acetonemagazine.org
Nuove ricette

Ricetta Crosta Di Pizza Integrale

Ricetta Crosta Di Pizza Integrale



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.


Sciogliere il lievito in una piccola ciotola con l'acqua. Lasciare riposare per 10 minuti.

Metti la farina, lo zucchero di canna grezzo e il sale in una ciotola e mescola bene (puoi usare un mixer con un gancio per impastare o puoi farlo alla vecchia maniera, a mano). Aggiungere lentamente il latte, il lievito e l'olio mentre si mescola, fino a quando l'impasto non diventa una palla.

Cospargete di farina il piano di lavoro e disponete l'impasto sul piano di lavoro. Impastare fino a ottenere un impasto liscio, circa cinque minuti. Spruzzare una grande ciotola con olio d'oliva spray. Mettere l'impasto in una ciotola, coprire con pellicola trasparente e lasciare riposare in un luogo caldo finché l'impasto non raddoppia di volume, circa un'ora. Riprendere l'impasto e lasciarlo lievitare di nuovo, circa 30 minuti.

Dividere l'impasto in quattro palline. Ognuno farà una pizza da 12 pollici. Cospargi il tuo spazio di lavoro con la farina di mais. Stendere l'impasto e allungare in un cerchio di 12 pollici. Se possiedi una pala per pizza, cospargila di farina di mais e trasferiscici sopra l'impasto steso o posiziona l'impasto per pizza su una gratella a raffreddare. Sei pronto per iniziare a caricarlo con le cose buone!


Ricetta Crosta Di Pizza Integrale

Crosta Di Pizza Integrale ricetta per la famiglia! Ciao chef di famiglia, In data odierna imparerai a fare un Pizza deliziosa. Sorprendi i tuoi amanti con questo fantastico Ricetta Pizza Integrale . Bene, questo è il perfetto Ricetta pizza per te!.


Crosta Di Pizza Integrale Fatta In Casa

  • Autore: Sally
  • Tempo di preparazione: 2 ore
  • Tempo di cottura: 15 minuti
  • Tempo totale: 2 ore, 15 minuti
  • Resa: due pizze da 12 pollici
  • Categoria: Pizza
  • Metodo: cottura al forno
  • Cucina: Americana

Descrizione

Segui queste semplici istruzioni per creare una crosta di pizza integrale al miele morbida e gommosa a casa. Non so come fare questa crosta di pizza senza glutine. Per i migliori risultati, basta attenersi alla ricetta come scritto.

Ingredienti

  • 1 cucchiaino zucchero granulare
  • 1 cucchiaio da tavola Red Star Platinum lievito di birra*
  • 1 tazza e 1/2 (360 ml) caldo acqua (105°F (41°C) – 115°F (46°C))
  • 1 cucchiaio (15 ml) olio d'oliva
  • 1 cucchiaio da tavola ( 21g ) miele
  • 1 cucchiaino sale
  • 3 e 1/4 tazze (407 g) Farina integrale (cucchiaio e livellato)
  • olio d'oliva per spennellare la crosta

