acetonemagazine.org
Nuove ricette

La ricetta del cous cous royale

La ricetta del cous cous royale



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.


  • Ricette
  • ingredienti
  • Carne e pollame
  • Pollame
  • Pollo
  • Tagli di pollo
  • Coscia di pollo

Stupisci i tuoi amici con questo classico piatto marocchino che può essere aromatizzato o attenuato a seconda delle preferenze. Tutto il tempo della preparazione è nel tritare, il resto è facile!

39 persone hanno fatto questo

IngredientiPorzioni: 6

  • 1 cucchiaio di olio d'oliva
  • 900 g di cosce di pollo
  • 340g Merguez o altra salsiccia piccante
  • 1 cucchiaio di aglio tritato
  • 2 cipolle, tritate
  • 2 carote, pelate e tagliate a rondelle di 1 cm
  • 1/2 costa di sedano, tagliata a pezzi di 1 cm
  • 1 svedese, pastinaca o rapa - sbucciata e tagliata a cubetti di 1 cm
  • 1/2 peperone verde, tagliato a listarelle di 6 mm
  • 1/2 peperone rosso, tagliato a listarelle di 6 mm
  • 1 lattina (400 g) di pomodori a pezzi
  • 1 (400g) di ceci in latta
  • 500 ml di brodo di pollo
  • 2 cucchiaini di timo fresco tritato
  • 1 cucchiaino di curcuma
  • 1 cucchiaino di pepe di Caienna
  • 1/4 di cucchiaino di harissa, o a piacere
  • 1 foglia di alloro
  • 2 zucchine, tagliate a metà per il lungo e tagliate a pezzi di 2,5 cm
  • 2 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • 350 g di cous cous
  • 500 ml di brodo di pollo
  • 125 g di yogurt naturale

MetodoPreparazione:45min ›Cottura:45min ›Pronto in:1hr30min

  1. Scaldare l'olio d'oliva in una padella larga a fuoco medio-alto. Aggiungere le cosce di pollo, con la pelle rivolta verso il basso e rosolare fino a doratura su entrambi i lati; mettere da parte. Ridurre il fuoco a medio, aggiungere la salsiccia e cuocere la salsiccia fino a quando non è più rosa; mettere da parte.
  2. Mescolare aglio e cipolle in padella; cuocere fino a quando le cipolle non si sono ammorbidite e sono diventate traslucide. Mescolare le carote, il sedano, lo svedese, il peperone verde, il peperone rosso, i pomodori, i ceci e 500 ml di brodo di pollo. Condire con timo, curcuma, pepe di Caienna, harissa e alloro. Tagliare la salsiccia a pezzi di 3 cm e aggiungerla alla padella insieme al pollo. Coprire e cuocere a fuoco lento per 30 minuti fino a quando il pollo non è più rosa. Quando il pollo è pronto, unire le zucchine e cuocere finché sono tenere, circa 5 minuti.
  3. Mentre il pollo cuoce, mescola 2 cucchiai di olio extra vergine di oliva al cous cous in una ciotola resistente al calore. Portare a ebollizione 500 ml di brodo di pollo e aggiungerlo al cous cous, coprire e tenere in caldo.
  4. Servire lo spezzatino di pollo sul cous cous con una cucchiaiata di yogurt.

Visualizzato recentemente

Recensioni e valutazioniValutazione globale media:(38)

Recensioni in inglese (28)

di Chicken

Questo è molto buono e piuttosto impressionante. Tendo a farlo con solo pollo o solo salsiccia a seconda di cosa ho nel congelatore. Lo yogurt sopra lo rende leggermente meno piccante e dà un meraviglioso ultimo tocco alla ricetta. Continuerò a farlo.-26 agosto 2008

di Jackie M.

