acetonemagazine.org
Nuove ricette

Daniel Boulud apre la DB Brasserie al Venetian

Daniel Boulud apre la DB Brasserie al Venetian


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.


È quasi ora! Lo chef Daniel Boulud sta tornando a Las Vegas in grande stile con un concetto completamente nuovo. Dopo una lunga assenza e molte speculazioni, il suo ristorante francese contemporaneo DB Brasserie aprirà a maggio all'interno del The Venetian Las Vegas. La nuova apertura, ovviamente, è uno degli eventi culinari più attesi dell'anno in questa città di all-star culinarie.

"DB Brasserie avrà tutti gli elementi di una brasserie tradizionale con l'energia costante di un caffè", afferma lo chef Boulud. “Pulirà con le persone che gustano salumi, crostacei, i miei piatti francesi preferiti e ottimi vini. È una sensazione molto francese, la Brasserie!”

Il gustoso menu è creato in collaborazione con l'Executive Chef David Middleton, che è una leggenda a pieno titolo. La nuova Brasserie rimane fedele alla cucina franco-americana e alla sensibilità moderna dello chef Boulud. I piatti caratteristici dello chef Boulud includeranno delizie come poissons fumes, pissaladière, croustillant di pollo e The Original DB Burger (che abbiamo avuto l'ultima volta al suo DB Bistro Moderne a Miami). Per i fini, i dolci tra cui cioccolato e arachidi salate e tatin di mele soddisferanno sicuramente tutti i golosi.

Naturalmente, DB Brasserie vanterà un programma di vini di circa 300 selezioni internazionali con particolare attenzione alle nuove entusiasmanti regioni vinicole americane. Una sezione onorerà i grandi classici della California, mentre un'altra metterà in mostra la nuova generazione di viticoltori responsabili di aprire gli occhi del pubblico alle varietà domestiche oltre ai classici blend di chardonnay, pinot nero, cabernet sauvignon e merlot. In linea con la tradizione dei ristoranti di Daniel Boulud, l'elenco includerà anche i migliori produttori francesi delle regioni leggendarie della Valle del Rodano, Borgogna, Bordeaux, Alsazia, Valle della Loira e delle grandi regioni meridionali della Provenza, della Linguadoca e del Rossiglione .

Il locale può ospitare 280 commensali, tra cui due sale da pranzo private, nonché un bar e una lounge casual. È stato progettato con gusto da Jeffrey Beers International (JBI) ispirandosi alle storiche brasserie Art Nouveau in Francia per creare un'atmosfera accogliente e conviviale. La facciata esterna della DB Brasserie è rivestita con pannelli di travertino in pietra calcarea, un riferimento agli edifici pubblici che ospitano alcune delle classiche brasserie francesi dei secoli passati. Il pezzo forte è un ampio finto lucernario che ricorda quelli delle classiche stazioni ferroviarie in stile Beaux-Arts. Pannelli in acciaio annerito personalizzati, tagliati al laser con un motivo decorativo ispirato all'Art Nouveau progettato su misura, incorniciano una griglia di pannelli del soffitto in vetro che sono ancorati da lampade a sospensione a globo in ottone in stile Art Nouveau. JBI ha utilizzato materiali autentici per i pavimenti, utilizzando una piastrella in cemento verde e bianca personalizzata con un motivo esagonale per il bar e diverse zone pranzo, nonché un pavimento in legno di quercia sotto il lucernario. Gli elementi di design si estendono in tutto il bar e lounge, così come le sale da pranzo private.

La DB Brasserie sarà aperta a pranzo e a cena e si trova nella famosa fila di ristoranti veneziani / Palazzo che ospita molte delle più grandi menti culinarie del mondo. Ancora una volta, i The Venetian / Palazzo Resorts hanno un'altra stella culinaria che brilla nel loro universo di incredibili ristoranti. Bentornato chef Boulud, non vediamo l'ora di spezzare il pane con voi ancora una volta.


Daniel Boulud aprirà nuovi ristoranti nel 2014

Il nuovo anno promette di essere entusiasmante per Daniel Boulud. Il celebre chef ha programmato di aprire una serie di nuovi ristoranti negli Stati Uniti.

In un'intervista a Zagat lo chef ha rivelato che aprirà un avamposto di DB Brasserie al The Venetian in Las Vegas nella primavera del 2014. Seguirà un avamposto di DBGB in Washington DC previsto per l'estate. Altri piani in cantiere includono l'apertura di ulteriori sedi di Epicerie Boulud attraverso Manhattan.