Istruzioni

  1. In una ciotola capiente o nella ciotola della planetaria dotata di gancio, unire lo zucchero, il lievito e l'acqua tiepida. Mescolate e lasciate riposare per 5 minuti o finché il lievito non sarà spumoso e sciolto. Questo è chiamato “impermeabilizzazione” del lievito. Se il lievito non si dissolve, il lievito è morto. Ricominciare con lievito attivo. Aggiungere l'olio d'oliva, il miele e il sale. Impastare a mano con una frusta o con il gancio impastatore a bassa velocità per 30 secondi. Aggiungere 3 tazze di farina integrale e mescolare con il gancio per impastare a bassa velocità o con una spatola di gomma grande fino a quando l'impasto inizia a compattarsi.
  2. Una volta amalgamato, impastare per 5 minuti a mano su un piano leggermente infarinato o con il gancio per impastare a velocità medio-bassa. Se il tuo impasto è troppo umido, aggiungi fino a 1/3 di tazza in più di farina integrale. Avevo solo bisogno di 1/4 di tazza in più di farina integrale. Dopo aver impastato, l'impasto deve risultare liscio ed elastico. Colpiscilo con il dito – se rimbalza lentamente, il tuo impasto è pronto per lievitare. In caso contrario, continua a impastare.
  3. Formare una palla con l'impasto e metterla in una ciotola capiente, unta leggermente con olio d'oliva. Giralo per ricoprire tutti i lati. Coprire bene con un involucro di plastica e lasciare lievitare in un ambiente caldo (circa 24°C (75°F) – (27°C) 80°F).
  4. Per l'ambiente caldo, riscaldo il mio forno a 200°F (93°C). Poi spengo il forno e tengo lo sportello leggermente socchiuso. Questo sarà un ambiente caldo per far lievitare l'impasto. Dopo circa 30 minuti, chiudo la porta del forno per intrappolare l'aria calda all'interno con l'impasto che lievita.
  5. A seconda del tipo di lievito, il tuo impasto avrà raddoppiato il suo volume in circa 1 – 2 ore. Uso Red Star Platinum e il mio impasto ha impiegato 1 ora e 20 minuti. Schiacciare l'impasto per far uscire l'aria. Si sgonfierà.
  6. Tagliare la pasta in due.
  7. Arrotolare ciascuna metà in una palla e lasciar riposare in due ciotole separate leggermente coperte con pellicola o carta stagnola per almeno 20 minuti. A questo punto puoi congelare una delle palline di pasta per usarla in un secondo momento. Si prega di leggere sopra nel post per le istruzioni di congelamento.
  8. Preriscaldare il forno a 475°F (246°C). Lasciare riscaldare per almeno 30 minuti interi. Ogni centimetro del tuo forno deve essere molto, molto caldo. Ungere e spolverare 2 teglie o teglie per pizza con spray antiaderente o con olio d'oliva. Cospargere con farina di mais (preferita per sapore e consistenza) o farina (non preferita). Si prega di leggere sopra nel post per il motivo per cui si preferisce la farina di mais.
  9. Dopo 20 minuti, appiattire ogni pallina di impasto 1 alla volta su una superficie leggermente infarinata o direttamente sulla teglia/teglia per pizza rivestita di farina di mais. Appiattire in un cerchio rotondo da 12 pollici, appiattendo e allungando l'impasto. Se si utilizza una pietra per pizza, posizionare l'impasto direttamente sulle pale del fornaio spolverate di farina di mais.
  10. Sollevare il bordo dell'impasto per creare un bordo intorno ai bordi. Ho semplicemente pizzicato i bordi per creare il labbro. (Illustrato al punto 11 qui.) Per evitare che il ripieno diventi molliccio la crosta della pizza, spennellare leggermente la parte superiore con olio d'oliva. Usando le dita, spingere le ammaccature sulla superficie dell'impasto per evitare la formazione di bolle. Trasferire l'impasto nella teglia per pizza, nella teglia o nella pietra per pizza. Sii gentile con esso.
  11. Completa con i tuoi condimenti preferiti, come verdure arrosto e formaggio.
  12. Cuocere per 15 minuti o fino a quando la crosta è leggermente dorata. Ho tenuto la pizza in forno per 16 minuti perché mi piace la crosta tostata.
  13. Affettate la pizza calda e servitela subito. Conservate la pizza avanzata ben coperta in frigorifero e riscaldatela come preferite. Le fette di pizza al forno possono essere congelate fino a 1 mese.

Appunti

  1. Lievito di birra: Puoi sostituire il lievito secco attivo su base uguale per il lievito istantaneo. Aspettati un tempo di lievitazione più lento di circa il 50%.
  2. Pizza in crosta normale: Se preferisci una crosta di pizza bianca, ecco la mia ricetta testata in cucina per una crosta di pizza normale.
  3. Fai riferimento alla mia guida alla cottura con lievito per le risposte alle domande frequenti sui lieviti comuni.

Parole chiave: crosta di pizza integrale

Puoi fare questo impasto senza un mixer O puoi fare questo impasto con un mixer. Fornirò istruzioni per entrambi nei passaggi seguenti.

