acetonemagazine.org
Nuove ricette

Questa donna ha trasformato la pasta in colorate opere d'arte

Questa donna ha trasformato la pasta in colorate opere d'arte



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.


Gli account sui social media di Linda Miller Nicholson sono pieni di splendide foto della sua arte della pasta colorata con superfood

Questi noodles ricchi di colore sono quasi troppo belli da mangiare.

Quando la food writer Linda Miller Nicholson stava cercando di trovare una soluzione alle abitudini alimentari esigenti di suo figlio, ha iniziato a sperimentare con la pasta colorata. Scoprì che aveva divorato la pasta verde fatta con il cavolo riccio, e così iniziò la sua passione per fare i maccheroni colorati, secondo un intervista a Madre Natura Network.

I fogli di pasta fatta in casa di Nicholson vanno da motivi tie-dye, a righe e floreali a scene in miniatura stampate su pasta ripiena. La parte migliore? Non tinge la pasta; i motivi colorati sono invece creati da verdure, frutta e spezie. Ad esempio, le pappardelle stampate con fiori viola nell'erba sono fatte con cavoli, bietole, piselli, barbabietole e mirtilli del suo giardino.

"Mi piace trasmettere messaggi e sfidare le persone a pensare fuori dagli schemi con il mio lavoro", ha detto Nicholson, "quindi ho immerso il mio dito nella pasta politicamente motivata, affrontato questioni di giustizia sociale e razziale e in generale spero di trasmettere unità, speranza , tolleranza e gioia attraverso la pasta. Mi rendo conto che suona come un compito arduo, ma tutti abbiamo piccoli modi in cui possiamo fare la differenza, e questo è il mio".

Puoi trovare il resto del suo lavoro, tra cui pasta con emoji e noodles a forma di spartito musicale. su Facebook e Instagram sotto la maniglia @SaltySeattle.


Per coloro che vivono fuori dal Giappone, una buona ciotola di ramen è quasi impossibile da trovare a meno che tu non sia in una grande città come New York o Londra, e anche in questo caso le opzioni possono essere un po' deludenti. E per molti, l'unico ramen disponibile è la varietà essiccata che francamente ha fatto vomitare alcuni dei nostri esperti culinari giapponesi.

Ma non tutto è perduto, cari amanti del ramen di tutto il mondo. Abbiamo trovato un trucco in cucina per trasformare la normale pasta di tutti i giorni in noodles adatto per una deliziosa ciotola di ramen fatto in casa.

Frustrato dalla mancanza di opzioni di noodle nei negozi di alimentari locali, un appassionato di ramen del sito di cucina Serious Eats ha deciso di provare un trucco da un sito web giapponese per trasformare gli spaghetti in noodles degni di ramen. Il segreto era aggiungere il bicarbonato di sodio durante la bollitura degli spaghetti per dargli una consistenza simile al ramen. La rapida spiegazione è che il bicarbonato di sodio è simile nella composizione alla miscela di carbonato di potassio e carbonato di sodio chiamata kansui che conferisce ai ramen noodles il loro distinto colore giallo e il loro morso deciso.

Per testare il noodle hack, uno dei nostri scrittori giapponesi che vivono nella campagna francese ha raccolto i tre ingredienti di base - spaghetti, sale e bicarbonato di sodio - facilmente reperibili nel suo negozio di alimentari locale. Anche se il rapporto tra bicarbonato e acqua sembrava essere più un suggerimento e qualcosa con cui ogni cuoco dovrebbe sperimentare, ecco la semplice lista degli ingredienti (con misurazioni americane per i nostri amici metrico-fobici).

Acqua - 1 litro (1 quarto)

Bicarbonato di sodio - 1 cucchiaio

Spaghetti – 80 g (3 once)

Sale - un pizzico

RocketNews24

Scaldare l'acqua e quando inizia a bollire aggiungere il sale, il bicarbonato e la pasta. Lessare la pasta per la durata indicata sulla confezione, quindi lasciare cuocere i noodles circa un minuto due in più per la perfetta consistenza del ramen.

Un odore molto distinto di "negozio di ramen" ha inondato la cucina mentre i noodles venivano cucinati. E mentre lo pseudo-ramen finito sembrava solo un mucchio di spaghetti pronti per una salsa di pomodoro e parmigiano, il primo morso ci ha completamente sorpreso poiché la pasta era stata completamente trasformata in una consistenza molto simile al ramen.

▼ Sembra spaghetti, ha il sapore e l'odore del ramen

RocketNews24

Mettendo i noodles appena trasformati in un brodo di zuppa giapponese e aggiungendo un uovo sodo, alghe e qualche chicco di mais per buona misura, non sembrava proprio il ramen che avresti trovato in un ristorante giapponese, ma il sapore era discutibilmente molto vicino!

