acetonemagazine.org
Nuove ricette

Cinnabon ha previsto di vendere quasi un milione di rotoli questo weekend del Ringraziamento

Cinnabon ha previsto di vendere quasi un milione di rotoli questo weekend del Ringraziamento



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.


Nei prossimi cinque giorni, Cinnabon entrerà nel suo periodo più impegnativo dell'anno

La stagione del Jollybon è alle porte.

Cinnabon, il pilastro da 880 calorie di aeroporti e centri commerciali in tutto il paese, dovrebbe vendere circa 8.300 panini alla cannella all'ora a livello nazionale tra mercoledì e domenica, riporta Businessweek. Sono quasi un milione di rotoli nei prossimi cinque giorni.

La spiegazione è piuttosto semplice: il tempismo è giusto e non c'è un pubblico più prigioniero di quello che si trova all'interno di una sala d'attesa di un aeroporto. "Alcune persone aspettano tutto l'anno per indulgere", ha detto a Businessweek Deborah Rowley, vicepresidente delle nuove operazioni di mercato di Cinnabon.

In effetti, le festività natalizie sono un periodo così frenetico per Cinnabon che il soprannome interno dell'azienda per le settimane tra il Black Friday e il 2 gennaio è "Jollybon". Un giorno medio di vendita durante questo periodo di consumo spericolato di Cinnabon è in media del 50 percento più alto, rispetto al resto dell'anno.

E la località di Cinnabon più trafficata di tutte? È l'aeroporto di Las Vegas.


La California affronta pioggia intensa, tempesta di neve il giorno del Ringraziamento. Aspettati ritardi nei viaggi, possibili frane

I californiani del sud dovrebbero aspettarsi un lato di forti piogge, temperature fredde e possibilmente neve con le loro cene a base di tacchino il giorno del Ringraziamento mentre la tempesta più forte della stagione - finora - arriva nel Southland.

Si prevede che un fronte freddo proveniente dal Golfo dell'Alaska si sposterà in California all'inizio di mercoledì, portando piogge diffuse nella contea di Los Angeles e nelle aree circostanti fino a venerdì, ha affermato David Sweet, meteorologo del National Weather Service di Oxnard.

L'aria fredda e instabile che accompagna questo sistema porterà la possibilità di isolati temporali in grado di produrre brevi e forti acquazzoni, piccole grandinate ed eventualmente trombe d'acqua isolate. Si prevede che il sistema sarà significativamente più forte e più umido di una tempesta della scorsa settimana che ha portato acquazzoni e grandine in alcune parti della California meridionale, ha detto Sweet.

Le raffiche di vento hanno superato i 90 mph lunedì in alcune parti della Sierra, un'anteprima di un importante cambiamento del tempo in tutta la California che porterà pioggia e neve in tutto lo stato per il Ringraziamento.

Anche l'aria gelida della tempesta abbasserà drasticamente le temperature, che dovrebbero essere di circa 15 gradi inferiori al normale per questo periodo dell'anno. Le alte temperature mercoledì e giovedì saranno a metà degli anni '50 a Los Angeles. In genere, la regione vede temperature intorno agli anni '70 nella settimana del Ringraziamento, ha detto Sweet.

"Sembrerà inverno", ha detto. "Le persone dovranno togliersi i cappotti invernali e probabilmente trascorrere il Giorno del Ringraziamento in casa davanti al fuoco".

Si prevede che la pioggia e la neve più intense cadranno mercoledì mattina e pomeriggio, proprio nel periodo in cui i viaggiatori del Ringraziamento prenderanno le autostrade, ha affermato Kathy Hoxsie, meteorologa del National Weather Service di Oxnard.

"Il momento peggiore in assoluto, ovviamente", ha detto Hoxsie.

La tempesta farà cadere un piede o più di neve in cima al monte. Palomar, quasi un piede sul monte. Laguna, e da 4 a 6 pollici tra il livello di 3.000 e 5.000 piedi, che interessano Julian, Pine Valley e l'area alpina dell'Interstate 8, afferma il National Weather Service.

Alcune stazioni sciistiche nelle montagne del San Bernardino potrebbero ricevere fino a 2 piedi di neve.

Coloro che trascorreranno del tempo in macchina questa vacanza dovrebbero pianificare di partire presto e prepararsi a ritardi potenzialmente significativi sulla strada, dicono i meteorologi.

L'American Automobile Assn. prevede che il traffico del Giorno del Ringraziamento in tutta la nazione sarà il peggiore dal 2005, con oltre 49 milioni di persone sulla strada. L'AAA stima che dalle 17:00 alle 19:00. Mercoledì sarà il momento peggiore per stare al volante a Los Angeles, con ritardi fino a 3,5 volte la media.

Anche chi viaggia in aereo probabilmente non sfuggirà ai ritardi.

Secondo l'aeroporto, si prevede che un record di 2,52 milioni di passeggeri attraverseranno l'aeroporto internazionale di Los Angeles durante il periodo di viaggio di 11 giorni del Giorno del Ringraziamento. I funzionari stanno esortando i viaggiatori a considerare il tempo aggiuntivo per la congestione del traffico e a pianificare di arrivare presto per i loro voli.

Si prevede che la tempesta scarichi da 1 a 2 pollici di pioggia sulla costa e nelle valli e fino a 3 pollici ai piedi e alle quote più basse delle montagne. I livelli di neve dovrebbero precipitare da 4.000 piedi mercoledì a circa 2.500 piedi entro giovedì. Ciò significa che la 5 Freeway over the Grapevine, insieme alla Highway 14 e alla Highway 33, vedrà probabilmente una significativa spolverata di polvere - e con essa, il ringhio del traffico apparentemente inevitabile, ha detto Sweet.

Un piede o più di neve è possibile ad altitudini fino a 2.500 piedi, comprese le montagne orientali di San Gabriel, che potrebbero vedere fino a 2 piedi di polvere questa settimana.

La tempesta porta anche il potenziale di colate detritiche per le aree segnate dalle ustioni, tra cui la regione della San Fernando Valley colpita dall'incendio di Saddleridge e l'area di Easy Fire Burn nella Simi Valley. C'è una leggera possibilità di temporali giovedì, che potrebbero portare brevi sacche di pioggia forte. Se ciò accade, i meteorologi osserveranno da vicino le aree bruciate, poiché le precipitazioni prolungate potrebbero causare frane, secondo il servizio meteorologico.

Le prime previsioni mostrano che la pioggia diminuirà venerdì prima che un'altra tempesta potenzialmente forte si sposti nella regione alla fine del fine settimana.

La pioggia sostenuta potrebbe essere una cattiva notizia per i viaggiatori, ma i meteorologi dicono che potrebbe aiutare a tirare fuori lo stato dalle condizioni di siccità che aiutano ad alimentare gli incendi. Un rapporto pubblicato all'inizio di questo mese dal National Interagency Fire Center ha previsto un inizio ritardato della stagione delle piogge e una possibilità superiore al normale di grandi incendi nel sud della California fino a dicembre. Gli esperti, tuttavia, affermano che un buon ammollo in tutto lo stato potrebbe smorzare considerevolmente la stagione degli incendi.

"Speriamo che influisca positivamente sull'umidità del carburante nelle piante sui nostri pendii e migliori un po' la nostra situazione del tempo di incendio", ha detto Sweet.

Nelle Sierras, la tempesta di neve inizierà martedì sul serio e durerà per tutto il periodo festivo. Alcune parti delle Sierras potrebbero vedere 3 piedi di neve entro giovedì. Martedì e mercoledì saranno i periodi più pericolosi, con la nevicata che si assottiglierà entro venerdì.

"Il viaggio potrebbe essere molto difficile o impossibile", ha detto il servizio. “Se viaggi per la festa del Ringraziamento. finisci i tuoi viaggi entro mezzogiorno di martedì”.

La scrittrice del Times, Laura Newberry, ha contribuito a questo rapporto.

