acetonemagazine.org
Nuove ricette

Mangia come uno psicopatico: il nuovo piano dietetico del nostro redattore per un'alimentazione sana

Mangia come uno psicopatico: il nuovo piano dietetico del nostro redattore per un'alimentazione sana



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.


Se ti capita di essere abbastanza (s)fortunato da trovarti su un primo appuntamento con me, sarebbe saggio astenersi dal menzionare qualsiasi cosa abbia a che fare con un'alimentazione sana, macronutrienti, stacchi da terra o riso integrale. Se menzioni una di queste parole scatenanti, mi tufferò senza dubbio in qualche interpretazione del flusso di scarico informativo in stile coscienza che stai per sperimentare. Divertiti, mio ​​ritrovato amante!

Dato che questo pezzo è tutto su di me, mi prenderò la libertà di immergermi in prima persona mentre descrivo le mie (un po' folli) abitudini alimentari. Prima di saltare a qualsiasi conclusione, però, no, non sto mangiando carne umana, uccisioni stradali o qualsiasi altra cosa che potresti immaginare che uno psicopatico mangerebbe. Ciò che molte persone (incluso me stesso a volte) trovano così psicotico riguardo al modo in cui mangio è l'enorme quantità di cibo che mi sto costringendo a mettere giù pasto dopo pasto.

C'è un metodo per la mia follia nutrizionale che probabilmente non è per tutti. Mi siedo a un comodo 230 libbre (dai o prendi cinque libbre di peso dell'acqua fluttuante). Nei prossimi anni, però, mi piacerebbe costruire un telaio grande e ingombrante da 245 libbre. C'è solo un modo per me per raggiungere questo obiettivo: devo mangiare come un tossicodipendente clinicamente diagnosticato ogni giorno. Così com'è, sto cercando di assumere 3.408 calorie di calorie sane e pulite ogni giorno. Non sono sicuro che tu ne sia consapevole o meno, ma mangiando cibi più puliti (e pochissimo grasso), ci vuole un po' di sforzo per accumulare più di 3.000 calorie.

Si inizia con i carboidrati. Non so cosa mi considero, ma mi piace molto fare squat e stacco. La gente mi dice che dovrei fare anche pull-up, panca e altre presse, quindi mi diletto anche in quelli. Forse sono un powerlifter estremamente dilettante. Forse sono solo un tipo a cui piace sollevare pesi. Indipendentemente da ciò, i carboidrati sono la forza trainante della crescita del mio corpo e della mia capacità continua di spostare più peso in palestra.

Ogni corpo è diverso, ma dopo molti tentativi ed errori, sono sicuro che l'unico modo in cui il mio corpo cresce è consumando pile di riso e avena ogni giorno. Nell'estate del 2011, ho deciso che volevo essere magra (sostituisci "magro" con "sminuzzato", "strappato" o "magro" a tuo piacimento). Ho eliminato tutti i carboidrati dalla mia dieta, ho fatto cardio a digiuno ogni mattina e ho continuato a sollevare pesi. Mentre arrivavo e mantenevo un peso corporeo di 180 libbre, ero gravemente scontento della mia incapacità di far crescere i miei muscoli. Ora, per ribadire quello che ho appena detto, l'attuale me più pesante di 50 libbre sa che ha bisogno di carboidrati per crescere.

Primo, quanti carboidrati mangia uno psicopatico? In questo momento, sto cercando di spalare circa 485 grammi di carboidrati al giorno (la matematica veloce mostra che 485 grammi di carboidrati equivalgono a 1.940 calorie a base di carboidrati). Il modo in cui funziona per me è mangiare circa 70 grammi di carboidrati (sempre avena o riso integrale) a ciascuno dei miei cinque pasti giornalieri. Tuttavia, ciò mi lascia ancora con 135 grammi di carboidrati da compensare, e non sempre riesco a ottenere i miei cinque pasti con 70 grammi di carboidrati in entrambi.

Al mattino bevo una tazza o tre quarti di tazza di avena mescolato in un frullato con due tazze di frutti di bosco, una manciata di spinaci e 50 grammi di proteine ​​da due misurini di proteine ​​in polvere. Una tazza di avena contiene 56 grammi di carboidrati, due tazze di frutti di bosco rappresenteranno da qualche parte circa 40 grammi di carboidrati e la marca di proteine ​​che uso sempre (Syntha-6 . di BSN - non riesci a trovare una polvere proteica dal sapore migliore là fuori) ha 15 grammi di carboidrati per misurino. Le varianti di questo frullato che preparo ogni mattina contengono almeno 120 grammi di carboidrati.

Carboidrati a parte, il resto della mia dieta dovrebbe provengono da proteine. Mentre faccio il lusso nei fine settimana e prendo un sacco di grassi (cerca di tenermi lontano da qualsiasi cosa con avocado di sabato, ti sfido), sto cercando di far sì che tutto il grasso che consumo durante la settimana sia un sottoprodotto delle mie proteine ​​e carboidrati. (Vedrai l'assurdità che mi succede ogni sera di fronte ai pistacchi in appena un minuto.) Il mio principio guida, qualcosa che ho letto anni fa, è quello di consumare circa una volta e mezzo il mio obiettivo di peso corporeo in grammi di proteine ​​ogni giorno. Idealmente, consumerei circa 367 grammi (1.468 calorie) di proteine ​​ogni giorno.