Questo piatto era così buono! Ho dimenticato di aggiungere lo yogurt alla fine e non sono riuscito a trovare alcun harissa, ma per il resto l'ho fatto lo stesso. I nostri amici che abbiamo avuto sono rimasti colpiti e mio marito l'ha adorato. Era un po' piccante per me, ma penso che l'uso di salsicce italiane mite aiuterebbe con quella zona. La mia unica lamentela (se puoi anche chiamarla così) è che questo dice 6 porzioni ma avevamo 4 adulti che lo mangiavano e ne rimaneva ancora la metà in seguito! Ma gli avanzi sono altrettanto buoni. Grazie per un'ottima ricetta!-21 feb 2008

per delizia

Questo piatto era così gustoso. Io e il mio ragazzo l'abbiamo adorato. Non avevo le cosce di pollo (che, sono sicuro, sarebbero state adorabili) quindi ho squartato un paio di petti di pollo. Non avevo l'harissa, né so cosa sia, quindi l'ho omesso. Indipendentemente da ciò, questo piatto aveva un sapore super buono. Appena abbastanza piccante e il dimensionamento della verdura era perfetto. Inoltre, la verdura è rimasta un po' ferma, proprio come piace a noi. Lo rifarò.-15 gennaio 2008


Cous cous reale

Versare 1 cucchiaio di olio extra vergine di oliva sull'agnello e sul pollo e condire generosamente con sale e pepe.

Scaldare una pentola a pressione o una pentola capiente a fuoco medio-alto e cuocere l'agnello e il pollo, in lotti, fino a doratura.

Scaldare l'olio extra vergine di oliva rimasto nella pentola a pressione o in una pentola a fuoco medio e aggiungere la cipolla e soffriggere per 2-3 minuti per ammorbidirla. Incorporare il ras el hanout e lo zafferano e cuocere per 30 secondi prima di aggiungere l'harissa e cuocere per altri 2 minuti. Aggiungere l'agnello e il pollo, mescolare per ricoprire con il mix di cipolla speziata, quindi aggiungere la carota, la rapa e i ceci. Versare il brodo e acqua quanto basta per coprirlo e aggiustare di sale. Portate a bollore, poi abbassate la fiamma al minimo, coprite parzialmente la pentola con un coperchio e fate sobbollire per 45 minuti. Se usate la pentola a pressione, cuocete a pressione per 35 minuti.

A questo punto aggiungete le zucchine e il cavolo e cuocete per altri 40 minuti o fino a quando l'agnello si sta quasi sbriciolando e i ceci sono teneri. Se usate la pentola a pressione aggiungete zucchine e verza e fate cuocere per altri 10 minuti sotto pressione.

Mettere il cous cous in una ciotola capiente resistente al calore e aggiungere un pizzico di sale e burro. Portare a bollore 2 tazze d'acqua in una pentola, versarvi sopra il couscous e coprire subito con la pellicola. Mettere da parte a vapore per 5-10 minuti, quindi, usando una forchetta, grattare delicatamente la superficie per separare e sgranare i chicchi.

Disporre il cous cous su un piatto grande. Usando una schiumarola, scolate le verdure e adagiatele sopra il couscous, quindi aggiungete la carne. Versate qualche mestolo del brodo aromatico sulla carne, sulle verdure e sul cous cous e servite al centro del tavolo.

Se non riesci a trovare il ras el hanout, creane uno con parti uguali di zenzero, cumino e coriandolo, cannella, paprika e curcuma macinati.


Per iniziare, portate a bollore il liquido di cottura (preferibilmente un saporito brodo di pollo o vegetale) in una pentola media. Aggiungere un filo d'olio d'oliva, una noce di burro e un po' di sale.

Quindi aggiungere il cous cous. (Io uso 1-3/4 tazze di liquido per 1-1/2 tazze di couscous.)

Togliete la padella dal fuoco, coprite e lasciate cuocere il cous cous per 5 minuti.

Quando sollevi il coperchio, i grani appariranno piatti in uno strato uniforme. Usa una forchetta per sgranarlo e rompere i ciuffi per ottenere un cous cous leggero e soffice. Per una festa tradizionale marocchina, prova ad abbinare questo couscous al mio tajine di pollo marocchino.


Grazie ai loro eccellenti benefici per la salute, ultimamente i cereali sono diventati molto popolari. Ci sono infiniti modi per prepararli, e in questo episodio Martha mostra tre dei suoi preferiti. Per prima cosa prepara una zuppa di funghi e orzo basata sulla ricetta di sua madre. Successivamente prepara il Couscous Royale, un ottimo modo per mostrare questo cereale versatile. Finisce con Grits with Broiled Tomatoes, con formaggio cheddar frizzante e pancetta croccante.

