acetonemagazine.org
Nuove ricette

Torta di noci e cocco ricetta torta di frutta

Torta di noci e cocco ricetta torta di frutta



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.


Torta alla frutta classica con un tocco in più: noci e cocco!! Gli amici e la famiglia lo adorano.


Gloucestershire, Inghilterra, Regno Unito

5 persone l'hanno fatto

Ingredienti

  • 225g di farina autolievitante
  • 110 g di burro non salato
  • 110 g di zucchero semolato
  • 225g di frutta mista
  • 1 uovo grande da allevamento all'aperto
  • 12 cucchiai di latte (va bene anche quello parzialmente scremato, meglio quello intero)
  • 1 cucchiaino di spezie miste
  • Qualche noce tritata (secondo i propri gusti)
  • Cocco disidratato (2-3 cucchiai)
  • 1 cucchiaio di zucchero Demerara

Metodo

  1. Preriscaldare il forno a 180 gradi C
  2. Imburrare e foderare uno stampo da plumcake o una tortiera da 20 cm
  3. Strofinare il burro nella farina setacciata fino a quando non avrà l'aspetto di un pangrattato fine. Usa solo i polpastrelli.
  4. Aggiungere lo zucchero, la frutta secca e le spezie miste.
  5. Aggiungere l'uovo e il latte e impastare fino a quando non sarà ben amalgamato e avrà una consistenza morbida e “gocciolante”.
  6. Incorporare le noci e il cocco.
  7. Mettere il composto in uno stampo da plumcake (o tondo se si preferisce) e cospargere di zucchero Demerara per lasciare una finitura "croccante" al momento della cottura (tamponarlo delicatamente sulla parte superiore del composto).
  8. Cuocere in forno preriscaldato a 180 gradi C per un'ora o fino a quando uno stecchino esce pulito quando viene infilato nel mezzo.

Visualizzato recentemente

Recensioni e valutazioniValutazione globale media:(0)

Recensioni in inglese (0)


Riepilogo della ricetta

  • 1 tazza di salsa di mele (come la salsa di mele naturale Mott's®)
  • 1 tazza di zucchero bianco
  • 1 tazza di zucchero di canna confezionato
  • 2 uova
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • 2 ½ tazze di farina per tutti gli usi
  • 1 cucchiaino di bicarbonato di sodio
  • 1 cucchiaino di sale
  • 1 cucchiaino di cannella in polvere
  • 1 tazza di latticello
  • 1 tazza di cocco in scaglie
  • 1 tazza di noci tritate
  • 1 cucchiaio di zucchero a velo, o a piacere (facoltativo)

Preriscaldare il forno a 350 gradi F (175 gradi C). Ungere una teglia da 9x13 pollici.

Unire la salsa di mele, lo zucchero bianco, lo zucchero di canna, le uova e l'estratto di vaniglia in una ciotola. Sbattere la farina, il bicarbonato, il sale e la cannella in una ciotola separata. Aggiungere il composto di farina al composto di uova, alternando con il latticello fino a quando la pastella è inumidita. Piegare cocco e noci nella pastella versare nella teglia preparata.

Cuocere in forno preriscaldato fino a quando uno stuzzicadenti inserito vicino al centro non esce pulito, da 45 a 55 minuti. Raffreddare su una gratella. Spolverare la torta al caffè con zucchero a velo.


Ricetta Torta Di Banana E Noci

Ingredienti

  • Farina per tutti gli usi / Maida - 1 tazza 120 grammi
  • lievito in polvere - 1 cucchiaino
  • Bicarbonato di sodio - 1/2 cucchiaino
  • Cardamomo in polvere - 1/4 di cucchiaino
  • Cannella in polvere - 1/2 cucchiaino
  • Burro - 50 grammi
  • Zucchero di canna - 3/4 tazza 150 grammi
  • Banana matura - 1
  • Latte - 1/2 tazza 120 ml
  • Uovo - 1
  • Noci - 1/2 tazza

(LA MIA 1 TAZZA MISURA 240 ML)

Istruzioni

Provato questa ricetta? Facci sapere come è andata!