RocketNews24

Anche se non è ancora paragonabile a un'autentica ciotola di ramen, questo trucco per la pasta è un buon sostituto per quelle notti in cui hai voglia di ramen e non riesci a gestire le cose istantanee. I ragazzi di Serious Eats hanno provato il trucco con alcuni tipi di pasta e hanno scoperto che la pasta sottile con i capelli d'angelo funzionava davvero bene, mentre le linguine più spesse non erano all'altezza.

Anche se i noodles tagliati potrebbero non ingannare completamente le tue papille gustative amante del ramen, questo trucco di cucina potrebbe essere una buona alternativa finché non metti le mani sulla cosa reale. Facci sapere se provi questo metodo di trasformazione dei noodle e se funziona nel soddisfare quella voglia di ramen!


Per coloro che vivono fuori dal Giappone, una buona ciotola di ramen è quasi impossibile da trovare a meno che tu non sia in una grande città come New York o Londra, e anche in questo caso le opzioni possono essere un po' deludenti. E per molti, l'unico ramen disponibile è la varietà essiccata che francamente ha fatto vomitare alcuni dei nostri esperti culinari giapponesi.

Ma non tutto è perduto, cari amanti del ramen di tutto il mondo. Abbiamo trovato un trucco in cucina per trasformare la normale pasta di tutti i giorni in noodles adatto per una deliziosa ciotola di ramen fatto in casa.

Frustrato dalla mancanza di opzioni di noodle nei negozi di alimentari locali, un appassionato di ramen del sito di cucina Serious Eats ha deciso di provare un trucco da un sito web giapponese per trasformare gli spaghetti in noodles degni di ramen. Il segreto era aggiungere il bicarbonato di sodio durante la bollitura degli spaghetti per dargli una consistenza simile al ramen. La rapida spiegazione è che il bicarbonato di sodio è simile nella composizione alla miscela di carbonato di potassio e carbonato di sodio chiamata kansui che conferisce ai ramen noodles il loro distinto colore giallo e il loro morso deciso.

Per testare il noodle hack, uno dei nostri scrittori giapponesi che vivono nella campagna francese ha raccolto i tre ingredienti di base - spaghetti, sale e bicarbonato di sodio - facilmente reperibili nel suo negozio di alimentari locale. Anche se il rapporto tra bicarbonato e acqua sembrava essere più un suggerimento e qualcosa con cui ogni cuoco dovrebbe sperimentare, ecco la semplice lista degli ingredienti (con misurazioni americane per i nostri amici metrico-fobici).

Acqua - 1 litro (1 quarto)

Bicarbonato di sodio - 1 cucchiaio

Spaghetti – 80 g (3 once)

Sale - un pizzico

RocketNews24

Scaldare l'acqua e quando inizia a bollire aggiungere il sale, il bicarbonato e la pasta. Lessare la pasta per la durata indicata sulla confezione, quindi lasciare cuocere i noodles circa un minuto due in più per la perfetta consistenza del ramen.

Un odore molto distinto di "negozio di ramen" ha inondato la cucina mentre i noodles venivano cucinati. E mentre lo pseudo-ramen finito sembrava solo un mucchio di spaghetti pronti per una salsa di pomodoro e parmigiano, il primo morso ci ha sorpreso completamente poiché la pasta era stata completamente trasformata in una consistenza molto simile al ramen.

▼ Sembra spaghetti, ha il sapore e l'odore del ramen

RocketNews24

Mettendo i noodles appena trasformati in un brodo di zuppa giapponese e aggiungendo un uovo sodo, alghe e qualche chicco di mais per buona misura, non sembrava proprio il ramen che avresti trovato in un ristorante giapponese, ma il sapore era discutibilmente molto vicino!

RocketNews24

Anche se non è ancora paragonabile a un'autentica ciotola di ramen, questo trucco per la pasta è un buon sostituto per quelle notti in cui hai voglia di ramen e non riesci a gestire le cose istantanee. I ragazzi di Serious Eats hanno provato il trucco con alcuni tipi di pasta e hanno scoperto che la pasta sottile con i capelli d'angelo funzionava davvero bene, mentre le linguine più spesse non erano all'altezza.

Anche se i noodles tagliati potrebbero non ingannare completamente le tue papille gustative amante del ramen, questo trucco di cucina potrebbe essere una buona alternativa finché non metti le mani sulla cosa reale. Facci sapere se provi questo metodo di trasformazione dei noodle e se funziona nel soddisfare quella voglia di ramen!


Per coloro che vivono fuori dal Giappone, una buona ciotola di ramen è quasi impossibile da trovare a meno che tu non sia in una grande città come New York o Londra, e anche in questo caso le opzioni possono essere un po' deludenti. E per molti, l'unico ramen disponibile è la varietà essiccata che francamente ha fatto vomitare alcuni dei nostri esperti culinari giapponesi.