(1) In una grande ciotola o nella ciotola della planetaria dotata di un gancio, unire lo zucchero, il lievito e l'acqua tiepida. Mescolate e lasciate riposare per 5 minuti o finché il lievito non sarà spumoso e sciolto. Questo è chiamato “impermeabilizzazione” del lievito. Se il lievito non si scioglie, il lievito è morto. Ricominciare con lievito attivo. Aggiungere l'olio d'oliva, il sale e il miele. Impastare a mano con una frusta o con il gancio impastatore a bassa velocità per 30 secondi. Aggiungere 3 tazze di farina integrale e impastare con il gancio per impastare a bassa velocità o con una spatola di gomma grande fino a quando l'impasto inizia a compattarsi.

(2) Una volta impastato, impastare per 5 minuti a mano su un piano leggermente infarinato o con il gancio per impastare a velocità medio-bassa. Se il tuo impasto è troppo umido, aggiungi fino a 1/3 di tazza in più di farina integrale. Avevo solo bisogno di 1/4 di tazza in più di farina integrale. Dopo aver impastato, l'impasto deve risultare liscio ed elastico. Colpiscilo con il dito – se rimbalza lentamente, il tuo impasto è pronto per lievitare. In caso contrario, continua a impastare.

(3) Formate una palla con l'impasto e mettetelo in una ciotola capiente leggermente unta con olio d'oliva. Giralo per ricoprire tutti i lati. Coprire bene con pellicola trasparente e lasciare lievitare in un ambiente caldo (circa 75F-80F).

4) Per l'ambiente caldo, riscaldo il mio forno a 200F. Poi spengo il forno e tengo lo sportello leggermente socchiuso (l'ho spalancato per questa foto). Questo sarà un ambiente caldo per far lievitare l'impasto. Dopo circa 30 minuti, chiudo la porta del forno per intrappolare l'aria calda all'interno con l'impasto che lievita.

(Questa foto è di un'altra ricetta, ma rende l'idea.)

5) A seconda del tipo di lievito, il tuo impasto avrà raddoppiato di volume in circa 1 – 2 ore. Uso Red Star Platinum e il mio impasto ha impiegato 1 ora e 20 minuti. Schiacciare l'impasto per far uscire l'aria. Si sgonfierà.

7) Arrotolare ciascuna metà in una palla e far riposare in due ciotole separate leggermente coperte con pellicola o carta stagnola per almeno 20 minuti. A questo punto puoi congelare una delle palline di pasta per usarla in un secondo momento. Si prega di leggere sopra nel post per le istruzioni di congelamento.

8) Preriscaldare il forno a 475F gradi. Lasciare riscaldare per almeno 30 minuti interi. Ogni centimetro del tuo forno deve essere molto, molto caldo. Ungere e spolverare 2 teglie o teglie per pizza con spray antiaderente o con olio d'oliva. Cospargere con farina di mais (preferita per sapore e consistenza) o farina (non preferita). Si prega di leggere sopra nel post per il motivo per cui si preferisce la farina di mais.

9) Dopo 20 minuti, appiattire ogni pallina di impasto 1 alla volta su una superficie leggermente infarinata o direttamente sulla teglia/teglia per pizza rivestita di farina di mais.

Appiattire in un cerchio rotondo da 12 pollici, appiattendo e allungando l'impasto. Se si utilizza una pietra per pizza, posizionare l'impasto direttamente sulle pale del fornaio spolverate di farina di mais.

10) Sollevare il bordo della pasta fino a creare un bordo intorno ai bordi. Ho semplicemente pizzicato i bordi per creare il labbro. (Illustrato al punto 11 qui.) Per evitare che il ripieno diventi molliccio la crosta della pizza, spennellare leggermente la parte superiore con olio d'oliva. Usando le dita, spingere le ammaccature sulla superficie dell'impasto per evitare la formazione di bolle.

Trasferire l'impasto nella teglia per pizza, nella teglia o nella pietra per pizza. Sii gentile con esso.

11) Completa con i tuoi condimenti preferiti. Posso suggerire una pizza vegetariana arrosto?

11) Cuocere per 15 minuti o fino a quando la crosta è leggermente dorata. Ho tenuto la pizza in forno per 16 minuti perché mi piace la crosta tostata.

12) Affettate la pizza calda e servitela subito. Conservate la pizza avanzata ben coperta in frigorifero e riscaldatela come preferite. Le fette di pizza al forno possono essere congelate fino a 1 mese.

Ricette correlate

Con ricette di qualità testate in cucina e tutorial passo-passo, il mio obiettivo è darti la sicurezza di cuocere e cucinare da zero.


