acetonemagazine.org
Nuove ricette

Bistecca di maiale

Bistecca di maiale



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.


chicche di natale

La bistecca di maiale, o l'elemosina di maiale, è un must sulla nostra tavola durante le vacanze, quando i miei suoceri tagliano il maialino.

  • ca. 700 g di maiale
  • 1 cipolla bianca
  • 2 lgt paprika
  • sale
  • Pepe
  • salsicce fatte in casa
  • sottaceti preferiti
  • polenta

Porzioni: 5

Tempo di preparazione: oltre 120 minuti

RICETTA PREPARAZIONE Bistecca di maiale:

Lavate il pezzo di carne poi tagliatelo a cubetti di dimensioni adeguate e fate bollire in acqua fino a coprirlo per 50-60 minuti.

A parte, tritate finemente la cipolla, fatela appassire un po' e aggiungete i pezzi di carne e fatela rosolare un po'. Aggiungere la salsiccia tritata, le spezie, un pizzico di succo (in cui ha lessato la carne) e far bollire al giusto fuoco, nella padella coperta con il coperchio, fino a quando il succo diminuirà e la carne sarà ben cotta.


Quando necessario, aggiungere un po' di succo caldo e far bollire. Aggiungere sale a piacere.

Nel frattempo si prepara anche la polenta.

Servire con i tuoi sottaceti preferiti.



Bistecca di maiale - Ricette

Ricette accoglienti dalla Terra di Spine per il pasto di Pasqua

Non vi diciamo cosa ha prodotto per noi la ricerca delle ricette più chic, cioè gustose e autentiche cucinate per le feste a Ţara Dornelor. E questo perché ti convincerai della ricchezza del pasto pasquale che riunisce tutte le cose buone della terra, sul principio del "grazie a tutti"! Da chi preferisce i piatti di agnello, maiale, tacchino o manzo, a chi regala sempre un pezzo di carne su varie varietà di formaggi e insalate, tutte cucinate con prodotti della propria casa, come è la settimana che precede la Lunga Pasqua.

Così, pur mantenendo regolarmente le distanze sociali, ci siamo avvicinati ancora di più alla conversazione telefonica che abbiamo avuto con la signora Felicia Hunea, la proprietaria della Pensione Hunea a Panaci, che fa parte della rete locale di ecoturismo. Ti avvertiamo che quello che è successo dopo ti lascerà senza parole, ma devi scoprire cosa mette sulla tavola di Pasqua una casalinga di Ţara Dornelor, che merita il titolo di host locale.

Pranzo di Pasqua a Dornelor Country, un po' di tutto

Per avere un'idea dell'importanza di questa festa per i locali di Ţara Dornelor, basta dare un'occhiata al menu preparato per Pasqua dalla nostra ospite, la signora Hunea. Da circa 20 anni, per lei, la Pasqua e il Natale vengono festeggiati con ospiti provenienti da tutto il Paese per i quali l'incontro con la cucina locale è parte di un'esperienza indimenticabile a Ţara Dornelor. Non stupitevi, quindi, che anche quest'anno, pur in assenza di visitatori che hanno dovuto rimandare di un po' di tempo, la signora Hunea abbia gareggiato con le golosità per il tradizionale pasto pasquale ed ecco cosa ne è uscito!

Colazione, arcobaleno al palato

I visitatori che nel tempo sono stati ospitati a Casa Hunea, quando sono tornati dalla chiesa dopo il servizio della Resurrezione, ricorderanno sicuramente com'era. colazione, servito su un piatto generoso con piatti fatti in casa a base di ingredienti locali, in questo caso dalla tua stessa famiglia: cipolla, ravanello, braciola di agnello, braciola di pollame, braciola di vitello, cagliata di montone, urda, formaggio fatto in casa, uova rosse, salsa di rafano, insalata di barbabietole, pastrami di capra e montone, filetto di maiale, pancetta, Pasqua e torta. E accanto, un vino rosso e un mirtillo. Non mancano neanche loro uova ripiene e insalata di manzo , ma che, a Casa Hunea, si prepara con petto biblico, non di manzo, come è la ricetta originale da cui prende il nome. La carne proviene da bibilica coltivata nel proprio orto, che viene bollita con verdure e che, alla fine, dopo aver preparato l'insalata, viene con aggiunta di sedano crudo, dato su una grattugia.

Come idea, la signora Hunea ci ha anche detto che, di regola, la carne biblica la cuoce dopo averla conservata per un giorno e una notte in un macchia di latte acido, poco aglio, poco olio, sale e un cucchiaino di zucchero. „ Questi uccelli crescono molto facilmente, in questo momento ho comprato altri 40 polli al giorno", il nostro ospite ci dice eccitato. A cui aggiungiamo, solo, che per chi ha intenzione di acquistare bavaglini, è bene sapere che sono molto rumorosi, ma anche molto vigili contro i nemici predatori.

Pranzo, o difficile decidere II

Nella nostra zona, essendo il pasto più consistente della giornata, il pranzo abbonda di piatti della categoria: "attenti al numero di calorie!", ovvero zuppa, secondo e dolce! E la signora Hunea rende quasi impossibile la nostra missione, mettendo sulla tavola di Pasqua non meno di due tipi di zuppa, tre tipi di bistecca, sarmale e circa 5 dolci a scelta.