"Il 2014 sarà un anno divertente! Sto tornando in due città che amo, Washington DC e Las Vegas. DC è stata la mia prima casa come giovane chef quando sono arrivato in America. Poter tornare in quella città anni più tardi con un ristorante tutto mio è l'ultimo ritorno a casa. E Las Vegas è sempre stata una dinamica destinazione gastronomica internazionale - sono entusiasta di far parte di nuovo della confraternita dei grandi chef lì", ha detto lo chef a Zagat.


Il segreto di Daniel Boulud per preparare un perfetto French Toast

Nel vasto mondo degli chef famosi, Daniel Boulud è il vero affare. Ha ristoranti in tutto il mondo, tra cui l'iconico Daniel a due stelle Michelin a New York City, DB Bistro, Cafe Boulud, DBGB e Bar Boulud.

La scorsa settimana, ho incontrato lo chef Boulud nella sua nuova DB Brasserie al Venetian di Las Vegas. Era in città per ospitare il weekend di Ultimo, costellato di stelle del resort di lusso, una celebrazione culinaria con il meglio del meglio del cibo e del vino.

Certo, ho fatto in modo di scoprirlo Esattamente quali erano i segreti del toast alla francese dello chef Boulud, solo per te! Volevo anche scoprire cosa fa uno chef di fama mondiale per le vacanze. Ecco lo scoop.

Cosa sta combinando per questo Natale (non cucinando!): Natale, in realtà, quest'anno prendo un Natale americano. Ogni anno il Natale è una vacanza in famiglia, quindi vado in Europa o ad Aspen o in Asia. Ho passato il Natale a Phuket, il Natale ad Aspen e il Natale a New York, ovviamente. Ma quest'anno vado a sud, vado in Tennessee alla Blackberry Farm vicino a Knoxville. Per me, ho sentito come se volessi andare in un posto dove posso essere coccolato e dove sarà davvero sociale. Per me, Blackberry Farm è uno dei piccoli boutique hotel più belli d'America e ha la più grande lista di vini americani. Voglio passare tre giorni lì e poi guiderò attraverso le Blue Ridge Mountains e andrò a Charleston, SC, dove starò a Charleston Place, passerò tre giorni lì e poi tornerò a New York prima di Capodanno.

A proposito di capodanno, qual è secondo te il segreto per organizzare una grande festa? Il segreto non è il importo di persone: è la qualità dei tuoi amici, il cibo, l'alcol, la musica e l'atmosfera. Naturalmente, quando la festa ha lo scopo di una grande celebrazione, si diventa un po' più selvaggi.

Sul suo segreto per stare alzato fino a tardi: Faccio un pisolino: a volte, se so che sto per uscire, faccio un pisolino di 45 minuti nel pomeriggio.

Sul suo divino dolore perdu: Facciamo il nostro toast alla francese con brioche: puoi usare pane bianco o brioche, ma il pane deve essere abbastanza spesso, almeno da 1,5 a 2 pollici. Fate asciugare un po' e poi lasciate macerare nelle uova, vaniglia, un pizzico di cannella, latte, panna e zucchero (o miele o sciroppo d'acero). È fondamentalmente un crema inglese o crema pasticcera. Quindi lo si fa cuocere in una padella, preferibilmente una padella antiaderente, e lo si fa arrostire dolcemente sui quattro lati.

Sei un fan di Daniel Boulud (o un fan dei toast francesi!)? Questo fine settimana proverò assolutamente a inzuppare il pane nella crema inglese. Dimmi se lo fai e fammi sapere come va!


Latin Chica inizia a testare le ricette per un arrivo primaverile

Proprio come Daniel Boulud annuncia DB BrasserieL'ultimo servizio al Venetian, il suo sostituto, è già provare le ricette e inviarle al mondo di Internet.

ragazza a partire dal John Kunkel di 50 uova prevede di debuttare nella primavera del 2017 come vicino al suo altro concept, Yardbird Southern Tavolo e bar.

Chef Lorena Garcia sta già tirando fuori nuove ricette da Venezuela, Perù, Brasile, Messico e Argentina da inserire nel menu.

Una ciotola di lenticchie e quinoa contiene gamberi, pomodorini e formaggio guayanés. Churrasco ottiene un po' di pepe dal pico de gallo brasiliano e dai peperoni Padrón grigliati. Un budino di riso portoricano utilizza riso perlato, latte di cocco, chiodi di garofano, zenzero, uvetta imbevuta di rum, vaniglia e spezie, mentre sembra che sia in arrivo un flan cremoso.

Garcia dice che le frittelle di cachapa di mais dolce "sono ottime per colazione, pranzo o cena e ogni volta azzeccati". I platani dolci avanzati vanno nella zuppa cremosa di maduro di platano. Arepas può anche fare il menu.

