acetonemagazine.org
Nuove ricette

Piatto di patate affumicate

Piatto di patate affumicate


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.


Lavate le costine, tagliatele e portatele a bollore.

Dopo averle bollite, le togliamo e le laviamo con acqua tiepida.

Nel frattempo, le verdure vengono preparate come segue:

- cipolla a cubetti

-Tagliare le patate in 4 o 6, a seconda della loro grandezza
-Peperone a fette
-l'aglio tagliato a fettine sottili


In un calderone, scaldare l'olio insieme a 2 cucchiai di acqua.

Aggiungere la cipolla e il pepe e poi lasciare indurire.

Mettere le costine, dopo che la cipolla si sarà ammorbidita, e lasciar riposare per circa 10 minuti. Non dimentichiamo di mescolare tutto il tempo.

Aggiungere le patate, lasciare per altri 2-3 minuti e versare acqua sufficiente a coprire le patate. Portare a ebollizione fino a quando le patate iniziano a bollire.

Dopo circa 20 minuti, aggiungere l'aglio e mescolare.

quando le patate iniziano a bollire, aggiungere la salsa di pomodoro, l'aneto e il timo.

Fate bollire fino a quando non perde il succo, salate e pepate e poi spegnete il fuoco.

Servire caldo con sottaceti.

Buon appetito!



Mirela Vaida, dichiarazioni sul quarto figlio

All'inizio di giugno, l'amato presentatore ha parlato del quarto figlio. Secondo le sue dichiarazioni, lei e Alexandru Vaida vogliono un'altra principessa.

"Mio marito vuole un'altra bambina. E vorrei chiudere il lavoro, avere due ragazze e due ragazzi. Non so programmare, Dio programma, dico quello che voglio, solo che non ho problemi. Grazie a Dio, il mio corpo ha svolto i compiti così bene, ho partorito in modo naturale, non ho paura di niente, ho allattato i bambini, mi prendo cura di loro… Di nuovo significherà un periodo in cui lascerò il lavoro”, ha detto Mirela Vaida all'inizio dell'estate che si è conclusa, racconta okmagazine.ro .

Mirela e Alexandru Vaida hanno una figlia e due maschi © Facebook


La zuppa di patate affumicate secondo la nostra ricetta crea dipendenza!

Mia madre preparava molto spesso questa ricetta della zuppa affumicata, e quando eravamo a casa per le feste ci preparava una pentola speciale. Ad Andrei è piaciuto così tanto che ha mangiato metà del piatto da solo. Quindi, ho dovuto farlo anch'io, secondo la ricetta di mia madre, aggiustata un po' secondo il nostro gusto.

Il risultato è stata una meravigliosa zuppa di patate affumicate, come si fa qui in Transilvania. La ricetta è semplice, facile da realizzare e per nulla costosa ma soprattutto assolutamente deliziosa! Siete pronti a provare la ricetta transilvana della zuppa di patate affumicate? Iniziamo!


Patate contadine a digiuno

Se vuoi digiunare in un determinato periodo dell'anno, avrai bisogno di un menu il più vario possibile, ricco di fibre e sostanze nutritive. Fortunatamente, ci sono molti piatti che puoi preparare senza carne, latte o uova, quindi ti proponiamo una deliziosa ricetta per le tenere patate contadine. Questo piatto è a digiuno, è estremamente gustoso e si può preparare velocemente in cucina, senza bisogno di troppi ingredienti.

Ingredienti per le patate contadine a digiuno

  • 1 kg di patate
  • una cipolla grande
  • 3-4 spicchi d'aglio
  • un cucchiaino di pepe grattugiato a piacere
  • 2 cucchiaini di paprika grattugiata
  • un cucchiaino di sale
  • rosmarino
  • basilico
  • olio d'oliva
  • verdure fresche per servire (aneto o prezzemolo a piacere)

Come preparare le patate contadine a digiuno

Per prima cosa dovete lessare le patate con la buccia, finché la forchetta non vi entra facilmente. Dovresti far bollire le patate per circa 10-20 minuti. Quindi scolatele dall'acqua, fatele raffreddare e sbucciatele. Tagliateli poi a cubetti o fette più spessi e adagiateli in un vassoio capiente, quindi aggiungete la cipolla e l'aglio tritati finemente. Infine, aggiungere le spezie e l'olio d'oliva e mescolare tutti gli ingredienti nella padella. Lasciare le patate in forno per circa 15-20 minuti, e alla fine vengono servite con sopra del prezzemolo fresco.