Ma non tutto è perduto, cari amanti del ramen di tutto il mondo. Abbiamo trovato un trucco in cucina per trasformare la normale pasta di tutti i giorni in noodles adatto per una deliziosa ciotola di ramen fatto in casa.

Frustrato dalla mancanza di opzioni di noodle nei negozi di alimentari locali, un appassionato di ramen del sito di cucina Serious Eats ha deciso di provare un trucco da un sito web giapponese per trasformare gli spaghetti in noodles degni di ramen. Il segreto era aggiungere il bicarbonato di sodio durante la bollitura degli spaghetti per dargli una consistenza simile al ramen. La rapida spiegazione è che il bicarbonato di sodio è simile nella composizione alla miscela di carbonato di potassio e carbonato di sodio chiamata kansui che conferisce ai ramen noodles il loro distinto colore giallo e il loro morso deciso.

Per testare il noodle hack, uno dei nostri scrittori giapponesi che vivono nella campagna francese ha raccolto i tre ingredienti di base - spaghetti, sale e bicarbonato di sodio - facilmente reperibili nel suo negozio di alimentari locale. Anche se il rapporto tra bicarbonato e acqua sembrava essere più un suggerimento e qualcosa con cui ogni cuoco dovrebbe sperimentare, ecco la semplice lista degli ingredienti (con misurazioni americane per i nostri amici metrico-fobici).

Acqua - 1 litro (1 quarto)

Bicarbonato di sodio - 1 cucchiaio

Spaghetti – 80 g (3 once)

Sale - un pizzico

RocketNews24

Scaldare l'acqua e quando inizia a bollire aggiungere il sale, il bicarbonato e la pasta. Lessare la pasta per la durata indicata sulla confezione, quindi lasciare cuocere i noodles circa un minuto due in più per la perfetta consistenza del ramen.

Un odore molto distinto di "negozio di ramen" ha inondato la cucina mentre i noodles venivano cucinati. E mentre lo pseudo-ramen finito sembrava solo un mucchio di spaghetti pronti per una salsa di pomodoro e parmigiano, il primo morso ci ha sorpreso completamente poiché la pasta era stata completamente trasformata in una consistenza molto simile al ramen.

▼ Sembra spaghetti, ha il sapore e l'odore del ramen

RocketNews24

Mettendo i noodles appena trasformati in un brodo di zuppa giapponese e aggiungendo un uovo sodo, alghe e qualche chicco di mais per buona misura, non sembrava proprio il ramen che avresti trovato in un ristorante giapponese, ma il sapore era discutibilmente molto vicino!

RocketNews24

Anche se non è ancora paragonabile a un'autentica ciotola di ramen, questo trucco per la pasta è un buon sostituto per quelle notti in cui hai voglia di ramen e non riesci a gestire le cose istantanee. I ragazzi di Serious Eats hanno provato il trucco con alcuni tipi di pasta e hanno scoperto che la pasta sottile con i capelli d'angelo funzionava davvero bene, mentre le linguine più spesse non erano all'altezza.

Mentre i noodles tagliati potrebbero non ingannare completamente le tue papille gustative amanti del ramen, questo trucco di cucina potrebbe essere una buona alternativa finché non metti le mani sulla cosa reale. Facci sapere se provi questo metodo di trasformazione dei noodle e se funziona nel soddisfare quella voglia di ramen!


Per coloro che vivono fuori dal Giappone, una buona ciotola di ramen è quasi impossibile da trovare a meno che tu non sia in una grande città come New York o Londra, e anche in questo caso le opzioni possono essere un po' deludenti. E per molti, l'unico ramen disponibile è la varietà essiccata che francamente ha fatto vomitare alcuni dei nostri esperti culinari giapponesi.

Ma non tutto è perduto, cari amanti del ramen di tutto il mondo. Abbiamo trovato un trucco in cucina per trasformare la normale pasta di tutti i giorni in noodles adatto per una deliziosa ciotola di ramen fatto in casa.

Frustrato dalla mancanza di opzioni di noodle nei negozi di alimentari locali, un appassionato di ramen del sito di cucina Serious Eats ha deciso di provare un trucco da un sito web giapponese per trasformare gli spaghetti in noodles degni di ramen. Il segreto era aggiungere il bicarbonato di sodio durante la bollitura degli spaghetti per dargli una consistenza simile al ramen. La rapida spiegazione è che il bicarbonato di sodio è simile nella composizione alla miscela di carbonato di potassio e carbonato di sodio chiamata kansui che conferisce ai ramen noodles il loro distinto colore giallo e il loro morso deciso.