  • La categoria agnello , le cose sono le seguenti: zuppa di agnello , Trippa di agnello , bistecca di agnello - la cui carne è stata conservata per due o tre giorni in un misto di spezie, con sale, pepe, alloro, strutto e due chiodi di garofano. Con questa macchia l'agnello rimane dal giovedì alla domenica, quando la nostra massaia fa la bistecca. Questo agnello viene bollito con acqua minerale, e quando l'acqua è bassa, aggiungere l'aglio e mettere la bistecca in forno.
  • È il tuo turno carne di tacchino di cui il nostro ospite fa un la minestradi tacchino delizioso con pasta fatta in casa, acida con un po' di borscht e condita con panna. Come il drob, anche la signora Hunea prepara un cosciotto di tacchino ripieno , in cui vengono posti petto di tacchino o tacchino, fegato, uova e tante verdure.

Molto importante, per le zuppe, la signora Hunea ha detto che sono dominate da un'abbondanza di verdure: dalle cipolle verdi, all'aneto, al dragoncello, al larice al prezzemolo e all'aglio - tutte fresche e verdi, scolate alla fine con panna.


L'idea migliore per la bistecca di Natale: maialino da latte in teglia

Potrebbe sembrare un po' americano. Hanno l'abitudine di cucinare un piatto del genere, principalmente a Natale o Capodanno. Bene, perché non proviamo. Per un Bistecca di NataleAd esempio, questa ricetta è la più adatta. Vediamo come preparare il maialino da latte in padella?


Muscoli di maiale bolliti nel latte

Mettere il muscolo di maiale in una casseruola, versare il latte e aggiungere l'aglio schiacciato al coltello, sale, pepe, rametti di timo e rosmarino.

Quali misure puoi adottare per prevenire malattie cardiache e ictus?

Mettere sul fuoco medio, sul fuoco, fino a quando il latte inizia a bollire, quindi abbassare la fiamma e farlo bollire con il coperchio per circa un'ora. Di tanto in tanto controllate di non dare fuoco al latte, ma se usate l'occhio più piccolo sul fornello non dovrebbero esserci problemi.

Quando la bistecca sarà pronta, estraetela dalla padella e lasciatela raffreddare quasi completamente prima di servire. Si abbina bene con un'insalata di sottaceti, senza altri contorni :)


Il nostro menù di Natale (più ricette)

Per le feste, voglio che i miei figli ricordino quanto hanno giocato con i loro genitori, non quanti piatti avevano in tavola.
D'altra parte, non sembra che sia una vacanza senza determinati piatti.
Molti anni fa, ho trascorso due Natali lontano dal paese, dove tutti i tipi di insalate esotiche e un grande tacchino all'americana, pieno di tutto, sedevano sul tavolo delle feste.
Certo, ci sono anni che ricordo e che ripeterò ad un certo punto, ma ora sento il bisogno della nostra cucina rumena e di piatti dal sapore d'infanzia.

Cosa avremo in tavola quest'anno?

Non manca in nessuna vacanza perché è frequentato da tutta la famiglia.
Mettiamo: musvhi di manzo, carote, patate, piselli, sottaceti, ciambelle e maionese fatta in casa.

Faccio la maionese così:

4 tuorli sodi e 3 tuorli sodi (a filo), lime, sale qb e strofinare leggermente con olio di semi d'uva. Alla fine aggiungo un cucchiaino di senape di Digione.
Non che mi vanto ma faccio la maionese più buona del mondo, di cui possono mangiare anche bambini e donne incinte.

Uova ripiene
Li farcisco con il patè fatto il giorno prima secondo la ricetta QUI Li faccio il giorno prima secondo la ricetta QUI e li decoro con la maionese fatta da me.

Piatto di formaggi
I formaggi non mancano mai a casa e ho sempre almeno 3 piatti. A Natale ne avrò almeno 5, che serviamo come merenda con noci e uva.

Carne o freddo
Molti anni fa ho imparato dal padre di un amico a mangiare il sarmale caldo con la carne fredda. Mi ci sono voluti circa 3 anni, finché non mi ha convinto a provare e da allora, altrimenti non lavorerò.
So che si mangia anche nelle regioni del paese.
Schiacciamo la polpetta (cioè scoliamo l'aglio) dalle cosce di maiale e dalla carne tenera, cotte fino a schiacciarle. Mettiamo a bollire solo le carote, perché non voglio rubarle il sapore della carne.

sarmale che mio marito fa meglio
I sarmale preparati dal marito contengono solo impasto di manzo con carne di maiale, sale, pepe, timo.
Non mettiamo mai: pane, riso o uova.

Bistecca lo facciamo sempre il secondo o anche il terzo di Natale, dopo il ripieno.
Non siamo ancora decisi tra: bistecca di maiale al forno con spezie o elemosina di maiale con tutto.

Nella lista non mancheranno i 5 dolci delle feste, anche se li realizzeremo uno per uno. Il giorno di Natale avremo sicuramente la torta con la cima di noci e Babka.

Anche se sembrano tanti, se li fai in tempo e hai un aiuto come noi (saranno madre, fratellastro e cognata), sono fatti molto lentamente e bene. Un articolo da salvare e condividere con i propri cari.