1) Prendi tutti i tuoi ingredienti

2) Prendete il burro in una ciotola.

16) Guarnire con le noci e infornare

A proposito di Aarthi

Negli ultimi anni sono stato in missione per trovare e creare ricette che posso realizzare da zero. Spero che le ricette di questo blog vi piacciano perché sono provate e vere dalla mia cucina alla vostra!


Torta greca alle noci

Il fondatore della linea Global Gardens di oli d'oliva e prodotti alimentari speciali, Stephan produce circa 2.000 galloni di olio d'oliva all'anno. Inutile dire che ce ne sono bottiglie ovunque nella sua casa. Non mancano le ricette che permetteranno ai sapori dell'olio d'oliva di risplendere: uova strapazzate, una spennellata di olio d'oliva per rosolare un panino al formaggio grigliato o saltare le verdure per una lasagna.

Ma portare l'olio d'oliva fuori dal regno del salato nel dolce è forse il modo più inaspettato che Stephan sa come mostrare i frutti letterali del suo lavoro.

E sono esattamente quello che ti aspetteresti da una donna che ha passato una vita a schivare le convenzioni e ha finalmente trovato il suo punto debole.

"Si ferma sempre le persone sulle loro tracce", ha detto Stephan. "Dicono: 'Olio d'oliva? Per dessert? Davvero?' E io dico: 'Prova.'”

Stephan, 50 anni, era partner di una società di grafica con sede a Dayton, Ohio, sostenuta dagli account del cinema e del turismo della California meridionale quando è arrivata a Los Angeles nel 1996 per aprire un ufficio sulla costa occidentale. Ha noleggiato una decappottabile e ha fatto un giro tortuoso lungo la costa per esplorare e festeggiare. Fissata dal suo primo sguardo all'Oceano Pacifico al largo di Santa Barbara, ha perso le tracce del suo serbatoio di gas mentre si avventurava più lontano nella regione del vino. Ha finito il carburante proprio mentre stava entrando in una stazione di servizio a Los Olivos, e dice che la decappottabile doveva essere spinta alla pompa.

"Per tutto il tempo che stavo guidando ero tipo, 'Oh, mio ​​Dio, guarda questo posto.' Stavo solo formicolando", ha detto Stephan. Gasata e tornata sulla strada, notò un ulivo ornamentale. “Non so come spiegarlo. Ho appena avuto questo barlume, ed era come se sapessi che avrei messo degli ulivi nel terreno qui. "

Erano 2.047 ulivi fa.

“Ci è voluto un'eternità. Amico, ci è voluto un'eternità. Ma è il culmine dello stile di vita che ho sempre voluto. Posso onestamente dire che non sono mai stato più felice. Sento che dovrei farlo".

Stephan pensa che il raccolto 2010-11 potrebbe essere ancora il migliore e sta pianificando l'imbottigliamento di varietà di proprietà del decimo anniversario per celebrare un decennio di attività. Ha anche gli occhi puntati su un premio più prestigioso: ha raccolto nove medaglie nel corso degli anni dal concorso internazionale dell'olio extra vergine di oliva della contea di Los Angeles. Con questo raccolto spera di arrivare a 10 pari.

L'olio d'oliva è presente in quasi tutti i pasti a casa di Stephan e il più delle volte è anche un componente chiave del dessert. Uno dei dolci all'olio d'oliva preferiti da Stephan, una torta di noci, è in famiglia da anni, un cenno ai suoi antenati greci e un'eredità culinaria in cui i dolci all'olio d'oliva non sono affatto insoliti. Sembra che Stephan stia insegnando alle sue due figlie, Anita e Sunita, allo stesso modo. Di recente, una sera Stephan è tornato a casa dopo il lavoro e ha scoperto che la coppia aveva preparato una serie di brownies ricchi e umidi. e diverso. Abbastanza cioccolatoso. Stephan li interrogò mentre puliva un quadrato e si dirigeva verso un altro. Si scopre che le ragazze non sono riuscite a trovare il burro, quindi hanno usato l'olio d'oliva.

