acetonemagazine.org
Nuove ricette

Cenare nel cuore del Messico

Cenare nel cuore del Messico



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.


Ci sono decine di ristoranti nella graziosa cittadina coloniale di San Miguel de Allende nello stato di Guanajuato, in Messico. Finora, Hooters e The Hard Rock non hanno allevato il loro cabezas, e non c'è una metropolitana o un McDonald's in vista, ma molti dei ristoranti locali sono molto orientati verso i gringos. Questo non è sorprendente. San Miguel, che si trova più o meno nel centro del paese, a circa 165 miglia a nord-ovest di Città del Messico, è famosa per due cose: è stata la prima municipalità messicana a dichiarare l'indipendenza dalla Spagna (in parte prende il nome da un eroe rivoluzionario , Ignacio Allende); e vanta una delle più grandi concentrazioni di residenti americani e canadesi a tempo pieno e part-time di qualsiasi città del Messico - quasi il dieci percento della popolazione totale, secondo alcune stime. (Foto per gentile concessione di Flickr/esparta)

Gli americani — la famiglia Stream di New Orleans — possiedono il nuovo Hotel Matilda, un locale inaspettatamente contemporaneo in una stradina acciottolata ai margini del centro storico centro. La maggior parte degli hotel locali - anche la nuovissima proprietà in palissandro di lusso dietro l'angolo del Matilda - sono finti coloniali (o occasionalmente veri coloniali) nell'architettura e nell'arredamento. Il Matilda è stato costruito quasi da zero, sulle ossa di un locale preferito di lunga data chiamato Villa Jacaranda, ed è fresco e dai contorni netti con accenti caldi (immagina una versione boutique alla moda di una W). (Foto per gentile concessione dell'Hotel Matilda)

Si dice che il posto sia il primo hotel "verde" di San Miguel: i rifiuti organici vengono compostati e parte dell'energia elettrica è fornita da pannelli fotovoltaici e solari. Opere di artisti messicani moderni come Bosco Sodi, Nacho Rodríguez e Aldo Chapparo adornano le pareti (così come una goffa copia di un ritratto di Diego Rivera di Matilda Stream, da cui il luogo prende il nome).

La sala da pranzo di Villa Jacaranda era famosa per il suo fish and chips (servito all'inglese avvolto in carta di giornale) e la sua key lime pie. Oggi, uno chef americano di nome Bernie McDonough, di Boston passando per Savannah, Turks & Caicos e Jackson Hole, offre un menu molto più complesso, utilizzando prodotti coltivati ​​su ordinazione da una vicina azienda agricola biologica, carne allevata localmente e Formaggi messicani (compresi alcuni che fa lui stesso). Le sue empanadas di anatra confit e cipolla caramellata con salsa di papaya sono intense nel sapore e irresistibili. La sua spessa braciola di maiale con semola macinata a pietra e condimento di cipolla jalapeño è abbondante e deliziosa.

Capesante scottate con fonduta di porri e huitlacoche (il fungo del mais chiamato anche tartufo del Messico), ravioli di zucca arrosto e pecorino locale e tonno in crosta di spezie con salsa di fagioli neri sono tra le sue altre specialità. E prepara quello che è ampiamente considerato il miglior cheeseburger della città, con il cheddar che produce lui stesso. Sorprendentemente, questo è un posto che non attira una grande clientela nordamericana, certamente non tra i residenti locali, comunque. Pensano che il posto sia troppo costoso. Le coppie alla moda di Città del Messico, invece, praticamente si mettono in fila fuori. (Foto per gentile concessione di Flickr/nkymike)

A pochi isolati dal Matilda - facilmente raggiungibile a piedi se trovi facile camminare su strade acciottolate molto ripide - c'è un tipo di posto molto diverso: un piccolo bar e taqueria perfetto chiamato La Sirena Gorda (The Fat Mermaid). Gestito da José Luis Viveros Hildago, proprietario dell'omonimo ristorante su vasta scala a Zihuatanejo, il bar occupa gli ex locali di una famigerata cantina del 1920 chiamata La Manantial, che significa "la sorgente" o "la sorgente". un riferimento sia alle sorgenti d'acqua dolce che un tempo fornivano la maggior parte dell'acqua della città, sia all'abbondanza con cui l'alcol di ogni sorta che da tempo qui scorreva liberamente.