Martha Stewart mette a bagno i funghi secchi in acqua tiepida per renderli abbastanza teneri da poter essere tagliati.


Couscous

Realizzato con grano duro cotto a vapore ed essiccato, il couscous è ora un'alternativa popolare per riso e pasta. Contiene minuscoli granuli di semola che hanno una consistenza leggermente soffice. Il cous cous viene cotto a vapore più volte fino a ottenere la consistenza richiesta.

Pur essendo un piatto tradizionale nordafricano, il couscous si è adattato a varie cucine. In Libia e in Marocco viene cucinato piccante e viene servito con verdure e carne. In Egitto, il couscous è più preferito da mangiare come dessert. Il couscous è stato votato come il piatto preferito da tutti in vari sondaggi condotti in Francia e Spagna. I palestinesi servono il couscous come piatto durante le occasioni speciali e le feste.

Viene preparato anche come piatto dolce chiamato 'seffa' dove il semolino al vapore viene aromatizzato con mandorle, cannella e zucchero. Questo può essere servito con latte aromatizzato o come zuppa fredda. Sebbene il couscous non abbia un sapore proprio, è un ottimo complemento per ricette di carne e verdure. Si sposa bene anche con insalate e dessert.

Grazie al cous cous istantaneo si danno riposo ai tradizionali metodi di preparazione che prevedono di passare ore ad essiccare e cuocere a vapore il grano. Il cous cous istantaneo è ora facilmente disponibile in tutti i negozi di alimentari.

1. Rispetto alla pasta, il couscous è meno calorico. Tuttavia, la pasta fornisce un contenuto proteico migliore.
2. Il cous cous è anche una buona fonte di vitamina B che aiuta nella funzione cerebrale e nella crescita cellulare.
3. Il grano di semola da cui viene preparato il couscous è una buona fonte di fibra alimentare, che aiuta a bilanciare i livelli di zucchero nel sangue e abbassa il colesterolo.

Il primo impianto di produzione di couscous al mondo è stato avviato in Algeria nel 1907.
In alcune culture popolari si prepara il couscous che simboleggia fortuna e benedizioni.
Wassa wassa è un'altra forma di couscous fatta con patate dolci.


Cous cous reale

Il cous cous è fatto di semola e ci vogliono ore per arrotolarlo a una dimensione specifica, ma ora puoi acquistare un pacchetto di couscous e farlo in poche ore.

Come preparare la semola

Il couscoussier è un tradizionale piroscafo a due pentole per cucinare il couscous. La pentola inferiore può essere utilizzata anche per la cottura dello stufato.

Dovrai ottenere un cous cous di buona qualità, aprire la confezione e lavare i grani di cous cous dalla polvere. Deve solo essere immerso nell'acqua salata, spostarlo con le dita e passarlo al setaccio e assicurarsi di estrarre tutta l'acqua. Quando l'acqua è tutta lasciarlo asciugare.

Passare il cous cous tra le dita facendo attenzione che sia separato, non lasciare grumi di cous cous. Dopo qualche minuto aggiungete un filo d'olio (olio di semi di girasole) e mescolate ancora con le mani. Aggiungere al Couscousier (il nome del piroscafo). Il vapore impiega circa 10-15 minuti per cuocere la prima parte. Il cous cous sarà pronto quando vedrete il vapore passare per intero tra i chicchi.

Una volta pronto, rimettetelo in una ciotola capiente e mescolatelo con un cucchiaio di legno e provate a separare tutti i chicchi di couscous (finché non si sarà raffreddato, fatelo riposare ½ ora) e rimettetelo a posto una seconda volta. Quando il vapore sarà passato attraverso il couscous, mettetelo in una ciotola e aggiungete un po' di burro.

Conservalo fino al momento di servire, puoi anche cuocere a vapore dell'uvetta o qualsiasi tipo di frutta secca e aggiungerli alla semola.

Il cous cous sarà servito molto probabilmente con uno stufato di agnello o pollo. Il Couscous Royale è composto dalla semola e dallo stufato e dai merguez (salsicce piccanti di agnello). Se preferisci un'opzione vegetariana, aggiungi più verdure come patate dolci, patate e pastinaca e triplica la quantità di ceci. In alternativa, se desideri utilizzare il pesce, assicurati che sia cotto solo per cinque-otto minuti dopo che le verdure hanno cotto per mezz'ora.