"Devo dire che era uno a cui non avevo pensato prima", ha detto Stephan con una risata.

La sostituzione dell'olio d'oliva al burro va oltre la promozione di un grasso più salutare per il cuore. Mentre il burro può sciogliersi sullo sfondo di molti dessert, che è esattamente quello che vuoi che faccia, l'olio d'oliva aggiunge una straordinaria ricchezza fruttata. Il burro aiuta a evidenziare la dolcezza, mentre l'olio d'oliva arrotonda i bordi. Il resto degli ingredienti, come il cioccolato in quei brownies, è elevato.

"C'è un peso diverso, una mollica diversa con l'olio d'oliva. Pensi che sarà più pesante, ma è più leggero", ha detto. “Aggiunge una scintilla, una freschezza. ma allo stesso tempo è estremamente sottile.”

Il risultato, dice, è una svolta elegante e più adulta sul dessert.

Attualmente sta perfezionando le sue ricette di dessert, così come altre ricette, per un libro di cucina salutista, "Olio d'oliva e aceto per la vita", in uscita in autunno da Skyhorse Publishing. Dice che la sua regola numero 1 è: non aver paura di sperimentare.

La sua salsa al cioccolato all'olio d'oliva era il risultato di un bisogno frenetico di un dolce per la compagnia. E se, pensò Stephan. Ora usa la salsa al cioccolato sulla frutta appena tostata o saltata in padella, qualunque cosa accada di stagione. Non potrebbe essere più facile da fare, neanche. Aggiungere circa 1/3 di tazza di olio d'oliva più 3 cucchiai in una padella a fuoco basso, aggiungere 1 1/4 di tazza di gocce di cioccolato e mescolare finché non si scioglie tutto in una salsa vellutata.

La scorsa stagione delle vacanze, ha iniziato a contemplare la torta di noci pecan del Ringraziamento. Quanto sarebbe folle fare una torta di noci pecan all'olio d'oliva con una crosta di olio d'oliva? Non è affatto pazzo, si scopre. Qualcuno potrebbe dire che una crosta di torta fatta senza burro è un sacrilegio culinario. Ma Stephan dice che ha intenzione di continuare a spingere i confini per vedere fino a che punto può andare con l'olio d'oliva.

"Mi chiedo sempre quando verrò beccato, ma se non provi un po' di paura, non sarai spinto a fare del tuo meglio", ha detto, sposando una filosofia che ha funzionato altrettanto bene per lei vita professionale per quanto riguarda le dolci finiture di un pasto.

"Stavo pensando l'altro giorno alla tarte Tartin", un famoso dessert piccantino ricoperto da una salsa al caramello ricca e burrosa. "Questo è uno per cui vengo dopo."


Ricette Torta alle noci e uvetta

"Questa è una torta speziata umida con un ingrediente 'segreto'. Non indovineranno mai!" ( altro )

Mescolare insieme farina, lievito, bicarbonato di sodio, cannella e sale. In una terrina, combi. ( Di più )

Preparazione: 20 min Cottura: 30 min Porzioni: 18

"Stanco della solita, noiosa torta di carote? QUESTA è la torta di carote che amerai per sempre! A. ( altro )

Preriscaldare il forno a 350 gradi F (175 gradi C). Rivestire una teglia da 10x15x2 pollici o 10 pollici (più)

Preparazione: 20 min Cottura: 60 min Porzioni: 24

"La gente si metterà in fila nella tua cucina mentre questa torta al caffè sta cuocendo, poi verranno. ( Di più )

In una ciotola, unire i primi cinque ingredienti fino a ottenere un composto simile a briciole grossolane set asi. ( Di più )

Preparazione: 15 min Cottura: 35 min Porzioni: 12

"Questa è una ricetta di torta molto versatile e veloce. Non solo è umido e delizioso, lo stesso. ( Di più )

Preriscaldare il forno a 350 gradi F (175 gradi C). Imburrare e infarinare teglie rotonde da 2 - 8 pollici. In un . ( Di più )

Preparazione: 30 min Cottura: 30 min Porzioni: 12

Questi sono semplici e meravigliosi. Ho preso la ricetta da un opuscolo pubblicato da Diamond Walnuts a. ( Di più )

Preriscaldare il forno a 350. Ungere una teglia grande. In una ciotola capiente, sbattere il burro, lo zucchero, e. ( Di più )


Come tostare le noci

Distribuire le noci in un unico strato su una teglia.