Il cocktail d'autore qui è il margarita allo zenzero. La cucina, dello chef Luis Muños, è principalmente a base di pesce, tra cui ostriche e cozze affumicate in casa, ceviche e tostadas de tiritas (le tiritas sono strisce di pesce, pompano in questo caso, e cipolle marinate nel succo di lime, tipiche di Zihuatanejo). La cosa migliore qui, però, sono gli insoliti tacos di pesce, fatti di tonno preparati in vari stili solitamente usati per la carne: come carnitas (fritti nello strutto e tagliuzzati), chilorio (in una salsa densa di peperoncini e pomodori) e al pastor (arrosto, con ananas). Non assomigliano a niente che tu abbia mai provato prima, ma sono molto, molto buoni. (Foto per gentile concessione di Colman Andrews)

La cucina più avventurosa nello stato di Guanajuato non è a San Miguel ma nel città di Guanajuato, una volta ricca città mineraria d'argento a circa 50 miglia a nord-ovest, a El Jardín de los Milagros — Il Giardino dei Miracoli. Qui, uno chef bonario, paffuto e alla guida di ATV di nome Bricio Domínguez - ospite fisso ogni anno a Madrid Fusión, la principale conferenza gastronomica d'avanguardia spagnola, combina cibi e metodi tradizionali con le ultime innovazioni ispirate ad Adrià.

Il suo ampio menu contiene certamente alcuni elementi ragionevolmente tradizionali (empanadas di formaggio e marlin affumicato; la sua versione della paella), ma Domínguez si illumina positivamente quando mette davanti al commensale il suo ceviche di gamberi "sin limón" (senza lime), acidificato invece con il succo aspro di xoxonoxtle, una varietà di pera cactus verde; o sopas (gusci di farina di mais) di lingua sminuzzata con avocado e spuma di tomatillo selvatico; oppure una vellutata di cipolle con l'incongrua ma gradevole aggiunta di piccoli filamenti di guava; o tenerissime costolette di agnello su letto di cipolle caramellate con sciroppo d'agave e piloncillo (zucchero di canna non raffinato), il tutto brulicante, se mi perdoni l'espressione, con escamoles, che sono larve di formiche scavate dalle radici di maguey. Non hanno il sapore del pollo, ma hanno un sapore simile al burro o al formaggio delicato. E in questa presentazione, hanno anche il sapore del Messico moderno.


Ricetta: porta il sapore del Messico sulla tua tavola con Chalupas

Mentre tacos, nachos, burritos ed enchiladas possono essere piatti della cucina messicana con cui il nostro stomaco e il nostro palato possono essere esperti, un altro piatto delizioso interessante e meno conosciuto che proviene dal Messico centrale e meridionale è l'umile Chalupa. Il pane chalupa è tradizionalmente preparato a forma di barchetta e poi fritto, è croccante fuori e morbido al centro. Viene quindi condito con ingredienti che si trovano spesso sui tacos tra cui formaggio, salsa e lattuga, tuttavia si può sempre personalizzare in base alle proprie preferenze. Controlla:

ingredienti

Per guarnire

Istruzioni

Preparare la Pasta Chalupa

Iniziate mescolando insieme tutti gli ingredienti secchi (farina, lievito e sale). Successivamente aggiungere gli ingredienti umidi, partendo dall'olio e amalgamarlo all'impasto. Quindi impastare l'impasto con il latte, iniziando con ¾ di tazza di latte in una volta e aggiungendo il resto quanto basta.

Puoi usare l'acqua se hai bisogno di un po' più di liquido per impastare l'impasto. Continuare a impastare fino a quando l'impasto non è morbido e si è unito.

Per preparare le chalupas, inizia tagliando la pasta in 8 parti uguali. Arrotolare ogni parte in una palla spostandola tra i palmi delle mani. Quindi, usando un mattarello, stendere ogni pallina in un cerchio di 7-8 pollici (diametro).