Churrasco con pico de gallo brasiliano e peperoni Padron grigliati Yooying

Tieni presente che tutti questi piatti sono anticipazioni di ciò che potrebbe apparire nel menu.

Chica prevede di essere aperto tutti i giorni a pranzo, cena e brunch del fine settimana. Aspettatevi un'apertura primaverile 2017.


Ecco, la DB Brasserie di Daniel Boulud, che apre giovedì

Trattieni il respiro Il prossimo grande ristorante di Las Vegas sta per aprire. Daniel Boulud farà il suo ritorno in città giovedì con DB Brasserie, il suo ristorante francese contemporaneo al veneziano.

Mentre il menu non è completo, già piatti come fumo di veleno, un piatto di pesce affumicato con salmone affumicato e rillette di zibellino, un duo di agnello tunisino con salsiccia di agnello e costoletta di agnello arrosto e il il presidente, una crostata di mousse al cioccolato e nocciole compongono il menu. Boulud promette di portare molti dei suoi preferiti da tutto il suo spettro di ristoranti a DB. Calamari croccanti e lumache, confit d'anatra e Coq au Vin, bistecca alla griglia e tre hamburger gourmet di Boulud (no, non il famigerato DB Burger che ha dato il via alla mania degli hamburger gourmet, almeno non all'apertura) compaiono nel menu.

Direttore esecutivo Dave Middleton dice che il suo mentore, Alex Stratta, ha lavorato sotto Boulud oh tanti anni fa quando correva Le Cirque a New York City, quindi parlano un linguaggio alimentare comune.

Inizialmente il ristorante da 280 posti aprirà solo a cena con il pranzo a venire e forse anche il brunch. La sala da pranzo, elegante e raffinata come lo stesso Boulud, presenta un finto lucernario che ricorda le stazioni ferroviarie ei ristoranti classici in stile Beaux Arts. Jeffrey Beers International ha progettato l'aspetto di questo spazio con i suoi pannelli in travertino all'ingresso e le porte esterne a quattro pannelli larghe 12 piedi che si aprono sul casinò.

Lampadine Edison singole montate su infissi in ottone antico pendono da un soffitto a cassettoni con intonaco veneziano. Le piastrelle in cemento verde e bianco in un motivo esagonale conferiscono quell'atmosfera della metropolitana di Parigi nell'area del bar mentre un pavimento in rovere si trova sotto il lucernario.

Dietro il bar e la lounge con spazio per 40 persone, trova un bancone in vetro ambrato e un tavolo alto comune con ripiano in marmo con sgabelli da bar in legno e pelle verde. Due sale da pranzo private con spazio per 40 persone.


Lo chef Daniel Boulud torna alla Strip di Las Vegas

Il ristorante francese contemporaneo DB Brasserie aprirà a maggio all'interno del Venetian Las Vegas. L'inaugurazione è uno degli eventi culinari più attesi dell'anno: il ritorno a Las Vegas dello chef Daniel Boulud.

"DB Brasserie avrà tutti gli elementi di una brasserie tradizionale con l'energia costante di un caffè", afferma lo chef Boulud. “Pulirà con le persone che gustano salumi, crostacei, i miei piatti francesi preferiti e ottimi vini. È una sensazione molto francese, la Brasserie!”

Con un menu creato in collaborazione con l'Executive Chef David Middleton, DB Brasserie rimane fedele alla cucina franco-americana e alla sensibilità moderna dello chef Boulud con piatti d'autore come Poissons Fumes, Pissaladiere, Poulet Croustillant e The Original DB Burger. I dessert, tra cui Chocolate e Salty Peanut Bombe, e Apple Tatin, forniscono il finale dolce essenziale.

DB Brasserie vanterà un programma di vini di circa 300 selezioni internazionali con particolare attenzione alle nuove entusiasmanti regioni vinicole americane. Una sezione onorerà i grandi classici della California, mentre un'altra mette in mostra la nuova generazione di viticoltori responsabili di aprire gli occhi del pubblico alle varietà domestiche oltre ai classici blend di Chardonnay, Pinot Nero, Cabernet Sauvignon e Merlot. In linea con la tradizione dei ristoranti di Daniel Boulud, l'elenco includerà anche i migliori produttori francesi delle regioni storiche della Valle del Rodano, Borgogna, Bordeaux, Alsazia, Valle della Loira e le grandi regioni meridionali della Provenza, della Linguadoca e del Rossiglione.