Per testare il noodle hack, uno dei nostri scrittori giapponesi che vivono nella campagna francese ha raccolto i tre ingredienti di base - spaghetti, sale e bicarbonato di sodio - facilmente reperibili nel suo negozio di alimentari locale. Anche se il rapporto tra bicarbonato e acqua sembrava essere più un suggerimento e qualcosa con cui ogni cuoco dovrebbe sperimentare, ecco la semplice lista degli ingredienti (con misurazioni americane per i nostri amici metrico-fobici).

Acqua - 1 litro (1 quarto)

Bicarbonato di sodio - 1 cucchiaio

Spaghetti – 80 g (3 once)

Sale - un pizzico

RocketNews24

Scaldare l'acqua e quando inizia a bollire aggiungere il sale, il bicarbonato e la pasta. Lessare la pasta per la durata indicata sulla confezione, quindi lasciare cuocere i noodles circa un minuto due in più per la perfetta consistenza del ramen.

Un odore molto distinto di "negozio di ramen" ha inondato la cucina mentre i noodles venivano cucinati. E mentre lo pseudo-ramen finito sembrava solo un mucchio di spaghetti pronti per una salsa di pomodoro e parmigiano, il primo morso ci ha sorpreso completamente poiché la pasta era stata completamente trasformata in una consistenza molto simile al ramen.

▼ Sembra spaghetti, ha il sapore e l'odore del ramen

RocketNews24

Mettendo i noodles appena trasformati in un brodo di zuppa giapponese e aggiungendo un uovo sodo, alghe e qualche chicco di mais per buona misura, non sembrava proprio il ramen che avresti trovato in un ristorante giapponese, ma il sapore era discutibilmente molto vicino!

RocketNews24

Anche se non è ancora paragonabile a un'autentica ciotola di ramen, questo trucco per la pasta è un buon sostituto per quelle notti in cui hai voglia di ramen e non riesci a gestire le cose istantanee. I ragazzi di Serious Eats hanno provato il trucco con alcuni tipi di pasta e hanno scoperto che la pasta sottile con i capelli d'angelo funzionava davvero bene, mentre le linguine più spesse non erano all'altezza.

Anche se i noodles tagliati potrebbero non ingannare completamente le tue papille gustative amante del ramen, questo trucco di cucina potrebbe essere una buona alternativa finché non metti le mani sulla cosa reale. Facci sapere se provi questo metodo di trasformazione dei noodle e se funziona nel soddisfare quella voglia di ramen!


Per coloro che vivono fuori dal Giappone, una buona ciotola di ramen è quasi impossibile da trovare a meno che tu non sia in una grande città come New York o Londra, e anche in questo caso le opzioni possono essere un po' deludenti. E per molti, l'unico ramen disponibile è la varietà essiccata che francamente ha fatto vomitare alcuni dei nostri esperti culinari giapponesi.

Ma non tutto è perduto, cari amanti del ramen di tutto il mondo. Abbiamo trovato un trucco in cucina per trasformare la normale pasta di tutti i giorni in noodles adatto per una deliziosa ciotola di ramen fatto in casa.

Frustrato dalla mancanza di opzioni di noodle nei negozi di alimentari locali, un appassionato di ramen del sito di cucina Serious Eats ha deciso di provare un trucco da un sito web giapponese per trasformare gli spaghetti in noodles degni di ramen. Il segreto era aggiungere il bicarbonato di sodio durante la bollitura degli spaghetti per dargli una consistenza simile al ramen. La rapida spiegazione è che il bicarbonato di sodio è simile nella composizione alla miscela di carbonato di potassio e carbonato di sodio chiamata kansui che conferisce ai ramen noodles il loro distinto colore giallo e il loro morso deciso.

Per testare il noodle hack, uno dei nostri scrittori giapponesi che vivono nella campagna francese ha raccolto i tre ingredienti di base - spaghetti, sale e bicarbonato di sodio - facilmente reperibili nel suo negozio di alimentari locale. Anche se il rapporto tra bicarbonato e acqua sembrava essere più un suggerimento e qualcosa con cui ogni cuoco dovrebbe sperimentare, ecco la semplice lista degli ingredienti (con misurazioni americane per i nostri amici metrico-fobici).

Acqua - 1 litro (1 quarto)

Bicarbonato di sodio - 1 cucchiaio

Spaghetti – 80 g (3 once)

Sale - un pizzico

RocketNews24

Scaldare l'acqua e quando inizia a bollire aggiungere il sale, il bicarbonato e la pasta. Lessare la pasta per la durata indicata sulla confezione, quindi lasciare cuocere i noodles circa un minuto due in più per la perfetta consistenza del ramen.

Un odore molto distinto di "negozio di ramen" ha inondato la cucina mentre i noodles venivano cucinati. E mentre lo pseudo-ramen finito sembrava solo un mucchio di spaghetti pronti per una salsa di pomodoro e parmigiano, il primo morso ci ha sorpreso completamente poiché la pasta era stata completamente trasformata in una consistenza molto simile al ramen.