Sfornare, mescolando di tanto in tanto. Il tempo dipenderà dalla tostatura della noce. Noci e noci pecan, ad esempio, in genere impiegano dai 10 ai 15 minuti, mentre le nocciole e le noci di macadamia impiegano dai 12 ai 15 minuti. Le mandorle affettate impiegano 7 minuti e le mandorle intere devono tostare per 10 minuti. I pinoli si tostano in 5 minuti e tenete d'occhio perché possono passare dal dorato al nero in pochi secondi.

In alternativa, tostare le noci in una padella non unta a fuoco medio, mescolando, finché non saranno dorate e aromatiche.

Se la tua ricetta richiede noci tostate tritate, assicurati che si siano completamente raffreddate prima di tagliarle.

Avvertenza sulle uova crude

Il consumo di uova crude e poco cotte comporta il rischio di malattie di origine alimentare.


Ricetta: Torta di prugne e noci caramellate (vegan)

Le noci caramellate in questa ricetta aggiungono lo scricchiolio più incredibile alla torta soffice e contrastano in modo delizioso le prugne acide. Assicurati di ottenere una varietà di yogurt al cocco molto densa in modo che possa funzionare come condimento per la torta.

TORTA DI PRUGNE E NOCI CARAMELLATE (VEGAN)

ingredienti
Noci caramellate

180 g di noci crude, tritate grossolanamente
2 cucchiai di olio d'oliva
2 cucchiai di zucchero di cocco
1 cucchiaino di cannella in polvere
un pizzico di sale

Torta
250 g di farina bianca per tutti gli usi
180 g di zucchero di cocco
125 g di mandorle tritate
2 cucchiaini di lievito per dolci
1 cucchiaino di cannella
un pizzico di sale
160 ml / ⅔ tazza di latte di mandorle o avena
150 g / ⅔ tazza di olio d'oliva
140g / ½ cup Yogurt greco al cocco non zuccherato
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
6 prugne mature, ciascuna tagliata in 8 fette

guarnizione
360g/1½ tazze Yogurt greco al cocco non zuccherato
4 cucchiai di marmellata di prugne di buona qualità
Fiori freschi (facoltativo)

Metodo
Preriscaldare il forno a 170°C ventilato. Foderare 2 stampini da 22 cm con carta da forno e foderare una teglia con carta da forno.

Per prima cosa preparate le noci caramellate. Mettere le noci sulla teglia foderata e condirle con l'olio, lo zucchero di cocco, la cannella e il sale. Mescolare il tutto fino a ricoprirlo uniformemente. Cuocere per 12-15 minuti, o fino a doratura e fragrante. Togliere dal forno e mettere da parte.

Quindi, prepara la torta. Nella ciotola di un robot da cucina elettrico, unire la farina, lo zucchero di cocco, le mandorle tritate, il lievito e il sale. Aggiungere gradualmente il latte di mandorle/cocco, la vaniglia e l'olio. Infine, incorporare lo yogurt al cocco, facendo attenzione a non mescolare troppo.

Dividere uniformemente l'impasto tra i 2 stampini e cospargere le fettine di prugna e cospargere su metà delle noci caramellate tritate, schiacciandole bene con un cucchiaio.

Infornare per circa 30 minuti o fino a quando non saranno dorati, elastici al tatto e uno stecchino inserito al centro esce pulito. Lasciare raffreddare le torte per 10 minuti prima di sformarle su una gratella.