Ingrediente Cozonac Con Crema Al Caramello

  • 550 grammi di farina
  • 100 grammi di burro
  • 2 cucchiai di olio (girasole, colza, vinaccioli, non olive)
  • 4 tuorli
  • 300ml. di latte
  • 30 grammi di lievito fresco
  • 100 grammi di zucchero
  • buccia grattugiata finemente di 1 arancia
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia (o 1 bustina di zucchero vanigliato)
  • 1 pizzico di sale
  • 1 cucchiaio di cacao di buona qualità
  • 1 lattina da 400 gr. latte condensato dolcificato
  • facoltativo: p. finito sopra tuorlo d'uovo, scaglie di mandorle, zucchero a velo

Preparazione Cozonac Con Crema Al Caramello

Ripieno al caramello

La preparazione inizia la sera prima. Si prepara quindi la cosiddetta marmellata di latte (dulce de leche), che sarà il ripieno della torta. Questo se non lo compri già pronto, ma è molto facile da fare a casa. La conserva con il latte condensato zuccherato va messa in una pentola e coperta con quanta più acqua possibile, perché deve bollire a fuoco medio per 3 ore. Se l'acqua evapora, aggiungi altra acqua calda in modo che la lattina non rimanga sulla terraferma. Dopo 3 ore spegnere il fuoco e lasciar raffreddare in acqua. Va bene anche su pane, biscotti, cialde, ecc. Trovate la procedura per ottenere questa crema, in formato video, cliccando sull'immagine sottostante.

Ho avuto alcune emozioni su come si comporterà la crema all'interno della torta. Non è un ripieno molto leggero ed è abbastanza umido. Alla fine si è rivelata se non la più bella, in ogni caso la torta di gran lunga più gustosa che abbia mai assaggiato.

Preparazione dell'impasto

Per questa torta con crema al caramello, come vi dicevo, ho utilizzato la ricetta della torta con le capesante del libro firmato Silvia Jurcovan.

Preparazione dell'impasto scottato per la torta L'ho descritto in modo molto dettagliato in un vecchio articolo. Clicca sull'immagine qui sotto per la ricetta dell'impasto descritta nei minimi dettagli.

Ad ogni modo, di seguito ho anche descritto passo passo cosa ho fatto per questa torta con crema al caramello.

Maya con pasta scottata

1. La maionese con impasto scottato con cui iniziamo la preparazione è quella che mantiene fresca la torta per un tempo molto più lungo di un normale impasto. Farà lo stesso per questa torta con crema al caramello. Quindi setacciare la farina. 50 grammi della quantità totale vengono posti separatamente in una ciotola capiente (quella in cui impasterete).

2. Dalla quantità totale di latte, metti sul fuoco 100 ml., In un pentolino. Quando il latte bolle, versateci sopra 50 grammi di farina e mescolate. La pasta che si forma viene stesa con il dorso del cucchiaio in uno strato sottile sulle pareti del recipiente, per raffreddare più velocemente.

3. A parte, mescolare il lievito con 1 cucchiaio di zucchero fino a liquefazione. Quando la capasanta nella ciotola sarà appena tiepida (circa 37-38 gradi) aggiungete il lievito liquefatto e mescolate bene. Coprite con un canovaccio e lasciate lievitare fino a quando non sarà visibilmente gonfio e la massa dell'impasto sarà piena di vesciche.

Impastare e far lievitare l'impasto

4. Mentre il lievito cresce, strofinare bene i tuorli con il sale e lo zucchero in una ciotola. Aggiungere la scorza di agrumi grattugiata, i restanti 200 ml. di latte tiepido, 1 cucchiaio di olio (io ho usato quello di noci), vaniglia e 1/2 del burro fuso, ma per niente caldo.