▼ Sembra spaghetti, ha il sapore e l'odore del ramen

RocketNews24

Mettendo i noodles appena trasformati in un brodo di zuppa giapponese e aggiungendo un uovo sodo, alghe e qualche chicco di mais per buona misura, non sembrava proprio il ramen che avresti trovato in un ristorante giapponese, ma il sapore era discutibilmente molto vicino!

RocketNews24

Anche se non è ancora paragonabile a un'autentica ciotola di ramen, questo trucco per la pasta è un buon sostituto per quelle notti in cui hai voglia di ramen e non riesci a gestire le cose istantanee. I ragazzi di Serious Eats hanno provato il trucco con alcuni tipi di pasta e hanno scoperto che la pasta sottile con i capelli d'angelo funzionava davvero bene, mentre le linguine più spesse non erano all'altezza.

Anche se i noodles tagliati potrebbero non ingannare completamente le tue papille gustative amanti del ramen, questo trucco di cucina potrebbe essere una buona alternativa finché non metti le mani sulla cosa reale. Facci sapere se provi questo metodo di trasformazione dei noodle e se funziona nel soddisfare quella voglia di ramen!


Per coloro che vivono fuori dal Giappone, una buona ciotola di ramen è quasi impossibile da trovare a meno che tu non sia in una grande città come New York o Londra, e anche in questo caso le opzioni possono essere un po' deludenti. E per molti, l'unico ramen disponibile è la varietà essiccata che francamente ha fatto vomitare alcuni dei nostri esperti culinari giapponesi.

Ma non tutto è perduto, cari amanti del ramen di tutto il mondo. Abbiamo trovato un trucco in cucina per trasformare la normale pasta di tutti i giorni in noodles adatto per una deliziosa ciotola di ramen fatto in casa.

Frustrato dalla mancanza di opzioni di noodle nei negozi di alimentari locali, un appassionato di ramen del sito di cucina Serious Eats ha deciso di provare un trucco da un sito web giapponese per trasformare gli spaghetti in noodles degni di ramen. Il segreto era aggiungere il bicarbonato di sodio durante la bollitura degli spaghetti per dargli una consistenza simile al ramen. La rapida spiegazione è che il bicarbonato di sodio è simile nella composizione alla miscela di carbonato di potassio e carbonato di sodio chiamata kansui che conferisce ai ramen noodles il loro distinto colore giallo e il loro morso deciso.

Per testare il noodle hack, uno dei nostri scrittori giapponesi che vivono nella campagna francese ha raccolto i tre ingredienti di base - spaghetti, sale e bicarbonato di sodio - facilmente reperibili nel suo negozio di alimentari locale. Anche se il rapporto tra bicarbonato e acqua sembrava essere più un suggerimento e qualcosa con cui ogni cuoco dovrebbe sperimentare, ecco la semplice lista degli ingredienti (con misurazioni americane per i nostri amici metrico-fobici).

Acqua - 1 litro (1 quarto)

Bicarbonato di sodio - 1 cucchiaio

Spaghetti – 80 g (3 once)

Sale - un pizzico

RocketNews24

Scaldare l'acqua e quando inizia a bollire aggiungere il sale, il bicarbonato e la pasta. Lessare la pasta per la durata indicata sulla confezione, quindi lasciare cuocere i noodles circa un minuto due in più per la perfetta consistenza del ramen.

Un odore molto distinto di "negozio di ramen" ha inondato la cucina mentre i noodles venivano cucinati. E mentre lo pseudo-ramen finito sembrava solo un mucchio di spaghetti pronti per una salsa di pomodoro e parmigiano, il primo morso ci ha completamente sorpreso poiché la pasta era stata completamente trasformata in una consistenza molto simile al ramen.

▼ Sembra spaghetti, ha il sapore e l'odore del ramen

RocketNews24

Mettendo i noodles appena trasformati in un brodo di zuppa giapponese e aggiungendo un uovo sodo, alghe e qualche chicco di mais per buona misura, non sembrava proprio il ramen che avresti trovato in un ristorante giapponese, ma il sapore era discutibilmente molto vicino!

RocketNews24

Anche se non è ancora paragonabile a un'autentica ciotola di ramen, questo trucco per la pasta è un buon sostituto per quelle notti in cui hai voglia di ramen e non riesci a gestire le cose istantanee. I ragazzi di Serious Eats hanno provato il trucco con alcuni tipi di pasta e hanno scoperto che la pasta sottile con i capelli d'angelo funzionava davvero bene, mentre le linguine più spesse non erano all'altezza.