Ottengo un solido 100 grammi da Syntha-6 (due misurini nel mio frullato mattutino e due misurini durante o dopo l'allenamento). Il resto, non mi vergogno ad ammetterlo, ho bulbo oculare. Quando ero più leggera di 50 libbre, la bilancia alimentare era la mia bibbia, ma non è più così (in parte perché è rotta). Due dei miei tre pranzi hanno un petto di pollo intero. Questi petti di pollo disossati e senza pelle variano di dimensioni, ma sono abbastanza sicuro che non sperimenterò alcun effetto collaterale nutrizionale o muscolare negativo dal mangiare un petto di pollo un po' più grande del normale per il secondo pranzo un giorno. Cercare di calcolare le macro in un petto di pollo è inutilmente difficile (capire se il sito web su cui stai basando i tuoi calcoli è un peso crudo o cotto può essere così poco gratificante e frustrante), ma diciamo solo che la maggior parte dei miei petti di pollo sono circa sei once di peso e ricco di 50 grammi (ish) di proteine. Il terzo pranzo è sempre una tazza di carne macinata magra (Compro il rapporto tra grasso e magro da 90 a 10 quando il mio conto in banca lo consente), e ho letto da qualche parte che una tazza di carne macinata è approssimativamente (approssimativamente, gente, non sono uno scienziato e non so nulla del sistema metrico non chiedere nemmeno) equivalente a otto once. Otto once di manzo 90/10 contengono circa 45 grammi di proteine. Ipso facto, quando ho finito il terzo pranzo ho consumato circa 245 grammi di proteine.

Con 122 grammi di proteine ​​e 140 grammi di carboidrati rimasti da consumare dopo il terzo pranzo (per favore non controllare la mia matematica), tendo ad ascoltare il mio corpo per il resto della mia assunzione di cibo. Invece di mangiare due pasti più piccoli come mi sforzo di fare (e probabilmente dovrei), trovo che non ci sia letteralmente abbastanza tempo durante la giornata per farlo. Bevo uno o due Gatorade durante il mio allenamento e, a volte, spacco anche una banana con il mio golden retriever (si chiama Goose ed è il mio migliore amico) prima di andare in palestra. Di solito mangio un'altra tazza di carne macinata, una tazza di riso integrale e un intero sacchetto di piselli dolci per microonde dopo il mio allenamento. Inoltre, di solito spengo la cosa "senza grassi" e mangio una manciata di pistacchi quasi tutte le sere. So che sono nella dispensa, e una volta che mi vengono in mente i giochi sono finiti. Non sono mai piuttosto certo se sto raggiungendo i miei obiettivi macro giornalieri, ma so che, mangiando in questo modo negli ultimi mesi, sono cresciuto più di quanto abbia mai fatto prima.

Mentre sto impiegando un sacco di bro science qui, vorrei parlare dei giorni cheat. Questi giorni imbroglioni sono i sabati e le domeniche in cerca di avocado in cui mi allontano dal mio piano alimentare da un quarto di tonnellata della settimana lavorativa. I miei fine settimana iniziano onestamente con buone intenzioni: ho intenzione di mangiare solo come faccio durante la settimana, ma un po' più liberamente per assicurarmi di assumere abbastanza grassi sani. Quello che succede normalmente, però, è che io' vedrò Pizza, mangiare la pizza e subire una ricaduta alimentare malsana. Oltre a mangiare otto fette di pizza (a proposito, queste dovere provengono da Nicolosi's a Phillipsburg, New Jersey), i miei tradimenti del fine settimana di solito coinvolgono carni lavorate e quantità empi di burro di noci.

Basta con me, però. Come hai detto che ti chiami, di nuovo?


Giada De Laurentiis ha fatto queste 5 cose per migliorare la sua dieta e la sua salute intestinale

"Mangiare per sentirsi meglio non dovrebbe essere stressante", afferma la star di Food Network.

Come una mamma impegnata, ospite di molteplici Rete alimentare e Scoperta spettacoli, ristoratrice, autrice di libri di cucina e imprenditrice, Giada De Laurentiis si è ritrovata a cadere in uno schema che molti di noi fanno quando siamo impegnati: cercare cibo confortevole o prelibatezze ad alto contenuto di zucchero per una rapida sferzata di energia ogni volta che ha avuto il tempo di rallentare e mangiare.

Certo, aveva un ottimo sapore, ma l'ha lasciata alle prese con gravi infezioni del seno, gonfiore, stanchezza e altro ancora. Così lo chef italiano ha deciso di intraprendere una ricerca decennale per adattare la sua dieta per alimentare il suo corpo con ciò che lo fa sentire meglio mentre continua ad assaporare tutti i suoi cibi preferiti. (Sì, la pasta è ancora nel menu!)

"Ho iniziato davvero ad ascoltare il mio corpo e a mangiare i cibi che mi amavano,", racconta De Laurentiis OGGI. "Ciò ha aiutato il mio corpo a guarire da solo e ha anche indicato quali cibi hanno funzionato per il mio corpo e quali cibi hanno funzionato"

Mangiare meglio, sentirsi meglio: le mie ricette per il benessere e la guarigione, dentro e fuori (compralo: $ 22,99, Amazon) è stato un lavoro d'amore di 10 anni ed è il culmine del mio viaggio di salute personale con ricette, consigli per il benessere, il mio riavvio di 3 giorni di alimentazione pulita e il motivo per cui posso onestamente dire che mi sento meglio ( con più energia!) ora a 50 anni rispetto a quando ne avevo 30", ha recentemente spiegato De Laurentiis su Instagram.

Quel piano di tre giorni non è così restrittivo come sembra, chiarisce nell'ultimo episodio di Homemade Podcast dal nostro marchio gemello, Tutte le ricette.

"Con un riavvio di tre giorni potrei mangiare—perché molte persone credono, come, &aposgo su una pulizia:&apos acqua con pepe, pepe di Caienna e limone. O semplicemente mangia la zuppa. O non mangiare niente. Ho appena potuto&apost", dice. "Così, ho trovato un modo per iniziare con un riavvio di tre giorni. per la maggior parte, tiro fuori tutto lo zucchero raffinato, tutti i prodotti del grano e tutti i latticini. Niente alcol, ovviamente, cosa che penso per tre giorni, la maggior parte delle persone può farlo."