5. Dopo che la crosta di lievito scottata è lievitata, unirla al composto di tuorli, latte e burro e mescolare bene.

6. Se si impasta manualmente, aggiungere poco alla volta questo composto liquido sulla farina, impastando energicamente per almeno 30 minuti. Per l'impasto di questa torta con crema al caramello mi sono affidata, come dicevo, all'aiuto del robot da cucina. Il robot ha impastato per circa 15 minuti, marcia 1.

7. Dopo che l'impasto è ben impastato, aggiungere il resto del burro fuso (ma non caldo). Continuate ad impastare fino ad ottenere una crosta liscia e non appiccicosa. Solo dopo aver aggiunto il secondo impasto di burro l'impasto di questa torta alla crema al caramello diventerà veramente non appiccicoso.

8. Ho ottenuto 1160 grammi di impasto, di cui ne ho messi da parte 600 grammi in una ciotola unta d'olio. Ai restanti 560 grammi ho aggiunto 1 cucchiaio di cacao e 1 cucchiaio di olio. Ho impastato fino a che non fosse ben amalgamato, poi ho messo la pasta al cacao in un'altra ciotola unta con un velo d'olio. L'aggiunta di cacao a metà dell'impasto ha il ruolo di aiutarci ad ottenere quella bella, appetitosa sezione, che vi ha attratto cliccando sulla foto in cui vedevate la mia torta con crema al caramello.

9. Le due ciotole vengono avvolte con pellicola alimentare e poste in un luogo caldo, a crescere fino al raddoppio del volume.

Assemblare la torta

10. La pasta lievitata (entrambi i colori) viene capovolta sul piano di lavoro unto d'olio. Sono divisi in due parti uguali.

11. Per prima cosa stendere uno dei pezzi bianchi, formando un rettangolo di circa mezzo centimetro di spessore (figura 1). Può essere allungato con il twister, ma funziona altrettanto bene con i palmi.

12. Stendere un pezzo identico di pasta al cacao e posizionarlo sopra quello bianco. Premere leggermente per far aderire gli strati di pasta l'uno all'altro. La crema al caramello si mescola energicamente per renderla più morbida. Ungere ½ del contenuto della scatola sopra la pasta al cacao. (foto 2). Abbiamo così ottenuto lo strato di pasta bicolore per questa torta con crema al caramello.

13. Ripetere in modo identico con gli altri due pezzi (uno bianco e uno al cacao) di pasta.

14. Arrotolare l'impasto in due cilindri identici. I due cilindri vengono attorcigliati e posti nella tortiera foderata con un doppio strato di carta da forno. Attenzione, il mio vassoio è di 38 & # 21512 cm, quindi hai bisogno di un vassoio grande!

15. Potete rifinire la superficie con tuorlo d'uovo sbattuto con 1 cucchiaino di acqua fredda. Ho tagliato in pochi punti con un coltello molto affilato, sia per motivi pratici, per evitare il più possibile di rompere la mia torta da forno, sia per motivi estetici. Ho poi unto la superficie a vista della pastella della torta con crema al caramello con pochissimo latte e cosparso di qualche scaglia di mandorle.

Cottura e raffreddamento

16. Accendere il forno e impostare a 180°c. Nel frattempo, il cozonac posto nella forma viene coperto con un canovaccio umido e tenuto in un luogo caldo, a lievitare per altri 25 minuti & # 8211 mezz'ora.

17. Ho infornato questa torta con crema al caramello nel forno preriscaldato a 180°C per 50 minuti. Dopo i primi 25 minuti, ho sollevato i fogli di carta da forno dai lati dello stampo per evitare che fuoriesca la crema al caramello. Ho ricoperto anche la torta con un altro foglio di carta da forno, ben inumidito, in modo che il fuoco non lo tenga troppo duro.

18. La torta con crema al caramello al forno viene raffreddata su una griglia speciale per torte, adagiata alternativamente per 15 minuti, su entrambi i lati lunghi. Quindi può essere posizionato verticalmente sulla griglia fino a quando non si raffredda completamente.

