acetonemagazine.org
Nuove ricette

Miniparti con formaggio brie

Miniparti con formaggio brie



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.


Copriamo le forme unte di burro con la pasta sfoglia, la ungiamo con l'uovo sbattuto;

in una ciotola mescolate lo zucchero di canna, il composto di chiodi di garofano e zenzero, le noci, i pistacchi, il sesamo fritti un po' in padella senza olio e senza bruciarli, il formaggio pelato e tagliato a cubetti, il rosmarino tritato finemente;

dopo aver omogeneizzato il tutto, dividere la composizione in forme, adagiare sopra la frutta e infornare per 10-15 minuti a fuoco vivace.

Servi subito!


Brie Cheese: dalle tavole dei re, nella fabbrica Torockoi!

Il Brie è uno dei formaggi più consumati, ma anche i più antichi del mondo. È un formaggio di origine francese, più precisamente proviene dalla regione Seine-et-Marne, situata nel nord della Francia, che porta anche il nome storico di Brie.

Formaggio Brie, preferito dai re di Francia

Le prime menzioni di questo formaggio risalgono all'VIII secolo. Un'antica leggenda narra che l'imperatore Carlo Magno (Carlo Magno) assaggiò questo formaggio in un monastero nella città di Reuil-en-Brie, nella regione di Seine-et-Marne, nel nord della Francia. Rimase così colpito da questo prodotto cremoso e profumato che pretese che la sua nuova scoperta diventasse un elemento indispensabile del suo menù quotidiano.

Un'altra leggenda del formaggio Brie compare nel Medioevo, più precisamente dal XIII secolo. Racconta che il re Luigi XVI e Maria Antonietta si fermarono in una locanda vicino alla città di Meaux, nella regione della Seine-et-Marne, per assaggiare un'ultima volta il cuore burroso di un tipo di formaggio a pasta bianca.

Formaggio Brie, il nuovo prodotto del Caseificio Torockoi

Formaggio Brie, il nuovo prodotto del Caseificio Torockoi

Nonostante abbia le sue origini in Francia, il formaggio Brie è attualmente prodotto in molti altri paesi, essendo uno dei tipi di formaggio con muffe più conosciuti e consumati al mondo.

Per questo ci è sembrato naturale che facesse parte anche del catalogo formaggi del Caseificio Torockoi.

"Il formaggio è un formaggio a pasta semidura, che richiede un tempo di stagionatura di 45 giorni. di Questo si trova in blocchi da 300 grammi, e la crosta di muffa bianca si può mangiare", afferma Robert Szakacs, direttore esecutivo del caseificio Torockoi.

Questo è il nuovissimo assortimento di formaggi prodotto dal caseificio di Colțești, nella contea di Alba, in uscita sul mercato solo all'inizio del 2019.

Come possiamo consumare il formaggio Brie Torockoi?

Cheesecake Trockoi Brie

All'interno, il formaggio Bire de Torockoi ha un colore bianco, è morbido e leggermente lucido, e all'esterno è ricoperto da uno strato di muffa bianca, che può essere consumata. Il periodo di stagionatura del formaggio è di circa 45 giorni, e quando è pronto per il consumo ha un aroma leggermente piccante.


1 Preparare lo sciroppo d'arancia: in una ciotola far bollire a fuoco vivo il succo d'arancia, la buccia grattugiata, lo zucchero semolato con 2 cucchiai d'acqua 3 min e mettere da parte.

2 Preriscaldate il forno a 3 1/2/170°C e ungete con il burro 12 stampini da muffin. Tritare i biscotti nel tritacarne elettrico e unirli al burro fuso. Tagliare in forme e premere leggermente.

3 Unire il formaggio cremoso alle uova e poi incorporare la panna ei due terzi dello sciroppo. Porzionare in forme e livellare la superficie dà a
forno 25 min.