Come fare lo spezzatino

ingredienti

4 cucchiai di olio di semi di girasole o 50 g di burro
1 cipolla, affettata
4 pomodori, in quarti
600 g di spalla di agnello a dadini
1 cucchiaio di curcuma
1 cucchiaio di Ras el Hanout o "Capo del negozio" (miscela di spezie dal Nord Africa con cannella, curcuma, cumino, zenzero in polvere, cardamomo, chiodi di garofano, paprika, sale marino e pepe trovata nel nord Africa)
1 cucchiaio di paprika (extra alla miscela di spezie sopra)
1 cucchiaio di cumino (extra alla miscela di spezie sopra)
Sale e pepe
1 scatola di ceci
1 cucchiaio di buon concentrato di pomodoro
2 litri di brodo di pollo
4 cosce di pollo
6 salsicce speziate di agnello di Merguez
3 rape, ciascuna tagliata a metà
4 carote, ciascuna squartata
1 mazzetto di coriandolo
2 zucchine, ciascuna in quarti

In una pentola, scaldare olio o burro e far appassire cipolle e pomodori fino a renderli morbidi e trasparenti.

Aggiungere l'agnello tagliato a dadini e rosolare fino a doratura.

Aggiungere tutte le spezie compreso sale e pepe. Continua a mescolare, assicurandoti di non bruciare nessuna delle spezie.

Aggiungere il concentrato di pomodoro e i ceci (possono essere crudi ma devono essere messi a bagno durante la notte).

Aggiungere il brodo di pollo o l'acqua naturale e cuocere a fuoco lento per 40 minuti.

Aggiungere le bacchette circa 20 minuti dopo.

Mentre le cosce cuociono, grigliate le merguez.

Aggiungere le verdure (tranne le zucchine) e un ciuffo intero di coriandolo e cuocere per 10 minuti.

Aggiungere le zucchine e cuocere per 5 minuti.

Servire in un piatto grande con il semolino, fare un buco nel semolino e aggiungere sopra le verdure e le carni.

Guarnire con salsicce grigliate e un po' di coriandolo fresco.

Se desideri un condimento per la salsa, prendi parte del brodo e aggiungi l'harissa per renderlo più piccante. Servitelo a parte e buon appetito!

Le radici di Athmane

Mi chiamo Athmane e vengo dalla Francia. Il mio background culturale è algerino (Nord Africa), i miei genitori sono emigrati in Francia nel 1962 da una guerra infuria. La vita era molto dura per loro, perché non parlavano la lingua. e non capiva il modo di vivere francese.

Un ricordo vivido che ho crescendo è la passione di mia madre per la cucina. Penso che questo piatto sia il simbolo del rimanere attaccati alle proprie radici culturali. Cucinare il couscous è sempre stato un modo per ricordare l'Algeria e il nostro background culturale. Ricordo ancora l'odore della sua cucina e l'amore che mia mamma aveva quando ha creato questo bellissimo piatto per sfamare la tribù affamata, ma soprattutto le nostre anime.

Il venerdì è un giorno molto importante per i musulmani. È più significativo e più vantaggioso di qualsiasi altro giorno della settimana. È il giorno in cui i musulmani si riuniscono per pregare in congregazione e in Nord Africa (Algeria, Marocco e Tunisia) avremo questo piatto per celebrare la festa. Questa ricetta sarebbe comunemente mangiata dalle famiglie il venerdì sera. Tradizionalmente, la carne veniva consumata solo una volta al mese.

Ho guardato mia mamma con tanto interesse, ero incollata alla cucina e ricordo ancora l'odore delle spezie che galleggiava in casa. L'attesa di un ottimo pasto era nelle nostre menti,

Mio padre era un coltivatore molto piccolo, la maggior parte delle nostre verdure erano molto semplici, come carote, patate, pomodori e mandrie fresche. Potremmo anche andare dai vicini e avranno sempre delle verdure in cambio del cous cous di mia madre. La condivisione è la ricompensa più vantaggiosa che dovremmo fare ed è un must nella nostra religione, ci siamo sempre sentiti molto pieni di essere in grado di regalare qualcosa.