I pericoli della genitorialità durante una pandemia

Cosa sta succedendo con la scuola? Di cosa hanno bisogno i bambini? Ricevi 8 a 3, una newsletter dedicata alle domande che tengono sveglie le famiglie della California.

Occasionalmente potresti ricevere contenuti promozionali dal Los Angeles Times.

Hannah Fry è una giornalista della metropolitana che segue Orange County per il Los Angeles Times. È entrata a far parte del giornale nel 2013 come reporter per il Daily Pilot, una pubblicazione del Times Community News. Fry ha recentemente coperto le ultime notizie per The Times e ha fatto parte del team che è stato finalista del Pulitzer 2020 per la copertura di un incendio in una barca che ha ucciso 34 persone al largo di Santa Barbara. È cresciuta a Orange County e ha iniziato come stagista presso l'Orange County Register.


La California affronta pioggia intensa, tempesta di neve il giorno del Ringraziamento. Aspettati ritardi nei viaggi, possibili frane

I californiani del sud dovrebbero aspettarsi un lato di forti piogge, temperature fredde e possibilmente neve con le loro cene a base di tacchino il giorno del Ringraziamento mentre la tempesta più forte della stagione - finora - arriva nel Southland.

Si prevede che un fronte freddo proveniente dal Golfo dell'Alaska si sposterà in California all'inizio di mercoledì, portando piogge diffuse nella contea di Los Angeles e nelle aree circostanti fino a venerdì, ha affermato David Sweet, meteorologo del National Weather Service di Oxnard.

L'aria fredda e instabile che accompagna questo sistema porterà la possibilità di isolati temporali in grado di produrre brevi e forti acquazzoni, piccole grandinate ed eventualmente trombe d'acqua isolate. Si prevede che il sistema sarà significativamente più forte e più umido di una tempesta della scorsa settimana che ha portato acquazzoni e grandine in alcune parti della California meridionale, ha detto Sweet.

Le raffiche di vento hanno superato i 90 mph lunedì in alcune parti della Sierra, un'anteprima di un importante cambiamento del tempo in tutta la California che porterà pioggia e neve in tutto lo stato per il Ringraziamento.

Anche l'aria gelida della tempesta abbasserà drasticamente le temperature, che dovrebbero essere di circa 15 gradi inferiori al normale per questo periodo dell'anno. Le alte temperature mercoledì e giovedì saranno a metà degli anni '50 a Los Angeles. In genere, la regione vede temperature intorno agli anni '70 nella settimana del Ringraziamento, ha detto Sweet.

"Sembrerà inverno", ha detto. "Le persone dovranno togliersi i cappotti invernali e probabilmente trascorrere il Giorno del Ringraziamento in casa davanti al fuoco".

Si prevede che la pioggia e la neve più intense cadranno mercoledì mattina e pomeriggio, proprio nel periodo in cui i viaggiatori del Ringraziamento prenderanno le autostrade, ha affermato Kathy Hoxsie, meteorologa del National Weather Service di Oxnard.

"Il momento peggiore in assoluto, ovviamente", ha detto Hoxsie.

La tempesta farà cadere un piede o più di neve in cima al monte. Palomar, quasi un piede sul monte. Laguna, e da 4 a 6 pollici tra il livello di 3.000 e 5.000 piedi, che interessano Julian, Pine Valley e l'area alpina dell'Interstate 8, afferma il National Weather Service.

Alcune stazioni sciistiche nelle montagne del San Bernardino potrebbero ricevere fino a 2 piedi di neve.

Coloro che trascorreranno del tempo in macchina questa vacanza dovrebbero pianificare di partire presto e prepararsi a ritardi potenzialmente significativi sulla strada, dicono i meteorologi.

L'American Automobile Assn. prevede che il traffico del Giorno del Ringraziamento in tutta la nazione sarà il peggiore dal 2005, con oltre 49 milioni di persone sulla strada. L'AAA stima che dalle 17:00 alle 19:00. Mercoledì sarà il momento peggiore per stare al volante a Los Angeles, con ritardi fino a 3,5 volte la media.

Anche chi viaggia in aereo probabilmente non sfuggirà ai ritardi.

Secondo l'aeroporto, si prevede che un record di 2,52 milioni di passeggeri attraverseranno l'aeroporto internazionale di Los Angeles durante il periodo di viaggio di 11 giorni del Giorno del Ringraziamento. I funzionari stanno esortando i viaggiatori a considerare il tempo aggiuntivo per la congestione del traffico e a pianificare di arrivare presto per i loro voli.

Si prevede che la tempesta scarichi da 1 a 2 pollici di pioggia sulla costa e nelle valli e fino a 3 pollici ai piedi e alle quote più basse delle montagne. I livelli di neve dovrebbero precipitare da 4.000 piedi mercoledì a circa 2.500 piedi entro giovedì. Ciò significa che la 5 Freeway over the Grapevine, insieme alla Highway 14 e alla Highway 33, vedrà probabilmente una significativa spolverata di polvere - e con essa, il ringhio del traffico apparentemente inevitabile, ha detto Sweet.

Un piede o più di neve è possibile ad altitudini fino a 2.500 piedi, comprese le montagne orientali di San Gabriel, che potrebbero vedere fino a 2 piedi di polvere questa settimana.

La tempesta porta anche il potenziale di colate detritiche per le aree segnate dalle ustioni, tra cui la regione della San Fernando Valley colpita dall'incendio di Saddleridge e l'area di Easy Fire Burn nella Simi Valley. Giovedì c'è una leggera possibilità di temporali, che potrebbero portare brevi sacche di pioggia forte. Se ciò accade, i meteorologi osserveranno da vicino le aree bruciate, poiché le precipitazioni prolungate potrebbero causare frane, secondo il servizio meteorologico.

Le prime previsioni mostrano che la pioggia diminuirà venerdì prima che un'altra tempesta potenzialmente forte si sposti nella regione alla fine del fine settimana.

La pioggia sostenuta potrebbe essere una cattiva notizia per i viaggiatori, ma i meteorologi dicono che potrebbe aiutare a tirare fuori lo stato dalle condizioni di siccità che aiutano ad alimentare gli incendi. Un rapporto pubblicato all'inizio di questo mese dal National Interagency Fire Center ha previsto un inizio ritardato della stagione delle piogge e una possibilità superiore al normale di grandi incendi nel sud della California fino a dicembre. Gli esperti, tuttavia, affermano che un buon ammollo in tutto lo stato potrebbe smorzare considerevolmente la stagione degli incendi.

"Speriamo che influisca positivamente sull'umidità del carburante nelle piante sui nostri pendii e migliori un po' la nostra situazione climatica", ha detto Sweet.

Nelle Sierras, la tempesta di neve comincerà sul serio martedì e durerà per tutto il periodo festivo. Alcune parti delle Sierras potrebbero vedere 3 piedi di neve entro giovedì. Martedì e mercoledì saranno i periodi più pericolosi, con la nevicata che si assottiglierà entro venerdì.

"Il viaggio potrebbe essere molto difficile o impossibile", ha detto il servizio. “Se viaggi per la festa del Ringraziamento. finisci i tuoi viaggi entro mezzogiorno di martedì”.

La scrittrice del Times, Laura Newberry, ha contribuito a questo rapporto.

I pericoli della genitorialità durante una pandemia

Cosa sta succedendo con la scuola? Di cosa hanno bisogno i bambini? Ricevi 8 a 3, una newsletter dedicata alle domande che tengono svegli la notte le famiglie californiane.

Occasionalmente potresti ricevere contenuti promozionali dal Los Angeles Times.

Hannah Fry è una giornalista della metropolitana che si occupa di Orange County per il Los Angeles Times. È entrata a far parte del giornale nel 2013 come reporter per il Daily Pilot, una pubblicazione del Times Community News. Fry ha recentemente coperto le ultime notizie per The Times e ha fatto parte del team che è stato finalista del Pulitzer 2020 per la copertura di un incendio in una barca che ha ucciso 34 persone al largo di Santa Barbara. È cresciuta a Orange County e ha iniziato come stagista presso l'Orange County Register.