4 Nel restante sciroppo aggiungere la polpa del frutto della passione e 1 cucchiaio d'acqua e far bollire per 1 min. Passare lo sciroppo al setaccio e poi unire ai chicchi di melograno e cospargere le mini crostate quando saranno completamente fredde.


Il Brie è un formaggio a pasta molle di latte vaccino, originario della Francia, ma ormai diffuso in tutto il mondo.
Ha un colore giallo paglierino con un guscio commestibile di muffa bianca.
Inoltre, il brie ha una consistenza cremosa e un gusto e un aroma unici e leggeri caratteristici dei formaggi stagionati con la muffa. Di solito viene servito con pane, biscotti o frutta.
Questo formaggio unico può anche avere alcuni benefici per la salute grazie al suo contenuto di latte e al processo di stagionatura attraverso il quale è sottoposto.
Questo articolo esamina tutto ciò che devi sapere sul brie, incluso il suo contenuto nutrizionale e i potenziali benefici per la salute.
Informazioni nutrizionali
Il brie è un formaggio ricco di grassi e nutrienti. Contiene proteine ​​e grassi, oltre a diverse vitamine e minerali.
28 grammi di formaggio brie grasso forniscono:
Calorie: 100
Proteine: 4 grammi
Grassi totali: 9 grammi
Grassi saturi: 4 grammi
Carboidrati: 0 grammi
Fibra: 0 grammi
Sodio: 120 mg & # 8211 5% della dose giornaliera (DM)
Vitamina A: 6% di DM
Vitamina B12: 20% di DM
Riboflavina: 11% di DM
Calcio: 10% di DM
La maggior parte dei grassi nel brie sono grassi saturi del latte di mucca. Sebbene questo grasso sia stato storicamente collegato alle malattie cardiache, la ricerca emergente mostra che non è così dannoso come si pensava in precedenza.
Il brie è anche una buona fonte di proteine, un pezzo di formaggio brie da 28 grammi fornisce un po' meno proteine ​​di un uovo medio.
Oltre alle sue numerose vitamine e minerali, questo formaggio è una buona fonte sia di riboflavina che di vitamina B12. Queste vitamine svolgono un ruolo importante nella produzione di energia e nel metabolismo.
Come è fatto e servito
Il brie si ottiene aggiungendo il cestello enzimatico al latte, insieme a sale e batteri noti come colture di formaggio. L'impasto viene poi lasciato cuocere per circa 1 mese.
Durante il processo di stagionatura, la muffa bianca forma la crosta del formaggio. A differenza di altre muffe che crescono sul cibo, è perfettamente sicuro da mangiare.
Esistono diverse varietà di brie, in quanto può essere preparato con latte intero o parzialmente scremato, cotto per diverse durate e con aggiunta di erbe e spezie.
Questi cambiamenti possono cambiare significativamente sia il gusto che la consistenza. Ad esempio, una stagionatura più lunga si traduce in un formaggio più uniforme e più morbido.
Il brie può essere consumato come tale & # 8211 non riscaldato o cotto & # 8211 ma di solito è associato a pane, biscotti, frutta o noci. Crea un antipasto semplice ed elegante con biscotti e marmellata o gelatina. Il brie al forno è avvolto in soffici pasticcini o cosparso di miele.
Potenziali benefici per la salute
Il brie contiene proteine ​​e grassi insieme a calcio, vitamina B12 e riboflavina, il che lo rende molto nutriente. Fornisce 100 calorie per 28 grammi.
Grassi e proteine ​​sono associati a una maggiore sensazione di pienezza, che può aiutare con la perdita di peso e il controllo dell'appetito.
Inoltre, i latticini ad alto contenuto di grassi sono associati a un peso corporeo più sano e non sembrano aumentare il rischio di malattie cardiache.
Inoltre, il brie ha un alto contenuto di riboflavina e vitamina B12, che svolgono un ruolo chiave nella produzione di energia. Il suo calcio è importante per una sana crescita ossea, mentre la vitamina A favorisce la salute della pelle e della vista.
Come risultato del processo di maturazione, il brie contiene anche acido linoleico coniugato (CLA), un composto estremamente antinfiammatorio che può esercitare effetti antitumorali.
Infatti, in uno studio in provetta, il brie e altri formaggi da forno hanno rallentato la crescita delle cellule leucemiche.
Tuttavia, è necessaria la ricerca umana.