Usando una forchetta, praticare dei buchi nella chalupa cruda, in modo che non si gonfi molto durante la frittura.

Scaldare dell'olio in una padella e accenderlo a fuoco medio, una volta che l'olio è abbastanza caldo far scivolare il pane chalupa crudo nell'olio.

Una volta che il pane chalupa si è gonfiato, usando un paio di pinze giralo dall'altro lato e usando le pinze pizzicalo al centro per dargli una forma simile a un taco. A questo punto cuocere questo lato per altri 30 secondi, seguito dall'altro lato girato in modo che le chalupas siano belle, dorate e croccanti. Ora non vi resta che servirli caldi e con abbondanti ripieni.

Per servire le chalupas mettete il pane fritto in un piatto e conditelo con la vostra scelta di condimenti che possono essere sia vegetariani che non vegetariani, a seconda delle vostre preferenze completate il vostro pane fritto con fagioli fritti, guacamole, pica de Gallo, lattuga tritata, formaggio , olive e panna acida o qualsiasi altro condimento desiderato. Divertiti con i tuoi amori!


Ricetta: porta il sapore del Messico sulla tua tavola con Chalupas

Mentre tacos, nachos, burritos ed enchiladas possono essere piatti della cucina messicana con cui il nostro stomaco e il nostro palato possono essere esperti, un altro piatto delizioso interessante e meno conosciuto che proviene dal Messico centrale e meridionale è l'umile Chalupa. Il pane chalupa è tradizionalmente preparato a forma di barchetta e poi fritto, è croccante fuori e morbido al centro. Viene quindi condito con ingredienti che si trovano spesso sui tacos tra cui formaggio, salsa e lattuga, tuttavia si può sempre personalizzare in base alle proprie preferenze. Controlla:

ingredienti

Per guarnire

Istruzioni

Preparare la Pasta Chalupa

Inizia mescolando tutti gli ingredienti secchi (farina, lievito e sale) insieme. Successivamente aggiungere gli ingredienti umidi, partendo dall'olio e amalgamarlo all'impasto. Quindi impastare l'impasto con il latte, iniziando con ¾ di tazza di latte in una volta e aggiungendo il resto quanto basta.

Puoi usare l'acqua se hai bisogno di un po' più di liquido per impastare l'impasto. Continuare a impastare fino a quando l'impasto non è morbido e si è unito.

Per preparare le chalupas, inizia tagliando la pasta in 8 parti uguali. Arrotolare ogni parte in una palla spostandola tra i palmi delle mani. Quindi, usando un mattarello, stendere ogni pallina in un cerchio di 7-8 pollici (diametro).

Usando una forchetta, praticare dei buchi nella chalupa cruda, in modo che non si gonfi molto durante la frittura.

Scaldare dell'olio in una padella e accenderlo a fuoco medio, una volta che l'olio è abbastanza caldo far scivolare il pane chalupa crudo nell'olio.

Una volta che il pane chalupa si è gonfiato, usando un paio di pinze giralo dall'altro lato e usando le pinze pizzicalo al centro per dargli una forma simile a un taco. A questo punto cuocere questo lato per altri 30 secondi, seguito dall'altro lato girato in modo che le chalupas siano belle, dorate e croccanti. Ora non vi resta che servirli caldi e con abbondanti ripieni.

Per servire le chalupas mettete il pane fritto in un piatto e conditelo con la vostra scelta di condimenti che possono essere sia vegetariani che non vegetariani, a seconda delle vostre preferenze completate il vostro pane fritto con fagioli fritti, guacamole, pica de Gallo, lattuga tritata, formaggio , olive e panna acida o qualsiasi altro condimento desiderato. Divertiti con i tuoi amori!