La California affronta pioggia intensa, tempesta di neve il giorno del Ringraziamento. Aspettatevi ritardi di viaggio, possibili frane

I californiani del sud dovrebbero aspettarsi un lato di forti piogge, temperature fredde e possibilmente neve con le loro cene a base di tacchino il giorno del Ringraziamento mentre la tempesta più forte della stagione - finora - arriva nel Southland.

Si prevede che un fronte freddo proveniente dal Golfo dell'Alaska si sposterà in California all'inizio di mercoledì, portando piogge diffuse nella contea di Los Angeles e nelle aree circostanti fino a venerdì, ha affermato David Sweet, meteorologo del National Weather Service di Oxnard.

L'aria fredda e instabile che accompagna questo sistema porterà la possibilità di isolati temporali in grado di produrre brevi e forti acquazzoni, piccole grandinate ed eventualmente trombe d'acqua isolate. Si prevede che il sistema sarà significativamente più forte e più umido di una tempesta della scorsa settimana che ha portato acquazzoni e grandine in alcune parti della California meridionale, ha detto Sweet.

Le raffiche di vento hanno superato i 90 mph lunedì in alcune parti della Sierra, un'anteprima di un importante cambiamento del tempo in tutta la California che porterà pioggia e neve in tutto lo stato per il Ringraziamento.

Anche l'aria gelida della tempesta abbasserà drasticamente le temperature, che dovrebbero essere di circa 15 gradi inferiori al normale per questo periodo dell'anno. Le alte temperature mercoledì e giovedì saranno a metà degli anni '50 a Los Angeles. In genere, la regione vede temperature intorno agli anni '70 nella settimana del Ringraziamento, ha detto Sweet.

"Sembrerà inverno", ha detto. "Le persone dovranno togliersi i cappotti invernali e probabilmente trascorrere il Giorno del Ringraziamento in casa davanti al fuoco".

Si prevede che la pioggia e la neve più intense cadranno mercoledì mattina e pomeriggio, proprio nel periodo in cui i viaggiatori del Ringraziamento prenderanno le autostrade, ha affermato Kathy Hoxsie, meteorologa del National Weather Service di Oxnard.

"Il momento peggiore in assoluto, ovviamente", ha detto Hoxsie.

La tempesta farà cadere un piede o più di neve in cima al monte. Palomar, quasi un piede sul monte. Laguna, e da 4 a 6 pollici tra il livello di 3.000 e 5.000 piedi, che interessano Julian, Pine Valley e l'area alpina dell'Interstate 8, afferma il National Weather Service.

Alcune stazioni sciistiche nelle montagne del San Bernardino potrebbero ricevere fino a 2 piedi di neve.

Coloro che trascorreranno del tempo in macchina questa vacanza dovrebbero pianificare di partire presto e prepararsi a ritardi potenzialmente significativi sulla strada, dicono i meteorologi.

L'American Automobile Assn. prevede che il traffico del Giorno del Ringraziamento in tutta la nazione sarà il peggiore dal 2005, con oltre 49 milioni di persone sulla strada. L'AAA stima che dalle 17:00 alle 19:00. Mercoledì sarà il momento peggiore per stare al volante a Los Angeles, con ritardi fino a 3,5 volte la media.

Anche chi viaggia in aereo probabilmente non sfuggirà ai ritardi.

Secondo l'aeroporto, si prevede che un record di 2,52 milioni di passeggeri attraverseranno l'aeroporto internazionale di Los Angeles durante il periodo di viaggio di 11 giorni del Giorno del Ringraziamento. I funzionari stanno esortando i viaggiatori a considerare il tempo aggiuntivo per la congestione del traffico e a pianificare di arrivare presto per i loro voli.

Si prevede che la tempesta scarichi da 1 a 2 pollici di pioggia sulla costa e nelle valli e fino a 3 pollici ai piedi e alle quote più basse delle montagne. I livelli di neve dovrebbero precipitare da 4.000 piedi mercoledì a circa 2.500 piedi entro giovedì. Ciò significa che la 5 Freeway over the Grapevine, insieme alla Highway 14 e alla Highway 33, vedrà probabilmente una significativa spolverata di polvere - e con essa, l'apparentemente inevitabile ringhio del traffico, ha detto Sweet.

Un piede o più di neve è possibile ad altitudini fino a 2.500 piedi, comprese le montagne orientali di San Gabriel, che potrebbero vedere fino a 2 piedi di polvere questa settimana.

La tempesta porta anche il potenziale di colate di detriti per le aree segnate dalle ustioni, tra cui la regione della San Fernando Valley colpita dall'incendio di Saddleridge e l'area di Easy fire burn nella Simi Valley. C'è una leggera possibilità di temporali giovedì, che potrebbero portare brevi sacche di pioggia forte. Se ciò accade, i meteorologi osserveranno da vicino le aree bruciate, poiché le precipitazioni prolungate potrebbero causare frane, secondo il servizio meteorologico.

Le prime previsioni mostrano che la pioggia diminuirà venerdì prima che un'altra tempesta potenzialmente forte si sposti nella regione alla fine del fine settimana.

La pioggia sostenuta potrebbe essere una cattiva notizia per i viaggiatori, ma i meteorologi dicono che potrebbe aiutare a tirare fuori lo stato dalle condizioni di siccità che aiutano ad alimentare gli incendi. Un rapporto pubblicato all'inizio di questo mese dal National Interagency Fire Center ha previsto un inizio ritardato della stagione delle piogge e una possibilità superiore al normale di grandi incendi nel sud della California fino a dicembre. Gli esperti, tuttavia, affermano che un buon ammollo in tutto lo stato potrebbe smorzare considerevolmente la stagione degli incendi.

"Speriamo che influisca positivamente sull'umidità del carburante nelle piante sui nostri pendii e migliori un po' la nostra situazione climatica", ha detto Sweet.

Nelle Sierras, la tempesta di neve inizierà martedì sul serio e durerà per tutto il periodo festivo. Alcune parti delle Sierras potrebbero vedere 3 piedi di neve entro giovedì. Martedì e mercoledì saranno i periodi più pericolosi, con la nevicata che si assottiglierà entro venerdì.

"Il viaggio potrebbe essere molto difficile o impossibile", ha detto il servizio. “Se viaggi per la festa del Ringraziamento. finisci i tuoi viaggi entro mezzogiorno di martedì».

La scrittrice del Times, Laura Newberry, ha contribuito a questo rapporto.

I pericoli della genitorialità durante una pandemia

Cosa sta succedendo con la scuola? Di cosa hanno bisogno i bambini? Ricevi 8 a 3, una newsletter dedicata alle domande che tengono sveglie le famiglie della California.

Occasionalmente potresti ricevere contenuti promozionali dal Los Angeles Times.

Hannah Fry è una giornalista della metropolitana che si occupa di Orange County per il Los Angeles Times. È entrata a far parte del quotidiano nel 2013 come reporter per il Daily Pilot, una pubblicazione del Times Community News. Fry ha recentemente coperto le ultime notizie per The Times e ha fatto parte del team che è stato finalista del Pulitzer 2020 per la copertura di un incendio in una barca che ha ucciso 34 persone al largo di Santa Barbara. È cresciuta a Orange County e ha iniziato come stagista presso l'Orange County Register.


La California affronta pioggia intensa, tempesta di neve il giorno del Ringraziamento. Aspettatevi ritardi di viaggio, possibili frane

I californiani del sud dovrebbero aspettarsi un lato di forti piogge, temperature fredde e possibilmente neve con le loro cene a base di tacchino il giorno del Ringraziamento mentre la tempesta più forte della stagione - finora - arriva nel Southland.

Si prevede che un fronte freddo proveniente dal Golfo dell'Alaska si sposterà in California all'inizio di mercoledì, portando piogge diffuse nella contea di Los Angeles e nelle aree circostanti fino a venerdì, ha affermato David Sweet, meteorologo del National Weather Service di Oxnard.