Brie ha effetti collaterali?
I formaggi a pasta molle come il brie contengono una piccola quantità di lattosio, uno zucchero naturale del latte.
È interessante notare che fino a due terzi della popolazione mondiale è intollerante al lattosio e dovrebbe limitare l'assunzione di latticini. Tuttavia, i formaggi sono generalmente ben tollerati, poiché gran parte del contenuto di lattosio viene rimosso o lavorato durante il processo di produzione del formaggio.
Detto questo, le persone allergiche alle proteine ​​del latte non dovrebbero mangiare questo formaggio.
Altrimenti, includere quantità moderate di brie nella dieta non dovrebbe avere effetti collaterali significativi.
La dimensione della porzione consigliata di brie è di 28 grammi, che è circa la dimensione del pollice. Mangiare quantità eccessive può causare gonfiore o costipazione & # 8211 e può portare a un apporto calorico elevato.
Inoltre 28 grammi di brie contengono il 6% di DM per il sodio, che si aggiunge velocemente se lo si unisce a biscotti o noci salate. Troppo sodio può portare ad alta pressione sanguigna nelle persone sensibili al sale.
Infine, le donne incinte dovrebbero evitare il brie non pastorizzato, prodotto con latte che non ha subito un processo di riscaldamento per rimuovere i batteri. Può ospitare batteri nocivi che causano la listeriosi, che può essere fatale.
Conservazione adeguata
Brie deve essere conservato in contenitori ermetici o in un foglio di plastica in frigorifero. Essendo un formaggio a pasta molle, è particolarmente soggetto a deterioramento o contaminazione batterica se lasciato fuori dal frigorifero.
La maggior parte dei produttori consiglia di consumare l'intero pacchetto entro la data di scadenza.
Tuttavia, se il formaggio ha un bell'aspetto e un buon odore fino alla data di utilizzo, è generalmente sicuro da mangiare purché sia ​​stato pastorizzato.
Allo stesso modo, i bambini, le donne incinte e le persone con un sistema immunitario compromesso non dovrebbero mangiare brie scaduto & # 8211 anche se ha un aspetto e un odore normali & # 8211 a causa del rischio di esposizione a batteri nocivi.
È meglio mangiare o congelare il brie entro 1-2 settimane dall'apertura della confezione, poiché continuerà a cuocere in frigorifero.
Il brie può essere congelato fino a 6 mesi, se avvolto in un foglio di alluminio e riposto in un sacchetto sicuro per il congelatore. Tuttavia, può essere crudo dopo lo scongelamento e ancora più adatto alla cottura, piuttosto che servire come antipasto.
Non dimenticare di buttare via il brie rimasto a temperatura ambiente per più di 4 ore.
Come fai a sapere se è rotto?
Brie ha un perfetto strato di muffa bianca sulla superficie esterna.
Tuttavia, la muffa blu o verde indica che il formaggio è andato a male e dovrebbe essere scartato.
Per i formaggi più duri come il parmigiano, puoi tagliare le zone ammuffite e mangiare il resto del prodotto. Tuttavia, la muffa visibile nelle varietà morbide come il brie indica spesso che le spore della muffa hanno contaminato l'intero formaggio.
Inoltre, il brie troppo maturo & # 8211 o il brie che è invecchiato troppo a lungo & # 8211 può essere eccessivamente liquido e avere un forte odore di ammoniaca, che deriva dai batteri utilizzati durante la produzione. Sebbene sia sicuro da mangiare, può avere un sapore e un odore gradevoli.