Ricetta: porta il sapore del Messico sulla tua tavola con Chalupas

Mentre tacos, nachos, burritos ed enchiladas possono essere piatti della cucina messicana con cui il nostro stomaco e il nostro palato possono essere esperti, un altro piatto delizioso interessante e meno conosciuto che proviene dal Messico centrale e meridionale è l'umile Chalupa. Il pane chalupa è tradizionalmente preparato a forma di barchetta e poi fritto, è croccante fuori e morbido al centro. Viene quindi condito con ingredienti che si trovano spesso sui tacos tra cui formaggio, salsa e lattuga, tuttavia si può sempre personalizzare in base alle proprie preferenze. Controlla:

ingredienti

Per guarnire

Istruzioni

Preparare la Pasta Chalupa

Inizia mescolando tutti gli ingredienti secchi (farina, lievito e sale) insieme. Successivamente aggiungere gli ingredienti umidi, partendo dall'olio e amalgamarlo all'impasto. Quindi impastare l'impasto con il latte, iniziando con ¾ di tazza di latte in una volta e aggiungendo il resto quanto basta.

Puoi usare l'acqua se hai bisogno di un po' più di liquido per impastare l'impasto. Continuare a impastare fino a quando l'impasto non è morbido e si è unito.

Per preparare le chalupas, inizia tagliando la pasta in 8 parti uguali. Arrotolare ogni parte in una palla spostandola tra i palmi delle mani. Quindi, usando un mattarello, stendere ogni pallina in un cerchio di 7-8 pollici (diametro).

Usando una forchetta, praticare dei buchi nella chalupa cruda, in modo che non si gonfi molto durante la frittura.

Scaldare dell'olio in una padella e accenderlo a fuoco medio, una volta che l'olio è abbastanza caldo far scivolare il pane chalupa crudo nell'olio.

Una volta che il pane chalupa si è gonfiato, usando un paio di pinze giralo dall'altro lato e usando le pinze pizzicalo al centro per dargli una forma simile a un taco. A questo punto cuocere questo lato per altri 30 secondi, seguito dall'altro lato girato in modo che le chalupas siano belle, dorate e croccanti. Ora non vi resta che servirli caldi e con abbondanti farciture.

Per servire le chalupas mettete il pane fritto in un piatto e conditelo con la vostra scelta di condimenti che possono essere sia vegetariani che non vegetariani, a seconda delle vostre preferenze completate il vostro pane fritto con fagioli fritti, guacamole, pica de Gallo, lattuga tritata, formaggio , olive e panna acida o qualsiasi altro condimento desiderato. Divertiti con i tuoi amori!


Ricetta: porta il sapore del Messico sulla tua tavola con Chalupas

Mentre tacos, nachos, burritos ed enchiladas possono essere piatti della cucina messicana con cui il nostro stomaco e il nostro palato possono essere esperti, un altro piatto delizioso interessante e meno conosciuto che proviene dal Messico centrale e meridionale è l'umile Chalupa. Il pane chalupa è tradizionalmente preparato a forma di barchetta e poi fritto, è croccante fuori e morbido al centro. Viene quindi condito con ingredienti che si trovano spesso sui tacos tra cui formaggio, salsa e lattuga, tuttavia si può sempre personalizzare in base alle proprie preferenze. Controlla:

ingredienti

Per guarnire

Istruzioni

Preparare la Pasta Chalupa

Inizia mescolando tutti gli ingredienti secchi (farina, lievito e sale) insieme. Successivamente aggiungere gli ingredienti umidi, partendo dall'olio e amalgamarlo all'impasto. Quindi impastare l'impasto con il latte, iniziando con ¾ di tazza di latte in una volta e aggiungendo il resto quanto basta.

Puoi usare l'acqua se hai bisogno di un po' più di liquido per impastare l'impasto. Continuare a impastare fino a quando l'impasto non è morbido e si è unito.

Per preparare le chalupas, inizia tagliando la pasta in 8 parti uguali. Arrotolare ogni parte in una palla spostandola tra i palmi delle mani. Quindi, usando un mattarello, stendere ogni pallina in un cerchio di 7-8 pollici (diametro).

Usando una forchetta, fai dei buchi nella chalupa cruda, in modo che non si gonfi molto durante la frittura.

Scaldare dell'olio in una padella e accenderlo a fuoco medio, una volta che l'olio è abbastanza caldo far scivolare il pane chalupa crudo nell'olio.