L'aria fredda e instabile che accompagna questo sistema porterà la possibilità di isolati temporali in grado di produrre brevi e forti acquazzoni, piccole grandinate e possibilmente trombe d'acqua isolate. Si prevede che il sistema sarà significativamente più forte e più umido di una tempesta della scorsa settimana che ha portato acquazzoni e grandine in alcune parti della California meridionale, ha detto Sweet.

Le raffiche di vento hanno superato i 90 mph lunedì in alcune parti della Sierra, un'anteprima di un importante cambiamento del tempo in tutta la California che porterà pioggia e neve in tutto lo stato per il Ringraziamento.

Anche l'aria gelida della tempesta abbasserà drasticamente le temperature, che dovrebbero essere di circa 15 gradi inferiori al normale per questo periodo dell'anno. Le alte temperature mercoledì e giovedì saranno a metà degli anni '50 a Los Angeles. In genere, la regione vede temperature intorno agli anni '70 nella settimana del Ringraziamento, ha detto Sweet.

"Sembrerà inverno", ha detto. "Le persone dovranno togliersi i cappotti invernali e probabilmente trascorrere il Giorno del Ringraziamento in casa davanti al fuoco".

Si prevede che la pioggia e la neve più intense cadranno mercoledì mattina e pomeriggio, proprio nel periodo in cui i viaggiatori del Ringraziamento prenderanno le autostrade, ha affermato Kathy Hoxsie, meteorologa del National Weather Service di Oxnard.

"Il momento peggiore in assoluto, ovviamente", ha detto Hoxsie.

La tempesta farà cadere un piede o più di neve in cima al monte. Palomar, quasi un piede sul monte. Laguna, e da 4 a 6 pollici tra il livello di 3.000 e 5.000 piedi, che interessano Julian, Pine Valley e l'area alpina dell'Interstate 8, afferma il National Weather Service.

Alcune stazioni sciistiche nelle montagne del San Bernardino potrebbero ricevere fino a 2 piedi di neve.

Coloro che trascorreranno del tempo in macchina questa vacanza dovrebbero pianificare di partire presto e prepararsi a ritardi potenzialmente significativi sulla strada, dicono i meteorologi.

L'American Automobile Assn. prevede che il traffico del Giorno del Ringraziamento in tutta la nazione sarà il peggiore dal 2005, con oltre 49 milioni di persone sulla strada. L'AAA stima che dalle 17:00 alle 19:00. Mercoledì sarà il momento peggiore per stare al volante a Los Angeles, con ritardi fino a 3,5 volte la media.

Anche chi viaggia in aereo probabilmente non sfuggirà ai ritardi.

Secondo l'aeroporto, si prevede che un record di 2,52 milioni di passeggeri attraverseranno l'aeroporto internazionale di Los Angeles durante il periodo di viaggio di 11 giorni del Giorno del Ringraziamento. I funzionari stanno esortando i viaggiatori a considerare il tempo aggiuntivo per la congestione del traffico e a pianificare di arrivare presto per i loro voli.

Si prevede che la tempesta scarichi da 1 a 2 pollici di pioggia sulla costa e nelle valli e fino a 3 pollici ai piedi e alle quote più basse delle montagne. I livelli di neve dovrebbero precipitare da 4.000 piedi mercoledì a circa 2.500 piedi entro giovedì. Ciò significa che la 5 Freeway over the Grapevine, insieme alla Highway 14 e alla Highway 33, vedrà probabilmente una significativa spolverata di polvere - e con essa, il ringhio del traffico apparentemente inevitabile, ha detto Sweet.

Un piede o più di neve è possibile ad altitudini fino a 2.500 piedi, comprese le montagne orientali di San Gabriel, che potrebbero vedere fino a 2 piedi di polvere questa settimana.

La tempesta porta anche il potenziale di colate detritiche per le aree segnate dalle ustioni, tra cui la regione della San Fernando Valley colpita dall'incendio di Saddleridge e l'area di Easy Fire Burn nella Simi Valley. Giovedì c'è una leggera possibilità di temporali, che potrebbero portare brevi sacche di pioggia forte. Se ciò accade, i meteorologi osserveranno da vicino le aree bruciate, poiché le precipitazioni prolungate potrebbero causare frane, secondo il servizio meteorologico.

Le prime previsioni mostrano che la pioggia diminuirà venerdì prima che un'altra tempesta potenzialmente forte si sposti nella regione alla fine del fine settimana.

La pioggia sostenuta potrebbe essere una cattiva notizia per i viaggiatori, ma i meteorologi dicono che potrebbe aiutare a tirare fuori lo stato dalle condizioni di siccità che aiutano ad alimentare gli incendi. Un rapporto pubblicato all'inizio di questo mese dal National Interagency Fire Center ha previsto un inizio ritardato della stagione delle piogge e una possibilità superiore al normale di grandi incendi nel sud della California fino a dicembre. Gli esperti, tuttavia, affermano che un buon ammollo in tutto lo stato potrebbe smorzare considerevolmente la stagione degli incendi.

"Speriamo che influisca positivamente sull'umidità del carburante nelle piante sui nostri pendii e migliori un po' la nostra situazione del tempo di incendio", ha detto Sweet.

Nelle Sierras, la tempesta di neve comincerà sul serio martedì e durerà per tutto il periodo festivo. Alcune parti delle Sierras potrebbero vedere 3 piedi di neve entro giovedì. Martedì e mercoledì saranno i periodi più pericolosi, con la nevicata che diminuirà entro venerdì.

"Il viaggio potrebbe essere molto difficile o impossibile", ha detto il servizio. “Se viaggi per la festa del Ringraziamento. finisci i tuoi viaggi entro mezzogiorno di martedì».

La scrittrice del Times, Laura Newberry, ha contribuito a questo rapporto.

I pericoli della genitorialità durante una pandemia

Cosa sta succedendo con la scuola? Di cosa hanno bisogno i bambini? Ricevi 8 a 3, una newsletter dedicata alle domande che tengono svegli la notte le famiglie californiane.

Occasionalmente potresti ricevere contenuti promozionali dal Los Angeles Times.

Hannah Fry è una giornalista della metropolitana che segue Orange County per il Los Angeles Times. È entrata a far parte del giornale nel 2013 come reporter per il Daily Pilot, una pubblicazione del Times Community News. Fry ha recentemente coperto le ultime notizie per The Times e ha fatto parte del team che è stato finalista del Pulitzer 2020 per la copertura di un incendio in una barca che ha ucciso 34 persone al largo di Santa Barbara. È cresciuta a Orange County e ha iniziato come stagista presso l'Orange County Register.


La California affronta pioggia intensa, tempesta di neve il giorno del Ringraziamento. Aspettatevi ritardi di viaggio, possibili frane

I californiani del sud dovrebbero aspettarsi un lato di forti piogge, temperature fredde e possibilmente neve con le loro cene a base di tacchino il giorno del Ringraziamento mentre la tempesta più forte della stagione - finora - arriva nel Southland.

Si prevede che un fronte freddo proveniente dal Golfo dell'Alaska si sposterà in California all'inizio di mercoledì, portando piogge diffuse nella contea di Los Angeles e nelle aree circostanti fino a venerdì, ha affermato David Sweet, meteorologo del National Weather Service di Oxnard.

L'aria fredda e instabile che accompagna questo sistema porterà la possibilità di isolati temporali in grado di produrre brevi e forti acquazzoni, piccole grandinate ed eventualmente trombe d'acqua isolate. Si prevede che il sistema sarà significativamente più forte e più umido di una tempesta della scorsa settimana che ha portato acquazzoni e grandine in alcune parti della California meridionale, ha detto Sweet.

Le raffiche di vento hanno superato i 90 mph lunedì in alcune parti della Sierra, un'anteprima di un importante cambiamento del tempo in tutta la California che porterà pioggia e neve in tutto lo stato per il Ringraziamento.