Pane al forno con formaggio Brie

Semplice e veloce come questa ricetta, tanto ricca e deliziosa. Impara a preparare un antipasto veloce, che ti tolga dai guai anche quando ti svegli improvvisamente con ospiti indesiderati alla porta!

Preriscaldare il forno al livello più alto. Mescolare le spezie con lo zucchero in una ciotola media. Prendete il pane (preferibilmente vecchio di un giorno) e adagiatelo sulla carta da forno. Tagliatelo in un cerchio al centro a circa metà della sua profondità, come un coperchio - questo significa che lascerete intatti i bordi spessi circa 3 cm e il fondo. Mettere piccoli cubetti di burro su tutta la superficie del pane e cospargere metà della miscela di spezie. Mettere il formaggio Brie tagliato a dadini all'interno del pane e sopra il resto delle spezie. Metti il ​​coperchio sul taglio precedente. Cuocere per 15-25 minuti, a fuoco medio o fino a quando il formaggio si scioglie.

Tagliare a pezzi rettangolari uguali e servire immergendoli nel formaggio fuso aromatizzato.


Muffin antipasto con formaggio Brie

& # 8211 4 uova, 5 cucchiai di farina, 5 g di lievito, 50 g di formaggio Brie, 70 g di piselli lessati, 1 cucchiaio di olio, sale, pepe

Tagliamo il formaggio a pezzi. Mescolare la farina con il lievito. Mescolare le uova con l'olio, sale e pepe a piacere. Mescolateli con il formaggio, i piselli, poi la farina e mescolate. Rivestite di carta le forme di una teglia da muffin, riempitele e mettete in forno a fuoco medio fino a doratura, circa 20 minuti. Raffreddare e servire.

Buon appetito! (se ti è piaciuto lascia un commento)


Olandese con pere e formaggio Brie

Le pere con formaggio Brie e noci pecan formano una deliziosa squadra, soprattutto se accompagnate dall'impasto dolce e soffice del pancake Dutch Baby. Una deliziosa colazione o un brunch per un dolce weekend. Buon Appetito!

ISTRUZIONI PER LA PREPARAZIONE:

1. Tagliare la pera a fette e poi friggerla nel burro fuso e aggiungere la vaniglia per insaporire (io ho usato l'estratto di vaniglia di Cloud Nine Factory). Mescolate continuamente e dopo qualche minuto togliete le fette di pera dal fuoco.

2. Impastare la farina con il latte, le uova e lo zucchero fino ad ottenere un impasto omogeneo. Quindi, svuotare l'impasto in una teglia rotonda e infornare a 200°C per 15 minuti.

3. Tagliare a cubetti il ​​formaggio Brie e, dopo 15 minuti di forno, sfornare il dolce e cospargere di formaggio Brie, pere e noci pecan. Cospargete con lo sciroppo d'acero e servite subito. Buon appetito!

Vi sfido anche a "giocare" con gli ingredienti e "tagliare nuovi sapori" con i gustosi prodotti consegnati da For Fresh.


Crostata di verdure con Brie al forno

Brie cremoso e verdure leggermente fritte, avvolte da una sfoglia dorata. Questo piatto è un antipasto ideale o un pranzo caldo. Realizzato con un mixer KitchenAid.

  • 240 g di farina bianca
  • 35 g di farina integrale
  • 225 g di burro, sodo e tagliato a cubetti di 1 cm
  • 1 cucchiaino di sale
  • 120 ml di acqua ghiacciata
  • 2 spicchi d'aglio tritato
  • 8 gambi di asparagi, con le estremità tagliate e tagliate a pezzi di 2,5 cm
  • 95 g di piselli verdi
  • 340 g di formaggio brie, tagliato a fettine sottili
  • - parmigiano grattugiato fresco (per guarnire)
  • 85 g di miele (per guarnire)

Metti l'attacco tel nella planetaria, aggiungi la farina, il burro a dadini e il sale nella ciotola della planetaria. Avviare il mixer alla velocità 1 per 30 secondi, quindi aumentare la velocità alla fase 4 per 1-2 minuti (o finché i cubetti di burro non sembrano essere la metà delle dimensioni originali). Riduci la velocità al passaggio 2 e, con il mixer ancora in funzione, aggiungi lentamente acqua ghiacciata alla velocità di circa un cucchiaio ogni 2 secondi. Spegnete l'impastatrice (l'impasto avrà molti grumi) e con una mano raccogliete tutto l'impasto nella ciotola, strizzando e premendo l'impasto mentre lavorate.