Mentre i noodles tagliati potrebbero non ingannare completamente le tue papille gustative amanti del ramen, questo trucco di cucina potrebbe essere una buona alternativa finché non metti le mani sulla cosa reale. Facci sapere se provi questo metodo di trasformazione dei noodle e se funziona nel soddisfare quella voglia di ramen!


Per coloro che vivono fuori dal Giappone, una buona ciotola di ramen è quasi impossibile da trovare a meno che tu non sia in una grande città come New York o Londra, e anche in questo caso le opzioni possono essere un po' deludenti. E per molti, l'unico ramen disponibile è la varietà essiccata che francamente ha fatto vomitare alcuni dei nostri esperti culinari giapponesi.

Ma non tutto è perduto, cari amanti del ramen di tutto il mondo. Abbiamo trovato un trucco in cucina per trasformare la normale pasta di tutti i giorni in noodles adatto per una deliziosa ciotola di ramen fatto in casa.

Frustrato dalla mancanza di opzioni di noodle nei negozi di alimentari locali, un appassionato di ramen del sito di cucina Serious Eats ha deciso di provare un trucco da un sito web giapponese per trasformare gli spaghetti in noodles degni di ramen. Il segreto era aggiungere il bicarbonato di sodio durante la bollitura degli spaghetti per dargli una consistenza simile al ramen. La rapida spiegazione è che il bicarbonato di sodio è simile nella composizione alla miscela di carbonato di potassio e carbonato di sodio chiamata kansui che conferisce ai ramen noodles il loro distinto colore giallo e il loro morso deciso.

Per testare il noodle hack, uno dei nostri scrittori giapponesi che vivono nella campagna francese ha raccolto i tre ingredienti di base - spaghetti, sale e bicarbonato di sodio - facilmente reperibili nel suo negozio di alimentari locale. Anche se il rapporto tra bicarbonato e acqua sembrava essere più un suggerimento e qualcosa con cui ogni cuoco dovrebbe sperimentare, ecco la semplice lista degli ingredienti (con misurazioni americane per i nostri amici metrico-fobici).

Acqua - 1 litro (1 quarto)

Bicarbonato di sodio - 1 cucchiaio

Spaghetti – 80 g (3 once)

Sale - un pizzico

RocketNews24

Scaldare l'acqua e quando inizia a bollire aggiungere il sale, il bicarbonato e la pasta. Lessare la pasta per la durata indicata sulla confezione, quindi lasciare cuocere i noodles circa un minuto due in più per la perfetta consistenza del ramen.

Un odore molto distinto di "negozio di ramen" ha inondato la cucina mentre i noodles venivano cucinati. E mentre lo pseudo-ramen finito sembrava solo un mucchio di spaghetti pronti per una salsa di pomodoro e parmigiano, il primo morso ci ha sorpreso completamente poiché la pasta era stata completamente trasformata in una consistenza molto simile al ramen.

▼ Sembra spaghetti, ha il sapore e l'odore del ramen

RocketNews24

Mettendo i noodles appena trasformati in un brodo di zuppa giapponese e aggiungendo un uovo sodo, alghe e qualche chicco di mais per buona misura, non sembrava proprio il ramen che avresti trovato in un ristorante giapponese, ma il sapore era discutibilmente molto vicino!

RocketNews24

Anche se non è ancora paragonabile a un'autentica ciotola di ramen, questo trucco per la pasta è un buon sostituto per quelle notti in cui hai voglia di ramen e non riesci a gestire le cose istantanee. I ragazzi di Serious Eats hanno provato il trucco con alcuni tipi di pasta e hanno scoperto che la pasta sottile con i capelli d'angelo funzionava davvero bene, mentre le linguine più spesse non erano all'altezza.

Mentre i noodles tagliati potrebbero non ingannare completamente le tue papille gustative amanti del ramen, questo trucco di cucina potrebbe essere una buona alternativa finché non metti le mani sulla cosa reale. Facci sapere se provi questo metodo di trasformazione dei noodle e se funziona nel soddisfare quella voglia di ramen!


Per coloro che vivono fuori dal Giappone, una buona ciotola di ramen è quasi impossibile da trovare a meno che tu non sia in una grande città come New York o Londra, e anche in questo caso le opzioni possono essere un po' deludenti. E per molti, l'unico ramen disponibile è la varietà essiccata che francamente ha fatto vomitare alcuni dei nostri esperti culinari giapponesi.

Ma non tutto è perduto, cari amanti del ramen di tutto il mondo. Abbiamo trovato un trucco in cucina per trasformare la normale pasta di tutti i giorni in noodles adatto per una deliziosa ciotola di ramen fatto in casa.