Incredibile crosta di pizza integrale

In una ciotola capiente sciogliete lo zucchero in acqua tiepida. Cospargere il lievito sopra e lasciare riposare per circa 10 minuti, fino a quando non diventa spumoso.

Mescolare l'olio d'oliva e il sale nella miscela di lievito, quindi mescolare la farina integrale e 1 tazza di farina per tutti gli usi fino a quando l'impasto inizia a compattarsi. Rovesciare l'impasto su una superficie infarinata con la farina per tutti gli usi rimanente e impastare fino a quando tutta la farina è stata assorbita e la palla di pasta diventa liscia, circa 10 minuti.

Mettere l'impasto in una ciotola unta d'olio e girare per ricoprire la superficie. Coprire liberamente con un asciugamano e lasciare riposare in un luogo caldo fino al raddoppio, circa 1 ora.

Quando l'impasto sarà raddoppiato, rovesciare l'impasto su un piano leggermente infarinato e dividerlo in 2 pezzi per 2 croste sottili, oppure lasciare intere per fare una crosta spessa. Formare una palla stretta. Lasciar lievitare per circa 45 minuti, fino al raddoppio.

Preriscaldare il forno a 425 gradi F. Tirare una palla di pasta con un mattarello finché non si allunga ulteriormente. Quindi, avvolgilo su entrambi i pugni e tira delicatamente i bordi verso l'esterno, mentre ruoti la crosta. Quando il cerchio avrà raggiunto la dimensione desiderata, adagiatelo su una teglia da pizza ben unta d'olio. Completa la pizza con i tuoi condimenti preferiti (salsa, formaggio, carne o verdure).

Cuocere per 16-20 minuti (a seconda dello spessore) nel forno preriscaldato, finché la crosta non sarà croccante e dorata ai bordi e il formaggio si sarà sciolto in superficie.


Crosta Di Pizza Integrale

Istruzioni per il congelamento dell'impasto della pizza
È importante sapere che questa ricetta è sufficiente per fare due pizze da 12 pollici. Se non hai bisogno di due pizze, ecco le istruzioni per il congelamento:

Dopo che l'impasto della pizza è lievitato e diviso l'impasto a metà per formare due pizze (fase 5), puoi congelare una delle palline di pasta per fare una pizza in un secondo momento. Oppure puoi semplicemente congelare entrambe le palline di pasta, separatamente. Spruzzare leggermente tutti i lati delle palline di pasta con spray antiaderente o ricoprire leggermente tutti i lati con olio d'oliva. Metti le palline di pasta in sacchetti individuali con chiusura a zip e chiudi bene, facendo uscire tutta l'aria. Congelare fino a 3 mesi.

Istruzioni per lo scongelamento
Metti le palline di pasta per pizza surgelate in frigorifero durante la notte o per circa 12 ore per scongelarle. Quando siete pronti per fare la pizza, togliete l'impasto dal frigorifero e mettetelo sul bancone a riposare per 30 minuti e portare a temperatura ambiente. Continua con il passaggio 6.


Riepilogo della ricetta

  • 1 1/2 tazze di acqua calda (115 gradi)
  • 2 bustine (1/4 di oncia ciascuna) lievito secco attivo
  • 1/4 di tazza di olio d'oliva, più altro per la ciotola
  • 2 cucchiai di zucchero
  • 2 cucchiaini di sale grosso
  • 2 tazze di farina per tutti gli usi (cucchiaiata e livellata), più altra per impastare
  • 2 tazze di farina integrale (cucchiaiata e livellata)

Mettere l'acqua in una ciotola capiente cospargere di lievito. Lasciare riposare fino a quando non diventa spumoso, circa 5 minuti. Spennellare un'altra grande ciotola con olio.

In una ciotola con il lievito, sbattere lo zucchero, l'olio e il sale. Incorporare le farine con un cucchiaio di legno fino a formare un impasto appiccicoso. Trasferire in una ciotola unta di olio e spennellare la superficie dell'impasto con l'olio. Coprire la ciotola con la pellicola e lasciare riposare in un luogo caldo finché l'impasto non raddoppia di volume, circa 1 ora.