L'ampio ristorante può ospitare 280 commensali, comprese due sale da pranzo private, nonché un bar informale e lounge. Progettato da Jeffrey Beers International (JBI), il gruppo ha preso ispirazione dalle storiche brasserie Art Nouveau in Francia per creare un'atmosfera accogliente e conviviale. La facciata esterna della DB Brasserie è stata rivestita con pannelli in travertino calcareo, un riferimento agli edifici pubblici che ospitano alcune delle classiche brasserie francesi dei secoli passati. Il fulcro del ristorante è un ampio finto lucernario che ricorda quelli delle classiche stazioni ferroviarie in stile Beaux-Arts. Pannelli in acciaio annerito personalizzati, tagliati al laser con un motivo decorativo ispirato all'Art Nouveau progettato su misura, incorniciano una griglia di pannelli del soffitto in vetro che sono ancorati da lampade a sospensione a globo in ottone in stile Art Nouveau. JBI ha utilizzato materiali autentici per i pavimenti, utilizzando una piastrella in cemento verde e bianca personalizzata con un motivo esagonale per il bar e diverse zone pranzo, nonché un pavimento in legno di quercia sotto il lucernario. Gli elementi di design si estendono in tutto il bar e lounge, così come le sale da pranzo private.


Db Brasserie al Venetian Las Vegas annuncia il menu per la settimana del ristorante di Las Vegas a beneficio di Three Square


Lo chef Daniel Boulud's
db Brasserie è rapidamente cresciuto fino a diventare uno dei ristoranti più importanti della Strip di Las Vegas e il team è desideroso di supportare la comunità di Las Vegas partecipando con orgoglio a Settimana del ristorante autunnale beneficiando Banco alimentare a tre quadrati (Nella foto: Lo chef Daniel Boulud di db Brasserie).

Dal 22 al 28 agosto, i commensali possono aiutare i bisognosi a cenare fuori, approfittando di menu speciali in cui una parte del ricavato viene donata a Three Square Food Bank. I menu saranno attivi durante il servizio di pranzo e cena:

PRANZO – 11:30 – 15:00

$ 20,14 non include tasse o mance

Antipasti (scelta di): Tris di Finocchio – Finocchio reale con salmone, arancini di finocchio con aioli di basilico, insalata di finocchi e arancia ombelico Insalata Di Rucola –Fichi, mandorle, pecorino romano, fico vincotto o zuppa del giorno – Zuppa di stagione.

Antipasti (scelta di): Tagliatelle di Costata Corta – Verdure estive, basilico, parmigiano, sugo di vino rosso di manzo Trota Iridea Grenobloise – Cavolfiore, uvetta, limone, burro di capperi o Pollo Paillard– Carote arrostite, spatzl, nocciole, rucola, salsa diable.

Dolce (corso opzionale, a scelta): Framboise bianca – Chiffon al cioccolato bianco, mousse al lampone, croccante al cioccolato bianco oppure Tris di Sorbetti – Sorbetti di stagione, biscotto di pasta frolla.

CENA – 17:00 – 23:00

$ 40,14 non include tasse o mance

Antipasti (scelta di): Tris di Finocchio – Finocchio reale con salmone, arancini di finocchio con aioli di basilico, insalata di finocchi e arancia ombelico Insalata Di Rucola –Fichi, mandorle, pecorino romano, fico vincotto o zuppa del giorno – Zuppa di stagione.

Antipasti (scelta di): Bistecca alla piastra alla griglia – Peperoni stufati, soubise di porri, dauphine di patate, salsa bordolese Dover Sole Grenobloise – Cavolfiore, uvetta, burro di capperi o Pollo Paillard– Carote arrostite, spatzl, nocciole, rucola, salsa diable.

Dolce (corso opzionale, a scelta): Framboise bianca – Chiffon al cioccolato bianco, mousse al lampone, croccante al cioccolato bianco Tris di Sorbetti – Sorbetti di stagione, biscotto di pasta frolla o Assiette de Fromages – Piatto di formaggi con conserva di mele cotogne, noci, pane ai mirtilli rossi.

Dal 2007 sono stati forniti più di 2,5 milioni di pasti a chi ne ha bisogno grazie ai finanziamenti ottenuti durante la Restaurant Week. Oggi, Three Square nutre circa 100.000 uomini, donne, bambini e anziani ogni mese. Con il supporto della comunità durante la settimana del ristorante, Three Square si avvicina al suo obiettivo di nutrire le 360.000 persone bisognose nel sud del Nevada. Tutti i proventi della Restaurant Week rimangono a Las Vegas e aiutano Three Square nella sua lotta per porre fine alla fame nel Nevada meridionale.


Lo chef Daniel Boulud celebra l'inaugurazione della db Brasserie all'interno del Venetian Las Vegas


Dopo aver sciabolato l'inizio di stappato settimana a Las Vegas giovedì pomeriggio, Lo chef Daniel Boulud diretto al suo nuovo ristorante db Brasserie situato all'interno La Las Vegas veneziana mentre i maestri chef si sono riuniti per celebrare il ritorno del famoso chef a Las Vegas (Nella foto: Lo chef Daniel Boulud insieme a Bentornato a Las Vegas torta – Photo credit: Bryan Steffy / WireImage / www.BryanSteffyPhoto.com).