Dopo appena 72 ore, "ti fa sentire meno annebbiato, più energico e, onestamente, sei di umore migliore", afferma De Laurentiis. Poi, dopo quel "riavvio" (che spesso inserisce nel suo programma "dopo che ho viaggiato o dopo le vacanze o qualsiasi periodo di tempo in cui mi sono sbizzarrito più del dovuto", De Laurentiis torna a un menu ben bilanciato quando reintroduce alcuni latticini , carboidrati, caffè espresso e vino, tutto con moderazione.

Secondo Lisa Valente, MS, RD e Digital Nutrition Editor per Mangiare bene, Il piano di Giada è pessimo, ma sembra un po' estremo. "Penso che molti di noi vogliano resettare dopo una vacanza o una vacanza. Naturalmente i nostri corpi possono desiderare più insalate o verdure a cena. Il suo riavvio è molto più breve di molti giorni 3 invece di 30 ed è restrittivo come altri detergenti, ma probabilmente non hai bisogno di eliminare lo yogurt bianco o il pane integrale per sentirti meglio."

Il piano generale si concentra sulla promozione di una buona salute intestinale per mantenere il sistema immunitario di De Laurentiis forte per combattere quelle infezioni del seno e abbastanza nutrienti per mantenere l'energia durante i suoi giorni frenetici. Aggiunge Valente, "un altro approccio generale all'ascolto del proprio corpo e al consumo di cibi che ti fanno sentire bene suona alla grande."

Ecco cinque cose che racconta OGGI ha fatto la differenza per aiutarla a sentirsi più giovane, vibrante e più sana di quanto non fosse da anni.


Giada De Laurentiis ha fatto queste 5 cose per migliorare la sua dieta e la sua salute intestinale

"Mangiare per sentirsi meglio non dovrebbe essere stressante", afferma la star di Food Network.

Come una mamma impegnata, ospite di molteplici Rete alimentare e Scoperta spettacoli, ristoratrice, autrice di libri di cucina e imprenditrice, Giada De Laurentiis si è ritrovata a cadere in uno schema che molti di noi fanno quando siamo occupati: cercare cibo confortevole o prelibatezze ad alto contenuto di zucchero per una rapida sferzata di energia ogni volta che ha avuto il tempo di rallentare e mangiare.

Certo, aveva un ottimo sapore, ma l'ha lasciata alle prese con gravi infezioni del seno, gonfiore, stanchezza e altro ancora. Così lo chef italiano ha deciso di intraprendere una ricerca decennale per adattare la sua dieta per alimentare il suo corpo con ciò che lo fa sentire meglio mentre continua ad assaporare tutti i suoi cibi preferiti. (Sì, la pasta è ancora nel menu!)

"Ho iniziato davvero ad ascoltare il mio corpo e a mangiare i cibi che mi amavano,", racconta De Laurentiis OGGI. "Ciò ha aiutato il mio corpo a guarire da solo e ha anche indicato quali cibi hanno funzionato per il mio corpo e quali cibi hanno funzionato"

Mangiare meglio, sentirsi meglio: le mie ricette per il benessere e la guarigione, dentro e fuori (compralo: $ 22,99, Amazon) è stato un lavoro d'amore di 10 anni ed è il culmine del mio viaggio di salute personale con ricette, consigli per il benessere, il mio riavvio di 3 giorni di alimentazione pulita e il motivo per cui posso onestamente dire che mi sento meglio ( con più energia!) ora a 50 anni rispetto a quando ne avevo 30", ha recentemente spiegato De Laurentiis su Instagram.

Quel piano di tre giorni non è così restrittivo come sembra, chiarisce nell'ultimo episodio dell'Homemade Podcast del nostro marchio gemello, Tutte le ricette.

"Con un riavvio di tre giorni potrei mangiare—perché molte persone credono, come, &aposgo su una pulizia:&apos acqua con pepe, pepe di Caienna e limone. O semplicemente mangia la zuppa. O non mangiare niente. Potevo semplicemente postare", dice. "Così, ho trovato un modo per iniziare con un riavvio di tre giorni. per la maggior parte, tiro fuori tutto lo zucchero raffinato, tutti i prodotti del grano e tutti i latticini. Niente alcol, ovviamente, cosa che penso per tre giorni, la maggior parte delle persone può farlo."

Dopo solo 72 ore, "ti fa sentire meno annebbiato, più energico e, onestamente, sei di umore migliore", afferma De Laurentiis. Poi, dopo quel "riavvio" (che spesso inserisce nel suo programma "dopo che ho viaggiato o dopo le vacanze o qualsiasi periodo di tempo in cui mi sono sbizzarrito più del dovuto", De Laurentiis torna a un menu ben bilanciato quando reintroduce alcuni latticini , carboidrati, caffè espresso e vino, tutto con moderazione.

Secondo Lisa Valente, MS, RD e Digital Nutrition Editor per Mangiare bene, Il piano di Giada è pessimo, ma sembra un po' estremo. "Penso che molti di noi vogliano resettare dopo una vacanza o una vacanza. Naturalmente i nostri corpi possono desiderare più insalate o verdure a cena. Il suo riavvio è molto più breve di molti giorni 3 invece di 30 ed è restrittivo come altri detergenti, ma probabilmente non hai bisogno di eliminare lo yogurt bianco o il pane integrale per sentirti meglio."

Il piano generale si concentra sulla promozione di una buona salute intestinale per mantenere il sistema immunitario di De Laurentiis forte per combattere quelle infezioni del seno e abbastanza nutrienti per mantenere l'energia durante i suoi giorni frenetici. Aggiunge Valente, "un altro approccio generale all'ascolto del proprio corpo e al consumo di cibi che ti fanno sentire bene suona alla grande."

Ecco cinque cose che racconta OGGI ha fatto la differenza per aiutarla a sentirsi più giovane, vibrante e più sana di quanto non fosse da anni.


Giada De Laurentiis ha fatto queste 5 cose per migliorare la sua dieta e la sua salute intestinale

"Mangiare per sentirsi meglio non dovrebbe essere stressante", afferma la star di Food Network.