Una volta che il pane chalupa si è gonfiato, usando un paio di pinze giralo dall'altro lato e usando le pinze pizzicalo al centro per dargli una forma simile a un taco. A questo punto cuocere questo lato per altri 30 secondi, seguito dall'altro lato girato in modo che le chalupas siano belle, dorate e croccanti. Ora non vi resta che servirli caldi e con abbondanti ripieni.

Per servire le chalupas mettete il pane fritto in un piatto e conditelo con la vostra scelta di condimenti che possono essere sia vegetariani che non vegetariani, a seconda delle vostre preferenze completate il vostro pane fritto con fagioli fritti, guacamole, pica de Gallo, lattuga tritata, formaggio , olive e panna acida o qualsiasi altro condimento desiderato. Divertiti con i tuoi amori!


Ricetta: porta il sapore del Messico sulla tua tavola con Chalupas

Mentre tacos, nachos, burritos ed enchiladas possono essere piatti della cucina messicana con cui il nostro stomaco e il nostro palato possono essere esperti, un altro piatto delizioso interessante e meno conosciuto che proviene dal Messico centrale e meridionale è l'umile Chalupa. Il pane chalupa è tradizionalmente preparato a forma di barchetta e poi fritto, è croccante fuori e morbido al centro. Viene quindi condito con ingredienti che si trovano spesso sui tacos tra cui formaggio, salsa e lattuga, tuttavia si può sempre personalizzare in base alle proprie preferenze. Controlla:

ingredienti

Per guarnire

Istruzioni

Preparare la Pasta Chalupa

Inizia mescolando tutti gli ingredienti secchi (farina, lievito e sale) insieme. Successivamente aggiungere gli ingredienti umidi, partendo dall'olio e amalgamarlo all'impasto. Quindi impastare l'impasto con il latte, iniziando con ¾ di tazza di latte in una volta e aggiungendo il resto quanto basta.

Puoi usare l'acqua se hai bisogno di un po' più di liquido per impastare l'impasto. Continuare a impastare fino a quando l'impasto non è morbido e si è unito.

Per preparare le chalupas, inizia tagliando la pasta in 8 parti uguali. Arrotolare ogni parte in una palla spostandola tra i palmi delle mani. Quindi, usando un mattarello, stendere ogni pallina in un cerchio di 7-8 pollici (diametro).

Usando una forchetta, fai dei buchi nella chalupa cruda, in modo che non si gonfi molto durante la frittura.

Scaldare dell'olio in una padella e accenderlo a fuoco medio, una volta che l'olio è abbastanza caldo far scivolare il pane chalupa crudo nell'olio.

Una volta che il pane chalupa si è gonfiato, usando un paio di pinze giralo dall'altro lato e usando le pinze pizzicalo al centro per dargli una forma simile a un taco. A questo punto cuocere questo lato per altri 30 secondi, seguito dall'altro lato girato in modo che le chalupas siano belle, dorate e croccanti. Ora non vi resta che servirli caldi e con abbondanti ripieni.

Per servire le chalupas mettete il pane fritto in un piatto e conditelo con la vostra scelta di condimenti che possono essere sia vegetariani che non vegetariani, a seconda delle vostre preferenze completate il vostro pane fritto con fagioli fritti, guacamole, pica de Gallo, lattuga tritata, formaggio , olive e panna acida o qualsiasi altro condimento desiderato. Divertiti con i tuoi amori!


Ricetta: porta il sapore del Messico sulla tua tavola con Chalupas

Mentre tacos, nachos, burritos ed enchiladas possono essere piatti della cucina messicana con cui il nostro stomaco e il nostro palato possono essere esperti, un altro piatto delizioso interessante e meno conosciuto che proviene dal Messico centrale e meridionale è l'umile Chalupa. Il pane chalupa è tradizionalmente preparato a forma di barchetta e poi fritto, è croccante fuori e morbido al centro. Viene quindi condito con ingredienti che si trovano spesso sui tacos tra cui formaggio, salsa e lattuga, tuttavia si può sempre personalizzare in base alle proprie preferenze. Controlla:

ingredienti

Per guarnire

Istruzioni

Preparare la Pasta Chalupa

Inizia mescolando tutti gli ingredienti secchi (farina, lievito e sale) insieme. Successivamente aggiungere gli ingredienti umidi, partendo dall'olio e amalgamarlo all'impasto. Quindi impastare l'impasto con il latte, iniziando con ¾ di tazza di latte in una volta e aggiungendo il resto quanto basta.