Anche l'aria gelida della tempesta abbasserà drasticamente le temperature, che dovrebbero essere di circa 15 gradi inferiori al normale per questo periodo dell'anno. Le alte temperature mercoledì e giovedì saranno a metà degli anni '50 a Los Angeles. In genere, la regione vede temperature intorno agli anni '70 nella settimana del Ringraziamento, ha detto Sweet.

"Sembrerà inverno", ha detto. "Le persone dovranno togliersi i cappotti invernali e probabilmente trascorrere il Giorno del Ringraziamento in casa davanti al fuoco".

Si prevede che la pioggia e la neve più intense cadranno mercoledì mattina e pomeriggio, proprio nel periodo in cui i viaggiatori del Ringraziamento prenderanno le autostrade, ha affermato Kathy Hoxsie, meteorologa del National Weather Service di Oxnard.

"Il momento peggiore in assoluto, ovviamente", ha detto Hoxsie.

La tempesta farà cadere un piede o più di neve in cima al monte. Palomar, quasi un piede sul monte. Laguna, e da 4 a 6 pollici tra il livello di 3.000 e 5.000 piedi, che interessano Julian, Pine Valley e l'area alpina dell'Interstate 8, afferma il National Weather Service.

Alcune stazioni sciistiche nelle montagne del San Bernardino potrebbero ricevere fino a 2 piedi di neve.

Coloro che trascorreranno del tempo in macchina questa vacanza dovrebbero pianificare di partire presto e prepararsi a ritardi potenzialmente significativi sulla strada, dicono i meteorologi.

L'American Automobile Assn. prevede che il traffico del Giorno del Ringraziamento in tutta la nazione sarà il peggiore dal 2005, con oltre 49 milioni di persone sulla strada. L'AAA stima che dalle 17:00 alle 19:00. Mercoledì sarà il momento peggiore per stare al volante a Los Angeles, con ritardi fino a 3,5 volte la media.

Anche chi viaggia in aereo probabilmente non sfuggirà ai ritardi.

Secondo l'aeroporto, si prevede che un record di 2,52 milioni di passeggeri attraverseranno l'aeroporto internazionale di Los Angeles durante il periodo di viaggio di 11 giorni del Giorno del Ringraziamento. I funzionari stanno esortando i viaggiatori a considerare il tempo aggiuntivo per la congestione del traffico e a pianificare di arrivare presto per i loro voli.

Si prevede che la tempesta scarichi da 1 a 2 pollici di pioggia sulla costa e nelle valli e fino a 3 pollici ai piedi e alle quote più basse delle montagne. I livelli di neve dovrebbero precipitare da 4.000 piedi mercoledì a circa 2.500 piedi entro giovedì. Ciò significa che la 5 Freeway over the Grapevine, insieme alla Highway 14 e alla Highway 33, vedrà probabilmente una significativa spolverata di polvere - e con essa, l'apparentemente inevitabile ringhio del traffico, ha detto Sweet.

Un piede o più di neve è possibile ad altitudini fino a 2.500 piedi, comprese le montagne orientali di San Gabriel, che potrebbero vedere fino a 2 piedi di polvere questa settimana.

La tempesta porta anche il potenziale di colate detritiche per le aree segnate dalle ustioni, tra cui la regione della San Fernando Valley colpita dall'incendio di Saddleridge e l'area di Easy fire burn nella Simi Valley. Giovedì c'è una leggera possibilità di temporali, che potrebbero portare brevi sacche di pioggia forte. Se ciò accade, i meteorologi osserveranno da vicino le aree bruciate, poiché le precipitazioni prolungate potrebbero causare frane, secondo il servizio meteorologico.

Le prime previsioni mostrano che la pioggia diminuirà venerdì prima che un'altra tempesta potenzialmente forte si sposti nella regione alla fine del fine settimana.

La pioggia sostenuta potrebbe essere una cattiva notizia per i viaggiatori, ma i meteorologi dicono che potrebbe aiutare a tirare fuori lo stato dalle condizioni di siccità che aiutano ad alimentare gli incendi. Un rapporto pubblicato all'inizio di questo mese dal National Interagency Fire Center ha previsto un inizio tardivo della stagione delle piogge e una possibilità superiore al normale di grandi incendi nel sud della California fino a dicembre. Gli esperti, tuttavia, affermano che un buon ammollo in tutto lo stato potrebbe smorzare considerevolmente la stagione degli incendi.

"Speriamo che influisca positivamente sull'umidità del carburante nelle piante sui nostri pendii e migliori un po' la nostra situazione del tempo di incendio", ha detto Sweet.

Nelle Sierras, la tempesta di neve inizierà martedì sul serio e durerà per tutto il periodo festivo. Alcune parti delle Sierras potrebbero vedere 3 piedi di neve entro giovedì. Martedì e mercoledì saranno i periodi più pericolosi, con la nevicata che si assottiglierà entro venerdì.

“Travel could be very difficult to impossible,” the service said. “If you are traveling for the Thanksgiving holiday . finish your travels by midday Tuesday.”

Times staff writer Laura Newberry contributed to this report.

The perils of parenting through a pandemic

What’s going on with school? What do kids need? Get 8 to 3, a newsletter dedicated to the questions that keep California families up at night.

Occasionalmente potresti ricevere contenuti promozionali dal Los Angeles Times.

Hannah Fry is a Metro reporter covering Orange County for the Los Angeles Times. She joined the newspaper in 2013 as a reporter for the Daily Pilot, a Times Community News publication. Fry most recently covered breaking news for The Times and was part of the team that was a 2020 Pulitzer finalist for its coverage of a boat fire that killed 34 people off the coast of Santa Barbara. She grew up in Orange County and got her start as an intern at the Orange County Register.


California faces intense rain, snowstorm on Thanksgiving. Expect travel delays, possible mudslides

Southern Californians should expect a side of heavy rain, chilly temperatures and possibly snow with their turkey dinners on Thanksgiving as the strongest storm of the season — so far — rolls into the Southland.

A cold front originating in the Gulf of Alaska is expected to move into California early Wednesday, bringing widespread rain to Los Angeles County and surrounding areas through Friday, said David Sweet, a meteorologist with the National Weather Service in Oxnard.

The cold and unstable air accompanying this system will bring the possibility for isolated thunderstorms capable of producing brief, heavy downpours, small hail and possibly isolated waterspouts. The system is predicted to be significantly stronger and wetter than a storm last week that brought showers and hail to some parts of Southern California, Sweet said.

Wind gusts topped 90 mph Monday in some parts of the Sierra, a preview of a major change in the weather across California that will bring rain and snow across the state for Thanksgiving.

Frigid polar air from the storm also will dramatically drop temperatures, which are expected to be about 15 degrees lower than normal for this time of year. High temperatures Wednesday and Thursday will be in the mid-50s in Los Angeles. Typically, the region sees temperatures in the low 70s the week of Thanksgiving, Sweet said.

“It’s going to feel like winter,” he said. “People are going to need to get their winter coats out and probably spend Thanksgiving Day indoors in front of the fire.”

The heaviest rain and snow are predicted to fall Wednesday in the morning and afternoon, right around the time Thanksgiving travelers will take to the freeways, said Kathy Hoxsie, a meteorologist with the National Weather Service in Oxnard.

“The absolute worst time, of course,” Hoxsie said.

The storm will drop a foot or more of snow at the top of Mt. Palomar, nearly a foot on Mt. Laguna, and 4 to 6 inches between the 3,000- and 5,000-foot level, affecting Julian, Pine Valley and the Alpine area of Interstate 8, says the National Weather Service.

Some ski resorts in the San Bernardino Mountains could receive as much as 2 feet of snow.

Those who’ll spend time in the car this holiday should plan to leave early and prepare for potentially significant delays on the road, forecasters say.