Come una mamma impegnata, ospite di molteplici Rete alimentare e Scoperta spettacoli, ristoratrice, autrice di libri di cucina e imprenditrice, Giada De Laurentiis si è ritrovata a cadere in uno schema che molti di noi fanno quando siamo occupati: cercare cibo confortevole o prelibatezze ad alto contenuto di zucchero per una rapida sferzata di energia ogni volta che ha avuto il tempo di rallentare e mangiare.

Certo, aveva un ottimo sapore, ma l'ha lasciata alle prese con gravi infezioni del seno, gonfiore, stanchezza e altro ancora. Così lo chef italiano ha deciso di intraprendere una ricerca decennale per adattare la sua dieta per alimentare il suo corpo con ciò che lo fa sentire meglio mentre continua ad assaporare tutti i suoi cibi preferiti. (Sì, la pasta è ancora nel menu!)

"Ho iniziato davvero ad ascoltare il mio corpo e a mangiare i cibi che mi amavano,", racconta De Laurentiis OGGI. "Ciò ha aiutato il mio corpo a guarire da solo e ha anche indicato quali cibi hanno funzionato per il mio corpo e quali cibi hanno funzionato"

Mangiare meglio, sentirsi meglio: le mie ricette per il benessere e la guarigione, dentro e fuori (compralo: $ 22,99, Amazon) è stato un lavoro d'amore di 10 anni ed è il culmine del mio viaggio di salute personale con ricette, consigli per il benessere, il mio riavvio di 3 giorni di alimentazione pulita e il motivo per cui posso onestamente dire che mi sento meglio ( con più energia!) ora a 50 anni rispetto a quando ne avevo 30", ha recentemente spiegato De Laurentiis su Instagram.

Quel piano di tre giorni non è così restrittivo come sembra, chiarisce nell'ultimo episodio dell'Homemade Podcast del nostro marchio gemello, Tutte le ricette.

"Con un riavvio di tre giorni potrei mangiare—perché molte persone credono, come, &aposgo su una pulizia:&apos acqua con pepe, pepe di Caienna e limone. O semplicemente mangia la zuppa. O non mangiare niente. Ho appena potuto&apost", dice. "Così, ho trovato un modo per iniziare con un riavvio di tre giorni. per la maggior parte, tiro fuori tutto lo zucchero raffinato, tutti i prodotti del grano e tutti i latticini. Niente alcol, ovviamente, cosa che penso per tre giorni, la maggior parte delle persone può farlo."

Dopo appena 72 ore, "ti fa sentire meno annebbiato, più energico e, onestamente, sei di umore migliore", afferma De Laurentiis. Poi, dopo quel "riavvio" (che spesso inserisce nel suo programma "dopo che ho viaggiato o dopo le vacanze o qualsiasi periodo di tempo in cui mi sono sbizzarrito più del dovuto", De Laurentiis torna a un menu ben bilanciato quando reintroduce alcuni latticini , carboidrati, caffè espresso e vino, tutto con moderazione.

Secondo Lisa Valente, MS, RD e Digital Nutrition Editor per Mangiare bene, Il piano di Giada è pessimo, ma sembra un po' estremo. "Penso che molti di noi vogliano resettare dopo una vacanza o una vacanza. Naturalmente i nostri corpi possono desiderare più insalate o verdure a cena. Il suo riavvio è molto più breve di molti giorni 3 invece di 30 ed è restrittivo come altri detergenti, ma probabilmente non hai bisogno di eliminare lo yogurt bianco o il pane integrale per sentirti meglio."

Il piano generale si concentra sulla promozione di una buona salute intestinale per mantenere il sistema immunitario di De Laurentiis forte per combattere quelle infezioni del seno e abbastanza nutrienti per mantenere l'energia durante i suoi giorni frenetici. Aggiunge Valente, "un altro approccio generale all'ascolto del proprio corpo e al consumo di cibi che ti fanno sentire bene suona alla grande."

Ecco cinque cose che racconta OGGI ha fatto la differenza per aiutarla a sentirsi più giovane, vibrante e più sana di quanto non fosse da anni.


Giada De Laurentiis ha fatto queste 5 cose per migliorare la sua dieta e la sua salute intestinale

"Mangiare per sentirsi meglio non dovrebbe essere stressante", afferma la star di Food Network.

Come una mamma impegnata, ospite di molteplici Rete alimentare e Scoperta spettacoli, ristoratrice, autrice di libri di cucina e imprenditrice, Giada De Laurentiis si è ritrovata a cadere in uno schema che molti di noi fanno quando siamo occupati: cercare cibo confortevole o prelibatezze ad alto contenuto di zucchero per una rapida sferzata di energia ogni volta che ha avuto il tempo di rallentare e mangiare.

Certo, aveva un ottimo sapore, ma l'ha lasciata alle prese con gravi infezioni del seno, gonfiore, stanchezza e altro ancora. Così lo chef italiano ha deciso di intraprendere una ricerca decennale per adattare la sua dieta per alimentare il suo corpo con ciò che lo fa sentire meglio mentre continua ad assaporare tutti i suoi cibi preferiti. (Sì, la pasta è ancora nel menu!)

"Ho iniziato davvero ad ascoltare il mio corpo e a mangiare i cibi che mi amavano,", racconta De Laurentiis OGGI. "Ciò ha aiutato il mio corpo a guarire da solo e ha anche indicato quali cibi hanno funzionato per il mio corpo e quali cibi hanno funzionato"

Mangiare meglio, sentirsi meglio: le mie ricette per il benessere e la guarigione, dentro e fuori (compralo: $ 22,99, Amazon) è stato un lavoro d'amore di 10 anni ed è il culmine del mio viaggio di salute personale con ricette, consigli per il benessere, il mio riavvio di 3 giorni di alimentazione pulita e il motivo per cui posso onestamente dire che mi sento meglio ( con più energia!) ora a 50 anni rispetto a quando ne avevo 30", ha recentemente spiegato De Laurentiis su Instagram.

Quel piano di tre giorni non è così restrittivo come sembra, chiarisce nell'ultimo episodio dell'Homemade Podcast del nostro marchio gemello, Tutte le ricette.