Rovesciare l'impasto su una superficie ben infarinata. Con le mani infarinate, impastare fino a che liscio, circa 15 secondi dividere in 2 palline.

Per congelare palline da 1 libbra: metti le palline su un piatto (non devono toccarsi) e congela finché non sono solide, circa 1 ora. Quindi congelare in un sacchetto per congelatore fino a 3 mesi. Scongelare per una notte in frigorifero.

Per congelare i gusci singoli: dividere ogni pallina di impasto in 4 pezzi. Usando le mani, allunga ogni pezzo in un disco da 5 pollici (se l'impasto diventa troppo elastico per lavorarlo, lascialo riposare qualche minuto).


Impasto integrale per pizza

Mentre le pizze fatte con tutta la farina integrale possono risultare granulose, secche e dense, questa ricetta produce una crosta gommosa con un delizioso sapore di nocciola.

Un'alta percentuale di acqua renderà l'impasto più appiccicoso rispetto alla maggior parte degli impasti per pizza con cui probabilmente hai lavorato, ma l'idratazione qui è la chiave per la giusta consistenza (significa anche che il modo migliore per impastare l'impasto è in una planetaria). Devi lavorare l'impasto più a lungo ed essere più delicato nel modellarlo, perché la farina integrale non è così brava a formare il glutine come la farina per tutti gli usi. L'impasto richiede sia zucchero che miele, lo zucchero attiva il lievito e il miele è lì per il sapore e la doratura.

La cottura inizia in una padella di ghisa sul piano cottura e termina sotto il grill. Questo assicura che il fondo della crosta si scaldi quando i condimenti e il resto della torta sono pronti. Poiché la griglia è così calda, alcuni condimenti, in particolare i formaggi a pasta molle come la mozzarella, possono cuocere troppo, quindi potresti volerli aggiungere a metà cottura.

Una bilancia da cucina è utile per pesare gli ingredienti principali. Ci piace usare un raschietto da banco o un grosso coltello da chef per dividere l'impasto. Assicurati di utilizzare un lotto nuovo/fresco di lievito o verifica l'efficacia di quello che hai a portata di mano.

Vedi i collegamenti alle ricette correlate per i suggerimenti di condimento o scegline uno tuo.

Preparare in anticipo: l'impasto deve riposare/lievitare due volte per circa 2 ore, quindi per almeno 20 minuti. L'impasto finito può essere porzionato, ricoperto leggermente di olio da cucina spray o olio d'oliva, sigillato in sacchetti con chiusura lampo e congelato fino a 3 mesi. Scongelare per una notte in frigorifero e poi lasciare che raggiunga la temperatura ambiente per 30 minuti prima di modellare e infornare.

Porzioni:

Quando ridimensionate una ricetta, tenete presente che i tempi e le temperature di cottura, le dimensioni delle pentole e i condimenti potrebbero essere influenzati, quindi regolatevi di conseguenza. Inoltre, le quantità elencate nelle istruzioni non rifletteranno le modifiche apportate alle quantità degli ingredienti.

Dimensioni testate: 6-12 porzioni producono un impasto sufficiente per tre pizze da 10 pollici

Ingredienti
Ricette correlate
Indicazioni

In una planetaria munita di gancio per impastare unire lo zucchero, il lievito, l'acqua tiepida, il cucchiaio d'olio, il miele e il sale. Mescolare a bassa velocità per 30 secondi. Aggiungere tutto tranne circa 1/3 di tazza della miscela di farina integrale a bassa velocità fino a quando l'impasto non inizia a compattarsi.

Aumentare la velocità a medio-bassa continuare ad impastare per circa 5 minuti. Se il tuo impasto sembra molto umido e quasi colabile, aggiungi un po' di 1/3 di tazza di farina riservata, un cucchiaio o due alla volta. Continua a mescolare, aggiungendo altra farina se necessario, fino a quando l'impasto non inizia a raccogliersi attorno al gancio per impastare e appare elastico mentre si stacca dai lati della ciotola, potrebbero volerci fino a 15 minuti. Non formerà una palla né si staccherà completamente dalla ciotola. L'impasto può sembrare molto umido, ma andrà tutto bene.

Per verificare se l'impasto è pronto, stacca un pezzetto di impasto con la punta delle dita. Se si rompe subito mentre lo allunghi, continua a impastare. Se sembra elastico e si stacca dal resto dell'impasto in un foglio elastico, quasi traslucido, significa che il glutine si è formato a sufficienza.