The American Automobile Assn. is predicting that Thanksgiving traffic across the nation will be the worst since 2005, with more than 49 million people on the road. AAA estimates that from 5 to 7 p.m. Wednesday will be the worst time to be behind the wheel in Los Angeles, with delays up to 3.5 times the average.

Those traveling by air probably won’t escape delays, either.

A record 2.52 million passengers are expected to pass through Los Angeles International Airport during the 11-day Thanksgiving travel period, according to the airport. Officials are urging travelers to factor in additional time for traffic congestion and plan to arrive early for their flights.

The storm is expected to dump 1 to 2 inches of rain in the coast and valleys, and up to 3 inches in the foothills and lower elevations in the mountains. Snow levels are expected to plummet from 4,000 feet on Wednesday to about 2,500 feet by Thursday. This means the 5 Freeway over the Grapevine, along with Highway 14 and Highway 33, will probably see a significant dusting of powder — and with it, the seemingly inevitable traffic snarl, Sweet said.

A foot or more of snow is possible at elevations as low as 2,500 feet, including the eastern San Gabriel Mountains, which could see up to 2 feet of powder this week.

The storm also brings the potential for debris flows for burn-scarred areas, including the San Fernando Valley region affected by the Saddleridge fire and the Easy fire burn area in Simi Valley. There’s a slight chance of thunderstorms Thursday, which could bring brief pockets of heavy rain. If that happens, meteorologists will be watching burn areas closely, as sustained precipitation could cause mudslides, according to the weather service.

Early forecasts show the rain tapering off Friday before another potentially strong storm moves into the region late in the weekend.

The sustained rain may be bad news for travelers, but forecasters say it could help pull the state out of dry conditions that help fuel wildfires. A report released earlier this month from the National Interagency Fire Center predicted a late start to the rainy season and a higher-than-normal chance for large fires in Southern California through December. Experts, however, say a good soaking across the state could dampen the fire season considerably.

“We’re hoping it positively affects the fuel moisture in the plants on our hillsides and improves our fire weather situation a bit,” Sweet said.

In the Sierras, the snowstorm will begin in earnest Tuesday and last through the holiday. Some parts of the Sierras could see 3 feet of snow by Thursday. Tuesday and Wednesday will be the most dangerous period, with snow tapering off by Friday.

“Travel could be very difficult to impossible,” the service said. “If you are traveling for the Thanksgiving holiday . finish your travels by midday Tuesday.”

Times staff writer Laura Newberry contributed to this report.

The perils of parenting through a pandemic

What’s going on with school? What do kids need? Get 8 to 3, a newsletter dedicated to the questions that keep California families up at night.

Occasionalmente potresti ricevere contenuti promozionali dal Los Angeles Times.

Hannah Fry is a Metro reporter covering Orange County for the Los Angeles Times. She joined the newspaper in 2013 as a reporter for the Daily Pilot, a Times Community News publication. Fry most recently covered breaking news for The Times and was part of the team that was a 2020 Pulitzer finalist for its coverage of a boat fire that killed 34 people off the coast of Santa Barbara. She grew up in Orange County and got her start as an intern at the Orange County Register.


California faces intense rain, snowstorm on Thanksgiving. Expect travel delays, possible mudslides

Southern Californians should expect a side of heavy rain, chilly temperatures and possibly snow with their turkey dinners on Thanksgiving as the strongest storm of the season — so far — rolls into the Southland.

A cold front originating in the Gulf of Alaska is expected to move into California early Wednesday, bringing widespread rain to Los Angeles County and surrounding areas through Friday, said David Sweet, a meteorologist with the National Weather Service in Oxnard.

The cold and unstable air accompanying this system will bring the possibility for isolated thunderstorms capable of producing brief, heavy downpours, small hail and possibly isolated waterspouts. The system is predicted to be significantly stronger and wetter than a storm last week that brought showers and hail to some parts of Southern California, Sweet said.

Wind gusts topped 90 mph Monday in some parts of the Sierra, a preview of a major change in the weather across California that will bring rain and snow across the state for Thanksgiving.

Frigid polar air from the storm also will dramatically drop temperatures, which are expected to be about 15 degrees lower than normal for this time of year. High temperatures Wednesday and Thursday will be in the mid-50s in Los Angeles. Typically, the region sees temperatures in the low 70s the week of Thanksgiving, Sweet said.

“It’s going to feel like winter,” he said. “People are going to need to get their winter coats out and probably spend Thanksgiving Day indoors in front of the fire.”

The heaviest rain and snow are predicted to fall Wednesday in the morning and afternoon, right around the time Thanksgiving travelers will take to the freeways, said Kathy Hoxsie, a meteorologist with the National Weather Service in Oxnard.

“The absolute worst time, of course,” Hoxsie said.

The storm will drop a foot or more of snow at the top of Mt. Palomar, nearly a foot on Mt. Laguna, and 4 to 6 inches between the 3,000- and 5,000-foot level, affecting Julian, Pine Valley and the Alpine area of Interstate 8, says the National Weather Service.

Some ski resorts in the San Bernardino Mountains could receive as much as 2 feet of snow.

Those who’ll spend time in the car this holiday should plan to leave early and prepare for potentially significant delays on the road, forecasters say.

The American Automobile Assn. is predicting that Thanksgiving traffic across the nation will be the worst since 2005, with more than 49 million people on the road. AAA estimates that from 5 to 7 p.m. Wednesday will be the worst time to be behind the wheel in Los Angeles, with delays up to 3.5 times the average.

Those traveling by air probably won’t escape delays, either.

A record 2.52 million passengers are expected to pass through Los Angeles International Airport during the 11-day Thanksgiving travel period, according to the airport. Officials are urging travelers to factor in additional time for traffic congestion and plan to arrive early for their flights.

The storm is expected to dump 1 to 2 inches of rain in the coast and valleys, and up to 3 inches in the foothills and lower elevations in the mountains. Snow levels are expected to plummet from 4,000 feet on Wednesday to about 2,500 feet by Thursday. This means the 5 Freeway over the Grapevine, along with Highway 14 and Highway 33, will probably see a significant dusting of powder — and with it, the seemingly inevitable traffic snarl, Sweet said.

A foot or more of snow is possible at elevations as low as 2,500 feet, including the eastern San Gabriel Mountains, which could see up to 2 feet of powder this week.

The storm also brings the potential for debris flows for burn-scarred areas, including the San Fernando Valley region affected by the Saddleridge fire and the Easy fire burn area in Simi Valley. There’s a slight chance of thunderstorms Thursday, which could bring brief pockets of heavy rain. If that happens, meteorologists will be watching burn areas closely, as sustained precipitation could cause mudslides, according to the weather service.

Early forecasts show the rain tapering off Friday before another potentially strong storm moves into the region late in the weekend.

The sustained rain may be bad news for travelers, but forecasters say it could help pull the state out of dry conditions that help fuel wildfires. A report released earlier this month from the National Interagency Fire Center predicted a late start to the rainy season and a higher-than-normal chance for large fires in Southern California through December. Experts, however, say a good soaking across the state could dampen the fire season considerably.

“We’re hoping it positively affects the fuel moisture in the plants on our hillsides and improves our fire weather situation a bit,” Sweet said.

In the Sierras, the snowstorm will begin in earnest Tuesday and last through the holiday. Some parts of the Sierras could see 3 feet of snow by Thursday. Tuesday and Wednesday will be the most dangerous period, with snow tapering off by Friday.

“Travel could be very difficult to impossible,” the service said. “If you are traveling for the Thanksgiving holiday . finish your travels by midday Tuesday.”

Times staff writer Laura Newberry contributed to this report.

The perils of parenting through a pandemic

What’s going on with school? What do kids need? Get 8 to 3, a newsletter dedicated to the questions that keep California families up at night.

Occasionalmente potresti ricevere contenuti promozionali dal Los Angeles Times.