"Con un riavvio di tre giorni potrei mangiare—perché molte persone credono, come, &aposgo su una pulizia:&apos acqua con pepe, pepe di Caienna e limone. O semplicemente mangia la zuppa. O non mangiare niente. Ho appena potuto&apost", dice. "Così, ho trovato un modo per iniziare con un riavvio di tre giorni. per la maggior parte, tiro fuori tutto lo zucchero raffinato, tutti i prodotti del grano e tutti i latticini. Niente alcol, ovviamente, cosa che penso per tre giorni, la maggior parte delle persone può farlo."

Dopo solo 72 ore, "ti fa sentire meno annebbiato, più energico e, onestamente, sei di umore migliore", afferma De Laurentiis. Poi, dopo quel "riavvio" (che spesso inserisce nel suo programma "dopo che ho viaggiato o dopo le vacanze o qualsiasi periodo di tempo in cui mi sono sbizzarrito più del dovuto", De Laurentiis torna a un menu ben bilanciato quando reintroduce alcuni latticini , carboidrati, caffè espresso e vino, tutto con moderazione.

Secondo Lisa Valente, MS, RD e Digital Nutrition Editor per Mangiare bene, Il piano di Giada è pessimo, ma sembra un po' estremo. "Penso che molti di noi vogliano resettare dopo una vacanza o una vacanza. Naturalmente i nostri corpi possono desiderare più insalate o verdure a cena. Il suo riavvio è molto più breve di molti giorni 3 invece di 30 ed è restrittivo come altri detergenti, ma probabilmente non hai bisogno di eliminare lo yogurt bianco o il pane integrale per sentirti meglio."

Il piano generale si concentra sulla promozione di una buona salute intestinale per mantenere il sistema immunitario di De Laurentiis forte per combattere quelle infezioni del seno e abbastanza nutrienti per mantenere l'energia durante i suoi giorni frenetici. Aggiunge Valente, "un altro approccio generale all'ascolto del proprio corpo e al consumo di cibi che ti fanno sentire bene suona alla grande."

Ecco cinque cose che racconta OGGI ha fatto la differenza per aiutarla a sentirsi più giovane, vibrante e più sana di quanto non fosse da anni.


Giada De Laurentiis ha fatto queste 5 cose per migliorare la sua dieta e la sua salute intestinale

"Mangiare per sentirsi meglio non dovrebbe essere stressante", afferma la star di Food Network.

Come una mamma impegnata, ospite di molteplici Rete alimentare e Scoperta spettacoli, ristoratrice, autrice di libri di cucina e imprenditrice, Giada De Laurentiis si è ritrovata a cadere in uno schema che molti di noi fanno quando siamo occupati: cercare cibo confortevole o prelibatezze ad alto contenuto di zucchero per una rapida sferzata di energia ogni volta che ha avuto il tempo di rallentare e mangiare.

Certo, aveva un ottimo sapore, ma l'ha lasciata alle prese con gravi infezioni del seno, gonfiore, stanchezza e altro ancora. Così lo chef italiano ha deciso di intraprendere una ricerca decennale per adattare la sua dieta per alimentare il suo corpo con ciò che lo fa sentire meglio mentre continua ad assaporare tutti i suoi cibi preferiti. (Sì, la pasta è ancora nel menu!)

"Ho iniziato davvero ad ascoltare il mio corpo e a mangiare i cibi che mi amavano,", racconta De Laurentiis OGGI. "Ciò ha aiutato il mio corpo a guarire da solo e ha anche indicato quali cibi hanno funzionato per il mio corpo e quali cibi hanno funzionato"

Mangiare meglio, sentirsi meglio: le mie ricette per il benessere e la guarigione, dentro e fuori (compralo: $ 22,99, Amazon) è stato un lavoro d'amore di 10 anni ed è il culmine del mio viaggio di salute personale con ricette, consigli per il benessere, il mio riavvio di 3 giorni di alimentazione pulita e il motivo per cui posso onestamente dire che mi sento meglio ( con più energia!) ora a 50 anni rispetto a quando ne avevo 30", ha recentemente spiegato De Laurentiis su Instagram.

Quel piano di tre giorni non è così restrittivo come sembra, chiarisce nell'ultimo episodio di Homemade Podcast dal nostro marchio gemello, Tutte le ricette.

"Con un riavvio di tre giorni potrei mangiare—perché molte persone credono, come, &aposgo su una pulizia:&apos acqua con pepe, pepe di Caienna e limone. O semplicemente mangia la zuppa. O non mangiare niente. Ho appena potuto&apost", dice. "Così, ho trovato un modo per iniziare con un riavvio di tre giorni. per la maggior parte, tiro fuori tutto lo zucchero raffinato, tutti i prodotti del grano e tutti i latticini. Niente alcol, ovviamente, cosa che penso per tre giorni, la maggior parte delle persone può farlo."

Dopo solo 72 ore, "ti fa sentire meno annebbiato, più energico e, onestamente, sei di umore migliore", afferma De Laurentiis. Poi, dopo quel "riavvio" (che spesso inserisce nel suo programma "dopo che ho viaggiato o dopo le vacanze o qualsiasi periodo di tempo in cui mi sono sbizzarrito più del dovuto", De Laurentiis torna a un menu ben bilanciato quando reintroduce alcuni latticini , carboidrati, caffè espresso e vino, tutto con moderazione.

Secondo Lisa Valente, MS, RD e Digital Nutrition Editor per Mangiare bene, Il piano di Giada è pessimo, ma sembra un po' estremo. "Penso che molti di noi vogliano resettare dopo una vacanza o una vacanza. Naturalmente i nostri corpi possono desiderare più insalate o verdure a cena. Il suo riavvio è molto più breve di molti giorni 3 invece di 30 ed è restrittivo come altri detergenti, ma probabilmente non hai bisogno di eliminare lo yogurt bianco o il pane integrale per sentirti meglio."