Buddy “The Cake Boss” Valastro, Chef Daniel Boulud e la torta personalizzata Buddy made

La serata è iniziata con un ricevimento al bar e lounge prima del taglio del nastro con lo chef Daniel Boulud, presidente e CEO di Las Vegas Sands Corporation Sheldon Adelson, Dott.ssa Miriam Adelson e altri dirigenti di hotel e ristoranti hanno aperto cerimoniosamente la sala da pranzo principale.

Vice Presidente Food & Beverage per The Venetian e The Palazzo Sebastien Silvestri, Chef David Middleton di db Brasserie, Chef Daniel Boulud, Presidente e CEO di Las Vegas Sands Corporation Sheldon Adelson, Dr. Miriam Adelson, Direttore Generale db Brasserie Chris Eagle (indietro ) e il presidente e COO di Las Vegas Sands Corporation Michael Levin

Dopo il taglio del nastro, gli ospiti si sono mescolati e hanno gustato champagne e cocktail d'autore Dalmore mentre assaggiavano una selezione di articoli dal menu della db Brasserie, inclusi piatti d'autore come spaetzle di lumache, cru Hamachi, pesce spada alla griglia, duo di agnello tunisino e focaccia speziata di agnello tra le altre creazioni.

Gli chef di proprietà del Venetian Las Vegas circondano lo chef Daniel Boulud e il presidente e CEO di Las Vegas Sands Corporation Sheldon Adelson

Una serie di prelibatezze, tra cui tartellette di mandorle e fragole, mini versioni del gelato al pistacchio e ciliegie e madeleine calde, completavano i classici della brasserie.

Presidente e CEO di Las Vegas Sands Corporation Sheldon Adelson saluta lo chef Daniel Boulud

Gli ospiti sono stati trattati con una sorpresa quando Buddy “Il boss delle torte” Valastro, che ha anche Buddy V’s Ristorante e Panetteria di Carlo sulla proprietà veneziana, è arrivato in vero stile Las Vegas con una showgirl al braccio per presentare a Daniel una torta di benvenuto “back” a Las Vegas.

Lo chef Thomas Keller, Larry Ruvo e Daniel Boulud brindano con la bottiglia di champagne celebrativa di Southern Wine and Spirits

Ospiti inclusi chef Thomas Keller, Jean-Georges Vongerichte, Nobu Matsuhisa, Paul Bartolotta, Francois Payard e Sam “Sammy D” Demarco, ospite di Travel Channel’s “Chow Masters.”

Lo chef Daniel Boulud chiacchiera con lo chef Sam "Sammy D" DeMarco, star di "Chow Masters" di Travel Channel

Lo chef Nobu Matsuhisa e lo chef Daniel Boulud

Lo chef Daniel Boulud, presidente e CEO di Las Vegas Sands Corporation Sheldon Adelson, lo chef Thomas Keller all'ingresso della db Brasserie


Daniel Boulud ripercorre i primi otto mesi della DB Brasserie

La DB Brasserie di Daniel Boulud è stata una delle più grandi aperture a Las Vegas quest'anno, segnando il ritorno dello chef francese nella Strip. Qui, Boulud ripercorre i primi otto mesi del ristorante, alcuni dei cambiamenti e delle modifiche apportate e ciò che la sua brasserie francese prevede di fare nei prossimi sei mesi.

Non ci parliamo da un paio di mesi. Come stanno andando le cose alla DB Brasserie?
Penso che siano circa sei o sette mesi lungo la strada ora. Abbiamo aperto prima dell'estate, questo ci ha dato il tempo di organizzarci. Abbiamo ampliato il nostro programma di salumi. Stiamo cambiando un po' per le stagioni. Stiamo ottenendo molti clienti abituali ora. Siamo aperti dalle 11 alle 11. Prima eravamo aperti solo a pranzo. Penso che sia carino. Penso che la posizione sia fantastica. L'atmosfera della stanza ha il senso originale di una brasserie. È un posto dove puoi riunire un grande gruppo a Parigi. Un posto dove mangiare con gli amici o la famiglia o il tuo amante. Il luogo d'incontro per ogni tipo di persona.
Cerchiamo di mantenere quello spirito.

Quando apri un nuovo ristorante a Las Vegas, inizia con la squadra e con la squadra vale la pena. Siamo molto più fiduciosi insieme. Penso che la scena gastronomica a Las Vegas continui ad arrivare. È un bel bistrot francoamericano con un piccolo DNA di tutti.