Ungere leggermente una ciotola di miscelazione separata con olio. Formate al meglio una palla con l'impasto umido e appiccicoso, quindi trasferitelo nella ciotola, girando l'impasto per ricoprirlo su tutti i lati. Coprite bene la ciotola con la pellicola e lasciate lievitare l'impasto in un ambiente caldo per circa 2 ore, o fino a quando non avrà circa raddoppiato di volume. (Un forno a microonde chiuso in cui hai appena riscaldato dell'acqua per un minuto o due funziona bene.)

Dopo circa 90 minuti dall'inizio della lievitazione, posizionare una griglia a 4-6 pollici dall'elemento della griglia del forno, preriscaldare il forno a 500 gradi o qualunque sia l'impostazione della temperatura con il numero più alto. Il forno deve preriscaldare per almeno 30 minuti.

Foderare una teglia con carta da forno, quindi spolverarla generosamente di farina.

Sgonfiare delicatamente l'impasto per far uscire l'aria intrappolata. Dividere l'impasto in tre porzioni, di circa 250 grammi ciascuna. Arrotolare ogni porzione in una palla e poi adagiarli su una teglia. Coprire leggermente con pellicola trasparente leggermente unta e lasciare riposare l'impasto per almeno 20 minuti e fino a 1 ora.

(Dopo questo riposo, puoi congelare le porzioni di pasta per un massimo di 3 mesi.)

Infarinare abbondantemente il piano di lavoro. Trasferire lì una palla di pasta e cospargere altra farina sopra l'impasto. (Se hai intenzione di utilizzare subito tutte le porzioni di impasto, tienile coperte.) Usa la punta delle dita per iniziare ad appiattire l'impasto in un cerchio. Continua ad allungare delicatamente l'impasto fino a ottenere un tondo di circa 10 pollici di diametro, ruotandolo frequentemente e infarinando il bancone o l'impasto secondo necessità in modo che nulla si attacchi.

Aprire la porta del forno per 10 secondi se si dispone di un forno elettrico (questo consente di far uscire un po' di calore per assicurarsi che il grill si accenda effettivamente anche se il forno ha raggiunto la temperatura massima) e quindi accendere il grill (al massimo, se quello è un'opzione). Prepara i tuoi condimenti per pizza per andare nelle vicinanze.

Preriscaldare una padella in ghisa da 12 pollici sul fornello, a fuoco medio, per 3-5 minuti. Trasferisci con cura l'impasto nella padella, livellandolo con le mani o facendo scorrere e scuotendo la padella (usa un asciugamano piegato o un guanto da forno poiché sarà molto caldo). Lascia che l'impasto inizi a cuocere e si asciughi sul fondo (un minuto o meno lo vedrai apparire meno bagnato e iniziare a gonfiarsi).

Aggiungi i tuoi condimenti, lasciando un bordo da 1/2 a 3/4 di pollice attorno ai bordi. Spennellare i bordi della crosta con olio, quindi cospargerli con il Parmigiano-Reggiano, se utilizzato. Lascia cuocere l'impasto da 30 secondi a 1 minuto in più, in questo modo il fondo della crosta sarà croccante.

Usa dei guanti da forno per trasferire la padella nel forno. Cuocere la pizza per 3-5 minuti, ruotando dalla parte anteriore a quella posteriore a metà, fino a quando la crosta appare gonfia e dorata. Non andare via. Una piccola bruciatura sulla crosta o sui condimenti va bene, ma anche pochi secondi di troppo bruceranno la pizza. Togli la padella dal forno, quindi usa le pinze per trasferire la pizza su una gratella a raffreddare per qualche minuto. Trasferite la pizza su un tagliere. Tagliare a fette e servire subito.


Ricetta facile per l'impasto della pizza integrale

A causa del breve tempo di lievitazione richiesto e del mio tempo ristretto per portare il mio primogenito fuori dalla porta per un viaggio improvvisato con un amico a un concerto a cappella, ho scelto la ricetta in Dal congelatore alla tavola dai miei amici Polly e Rachel. Non ho avuto bisogno di congelare la crosta, ma è bello sapere che potrei (come impasto, crudo) se volessi!