Il piano generale si concentra sulla promozione di una buona salute intestinale per mantenere il sistema immunitario di De Laurentiis forte per combattere quelle infezioni del seno e abbastanza nutrienti per mantenere l'energia durante i suoi giorni frenetici. Aggiunge Valente, "un altro approccio generale all'ascolto del proprio corpo e al consumo di cibi che ti fanno sentire bene suona alla grande."

Ecco cinque cose che racconta OGGI ha fatto la differenza per aiutarla a sentirsi più giovane, vibrante e più sana di quanto non fosse da anni.


Giada De Laurentiis ha fatto queste 5 cose per migliorare la sua dieta e la sua salute intestinale

"Mangiare per sentirsi meglio non dovrebbe essere stressante", afferma la star di Food Network.

Come una mamma impegnata, ospite di molteplici Rete alimentare e Scoperta spettacoli, ristoratrice, autrice di libri di cucina e imprenditrice, Giada De Laurentiis si è ritrovata a cadere in uno schema che molti di noi fanno quando siamo occupati: cercare cibo confortevole o prelibatezze ad alto contenuto di zucchero per una rapida sferzata di energia ogni volta che ha avuto il tempo di rallentare e mangiare.

Certo, aveva un ottimo sapore, ma l'ha lasciata alle prese con gravi infezioni del seno, gonfiore, stanchezza e altro ancora. Così lo chef italiano ha deciso di intraprendere una ricerca decennale per adattare la sua dieta per alimentare il suo corpo con ciò che lo fa sentire meglio mentre continua ad assaporare tutti i suoi cibi preferiti. (Sì, la pasta è ancora nel menu!)

"Ho iniziato davvero ad ascoltare il mio corpo e a mangiare i cibi che mi amavano", racconta De Laurentiis OGGI. "Ciò ha aiutato il mio corpo a guarire da solo e ha anche indicato quali cibi hanno funzionato per il mio corpo e quali cibi hanno funzionato"

Mangiare meglio, sentirsi meglio: le mie ricette per il benessere e la guarigione, dentro e fuori (compralo: $ 22,99, Amazon) è stato un lavoro d'amore di 10 anni ed è il culmine del mio viaggio di salute personale con ricette, consigli per il benessere, il mio riavvio di 3 giorni di alimentazione pulita e il motivo per cui posso onestamente dire che mi sento meglio ( con più energia!) ora a 50 anni rispetto a quando ne avevo 30", ha recentemente spiegato De Laurentiis su Instagram.

Quel piano di tre giorni non è così restrittivo come sembra, chiarisce nell'ultimo episodio di Homemade Podcast dal nostro marchio gemello, Tutte le ricette.

"Con un riavvio di tre giorni potrei mangiare—perché molte persone credono, come, &aposgo su una pulizia:&apos acqua con pepe, pepe di Caienna e limone. O semplicemente mangia la zuppa. O non mangiare niente. Ho appena potuto&apost", dice. "Così, ho trovato un modo per iniziare con un riavvio di tre giorni. per la maggior parte, tiro fuori tutto lo zucchero raffinato, tutti i prodotti del grano e tutti i latticini. Niente alcol, ovviamente, cosa che penso per tre giorni, la maggior parte delle persone può farlo."

Dopo solo 72 ore, "ti fa sentire meno annebbiato, più energico e, onestamente, sei di umore migliore", afferma De Laurentiis. Poi, dopo quel "riavvio" (che spesso inserisce nel suo programma "dopo che ho viaggiato o dopo le vacanze o qualsiasi periodo di tempo in cui mi sono sbizzarrito più del dovuto", De Laurentiis torna a un menu ben bilanciato quando reintroduce alcuni latticini , carboidrati, caffè espresso e vino, tutto con moderazione.

Secondo Lisa Valente, MS, RD e Digital Nutrition Editor per Mangiare bene, Il piano di Giada è pessimo, ma sembra un po' estremo. "Penso che molti di noi vogliano resettare dopo una vacanza o una vacanza. Naturalmente i nostri corpi possono desiderare più insalate o verdure a cena. Il suo riavvio è molto più breve di molti giorni 3 invece di 30 ed è restrittivo come altri detergenti, ma probabilmente non hai bisogno di eliminare lo yogurt bianco o il pane integrale per sentirti meglio."

Il piano generale si concentra sulla promozione di una buona salute intestinale per mantenere il sistema immunitario di De Laurentiis forte per combattere quelle infezioni del seno e abbastanza nutrienti per mantenere l'energia durante i suoi giorni frenetici. Aggiunge Valente, "un altro approccio generale all'ascolto del proprio corpo e al consumo di cibi che ti fanno sentire bene suona alla grande."

Ecco cinque cose che racconta OGGI ha fatto la differenza per aiutarla a sentirsi più giovane, vibrante e più sana di quanto non fosse da anni.


Giada De Laurentiis ha fatto queste 5 cose per migliorare la sua dieta e la sua salute intestinale

"Mangiare per sentirsi meglio non dovrebbe essere stressante", afferma la star di Food Network.

Come una mamma impegnata, ospite di molteplici Rete alimentare e Scoperta spettacoli, ristoratrice, autrice di libri di cucina e imprenditrice, Giada De Laurentiis si è ritrovata a cadere in uno schema che molti di noi fanno quando siamo impegnati: cercare cibo confortevole o prelibatezze ad alto contenuto di zucchero per una rapida sferzata di energia ogni volta che ha avuto il tempo di rallentare e mangiare.

Certo, aveva un ottimo sapore, ma l'ha lasciata alle prese con gravi infezioni del seno, gonfiore, stanchezza e altro ancora. Così lo chef italiano ha deciso di intraprendere una ricerca decennale per adattare la sua dieta per alimentare il suo corpo con ciò che lo fa sentire meglio mentre continua ad assaporare tutti i suoi cibi preferiti. (Sì, la pasta è ancora nel menu!)