Hannah Fry is a Metro reporter covering Orange County for the Los Angeles Times. She joined the newspaper in 2013 as a reporter for the Daily Pilot, a Times Community News publication. Fry most recently covered breaking news for The Times and was part of the team that was a 2020 Pulitzer finalist for its coverage of a boat fire that killed 34 people off the coast of Santa Barbara. She grew up in Orange County and got her start as an intern at the Orange County Register.


California faces intense rain, snowstorm on Thanksgiving. Expect travel delays, possible mudslides

Southern Californians should expect a side of heavy rain, chilly temperatures and possibly snow with their turkey dinners on Thanksgiving as the strongest storm of the season — so far — rolls into the Southland.

A cold front originating in the Gulf of Alaska is expected to move into California early Wednesday, bringing widespread rain to Los Angeles County and surrounding areas through Friday, said David Sweet, a meteorologist with the National Weather Service in Oxnard.

The cold and unstable air accompanying this system will bring the possibility for isolated thunderstorms capable of producing brief, heavy downpours, small hail and possibly isolated waterspouts. The system is predicted to be significantly stronger and wetter than a storm last week that brought showers and hail to some parts of Southern California, Sweet said.

Wind gusts topped 90 mph Monday in some parts of the Sierra, a preview of a major change in the weather across California that will bring rain and snow across the state for Thanksgiving.

Frigid polar air from the storm also will dramatically drop temperatures, which are expected to be about 15 degrees lower than normal for this time of year. High temperatures Wednesday and Thursday will be in the mid-50s in Los Angeles. Typically, the region sees temperatures in the low 70s the week of Thanksgiving, Sweet said.

“It’s going to feel like winter,” he said. “People are going to need to get their winter coats out and probably spend Thanksgiving Day indoors in front of the fire.”

The heaviest rain and snow are predicted to fall Wednesday in the morning and afternoon, right around the time Thanksgiving travelers will take to the freeways, said Kathy Hoxsie, a meteorologist with the National Weather Service in Oxnard.

“The absolute worst time, of course,” Hoxsie said.

The storm will drop a foot or more of snow at the top of Mt. Palomar, nearly a foot on Mt. Laguna, and 4 to 6 inches between the 3,000- and 5,000-foot level, affecting Julian, Pine Valley and the Alpine area of Interstate 8, says the National Weather Service.

Some ski resorts in the San Bernardino Mountains could receive as much as 2 feet of snow.

Those who’ll spend time in the car this holiday should plan to leave early and prepare for potentially significant delays on the road, forecasters say.

The American Automobile Assn. is predicting that Thanksgiving traffic across the nation will be the worst since 2005, with more than 49 million people on the road. AAA estimates that from 5 to 7 p.m. Wednesday will be the worst time to be behind the wheel in Los Angeles, with delays up to 3.5 times the average.

Those traveling by air probably won’t escape delays, either.

A record 2.52 million passengers are expected to pass through Los Angeles International Airport during the 11-day Thanksgiving travel period, according to the airport. Officials are urging travelers to factor in additional time for traffic congestion and plan to arrive early for their flights.

The storm is expected to dump 1 to 2 inches of rain in the coast and valleys, and up to 3 inches in the foothills and lower elevations in the mountains. Snow levels are expected to plummet from 4,000 feet on Wednesday to about 2,500 feet by Thursday. This means the 5 Freeway over the Grapevine, along with Highway 14 and Highway 33, will probably see a significant dusting of powder — and with it, the seemingly inevitable traffic snarl, Sweet said.

A foot or more of snow is possible at elevations as low as 2,500 feet, including the eastern San Gabriel Mountains, which could see up to 2 feet of powder this week.

The storm also brings the potential for debris flows for burn-scarred areas, including the San Fernando Valley region affected by the Saddleridge fire and the Easy fire burn area in Simi Valley. There’s a slight chance of thunderstorms Thursday, which could bring brief pockets of heavy rain. If that happens, meteorologists will be watching burn areas closely, as sustained precipitation could cause mudslides, according to the weather service.

Early forecasts show the rain tapering off Friday before another potentially strong storm moves into the region late in the weekend.

The sustained rain may be bad news for travelers, but forecasters say it could help pull the state out of dry conditions that help fuel wildfires. A report released earlier this month from the National Interagency Fire Center predicted a late start to the rainy season and a higher-than-normal chance for large fires in Southern California through December. Experts, however, say a good soaking across the state could dampen the fire season considerably.

“We’re hoping it positively affects the fuel moisture in the plants on our hillsides and improves our fire weather situation a bit,” Sweet said.

In the Sierras, the snowstorm will begin in earnest Tuesday and last through the holiday. Some parts of the Sierras could see 3 feet of snow by Thursday. Tuesday and Wednesday will be the most dangerous period, with snow tapering off by Friday.

“Travel could be very difficult to impossible,” the service said. “If you are traveling for the Thanksgiving holiday . finish your travels by midday Tuesday.”

Times staff writer Laura Newberry contributed to this report.

The perils of parenting through a pandemic

What’s going on with school? What do kids need? Get 8 to 3, a newsletter dedicated to the questions that keep California families up at night.

Occasionalmente potresti ricevere contenuti promozionali dal Los Angeles Times.

Hannah Fry is a Metro reporter covering Orange County for the Los Angeles Times. She joined the newspaper in 2013 as a reporter for the Daily Pilot, a Times Community News publication. Fry most recently covered breaking news for The Times and was part of the team that was a 2020 Pulitzer finalist for its coverage of a boat fire that killed 34 people off the coast of Santa Barbara. She grew up in Orange County and got her start as an intern at the Orange County Register.


California faces intense rain, snowstorm on Thanksgiving. Expect travel delays, possible mudslides

Southern Californians should expect a side of heavy rain, chilly temperatures and possibly snow with their turkey dinners on Thanksgiving as the strongest storm of the season — so far — rolls into the Southland.

A cold front originating in the Gulf of Alaska is expected to move into California early Wednesday, bringing widespread rain to Los Angeles County and surrounding areas through Friday, said David Sweet, a meteorologist with the National Weather Service in Oxnard.

The cold and unstable air accompanying this system will bring the possibility for isolated thunderstorms capable of producing brief, heavy downpours, small hail and possibly isolated waterspouts. The system is predicted to be significantly stronger and wetter than a storm last week that brought showers and hail to some parts of Southern California, Sweet said.

Wind gusts topped 90 mph Monday in some parts of the Sierra, a preview of a major change in the weather across California that will bring rain and snow across the state for Thanksgiving.

Frigid polar air from the storm also will dramatically drop temperatures, which are expected to be about 15 degrees lower than normal for this time of year. High temperatures Wednesday and Thursday will be in the mid-50s in Los Angeles. Typically, the region sees temperatures in the low 70s the week of Thanksgiving, Sweet said.

“It’s going to feel like winter,” he said. “People are going to need to get their winter coats out and probably spend Thanksgiving Day indoors in front of the fire.”

The heaviest rain and snow are predicted to fall Wednesday in the morning and afternoon, right around the time Thanksgiving travelers will take to the freeways, said Kathy Hoxsie, a meteorologist with the National Weather Service in Oxnard.

“The absolute worst time, of course,” Hoxsie said.

The storm will drop a foot or more of snow at the top of Mt. Palomar, nearly a foot on Mt. Laguna, and 4 to 6 inches between the 3,000- and 5,000-foot level, affecting Julian, Pine Valley and the Alpine area of Interstate 8, says the National Weather Service.

Some ski resorts in the San Bernardino Mountains could receive as much as 2 feet of snow.

Those who’ll spend time in the car this holiday should plan to leave early and prepare for potentially significant delays on the road, forecasters say.

The American Automobile Assn. is predicting that Thanksgiving traffic across the nation will be the worst since 2005, with more than 49 million people on the road. AAA estimates that from 5 to 7 p.m. Wednesday will be the worst time to be behind the wheel in Los Angeles, with delays up to 3.5 times the average.

Those traveling by air probably won’t escape delays, either.