Quali nuove lezioni hai imparato dall'apertura?
Sono in un altro hotel. La direzione è stata molto di supporto. Dobbiamo continuare ad avere successo come ristorante locale ed essere in grado di attrarre persone anche per una buona ragione. Penso che la buona ragione per cui c'è un ottimo menu e un ottimo servizio e ottimi cocktail e anche a un prezzo ragionevole. Per me è molto importante offrire una grande esperienza a un prezzo ragionevole. Ma allo stesso tempo, sono interessato a portare ingredienti pregiati. [Il ristorante] ha il mio nome sulla porta. È importante per la qualità e il servizio. L'anatra confit uno dei piatti più apprezzati. È popolare quanto l'hamburger.

Stai trovando un pubblico per il pranzo e il brunch?
Si assolutamente. Penso che il pranzo a Las Vegas, non molti pranzino. Devi essere tranquillo flessibile con il pranzo. Continuiamo a lavorare sul menu per fornirlo. Il brunch è qualcosa che stiamo costruendo. Il brunch sta migliorando e crescendo. Penso che stiamo scoprendo l'offerta giusta per gli ospiti. Non voglio un buffet. È bello avere salumi o formaggi.

Cosa è cambiato da quando hai aperto?
Non tanto. Alcuni piatti del menu. È naturale perché abbiamo aperto prima dell'estate e ora è quasi inverno. Lo chef ha apprensione per gli ingredienti disponibili. Abbiamo introdotto i due DB Burger. Stiamo facendo una correzione del prezzo all'inizio che è conveniente. Hai la possibilità di venire presto e mangiare un ottimo boccone.

Stiamo ancora lavorando con il nostro programma di cocktail e happy hour.

Penso che continueremo a perfezionare il nostro gioco e la nostra impostazione. Stiamo ottimizzando il menu e ottimizzando il servizio. È qualcosa che potrebbe non essere sempre visibile ma in costante movimento.

Qual è la cosa più inaspettata che è successa?
Penso che la cosa più inaspettata sia stata l'apertura poco prima dell'estate. Di solito luglio e agosto non sono mesi buoni per Las Vegas. Le conferenze sono in calo. Non sono proprio i mesi più forti. Penso che sia stato un bene per noi avere un inizio meno folle. Non abbiamo avuto molte sorprese nel fare affari a Las Vegas. Non siamo in un hotel alla moda che ha appena aperto. Stare con la squadra veneziana porta anche molto orgoglio di essere al fianco di Thomas Keller, Wolfgang ed Emeril. Quello che mi piace al Venetian è il team dinamico di persone del cibo e delle bevande. Fanno sempre eventi.

I commensali sono più avventurosi questa volta rispetto a cinque anni fa?
Sì, possono esserlo, assolutamente. Allo stesso tempo, seguono anche un po' di più le tendenze. Penso che la cosa più importante sia non sentirsi mai trendy. I commensali sono più avventurosi. Non faccio un menu con cose coraggiose perché farebbe piacere a pochissimi. Le persone spendono sicuramente di più per il cibo di quanto Las Vegas fosse conosciuta. Ci dà la possibilità di ingredienti interessanti.

Cosa c'è alla spina per i prossimi sei mesi?
Ne stiamo discutendo con il nostro team proprio ora. Cambieremo il formato del menu. Voglio ampliare anche alcune delle offerte. Penso che il pranzo sia qualcosa su cui dobbiamo continuare a lavorare. Una volta che abbiamo una reputazione per il pranzo, specialmente con il cliente transitorio, è necessario comunicare costantemente al riguardo. Anche il bar e la lounge apporteranno alcune modifiche.

Sicuramente nel menu stiamo continuando a portare alcune nuove offerte per entusiasmare le persone. La lista dei vini è qualcosa che guardiamo costantemente. Continueremo a fare cene di vino e o il menu guida la scelta del vino o il vino sceglie la cena. Stiamo creando momenti.

C'è qualche possibilità di vedere un secondo ristorante di Daniel Boulud aperto a Las Vegas?
È troppo presto. Sarai il primo a saperlo.


Db Brasserie al Venetian Hotel And Casino Las Vegas Review 2014

db Brasserie è uno dei ristoranti più nuovi e chiacchierati di Las Vegas nel 2014.

Questo ristorante dall'atmosfera da bistrot francese di Daniel Boulud è spazioso, elegante e ha un'atmosfera 2014 senza essere troppo cool per la scuola.

Situato al centro dell'hotel più grande del mondo, il Venetian Hotel And Casino –, questo ristorante offre ottime opzioni gastronomiche tra cui zuppa di cipolle francese, aragosta, granchio, salmone, agnello speziato e molto altro.