Frustrato dalla mancanza di opzioni di noodle nei negozi di alimentari locali, un appassionato di ramen del sito di cucina Serious Eats ha deciso di provare un trucco da un sito web giapponese per trasformare gli spaghetti in noodles degni di ramen. Il segreto era aggiungere il bicarbonato di sodio durante la bollitura degli spaghetti per dargli una consistenza simile al ramen. La rapida spiegazione è che il bicarbonato di sodio è simile nella composizione alla miscela di carbonato di potassio e carbonato di sodio chiamata kansui che conferisce ai ramen noodles il loro distinto colore giallo e il loro morso deciso.

Per testare il noodle hack, uno dei nostri scrittori giapponesi che vivono nella campagna francese ha raccolto i tre ingredienti di base - spaghetti, sale e bicarbonato di sodio - facilmente reperibili nel suo negozio di alimentari locale. Anche se il rapporto tra bicarbonato e acqua sembrava essere più un suggerimento e qualcosa con cui ogni cuoco dovrebbe sperimentare, ecco la semplice lista degli ingredienti (con misurazioni americane per i nostri amici metrico-fobici).

Acqua - 1 litro (1 quarto)

Bicarbonato di sodio - 1 cucchiaio

Spaghetti – 80 g (3 once)

Sale - un pizzico

RocketNews24

Scaldare l'acqua e quando inizia a bollire aggiungere il sale, il bicarbonato e la pasta. Lessare la pasta per la durata indicata sulla confezione, quindi lasciare cuocere i noodles circa un minuto due in più per la perfetta consistenza del ramen.

Un odore molto distinto di "negozio di ramen" ha inondato la cucina mentre i noodles venivano cucinati. E mentre lo pseudo-ramen finito sembrava solo un mucchio di spaghetti pronti per una salsa di pomodoro e parmigiano, il primo morso ci ha completamente sorpreso poiché la pasta era stata completamente trasformata in una consistenza molto simile al ramen.

▼ Sembra spaghetti, ha il sapore e l'odore del ramen

RocketNews24

Mettendo i noodles appena trasformati in un brodo di zuppa giapponese e aggiungendo un uovo sodo, alghe e qualche chicco di mais per buona misura, non sembrava proprio il ramen che avresti trovato in un ristorante giapponese, ma il sapore era discutibilmente molto vicino!

RocketNews24

Anche se non è ancora paragonabile a un'autentica ciotola di ramen, questo trucco per la pasta è un buon sostituto per quelle notti in cui hai voglia di ramen e non riesci a gestire le cose istantanee. I ragazzi di Serious Eats hanno provato il trucco con alcuni tipi di pasta e hanno scoperto che la pasta sottile con i capelli d'angelo funzionava davvero bene, mentre le linguine più spesse non erano all'altezza.

Anche se i noodles tagliati potrebbero non ingannare completamente le tue papille gustative amanti del ramen, questo trucco di cucina potrebbe essere una buona alternativa finché non metti le mani sulla cosa reale. Facci sapere se provi questo metodo di trasformazione dei noodle e se funziona nel soddisfare quella voglia di ramen!


Per coloro che vivono fuori dal Giappone, una buona ciotola di ramen è quasi impossibile da trovare a meno che tu non sia in una grande città come New York o Londra, e anche in questo caso le opzioni possono essere un po' deludenti. E per molti, l'unico ramen disponibile è la varietà essiccata che francamente ha fatto vomitare alcuni dei nostri esperti culinari giapponesi.

Ma non tutto è perduto, cari amanti del ramen di tutto il mondo. Abbiamo trovato un trucco in cucina per trasformare la normale pasta di tutti i giorni in noodles adatto per una deliziosa ciotola di ramen fatto in casa.

Frustrato dalla mancanza di opzioni di noodle nei negozi di alimentari locali, un appassionato di ramen del sito di cucina Serious Eats ha deciso di provare un trucco da un sito web giapponese per trasformare gli spaghetti in noodles degni di ramen. Il segreto era aggiungere il bicarbonato di sodio durante la bollitura degli spaghetti per dargli una consistenza simile al ramen. La rapida spiegazione è che il bicarbonato di sodio è simile nella composizione alla miscela di carbonato di potassio e carbonato di sodio chiamata kansui che conferisce ai ramen noodles il loro distinto colore giallo e il loro morso deciso.

Per testare il noodle hack, uno dei nostri scrittori giapponesi che vivono nella campagna francese ha raccolto i tre ingredienti di base - spaghetti, sale e bicarbonato di sodio - facilmente reperibili nel suo negozio di alimentari locale. Anche se il rapporto tra bicarbonato e acqua sembrava essere più un suggerimento e qualcosa con cui ogni cuoco dovrebbe sperimentare, ecco la semplice lista degli ingredienti (con misurazioni americane per i nostri amici metrico-fobici).