La mia versione modifica leggermente la quantità di farina e cambia davvero lo stile di cottura, che penso ti piacerà.

cuore solido cuore solido icona


Crosta Di Pizza Integrale

Cuocere con il grano intero può essere complicato. Quando ho iniziato, ho imparato presto che sostituire la farina integrale con la farina bianca 1:1 non avrebbe portato buoni risultati. Ho anche capito che c'è un'enorme differenza tra la farina integrale e la farina integrale di pasta frolla. La farina integrale è generalmente macinata da grano bianco duro. Ha un più alto contenuto di proteine ​​e glutine, quindi è meglio usarlo per il pane. La farina integrale di pasta frolla è macinata da grano tenero bianco e ha un basso contenuto di proteine ​​e glutine fornendo una mollica morbida e tenera.

Per anni ho provato a fare le croste di pizza integrali, ma sono sempre venuta meno. Erano o troppo duri, troppo "granosi" o addirittura sgradevoli. Poi ho scoperto il libro di Peter Reinhart Pane Integrale. Che salvavita è questo libro! Ha una ricetta per quasi tutti i tipi di pane immaginabili usando tutte le farine integrali! La sua crosta di pizza è fantastica. Il metodo che usa per preparare l'impasto lo rende duttile, morbido e facile da lavorare.

Per questa pizza ho usato tre formaggi, aglio, mandorle a lamelle e l'ho condita con rucola leggermente condita. Una pizza integrale con insalata sopra – un intero pasto in un boccone.

Porzioni: per 4 pizze da 12 pollici

Questa ricetta richiede un po' di accortezza, ma non lasciarti intimidire. La sera prima, mescoli alcuni ingredienti in due ciotole diverse. Il giorno dopo, unisci questi due impasti e aggiungi qualche altro ingrediente. Fate lievitare l'impasto e il gioco è fatto.

Adattamento da Whole Grain Breads di Peter Reinhart.

Questa ricetta è stata pubblicata prima che iniziassi a pubblicare tutte le ricette senza cereali sul mio sito. Clicca qui per la ricetta della pizza senza cereali.


Impasto integrale per pizza

Questa ricetta può essere moltiplicata o divisa per 2. Questo impasto si conserva per circa 36 ore in frigorifero se avvolto strettamente nella pellicola. Non sarà buono come fresco.

Ingredienti

  • 1 tazza di acqua calda
  • 1 cucchiaino di lievito secco attivo
  • 4 cucchiaini di miele
  • 2 tazze di farina integrale
  • 1/2 tazze di farina per tutti gli usi
  • 1/2 cucchiaino di sale

Mettere il lievito e il miele in una grande ciotola e versare l'acqua riscaldata sul composto, mescolando fino a quando non si saranno ben amalgamati. Lasciare riposare il composto per circa 5 - 7 minuti fino a renderlo spumoso.

Aggiungere la farina integrale, la farina 00 e il sale e mescolare con una forchetta fino ad ottenere un impasto grossolano.

Continuare a impastare a mano fino a formare una palla di pasta e tutta la farina è ben amalgamata.

Coprire la ciotola e metterla in un lavandino con circa 4 pollici di acqua calda sul fondo. Il calore dell'acqua calda aiuterà l'impasto a lievitare. L'impasto raddoppierà di volume in circa 30-40 minuti. Perforarlo un paio di volte con le dita e lasciarlo lievitare altri 30 minuti.

Togliere dalla ciotola e tagliare la palla in quattro pezzi uguali. Coprire l'impasto che non utilizzerai immediatamente nella pellicola trasparente e raffreddare.


Impasto integrale per pizza

Questo post può contenere link di affiliazione. Si prega di leggere la mia politica di divulgazione.

Quindi ultimamente ho voglia di pizza. Tutto il giorno. Ogni giorno.