Cozonac con crema al caramello & # 8211 porzione

È bene non tagliare la torta con la crema al caramello finché non sarà completamente fredda. Ti dirò la verità, il profumo sublime, la fantasia che era impazzita e in più i pochi pezzi di crema caramellata, rovesciati sulla carta da forno, che non avevano nessun posto dove nascondersi, non mi hanno fatto sopportare troppo. Ho tagliato questa torta con la crema al caramello mentre era ancora calda. Ho scoperto, come speravo, gli strati di soffice pasta bianca alternati a quelli al cacao e ricca crema al caramello. Penso che a causa di tali piatti sia apparso il termine foodporn! Forse era un po' troppa crema. Se avessi messo solo 300 grammi, la torta avrebbe avuto una tenuta migliore, ma, ehi?! Ma questo gusto sublime.

Buon appetito, carissimi, e non dimenticate che le tradizioni si custodiscono con piacere quando non diventano costrizioni, quando possiamo interpretarle e adattarle ai tempi in cui viviamo!


Mirela Vaida lascia Direct Access? La foto postata su Instagram ha dato ai fan qualcosa su cui riflettere

I due hanno insieme tre figli assolutamente stupendi e vivono una bellissima e armoniosa storia d'amore.

Sabato, Mirela Vaida e suo marito hanno avuto motivi per festeggiare e hanno voluto condividere tutto con i loro follower. I due festeggiano 11 anni di matrimonio e la star di Antena 1 ha postato sui social il modo in cui hanno celebrato il lieto evento, scrive Cancan.

Insieme alle foto, la star ha inviato un messaggio totalmente inaspettato a suo marito, Alexandru Vaida.

Mirela Vaida ha "festeggiato" in cucina l'undicesimo anniversario del suo matrimonio. La conduttrice dello spettacolo Direct Direct ha passato l'intera giornata a preparare ricette tradizionali per tutta la famiglia che si trovava in città.

"Oggi festeggiamo 11 anni di matrimonio. 19.09.2009 !! La famiglia è andata in città per fare shopping! Sono rimasto a festeggiare come so meglio: in padella!! Allora vi aspetto a tavola: zuppa di fagiolini, zuppa di canederli, spezzatino di patate affumicate, riso con pollo e funghi!! Dai, buon compleanno. Ho appena messo un bicchiere di vino bianco con 3 cubetti di ghiaccio!! Ti bacio! " è il messaggio scritto dai moderatori della trasmissione Acces Direct, sui social.


Zuppa di patate affumicate

L'inverno è tornato nel piatto. Questo tempo brutto e freddo richiede un piatto di zuppa calda e tanta pigrizia. Una bontà della zuppa di patate affumicate, più precisamente con delle costine di maiale affumicate: P. Per chi digiuna, puoi smettere di fumare e uova :).

Ingrediente:
600 & # 8211700 g di costine di maiale affumicate
1-2 cipolle
2 carote
1 radice di pastinaca
4 patate
prezzemolo fresco
sale
Pepe
2 uova
borsch

1. Lessare le costine in una pentola d'acqua.
Quando la schiuma inizia a formarsi, viene rimossa.
2. Mondate le verdure, tritatele finemente e unitele alla carne.
3. Quando le verdure e la carne sono quasi cotte, aggiungete le patate.
4. Far bollire per 15-20 minuti, facendo attenzione a non fare il porridge.
Mettere 2 cucchiai di brodo, far bollire per 1-2 minuti e versare il borscht caldo.
5. Sbattere bene le uova e versarle a pioggia nella zuppa appena ho spento il fuoco. Aggiungere sale a piacere e prezzemolo verde tritato finemente.



Commenti:

  1. Matthew

    Ovviamente ti sei sbagliato ...

  2. Zulkill

    Secondo me, vengono commessi errori. Cerchiamo di discuterne. Scrivimi in PM.

  3. Erc

    Secondo me non hai ragione. Mi sono assicurato. Scrivimi in PM, parleremo.



Scrivi un messaggio