Puoi usare l'acqua se hai bisogno di un po' più di liquido per impastare l'impasto. Continuare a impastare fino a quando l'impasto non è morbido e si è unito.

Per preparare le chalupas, inizia tagliando la pasta in 8 parti uguali. Arrotolare ogni parte in una palla spostandola tra i palmi delle mani. Quindi, usando un mattarello, stendere ogni pallina in un cerchio di 7-8 pollici (diametro).

Usando una forchetta, praticare dei buchi nella chalupa cruda, in modo che non si gonfi molto durante la frittura.

Scaldare dell'olio in una padella e accenderlo a fuoco medio, una volta che l'olio è abbastanza caldo far scivolare il pane chalupa crudo nell'olio.

Una volta che il pane chalupa si è gonfiato, usando un paio di pinze giralo dall'altro lato e usando le pinze pizzicalo al centro per dargli una forma simile a un taco. A questo punto cuocere questo lato per altri 30 secondi, seguito dall'altro lato girato in modo che le chalupas siano belle, dorate e croccanti. Ora non vi resta che servirli caldi e con abbondanti ripieni.

Per servire le chalupas mettete il pane fritto in un piatto e conditelo con la vostra scelta di condimenti che possono essere sia vegetariani che non vegetariani, a seconda delle vostre preferenze completate il vostro pane fritto con fagioli fritti, guacamole, pica de Gallo, lattuga tritata, formaggio , olive e panna acida o qualsiasi altro condimento desiderato. Divertiti con i tuoi amori!


Ricetta: porta il sapore del Messico sulla tua tavola con Chalupas

Mentre tacos, nachos, burritos ed enchiladas possono essere piatti della cucina messicana con cui il nostro stomaco e il nostro palato possono essere esperti, un altro piatto delizioso interessante e meno conosciuto che proviene dal Messico centrale e meridionale è l'umile Chalupa. Il pane chalupa è tradizionalmente preparato a forma di barchetta e poi fritto, è croccante fuori e morbido al centro. Viene quindi condito con ingredienti che si trovano spesso sui tacos tra cui formaggio, salsa e lattuga, tuttavia si può sempre personalizzare in base alle proprie preferenze. Controlla:

ingredienti

Per guarnire

Istruzioni

Preparare la Pasta Chalupa

Inizia mescolando tutti gli ingredienti secchi (farina, lievito e sale) insieme. Successivamente aggiungere gli ingredienti umidi, partendo dall'olio e amalgamarlo all'impasto. Quindi impastare l'impasto con il latte, iniziando con ¾ di tazza di latte in una volta e aggiungendo il resto quanto basta.

Puoi usare l'acqua se hai bisogno di un po' più di liquido per impastare l'impasto. Continuare a impastare fino a quando l'impasto non è morbido e si è unito.

Per preparare le chalupas, inizia tagliando la pasta in 8 parti uguali. Arrotolare ogni parte in una palla spostandola tra i palmi delle mani. Quindi, usando un mattarello, stendere ogni pallina in un cerchio di 7-8 pollici (diametro).

Usando una forchetta, praticare dei buchi nella chalupa cruda, in modo che non si gonfi molto durante la frittura.

Scaldare dell'olio in una padella e accenderlo a fuoco medio, una volta che l'olio è abbastanza caldo far scivolare il pane chalupa crudo nell'olio.

Una volta che il pane chalupa si è gonfiato, usando un paio di pinze giralo dall'altro lato e usando le pinze pizzicalo al centro per dargli una forma simile a un taco. A questo punto cuocere questo lato per altri 30 secondi, seguito dall'altro lato girato in modo che le chalupas siano belle, dorate e croccanti. Ora non vi resta che servirli caldi e con abbondanti ripieni.