"Ho iniziato davvero ad ascoltare il mio corpo e a mangiare i cibi che mi amavano,", racconta De Laurentiis OGGI. "Ciò ha aiutato il mio corpo a guarire da solo e ha anche indicato quali cibi hanno funzionato per il mio corpo e quali cibi hanno funzionato"

Mangiare meglio, sentirsi meglio: le mie ricette per il benessere e la guarigione, dentro e fuori (compralo: $ 22,99, Amazon) è stato un lavoro d'amore di 10 anni ed è il culmine del mio viaggio di salute personale con ricette, consigli per il benessere, il mio riavvio del mangiare pulito di 3 giorni e il motivo per cui posso onestamente dire che mi sento meglio ( con più energia!) ora a 50 anni rispetto a quando ne avevo 30", ha recentemente spiegato De Laurentiis su Instagram.

Quel piano di tre giorni non è così restrittivo come sembra, chiarisce nell'ultimo episodio di Homemade Podcast dal nostro marchio gemello, Tutte le ricette.

"Con un riavvio di tre giorni potrei mangiare—perché molte persone credono, come, &aposgo su una pulizia:&apos acqua con pepe, pepe di Caienna e limone. O semplicemente mangia la zuppa. O non mangiare niente. Ho appena potuto&apost", dice. "Così, ho trovato un modo per iniziare con un riavvio di tre giorni. per la maggior parte, tiro fuori tutto lo zucchero raffinato, tutti i prodotti del grano e tutti i latticini. No alcohol, obviously, which I think for three days, most people can do that."

After just 72 hours, "it makes you just feel less foggy, more energetic and, honestly, you&aposre in a better mood," De Laurentiis says. Then after that "reboot" (which she often pops into her schedule "after I&aposve traveled or after the holidays or any period of time where I&aposve indulged more than I should,") De Laurentiis eases back in to a well-balanced menu when she reintroduces some dairy, carbs, espresso and wine𠅊ll in moderation.

According to Lisa Valente, M.S., RD and Digital Nutrition Editor for EatingWell, Giada&aposs plan isn&apost bad, but it does feel a little extreme. "I think many of us want to reset after a vacation or holiday. Naturally our bodies may crave more salads or vegetables at dinner. Her reboot is a lot shorter than many𠅃 days instead of 30𠅊nd it isn&apost as restrictive as other cleanses but you probably don&apost need to cut out plain yogurt or whole-wheat bread to feel better."

The overall plan focuses on fostering good gut health to keep De Laurentiis&apos immune system strong to combat those sinus infections and enough nutrients to maintain energy during her crazy-busy days. Adds Valente, "her overall approach to listening to your body and eating foods that make you feel good sounds great."

Here are five things she tells OGGI made all the difference to help her feel more younger, vibrant and healthier than she had in years.


Giada De Laurentiis Did These 5 Things to Improve Her Diet and Gut Health

"Eating to feel better shouldn't be stressful," the Food Network star says.

As a busy mom, host of multiple Rete alimentare e Scoperta shows, restaurateur, cookbook author and entrepreneur, Giada De Laurentiis found herself falling into a pattern many of us do when we&aposre busy: reaching for comfort food or high-sugar treats for a quick energy boost any time she actually had time to slow down and eat.

Sure, it tasted great, but it left her struggling with severe sinus infections, bloating, tiredness and more. So the Italian chef decided to embark on a decade-long quest to adjust her diet to fuel her body with what makes it feel best while still savoring all of her favorite foods. (Yes, pasta is still on the menu!)

"I started really listening to my body and eating the foods that loved me back," De Laurentiis tells OGGI. "That helped my body heal itself and also indicated what foods worked for my body and what foods didn&apost."

Eat Better, Feel Better: My Recipes for Wellness and Healing, Inside and Out (buy it: $22.99, Amazon) has been a 10-year labor of love and is "the culmination of my personal health journey with recipes, wellness tips, my 3-day clean eating reboot and the reason I can honestly say I feel better (w/ more energy!) now at 50 than I did in my 30s," De Laurentiis recently explained on Instagram.

That three-day plan isn&apost as restrictive as it sounds, she clarifies on the latest episode of the Homemade Podcast from our sister brand, Allrecipes.

"With a three-day reboot I could eat�use a lot of people believe, like, &aposgo on a cleanse:&apos Water with pepper, cayenne pepper and lemon. Or just eat soup. Or don&apost eat anything. I just couldn&apost," she says. "So, I figured out a way that I could start with a three-day reboot. for the most part, I take out all refined sugar, all wheat products, and all dairy products. No alcohol, obviously, which I think for three days, most people can do that."

After just 72 hours, "it makes you just feel less foggy, more energetic and, honestly, you&aposre in a better mood," De Laurentiis says. Then after that "reboot" (which she often pops into her schedule "after I&aposve traveled or after the holidays or any period of time where I&aposve indulged more than I should,") De Laurentiis eases back in to a well-balanced menu when she reintroduces some dairy, carbs, espresso and wine𠅊ll in moderation.

According to Lisa Valente, M.S., RD and Digital Nutrition Editor for EatingWell, Giada&aposs plan isn&apost bad, but it does feel a little extreme. "I think many of us want to reset after a vacation or holiday. Naturally our bodies may crave more salads or vegetables at dinner. Her reboot is a lot shorter than many𠅃 days instead of 30𠅊nd it isn&apost as restrictive as other cleanses but you probably don&apost need to cut out plain yogurt or whole-wheat bread to feel better."

The overall plan focuses on fostering good gut health to keep De Laurentiis&apos immune system strong to combat those sinus infections and enough nutrients to maintain energy during her crazy-busy days. Adds Valente, "her overall approach to listening to your body and eating foods that make you feel good sounds great."

Here are five things she tells OGGI made all the difference to help her feel more younger, vibrant and healthier than she had in years.


Giada De Laurentiis Did These 5 Things to Improve Her Diet and Gut Health

"Eating to feel better shouldn't be stressful," the Food Network star says.