Nel frattempo preparate la copertura allo yogurt al cocco unendo lo yogurt al cocco con la marmellata, lasciando un'increspatura visibile.

Una volta che le torte si saranno raffreddate, spalmare un po' del composto di yogurt su uno strato e adagiarvi sopra l'altro strato. Spalmare il resto del composto di yogurt sulla torta e decorare con il resto delle noci candite tritate. Finisci con fiori freschi, se lo usi.

Servire a temperatura ambiente. Conservare in un luogo fresco e asciutto in un contenitore ermetico per un massimo di 3 giorni.


Agen barrette di prugne, noci e cocco

Monica condivide un ottimo modello di base per realizzare tutti i tipi di barre crude fatte in casa. Scopri come le prugne Agen sono perfette per legare gli ingredienti e sono meno zuccherate dei datteri.

Ricette correlate

Ricette correlate

Nascondi la storia mostra la storia

Ho conosciuto le prugne di Agen per la prima volta quando sono andato in Guascogna nel 2012. Come dice il mio amico Mardi (eat live travel write): “se qualcuno pensa che non gli piacciono le prugne, dagli una di queste e cambierà il suo mente." È totalmente vero.

Le prugne di Agen (pruneaux d'Agen) sono state sviluppate per avere il perfetto equilibrio tra zucchero e acidità. Sono umidi, deliziosi e molto avvincenti. Ne porto sempre un po' con me quando faccio i miei viaggi on the road in Francia.

Parlando di viaggi on the road, mentre lo scorso dicembre giravo lungo l'autostrada dalla Guascogna al terminal dei traghetti di St Malo, mangiando prugne e sognando ad occhi aperti gli snack per auto (e l'Armagnac, buono anche con le prugne di Agen), ho avuto modo di pensare che queste prugne sarebbe un'ottima alternativa ai datteri in una ricetta di snack crudi fatti in casa. Sto parlando di snack bar della varietà Larabar / Nakd bar fondamentalmente una poltiglia di noci e frutta secca, costosa da acquistare, deliziosa da mangiare, e in realtà davvero facile da fare in casa.

I datteri sono il legante di frutta predefinito nelle barrette crude fatte in casa, ma sono COS zuccherini che mi chiedo se queste barrette crude siano migliori per te di una barretta Snickers (per riferimento, un Larabar "Anacardi" ha 230 calorie e 18 g di zuccheri mentre una barretta Snickers ha 250 calorie e 27 g di zuccheri - spunti di riflessione!).

Non molto tempo dopo essere tornato a casa, ho testato la mia teoria della prugna di Agen. Si scopre che le prugne sono persino migliori dei datteri per legare insieme gli ingredienti e hanno quasi la metà dello zucchero come datteri. Amo il loro sapore, meno stucchevole dei datteri e con un carattere tutto loro.

In questa ricetta ho unito le prugne con le noci, una noce che ho sempre trovato un bel complimento con le prugne, e che si dice sia anche "la noce più sana" per il loro alto livello di antiossidanti. Ho anche aggiunto cannella (amo la cannella) e scaglie di cocco (amo la consistenza), anche se potresti mantenerlo puro e semplice e omettere questi ingredienti, o essere creativo e aggiungere le tue spezie e componenti aggiuntivi.

E così, dal mio road trip in Guascogna, nasce uno snack da viaggio! E questo non è solo per i viaggi su strada, li porterò anche durante le escursioni e le gite in bicicletta.

Infine, se pensi di dover andare fino in Guascogna per ottenere le loro deliziose prugne, non temere: Waitrose ora le rifornisce e senza dubbio una ricerca su Google rivelerà più rivenditori online. (Anche così, dovresti andare in Guascogna, perché è fantastico!)