Acqua - 1 litro (1 quarto)

Bicarbonato di sodio - 1 cucchiaio

Spaghetti – 80 g (3 once)

Sale - un pizzico

RocketNews24

Scaldare l'acqua e quando inizia a bollire aggiungere il sale, il bicarbonato e la pasta. Lessare la pasta per la durata indicata sulla confezione, quindi lasciare cuocere i noodles circa un minuto due in più per la perfetta consistenza del ramen.

Un odore molto distinto di "negozio di ramen" ha inondato la cucina mentre i noodles venivano cucinati. E mentre lo pseudo-ramen finito sembrava solo un mucchio di spaghetti pronti per una salsa di pomodoro e parmigiano, il primo morso ci ha sorpreso completamente poiché la pasta era stata completamente trasformata in una consistenza molto simile al ramen.

▼ Sembra spaghetti, ha il sapore e l'odore del ramen

RocketNews24

Mettendo i noodles appena trasformati in un brodo di zuppa giapponese e aggiungendo un uovo sodo, alghe e qualche chicco di mais per buona misura, non sembrava proprio il ramen che avresti trovato in un ristorante giapponese, ma il sapore era discutibilmente molto vicino!

RocketNews24

Anche se non è ancora paragonabile a un'autentica ciotola di ramen, questo trucco per la pasta è un buon sostituto per quelle notti in cui hai voglia di ramen e non riesci a gestire le cose istantanee. I ragazzi di Serious Eats hanno provato il trucco con alcuni tipi di pasta e hanno scoperto che la pasta sottile con i capelli d'angelo funzionava davvero bene, mentre le linguine più spesse non erano all'altezza.

Anche se i noodles tagliati potrebbero non ingannare completamente le tue papille gustative amante del ramen, questo trucco di cucina potrebbe essere una buona alternativa finché non metti le mani sulla cosa reale. Facci sapere se provi questo metodo di trasformazione dei noodle e se funziona nel soddisfare quella voglia di ramen!


Per coloro che vivono fuori dal Giappone, una buona ciotola di ramen è quasi impossibile da trovare a meno che tu non sia in una grande città come New York o Londra, e anche in quel caso le opzioni possono essere un po' deludenti. E per molti, l'unico ramen disponibile è la varietà essiccata che francamente ha fatto vomitare alcuni dei nostri esperti culinari giapponesi.

Ma non tutto è perduto, cari amanti del ramen di tutto il mondo. Abbiamo trovato un trucco in cucina per trasformare la normale pasta di tutti i giorni in noodles adatto per una deliziosa ciotola di ramen fatto in casa.

Frustrato dalla mancanza di opzioni di noodle nei negozi di alimentari locali, un appassionato di ramen del sito di cucina Serious Eats ha deciso di provare un trucco da un sito web giapponese per trasformare gli spaghetti in noodles degni di ramen. Il segreto era aggiungere il bicarbonato di sodio durante la bollitura degli spaghetti per dargli una consistenza simile al ramen. The quick explanation is that the baking soda is similar in composition to the mixture of potassium carbonate and sodium carbonate called kansui which gives ramen noodles their distinct yellow color and firm bite.

To test out the noodle hack, one of our Japanese writers living in the French countryside gathered the three very basic ingredients—spaghetti noodles, salt, and baking soda—easily found at her local grocery store. Although the baking soda to water ratio seemed to be more of a suggestion and something each cook should experiment with, here is the simple ingredient list (with American measurements for our metric-phobic friends).

Water – 1 liter (1 quart)

Baking soda – 1 cucchiaio

Spaghetti noodles – 80 g (3 oz.)

Salt – a pinch

RocketNews24

Heat the water and after it begins to boil, add the salt, baking soda and pasta. Boil the pasta for the duration listed on the packet, then let the noodles cook about a minute two longer for the perfect ramen texture.

A very distinct “ramen shop” smell flooded the kitchen as the noodles cooked. And while the finished pseudo-ramen just looked like a pile of spaghetti noodles ready for a tomato sauce and Parmesan cheese, the first bite surprised us completely as the pasta had been totally transformed into a very ramen-like texture.

▼ Looks like spaghetti, tastes and smells like ramen

RocketNews24

Putting the newly transformed noodles into a Japanese soup broth and adding a hard-boiled egg, seaweed and some kernel of corn for good measure, it didn’t quite look like the ramen you’d find at a Japanese restaurant but the taste was arguably pretty close!

RocketNews24

While it still doesn’t compare to an authentic bowl of ramen, this pasta hack is a good substitute for those nights when you have an urge for ramen and just can’t deal with the instant stuff. The guys over at Serious Eats tried the trick with a few kinds of pasta and found that thin angel-hair pasta worked really well, while the thicker linguine pasta was not up to par.

While the hacked noodles may not fully deceive your ramen-loving taste buds, this cooking trick could be a good alternative until you get your hands on the real thing. Let us know if you try this noodle transformation method and whether it works in filling that ramen craving!