acetonemagazine.org
Nuove ricette

Festeggia come coniglietti all'Hard Rock Hotel Chicago's Playboy New Years Eve Fête

Festeggia come coniglietti all'Hard Rock Hotel Chicago's Playboy New Years Eve Fête



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.


Ehi Chicago, stai ancora cercando programmi per Capodanno? Che ne dici di celebrare il 60° anniversario di Playboy in uno degli hotel più famosi del paese, noto per le sue sistemazioni snob e il vero spirito rock and roll? Per commemorare il compleanno di Playboy, ChicagoNYEparty.com e Becker Entertainment organizzano una festa formale di Capodanno all'Hard Rock Hotel.

event_location=###contact_name=###contact_phone=###contact_email=Foto per gentile concessione dell'Hard Rock Hotel Chicago

Insieme a Playboy, anche l'Hard Rock ha motivo di esultare perché hanno raggiunto il traguardo dei 10 anni nella Windy City. Martedì 31 dicembre, l'hotel si trasformerà in un luogo multisala per l'intrattenimento dal vivo di Black Cadillac e alcuni dei migliori DJ famosi della città come: DJ Maurice Halsted, DJ Rex e DJ Kvon B. Chuck's: A Kerry Simon Kitchen offrirà agli ospiti una degustazione di antipasti, dolci e cioccolatini gourmet per tutta la serata.

Foto per gentile concessione dell'Hard Rock Hotel Chicago

"Siamo entusiasti di collaborare con un marchio affermato e iconico come Playboy per quello che sarà sicuramente uno degli eventi di gala più straordinari dell'anno", ha affermato Carrie Meghie, General Manager, Hard Rock Hotel Chicago.

Foto per gentile concessione di Playboy

Un evento principale durante la notte sarà il Playboy Masquerade Lounge ospitato da Playmate Beth Williams, Playboy Playmate DJ Summer Altice e Playmate of the Year 2013, Raquel Pomplun. Entrando nella lounge, agli ospiti verrà offerto un cocktail d'autore mentre iniziano il loro viaggio attraverso una notte di costumi seducenti e maschere colorate. Se stai cercando di scattare una foto di te e del tuo compagno di giochi preferito, avventurati nell'angolo Step & Repeat di Hugh Hefner Costume dove i partecipanti possono vestirsi come lo stesso Hef' per uno scatto con un iconico coniglietto di Playboy.

Foto per gentile concessione dell'Hard Rock Hotel Chicago

Insieme agli imbrogli della festa che si svolgeranno, un fortunato vincitore avrà la possibilità di visitare la leggendaria Mansion partecipando alla caccia al tesoro di Playboy. A mezzanotte, una pioggia di coriandoli ti aiuterà a festeggiare il nuovo anno. I biglietti partono da $ 135 e includono una festa pre-NYE gratuita al Sound Bar Chicago lunedì 30 dicembre e una celebrazione post-NYE all'Hard Rock Café. I pacchetti camera sono disponibili e sono attualmente esauriti per il 75%.


Morti in TV che non abbiamo mai visto arrivare nel 2019

Negli anni '80 e '90, molto prima dell'era di Peak TV, quando gli scrittori, i registi e gli attori del mezzo lo elevavano a arte alta, la televisione esisteva principalmente come fonte di intrattenimento familiare, coerente e di basso profilo. Sitcom piene di risate con battute che gli spettatori potevano vedere provenire da un miglio di distanza, spettacoli polizieschi senza sangue in cui i buoni vincevano sempre e i cattivi perdevano sempre: erano una fonte confortante di divertimenti facilmente digeribili e un bel modo per passare il tempo un paio d'ore prima di andare a letto ogni notte. La televisione non è più così. Ora ci sono centinaia di canali e una sfilza di servizi di streaming, tutti in competizione per gli spettatori e differenziandosi con spettacoli di alta qualità che sono spesso intransigenti quando si tratta di narrazione. Se serve alla storia - e ottiene un po' di attenzione sui social media nel processo - gli spettacoli non hanno paura di uccidere un personaggio principale di tanto in tanto. Ecco alcune impensabili morti di personaggi televisivi nei principali programmi nel 2019. che sono accadute completamente.


Morti in TV che non abbiamo mai visto arrivare nel 2019

Negli anni '80 e '90, molto prima dell'era di Peak TV, quando gli scrittori, i registi e gli attori del mezzo lo elevavano a arte alta, la televisione esisteva principalmente come fonte di intrattenimento familiare, coerente e di basso profilo. Sitcom piene di risate con battute che gli spettatori potevano vedere provenire da un miglio di distanza, spettacoli polizieschi senza sangue in cui i buoni vincevano sempre e i cattivi perdevano sempre: erano una fonte confortante di divertimenti facilmente digeribili e un bel modo per passare il tempo un paio d'ore prima di andare a letto ogni notte. La televisione non è più così. Ora ci sono centinaia di canali e una sfilza di servizi di streaming, tutti in competizione per gli spettatori e differenziandosi con spettacoli di alta qualità che sono spesso intransigenti quando si tratta di narrazione. Se serve alla storia - e ottiene un po' di attenzione sui social media nel processo - gli spettacoli non hanno paura di uccidere un personaggio principale di tanto in tanto. Ecco alcune impensabili morti di personaggi televisivi nei principali programmi nel 2019. che sono accadute completamente.