Togliete l'impasto su un piano cosparso di un po' di farina e formate una palla. Quindi, usando il ponte dei palmi, piega l'impasto a metà verso di te e premi di nuovo. Continuare questo processo 3-4 volte o fino a quando l'impasto può essere modellato in un disco e le farfalle sono ancora visibili. Non impastare troppo l'impasto. Formate un disco, avvolgete l'impasto nella pellicola e fatelo raffreddare in frigorifero mentre preparate i ripieni.

Scaldare una padella a fuoco medio-alto. Quando è caldo, aggiungere il burro e l'aglio tritato, far rosolare l'aglio per circa 1 minuto, finché non diventa saporito, quindi aggiungere gli asparagi e i piselli tritati. Mescolate per ricoprirli uniformemente di olio e aglio, quindi continuate a friggerli per 2-3 minuti, mescolando di tanto in tanto. Togliere dal fuoco.

Preriscaldare il forno a 220°C. Spolverare di farina il piano di lavoro, tagliare a metà il disco di pasta, formare nuovamente un disco, quindi stendere l'altra metà di pasta in un quadrato grande. Tagliare i bordi del quadrato per creare bordi dritti, quindi tagliare il quadrato in quattro pezzi.

Mettere i 4 quadrati di pasta su una teglia. Al centro di ogni quadrato disponete le fette di Brie a cerchio, lasciando 2,5 cm di spazio su tutti i lati. Rompi le fette di Brie in pezzi più piccoli, se necessario. Ripiegate delicatamente l'impasto sul bordo del formaggio, lasciando un foro aperto al centro per farcire con le verdure, quindi piegatelo per trattenere il ripieno all'interno.

Coprire il formaggio Brie con le verdure saltate. Ripetere il procedimento con l'altra metà dell'impasto. Ungete l'impasto di tutte le crostate con l'uovo sbattuto e grattugiate generosamente il parmigiano su ciascuna.

Mettere le crostate nel forno preriscaldato e cuocere per 28-35 minuti o fino a quando la crosta è dorata e il formaggio inizia a bollire. Sfornare e cospargere generosamente ogni crostata con il miele. Servire subito.

I NOSTRI CIBI PI AMATI

Condividi la gioia con queste ricette collaudate per le tentazioni del gusto. Amato dai cuochi casalinghi, a cena godrai di sorrisi soddisfatti, quasi quanto i sapori.

Rosso Rubino (Succo)

Aggiungi tutti gli ingredienti (inclusi eventuali additivi) alla caraffa del frullatore KitchenAid® Pro Line® Series.

Cioccolata calda

Aggiungi tutti gli ingredienti (compresi eventuali additivi) nella caraffa del frullatore KitchenAid® Power Plus®.

Tè al pompelmo-Ni (frullato)

Per preparare il tè verde, infondere la bustina di tè con acqua calda per 30 secondi senza lasciare.


Come tagliare il formaggio in base alla sua tipologia

Se non sai come tagliare correttamente il formaggio, ne rovinerai la forma, rendendo difficile posizionarlo su panini o altri piatti. Ecco perché dovresti ricordare i migliori consigli per tagliare il formaggio per forma o tipo.

Formaggio tondo, piccolo o piatto

I formaggi rotondi, piccoli e piatti, come il Camembert, devono essere tagliati a forma triangolare, come se stessi tagliando una torta. Partite sempre dal centro del pezzo e andate con il coltello fino ai bordi. Devi anche assicurarti di usare un coltello affilato.