Ci riunivamo sempre a cena e questo piatto magico era sempre in tavola, passavano amici e vicini di casa e ce ne saremmo divertiti tutti insieme.

Il cous cous è così versatile. Può essere che possiamo mangiarlo in umido o con laben (latte fermentato). Mio padre usava aggiungere zucchero o anguria e uva per fare un semplice dessert.

È sempre stata una bella emozione mangiare questo piatto con la mia famiglia, mi ha riportato a casa nel sud della Francia.


Ricette di cous cous

Ripieno, veloce, economico e salutare, cosa non amare del couscous? Sfrutta al massimo questo veloce alimento dopo il lavoro con tagine, tabbouleh e altro in stile marocchino.

Feta & cous cous alla pesca

Prendi solo quattro ingredienti per preparare questo pranzo facile e leggero e assaporare un assaggio d'estate. La combinazione di pesche, feta, couscous e semi misti è più gustosa

Pollo & cous cous one-pot

Questo piatto unico è perfetto per un intrattenimento infrasettimanale senza complicazioni

Cous cous di tacchino veloce

Una ricetta di cous cous fresca e veloce per due, condita con semi di melograno e fette di tacchino arrosto. Una cena da dispensa ideale che puoi preparare in pochi minuti

Tabbouleh di melanzane grigliate

Un tabbouleh vegano con tutti i sapori dell'estate. Il condimento al cocco e tahini aggiunge un elemento cremoso e ricco di noci a questo couscous vincente

Pollo appiccicoso di Harissa con couscous

Niente ceci nella credenza? Usa cannellini o fagioli in questo facile piatto di pollo con cous cous profumato al coriandolo e una glassa di pasta di harissa piccante

Come cucinare il cous cous

Questo cereale versatile è ideale come tela bianca per molti sapori audaci, dagli stufati in una pentola alle fresche insalate estive. Ecco come cucinarlo alla perfezione.


L'hamd Marakad

L'hamd marakad, il limone in salamoia, è un ingrediente essenziale nella cucina marocchina, servito come parte di ricette di tajine e couscous, come uno degli ingredienti principali in insalate e piatti di verdure o come mezzo per insaporire piatti di pollo. Dovrebbe essere preparato utilizzando il cedro beldi, i tradizionali limoni marocchini delle varietà doqq o boussera. I limoni vengono squartati e conservati in acqua, succo di limone e sale e lasciati fermentare e ammorbidire per quattro-cinque settimane. Successivamente, le scorze, in particolare, sono apprezzate per il loro sapore intenso.


Insalata di cous cous al caviale da cowboy

La primavera è arrivata, il che significa che l'estate è dietro l'angolo, avvicinandoci così tutti alla stagione dei bikini. Sì, dici. Lo so, chi non vuole mangiare come un uccello e allenarsi come un maniaco per un piccolo ritocco naturale. Quindi, per aiutarti, lascia che ti suggerisca questa insalata di cous cous con caviale da cowboy e il libro Absolutely Avocados di Gaby Dalkin.

Sì, hai indovinato: recensione del libro.

Prima di andare avanti, parliamo di questa insalata. Fortunatamente, non ho bisogno di dire molto, guarda l'immagine. È ottimo per un pasto veloce e facile durante la settimana: basta metterlo tutto in una ciotola. Oppure vestilo come ho fatto io, usando Treviso come ciotola da portata: batti il ​​cinque per versatilità e facilità di preparazione.

E dal momento che nessuno vuole leggere una lunga recensione di un libro, ecco alcuni motivi in ​​più per allungare il polso che fa scorrere la carta di credito, meglio ancora, tieni il culo ben piantato: link Amazon qui.


Il grande tuttofare

Il couscous, l'alimento base della cucina nordafricana, è uno di quegli ingredienti meravigliosi che sembrano non avere fine di usi - e funziona ugualmente bene in piatti salati e dolci. Non c'è da stupirsi che Heston Blumenthal lo ami così tanto

Molte persone pensano al couscous come a un cereale, ma in realtà non è niente del genere. Quello che è - e qui, come spesso, devo molto all'immenso Oxford Companion To Food di Alan Davidson - sono minuscoli grumi di pasta che vengono tradizionalmente fatti spruzzando acqua salata sulla farina e poi lavorandoli con le mani con un movimento circolare fino a quando non diventa granuli. Man mano che l'impasto viene mescolato e arrotolato, si forma uno strato di amido, che protegge l'impasto dal deterioramento e può anche prolungarne la durata di conservazione per mesi.