Questo è un buon modello di base per realizzare tutti i tipi di barre crude fatte in casa. Sotto tutte o in parte le prugne per l'altra frutta secca le noci per gli anacardi, le mandorle o un composto aggiungete altre spezie come noce moscata, zenzero o cacao sperimentate e divertitevi!


ingredienti

Immergi la tua frutta nel tè durante la notte in modo che la frutta si ammorbidisca e si inzuppi. Preriscaldare il forno a 125 C (257 F). Mescolare la farina nella frutta ammollata e mescolare bene. Aggiungere altro tè se la miscela è troppo secca.

È un impasto piuttosto denso ma a volte la frutta assorbe davvero il liquido ed è difficile inumidire la farina.

Versare il composto in una tortiera foderata da 22 cm (9″). Cuocere per 2 ore e mezza o fino a cottura completa. Sfornare e lasciar raffreddare. Avvolgere in carta stagnola o riporre in un contenitore ermetico.

Questa torta alla frutta si conserva per un mese se conservata correttamente.


Libro di cucina scritto a mano della nonna

Forse la cosa più meravigliosa e inaspettata che ho trovato è stata la raccolta di ricette scritte a mano in un taccuino che era di mia nonna. All'interno del taccuino, oltre alle istruzioni di cucina accuratamente copiate (60 anni fa le persone non avevano una buona calligrafia?), c'erano ritagli di giornali e riviste e persino alcuni premi dei concorsi WI.

È un vero tesoro di storia familiare e un record del tempo. Ci sono ricette di austerità del dopoguerra (Mock Cream, Pasta di Mandorle senza mandorle – aromatizzata con essenza di mandorle) e ricette tradizionali come la pagnotta di malto, il pan di zenzero, i bocconcini al brandy – e la torta di noci e datteri. Il cocco è presente in alcune ricette. Non so se è stato usato molto in cucina o se a mia nonna piaceva il cocco! Ci sono molte ricette anche con la frutta secca.

Quello che mi colpisce del libro è che le ricette sono semplici e senza fronzoli. Questa è la vera cucina quotidiana normale, come, beh, facevano le nostre nonne. È incredibile che ci siano così tanti libri di ricette di cucina che vengono sempre pubblicati, come se fosse qualcosa di nuovo! Naturalmente ci sono sempre infinite variazioni sulle ricette che le persone vogliono condividere e ci sono mode in cucina come l'attuale amore per i Cupcakes.


  1. 80 g di noci
  2. 1 carota piccola, grattugiata
  3. 7 date, snocciolate
  4. Scorza di 1 limone (non trattato)
  5. Un pizzico di cannella in polvere
  6. Un pizzico di noce moscata
  7. 1 cucchiaino di sciroppo d'acero
  8. 15 g di frutta secca (bacche di goji, amarene o uva sultanina)
  9. 25 g di cocco disidratato

Una delle cose che preferisco nella creazione di ricette sia a base vegetale che intere (per non parlare spesso di crude) è capire come realizzare qualcosa che abbia un sapore altrettanto buono - o migliore - della versione originale. E così, torniamo a quell'essenza. Dopo un po' di riflessione, ho ristretto i gusti della torta di carote per essere:

  • carota (anzi)
  • Limone
  • noce
  • Noce di cocco
  • cannella
  • succosa frutta secca
  • dolce e tagliente.

E questi sono esattamente i sapori arrotolati in questi deliziosi bocconcini! Mentre ne mangi uno direttamente dal freezer, chiudi gli occhi: ti garantisco che potresti essere scambiato per pensare che stai mangiando un gelato alla torta di carote. mmm.

  • Inizia frullando le noci in un robot da cucina fino a formare una polvere (quanto vuoi che sia grosso dipende da te).
  • Aggiungere il resto degli ingredienti, tranne il cocco, al robot da cucina e frullare a bassa velocità finché non si uniscono tutti. Aumentare la velocità per formare una pasta più liscia.
  • Prendendo un cucchiaino alla volta del composto per torta di carote, formare delle palline con le mani e passarle nel cocco.
  • Mettere in freezer fino al momento del bisogno.

Ti piace questa ricetta? Iscriviti per provare Veganuary oggi stesso per ricevere ricette come questa direttamente nella tua casella di posta.