Per servire le chalupas mettete il pane fritto in un piatto e conditelo con la vostra scelta di condimenti che possono essere sia vegetariani che non vegetariani, a seconda delle vostre preferenze completate il vostro pane fritto con fagioli fritti, guacamole, pica de Gallo, lattuga tritata, formaggio , olive e panna acida o qualsiasi altro condimento desiderato. Divertiti con i tuoi amori!


Ricetta: porta il sapore del Messico sulla tua tavola con Chalupas

Mentre tacos, nachos, burritos ed enchiladas possono essere piatti della cucina messicana con cui il nostro stomaco e il nostro palato possono essere esperti, un altro piatto delizioso interessante e meno conosciuto che proviene dal Messico centrale e meridionale è l'umile Chalupa. Il pane chalupa è tradizionalmente preparato a forma di barchetta e poi fritto, è croccante fuori e morbido al centro. Viene quindi condito con ingredienti che si trovano spesso sui tacos tra cui formaggio, salsa e lattuga, tuttavia si può sempre personalizzare in base alle proprie preferenze. Controlla:

ingredienti

Per guarnire

Istruzioni

Preparare la Pasta Chalupa

Inizia mescolando tutti gli ingredienti secchi (farina, lievito e sale) insieme. Successivamente aggiungere gli ingredienti umidi, partendo dall'olio e amalgamarlo all'impasto. Quindi impastare l'impasto con il latte, iniziando con ¾ di tazza di latte in una volta e aggiungendo il resto quanto basta.

Puoi usare l'acqua se hai bisogno di un po' più di liquido per impastare l'impasto. Continuare a impastare fino a quando l'impasto non è morbido e si è unito.

Per preparare le chalupas, inizia tagliando la pasta in 8 parti uguali. Arrotolare ogni parte in una palla spostandola tra i palmi delle mani. Quindi, usando un mattarello, stendere ogni pallina in un cerchio di 7-8 pollici (diametro).

Usando una forchetta, praticare dei buchi nella chalupa cruda, in modo che non si gonfi molto durante la frittura.

Scaldare dell'olio in una padella e accenderlo a fuoco medio, una volta che l'olio è abbastanza caldo far scivolare il pane chalupa crudo nell'olio.

Una volta che il pane chalupa si è gonfiato, usando un paio di pinze giralo dall'altro lato e usando le pinze pizzicalo al centro per dargli una forma simile a un taco. A questo punto cuocere questo lato per altri 30 secondi, seguito dall'altro lato girato in modo che le chalupas siano belle, dorate e croccanti. Ora non vi resta che servirli caldi e con abbondanti farciture.

Per servire le chalupas mettete il pane fritto in un piatto e conditelo con la vostra scelta di condimenti che possono essere sia vegetariani che non vegetariani, a seconda delle vostre preferenze completate il vostro pane fritto con fagioli fritti, guacamole, pica de Gallo, lattuga tritata, formaggio , olive e panna acida o qualsiasi altro condimento desiderato. Divertiti con i tuoi amori!


Ricetta: porta il sapore del Messico sulla tua tavola con Chalupas

Mentre tacos, nachos, burritos ed enchiladas possono essere piatti della cucina messicana con cui il nostro stomaco e il nostro palato possono essere esperti, un altro piatto delizioso interessante e meno conosciuto che proviene dal Messico centrale e meridionale è l'umile Chalupa. Il pane chalupa è tradizionalmente preparato a forma di barchetta e poi fritto, è croccante fuori e morbido al centro. Viene quindi condito con ingredienti che si trovano spesso sui tacos tra cui formaggio, salsa e lattuga, tuttavia si può sempre personalizzare in base alle proprie preferenze. Controlla:

ingredienti

Per guarnire

Istruzioni

Preparare la Pasta Chalupa

Inizia mescolando tutti gli ingredienti secchi (farina, lievito e sale) insieme. Successivamente aggiungere gli ingredienti umidi, partendo dall'olio e amalgamarlo all'impasto. Quindi impastare l'impasto con il latte, iniziando con ¾ di tazza di latte in una volta e aggiungendo il resto quanto basta.