Questo ristorante sembra un elaborato ristorante della stazione ferroviaria degli anni '50 che incontra la brasserie di New York 2014.

Tutto il pesce viene trasportato giornalmente alla db Brasserie.

La db Brasserie è aperta tutti i giorni a cena, il pranzo sarà presto disponibile, e dispone di due sale da pranzo private per intrattenimenti personali e di lavoro.

Il ristorante offre un'eccezionale gamma di cocktail e un'atmosfera molto divertente e rilassata al bar dove è possibile gustare e cenare.

Goditi un'intervista esclusiva con David Middleton registrata al db Brasserie Las Vegas….

È colorato, ricco di sapore e presentato magnificamente.

Per iniziare non ho resistito all'Hamachi Cru. Questo era delizioso con melanzane, harissa, cumino, olive, finocchio e pomodoro.

Poi è arrivata la pastella di birra croccante di calamari tailandesi e peperoni sott'aceto. è un cambiamento rinfrescante a questo stanco classico americano.

Excargots Spatzle con pollo “ostriche”, funghi, coulis di aglio prezzemolo e nocciole

Per gli antipasti, non puoi sbagliare con la bistecca o l'agnello tunisino…..

Uno dei piatti più rinfrescanti e golosi sono le Linguine du sud con pasta al limone e zafferano, chele, gamberi, scaglie di bottarga di rucola appassita…..

Don’t miss db Brasserie di Daniel Boulud situata nel cuore del Venetian Hotel and Casino Las Vegas.


DB BRASSERIE Deliziosamente Richiami

Nota ELV: Daniel Boulud è tornato e i gastronomi di tutto il mondo si stanno leccando i baffi. Ma prima di immergerci nella recensione del suo nuovo spot db Brasserie (aperto appena tre settimane fa), forse una piccola lezione di storia è d'obbligo.

Quando è stato annunciato dieci anni fa che Daniel Boulud sarebbe venuto a Las Vegas (al Wynn Hotel and Casino), nessuno a Las Vegas era più felice del sottoscritto. Quando la Daniel Boulud Brasserie ha aperto lì nel maggio del 2005, nessuno era un fan più grande o un cliente più fedele.

quando Philippe Rispoli — lo chef di cucina in loco che ha reso il ristorante ronzio — è stato mostrato alla porta in ‘o7, le cose sono andate male rapidamente. Tra i Wynn's che volevano bisticciare il posto e una squadra di cucina che non aveva né il cuore né le costolette per il vero cibo francese, è stato praticamente un sollievo quando hanno chiuso il locale (il 4 luglio 2010) , per non macchiare più il nome di uno dei più grandi chef americani.

Ma Boulud, non essendo né uno sciocco né un cattivo uomo d'affari, sapeva che c'era ancora dell'oro in quelle colline, aveva solo bisogno che la Grande Recessione si ritirasse ancora un po' prima di lanciarsi per un altro tentativo nel nostro umile borgo. Questa volta mantiene un maggiore controllo (è il proprietario del ristorante in collaborazione con l'hotel, ci viene detto), e questa volta si atterrà.

Ma questo non significa che sarà facile. Quello che ha fatto è aprire un'enorme brasserie francese (220 posti) in un hotel con altri due concetti simili (Pinot Brasserie e Bouchon), in una città dove cose come acciughe e pissaladière suscitare nasi arricciati e partite pisciate con i camerieri.

Il posto è tutto linee eleganti e legni scuri & #8212 che ci ricordano una steakhouse di New York di alto livello & #8212 ed è irriconoscibile dal vecchio posto di Valentino che ha sostituito. I designer hanno astutamente aperto il locale fino al piano principale del casinò, ma hanno posizionato un po' in malafede il bar verso il retro del locale. (Stiamo supponendo che fosse una cosa idraulica.)

Indipendentemente da ciò, feng shui è in tutti i posti giusti e ti sentirai come a casa non appena sarai seduto. L'illuminazione è lusinghiera per il cibo e il cliente — luminoso ma non troppo così e i tavoli sono apparecchiati con tovaglie (evviva per una cena civile!) e occhio al comfort del commensale, non a quanti soldi possono salva con disgustose tovagliette riutilizzabili.

Una volta seduti, vi verrà consegnata una carta dei vini. Noterai che è equamente diviso tra nuovo e vecchio mondo, e pesante con Borgogna e pinot nero a markup costosi, ma non follemente costosi.

Mettiti nelle mani del capo sommelier Devin Zendel e lui ti guiderà verso le gemme e gli affari della lista. Le sue offerte al bicchiere (sopra) sono avvincenti, in continua evoluzione e hanno un prezzo di pochi dollari inferiore a quello che pagheresti per lo stesso succo a Wynn o Bellagio.

