cucchiaino di cardamomo macinato
5 uova grandi ruspanti (separate)
½ tazza di sciroppo di malto di riso
2 arance (scorza e spremuta)
1 cucchiaino di estratto di mandorle
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
Olio di cocco per ungere una tortiera a cerniera

1 cucchiaino colmo di Natvia (o simile)
1 cucchiaino colmo di amido di tapioca

Istruzioni:

  1. Preriscaldare il forno a 170°C
  2. Ungete e foderate la vostra tortiera a cerniera con olio di cocco o olio d'oliva di buona qualità (o foderate una teglia con carta da forno)
  3. In una ciotola o nella planetaria unire gli ingredienti umidi (sciroppo di malto di riso, ¾ della scorza d'arancia, succo d'arancia, tuorli d'uovo, scorza di limone, estratto di mandorle e estratto di vaniglia)
  4. In un'altra ciotola pulita e asciutta sbatti (o usa qualcosa come un KitchenAid) gli albumi finché non iniziano a formarsi dei picchi morbidi
  5. Unire gli ingredienti secchi (farina di mandorle e cannella) nella ciotola con gli ingredienti umidi
  6. Si desidera aggiungere ¼ degli albumi al composto per torte per alleggerire il composto, quindi incorporare delicatamente e lentamente gli albumi fino a quando non sono combinati (si vuole fare molta attenzione con questa parte, in modo da mantenere la consistenza leggera "ariosa" .
  7. Versare lentamente nella tortiera, scorzare leggermente un po' più di arancia sopra e mettere in forno
  8. Dopo 15 minuti abbassare il forno a 140 e cuocere per altri 40 minuti
  9. Raffreddare su una gratella per 5-10 minuti, quindi rimuovere dallo stampo a cerniera
  10. Mentre la torta si raffredda, in una piccola ciotola unire l'amido di natvia e tapioca e setacciare sopra la torta prima di servire!

*Se hai un forno extra caldo (o un forno capriccioso), metti della carta da forno o un foglio di alluminio sulla torta a metà cottura in modo da non bruciare la parte superiore!