  • Un trucco per evitare che il formaggio tagliato si attacchi al coltello è immergere l'utensile in acqua calda prima di utilizzarlo. (Naturalmente, devi pulirlo bene prima di usarlo).

Trucchi per tagliare il formaggio brie

Il formaggio Brie e altri formaggi rotondi devono essere tagliati in grandi triangoli, che devono poi essere tagliati a metà. Per questi tipi di formaggio, puoi usare un taglia formaggio a filo o un coltello speciale per tagliare il formaggio.

  • Puoi anche usare il trucco sopra per tagliare il formaggio Brie. Tuttavia, se vuoi provare qualcosa di diverso, puoi immergere il coltello nell'olio prima di tagliare il formaggio.

Stick di formaggio

I formaggi a pasta filata, come il formaggio di capra, sono spesso usati per preparare insalate e panini. Il formaggio di capra e altri formaggi a pasta sono molto deliziosi. È meglio tagliare questi formaggi a fette spesse.

  • È importante usare un coltello affilato. Puoi immergere il coltello in acqua calda dopo ogni fetta per ottenere risultati migliori.

Formaggio stagionato

I formaggi a pasta dura sono quelli che sono stati pressati per rimanere compatti. L'età del formaggio ne determina il grado di consistenza. Consigliamo di tagliare i formaggi a pasta dura a temperatura ambiente con un coltello a doppio taglio.

  1. Per prima cosa tagliate a metà il formaggio.
  2. Quindi tagliare a pezzi triangolari.
  3. Tagliare pezzi grandi in triangoli più piccoli di uguali dimensioni.

Come tagliare il parmigiano

Come probabilmente già saprai, il parmigiano viene utilizzato per preparare pasta, lasagne e altre ricette tipiche italiane. Nonostante sia un formaggio molto duro, non necessita di un particolare tipo di taglio. In effetti, tutto ciò che devi fare è grattalo o fai delle scaglie di parmigiano.

  • Tagliate a piccole scaglie il parmigiano o grattugiatelo sopra il piatto che andrete a servire.

Formaggio blu

I formaggi come il Roquefort o il Cabrales sono semisolidi e difficili da tagliare a causa del grasso che contengono. In effetti, non dovresti aspettarti risultati eccezionali. Se vuoi che i pezzi tagliati abbiano l'aspetto migliore possibile, usa uno speciale tronchese.

Puoi tagliare il formaggio blu in questo modo:


1. Lessare le patate con la buccia in acqua salata per 20 minuti, quindi pelarle e tagliarle a fette di spessore adeguato, sbucciare e lavare le zucchine e poi affettarle (tagliare a fette spesse circa 0,5 cm) e friggerle un po', in olio ben caldo , i peperoni vengono lavati, asciugati e tagliati a fettine sottili, così come i pomodori vengono tagliati a fette (dopo averli scottati e pelati), viene affettato anche il formaggio Brie.

2. Ungete di burro una teglia e mettete, alternativamente, fette di patate, pomodori, peperoni, zucchine e fette di Brie, cospargete con olio d'oliva, aggiungete un pizzico di sale, basilico essiccato e infornate. , circa 10-15, fino a leggera doratura, quindi togliere la teglia e versarvi sopra le 2 uova sbattute con un pizzico di sale, un cucchiaio di panna acida e aneto verde, tritato finemente e cospargere con fettine di olive nere e infornare per circa 5 minuti per gratinare uniformemente, quindi decorare con foglie di basilico.


-Tra le fette di verdura si possono inserire sottili fette di kaizer, che daranno un aroma particolare al piatto


-puoi sostituire il formaggio a tuo piacimento, puoi usare la mozzarella


-al posto del sale si può condire con delicatezza
Lasciare raffreddare un po' e poi tagliare le porzioni giuste, che verranno servite sia calde che fredde, insieme ad insalate di stagione o olive.


Video: Tutti pazzi per il formaggio illegale con i vermi