Queste palline vengono quindi setacciate per garantire che siano di dimensioni uniformi e quindi classificate, prima di essere essiccate per la conservazione: il couscous è disponibile in diverse dimensioni, che vanno da 1 mm a più di 3 mm di diametro, e ogni tipo è più adatto a uno preparazione o altro (proprio come vengono utilizzati diversi formati di pasta per salse diverse).

Certo, oggigiorno la maggior parte del couscous disponibile nei negozi è fatto da irrigatori d'acqua automatizzati e mani meccaniche. Ma non c'è motivo per cui non dovresti provare la vecchia tecnica a casa e farlo da solo - se sei così incline, l'impasto può essere fatto con una varietà di farine, anche se il couscous che troviamo in questo paese è solitamente realizzato con semola di grano duro (si possono usare anche orzo e grano verde).

Il cous cous è tradizionalmente cotto al vapore, anche se le versioni a grana più grossa tendono ad essere cotte direttamente nella pentola. Di solito viene cotto in un recipiente speciale, chiamato couscoussier, che è fatto di terracotta o erba intrecciata e ha due scomparti. Il couscous cuoce con il vapore proveniente dall'acqua, o brodo, nella parte inferiore del recipiente. Il couscous che si trova nei supermercati britannici, tuttavia, deve essere cotto e reidratato allo stesso tempo, e ci sono diversi modi per farlo. Il più semplice in assoluto è semplicemente versare dell'acqua bollente sui chicchi, quindi coprirli e lasciarli assorbire tutta l'acqua, poiché poi cuoceranno contemporaneamente.

L'origine del couscous non è del tutto certa, ma è generalmente accettato che provenga dal nord Africa, dall'Algeria e dal Marocco per essere più precisi. E raggiunge il suo momento migliore nel couscous royale, una festa davvero degna di un re, con uno stufato piccante di pollo, collo di agnello, stinco di manzo, merguez e verdure, su un mucchio di cous cous scintillante.

Le ricette servono da quattro a sei.

Cous cous nocciola e rosmarino

Questa semplice ricetta è un modo delizioso per preparare il cous cous. Si differenzia dai metodi convenzionali in quanto il couscous viene prima tostato, il che contribuisce al sapore di nocciola fornito dalle nocciole.

400 ml di acqua
4 rami di rosmarino fresco
10 g di nocciole sgusciate
1 cucchiaio di olio di arachidi
250 g di cous cous
30 g di burro non salato
Sale e pepe

Preriscaldare il forno a 180 ° C. Portare l'acqua a bollore, togliere subito dal fuoco, mettere da parte a raffreddare per qualche minuto, quindi aggiungere tre dei quattro rametti di rosmarino. Lasciare in infusione per mezz'ora.

Tostate le nocciole in forno caldo per 20 minuti, o fino a quando non saranno leggermente tostate, quindi sfornate e mettete da parte a raffreddare. Quando le noci saranno fredde, tritatele grossolanamente e tenetele da parte.

Mettere l'acqua di rosmarino a fuoco medio. In un'altra padella abbastanza capiente da contenere tutto il cous cous a una profondità di oltre mezzo centimetro, aggiungere l'olio e mettere a fuoco vivace. Quando l'olio è caldo ma non fumante, aggiungete il cous cous e mescolate continuamente, rigirandolo per garantire una colorazione uniforme - l'intero processo richiederà circa cinque minuti.

Quando il couscous inizia a prendere una leggera doratura, aggiungi l'acqua di rosmarino riscaldata - assicurati di stare ben indietro, perché nella padella si sarà accumulato molto calore, quindi ci sarà molto vapore quando tu aggiungi l'acqua. Togliete le foglie al rametto di rosmarino rimasto, tritatele e unitele al cous cous, insieme alle nocciole tritate.