Per quanto superbo sia il vino in questa cucina, sarebbe un grave errore iniziare un pasto qui senza un cocktail. (Nota a margine: più vecchi ELV diventano, meno cocktail diventa, ma da quello che abbiamo assaggiato in questo bar (e ne abbiamo assaggiati un sacco), stanno facendo un lavoro serio qui.) Il nostro preferito tra molti è La Maitresse (La padrona):

….un intruglio concupiscente di rum, lime e cocco che potrebbe essere la bevanda più equilibrata che abbiamo avuto da secoli.

Per chi ama qualcosa di più forte, The Expat presenta qualcosa di nuovo al bevitore serio: un cocktail che cambia carattere nel tempo. Al primo versamento:

…Assaggerai poco più di un bel bicchierino di bourbon freddo. Ma mentre la sfera di ghiaccio infusa di zenzero e vaniglia si scioglie, la bevanda passa dalla degustazione di alcol puro, al bourbon speziato e speziato allo zenzero, a un liquore dopo cena quasi zuccherato e arricchito con vaniglia. Da qualche parte lungo la strada, il profilo aromatico sarà proprio nella tua timoneria, ma non importa quando stai sorseggiando, è una delizia.

Per non farci prendere troppo la mano dai cocktail, dovremmo, a questo punto, menzionare il cibo. Esitiamo a fare troppe dichiarazioni al riguardo perché Executive Chef David Middleton ci ha detto che il menu è un work in progress, e alcune cose che sono state amore al primo morso (come quella pissaladière):

….sono già stati sbalorditi a causa dei fallimenti di sapore volubili e fatui delle orde a bocca aperta che costituiscono la maggioranza dei suoi clienti.

(A questo proposito, ELV è di due menti. Sono proprio quei 40 milioni di bocche hoi polloi che hanno portato questi famosi chef e cibo migliore nel deserto dell'Alto Mojave. Ma anche dopo la nostra rivoluzione culinaria degli ultimi 20 anni, Las Vegas rimane un steak and potato town, attraente per una clientela con tutta l'immaginazione di una sitcom di rete.)

Ciò non impedisce a Boulud (o Middleton) di spingere la busta alsaziana. La loro tarte flambé:

…ci ha riportato subito a Strasburgo, e questi spätzle di lumache:

Quello che loro e il resto del menu annunciano è che questo ristorante è praticamente su tutta la mappa (francese). Quindi, aspettati di trovare un etereo limone-zafferano-pesce drappeggiato linguine del sud:

….echeggiando piacevolmente i sapori leggeri e limonati della Provenza, accanto a un piccante agnello tunisino (presentato come una deliziosa costoletta inanellata con una salsiccia Merguez fatta in casa), o un favoloso confit d'anatra, o pelle croccante, pollo arrosto:

…uno dei quali potrebbe provenire direttamente da una fattoria nel centro della Francia.

Tutti questi (compreso uno steak frites di qualità superiore) mostrano una cucina molto curata nei dettagli (un marchio di Boulud). Ciò che mostrano anche è qualcosa di nuovo da queste parti: un allontanamento dal pranzo rigorosamente à la carte — poiché ciascuno degli antipasti (tranne la pasta) viene presentato come un piatto finito di cibo — completo di salse di verdure e lati attaccati. In altre parole, i tuoi $ 48 12 oz. New York strip comes with a sauce and haricot verts — with no need to pay separately for the accoutrements — definitely a bargain compared to what many a top end steakhouse gouges you for…if you want anything but a bare piece of meat on your plate.

As for desserts: they were disappointing on our first try spectacular on the second, so we’ll give Pastry Chef Robyn Lucas a “work in progress” pass and simply say that her madeleines:

…are so good they should be illegal.

Eating Las Vegas defies you to eat just one.

Or to go here once and not want to return.

ELV has been in four times for various tastings and paid just once for his food…but most of the time, for all of his booze. Dinner for two should run around $150 (exclusive of alcohol) and the $48 three course prix fixe is a flat out steal. Beginning this week dbB opens for lunch, and we’ll be reporting on those dishes in an upcoming article.


Guarda il video: Daniel Boulud. db Bistro Moderne


Commenti:

  1. Eman

    raramente .. .. possiamo dire questa eccezione: i)

  2. Chano

    È interessante. Can you tell me where I can read about this?

  3. Ganymede

    Certamente. Sono d'accordo con detto tutto sopra. Discutiamo questa domanda.

  4. Grora

    Posso cercare il link al sito web con informazioni sull'argomento di tuo interesse.

  5. Jalil

    Mi scuso se vi interrompo, vorrei proporre un'altra soluzione.



Scrivi un messaggio