Morti in TV che non abbiamo mai visto arrivare nel 2019

Negli anni '80 e '90, molto prima dell'era di Peak TV, quando gli scrittori, i registi e gli attori del mezzo lo elevavano a arte alta, la televisione esisteva principalmente come fonte di intrattenimento familiare, coerente e di basso profilo. Sitcom piene di risate con battute che gli spettatori potevano vedere provenire da un miglio di distanza, spettacoli polizieschi senza sangue in cui i buoni vincevano sempre e i cattivi perdevano sempre: erano una fonte confortante di divertimenti facilmente digeribili e un bel modo per passare il tempo un paio d'ore prima di andare a letto ogni notte. La televisione non è più così. Ora ci sono centinaia di canali e una sfilza di servizi di streaming, tutti in competizione per gli spettatori e differenziandosi con spettacoli di alta qualità che sono spesso intransigenti quando si tratta di narrazione. Se serve alla storia - e ottiene un po' di attenzione sui social media nel processo - gli spettacoli non hanno paura di uccidere un personaggio principale di tanto in tanto. Ecco alcune morti impensabili di personaggi televisivi nei principali programmi nel 2019. che sono accadute completamente.


Morti in TV che non abbiamo mai visto arrivare nel 2019

Negli anni '80 e '90, molto prima dell'era di Peak TV, quando gli scrittori, i registi e gli attori del medium lo elevavano a arte alta, la televisione esisteva principalmente come fonte di intrattenimento familiare, coerente e di basso profilo. Sitcom piene di risate con battute che gli spettatori potevano vedere provenire da un miglio di distanza, spettacoli polizieschi senza sangue in cui i buoni vincevano sempre e i cattivi perdevano sempre: erano una fonte confortante di divertimenti facilmente digeribili e un bel modo per passare il tempo un paio d'ore prima di andare a letto ogni notte. La televisione non è più così. Ora ci sono centinaia di canali e una sfilza di servizi di streaming, tutti in competizione per gli spettatori e differenziandosi con spettacoli di alta qualità che sono spesso intransigenti quando si tratta di narrazione. Se serve alla storia - e ottiene un po' di attenzione sui social media nel processo - gli spettacoli non hanno paura di uccidere un personaggio principale di tanto in tanto. Ecco alcune impensabili morti di personaggi televisivi nei principali programmi nel 2019. che sono accadute completamente.


Morti in TV che non abbiamo mai visto arrivare nel 2019

Negli anni '80 e '90, molto prima dell'era di Peak TV, quando gli scrittori, i registi e gli attori del mezzo lo elevavano a arte alta, la televisione esisteva principalmente come fonte di intrattenimento familiare, coerente e di basso profilo. Sitcom piene di risate con battute che gli spettatori potevano vedere provenire da un miglio di distanza, spettacoli polizieschi senza sangue in cui i buoni vincevano sempre e i cattivi perdevano sempre: erano una fonte confortante di divertimenti facilmente digeribili e un bel modo per passare il tempo un paio d'ore prima di andare a letto ogni notte. La televisione non è più così. Ora ci sono centinaia di canali e una sfilza di servizi di streaming, tutti in competizione per gli spettatori e differenziandosi con spettacoli di alta qualità che sono spesso intransigenti quando si tratta di narrazione. Se serve alla storia - e ottiene un po' di attenzione sui social media nel processo - gli spettacoli non hanno paura di uccidere un personaggio principale di tanto in tanto. Ecco alcune morti impensabili di personaggi televisivi nei principali programmi nel 2019. che sono accadute completamente.


Morti in TV che non abbiamo mai visto arrivare nel 2019

Negli anni '80 e '90, molto prima dell'era di Peak TV, quando gli scrittori, i registi e gli attori del mezzo lo elevavano a arte alta, la televisione esisteva principalmente come fonte di intrattenimento familiare, coerente e di basso profilo. Sitcom piene di risate con battute che gli spettatori potevano vedere provenire da un miglio di distanza, spettacoli polizieschi senza sangue in cui i buoni vincevano sempre e i cattivi perdevano sempre: erano una fonte confortante di divertimenti facilmente digeribili e un bel modo per passare il tempo un paio d'ore prima di andare a letto ogni notte. La televisione non è più così. Ora ci sono centinaia di canali e una sfilza di servizi di streaming, tutti in competizione per gli spettatori e differenziandosi con spettacoli di alta qualità che sono spesso intransigenti quando si tratta di narrazione. Se serve alla storia - e ottiene un po' di attenzione sui social media nel processo - gli spettacoli non hanno paura di uccidere un personaggio principale di tanto in tanto. Ecco alcune impensabili morti di personaggi televisivi nei principali programmi nel 2019. che sono accadute completamente.