Togliete la padella dal fuoco, coprite con pellicola e lasciate cuocere il cous cous assorbendo tutta l'acqua. Questo richiederà fino a mezz'ora. Per servire, incorporare il burro con una forchetta, quindi condire con sale e pepe - e siate coraggiosi: questo piatto richiede un condimento piuttosto pesante.

Couscous c'est moi au pain perdu

Questa ricetta proviene da un libro scritto dalla moglie di uno dei più grandi pasticceri del mondo, Pierre Hermé. Il libro di Frédérick E Grasser-Hermé, Delices d'inities, è una meravigliosa raccolta di ricette che utilizzano prodotti alimentari commerciali con cui è cresciuta la Francia moderna. Questo fa appello al buon vecchio pane inglese a lunga conservazione prodotto in serie per fare il couscous - e perché no? Dopotutto, il cous cous è essenzialmente un impasto base. Sebbene per questa ricetta sia consigliato un couscoussier, anche una vaporiera con buchi abbastanza piccoli da non far fuoriuscire il couscous andrà bene. Nelle ricette originali si scava una pagnotta di pane tonda per creare una ciotola da portata per il couscous, ma per comodità - sì, lo so che non è da me - l'ho omessa e ho semplicemente aumentato le fette di pane necessarie di conseguenza.

10-12 fette di pane per tramezzini americano (questo è un pane francese che, laggiù, è pensato per replicare il pane di plastica dell'America e dell'Inghilterra - in altre parole, bianco a fette)
600 g di spalla di agnello a dadini
1 osso di agnello (midollo dentro)
2 cucchiai da minestra di fagioli secchi
1 cucchiaio da minestra di lenticchie
1 mazzetto di coriandolo fresco
mazzetto di prezzemolo a foglia piatta
1 cipolla grande
1 pomodoro, pelato
3 spicchi d'aglio
1 cucchiaio da caffè di fieno greco
1 cucchiaino di zenzero in polvere
2 fette di zenzero fresco
5 fili di zafferano
1 cucchiaino di paprika
2 cucchiai di olio d'oliva
1 cucchiaio da minestra concentrato di pomodoro
Sale
Pepe
1 peperoncino rosso piccolo
lime
mazzetto di coriandolo

Eliminate la crosta dalle fette di pane, quindi mettetele in un robot da cucina. Lavorare fino a quando la mollica diventa simile alla sabbia, quindi passarla attraverso un setaccio per farina - questo aiuta a dare al couscous finale una consistenza uniforme.

Mettere la carne e l'osso a cubetti in una casseruola. Aggiungere i fagioli, le lenticchie, la cipolla, il pomodoro, l'aglio e gli aromi nella casseruola insieme alle spezie. Coprire con acqua fredda, aggiungere l'olio d'oliva e il concentrato di pomodoro e mettere a fuoco vivo. Portare a bollore, schiumare, abbassare la fiamma e cuocere a fuoco lento per un'ora e mezza o due.

Sbucciare finemente il lime, quindi tritarlo con il coriandolo. Mescolare questo e un filo d'olio d'oliva nel pangrattato setacciato, quindi condire bene.

Al momento di servire, mettere il couscous nella parte superiore del couscoussier (o un cestello fumante), posizionarlo sopra lo stufato e coprire. Cuocere per tre minuti e servire subito con lo stufato.

Cous cous dolce

Questa interessante variazione sul tema del couscous può essere facilmente adattata per servire i gusti individuali, anche se detto che funziona particolarmente bene con la frutta tritata. Fragole e lamponi d'estate e ananas, o mela (magari caramellata) d'inverno sarebbero un ottimo accompagnamento.

1 brioche
1 noce grande burro
12 foglie di menta
limone, scorza
1 pizzico di sale
1 cucchiaino raso di zucchero a velo

Tagliare la crosta dalla brioche e scartarla. Lavorare il pane in un robot da cucina fino a renderlo sbriciolato, quindi passare al setaccio in modo che i chicchi siano di dimensioni simili. Per cucinare, basta cuocere a vapore le briciole per un paio di minuti, quindi sformarle in una ciotola.

Aggiungete il burro e mescolatelo delicatamente alle briciole con una forchetta fino a farlo sciogliere. Aggiungere la menta, affettata finemente, e la scorza di limone, quindi condire con sale e zucchero. Servire subito


Guarda il video: Couscous Royal