Apparentemente questo è ciò che accade quando una nuova piccola pizzeria napoletana alla moda si trasferisce accanto al tuo loft in centro. E ogni volta che esci per portare a spasso il tuo cane senti odore di pizza. Ogni volta che vai al bar in fondo alla strada, passi da persone che si godono un pranzo nel patio e senti l'odore della pizza. Ogni volta che apri la finestra per far entrare quelle brezze primaverili gloriosamente calde…senti odore di pizza

Voglio dire, nessuna lamentela. Sono oltremodo entusiasta che questi ragazzi si siano trasferiti nella porta accanto, e io e i miei vicini abbiamo già reso questo posto il nostro nuovo ritrovo designato per pizza e birre ogni volta che ne abbiamo la possibilità. Ma dopo il nostro mese a mangiare fuori ad Austin, sto ancora cercando di regnare con il mio budget alimentare a casa a Kansas City. Quindi ho cercato di incanalare le mie voglie di pizza nella mia cucina almeno la metà delle volte per risparmiare qualche soldo. E, nel frattempo, usa quelle voglie per perfezionare alcune delle mie ricette di pizza fatte in casa preferite. Soprattutto pizza Impasto ricette.

Ormai da anni e anni, uso la ricetta di Jenna per l'impasto della pizza fatto in casa con farina per tutti gli usi, che ha un sapore Stupefacente. Ma quest'anno sono stato in missione per eliminare le farine più raffinate dalla mia dieta e ho sperimentato di nuovo alcune alternative integrali. E dopo un giro dopo l'altro di indulgere alla pizza — err, assaggiando — penso di aver finalmente deciso la mia ricetta preferita per l'impasto della pizza integrale al miele.

È facile da realizzare. È fatto senza farine raffinate. È addolcito naturalmente con un cucchiaio di miele.

E oh amico, non riesco a smettere di desiderarlo.

Sarò il primo a confessare che sono spesso un riluttante ad adottare tutte le cose “integrale”.

Come molte persone, sono cresciuto con tutti i tipi di farine raffinate nella mia dieta. Riso, pasta, pane, impasti per pizza, lo chiami — la farina per tutti gli usi è dannatamente deliziosa e mi ha fissato l'asticella di come tutto dovrebbe avere un sapore. Ma detto questo, so che non è il massimo per me, quindi negli anni ho esplorato alternative più salutari, integrali o senza cereali, per alcuni dei miei preferiti. Adoro un po' di quinoa al posto del riso bianco. DeLallo ha scosso il mio mondo con la loro (genuinamente) gustosa pasta biologica integrale. Sono ossessionato dai pani di grano germogliato. Ma quando si trattava di pizza, ho avuto difficoltà a fare alternative integrali a casa che in realtà assaggiato Buona.

Così sono andato in missione per capirlo.

Sono felice di dire finalmente che la missione è compiuta.

Davvero non riesco a smettere di fare questo impasto per pizza integrale. Dopo aver armeggiato con varie ricette nel corso degli anni, sono finalmente arrivato a questo mix di ingredienti. E il risultato è un impasto facile da realizzare (soprattutto se lasci lavorare un mixer), pieno di ingredienti di cui posso stare bene (tra cui la mia farina integrale bianca preferita e un po' di miele), e in realtà ha un buon sapore.

Come sul serio. Sono ora al punto in cui bramo quel gusto di grano più della raffinata insipidezza che è la farina per tutti gli usi. (Chi l'avrebbe mai detto?!)

Per farlo, basta semplicemente mescolare un lotto con il tuo mixer (o impastarlo a mano). Lascialo lievitare per un po', poi stendilo e condisci con i tuoi condimenti preferiti (peperoni a vita!). Quindi cuocere fino alla perfezione croccante.

Ho optato per una versione con crosta più spessa per questa pizza, che era dorata, gommosa e deliziosa come sempre. Ma se sei più in crosta sottile, dividi semplicemente la ricetta a metà e poi stendila bella e sottile e avrai Due croste da caricare con condimenti — bonus!

Puoi anche stendere e congelare l'impasto per dopo, se lo desideri.

Il che lo rende perfetto per quelle serate in cui hai voglia di un Digiorno, ma ti piacerebbe gustare una pizza surgelata senza farine raffinate (integrali per vincere!). Perfetto per quelle serate in cui hai voglia di pizza ma non vuoi avventurarti fuori (fai un salto su Netflix e goditi una serata al cinema!). E perfetto per quelle serate in cui vuoi risparmiare qualche soldo (perché l'impasto della pizza è molto più economico da fare in casa!).


Guarda il video: RESEP PIZZA TEFLON HANYA DENGAN ROTI TAWAR