Morti in TV che non abbiamo mai visto arrivare nel 2019

Negli anni '80 e '90, molto prima dell'era di Peak TV, quando gli scrittori, i registi e gli attori del mezzo lo elevavano a arte alta, la televisione esisteva principalmente come fonte di intrattenimento familiare, coerente e di basso profilo. Sitcom piene di risate con battute che gli spettatori potevano vedere provenire da un miglio di distanza, spettacoli polizieschi senza sangue in cui i buoni vincevano sempre e i cattivi perdevano sempre: erano una fonte confortante di divertimenti facilmente digeribili e un bel modo per passare il tempo un paio d'ore prima di andare a letto ogni notte. La televisione non è più così. Ora ci sono centinaia di canali e una sfilza di servizi di streaming, tutti in competizione per gli spettatori e differenziandosi con spettacoli di alta qualità che sono spesso intransigenti quando si tratta di narrazione. Se serve alla storia - e ottiene un po' di attenzione sui social media nel processo - gli spettacoli non hanno paura di uccidere un personaggio principale di tanto in tanto. Ecco alcune impensabili morti di personaggi televisivi nei principali programmi nel 2019. che sono accadute completamente.


Morti in TV che non abbiamo mai visto arrivare nel 2019

Negli anni '80 e '90, molto prima dell'era di Peak TV, quando gli scrittori, i registi e gli attori del mezzo lo elevavano a arte alta, la televisione esisteva principalmente come fonte di intrattenimento familiare, coerente e di basso profilo. Sitcom piene di risate con battute che gli spettatori potevano vedere provenire da un miglio di distanza, spettacoli polizieschi senza sangue in cui i buoni vincevano sempre e i cattivi perdevano sempre: erano una fonte confortante di divertimenti facilmente digeribili e un bel modo per passare il tempo un paio d'ore prima di andare a letto ogni notte. La televisione non è più così. Ora ci sono centinaia di canali e una sfilza di servizi di streaming, tutti in competizione per gli spettatori e differenziandosi con spettacoli di alta qualità che sono spesso intransigenti quando si tratta di narrazione. Se serve alla storia - e ottiene un po' di attenzione sui social media nel processo - gli spettacoli non hanno paura di uccidere un personaggio principale di tanto in tanto. Ecco alcune impensabili morti di personaggi televisivi nei principali programmi nel 2019. che sono accadute completamente.


Morti in TV che non abbiamo mai visto arrivare nel 2019

Negli anni '80 e '90, molto prima dell'era di Peak TV, quando gli scrittori, i registi e gli attori del mezzo lo elevavano a arte alta, la televisione esisteva principalmente come fonte di intrattenimento familiare, coerente e di basso profilo. Sitcom piene di risate con battute che gli spettatori potevano vedere provenire da un miglio di distanza, spettacoli polizieschi senza sangue in cui i buoni vincevano sempre e i cattivi perdevano sempre: erano una fonte confortante di divertimenti facilmente digeribili e un bel modo per passare il tempo un paio d'ore prima di andare a letto ogni notte. La televisione non è più così. Ora ci sono centinaia di canali e una sfilza di servizi di streaming, tutti in competizione per gli spettatori e differenziandosi con spettacoli di alta qualità che sono spesso intransigenti quando si tratta di narrazione. Se serve alla storia - e ottiene un po' di attenzione sui social media nel processo - gli spettacoli non hanno paura di uccidere un personaggio principale di tanto in tanto. Ecco alcune impensabili morti di personaggi televisivi nei principali programmi nel 2019. che sono accadute completamente.


Morti in TV che non abbiamo mai visto arrivare nel 2019

Negli anni '80 e '90, molto prima dell'era di Peak TV, quando gli scrittori, i registi e gli attori del mezzo lo elevavano a arte alta, la televisione esisteva principalmente come fonte di intrattenimento familiare, coerente e di basso profilo. Sitcom piene di risate con battute che gli spettatori potevano vedere provenire da un miglio di distanza, spettacoli polizieschi senza sangue in cui i buoni vincevano sempre e i cattivi perdevano sempre: erano una fonte confortante di divertimenti facilmente digeribili e un bel modo per passare il tempo un paio d'ore prima di andare a letto ogni notte. La televisione non è più così. Ora ci sono centinaia di canali e una sfilza di servizi di streaming, tutti in competizione per gli spettatori e differenziandosi con spettacoli di alta qualità che sono spesso intransigenti quando si tratta di narrazione. Se serve alla storia - e ottiene un po' di attenzione sui social media nel processo - gli spettacoli non hanno paura di uccidere un personaggio principale di tanto in tanto. Ecco alcune morti impensabili di personaggi televisivi nei principali programmi nel 2019. che sono accadute completamente.


Guarda il video: LUCUNYA KELINCI ANGGORA. KELINCI LUCU. NGASIH MAKAN KELINCI. LITTLE BUNNY