Puoi usare l'acqua se hai bisogno di un po' più di liquido per impastare l'impasto. Continuare a impastare fino a quando l'impasto non è morbido e si è unito.

Per preparare le chalupas, inizia tagliando la pasta in 8 parti uguali. Arrotolare ogni parte in una palla spostandola tra i palmi delle mani. Quindi, usando un mattarello, stendere ogni pallina in un cerchio di 7-8 pollici (diametro).

Usando una forchetta, fai dei buchi nella chalupa cruda, in modo che non si gonfi molto durante la frittura.

Scaldare dell'olio in una padella e accenderlo a fuoco medio, una volta che l'olio è abbastanza caldo far scivolare il pane chalupa crudo nell'olio.

Una volta che il pane chalupa si è gonfiato, usando un paio di pinze giralo dall'altro lato e usando le pinze pizzicalo al centro per dargli una forma simile a un taco. A questo punto cuocere questo lato per altri 30 secondi, seguito dall'altro lato girato in modo che le chalupas siano belle, dorate e croccanti. Ora non vi resta che servirli caldi e con abbondanti farciture.

Per servire le chalupas mettete il pane fritto in un piatto e conditelo con la vostra scelta di condimenti che possono essere sia vegetariani che non vegetariani, a seconda delle vostre preferenze completate il vostro pane fritto con fagioli fritti, guacamole, pica de Gallo, lattuga tritata, formaggio , olive e panna acida o qualsiasi altro condimento desiderato. Divertiti con i tuoi amori!


Ricetta: porta il sapore del Messico sulla tua tavola con Chalupas

Mentre tacos, nachos, burritos ed enchiladas possono essere piatti della cucina messicana con cui il nostro stomaco e il nostro palato possono essere esperti, un altro piatto delizioso interessante e meno conosciuto che proviene dal Messico centrale e meridionale è l'umile Chalupa. Il pane chalupa è tradizionalmente preparato a forma di barchetta e poi fritto, è croccante fuori e morbido al centro. Viene quindi condito con ingredienti che si trovano spesso sui tacos tra cui formaggio, salsa e lattuga, tuttavia si può sempre personalizzare in base alle proprie preferenze. Controlla:

ingredienti

Per guarnire

Istruzioni

Preparare la Pasta Chalupa

Iniziate mescolando insieme tutti gli ingredienti secchi (farina, lievito e sale). Successivamente aggiungere gli ingredienti umidi, partendo dall'olio e amalgamarlo all'impasto. Quindi impastare l'impasto con il latte, iniziando con ¾ di tazza di latte in una volta e aggiungendo il resto quanto basta.

Puoi usare l'acqua se hai bisogno di un po' più di liquido per impastare l'impasto. Continuare a impastare fino a quando l'impasto non è morbido e si è unito.

Per preparare le chalupas, inizia tagliando la pasta in 8 parti uguali. Arrotolare ogni parte in una palla spostandola tra i palmi delle mani. Quindi, usando un mattarello, stendere ogni pallina in un cerchio di 7-8 pollici (diametro).

Usando una forchetta, fai dei buchi nella chalupa cruda, in modo che non si gonfi molto durante la frittura.

Scaldare dell'olio in una padella e accenderlo a fuoco medio, una volta che l'olio è abbastanza caldo far scivolare il pane chalupa crudo nell'olio.

Una volta che il pane chalupa si è gonfiato, usando un paio di pinze giralo dall'altro lato e usando le pinze pizzicalo al centro per dargli una forma simile a un taco. A questo punto cuocere questo lato per altri 30 secondi, seguito dall'altro lato girato in modo che le chalupas siano belle, dorate e croccanti. Ora non vi resta che servirli caldi e con abbondanti ripieni.

Per servire le chalupas mettete il pane fritto in un piatto e conditelo con la vostra scelta di condimenti che possono essere sia vegetariani che non vegetariani, a seconda delle vostre preferenze completate il vostro pane fritto con fagioli fritti, guacamole, pica de Gallo, lattuga tritata, formaggio , olive e panna acida o qualsiasi altro condimento desiderato. Divertiti con i tuoi cari!