A record 2.52 million passengers are expected to pass through Los Angeles International Airport during the 11-day Thanksgiving travel period, according to the airport. Officials are urging travelers to factor in additional time for traffic congestion and plan to arrive early for their flights.

The storm is expected to dump 1 to 2 inches of rain in the coast and valleys, and up to 3 inches in the foothills and lower elevations in the mountains. Snow levels are expected to plummet from 4,000 feet on Wednesday to about 2,500 feet by Thursday. This means the 5 Freeway over the Grapevine, along with Highway 14 and Highway 33, will probably see a significant dusting of powder — and with it, the seemingly inevitable traffic snarl, Sweet said.

A foot or more of snow is possible at elevations as low as 2,500 feet, including the eastern San Gabriel Mountains, which could see up to 2 feet of powder this week.

The storm also brings the potential for debris flows for burn-scarred areas, including the San Fernando Valley region affected by the Saddleridge fire and the Easy fire burn area in Simi Valley. There’s a slight chance of thunderstorms Thursday, which could bring brief pockets of heavy rain. If that happens, meteorologists will be watching burn areas closely, as sustained precipitation could cause mudslides, according to the weather service.

Early forecasts show the rain tapering off Friday before another potentially strong storm moves into the region late in the weekend.

The sustained rain may be bad news for travelers, but forecasters say it could help pull the state out of dry conditions that help fuel wildfires. A report released earlier this month from the National Interagency Fire Center predicted a late start to the rainy season and a higher-than-normal chance for large fires in Southern California through December. Experts, however, say a good soaking across the state could dampen the fire season considerably.

“We’re hoping it positively affects the fuel moisture in the plants on our hillsides and improves our fire weather situation a bit,” Sweet said.

In the Sierras, the snowstorm will begin in earnest Tuesday and last through the holiday. Some parts of the Sierras could see 3 feet of snow by Thursday. Tuesday and Wednesday will be the most dangerous period, with snow tapering off by Friday.

“Travel could be very difficult to impossible,” the service said. “If you are traveling for the Thanksgiving holiday . finish your travels by midday Tuesday.”

Times staff writer Laura Newberry contributed to this report.

The perils of parenting through a pandemic

What’s going on with school? What do kids need? Get 8 to 3, a newsletter dedicated to the questions that keep California families up at night.

Occasionalmente potresti ricevere contenuti promozionali dal Los Angeles Times.

Hannah Fry is a Metro reporter covering Orange County for the Los Angeles Times. She joined the newspaper in 2013 as a reporter for the Daily Pilot, a Times Community News publication. Fry most recently covered breaking news for The Times and was part of the team that was a 2020 Pulitzer finalist for its coverage of a boat fire that killed 34 people off the coast of Santa Barbara. She grew up in Orange County and got her start as an intern at the Orange County Register.


California faces intense rain, snowstorm on Thanksgiving. Expect travel delays, possible mudslides

Southern Californians should expect a side of heavy rain, chilly temperatures and possibly snow with their turkey dinners on Thanksgiving as the strongest storm of the season — so far — rolls into the Southland.

A cold front originating in the Gulf of Alaska is expected to move into California early Wednesday, bringing widespread rain to Los Angeles County and surrounding areas through Friday, said David Sweet, a meteorologist with the National Weather Service in Oxnard.

The cold and unstable air accompanying this system will bring the possibility for isolated thunderstorms capable of producing brief, heavy downpours, small hail and possibly isolated waterspouts. The system is predicted to be significantly stronger and wetter than a storm last week that brought showers and hail to some parts of Southern California, Sweet said.

Wind gusts topped 90 mph Monday in some parts of the Sierra, a preview of a major change in the weather across California that will bring rain and snow across the state for Thanksgiving.

Frigid polar air from the storm also will dramatically drop temperatures, which are expected to be about 15 degrees lower than normal for this time of year. High temperatures Wednesday and Thursday will be in the mid-50s in Los Angeles. Typically, the region sees temperatures in the low 70s the week of Thanksgiving, Sweet said.

“It’s going to feel like winter,” he said. “People are going to need to get their winter coats out and probably spend Thanksgiving Day indoors in front of the fire.”

The heaviest rain and snow are predicted to fall Wednesday in the morning and afternoon, right around the time Thanksgiving travelers will take to the freeways, said Kathy Hoxsie, a meteorologist with the National Weather Service in Oxnard.

“The absolute worst time, of course,” Hoxsie said.

The storm will drop a foot or more of snow at the top of Mt. Palomar, nearly a foot on Mt. Laguna, and 4 to 6 inches between the 3,000- and 5,000-foot level, affecting Julian, Pine Valley and the Alpine area of Interstate 8, says the National Weather Service.

Some ski resorts in the San Bernardino Mountains could receive as much as 2 feet of snow.

Those who’ll spend time in the car this holiday should plan to leave early and prepare for potentially significant delays on the road, forecasters say.

The American Automobile Assn. is predicting that Thanksgiving traffic across the nation will be the worst since 2005, with more than 49 million people on the road. AAA estimates that from 5 to 7 p.m. Wednesday will be the worst time to be behind the wheel in Los Angeles, with delays up to 3.5 times the average.

Those traveling by air probably won’t escape delays, either.

A record 2.52 million passengers are expected to pass through Los Angeles International Airport during the 11-day Thanksgiving travel period, according to the airport. Officials are urging travelers to factor in additional time for traffic congestion and plan to arrive early for their flights.

The storm is expected to dump 1 to 2 inches of rain in the coast and valleys, and up to 3 inches in the foothills and lower elevations in the mountains. Snow levels are expected to plummet from 4,000 feet on Wednesday to about 2,500 feet by Thursday. This means the 5 Freeway over the Grapevine, along with Highway 14 and Highway 33, will probably see a significant dusting of powder — and with it, the seemingly inevitable traffic snarl, Sweet said.

A foot or more of snow is possible at elevations as low as 2,500 feet, including the eastern San Gabriel Mountains, which could see up to 2 feet of powder this week.

The storm also brings the potential for debris flows for burn-scarred areas, including the San Fernando Valley region affected by the Saddleridge fire and the Easy fire burn area in Simi Valley. There’s a slight chance of thunderstorms Thursday, which could bring brief pockets of heavy rain. If that happens, meteorologists will be watching burn areas closely, as sustained precipitation could cause mudslides, according to the weather service.

Early forecasts show the rain tapering off Friday before another potentially strong storm moves into the region late in the weekend.

The sustained rain may be bad news for travelers, but forecasters say it could help pull the state out of dry conditions that help fuel wildfires. A report released earlier this month from the National Interagency Fire Center predicted a late start to the rainy season and a higher-than-normal chance for large fires in Southern California through December. Experts, however, say a good soaking across the state could dampen the fire season considerably.

“We’re hoping it positively affects the fuel moisture in the plants on our hillsides and improves our fire weather situation a bit,” Sweet said.

In the Sierras, the snowstorm will begin in earnest Tuesday and last through the holiday. Some parts of the Sierras could see 3 feet of snow by Thursday. Tuesday and Wednesday will be the most dangerous period, with snow tapering off by Friday.

“Travel could be very difficult to impossible,” the service said. “If you are traveling for the Thanksgiving holiday . finish your travels by midday Tuesday.”

Times staff writer Laura Newberry contributed to this report.

The perils of parenting through a pandemic

What’s going on with school? What do kids need? Get 8 to 3, a newsletter dedicated to the questions that keep California families up at night.

Occasionalmente potresti ricevere contenuti promozionali dal Los Angeles Times.

Hannah Fry is a Metro reporter covering Orange County for the Los Angeles Times. She joined the newspaper in 2013 as a reporter for the Daily Pilot, a Times Community News publication. Fry most recently covered breaking news for The Times and was part of the team that was a 2020 Pulitzer finalist for its coverage of a boat fire that killed 34 people off the coast of Santa Barbara. She grew up in Orange County and got her start as an intern at the Orange County Register.


Guarda il video: ASMR MUKBANG CINNAMON ROLL