As a busy mom, host of multiple Rete alimentare e Scoperta shows, restaurateur, cookbook author and entrepreneur, Giada De Laurentiis found herself falling into a pattern many of us do when we&aposre busy: reaching for comfort food or high-sugar treats for a quick energy boost any time she actually had time to slow down and eat.

Sure, it tasted great, but it left her struggling with severe sinus infections, bloating, tiredness and more. So the Italian chef decided to embark on a decade-long quest to adjust her diet to fuel her body with what makes it feel best while still savoring all of her favorite foods. (Yes, pasta is still on the menu!)

"I started really listening to my body and eating the foods that loved me back," De Laurentiis tells OGGI. "That helped my body heal itself and also indicated what foods worked for my body and what foods didn&apost."

Eat Better, Feel Better: My Recipes for Wellness and Healing, Inside and Out (buy it: $22.99, Amazon) has been a 10-year labor of love and is "the culmination of my personal health journey with recipes, wellness tips, my 3-day clean eating reboot and the reason I can honestly say I feel better (w/ more energy!) now at 50 than I did in my 30s," De Laurentiis recently explained on Instagram.

That three-day plan isn&apost as restrictive as it sounds, she clarifies on the latest episode of the Homemade Podcast from our sister brand, Allrecipes.

"With a three-day reboot I could eat�use a lot of people believe, like, &aposgo on a cleanse:&apos Water with pepper, cayenne pepper and lemon. Or just eat soup. Or don&apost eat anything. I just couldn&apost," she says. "So, I figured out a way that I could start with a three-day reboot. for the most part, I take out all refined sugar, all wheat products, and all dairy products. No alcohol, obviously, which I think for three days, most people can do that."

After just 72 hours, "it makes you just feel less foggy, more energetic and, honestly, you&aposre in a better mood," De Laurentiis says. Then after that "reboot" (which she often pops into her schedule "after I&aposve traveled or after the holidays or any period of time where I&aposve indulged more than I should,") De Laurentiis eases back in to a well-balanced menu when she reintroduces some dairy, carbs, espresso and wine𠅊ll in moderation.

According to Lisa Valente, M.S., RD and Digital Nutrition Editor for EatingWell, Giada&aposs plan isn&apost bad, but it does feel a little extreme. "I think many of us want to reset after a vacation or holiday. Naturally our bodies may crave more salads or vegetables at dinner. Her reboot is a lot shorter than many𠅃 days instead of 30𠅊nd it isn&apost as restrictive as other cleanses but you probably don&apost need to cut out plain yogurt or whole-wheat bread to feel better."

The overall plan focuses on fostering good gut health to keep De Laurentiis&apos immune system strong to combat those sinus infections and enough nutrients to maintain energy during her crazy-busy days. Adds Valente, "her overall approach to listening to your body and eating foods that make you feel good sounds great."

Here are five things she tells OGGI made all the difference to help her feel more younger, vibrant and healthier than she had in years.


Giada De Laurentiis Did These 5 Things to Improve Her Diet and Gut Health

"Eating to feel better shouldn't be stressful," the Food Network star says.

As a busy mom, host of multiple Rete alimentare e Scoperta shows, restaurateur, cookbook author and entrepreneur, Giada De Laurentiis found herself falling into a pattern many of us do when we&aposre busy: reaching for comfort food or high-sugar treats for a quick energy boost any time she actually had time to slow down and eat.

Sure, it tasted great, but it left her struggling with severe sinus infections, bloating, tiredness and more. So the Italian chef decided to embark on a decade-long quest to adjust her diet to fuel her body with what makes it feel best while still savoring all of her favorite foods. (Yes, pasta is still on the menu!)

"I started really listening to my body and eating the foods that loved me back," De Laurentiis tells OGGI. "That helped my body heal itself and also indicated what foods worked for my body and what foods didn&apost."

Eat Better, Feel Better: My Recipes for Wellness and Healing, Inside and Out (buy it: $22.99, Amazon) has been a 10-year labor of love and is "the culmination of my personal health journey with recipes, wellness tips, my 3-day clean eating reboot and the reason I can honestly say I feel better (w/ more energy!) now at 50 than I did in my 30s," De Laurentiis recently explained on Instagram.

That three-day plan isn&apost as restrictive as it sounds, she clarifies on the latest episode of the Homemade Podcast from our sister brand, Allrecipes.

"With a three-day reboot I could eat�use a lot of people believe, like, &aposgo on a cleanse:&apos Water with pepper, cayenne pepper and lemon. Or just eat soup. Or don&apost eat anything. I just couldn&apost," she says. "So, I figured out a way that I could start with a three-day reboot. for the most part, I take out all refined sugar, all wheat products, and all dairy products. No alcohol, obviously, which I think for three days, most people can do that."

After just 72 hours, "it makes you just feel less foggy, more energetic and, honestly, you&aposre in a better mood," De Laurentiis says. Then after that "reboot" (which she often pops into her schedule "after I&aposve traveled or after the holidays or any period of time where I&aposve indulged more than I should,") De Laurentiis eases back in to a well-balanced menu when she reintroduces some dairy, carbs, espresso and wine𠅊ll in moderation.

According to Lisa Valente, M.S., RD and Digital Nutrition Editor for EatingWell, Giada&aposs plan isn&apost bad, but it does feel a little extreme. "I think many of us want to reset after a vacation or holiday. Naturally our bodies may crave more salads or vegetables at dinner. Her reboot is a lot shorter than many𠅃 days instead of 30𠅊nd it isn&apost as restrictive as other cleanses but you probably don&apost need to cut out plain yogurt or whole-wheat bread to feel better."

The overall plan focuses on fostering good gut health to keep De Laurentiis&apos immune system strong to combat those sinus infections and enough nutrients to maintain energy during her crazy-busy days. Adds Valente, "her overall approach to listening to your body and eating foods that make you feel good sounds great."

Here are five things she tells OGGI made all the difference to help her feel more younger, vibrant and healthier than she had in years.